BALLE e BUFALE sulla Fine del Mondo e NIBIRU pianeta sinistrale.

Di vero c’è solo l’ENNOSIGEO pianeta ovvero Nettuno tridentico forcone marino e tridente nucleare del crogiolo magmatico della madre terra , perché così dagli antichi  denominato lo scuotitore della terra, dice il mito greco essere fonte , la causa dei grandi tremblements de la Terre o BIG ONE, il tanto temuto all’altro capo del mondo e lungo le coste Pacifiche di fatto oggi per nulla quiete sulla faccia del globo.

La pace colpita . Il Pacifico colpito ?All’erta profetica ? Da quanto e quando avvenuto dopo l’Eclisse del Sole Nero sul grande  continente americano, ora non fa che sommare le tante superstizioni millenarie strombazzature e pifferi incantatori , che sono attribuite a tali fenomeni.Eventi che non cancellano queste timori sopratutto ora che malsani pazzoidi mettono in circolazione teorie defunte e sepolte sulla Fine del Mondo.Teatrale finzione che chiama a raccolta tanti beoni.

Tutto va contrariamente al senso dell’Inquadrare e dare e fare sano QUADRATO , scudo al falso ed al male . La priorità è fare Quadrato, il rimettere in Quadro gli assetti del Mondo, quelli che mai come oggi sono in Bilico tra un GRANDE POTENZA o the Great POWER opposto alla piccola nazione coreana con il suo teatrale tiranno che sfida il mondo intero.Tira aria di Riad o Raid l’Aria di Soqquadro….che bene si addice a quell’esagramma cinese del 4 su 4 (trigrammi dei Ching) che appunto comportano il significato di Grande SISMA. Ora di grande SOQQUADRO, TERREMOTO ! Una lungimiranza che potere rileggere e considerare se andate a rileggervi il file dello scenario del tempo di OBAMA, il 44° presidente USA e le allusioni al post 44° ovvero al Terremoto ad esso connesso ed intrinseco…semmai possa denominarsi politico, elettorale, fisico e morale o populista.

C’è una strana maligna vocazione a recitare nenie apocalittiche, a partorire scenari catastrofici e non avvisi logici e razionali dovuti al Clima ed all’Escalation preventivata dagli scienziati sugli eventi e le conseguenze dei diluvi e piogge  precipitazioni per i fenomeni naturali che il pianeta sta vivendo nella sua fase di Escalation ovvero graduale non lento silente, ma clamoroso del:

 Grande MEGALE MEGALETERIOS  

MUTAMENTO(= Catastrofe in greco).

Un Mutamento che si manifesta ora così repentino al Suono della TUBA TUBAI(in latino) la TROMBA…The TRUMP…che ha con tale nomea le onde e l’eco di una straordinaria coincidenza (TUBAI= MUTAZIONE in CINESE) cronosemantica.

Cosa da poco che nessuno nota o finge di non capire ed ignorare che

l’antica semantica dottrina trina dell’OMEN NOMEN che non ha limiti di Tempo.Perché tutto ha avuto Principio con il LOGOS = il VERBO e tutto proseguirà senza sosta all’Infinito con il VERBO !L’umana Divina Parola.

Il Sole nero si è rivelato di auspicio nefasto…che ha memorie sanguinarie sulle cime delle piramidi azteche del paese delle Canne (= MEXIXO) in cui i cuori erano strappati per offrire il prezioso sangue al Dio SOLE ! Che portano ala Luce – queste riminiscenze barbare ed atroci e sepolte nell’Oblio di queste civiltà annichilite da se stesse ottenebrate da divinità cannibali e pasti antropofagi di cui nessuno osa ricordare la storia.La natura invece divora, annienta, distrugge senza scampo..

Terra, mare, vento, uragani e cicloni sono diventati la casa di risonanza alle facili deduzioni che altri colgono då autori di testi e filoni quali quelli di Zacharia Sitchin ed altre pseudo veggenti e santoni dell’Est e dell’Ovest e contattati extra-planetari che tanto assomigliano a certe medium di casa nostra che preventivavano guerre e fine del mondo ancor prima ,da decenni degli anni sessanta e settanta.Ed ecco montare  la psicosi collettiva la paura che mostra le cose al modo peggiore che acceca la capacità umana di reagire,lottare, e scampare, sopravvivere sempre ad ogni tribolazione…di questi ultimi correi temporali e tempi letali.A cui si aggiunge  la menzogna, the mistakes, il  falso  peggiore nemico dello spirito.  La manfrina che è la Bufala è la stessa e cronicamente ci propongono Nostradamus, da sempre prevaricato ad opera dei tanti esegeti folli, che addomesticano le loro teorie con le quartine del Veggente. La peste li colga se a tanta demenzialità costoro non ci si mette un morso. Cani matti forse o peggio che sono come una mandria di buffali dopo cui al loor passaggio non resta che la Tabula Rasa.

Abbiamo letto e riletto molti di questi testi e ancora ci domandiamo come la logica umana possa farsi abbindolare da suggestioni di quanti preannunciamo , ormai è una moda….editoriale, sfornare codici e ultimatum di fine mondo. I Titoli non si contano…dopo l’Ultima sui Maya. Abbiamo fatto il Callo.Siamo stati sentinella da oltre cinquantanni per assistere a tante bufale e trepidazioni!

Ogni nostra smentita è sempre stata censurata. Si dice che, ha detto che..è scritto che ci sarà….voce di corridoio , gossip maldicenze!

Non si giudica sul sentito Dire -che tra il predire ed il Fare(Kanei in greco) c’è di mezzo il Mare ! (The Sea o The SEAL ?)

E allora c’è ora bisogno di una grande da fare all”orizzonte – per spazzare via tanti burloni e fiaschi editoriali che nessuno si ricorda di mettere alla berlina.Gli scienziati che hanno visto giusto perché non si lasciano parlare ? 

Nessuno ama la verità se si chiede di certosinamente bene esaminare le Probanti PROVE e DIMOSTRAZIONI e sia le traduzioni dei testi , quelli personalissimi di SITCHIN su Marte (altra Bufala)di  quel testo privo della copia o dal sumero cuneiforme scrittura dell’originale, che sarebbe risultato essere ben diverso da altre precedenti traduzioni in merito ai presunti Annunaki ed al fantomatico NIBIRU , sua deducente fantastica rubinosa rivelazione che fa acqua ? Perché manca una equiparazione o comparazione . E poiché ancora sul filo del legittimo dubitare di tanta saga spaziale chi sia oggi in grado di tradurre il tutto non senza prima aver lavato i panni sporchi …con un sano diluvio o battesimo !

E chi è in grado di distinguere il Vero dal Falso?.  Il Mondo ha forse tanto bisogna di un grande brivido di terrore sino al prossimo 2029 con l’asteroide Apopis ? Come su tutto fosse programmato per tenere il fiato sospeso. La lezione dell’anno 1999…al ANTE NONO e SETTIMO MESE-MESI – che in latino è appunto SETTEMBRE(Nono Mese latino e della riforma del calendario il NONO ) come abbiamo tradotto in grande anticipo nel nostro Almanacco di Nostradamus oltre ai singolari dettagli nel momento in cui si sarebbe –

Frappée -trappée -toccato Marte avanti e appresso la grande buona Ora Euro fortuna !”

