Trinus Unus Sunt = Libertà, Uguaglianza, Fratellanza !

1

Basta stare a guardare. E’ tempo di fare rispettare una sola Legge Uguale per tutti

Terrore – Horrore – Errore sono entrati nel nostro tempo- Bestie feroci , cani sciolti sciacalli circolano tra noi come sicari. Se vogliamo salvare, preservare la Pace, affrontiamo la Guerra sordida che il grande male macchina e trama dietro le quinte, e tira le fila subdole degli islamici-nemici fanatici della nostra civiltà che invocano e praticano la Jihâd …santa USURPANDO il nome di Dio & Allah – pensando di ritornare al barbaro medioevo. La Storia va avanti, mai arretra , anzi la stessa natura spinge inconsciamente a tutta forza ad annichilire e tutte le forze retrograde che ci sono sul cammino dell’Universalità delle Leggi e della FEDE nella Fraternità, Uguaglianza e Libertà !

Nessuna guerra, strage, uccisione può essere santa come l’abominazione che si compie in nome della guerra o ed ogni altro olocausto, perchè :

NON UCCIDERE

è inciso sulle Tavole della Legge !

E chi la infrange come Caino è maledetto da Dio ! Da Allah, Parmeshevar, Pachamacha, Paciaquti o Deo o Theos o Geova o JAWEH

iimmortality

************************************************************************************

Annunci

16 pensieri su “Trinus Unus Sunt = Libertà, Uguaglianza, Fratellanza !

  1. PROF. BOSCOLO nelle Sue parole c’è tanta saggezza “NON UCCIDERE” 5° Comandamento – Questo è quello che noi Cristiani abbiamo imparato già da bambini – ma oggi ci troviamo ad affrontare una situazione drammatica che mai avremmo potuto immaginare di dover neppure conoscere e invece ci troviamo a dover combattere con un esercito di stupratori islamici che violentano centinaia di donne in Germania, Svezia, Austria, Svizzera e derubano poi soldi, carte di credito, documenti e cellulari. La questione femminile è l’aspetto più cruciale nel nostro rapporto con l’Islam. Maometto definì le donne inferiori rispetto all’uomo, il quale può sposare fino a 4 mogli contemporaneamente più tutte le schiave che può permettersi. Insomma l’incompatibilità con l’Islam è assoluta con la nostra civiltà. Sono degli assassini senza scrupoli, dei sanguinari senza anima né coscienza, non si fermano neppure di fronte ai bambini, sgozzano un loro simile senza pietà, bruciano vivo un uomo dopo averlo ingabbiato. Come si possono definire simili elementi: bestie feroci ancora allo stato brado, vanno cancellati dalla faccia della terra –
    La comunità internazionale non può rimanere indifferente alle stragi degli estremisti e dei terroristi e continuare con l’accoglienza facile e il buonismo cristiano, si possono fermare o con la guerra o scovando da dove arrivano i fondi che finanziano questi gruppi smidollati e non rimanere in silenzio solo perchè sono Paesi che hanno risorse petrolifere. I terroristi islamici sono un pericolo non solo per i nostri Paesi ma per l’umanità intera –
    E’ arrivato il momento di svegliarci, non se ne può più !!!

  2. Mi complimento con questo genere di affermazioni. Io ritengo di aver avuto molto intuito e dei concetti ben precisi a riguardo di questi popoli con qualche decennio di anticipo, penso di essere stato un ottimo profeta. Però, ciò che riscontro poco in molti giudizi espressi, è che le porte sono state a costoro aperte sempre dalla stessa parte politica in nome di una auspicata multietnia sociale e di un finto perbenismo che pur di remare contro il “fascio” ci ha condotti allo sfascio generale estremo. Caro prof, un saluto come sempre

