Su CULTURANATURA- LA STAMPA- Leonardo da Vinci ODRANOEL-Il Genio della metamorfosi che scriveva all’incontrario.

http://www.lastampa.it/2017/12/28/blogs/culturanatura/leonardo-da-vinci-odranoel-il-genio-della-metamorfosi-che-scriveva-allincontrario-Hz1ofp6jMV2hKJL43YEncI/pagina.html

 

La Magia dell’Albero da quello Secco che rinverdisce al FORÊT-THE FOREST end FORETELL Profeta.

Dalle più antiche foreste Nemee all’ AERN WALD- WILD SELVAGE dell’alto medioevo e ai Ramaiges ombrosi dei Celti non trascurando L’Albero della Sapienza e della Vita nel Giardino delle Esperidi, l’Albero dai Pomi AUREI o Melas proibiti, intoccabili TABU’ del preterito tempo antico sino al mito che si perpetua ad oggi dagli Alberi della Cuccagna e l’Albero della Libertà di passate rivoluzioni .

Peschiamo così reminiscenze dall’eco sonoro dei canti dei bardi e poemi celtici che hanno influito con i loro canti e trasmissioni orali , alcune arcaiche affascinanti Tradizioni sopravvissute così almeno preservate, grazie a generazione in generazione altrimenti nulla e rien o nessun altra memoria sarebbe sopravvissuta come savant et sapienza antica scritta è emersa a galla tra le onde del tempo o tracciate come un cerchio nel tronco dell’albero maestoso del Tempo dei Tempi, millenario tronco che sfida le la falce fatale e mortale di Saturno, che divora i suoi figli generazione dopo generazione, la l’albero resta simbolo di longevità millenaria indiscussa.

Idee o concezioni saldamente eternate se così è sopravvissuta quale non unica reminiscenza spesso considerata blanda e frammentaria..ma ancora capace di scatenare ed evocare dagli studiosi che accostano i miti e leggende nordiche per dare un volto al pantheon avvolto nelle nebbie fitte e ombrose delle fonti o delle branche del sapere umano sino ai ramaiges poetici della poietica ed immaginaria Selva oscura , che così impenetrabile o modello come quello che Dante che descrive al principio della sua Selva Oscura in cui la via dritta era smarrita , scendendo così nel tenebroso e più cupo Inferno. Ade, Averno, Amenti, Restau, Tartaro etc.

Non so chi sia più Giusto tra i Poeti ad evocare le branche o le fronde di tanta ombrosa macchia o mato grosso infido , il cui tragitto scabroso ha lasciato all’orma del calamo questi versi:

Di bene tenersi nel confine

della propria Intelligenza

e l’Umana disciplina

alla cerca della Eterna sapienza

così AMON ammonisce le menti

d’ogni freno impazienti... a penetrare i silvani misteri

C’era un evidente pericolo come per gli Antichi e come l’udire il fruscio della Quercia di Dodona, era un segnale sacrale di Zeus nel penetrare nel Bosco del Re Nemi sacro a Diana (Ariccia)per trarne gli auspici all’oscillare o soffiare dell’Anemos Vento tra le fronde del Nemos silvano. Ma il Vento era anch’esso divinizzato quale spirito o RUACH biblico e pure dagli antichi chiamato Eolo, il dio dei Venti fortunali favorevoli o avversi, come ben si espone nei versi del grande Omero, ad ogni navigazione d’Ulisse o il chiamato Nessuno con la sua compagnia d’uomini affrontava Poseidone-Nettuno suo acerrimo nemico, promotore di nefaste onde.E che unicamente il solo Vento Benefico alla Vela così avrebbe riportato al sospirato Porto Natio.Celebre il Rebus di Leonardo a tale proposito….da essere l’Albero maestro per la nave o legno  a navigare sul fiume della vita verso il mare con tanto di Vela e vento propizio.

L’Albero radicato in terra, che poi si tramuta secondo il mito nell’Albero Maestro (MAT fr.) di una Nave con tanto di Vele e il poppiere per dividere ed infrangere le onde avverse…nell’immaginario viaggio cosmologico tra terra e mare, isole e magie, inganni e sotterfugi celesti che quasi riportano alla memoria un altro grande viaggiatore di remote epoche arcaiche, Gilgamesh l’eroe del ciclo epico sumero di Babylonian magnificente narrazione che racchiude il carrefour di tanti miti affini a quelli Biblici, sopratutto alla conquista dell’Albero i cui frutti donano l’immortalità DIVINA.

Non possiamo ignorare quanto l’Albero frondoso appaia nella sua centralità regale con tale dovizia di incisività da enigmatica Pianta della Vita.(BIOS-BOIS)

Quella che ritroviamo equipollente posta nel centro dell’Eden biblico, l’Albero da cui è proibito coglierne il Frutto,il Pomo dell’Immortalità o della Conoscenza che intreccia queste significazioni come nella verga di Ermete con i due serpenti d’ Esculapio, allegoria di forze o veleni o farmaci capaci di fare la vita o la morte. Quel serpente ambiguo che sottentra nell’Eden o Paradiso Primigenio della razza umana per inficiare il divieto divino e indurre Eva, la madre dei Viventi a cogliere il FRUTTO obsoleto messo al bando. Tentazione diabolica, suggestioni di una ambizione sconosciuta di diventare paria Dio stesso, perchè quanto la donna e l’uomo disponevano non era a sufficienza ?Gusto del proibito, pulce nell’orecchio di chi poteva immaginare solo avendone il senso pieno di tale sfida o disobbedienza, ribellione al divieto ricevuto. Germe o batterio insito nell’anima mistero dell’inclinazione  o DNA della fiuta che pulsa e sospinge a fare  a tutto fare nel marre della vita in cui Ying e Yang positive forze  negative contrapposte sono il volano di questa spirale cosmica o biologica – fecondata da energie invisibili e poi – che ancora doveva essere immacolata, innocente, nuda e cruda che principiava a uscire dai ranghi ?L’idea “ribelle”prima ancora di aversi cibato del frutto si annidava prepotente sino a alzare il braccio e cogliere la Fatale Mela ?Il Germe del malefico o del Male ? – Di tutti frutti del remoto giardino in cui il Bene o il Male dovevano essere assenti non concilia assolutamente con la stessa madre natura basata su piante, germogli, steli, fiori,radici dotati di infinite proprietà , linfe ed elementi a sua volta capaci di essere salutari come velenosi, per qualsiasi funzione e norma dominante di ogni tipologia innumerevole del microcosmo e macrocosmo vegetale.Tutto doveva essere così sin dall’inizio della vita su questo pianeta, e non diversamente poteva essere la stessa vita.