(L”Ora della sonda americana ammartata l’ 11 settembre del 2001)

Ma l’evento gemello dell’attacco marziale nei cieli degli USA fece obliare la profezia stessa abbinata a tale minaccia dal cielo del Grande Raid del Terrore “Terrorismo” Islamico !

Una profezia che è stata vilipesa e prevaricata e che innanzi al mondo intero non ancora si è riconosciuta la priorità della fonte ….nonostante la documentazione e l’Almanacco di Nostradamus 1998 – in cui fu pubblicata in anticipo descritto nei particolari propriamente inerente

all’attacco dal cielo del 747 su New York.!!!!.

Eccoci quindi alla Bufala ed alle Buffale che corrono ed impazzano oggigiorno da UPDATES …ingannevoli distorsioni della comunicazione che nutre milioni o miliardi di creduloni.

Ecco come allora tutto viene abilmente giostrato nel Whirpull del mulino planetare in cui tutto diventa caotica comunicazione nel ballo coreano e danza dei folli che inseguono catastrophiche e gastrofiche chimere alla pancia del pianeta o plesso solare.

Dalla Repubblica di oggi-20 settembre 2017

Questa volta è prevista per il 23 settembre, quando una peculiare configurazione astrale farà da preludio all’arrivo di Nibiru(RUBINI?), un pianeta proveniente dalle aree più remote del Sistema Solare per distruggere la Terra….20 settembre 2017

 Divertimento assicurato per i fans dele stravaganze gratis all’opera invece ben altro ci viene propinato ecco l’esempio eclatante del giornalismo boccaccesco..tutto  attinte fosche …..

A tinte fosch

Quelli che  dicono che :  NOSTRADAMUS la fine del mondo sarebbe dovuta arrivare nel 1999. Per altri nel 2000, complice il temibile millennium bug. A dare retta ai Maya invece si poteva ipotizzare che l’anno fatale sarebbe stato il 2012. E se fino ad oggi l’abbiamo scampata, forse è ancora troppo presto per cantare vittoria. Il 23 settembre infatti dovrebbe essere la volta di Nibiru, un fantomatico corpo celeste che alcuni identificano con il Pianeta 9, e che sembrerebbe – così vuole la leggenda – in rotta di collisione con la Terra. Una teoria che ha radici nella mitologia babilonese e sumera e nella numerologia (o presunta tale) cristiana, e che ha avuto una tale diffusione negli ultimi anni da costringere la Nasa a smentire ufficialmente (e non per la prima volta) la possibilità di un simile cataclisma. Tutto ha origine dalla deviatje(9 in russo) deviante nona – ennesima bufala sulla fine del mondo?

Colpa di Nibiru RUBINI ROSSO e misterioso Pianeta 9 ? – La leggenda di Nibiru, in effetti, ha radici lontane. Se ne inizia a parlare più di un ventennio fa, quando l’unione tra le teorie di Zecharia Sitchin, scrittore ed esperto di archeologia misteriosa, e quelle di Nancy Lieder, una signora del Wisconsin in contatto diretto con la razza aliena degli Zeta Reticuli, crea una delle più longeve teorie del complotto degli ultimi decenni: quella di Nibiru, un pianeta gigante nascosto ai margini del nostro Sistema Solare e destinato a distruggere la Terra, la cui esistenza sarebbe stata ovviamente insabbiata da governi e istituzioni mondiali. Le prime versioni della teoria parlavano del 2003 come probabile data del disastro, per poi puntare – una volta superati indenni il presunto rendezvous fatale – al 2012, intrecciandosi questa volta con le presente previsioni cataclismatiche dei Maya.

Sopravvissuti anche al secondo appuntamento con Nibiru, serviva evidentemente un nuovo candidato. Ed è bastato aspettare un paio d’anni perché si presentasse l’occasione perfetta, arrivata nel 2014 quando un articolo su Nature degli astronomi Chad Trujillo e Scott Sheppard ha aperto la strada all’esistenza di un nono pianeta all’interno del Sistema Solare. L’ipotesi, corroborata nel 2016 da una seconda ricerca pubblicata dagli scienziati Mike Brown e Konstantin Batygin, è quella del pianeta 9: un gigante nascosto in un’orbita lontanissima dal Sole, e sfuggito fino ad oggi ai nostri telescopi.

 

Nibiru, evidentemente, altro non era che il nuovo Pianeta 9 (e poco importa se gli scienziati non hanno mai neanche paventato la possibilità di un impatto con la Terra). Non restava che trovare una nuova data per il disastro. Ci ha pensato David Meade, autore di Planet X – The 2017 Arrival, un libro che attraverso una “solida” lettura numerologica dei testi sacri giudaico cristiani è riuscito a calcolare la data della fine del mondo, cataclisma che il Signore avrebbe affidato all’impatto della Terra con Nibiru, nella nuova veste di Pianeta 9. I segni sono molti e, assicura Meade, facili da notare se si sa dove guardare. Dai suoi calcoli il 23 settembre si realizzerà una particolare configurazione astrale prevista in un passo del Libro dell’Apocalisse (Apocalisse 12.1) che farà da preludio all’arrivo di Nibiru………

Il tutto ottimo soggetto per un movie fantascientifico !Ma i cui capitoli sono ancora in nuce nella testa degli acefali fanatici dell’Apocalisse.

Annunci
Pubblicato in NOMEROLOCIPHER, NOSTRADAMUS, RENUCIO BOSCOLO, SIGISMONDO FANTI | Contrassegnato | 7 commenti

MERCURIO : IL dio della Lingua e della Parola il Messaggero del Canto del Gallo ! Se Basta una parola per Salvare il Mondo.

Ogni qualvolta viene fatta una citazione tratta dalla mitologia greca o da altra fonte antica, questa serve a ricordare dalla notte dei tempi con tanto d’iconografia, simbolografia e la stessa semantica ,i molti logos da portare galla(Agallasis vedi greco del Rocci).

Ovvero alla gloria della magnificenza dell’arte o del pantheon delle divinità che hanno trasmesso questa grande – Memoria dei Concetti- delle Idee e delle Teorie( psicologiche poi moderne)che altrimenti senza le note raffigurazioni antiche dalla geroglifica, plastica, dei rilievi e disegni di chiare immagini, sono i più potenti SEGNI =SEMAION per la nostra Memoria*.

(*MNOSINE & Erinnerungsvermögen-Non Oblio = A-Letheja. Aletheja = la Verità).

Esistono poi le astrazioni più sofisticate e complesse dei linguaggi, idiomi fonetici. Il patrimonio millenario degli ideogrammi cinesi nati da raffigurazioni naturali delle cose, sintetizzate con raffigurazioni e disegni singolari dei soggetti incisi su ossa, vasi, ed ogni materia possibile e durevoli nel tempo da rivelarsi capaci di evocare molte delle umane funzioni.

Nel bisogno di elencare le cose e sia il fare ogni cosa e conservarne la memoria Questo è il potere dell’immagine e dei segni che è stato l’elain -slancio al progr
essivo sviluppo della parola poi rappresentata iscritta ed abbinata alla fonetica, al suono…alla Voce Umana…al Verbo. Storia delle lingue ….che in esperide l’ occidente etrusco – greco -latino-celtico-gaelico-norreno con origini che vanno dal WOTHAN o il dio ODINO (delle Rune) o più magnificato Dio della Parola o della Lingua come LOGMIUS o MERCURIO – ERMETE(HERMES) e degli Egizi il dio PATH ( simboli IBLIS e la Scimmia) denominato nella tarda storia con l’ERMETE TRIMEGISTO. Il Maestro della Scrittura e degli Scribi.