  3. La Turchia non è più un paese accogliente per le donne – Il fascino di Istanbul subisce la minaccia di archiviare la tradizione laica per la conversione totale all’Islam e quindi l’azzeramento dei diritti delle donne. Le notizie da Istanbul e da Ankara dicono di un universo femminile cancellato dalle strade, rinchiuso nelle case. Possono uscire solo quelle coperte di nero da testa a piedi. In un decreto appena diffuso ordina a tutte le donne di “stare a casa a pregare” –
    Erdogan, il presidente con aspirazioni da sultano, veste abiti sartoriali occidentali, ma al pubblico mostra la moglie col capo coperto dal velo turco che nasconde i capelli –
    Se la Turchia metterà definitivamente il velo alle sue donne e le renderà schiave, volterà le spalle alla modernità e all’occidente e quindi ritornerà nel Medioevo – Spero vivamente che tante donne abbiano i mezzi per emigrare al più presto, non importa dove, ma via subito – viceversa si assisterà ad un inesorabile declino culturale, economico e sociale !!

  4. DOVE E’ FINITA LA NOSTRA “LIBERTA” ? VERITA’ -GIUSTIZIA ?
    Per far fronte al terrorismo islamico occorre far sapere, inculcare nella mente di questi immigranti invasori senza scrupoli, che uno Stato moderno si fonda su una legge “che nessuno è legittimato a fare agli altri ciò che non vuole sia fatto a se stesso” – Non esiste alcuna giustificazione, né morale, né politica, a comportamenti che violino tali regole, che lo Stato di diritto impone.
    Se l’islamismo vuole convivere pacificamente con noi, deve sottostare a tale legge. I nostri politici devono imporre questo benedetto rispetto delle regole, altrimenti continueremo sempre a contare i morti, a subire fastidi e abusi, oggi addirittura occupazione delle case. Per intanto continuiamo a chiederci, storditi e impauriti, che diavolo stia succedendo ? –

  5. buongiorno dott. Boscolo, una nuova strage si è appena consumata colla sua furia punica-punitiva, mentre su tv e giornali la censura si è già messa in moto per renderci dormienti, sordi muti e ciechi come le proverbiali tre scimmiette. Ma sta giungendo l’ora in cui la sveglia suonerà fragorosa, forse proprio nell’anno del gallo? in questo la profezia, la strada tracciata ormai da secoli ci è di grande aiuto; senza la fretta del diavolo, ma colla saggezza del contadino che semina in autunno per raccogliere in estate.

    Bene ora possiamo capire cosa voleva dire il Nostro in merito ala quartina sulla Foy Punique o Coeur Punique…Rancouer rancore Punico Vendicativo che ci giunge dalla fascinazione del Levante… ricordiamo l’Inno di Mameli mentre i Francesi la MARS …Marsigliese e come Noi dell’Elmo di Scipio …Scipione l’Africano l’Italia se cinta la Testa….per l’inevitabile nuova guerra punica, che in merito il Fanti ci dota per altre quartine che verranno rese pubbliche. Ma ci vuole ancora del tempo prima che usciamo dal falso e grande sonno !Dopo allora ci sarà la quartina che avrà il suo Benedetto fatale corso.
    n

  6. Prof.Boscolo mi dica che è solo un maledetto caso.Nel post precedente la mia attenzione era caduta sulle quartine dove Nostradamus citava Nizza, le cinque quartine tra qui la (10-60) era quella che mi aveva di più allarmato perchè comprendeva anche altre città.

    X – 60
    Io piango Nizza, Monaco, Pisa, Genova,
    Savona, Siena, Capua, Modena, Malta:
    Li disotto sangue e spada per strenne,
    Fuoco, tremare terra acqua infelice Nola (Napoli)…

    Scenario immane che sta nell’Orizzonte futuro…altro è inutile aggiungere quale sia la grande spada bellica rovinosa – che possa causare tale costernazione di coste delle nazioni e città qui nominate. Chi verrà quindi dal mare semmai la storia millenaria ancora vedrà barbari o berberi !?

    Fuoco, tremare terra (terremoto)acqua ….Occhio ai sismi partenopei !( 79 dopo cristo e il 5779 ?)