Il male stesso era presente come insidia prima ancora che Eva fosse tentata se il serpente era libero di circolare e suggestione con il suo abboccamento tentatore.Il male o l’insidia del frutto velenoso era una trappola a scoppio ritardato….come ogni altro frutto commestibile o micidiale che lo stesso Giardino conteneva. Ma questo distinguo è sfuggito ai soloni dell’Esegesi Biblica. Che dimostra come il mito sia stato concepito ben dopo tanto quanto allo specchio invece di un Mito ben più arcaico che accomuna le teofania e teologie preterite ( del principio del mondo).

Spicca il mito più favolistico dell’Aureo Pomo delle Esperidi che ha nell’Alcide Ercole, l’eroe che vince le Parche e le orride streghe le Graie con un solo Occhio per cogliere l’ambito frutto.Epoche lontane tra cui corrono sottilissimi invisibili fili o intreccio se tanto dal Principio della Genesi sta l’imponente Albero del Bene o del Male o della Conoscenza-Sapienza che evoca il sapere discriminare…il giudicare per scegliere,optare tra una cosa e l’altra, tra l’ubbidienza e la ribellione che secondo la stessa Genesi avrà la Donna alla fine vincere sul Serpente schiacciandogli la Testa e l’infida spira che ha così strozzato o deviato l’umanità dal suo giusto evolversi.

Perché alla Fine dei Tempi allora con l’Occhio all’Albero ed ai suoi frutti – come predice il Maestro avvertimento premonitore di come si potrà distinguere il Falso dal Vero profeta Peygamber o Nabi dai frutti che porta l’ALBERO U BOSCU ?.

La Foresta e gli Alberi e l’Occhio sin dagli albori o arbori dell’umanità comporta nomee e ideogrammi sorprendenti in cinese 森林 legno bosco- foresta = MU (Mu- lin- Sen-lin)e Occhio = MU fonetica binaria o anfibologia doppio senso ambiguità feconda per varie significazioni eliminando le barriere dei lemmi secondo la maledizione della Torre di Babele. La Confusione dei linguaggi….con le loro ramificazioni linguistiche quanto hanno diviso e fendroit l’Umanità e oggi peggio ancor più con la babele di internet .!!!!

Quindi Alberi e Popoli e Lingue – che portano frutti buoni e alberi che portano frutti nefasti…non mancando l’esempio dall’EDEN in poi sino al celebre del Fico Lourde Souche(soukos in greco ) Maledetto daGesù. L’episodio dei Vangeli che anticipa che chi non porta frutto e profitto allora sarà maledetto ! E il Giusto e il Vero si giudica dai frutti del suo Albero! L’Albero che diventa Socco-Secco di colpo ! Quando manca la linfa e la cura per la natura stessa ci porta quindi a sua volta bene al mitico – Arbre Solque , quello della leggenda arturiana quando la Natura malata e guasta qui appare desolata . Gli alberi secchi e spogli senza frutto , quanto lo stesso Re naturale è vulnerato e la sua malattia cancrina – non guarisce dalla ferita subita. Mistero che avvolge dal medioevo e nella leggenda arturiana -il LIGNUM VITAE e l’ARBRE SOLQUE o DENDROXEROS (in greco) la cui lettura presa di peso dalle Centurie – decenni fa – ha fatto scrivere bufale alla Puta o Milva assimilatrice e dissimulatrice di tante mie ricerche c on il dare il Via in Torino che vi fosse il GRAAL, il Calice o Sacre Cyphe,- dettaglio presente in una quartina delle CENTURIE .

Quando tra coloro che appresso (qu’aprés- çapraz )occuperont de le Cyphe- Coloro che capres-chevrés (direbbe Sgarbi) occuperanno il Sacro Calice o GRALL e non certo la Pisside del Corpus Domine (del famoso Miracolo in Torino).

Ma questa è storia passata che non ha assolutamente collimato con quanto è detto da Nostradamus :

L’Arbre qu’estoit par si long-temps seché

Dans (l)une nuict viendra à reverdir(rêver-dire)

Cron,ROy MAlade,Prince piedestaché

Craint d’ennemys fera voile (lebond)bondir(3-91)

Qui l’abbinamento dell’Albero al RE Crono, il Tempo(Kairos)ed al Principe con un piede zoppo, che si collega al mito del dio Crono-Saturno(il signore del Tempo)e sia anche al Re ARTU’ malato o vulnerato che allora assume come metafora della Natura e dell’Albero SECCO – ZEROX(in greco-grande secco climatico….) quel periglioso guasto del clima fatto SOLQUE che non ha più stagioni feconde , secco ed aridità impera sinché dopo “lunghissimo tempo” di colpo avviene quanto si rivela “miracolosamente “ di colpo entro una sola Notte …. eccolo – Rinverdire e sia per il Sogno “ rêver “ (in francese)o mediante una Rivelazione Onirica.

Da una parte il Vecchio Crono RE ”malato” o incluso chi sia quel Leader abbinato o Principe dal Piede “ contrassegnato” marcato dalla tache – tacca ? Calcagno ferito ?. Ieri – chi vi ha visto Ghino di Tacco -Craxi) ma resta il segno singolare o marchio su un Piede o il piede che sinistro = Est – tachèe ?

Questa analogia appare come Vaticinazione proprio nelle Lettere riferite a chi d’antica casata o lignaggio “tige” tronco sterile verrà stimolato a rinascere per il potere del Popolo Universo !

Ma è uno scenario ancora oscuro arcano – perchè non ci sono Principi in campo a onorare tale impresa.

L’Enigma è racchiuso nel primo verso riferito all’Albero ARBRE REQUEST qu’estoit parsilong-psylong-temps… l’Albero RICHIESTO CHIAMATO o che è stato richiesto, richiamato et BREQUEST- BREAK- rompere et breakingrottura o chi è stato Spezzato !Rotto, Tagliato FENDROIT!

Eventi che solo dopo molto e lungo tempo e tanta lungaggine , ecco che alla fine l’Albero XEROS ingiallito invece allora di colpo RINVERDISCE a dispetto di tutti.

Dietro a tanta analogia leggendaria emergerà quindi colui che dei suoi Ennesimi Nemici sarà la fonte di PAURA(Craint in fr. Craintif – pauroso- o crying = piangere in ingl. )e PIANGERE con le sue Volate o Volo di bonifica…con tanto di Vele che farà sbalzare-sobbalzare i suoi nemici.