Abbiamo proposto la simbologia di Mercurio e dell’animale ad esso intrinseco ,il Gallo quale funzione di annunciatore all’Alba del Sorgere del Sole all’Orizzonte del mondo.Ma questo include che è anche il Canto del Gallo o del Cantore dato che il latino CANERE, include il profetizzare mediante il VERBO, la potenza della musica vocale che ha nella PAROLA .

La comunicazione di ogni Quantum eco che sia il Segno scritto e trasmesso all’uditorio…all’umano anfiteatro – all’orecchio degli ascoltatori attenti otorini…..

Dunque il Gallo in molteplici civiltà e culture all’Est ed all’Ovest indica mitologicamente la Diana, la Sveglia, l’uscire dall’Ipnerotomachia del SONNO di tanta umanità nella sua sordida incosciente sonnolenza presa così all’amo nell’oceano del grande Inconscio ONIRICO.Il Grande Sonno Sommeil da cui deve uscire un Grande Leader ..predice una quartina futura di Nostradamus ! Ma non tutti i messaggi e proclami sono stati sempre considerati ovvero assimilati, compresi, ricordati e metabolizzati. Sono scritti e le Parole disperse ai quattro Venti…(“XX ?) 

Mille e più Mille Miller Mulini a vento sono gli struggimenti artificiosi e romanzeschi quelli tanto amati e auto divorati dagli occhi nelle ultime visioni dei movie-films o altri più alla mano, testi o book facili ad poi francamente e dementemente affascinare tutti , anche dall’infanzia e testi fiabeschi in primis e poi dai libri di natura leggendari , motori e riflesso e specchi di tanti onirici giochi scenici , scritti istruttivamente ad  arte e che bene trastullano, appassionano, mezzo mondo.

Un Mondo d’evasione virtuale – in cui tutti ci si è tuffati perché chi giammai non ama giusto evadere ? Fantasticare ?.Sognare ?

(Ultima udienza generale del Papa-ha detto : Non avere paura di sognare, sogna ..! Che Perfetta coincidenza !)

La NATURA stessa ci ha dato il potere di sognare a piacimento ! Ma a tal punto da scambiare i mondi irreali e tuffarsi nel filone dei maghi della scrittura che compongono libri su libri per i loro infatuati ammiratori. Saghe su saghe con nomi altisonanti che vendono milioni di copie. Codici di nera e codici di enigmi intrisi di terrori. Il Trionfo è ben questo in cui l’ARTE della Parola e della narrazione o meglio del regno della Fiaba ( the realm of fairy tales ) supera qualsiasi Biblos o Biblioteca di Babele !O Paese delle Meraviglie( FarYTALES…ITALES). A tündérmesék = le Fiabe come sapevano raccontare dal tempo delle nonne!

Prima del cine o di altra magia spettacolare , erano le parole dei narratori ad accendere i…. Fuochi di artificio da Fulmini a ciel sereno, Thunderbolt al mese , Flash o lampi sfolgoranti concepiti e narrati quando poi usciti dalle mani prodigiose di gioviali scrivani o descrittori quali maghi incantatori, che oggi sfornano mondi su mondi irreali, sapientemente descritti. Gli invitanti reami, meglio di Alice nel paese delle meraviglie abilmente ricamati con fiumi di parole. Composti dalle tante incredibili figure quanto mai magiche come nei vecchi poetici incantesimi , che sicuramente allora catturano ed affascinano il lettore, lo siedono in gabbia dorata o sulla confortevole poltrona o su un trono privé . Catturati e solitari assorti più che man mano non avranno sfogliato l’ultima pagina. Clima di soggettivo struggente coinvolgimento interiore ,che pompa l’anima e così feconda la propria ipnerotomachia immaginaria iperfantasticazione.

Ma poi se chiuso il Libro , finite le pagine,tutto si dissolve nella disintegrazione virtuale del tutto.Montagne di libri che invecchiano o vanno al macero o finiscono come carta riciclata….salvo rari collezionisti che amano riporre e collezionare titolo dopo titolo nella loro insana mania bibliofila.

Vale la pena di sognare …tragedie oniriche o fiction storiche, di nera o di gialli o archeosofie ed archeologie archeografie fiction …e quanto altro la mente umana possa con il vento in poppa mettere in campo, in cielo, in terra, in mare, nei cieli, nei cuori e nello spazio tempo.

Vulcani umani dell’Immaginazioni che si accendono come si spengono come strumenti o led con i lettori – testimoni ipnotizzati dall’abile bacchetta di un geniale direttore di orchestra di sogni e giochi scenici senza frontiere.

Questo è il potere del LIBRO – LIVRE – the BOOK sia piccolo o grande, le cui pagine bianche così intinte,non più immacolate dai milioni di caratteri impressi che da secoli bene narrano una Storia Infinita e Futura .  Quella Vera e quella solo frutto della pura immaginazione che ha solo le ali di Pindaro perchè mai metterà piedi sulla Terra. Realtà ed Irrealtà,(Irre = matta follia in tedesco) ecco le due sconfinate linee astratte che sono la nostra latitudine e sia i meridiani della nostra sfera e coscienza umana…in bilico tra il Vero ed il Falso.Ci sono troppi Maestri di Illusioni che così prevaricano il vero senso della realtà naturale dell’andamento di tutte le cose.

Facile innalzare il Velo che offusca altera, maschera distorce la visione Right,Giusta ,quella corretta della Vita stessa. Il mondo ha bisogno di esempi concreti istruttivi i cui semi e idee diventino i muscoli nella mente di un etica pura e perfetta. Ci sono troppi eroi di cartapesta o Superman astratti che distolgono dalla dura realtà , quella a cui nessuno potrà mai sfuggire.

C’è chi ama un Mastro Libro che racconti il Vero, che rifletta la realtà non le fantasie addolcite da seducenti racconti. Quanti sono i milioni di lettori ormai drogati a cui poco importa la tosta realtà o chi segue chi insegna che il mondo è scaturito improvvisamente dal BIG BEN quel (k)nulla, in cui sai scivola come in un Luna Park come in un Sogno – The dreams per navigare nei reami dei sogni-dreams. O dei reves(sogni in francese)da cui mai uscire o risvegliarsi ! Mentre all’alba inevitabilmente occorrerà guardare in faccia la realtà e così fare i conti con la routine della spietata realtà…non è possibile stare incatenati alle braccia di Morfeo e sempre sognare ad occhi aperti.IL Libro della Vita è composto da pagine bianche che attendono che l’ognuna penna si intinga nel quotidiano travaglio e nero sudore esistenziale, affinché il giorno dopo giorno, ciascuna pagina sarà la fotografia nero su bianco con il nostro diario destino.

L’Immacolato Lino o Lenzuolo bianco in cui sarà impressa la nostra orma e impronta. Segni e caratteri chiave ,spesso scritti con il sangue. Questa è la storia antica e quella che si compie – Ma questo capita solo ai grandi. Noi possiamo solo intingere nel calamo dell’inchiostro con la destra o la mancina che sia, allora voler scrivere se amiamo dare Memoria.Chi non lo ha fatto…si accontenti allora solo di impalpabili reminiscenze, quelle che svaniscono dopo tempo lungo la ruota del tempo dissociate e sconnesse , cortometraggi del remoto ieri di cui a volte rammentiamo e ci imbattiamo, prigionieri di misteriosi arcani che vengono a galla nel nostro inconscio oscuro che svelano quanto ben poco di noi stessi sappiamo.

