Informazioni su Renucio Boscolo

Renucio Boscolo nato a Sottomarina (Venezia) il 25-04-1945 quasi allo scoccare della mezzanotte alla coincidenza del Giorno di san Marco ( 25 Aprile 1945)e ricorrenza festiva del Leone della Serenissima e anche storica Giornata della Liberazione così alla Fine della II° Guerra mondiale, che sulla spinta degli eventi, poi è trasferito coatto a Torino e a Aosta. L’inizio scolastico bilingue (italiano francese)quasi voluto dalla sua Grand Mere, della famiglia Novelli Farnese, che scelse il nome di Renucio (degli antenati Farnese) e che avrà peso quel patois-francese per tutti i suoi futuri studi sommati alle reminescenze dalla viva voce della Nonna che gli recitava singolari presagi del libro precocemente inculcato che anticipava il Futuro. Una premessa singolare che è la predestinazione dall’infanzia a tuffarsi in letture storiche e sino dal quattordicesimo anno aveva già in tasca la tessera della Biblioteca Civica(Torino) divenuto Topo da biblioteca con il divorare i testi più inerenti alla sua passione così istillata da far emergere la vena interiore e come un verde pollone crescere sino ad albero (Bois-Bosco), che lo ha portato diventare da illustre conosciuto a studioso, poi emerso prepotente sulla scena dell’editoria e della carta stampa alla fine degli anni Sessanta ,principio Settanta (Seventy). Torino allora il cuore della del gruppo CLYPEUS e Giornale in cui si affrontavano le tematiche dell’INSOLITO , spazio, tempo, astrofisica, astrologia, archeologia archeostoria, di tutte le civiltà e culture e i loro enigmi che fanno scattare nella mente umana i più grandi interrogativi sulla vita e sul destino dell’Uomo. Prodromi di quel filone d’incontri e conferenze librarie che hanno dato il via a Torino Città Magica lungo le sponde dell’Eridano padano ad opera di svariati scrittori e fantaesoterici dell’una all’altra sponda, credenti o bastian countrari. Dagli inizi degli anni Settanta galoppa il filone editoriale con la MEB(Torino) che ha pubblicato Kolosimo e il primo libro di Renucio Boscolo: Nostradamus –Centurie e Presagi - (1972). Tempi magici all’ombra della Mole ed indovinate stelle che da allora la fama di Nostradamus ha navigato anche con una pletora di emulatori e facili simulatori, alla ricerca del segreto per anticipare il domani. Nessun editore ha mancato in questa sfida , che si è rivelata mondiale chi a favore e chi contro. Ma solo in Torino che la storia consta dell’elemento unico ed inequivocabile dell’Epigrafe secolare (1556)che anticipava che ICI - Qui Chi avrebbe onorato Nostradamus e chi qui chi lo avrebbe denigrato. Ad ognuno la sua mercè. A chi Gloria e Vittoria ed agli altri la Rovina Totale. La Sentenza sibillina che da secoli pesa come una Spada di Nostradamocle ….sul capo dei suoi detrattori. Perchè così è scritto nell’epigrafe : Nostra damus aloge ici & Ici EGO(la) SUM d’ART(e)SON ! L’indizio telegrafico che porterà Boscolo a concepire l’Arte –tecnica del suono, così sommato con le supputazioni fonetiche o Anfibologia che ha in ogni lingua e verbo-suono la parola reca come Semantica, Significazione ulteriore che porterà alla Cronosemantica applicata così a tutti gli scritti del Nostro. Il Messaggio ha con Boscolo una decifrazione e analisi che porta ad altre scoperte , sino a toccare con mano e vedere la pietra di marmo su cui fu incisa la sentenza originale collocata non a caso in Torino dal 1556 e custodita da una antica famiglia sino a giunger a Boscolo che ha fatto i primi passi e lungo i decenni le ulteriori scoperte e composto nuovi testi per diffondere e far conoscere il Verbo di Nostradamus secondo eventi mondiali clamorosi che confermano le anticipazioni delle quartine. E’stato negli ani Settanta, invitato a Salon (Provenza dall’allora sindaco