Di certo cosa mai ci si possa attendere da un ALBERO che rinverdisce o rinasce a nuova lussureggiante nuova Linfa ?( Seché– rimasto al secco in greco ZEROX ! Fatto SECCO ?Ma da chi ?)

Povera nostra madre terra se viene derubata di tanta ricchezza VERDEGGIANTE !

Possiamo arguire che dietro queste metafore del VERDE sia come un Modulo Mystico – Segreto o Arcano quasi allo Specchio dei Tempi alla Dimensione dell’Eternità in cui fanno ronda o cerchi i tronchi troni dei potenti pinnacoli o vertici del mondo facili dall’Alito cadere in basso – proprio come nell’Empireo celeste precipitarono ove dimoravano gli Spiriti degli Antichi angeli ? Ma il mito degli Antenati, dicono svariate culture che hanno ricevuto o concepito dice la Bibbia stessa , Il Pollone o il messianico destino e sia le ispirazione e la dovuta ermeneutica di soggezione avanti all’ALBERO a cui è stata data Grande Venerazione…perchè da essi promanano così le branche delle Tradizioni e le Rivelazioni.

Dietro le apparenze Essi sono il Grande Albero dell’Umanità, il Tronco da cui sono nate tante stirpi, dinastie , principi e monarchi eroi ed eroine,ma lo stesso tronco ha nelle sue stesse propaggini, les Branches les ramaiges – non senza le gramigne o i mala pianta e gli arbusti spinosi e velenosi quanto i Caini che hanno seminato violenze e re sanguinari e fanatici sacerdoti e fanatismi bastardi.

Tutto dello stesso TRONCO o FUSTO entro cui cerchio dopo cerchio da secoli e millenni possiamo enumerare quante civiltà e dinastie sono state protagoniste della Storia…nel Bene e nel Male.Sommi Saggi e Maligni Anticristi ed Apostati ed Eresiarchi Imperatori. Tutto è in queste pagine della Storia. The HISTORY su cui amiamo sovente ULISSOMENOS = ΥΛΛΊΣΣΟΜΈΝΟΣ svolgere, srotolare il Papiro,il Rotolo della grande Storia, inclusa quella arcana appunto narrata, ed anticipata nell’APOCALISSE. Alberi Buoni ed alberi Cattivi, metafora della Vita che avrà la sua grande potatura, dopo cui il Grande Giardiniere Agricoltore Bucolico di memoria Virgiliana avrà cura del nuovo EDEN…o meglio del TERZO PARADISO preannunciato dal maestro PISTOLETTO.

Allora qui ricordo che oltre al PROFUMO dei FIORI e di quel allegorico PROFUMO associato non a caso al NEMO, il Viaggiatore che scandaglia le ere storiche, Il Gallo mite che fa da guardiano del Tempo (vedi il Movie pubblicitario del passato -in tv-della Chacharel ) che ha NEMO come Ulisse ODISSEO ,il Viaggiatore nel tempo, con tanto di YPSILON “ Y” che impugna come scettro .

E che Loin vaguera, navigherà “vague “ = onda dopo onda…ere dopo ere dall’industriale all’annichilimento tecnologico del pianeta poi rinverdito di novello splendore perché il Grande Albero o la foresta riprende il dominio del pianeta con novello splendore lussureggiante.

Il Mito dell’Eterno Ritorno all’Era ancestrale quella dell’Età d’ORO, l’epoca Saturnia dei Miti di Virgilio. Nonostante tutto il Bene o il Male cupo che inaridisce il Mondo se impera lo XEROX sulla terra che arida in siccità crescerà e poi grandi diluvi trafitta…predice il Nostro- per cui il clima di fatto totalmente si rinnoveranno le stagioni in mesi tutto all’opposto della routineconosciuta, Una Grande profezia bene dettagliata nei tempi futuri da Nostradamus(vedi Ultime Rivelazioni 1980).

Tutto secondo il Mito senza Tempo elencato al solito modo e che ci giunge dal più long-temps passato remoto che alimenta con tale linfa la Fede Lussureggiante evocante il grande RITORNO all’eta AUREA quella VERDEGGIANTE GREENAISTRE Rinascita all’OMBRA del Grande ALBERO del Mondo.

Ma su tale mito e metafora ci ritorniamo a d andare a fondo tanto in Alto nel cielo, come in basso nelle profondità ove le radici ancorano le 114 Sure e sia i Versi degli svariati ramaiges poetici e profetici che la mente umana ha stilato con l’inchiostro o nel sangue di un Calamo senza tempo(kairos) sulla strada infida del Male o quella Perfetta del Bene….avrà il suo Albero Maestro, o Ragiul…l‘Uomo Verdeggiante del mito tanto sotto i cieli dell’Oriente e sia dell’Occidente

secondo le comuni monoteistiche fedi di remota cronologia dal tempo dei tempi.

Sulle Onde Gemelle dell’ACQUARIO L’ArCANO delle Elezioni in una sola parola – nel XI°Segno dello Zodiaco et dell’XI° ARCANO & LA FORZA.

Tutto sta a bene memorizzare dei colori e delle simbologie, icone  e sia cum siderare – ovvero leggi Sidera (latino – Sidera- la Stella)come sia ai nostri tempi all’occhio ora opportuno considerare quale siano le ONDE , The Whaves  et HONDO et HUND (vedi precedenti files)et Nami (in giapponese Tsunami) in ogni altro NOMEA  che ALLE NOSTRE ORECCHIE HANNO I SUONI E LE FONETICHE  PLANETARIE , CHE INFATTI LE PAROLE così udite ora lambiscono i nostri sensi virtuali , astratte o fisiche come quelle reali che l’acqua che scorre portano i fiumi sino al Mare, all’Oceano OKEANUS allegorico che in terra come in cielo scorre da FIUME Cosmico che così chiamavano gli Antichi pure il NILO celeste e terrestre e anche l’ ERIDANO(Padus- il PO Padano) che è appunto come la Via Lattea – è l’icona del Fiume tra le stelle di stelle….nel mito greco il luogo dove precipitò il figlio al timone del Carro del Sole, quel mitico FETONTE sulle sue sponde…del fiume Eridano.