Sfogliamo libri appunto per scoprire in altro der stele o sito o lucus sacro , cosa si cela tra le branche nervose del nostro cerebro di questa foresta incantata, le tante memorie e intuizioni che solitarie e improvvise emergono come scintille illuminatrici. Peschiamo nell’immaginazione altrui e facciano di tutto una Grande Souplesse.Latino JUS JURIS Giudizio e Cibo tanto all’anima che per il Corpo. Poi anche mancante ogni filtro e distinzione tra il Vero ed il Falso…piatto della Bilancia su cui pesare la Nutrizione del Pane (Lem)o dell’Ostia. Così ci nutriamo di cose sante come di mosto xantos ci inebriamo come di cose dolcissime alle labbra…ed altre anche poi amarissime come il Fiele per il nostro ventre.

Siamo cosa mangiamo.Siamo cosa ascoltiamo-Siamo cosa diciamo.

Quanto sta alla lingua e alle parole che pesano davvero sul nostro destino e come ci esprimiamo, e comunichiamo. Parole solo Parole, che molto contano come quelle che rien- knulla – nulla contano. Le tante parole che metabolizziamo quando così je bois, io bevo come tutti beviamo perchè entrano in noi come quelle che escono da noi.

Impari o dispari che siano le nostre tendenze a destra o sinistra,credenti o atei qual sarà la nostra personne, maschera che portiamo quotidianamente questa avrà un Nome, la Parola, Logos ovvero lo SHEM, il NOME che ognuno porta e cosa comporta secondo l’OMEN NOMEN di tanta nominata dottrina, oggi disseminata e dispersa in tante pagine di libri tosti o leggendari, segreti o fantastici, teologici o siderali, macabri o santificanti. Il Tutto consta e si conta come dipende dalle opere di ogni nostra azione e parola avrà effetto sulla pagina dell’inevitabile REALTA’ di ogni risvegliato-ridestato e Veglia Alma l’Anima e l’animazione umana di REALMENGYNIUS.

Se bastassero le Fiabe = die Marchen (in tedesco)  a salvare il Mondo?

Pubblicato in NOMEROLOCIPHER, NOSTRADAMUS, RENUCIO BOSCOLO, SIGISMONDO FANTI | Contrassegnato , | 4 commenti

Dio…il Triangolo Divino “Yfologico” con la sua Cifra scritta Ineffabile ? O la Rota dentro un’altra Rota volante nei cieli ? – Un modo diverso di raffigurare l’ENTITA SUBLIMALE DIVINA.

Un istante prima di lasciarmi abbracciare da Morfeo alla fine di una giornata di routine, che volgo per disteso sul mio letto, man mano chiudo gli occhi alla quotidiana realtà sprofondando nel fitto del mio inconscio cercando dentro me stesso l’Entità Sublimale inconscia a cui si è dato il Nome di Dio, nella sua indefinita non-forma , perchè sinora per Me permane sfuggente ed inafferrabile.  Dove potrò mai cercarLa o incontrarLa….sebbene le memorie catechistiche dicono che siano fatti a sua somiglianza ….non posso escluderLo quanto di fatto non ho mai smesso di interrogarmi semmai dietro le quinte sulla terra o nei cieli, ama giocare a nascondino.

E’ una vecchia storia che è ormai durata oltre settanta anni che da pellegrino in lungo e largo,con i piedi e con le mani e gli occhi sfogliando pagine su pagine sempre alla cerca di quella strada che come dicono,tutte le strade portano a Roma per ogni ramingo che è memore dell’ammaestramento millenario del JE SUIS = Io Sono, La Via, la Vita . La Verità ! JESUS ??? nella cui Dottrina sotto i cui cieli sono ben nato. Siamo stati portati a credere in un Dio sordo e invisibile padre di tutte le cose sopra e sotto dalla testa ai piedi. Lo Chiamano Celeste o Divino , ma resta molto distaccato dalla nostra forma mentis. Perché ogni individuo ha la sua soggettiva concezione interiore di questo grande Ente o Sommo Architettore dell’UNIVERSO o di questo PLURISUNIVERSO DIMENSIONALE, dopo le tante diffuse teorie astrofisiche inculcate ai nostri giorni. Il Dio Biblico così sfigura nonostante tutte le sofisticate teologiche astrazioni e concetti che man mano sono stati magnificati e ricamati sulla Figura e Veste Cosmica di tale IO SONO COLUI CHE E’ ! Il Dio EKAD l’UNICO che non potrà che avere un solo Unico EKAD SHEM – un solo NOME.  Il NOME (SHEM)che deve essere Santificato …KADOSSHEM (in ebraico)

Lui sta lassù tra le nuvole , ma almeno noi cristiani abbiamo il Figlio dell’UOMO o il Figlio di Adom o di Adamo. In attesa di Colui che deve riapparire come un lampo tra le nuvole del Cielo alla Fine dei Tempi !- Onde sia davvero tempo della Parusia o la Presenza di Dio – per noi cristiani – sta al Padre come al Figlio ed allo Spirito Santo a cui nessuna faccia, volto, testa lineamento è possibile configurare (salvo la simbologia del Vento o della Colomba per il Paracletos)e che secondo gli antichi gnostici cristiani, la figura del Figlio dell’UOMO , l’Uomo(Aner -Ben  Aner) è quello che tutti giorni nella nostra mente è ormai da millenni inchiodato, trafitto, trapassato con le mani e piedi sulla CROCE.

Il Sinistro Patibolo a cui si siamo abituati portare venerazione e che causa tanta opposizione da parte di altre fedi e religioni.Mentre dal tempo di Suon Faustina polacca, invece CRISTO viene mostrato torreggiante figura del Maestro che con un grande sorriso bonario – bene irradia Luce, mediante le sue mani quella luce della

cromia luminosa dell’Arcobaleno, più consone al RAINBOW – che è simbologia della Pace. Esteticamente senza sminuire la perizia di tanta arte antica e rinascimentale e anatomica a raffigurare l’uomo sul patibolo e icona di tanto strazio che ha visto l’immedesimazione totale di coloro che in se stessi si è riflesso sula loro stessa carne – l’autocrocifige con le strazianti pene di tale infernale ossimoro o estasi e rapimento che a furore di popolo a decretato la loro KADOSH Santificazione. E che permane un ciclo di sangue nella ripetizione odierna per tanti altri martiri che seguono la Croce. Perché ognuno ha la sua Croce ,vera o cruda ed astratta con i chiodi nella carne.  Il Dolore della carne sino alle malattie più acute che ha visto questi uomini grandi e piccoli – imitare CRISTO. Nel Vangelo sono gli ammalati a ricevere per primi l’attenzione del Messia. Poi sono i peccatori. Ma sono quindi gli ammalati del corpo e poi dell’anima che devono essere salvati, curati- Gli apostoli dovevano oltre l’esempio di Cristo , anche imparare da Eusculapio e fare grandi miracoli .