  7. Caro prof, messaggio urgente per lei. La citazione fatta dal signor Giano riguardo alle quartine su Nizza destano preoccupazione. La 10-60 da lui sottolineata potrebbe essere preoccupante perché recita: “Io piango Nizza, Monaco…” (questo intanto serva di lezione….per i critici inetti se poi le distanze giustifichi Pis….Pisa ect ) e mi fermo qui. Non sono in grado di capire se gli eventi dal veggente citati sono passati, presenti o futuri. Nel caso faccia qualcosa, altrimenti è veramente inutile arrivarci prima e sarebbe come vivere nella gabbia del tempo. Almeno proviamoci perché lei, anche se tenuto a bocca chiusa, è una persona credibile. UN SALUTO
    ******************************************************
    Cave Canem -Cave Canem – Cave Canem !!!!!!!
    Ci sono abbastanza pagine su Così Parlò Nostradamus – compreso questo attualissimo scenario più che bene esposto e che (Flo)Renzi dovrebbe bene leggere e considerare o chi dopo di Lui avrà tale Spada di Damocle sulla sua testa. Credo che appena il tempo sia lecito, faccio una copia e pubblico integralmente quanto bene sul sito e anche la copia invierò per conoscenza al nostro Premier…sperando che non faccia Orecchio da Mercante. Cos altro la vostra intelligenza
    possa focalizzare, o parlare al vento ? Visto le reazioni molli e subdole del clima attuale che cala solo una tomba sul nostro grande Profeta.

  8. Giano ti ho pensato subito già ieri, ma non ho avuto tempo. Stamattina ho impiegato molto per l’invio per aspettare il “battito d’onde”, ma quei due minuti non sono il tempo reale. Qui accendiamo ancora il fuoco con le scintille delle cannucce, ma siamo inossidabili. Prof, se può riporti la quartina al meglio perché le versioni sono troppe, specialmente riguardo l’ultimo rigo. Di nuovo

  9. Caro prof, grazie innanzitutto dell’intervento. Un approccio veloce, senza addentrarmi troppo nello scritto mi lascia subito intuire “li disotto” come “LI DIsotto” e quindi dal mare cioè sui LIDIi arriverà la fede punica a travagliare “Adria” (chi verrà dopo Cola di Rienzo); ma i lidi di sotto, cioè del sud e quanto già detto (Andria?). Ma coinvolge tre mari (tremare). Alla prossima intuizione

  10. Caro prof, le strenne sono regali natalizi che discendono dall’antica tradizione romana dei Saturnalia, ciclo di festività in onore a Saturno (passaggio pessimo e attuale in Sagittario), che prevedevano lo scambio di doni dal 17 al 23 dicembre. È un indizio del veggente? Nella quartina al loro posto vengono donati spade e sangue. DI NUOVO

    Ossessione del domani, questa quartina non ha nulla a che vedere con i tempi attuali .Futuro e solo futuro, ovviamente se non si vuole passare per babbi natali o San Nicola o per i Tre Re magi d’Oriente ! Suvvia non si deve essere così precipitosi emulatori e farsi profeti che vedono solo nero. Tutto a suo tempo, troppi esegeti precipitosamente sputano nere sentenze, mettiamo i freni questo è il consiglio che vale per chi è saggio. I lettori leggendo quanto detto cosa possono immaginare…evitiamo di alimentare terrore, ci pensa il tempo stesso a portare sulle nostre tavole il piatto a…maro et marò quotidiano delle NEWS d’Effrayeur orientale.

  11. Caro prof, nel sito “La somma arte dei suoni” l’ultimo rigo della quartina 10-60 è così tradotto: “fuoco, terremoti, acqua, per sfortunato rifiuto”. Per questo le avevo chiesto di confermare il testo con particolare riferimento all’ultimo rigo. L’uso dell’aggettivo “infelice” coinvolge negativamente la città in questione; mi sembra che però vada ad “avversare” grammaticalmente la terminologia “Campania Felix” o “Giardino del mondo”. Molto strano e casuale è che la terminologia “infelice Nola” sia stata usata molto spesso recentemente da scrittori e giornalisti per le cronache locali. Ma viene indicata esattamente “acqua infelice” e il veggente in altra quartina dice che “oltre la città nuova” (proprio dove è situato il luogo in questione) “il giardino del mondo…abissato…bevendo per forza l’acque solforose velenose”. Posso ipotizzare che lo “sfortunato rifiuto” sia riferito a Giordano Bruno (nolano) ma non voglio rischiare altre bacchettate BUONA DOMENICA-