Antichi miti di Eventi celesti e umani del detto che in cielo : in Alto così come in basso, in Terra, da immagine riflessa che prendono Aedes- Sede Uranica, celeste, divina concepita dagli Antichi, il grande CERCHIO di Stelle (lo zodiaco) che fascia la volta celeste come un velluto o vello stellato trapuntato di Luci, luminari che hanno ispirato le antiche origini delle civiltà e rapite da tanto splendore celeste e moti siderali da vedervi la dimora degli DEI. Mito di una fascinazione che così alberga ancora come reminiscenza nello spirito umano oltre ogni Dottrina Sideralis e teoria astrofila dalla ENOCTURNA ONIRICA IPNEROTOMACHIA TRADIZIONE dei tempi di ricavare presagi dai segnali che la natura coglie e capta con deduzioni ed ispirazioni arcane !.Prassi qui esposta da tempo  seguendo i passi del Maestro…dei Secoli, The Century.

Quanto oggi rileggiamo con altro senso dopo la tanta acqua passata sotto i fiumi di disparate civiltà con le loro varie filosofie e religioni e dottrine. Rivoluzioni dopo rivoluzioni celesti i sapienti hanno stilato cicli di eventi storici e millenari secondo l’AION o l’EONE stellare che ha i suoi protagonisti in Icone e Animali- viventi del ben noto ZOE(VITA)DIAKUS, la fascia che avvolge “ periblemenos” il nostro pianeta. Il Grande Cerchio di costellazioni che ogni civiltà a dato un coincidente , affine logos.

Dei  latini  l’icona dell’Uomo che versa l’Anfora o l’Urnale che sfocia nel fiume dell’AQUARIO – detto Urnale , l’Urnale Vaucile & Vancile (nel Centurie) Vangile. Logos che in latino ha in ANCILE, lo Scudo di Marte ! Quello misterioso palladio di Marte in ROMA conservato nel tempio con altri DODEKAN…DODICI SCUDI ! Il mitico prezioso sacro Palladio  di cui si è persa la destinazione ? Abbiamo quindi tanto il VASO o l’URNA – la Giara p il Pitale – che evoca il Vaso di Pandora con tutte le nefandezze e le maligne sinistre sorprese, che appunto sappiamo uscire ad ogni tornata…turne – urne , consultazione Urnale . Onda dopo Onda , gemella , il che alimenta il sospetto già manifestato di un doppio turno semmai non ci fosse un vincitore ? Come abbiamo dedotto dal precedente analisi dell’anno del Canto del Gallo-(2017 anno del Gallo cinese) tradotto in greco ELECTOOROS … allusione fonetica all’eletto ed elettore e cosa sta al Bull o al TORO ? In Borsa indice di gonfie vele e Welfare ,Ottimo Fare- Fatto Fare(verbo) Kanos !!!Opposto alle malfatte del passato Malfare !

Ora la via è così una Porta Aperta dopo troppi anni di governi obsoleti per cui suona davvero la grande Ora dell’Elettorato e quindi dei TURNI ELETTORALI – le cui onde su onde dei sondaggi – si sono già fatte manifeste in Francia, in Germania, in Inghilterra (BREXIT) Austria etc. Tutto uno scenario che quindi a Marzo – porterà alla ribalta la sfida che abbiamo già tracciato dalla 3-63 sull’imitare un percorso elettorale messo nero su bianco sin da troppo tempo.

Strana coincidenza che ha sempre avuto attenzione al dire URNA e Sepolcro e Bara per chi subirà una tombale sconfitta E altre urne antiche lambiscono con le nostre news quotidiane di sepolcri passati allo specchio del tempo quanto di vecchio-antico così coincidente all’ideogramma cinese che traccia il segno di un 18 = Vecchio ! Le vecchie cose antiquate da cui sbarazzarcene ?

Tutto fila così bene poi abbinato all’anno 18- del 2018 ! L’esagramma XVIII° i cui contenuti e significati abbiamo già esposto un precedente file….sugli errori del padre che deve pagare il Figlio FLORenzi ! Sottigliezze che coincidenti alla perfezione di cui tutti tacciono nell’inverosimile morso che morde la Lingua ! Ma almeno di fatto sia questo il Tempo della Cura da Cavallo ,salvo che tutto non finisca in cavalleria senza il Medico e il Sanitario intervento della sua Amara Medicina che sarà stilata ad ogni Italiano.

Dunque Cosa giammai dobbiamo apprendere da questo segno Urnale ?Dopo l’Aria che Tira (segno d’aria ed Aries…Ares ?)o il Veneto Vento che soffia dal Nord alle porte della Capitale Romana ?

Poi come spurgato esser questo l’anno con tanta parentela con Canide o Cinofilia di chi sta a difesa degli animali domestici e sia il Cane o Gran Cane Venaticus opposto al Lupo o il Lupanare di vecchia data di chi non perde il pelo ed il vizio…sotto le stelle o le canicola in cui si abbandonano  tanti esseri viventi cari amici dell’Uomo, gli amici più fedeli !

Vedi in antico ANUBIS e la sua testa da sciacallo , funerea icona di rune e morti e mummie e sarcofagi egizi ,non scordando che oggi ci sono troppi che portano la maschera o altra innominata moda del celarsi come in  FACEBOOK e COMUNICARE …appunto mediante ogni sistema ad onde corte,internet e providers e chi e cosa via cavo e satellitare fa la tecnologia aquariana propria dell’Universalità globale mete tutti alla velocità del lampo faccia a faccia vis a vis per forza( VIS- VIM) di cose , teoria di vecchia anticipazione dell’Era dell’AQUARIO che ha suggestionato le generazioni dei Fiori , quella passata di Bernardino del BOCA che pubblicava la sua rivista con la copertina Blu, proprio a Torino, la fucina di quel sincretismo di filosofie e religioni ed altro, che allora contrastava negli anni Settanta con quanto invece il corso del fiume del Tempo PADUS AQUARIUS e di GIANO GALLICO = NOSTRADAMUS ,mi poneva già allora ben altre lungimiranze sul futuro dell’Umanità, per nulla rose e fiori come l’Era Aquario a detta di tali sostenitori doveva riservare splendidamente alle porte del Nuovo Millennio.Cose passate,giudizi che oggi hanno senso totale di quanti suonavano le trombe di un nuovo Avvento e Paradiso terrestre,prima ancora che crollasse il marxismo e comunismo !!!