Infatti sono le folle che bussano alle porte delle chiese e dei mille santi dell’anfiteatro cristiano,come è detto “ Bussate e vi sarà aperto “dall’origine della cristianità. Nella speranza di essere sanati, salvati.  Nutrire i corpi, sanare gli ammalati quale grande compito sanitario – ha gravato e grava ancora sulla Chiesa da ieri(dal passato)se avesse avuto la Priorità di combattere il MALE, cominciando da quello fisico, edificando già prima ovviamente ricoveri, ospizi o meglio ospedali…e solo poi – le 

Basiliche e chiese e fare come samaritani nel dare portare soccorso.  E prima di tutto questo poi infondere la Dottrina dello Spirito. Ma la strada ardua è solo stata percorsa in parte, non del tutto. Di certo sanare emendare le cose guaste (XVIII° esagramma)mediante il Divino Medico è il monito – di questa singolare religione che promette il Regno dei Cieli, i cui posti non sono illimitati. Nella strana competizione di questa gara umana da millenni inculcata per raggiungere i cieli mediante ogni escamotage e giubileo per guadagnare indulgenze per il Paradiso.

Ma quelli che restano fuori….i bastian countrari invece l’Abisso della eterna fornace infernale.

C’è in questo sin troppo semplicismo che ha alle spalle la pesante palla delle religioni antiche.

Hanno allora strutturato l‘Universo e Dio come una Machina ROTA SFERA Perfetta entro cui tutto era racchiuso e Dio più che giusto alla sommità Altissima troneggiante con la sua corte di angeli cantori suonatori ochestranti acclamanti.  Ma il bel disegno antico che è andato in frantumi come una sfera di cristallo tutta colpa di Galileo Galilei o di Sigismondo Fanti, Copernico e quanti come Pitagora intuirono la vastità del Cosmo.  Oggi siano stupefatti per tale osservatorio in atto o Plurimilliarum Dim Dimensioninstar e Forze che interreagiscono misteriose nel caos e Kosmoi…secondo il probabilistico Ordinamento I DJELLE(il Sole in albanese)degli stellari-solari elementi galattici e macrocosmici e microcosmici. Molto al riguardo il Fanti ha lasciato scritto, ma su tale Cano-Conoscenza c’è ancora troppo Oblio….Oblivion ! In merito abbiamo più volte proposte le quartine di Nostradamus e del Fanti per sviscerare tale ineffabile mistero cosmico. Il Cosmo reale è sopra e sotto i nostro occhi, umani o tecnologici con cui ci confrontiamo per spiare gli altri mondi…ed ogni possibile vita mutaforme arcaica o superiore che sotto le Nuvole galattiche c’è INTELLIGENZA e DOVIZIA DI VITIA di VITA UNIVERSA. Non ci ripetiamo. Tanto sta scritto dal Fanti e sia come predisse Giordano Bruno o altro lungimirante principe della Chiesa.

Le favole bibliche sono ormai alle spalle, l’idea eliocentrica ha trionfato sull’ignoranza che ottenebrava le menti della Chiesa e così che i Cieli  hanno mutato del firmamento chiuso e definito a quello infinito ed aperto senza angeli con la spada di fuoco che sbarrano la Porta dei cieli a figli dell’Uomo o Ben ADOM Figlio di Adamo. Ma chi ha messo l’Angelo alla Porta, all’accesso ? Ecco l’arcano della favola o del mito religioso , il semaforo rosso alla scala o alla Porta DALETH dell’EDEN o delle Stelle ? Ma non è di tutto altro la promessa di Scala di Giacobbe per salire ai cieli e popolare con la sua discendenza anche le stelle, ma solo per i coloro che saranno giudicati Giusti…. ZHADEKIM.

Allora qual’è sarà il destino del Figlio dell’Uomo che apparirà sulle Nubi dei cieli come un Lampo ? Da Levante ad Occidente( spostamento fulmineo nei cieli e nell’arco celeste). L’idea di solcare i cieli come colombe che volono ai loro colombari, chi sono costoro che volano ? Così si era interrogato il profeta biblico lasciando il quesito ai posteri sulla misteriosa presenza di angeli o aviatori o quanto altro si possa nominare, quanto lo stesso Dio…che con grande frastuono e lampi e vento e soleva volare e scendere al cospetto dei profeti(nella biblica Visione d’EZECHIELE e non Lui solo …).

Questo è il lato oscuro su cui proprio nessuno vuole fare Luce ?

Territorio questo di ipotesi troppo strampalate per alcuni e fuori testa secondo i rigorosi esegeti biblici che da sempre hanno traslato il tutto in maniera dogmatica e spirituale et metaforica ovvero “ astratta abstrapta “ = o lampante …lampeggio allegorico ..” per la Vista o Percezione Visiva della Fenice Celeste che sta all’Osservazione dell’Occhio Umano e ai suoi sensi da Apparizione del DEUS EX MACHINA con tanto di accompagnamento di luci, fuochi, ruote ruotanti, venti e clamori….-  Magistrale o sinistrale che fosse la meraviglia mostruosa per il testimone atterrito innanzi alla clamorosa manifestazione o apparizione…da preoccupare è pure un cieco..

Fenomeni antichi diligentemente trascritti in più libri ma a cui si è dato tanto di elenco e nomea e mistero. Ma il peggio è che si liquida chi tenta di sviscerare…almeno peggio infatti è messo al bando come ufologo a tempo perso. Ostinata è la censura imperante di tali fenomeni, da denominarsi bieco e cieco Ostracismo acerrimo nemico, di visioni o osservazioni che tanto nei cieli come altri che da sempre stanno a galla come iceberg sull’oceano della storia.

E la Religione quattta & quatta invece TACE – Quanto ha da condividere e spartire con queste memorie “ divine” ? Su quel DIO tanto indefinibile che da collerico dio degli eserciti….sterminatore di popoli anti Israele….

(le altre razze sul pianeta terra – di chi erano figli di Dio o di Satana ?) .

Oggi nessuno cristiano si sogna di invocare o santificare un dio a misura di tanta forsennata violenza. I I tempi sono cambiati, ma Dio non è ETERNO ed IMMUTABILE nei sui decretali e promesse come la Scala per montare o fare l’Escalation celeste OURANOS . In cui gli angeli si vedono montare nel Sogno di Giacobbe IPNEROTOMACHI(N)A nel risalire ai Cieli e nel Discendere – ammartare -atterrare = l’Anabasis e la Katabasis !

Già perchè questo è il sogno interplanetario…crudo e nudo “bare” che poco ha da spartire con ogni immaginazione impalpabile e la stessa la religione e la fede, salvo che non ci sia stato da millenni un grande ERRORE, la grande deviazione intrinseca con i cieli  sulla caduta di Lucifero e cosa per colpa dei soliti paraocchi dei traduttori & traditori dello SHEM , ovvero della parola e dei nomi come del NOME di DIO o dello SHEM ANTICO – qui da leggersi come “ TCHESCHM ANTICO dell’Antico dei Giorni “ !.Da un sacco di Tempo !