    Carissimo il sito nominato è in sonno, ibernato perchè non si è attenuto alle mie direttive e soprattutto ai fatti che si confermavano non c’era riscontro vero, giusto e libero…ma da parte di alcuni solo emulazione. Quindi cum grano salis – prendere tutto con le pinze.

  12. Nella caotica traduzione delle quartine da parte dei tanti traduttori si preferisce trovare la parola o l’aggettivo più “decorativo” piuttosto che ricercare il termine più giusto.L’esempio della Q. X-60 è confermata dalla traduzione data appunto all’ultimo rigo:
    1) “fuoco, terremoti, acqua, per sfortunato rifiuto”
    2)…. per disgraziata decisione
    3)….. da perverso volere
    4)……. infelice volta
    5)…. scellerata incursione
    Mi fermo qui non voglio rischiare anch’io possibili bacchettate.

    Ottimo esemplare proposto e così riconducibile solo al testo originale, che fa fede e fonte da cui secondo ogni parola, verba, logos che non si devono assolutamente modificare o alterare, visto come dimostrato il Nostro sapientemente cela con il suo trobar clos – le anfibologie + altri preziosi indizi, come è dimostrato in decenni di esegesi. Vedi così Parlò Nostradamus (oscar Mondadori)la singolare Quartina sulla tragica fine di Diana Spencer !La quartina è un modulo esemplare di come ogni logos sia da esaminare scrupolosamente per i sensi che acquista nell’impatto reale e concreto della realtà del suo tempo. Solo tale matura censunto esaminazione porterà alla verità della visione che il Nostro sintetizza in quattro esemplari versi! b
    Chi fa altrimenti is Rite sacer esto !

  13. Ottimo l’intervento di Giano ma quella quartina non è l’unico caso. Prof, però ammetta che una domanda nasce spontanea: se il veggente ad esempio scrive Roma io non posso tradurlo con Berlino. Mi chiedo che attinenza grammaticale c’è tra “infelice Nola” e “sfortunato rifiuto”. Allora sarebbe più giusto da parte sua scrivere il testo in francese.

    Le faccio i complimenti per lo spirito allegro che dimostra nelle risposte, però lei ha detto che la quartina non riguarda i tempi attuali. Ma i fatti accaduti hanno riguardato le due città per prima elencate. (riflessione fatta anche da Giano). Allora (speriamo mai) si passerà alla terza in elenco o le prime due verranno toccate di nuovo nel momento in cui la quartina troverà il suo accadimento? Altrimenti diventa difficile trovare una logica grammaticale e temporale, visto che il veggente le mette al primo rigo separate da una virgola. Si potrebbe pensare anche che Nostradamus ha inteso elencare delle città casualmente per indicare lo svolgimento dei fatti un po’ dappertutto. Guarda caso ha azzeccato le prime due. BUONA GIORNATA

    Ragione per cui si analizzano sistematicamente ” i soli originali e le eventuali edizioni dal 1500 al 1600 ” Giammai le traduzioni traditrici – solo l’originale e Lettere del Nostro che non sono disponibili a chiunque, questo evita l’inflazione dei don Chisciotte o duchi immaginari emulatori e millantatori del Nostro . Perciò è Very Well sempre lavorare sui logos dei testi originali – per non prendere della cantonate, se volete seguire il rosario della prima riga, occhio a cosa semanticamente significa dire NIZZA- NICE – NIKE(VITTORIA e NIKE l’infera poi MONOS MONACO il Solo che a MUNICH e post ….. PIS peggiore in francese semmai PISA (Pisar-Pisa già scritto- ir con pasos .to step… la Qual COSA ripensata se avrà un filo conduttore nel peggiore CASO che il Logos del Calcabis (latino) o passo dopo passo Promenade o meglio verso dopo verso, riga dopo riga, parola dopo parola.. ed avanti tutta ci porterebbe ad un coup-ictus grand clarté. ARTE A Bomba semmai dopo acceleriamo diffusione di news che ancora possono turbare l’opinione pubblica ? Non mi pare poiché troppi sono sordi alle nostre considerazioni…!