Da allora quante bufale e buffali sono passati in lungo e largo, un vero fiume di onde du onde e dietro cui solo tanta tabula rasa- invece di credere agli scenari che dagli anni 1969 avevo tracciato sul divenire del pianeta,puntualmente collimati in sequenza successive perchè tanto vasto è il testo degli scenari futuri ulteriori per ben due mila altri anni(3979)! Tutti questi scenari futuribili dovrebbero far meditare..piuttosto di sentenziare le croniche fine del fondo sopratutto da oltre oceano, ove pullulano una infinità di sete esoteriche ed aquariane da strapazzo….ignoranti della profezia che svela:

Sulle Rive dell’Aquario fiorirà l’Arbusto della Rosa fruttifera!

L’Iscrizione posta sotto l’arco trionfale di Nostra Signora –

NOSTREDAME a Lourdes !

Ma la storia è più antica e lunga di quanto si immagini, se lungo tale fiume che le sue sponde che si incrociano i destini del Figlio del Sole, Fetonte o di altro Re Sole gallico sconfitto alle porte di Torino ed altra Eclisse e altro Sommo Primario Sole le cui radici affondato in questa terra ancora misteriosamente capace di arcani che provengono dalle sponde del Nilo ove Torino e al Cairo hanno sede i maggiori musei di antichità dell’antico popolo di Horus o Horapollo ,a cui lo steso Nostradamus ha curato uno specifico testo di esegesi,ancora ignorato dai grandi saccenti dell’egittologia.

Possiamo davvero quindi dire che non sulle rive dell’ARNO, fiorentine – ma sulle nostre rive Padane e della Padanja – che bisogna lavare i panni i panni sporchi – di tante macchie e polemiche passate e dietrologie, anche di tanti trapassati ottusi critici nell’Amenti o Restau o D.M.

Dis MANIBUS/ANUBIS ! Il regno dei Morti, la Casa dei Morti. Ecco quindi nuovamente parlare di Urne e Urnali riti funerei oltre ai rituali rito urna…che la semantica ovvero cronosemantica coincidere genau=giusto- esatto perfettamente con questo nuovo anno che bussa alla porta…anche di quel FLORA che la tiene aperta impensatamente…per entrare ancora in gioco o per uscire definitivamente ? E chi resterà allora bene a galla sul fiume del corso attuale ?

Tutto dipenderà dalle acque impetuoso del FIUME AQUARIO e chi et cosa e come trasposta lungo le sue rive sino all’OKEANO, al grande mare in cui la nave Italia dovrà barcamenarsi tra la forza nove dei flutti, lutti e barconi della morte e naufragi tra le onde delle tempeste.Ma non sarà la sola Nave , la Nef di tanta cattività afflitta. Non basta un salvagente o un salvini o un canotto , che svela chi sia migliore nel comunicare onda dopo onda, concentrica tutto ciò che serve ad ammaliare ed affascinare il grande popolare polare populismo e la marea umana affamata di nuove soluzioni, che inutilmente si cercano da destra e sinistra.La dura e cruda realtà della vita dovesse dipendere dai colori o da una o l’altra spalla , quindo invece occorre una testa che senza ossimori o antitesi chiuda le vene di tanto dissanguamento economico bancario, Stoppi il debito dell’Erario Pubblico, sotto la spinta di tali onde a cui nessuno può metter un freno o una sbarramento o un saracco alla Mosè.

Non sono nei colori di un partito la soluzione,la sola nera INTELLIGENZA bene ARTIFICIALE ? Ovvio al servizio della nazione, chi riuscirà a rimetter i cocci rotti del vaso di Pandora, è tale da meritarsi ben altro titolo di salvatore della patria.  Ma è troppo presto prima che giunga chi abbisogna dall’ADRIA et A(D)RIA specifica la quartina sotto osservazione da decadi ad ogni elezione e turno elettorale. Ansia e fretta nella Corsa o Curse Elettorale o Furia Aquariana Urnale elettorale ?Come è possibile distinguere sensi così drastici ?Ancora devo ripetermi che le quartine vanno viste allo Specchio die tempi se il maligno tempo rito ritorna ciclicamente da considerare quanto nella spirale gemella del DNA questa quartina racchiude e peserà sul nostro futuro ?

Da pagina 41 di Nostradamus -Ultime Rivelazioni 1994.

Vercelli e Milano donerà(donranod)nera Intelligenza

Entro Ticino-Torino sarà fatta la Paia

Correndo in Corsa per Siena l’Acqua (rio) e sangue e il Fuoco (acceso)per Firenze(fiorentino)L’Unica risoluzione – scelta dallAlto al Basso facente (faysant) Maye !

Intrigante quartina che sotto la dicitura di Sfida Sociale Elettorale ( 8-7) oggi possa far fare un salto di qualità per arrivare alla comprensione di tale telegrafico scenario che batte oggi come un Maglio o martello i suoi colpi cupi e rimbombanti ….. Così che letto e riletto ed oralmente discusso.

Tutto questo perchè quel Fare ovvero KANOS KANEI in greco coincide in greco appunto con quel FIAT e FATTO e FATTORE o MAX FACTOR di tanta scenografia allegra delle comunicazioni ed intrattenimenti televisivi, che poi oltre invece qui tratta del fare e dei fatti e FATTO quotidiano di cosa si pensa, si stampa e si dice, o dichiarano i politici. Quanto saranno importanti le città nominate in primis ?

Chi farà la Paia o il pareggio o l’accoppiamento ….incluso quanto corre di angoscioso quanto l’acqua del fiume o del rosso pompare del sangue che sale alla testa per tanta protesta , se accende il grado della polemica che corre da rush finale dalla città di Siena a Firenze ed al fiorentino ?Occorre vera e nera Intelligenza e Senno – da ossimoro o antitesi che cosa vuole alludere ?Una sfida e corsa non si placherà affatto dopo il FATTO degli scandali bancari e loro carie- corruzioni !  L’ultima riga…è quella lapidaria che resta finale che dall’Alto Vertice – al Basso... come svelerà l’esito esaustivo del logos finale.

Logo da bene tenere a memoria (in tedesco Errinerung – incluse le Erinni di tanta discordia civile)tutto in mente per giudicare il FATTORE e il FATTO del grande il FARE o tempo del KANOS KANEI del nostro futuro prossimo venturo.E non dite di non avere capito Knulla(leggi in svedese) !

Non è più tempo di fingersi – Musso o Mussi o ASS o Culi o Asini che ragliano al cielo fingendo di non capire.

Quindi ancora al prossimo File sul binomio Segno dell’anno del CANE e sia dell’Aquario secondo le nostre DODEKASTERON di casa “STELLE “ che abbia in questo Ciclo sessagesimale dei Cinesi( 1958+ 60= 2018).