Il Grande Endemico Enigma sospeso nel tempo , che nessuno ancora non è arrivato al vero meaning- la reale significazione del NOME stesso DIVINO.! Il Vero VERBO DIVINO !!!!!! Quel mistero che ruota attorno ai SETTANTA volte più ….del Nome che mediante la Lingua,la parola, lo Shem principio  dell’archetipo che è il nunzio o HERMES il messo, il linguaggio comunicazione e sia il  messaggero tra il cielo e gli Uomini del Divino di cui si è persa la anfibologia e la pronunciazioni fonetica esatta, che ha ammaliato i cabalisti persi lungo i tanti secoli.  Il Nome che sta al Cielo, ai Cieli e quanto fisso, come lo stesso FIRMAMENTO appariva agli Occhi Umani ed all’OCCHIO DIVINO che ONNISCENTE vedeva TUTTO. il Triangolo divino Biblico, icona sin troppo propagandata. Ma oggi la nostra visione umana ha oltrepassato questo limiti o barriera dell’Empireo celeste concepito dagli antichi. L’Astrofisica ha sbaragliato ogni dogma celeste ed è ben andata oltre il limite dell’OTTAVA Sfera ed ogni altra enumerazione di Settimo o Decimo Cielo. I Cieli sono PLURIMILLIARUM e quindi dove giammai DIO ha la sua Dimora da un sacco di Tempo ? Sfatate tutte le teologie celesti ripensiamo a San Giovanni che dalla bocca di Gesù ripete: Nella casa del Padre mio – ci sono molte dimore…ed io vado a prepararvi il posto…”. Eccola la Promessa del Regno dei Cieli o del Paradiso che è ben diverso da quello immaginario biblico, cristiano o mussulmano !. Altre Terre altre sfere in cui c’è la Vita.  Perché queste contraddizioni che non hanno mai avuto accurata esaminazione o invece si è obliato lo steso messaggio che richiede di essere aggiornato infatti proprio nel linguaggio. Nel fare “ kanei” Linguaggiornamento oggi divenuto impellente per eliminare le troppe ambiguità e fallaci traduzioni ad opera di coloro che nel lontano passato , purtroppo non disponevano abbastanza di memorie e di scritti per fare comparazione dei materiali bibliografici e sia per fare questa savant equiparazione della Lingua Sema…Antica ! Un lavoro certosino che invece richiede anni e riflessioni e mature censunto et non improvvisazioni a bella posta per fare solo colpo e scandalo e gossip non senza : Legis cautio contras* ineptos criticos <contrAsineptos > ! Gli asini !

Ci sono più cose in cielo e in terra, Orazio, /di quante tu ne possa sognare nella tua filosofia...

(Shakespeare)

Pubblicato in LEONARDO, NOMEROLOCIPHER, NOSTRADAMUS, RENUCIO BOSCOLO, SIGISMONDO FANTI | Contrassegnato | 4 commenti

Il Papa oltre le Colonne d’Ercole- “Il Sommo Sole della Vera Fede” portatore di GIUSTIZIA ed il segreto del suo NOME.

Les Promenades o i Pellegrinaggi del Papa in lungo e largo dell’emisfero del pianeta che lo vede portatore della Vera Fede come SOL(in rumeno)Ambasciatore del Vangelo della Misericordia e della umana conciliazione dei popoli – affinché la voce della Pace prenda impeto come il Volo della Colomba sulle acque del Diluvio dopo la catastrofe della violenza sanguinaria di ogni rivoluzione……ha oggi questa ultima analogia e coincidenza con la Colombia…che prende il nome da Cristoforo Colombo (Colombia) è sempre a sua volta l’omofono di Colomba come quella sulle Acque ossia gli Oceani con questo suo ripetersi dalle sponde del Nuovo Mondo che ha in papa FRANCESCO il Portatore di Cristo (Cristoforo).

La COLOMBA è anche GIONA perché in ebraico “ JONA “ è la Colomba come quella biblica e sia ove et Dove(the la colomba in ingl.) vola sulle Acque(Diluvio) ed oltre le Acque(gli Oceani)del pianeta.

Nomea e simbolo che diventa richiamo del Giona il profeta, che caduto nelle acque ingoiato e poi dopo tre giorni riuscito dal ventre della balena, approda sulle rive del mare e giunge alla metropoli cuore del maelstrom (anemostrobilos) la babilonia di peccatori che il profeta deve convertire, come fu per la città peccatrice di Ninive.

La Missione di apostolo dunque che è quella di convertire tutto il mondo in merito al Peccato, quello di non credere a Cristo – che ci porterebbe ben lontano, e questo lo insegna bene San Giovanni nel suo Vangelo. Ma questo è il Fine ultimo a cui il Papa non può arrendersi secondo la Profezia.

Tutto quanto deve essere detto in merito al Peccato del Mondo o del Mondo del Peccato come è scritto nel greco antico “KOSMOI AMARTIAS “ Cosmo, Mondo Ordine ,Ornamento Cosmico o quanto altro questo logos greco si traduca e muti così il senso generale del contenuto , cosa da non ignorare . Così che il tutto ruota sull’errore stesso della traduzione che ha sancito essere questo il Peccato Originale di Adamo ed Eva, e tutti i successivi omicidi e stermini ,faide ideologiche e (co)caini fratricidi di fatto i veri abnormi peccati dell’Umanità così sommati dal Principio del Mondo.Di questo Cosmoi- Mondo o di altro Kosmoi – Mondo A MARTIA & MARTE …la cui origine è ancora un enigma ?.

Questione che ci travolge per l’immensità di correlazioni umane e interplanetarie….se tale teoria ed ipotesi dovesse un giorno all’Alba di un altro Cielo OURANO ed altre stelle, poi confermare questa straordinaria sin tropo remotissima vicenda biblica.

La Cacciata dal Paradiso, dall’EDEN Primordiale, dal Giardino delle delizie ….Altri così premono di raggiungere quel mondo per diventare ambasciatori di ben altra rivoluzione e speranze sotto altri cieli, ma prima l’umanità dovrà vincere ogni archetipo marziale, marciaux, bellico, guerrafondaio, sanguinario a cui si associa secondo il mito delle nomee e topos e tropos AMARTIA e MARTE stesso.

Dato ché a tale logos amartia hanno tradotto come – il Peccato, l’Errore, il Fallo, la Caduta, l’Odio, la Guerra, l’Omicidio, ed ogni strage = slaughter et laugh il Riso-ridere (gelio) raggelante Massacro Slaughter Bellico!

Il Vero Grande Male-Peccato del Mondo !

Ecco come bene dipinge la profezia su tale TOUR o RIA- Corsia Sanguinaria saria dei Potenti…

Tutti i Signori che sanguinosa (ET) Ria (Saria)

Amministreranno(Giudici) Justizia,il Sommo Sole

Non vederanno anno perché Dio non Vole

Che in terra morta la Justizia (Asia)sia.

La Fe di Christo *hormai la veggio andare

A puoco a puoco tra spie spietati Cani

E pur se approva per diversi (I)Mani

Che null’altra la può già equiparare(126-5 * H Roma-ormai)

Troppo sangue e conflitti abbiamo alle nostre spalle e quante altre macchinazioni sono alimentate dai facitori di vendette Nemesi et Erinni sanguinarie sarie e gli Odi coatti che sono il Cancro, il tumore maligno, la malattia “ Grosse Krankheit “ – il Grande Male ….malessere malaffare malavita – che infetta ancora questa nostra comunità et Ecclesia sulla Terra sebbene ogni sforzo sia compiuto per portare la Fede di Cristo ovunque si possa andare . Sfidando anche quanti come cani feroci o mastini spietati della Saria islamica che si oppongono alla fede cristiana, così e messa a dura prova seppure accolta anche dalle diverse e diverse comunità ed Fedi (IMAN et IMAM) e Prelati islamici(Cairo).