  14. Dove viene fuori questa traduzione? (“fuoco, terremoti, acqua, per sfortunato rifiuto”) non di certo dal testo -CENTURIE E PRESAGI-il WEBMASTER del sito in questione a fatto un copia-incolla di una normalissima traduzione in P.D.F,pensando che andava bene;Risultato:…. pessimo!!
    L’ultimo rigo con la traduzione del prof.Boscolo (dal testo originale del 1668) riporta (INFELICE NOLA ) e ha di sicuro il suo perchè dalla antica denominazione di quei fertili luoghi Campani,all’epoca chiamati :FELIX.

    https://it.wikipedia.org/wiki/Campania_antica

    p.s.Il quarto rigo così ritrova una sua “seppur brutta” LOGICA

  15. Prof, il veggente, ha scelto (considerando fino ad ora la quartina in tempo reale) delle città che però non sono le prime soggette ad attentati, ne avrebbe potuto scegliere anche altre. Quindi dietro la nomea e la semantica di quei luoghi può esserci sicuramente un ulteriore messaggio generato dai logos di riferimento. Può intendersi, considerando le sue risposte, anche come un aiuto per cercare di fermarli, visto l’ulteriore tragedia odierna. Altrimenti perché avrebbe scelto di dire “io piango”? Come se volesse accelerare la mente di chi “mina” la quartina. BUONA SERATA

    Giungere a questa CONCLUSIONE è ERRATO – perchè allora non si ha afferrato proprio RIEN della visione totale del Nostro, quando assicura e sia dell’Angelo con i piedi ai lati della Terra, che non vi sarà più dilatazione dei Tempi,ma tutto si compirà di quanto scritto nel piccolo Libro dei BIBLIARON dei PRESAGI( chi si ricorda di questo ? )- Altrimenti ogni esegesi anticipata, SEICENTO SEI pour escrit lo mettra – e mettra !!!!!! se non ci fosse determinazione e relativo arbitrio ovvero tanto determinismo e spazio VAGUE -Vuoto che si controbilanciano nel corso del tempo – secondo le profezie infatti lungo i secoli inevitabili e così concretizzate terribilmente, altrimenti chi le spiega sarebbe agli occhi del mondo fallace !Quindi avendo certezza i di quanto designato dal corso che Lui- NOSTRDAMUS come ha Visto anticipatamente per bontà divina tramandatoci – Ma ora Eccoci alla Collimazione che porta all’osservazione diretta e testimonianza di questi tempi cruciali o del WARDA-GUARDIA attenta da SENTINELLA e da GALLO dal suo punto di osservazione da l’allarme su quanto si delinea all’Orizzonte. Il Credente potrà bene leggere il Vangelo, Vedete il cielo tingersi di rosso…sapete dunque che il tramonto è prossimo…allora perchè non sapete distinguer questi segni ?Consiglio la lettura di COSI’ PARLO’ NOSTRADAMUS (oscar Mondadori) esaustivo per quanto basta. Verificate così quanto in questo anno abbiamo dichiarato ai giornali(Il GIORNALE durante il GIUBILEO- L’Ultima il Grande sacrilegio in una Chiesa in Francia GENAU-dans entro GEANU =ESATTO oggi avvenuto !!!!!..come indicato alla messa il prete ucciso e chi scamperà- nelle SEICENTOSEI da tempo messo in chiaro ? Allora cosa seguirà inevitabilmente secondo tale mappa ben nota e svelata da decenni ? Inutile ripeterci parole al vento ? o all’ANEMOS NEMOS…Spirito di Verità !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...