JEROSOLIMA- GERUSALEMME Da : Nostradamus Presagi Terzo Millennio( 1994).

Eccoci ancora al Tema da sommare al precedente file sulla Città Eterna come la Santa al KUD o KADOSHEM i di cui eventi e scenari sono stati scritti così inconfutabilmente e sia particolarmente cari a Michel Nostradamus, data la sua discendenza ebraica anche esposta dal Sigismondo Fanti nel suo proemio e che giammai nessun altro ha scoperto e svelato all’Ombra del Leone di San Marco con tutte le implicazioni che tale XANTOS et SANTO evangelista sta legato all’Oriente(Egitto fonte di ogni arcano esoterismo e genesi divina)ed a tale data del (ve)nato sotto Leo ombre e giornata notturna urna … 

Il Giovane ebreo dal sangue Illuminato – CHELLIMBO (MICHELLIMBO)MILLE LUSTRO FE-(Milliade di versi-strofe) FEY Chiaro così mostra…Che non c’è Fede in questo mondo ingrato che possa assecondare la FEDE Nostra(damus)!< 1526!!!!!>

Allora qui di fatto constatiamo questo MAX FACTORE e FATTO del FARE avverso alla investigazione e giudizio sulla Profezia- tanto del Nostro e del Fanti, unici autori del massimo compendio profetico che è oggi  svelato VEL TROVATO al mondo che persiste e censura – perché contrario ala visione la sola che porta SPERANZA al rinnovamento del mondo e dell’Umanità ,        ad opera di chi sta opposto nel mondo alla FEDE stessa – che da secoli stenta a conciliare ed avere FEDE in DIO o alle sue illuminazioni o vaticinazioni su cui bene abbiamo posto (JESOD) la Pietra di Fondamento o meglio la Chiave di Volta !Perchè nessuno considera questo passo biblico ?Da quando gli architetti del Tempio  o meglio i costruttori hanno rigettato – sinché  alla Fine dei Tempi sarà ritrovata e riposta al suo giusto “lieu “der stelle (STELLA).

Queste sono le pagine che da tempo abbiamo con lungimiranza riferito al FUTURO dedotto da: quartina dopo quartina- quadrante scenario Sesceni(latino Milliades)così redatto da grande mosaico del tempo avvento VenturoProssimo .

Già – JADIS avendo bene dedicato come in altro testo L’Enigma Risolto (Oscar Mondadori)quanto esposto di un secolo di storia – Anno dopo anno gli eventi e scenari del Medio Oriente con le specifiche datazioni ed eventi maturati durante il mio corso esistenziale a testimonianza di quanto ancora non è riconosciuto e constatato come elencato in tante quartine, sestine presagi di Nostradamus a cui abbiamo portato chiarezza.Ed a cui si aggiungano ogni altra esposizione esegetica con i titoli composti decennio dopo decennio che siano da strada maestra come quella che il Nostro STRADA DAMUS Diamo con FEDE che è la sola che ci ha illuminato e retto sulla Strada di questa predestinazione.

La Prova di Forza che attende il Mondo …..

AL KUD= la Santa = GERUSALEMME : un MULINO di PROFEZIE nel Vaso di Pandora….Speranza e l’Attesa di una vera Pace ?

GERUSALEMME – La PIETRA di INCIAMPO delle NAZIONI(ONU)

E’ strano come al ciclico riaprirsi di ostilità millenarie su Gerusalemme sfugga quanto scritto al principio dell’anno su :

Capi d’Aries, Ariel, Ares per Giove e Saturno turno.

DIEU ETERNE (DEUTER-Interprete)

Eternale City(Roma-Gerusalemme)

Quelles Mutations- Qwelles= Welles(in tedesco)

Le Onde = the Waves di tale grande MUTAZIONE !

Quindi per cui a ragione delle Mutazioni ai Sommi (GIOVE)Vertici Militari (ARES- Marte)nel Tempo di Saturno Turno (Urnale elettorale tempo ) per ARIEL = GERUSALEMME.

ARIEL – ARI – il Leone di EL- di DIO !

Avendo date tute queste specificazioni in vari mie precedenti testi sopratutto ala coincidenza di quel Saturno turno (delle Urne-Urnali)incluso della terra Saturnia(Italia).

La specifica è circoscritta agli USA dato che ARIES-ARES = Marte e ARIETE,il MONTONE (Colpo di ariete bellico proverbiale) è 美国Měiguó in cinese il MONTONE Bello l’ ideogramma per l’America.Il Paese dei Belli – la traslazione che appare sin dal 1984 nei miei vari testi.

Che appresso lungo tempo il suo maligno tempo(crono) retourne-ritorna rito urna !

Gallia e Italia .- Quali Emozioni ( 1-50).

(QUAL- Kamikaze-Martirio in tedesco)

Tanta telegrafica vaticinazione che così ciclicamente scandisce eventi a distanza di giubilei o di cinquanta anni o più a causa di tali Mutazioni ai Vertici dei responsabili delle nazioni e dei popoli dal Paese dei MONTONI (Usa)ai quello del Leone di Dio, ARIEL in ebraico- Israele…ma la mutazione include impensatamente pure quello di ASSAD,il Leone di Damasco(Siria).

Allora investigammo il logo mutazione in varie lingue facendo centro con il PERESMENJA in RUSSO avvento della PERESTROYKA !

Quale preannuncio eclatante che nessuno si è degnato di avvalorare !Omen Nomen !

Ma abbiamo premesso all’inizio dell’anno come MUTAZIONE sia tradotta in Cinese con 突变Túbiàn..……la TUBA in latino appunto TRUMP- TRUMPET, la TROMBA.Giammai quella di un Giudizio sul Mondo sordo alla Pacificazione SALAM !Questo è il suono dello Squillo e cassazione ed OSSIMORO stridente Eclatante ONDA e sua significazione che solo la semantica composta e coincidente con il tempo di TRUMP , i cui atti ora diventano peggio delle Trombe di Gerico..di antica memoria biblica. Che ben altro comporta e d evoca in campo infrasonico semmai ci sarà chi una simile tecnologia appronterà idonea (IKAN in greco IKAN = TEMPLUM in giapp.) quello che meglio si adatta allo scopo per eliminare le tipologie di armi a scoppio. Virtuale sia l’Utopia che finirà quando l’altra Tromba o Orecchio Formattato, suonerà e sarà lo strumento per tale scenario predetto dal Nostro capace di tanta meraviglia.