Contro gli amministratori o ministri che equivocano sulla GIUSTIZIA mondiale che non possono vedere, sopportare,anzi detestano e criticano il SOMMO SOLE !  Ma questo non potrà impedire che ben altra volontà superiore limiti la GIUSTIZIA, che non sarà giamma

i Morta , defunta, o chi dice DIO è Morto ! Invece il Mulino. The Mill (asja in oriente)del mondo gira ben verso altra BILANCIA – MIZAR – LIBRA ed con altri Pesi e misure e leggi e canoni che stanno alla GIUSTIZIA = all’EQUILIBRIO di questo mondo solo per DIO. Dunquequesta è la FEDE che sposta anche le Montagne a discapito di Maometto stesso o di ogni altra fede o degli spietati cani o fedeli(Fieles in spagnolo)delle Canisse(chiese) con il fiele amaro sulle labbra .

Altro che carboni ardenti ci vogliono per purificare le labbra dei credenti per capire a fondo i veri e immacolati principi dell‘Etica Cristiana- che non si possono equiparare a nessuna altra Fede che cerchi di eguagliarla o paragonare.  Qui si evidenzia tale distinguo, riccamente è la dovizia con le quartine che il Fanti elenca nel suo testo espressamente sul :

SOMMO SOLE della VERA IMMACOLATA FEDE !

La 69-11= Quartina che ha permesso di vaticinare l’avvento di Bergoglio il papa del Sole Gesuita sin dal 2004(Consulta in sito le Prove documentali !)

Contro l’errore, la colpa, il peccato, il fallo . The mistake o il Grande Male ora c’è il Bisogno – Necessità = Ananké – dunque del Grande Medico o IATRA che vinca il Grande Male ! La Medicina o Cura da cavallo che estirpi ogni virus epidemico che alberga sopratutto nelle psiche e nelle coscienze di quanti sono i ciechi , gli ottenebrati dalla rabbia e dalla vendetta che bramano di imporre agli altri maniere barbare e costumanze bibliche e medioevali.

Progresso o regresso , illuminazione o tenebre cupe , con cui fare i conti tra le tante eclissi accecanti perché troppi sono ancora i despoti o tiranni o gran kan c(ore)ani asiatici che minacciano di offuscare il pianeta.

Il male peggiore di tale peccato e malessere è attivo sotto la cenere come un vulcano ermetico pronto a scoppiare contro la Pace planetaria, che non bastano più le sole solenni parole (ONU) a sbarrare le intenzioni infernali, la lo SCUDO richiede invece la POTENZA e la FORZA ROBUR “VIS VIM “ VIMINALE in campo non di una sola nazione….ma di tutte le Nazioni vincolate accordate et consce del loro ruolo e di promuovere la Sola UNICA ETICA planetaria per ogni essere vivente.Ma chi sarà il grande Legislatore che a livello universale stilerà tale Canone ?

Tutto il grande MALE che sarà perpetrato andrà stroncato al suo nascere, non quando è troppo tardi et ormai la cancrena infettiva sarà propagata con il contagio al corpo del pianeta. Altro che ONU, ci vuole un GREAT POWER planetario che intervenga là ove l’etica stabilità universalmente è stata proclamata per ogni popolo e cittadino del Mondo.

Questa non è una UTOPIA, ma la strada maestra , quella GIUSTA per attuare la reale salvaguardia dellaPace e degli Equilibri e degli Sviluppi che ogni nazione e popolo ha il diritto di avere per combattere ed eliminare le grandi disparità che affliggono questo mondo.Affinché sia tutelata allora – del Solo o Ognuno come di TUTTI,in verità sconfiggendo l’Illegalità e dichiarare e riconoscere tale RIGHT – DIRITTO – EN DROIT – sancendo nell’ottica inarrestabile di un ORDINE MONDIALE.

Quando anche il – più piccolo – ha ragione di dettare ai più Grandi ed ai più Potenti, il riconoscimento della FORZA che scaturisce dall’ETICA che eguaglia tutti innanzi alla GIUSTIZIA. Chi si è fatto portabandiera e portatore di Cristo collima con quanto il Fanti ha lasciato ai posteri e i cui contenuti morali ed etici sono da secoli sepolti nel suo TRIONFO di FORTUNA,il più intrigante libro del Rinascimento in cui schegge di diamante sono disperse ad arte come illuminazioni, quadri con cui vine dipinto dietro le quinte, le culisse della storia, situazioni contrapposte ed ossimori e paradossi eclatanti, magnificenze , imprese e disastri componenti di tante vicissitudini umane. I clamori delle tappe della pace e della guerra ed ogni altra possibile fatalità vistosa o segreta spesso nominabile situazione, presente per ogni uomo, razza, popolo, nazione, metropoli e capo e papa o imperatore,re o regina. Ogni sorta di protagonista famoso o sconosciuto che compone questo grande anfiteatro dell’infinità umana tanto in infimo come alla massima apoteosi.

E lui il Papa ad essere oggi, l’emblema quanto il Sole stesso e la comparazione che oggi storicamente si associa ala sua origine e simbolografia sacra dell’Ostia “ Corpus domini TELOVO” e del SOLE raggiante. Dico il Sole , tradotto in tutti gli idiomi semmai bocca di profeta o apostolo del profeta possa pronunciare il SOMMO NOME del SOLE ….( del Papa della Vera FEDE) nella saggia lingua orientale che ci portò a scoprire o meglio svelare alla luce del SOLE la fonetica o fonema di :

B E R G O U L L “

(Dizionario Persiano-Francese – Imprimerie Polyglotte Vaticane – Roma 1913-del Barone Jean Jacques Pierre Desmaisons- Terzo volume pag.218-19-220.)

https://renucioboscolodotcom.files.wordpress.com/2017/09/somsolefanti-1.jpg

E non solo quanto più altro a tale logos sia dedicato la traslazione della GOUL la Regina dei Fiori, la Rosa e il SOMMO SOLE = BERGOGLIO !

Ecco come delle pagine stupefacenti confermano la teoria crono semantica che ha visto per primi gli Apostoli con la VIS VIM – la FORZA dell’Anemos Aletheja o Spirito Santo …o come dissero allora che avevano bevuto il Mosto o il Vino Santo. Giudicati così tutti presi da tale spirito di ebbrezza –In Vino Veritas ? o in Divino Veritas ?Come riportano i Vangeli- riuscirono a farsi capire, interloquire in tutte le lingue degli astanti di allora. Il Miracolo che oggi si ripete per altro Xantos spirito o vino santo-giallo dell’Anemos Aletheja…o spirito del ven(e)to che soffia dove vuole o vole ! Perché la profezia non ha limiti di spaziotempo né di barriere e diversità linguistiche temporali solo così procedendo al suo necessario rileggere il tutto secondo :

LINGUAGGIORNAMENTO a TEMPO o KAIROS

questo inconfutabile -The UPDATES & UPDATOS !

Tempo KAIROS d’Ornamento-Aggiornamento della LINGUA

tradotta simultaneamente con il buon vento

semantico dello SHEM & TCHESCHM. l’antico logos

che ben altro sVELA sul NOME stesso come qui si è dimostrato.

Pubblicato in NOMEROLOCIPHER, NOSTRADAMUS, RENUCIO BOSCOLO, SIGISMONDO FANTI | Contrassegnato | 2 commenti

LA RIVELAZIONE BOMBA….una Bomba d’Acqua! Η Αποκάλυψη της Βόμβας. La Bombing Apocalittica…in AMERICA.

L’avvicinamento dell’uragano Irma nel suo avvicinamento a Puerto Rico. Courtesy NOAA National Weather Service National Hurricane Center/Handout via REUTERS

Gli antichi non avrebbero dubbi alcuni sul segno dei tempi e del tempo stesso…dopo quanto visto e il pianeta stesso – da cui è investito “ avvolto-pariblemenos” avvolto il globo, nonostante che chi sta a capo della nazione americana constata tale amaro amerique “ dreamers” amers amaro bitter…incubus<che Cuba> o nightmare .Che non è sogno se molto si rivela come s’avvicina al presagio 35 :

Il Più l’USA Grande non essere PIOGGIA…..

The RAINY…precipitazione

al Carro(Viaggio) CHAR LE – il Cristo stallo cristallo .

Tumuli tumulti emozioni di tutti i beni

(averi-proprietà) la sovrabbondanza Danza !….

Ossia negli USA,

la più Grande Pioggia.

the Big Rain

(lat. Maxima Pluviam)

La Grande Procella

da non essere mai stata prima …..

(l’incredibile evento letale senza alcun ombrello o parapluye !)…..

Così allo specchio dell’andamento del tempo – The Time o the Weather & Water & Father…. non cade (precipita) Foglia che Dio non voglia inclusa una goccia d’ACQUA o di PIOGGIA sino al DILUVIO come ai tempi di NOE’ inevitabilmente – dopo il tanto SECCO e la Siccità XEROS (in greco).!

Ma questa constatazione indicata in altre quartine la terra arida in siccità crescerà,poi grandi Diluvi quando sarà trafitto, trapassato(? WHY?) così  è oggi il Tempo del COLMO (KAIROS)che rammenta l’altro presagio di precipitazione che nessuna PRECIpitazione o PRECE o PREGO e santa   Orazione ha evitato…all’America dopo la passata ambigua affannosa corsa presidenziale che conteneva – questo riferimento :

(5-31)…………………………………………

Chi al Pres(idente)ente tempo Est la Rosa del Mondo

(to)pour (versata)rovinata la sua grande preminenza

sarà soggetta al Naufragio delle Onde !(Inondazioni ?)

Chi ancora deve toccare tale fondo o andare così a picco “ to sink “?

Dire allora che il tempo del pianeta non è mutato si manifesta in modo

sfacciato con tali Hurracanes o Uragani e Cicloni mai così gemelli e fatali per i paesi in cui lascia dietro se solo costernazione da costa a costa e nazione.

Sbugiardando chi vuole cambiare la carte in tavola e le analisi maturate da sin troppo tempo, i Ghiacciai che si sciolgono cominciando a osservare questo dal Polo di Cristallo = di Ghiaccio o del piccolo Carro polare “Charles Van “ il …

Settembre 101 presagio

Tutto inondare a Tabula Raza perte -puerte (Porto Puerte)

Volo di Muro(YagMUR =Pioggia), morte di tutti i beni abbondanza(RICHEZZA)

(nulla sfuggirà) Scamperà (escape) per Manto(tetto-cappotto)discoperto

Dei Nove set(ting)vecchi sarà ritornata la Chance.

Vi è forse un altro modo telegrafico ad indicare tale volata atmosferica in cui ogni cosa il Tutto vine inondato, sommerso a tal punto da fare :

TABULA RAZA (detto latino)

E sopratutto perdita e perte,puerte e porto puerte …PORTO RICO

Un volo turbinoso che oltrepassa ogni muro “ yagmur “ in turco PIOGGIA ogni barriera innalzata a difesa seminando morte e di tutti i beni- proprietà così l’abbondanza desolazione e costernazione.

A tal punto che nulla sfugge o escamperà = The escape, tutti in fuga !!!!

E anche il Manto,il tetto,il cappotto (abitazioni) così discoperto !|

Quale desolazione apocalittica ci viene riproposta che obbligherà a mettere di nuovo neuf ennesimamente in campo i vecchi schemi e prevenzioni e the setting ristrutturazioni di cui saranno ritornate in Auge le Chance contro si fatti sinistri atmosferici…

solo dopo che :

La Nuova(Nona ennesima ) improvvisa pioggia impetuosa..

La morte di sette terre e di mare subire(2-18).

Ma questo è facile a presumerlo dopo la catastrofe climatica e consolidare con il buon senso la prevenzione , così ascoltando i vecchi saggi allarmi sul Grande Guasto Climatico preannunciato da decenni da più VOCI e FORECASTS e che è ormai impossibile da negare.

Questo insegna che bisogna riflettere e rileggere più attentamente alcune pagine scordate delle Lettere del Nostradamus e le quartine e presagi che oggi sono anche la TROMBA o la SETTIMA TROMBA(TRUMP) a cui non fare più Orecchio da Mercante !E sempre occhio al simbolo Vacante che non si oda dire o spiegare del parapluye romano ad ogni infausta precipitazione o precipiter…azione !

Pubblicato in NOMEROLOCIPHER, NOSTRADAMUS, RENUCIO BOSCOLO, SIGISMONDO FANTI | 11 commenti

IDROGENO; DEUTERIO, TRIZIO = La verità viene a galla….al Canto del Gallo,il mistero svelato del TRIZIO alla luce della bomba all’idrogeno-trizio (Corea)

Digita il File –   ZOHAR – la Proto GENESI dall’IDROGENO (OSSIDROGENO)DEUTERIO& TRIZIO la più remota preterita lungimiranza sull’Energia prima del NUCLEARE nella Kabbala del 13 settembre del 2014 , esattamente pochi anni fa da incredibile anticipazione sviscerata dall’antico testo citato.E a ragione del lungimiranze di Sigismondo Fanti sull’Alimentazione nutrizione a trizio delle future costellation ovvero imprese spaziali castella siderali secondo le quartine sul SETTIMO Cielo e pianeti gemelli della nostra terra….Carta Canta…allora nulla di stupefacente ? Una prova inconfutabile della sapienza segreta- antica rivista e considerata allo specchio del nostro modesto osservatorio seguito da ben cento e più nazioni. . Da qui si impone l’interrogativo quando avverrà il COLPO di CODA OURA CAUDA DRAKONIS……” OURANOS  CELESTE DRAGONE ?

Legittima domanda che si dovrebbero porre i credenti, altriemnti a cosa servirebbe l’avviso dell’APOCALISSE !!!!Capitrolo da decenni ben illustrato su tale minaccia globale ieri incredibili e stratta,oggi reale e concreta a tal punto da far inclinare i piatti della Verità e Giustizia per ogni essere pensante, semmai avesse dubbio alcuno.

Pubblicato in LEONARDO, NOMEROLOCIPHER, NOSTRADAMUS, RENUCIO BOSCOLO, SIGISMONDO FANTI | 7 commenti

La CRONISTORIA del SETTANTA “777” volte SETTE… Dal La Stampa CULTURANATURA.

http://www.lastampa.it/2017/09/02/blogs/culturanatura/la-cronistoria-del-volte-renucio-boscolo-lXh77u02r4nEqfycR9t75M/pagina.html

Pubblicato in LEONARDO, NOMEROLOCIPHER, NOSTRADAMUS, RENUCIO BOSCOLO, SIGISMONDO FANTI | 3 commenti