Ora dobbiamo invece constatare gli echi sinistrali non tanto di una Tromba del Silenzio, ma degli allarmi e delle sirene agghiaccianti delle HAMAS violenze irose e rancori dell’Odio millenario che si annida e serpeggia come l’arcaico SERPE INFIDA –

Temptation And Fall
William Blake, 18-8

Quella che ab antico – ha tramato e complottato nell’EDEN o persino nel Giardino del Mondo ?Chi voglia :

” metter l’uomo contro dio e fratello contro fratello come ai nostri tempi fedeli ed infedeli recitano ,l’uno come un Cane fedele, essere amico dell’Uomo ed altri Infedeli islamici nemici dell’Umanità  inclini al barbaro e bestiale approccio di vedere gli altri anche ed ancora invidiosi di benessere come lo fu per Abele e Kaino et kainos esaltati amano tramare contro e così all’opera – quanti oggi compresi nel giro giro così usano il nome dio DIO e dei Profeti per le loro vendette e vendicazioni e che solo DIO il SOLO DIO – possa annichilire quando ci metterà la Mano o chi sarà la sua Mano sul Mondo intero affinché infine allora GERUSALEMME diventi OMEN NOMEM la Città della Pace !”

L’UNDECIMATICA FORZA ITALIA allo specchio ELEZIONI URNE di ieri e di DOMANI

PROMEMORIA STORICA Ed ICONOGRAFIA da Scenario antico ?

Almeno l’immaginare il futuro fu temerario , mentre altri il futuro lo architettavano blandendo le nostre attese. Chi mai può dire di avere  immaginato il domani con ogni arcano che la nostra storia comporta. Ma sono scenari vissuti e sfiorati e purtroppo ancora sulle nostre crude quotidiane esistenze , ci sono i segni gravosi e forieri di altri scenari che il grande veggente ha da tempo predetti. Non scoriamoli – semmai ci da il coraggio di ripensare ai tempi passasti e oggi puntualizzare con gli eventi presenti urnali,  elettorali, fanno eco alle  tombali sconfitte e tradimenti in ogni campo politico.Quindi ora così ricordiamo …..che sulla scena ci saranno meraviglie e grandi sorprese !

Noi – che abbiamo vissuto le decadi dell’ultimo secolo passato non senza la speranza green-verdeggiante della nostra verdade giovanile allora nell’euforia che almeno poi davvero al Mille più Mille ci portasse il vento di tanta innovazione tecnologica e psicologica a cavallo della Milliades o Killiades. Ma constatiamo che la storia si ripetete amaramente con tanto travail travaglio e lavorio o de labore d’altra assonanza con il Lavoro (18 articolo  chiacchierato e vilipeso …).

L’entrata in campo di Silvio Berlusconi, ecco il ventennio remoto poi i non tanto.

Le immagini passate che fissano bene l’esultanza di chi scese in campo secondo interessi e finalità che sino ad oggi ben altra luce e suoi personali motivazioni e interessi economici e televisivi  di allora nessuno possa negare bene celavano, le ben altre finalità che alla luce della storia hanno macinato altri protagonisti, ormai scomparsi.

Oggi ancor peggio di allora la situazione politica ed economia italiana è diventa ancora più complessa con il suo traguardo del debito pubblico inarrestabile che sta per toccare la sinistrale cifra dell’esagramma XXIX (29°)ovvero in latino dell‘UNDANS- Undaquadraginta che marca la storia di WALL STRETT ed ogni Piazza affari della Grande Crisi planetaria ad ogni finale copia del “29-92 (2029) ABISMES – gli abissi dell’infero spalancato peggio del Tartaro dell’ECONOMIADES (Ades-infera) che ci vede toccar il fondo così tanto a basso…per colpa di tante mani bucate dei politici marci e corrotti.

E chi mai riuscirà a chiudere questa porta o Moloch infernale che da vampiro sanguisuga SANGSUE – cola grasso e ci succhia tanta ricchezza a ragione degli interessi pagati alle banche straniere.E che ha oggi ogni neonato soffiare sul collo da precoce debito di oltre 70 mila euro !

Ogni popolo per quanto laborioso e formica laboriosa all’opposto delle cicale canterine che balano, cantano,allegramente incoscientemente cieche della tenebra, senza più olio nella lampada e il grande freddo e stridore di denti..o quanto il messaggio avverte il Vangelo nella parabola delle Sette Vergini Folli e le Sette Vergini Sagge ! Chi è oggi ad essere ingannato ?

Quando ancora come sempre –  dai pulpiti ci vengono solo promesse che a pesci in faccia i ricchi , i soliti benestanti ciechi della povertà ed indigenza di tanti italiani , allora  condannano il rancore del popolo o dei populismi che se oggi si manifestano. di certo hanno una ragione d’essere. E che poco contano quando i vecchi Leaders ancora fanno promesse, disco rotto o la fotocopia del passato , siamo ormai stanchi o stracchi e provati da tante polemiche che hanno in comune sempre la vita privata,il sesso e feste canterine come le vergini folli o le cicale.Chi emenderà il grande guasto ?Chi sarà idoneo, capace (IKANOS in greco)a sanare tanto malessere ? Ed intanto la Barca Italia è nella tempesta. La coincidenza vuole che per chi è osservatore attento di tanti anni di storia ci sono cifre che si ripetono dall’anno 1978 all’attuale 5778 ….anni del cavallo e poi del cavaliere o cavalli di razza che nella nostra storia più cupa hanno un Cavaliere o il Musso Mussolini che ha affascinato questa nazione.Qui casca l’Asino et l’Asinum delle tante speranze e sana democrazia che ha avuto tutto il tempo per sfornare leaders su leaders. Benedetta Libertas o Scudo Crociato che ha avuto l’auge e il suo Tonfo sinistrale, al cui annuncio e visione ho solo constato tanta polemica e rancore per avere visto il Futuro,m tanto declamato su libri e poster..sula fine della D.C. E poi di di Craxi(1992)Tutto inutile, non sono stato ascoltato Parole e al vento ?

Indelebili sono le pagine dei libri e copertine, Le covers e i posters eclatanti …..che proprio a nulla sono servite ? Dopo Bis et Elezioni dopo elezioni a cui abbiamo sempre dato ed anticipato l’esito,per quanti hanno la memoria corta.

Ma già allora abbiamo messo a l’ESEGESI NUDO – di tanto politico andazzo e soqquadro alla faccia di tanti scetticismi…sino alla Grande Carie Bancarie.

Sopra la banca la capra campa, sotto la Banca la capra crepa !

Oltre a Quartine su quartine suoi Destini d’Italia , la nostra Italia che Nostradamus ha prediletto per una causa e ragione unica per chi bene poteva attingere da vera fonte entro la città IADI ( del Toro le 7 Stelle)da interprete ! Rileg bendo così le Pagine di testi gettati alle ortiche ma per quanto ancora?

Perché mai ci vuole che si manifesti la ROVINA COMPLETA- INTERA di una nazione L’Erario pubblico per terra,aria e mare gettato -Pisa, Asti , Ferrara Torino terra Interdetta(Fiat TRONCA):

E quella (3-63)Il Romano Potere del tutto a basso ….di tanta attualità in relazione all’esito della Manche Sinistrale in Francia, Per Cosa avverrà allo specchio del tempo allora in Italia ?

Semmai sia questa la Coda o OURA LA RUINE O OURANOS -celeste ovvero quanto dal Cielo “URANO “ sta sulle nostre teste, ovvero il Colpo di Coda del Dragone Asiatico. Tradotto questo preso di peso dal testo dell’Apocalisse – ci sia il Dragone e quindi chi in Coda ad esso possa mettere in atto questo colpo exploit explorer oratore maligno che minaccia con le sue folgori balistiche l’Occidente ?

Ci vuole un interprete per capire cosa questo sta a significare ?O peggio ancore ripetere sin dal lontano 1980 calco dai miei testi- cosa di Gemino e DUM ALTISSUMUS della DUMA l’Altissimo – bisogna esser asini per non capire chi sia tale altissimo leader-Zarputin ancora ai vertici della DUMA Russa oltre che indice di : OURA et O…URALE ROVINA diventerà la Spade di Nostradamocles che la maggioranza (leggi in olandese )meerderheid- di merda finge di non capire !

Ormai i protagonisti sono giunti ad un limite o quadrante in cui in questo biennio si giocano le svolte, le grandi MUTAZIONI

che ci obbligano a toccare con mano le parole roventi ,ovvero le righe che riguardano i destini d’Italia.

I vecchi senex che ancora riemergono e vorrebbero decidere la politica e l’economia che loro hanno invece dimostrato solo di avere le mani bucate. Fassino Fassina, Fascine e frassini o quanto altri Arbusti-Alberi dell’Ulivo o della Quercia alla cui ombra nessuno spera più di stare.Dall’epoca della chêne(quercia in fr.) alla scena o pro scena et Sesceni e Senescenza bancaria oltre la prossima prochaine o chaine – catena al collo di tanta cagnara o del grande Cane o DILAN DOG, il Cane (CHIEN)errante per cosa si cela in così poche righe, insidie ed altri inganni cinematici o cinofili ancora le icone del passato sarà bene ricordare ?.

Promesse mendaci o MENDHOUSE in casa e fuori casa !Siamo stati scottati e alleggeriti dei nostri patrimoni dalla notte all’alba. Non dimentichiamo la rapina dell’Europa con l’EURO(PRODI, proditore consiglio di consultare un dizionario di latino).

Ognuno a perso e pagato abbastanza sostanza e patrimonio.

Il soldi non piovo dal cielo e neppure il lavoro se questo si è rivelato essere un problema del malessere tanto spinoso come l’arbusto della Rosa – Rodus un greco e che ha in giapponese RODOUSA il Lavoratore,il Lavoro ! E ROSA in sanscrito poi in latino IROSA da essere la “ VIOLENZA-RABBIA RANCORE- L’incredibile senso letale assume la fonetica nell’altra faccia del pianeta.Oggi si liquida tanto rancore malcontento popolare con tale polare, raggelante giudizio del populismo, l’onda ad alto rischio di tale cagnara o protesta che in passato ha visto opposizioni ben più tragiche( 1978)e nessuno immagina chi possa in questo URNALE TOUBILLON dissestante corsa per avere il POTERE capire se ancora il VECCHIO o il NUOVO farà il grande passo.

La semantica insegna che i senatori o i senex sono stati messi al limite(ancora preservati)ma il Parlamento prochian-prossimo che colore avrà ? Se si sommano i colori secondo cui

i rossi assomeranno i rossi …

Diventa un paradosso se cosi tale fazione e colore perde i pezzi da ogni parte. Palese l’imperando del 23° esagramma lo SGRETOLAMENTO , la FRANKTUMAZIONE dall’anno TERME 7/8 ( pure anno termale del caldo climatico e secco XEROS) Così come abbiamo da tempo esposto e dettagliato coincidere attualissimo.

Chi divide Impera. Chi Unisce…ovvero l‘UNIONE FA(Fare =Kanos Kanei) la FORZA …piacerebbe quindi ai FORZISTI di FORZA Italia.

Dovranno f are i conti con l’UNDECIMATICA XI° La FORZA VIS VIM VIMINALE FELINA -LEONINA 

E chi SALVO…chi saprà dividere e invece collegare, ligare-gare ogni logos che a questo scopo combacerà con i Liguri ed Adriatici, ma questo è il capitolo senex, antico , strano e arCANO ideogramma cinese l’incredibile tratto come il 18 acquista affinità nell’anno 2018 e la 18 legislatura su cui pesano i mil ti presagi repubblicano nelL’anno del Cane cinese, che sta di guardia Cave Canem  posto innanzi alle Porte della città Celeste -proibita  cane o Leone che sia – qui senza scordare anche che Cerbero sta a guardia delle Porte Infere come il Grande Cane , il Veltro che dovrà mettere la Fuja= la Lupanare maledetta da cacciare all’Inferno...

che ha dissanguato il popolo.

Quindi la storia non è semplice come qualcuno promette, come sempre, promesse da marinaio con la Nave in alto mare e grande Tempesta,come predice Dante – che ha bisogno di un Ulisse che non si faccia ingannare ammaliare da i fedeli amici o da infedeli islamici o dal prossimo cerchio magico o da altre stregonerie …perchè ne sesso e tempio sarà perdonato.

In Greco novità ed NOVITA’ NOUVEAU o INNOVAZIONE si dice KAINOS KASINOS KINOS KANOS…quanto basta pesare le parole che nulla ci sarà di nuovo senza la Killiades all’angolo la storia che si ripeterà a costo di Sangue eccellente, perchè Knulla si è imparato dal PASSATO KAINO.