della città, dimora di Nostradamus)ove anticipa lo scenario della Rosa in Pugno, presagio lieto dell’Avvento dei Socialisti di Mitterrand sin dal 1972-1976, questo Scenario è inconfutabilmente esposto nel suo: NOSTRADAMUS - Gli anni Futuri (1976) che gli editori francese hanno gabbato o dissentito da Boscolo preferendo chi l’ha emulato e plagiato. Invece la storia clamorosamente assiste alla Vittoria della Rosa ,al fiorire della Rosa. Al nome della Rosa(Eco)al Guns of Rosis. …e quanto di più violento ad esso nome Rosa (sanscrito = violenza)si abbatte sino contro il Papato secondo la quartina nota in tutto il mondo ( 2.97). Boscolo dimostra e prova la sua priorità interpretativa ed l’esegesi corretta. Pubblica altri titoli e sbarca in USA per pubblicare il suo Key to the Future(Abbot Press, California). Pubblica nel 1984 ritornato dagli USA per Musumeci (Aosta) Nostradamus la Chiave di Lettura persino mensili scientifici pubblicano i versi della quartina di Nostradamus optando la decifrazione con il Computer mediante i primi programmi di traduzione plurilinguistica suggeriti da Boscolo con la Cronosemantica che vede allora battezzare il sistema Try of Wood , la prova del Bosco ! La Chiave per decodificare i versi che svelano sensi inquietanti nonostante i solo cinquanta milioni di memorie e non miliardi necessari al Sistema Cronosemantico, che riesce a fare l’an plein, compreso solo molto tempo dopo , traducendo il fiorire della rosa con Goulistan = il Giardino delle Rose(in persiano)che nessuno si capaciterà di intuire poi il luogo geografico ove nel futuro: “Quando fiorirà la Violenza- la Rosa “ …Goulistan = l’Afganistan ! Ma tutto questo è già esposto nel testo del 1984 Key to the Future in relazione alle cronosemantica ed ai sirti del globo in cui si manifesterà il fiorire della Violenza specificatamente indicato il logo latino di Gedrosia (Afganistan)e Battriana dei greci ! Ma come sempre del senno di poi sono piene le fosse a causa della violenza che fiorisce in luogo come i bastian countrari che negano tutto e chiudono gli occhi per non vedere la luce del Sole. Sono pubblicati negli Oscar Mondadori dal 1979 con il titolo di : Centurie e Centurie e Presagi, a cui segue : Nostradamus L’Enigma Risolto - 1988.(Il manuale di interpretazione di un secolo di storia 1900-2000) e il successivo Così Parlò Nostradamus (1998) libro attualissimo perché è il più vasto scenario della storia passata,presente futura sino al 4000 Millennio contenente prepotenti scenari e datazioni inconfutabili confermate dagli eventi planetari. Ed a cui sono seguiti titoli più che emulatori ed millantatori. Ma Torino: famosa metropoli con il Museo Egizio, secondo al mondo, polo di un fascino che accomuna Nostradamus a Boscolo che dedica un’altra sua scoperta o Stargate , la porta sulle Stelle è del 1985 la prima stesura della traduzione del papiro e geroglifici di Unas (Quarta dinastia) che avvalora la teoria di Temple(il segreto di Orione) sull’ascesa nei Cieli del Faraone con la descrizione ricca di dettagli spaziali e busters spaziali antelitterram oltre al Varco Celeste ed al tuffo nell’abisso dei mondi stellari(Orione). La grande epopea della suggestione poi sugli schermi e movies e tv. Prosegue negli Oscar Mondadori con : Il fato, la fortuna, il futuro con le Rune (1990).Segue nel 1991 : LUCIFERO Incubo Terrestre. Dai miti egizi,ebraici,babilonesi,greci,latini, cristiani, arabi ecc…all’Anticristo. Poi con Gribaudo Editore (1990)NOSTRADAMUS. La chiave e la spada del profeta. Il successivo : I Destini d’’Italia (1991) Scenario sulla politica italiana,dalla Lega ai Balcani. Sempre periodicamente,anno dopo anno,dal 1980 in poi esce nelle edicole italiane L’Almanacco Nostradamus che fa il punto della situazione italiana e sia la mondiale sotto le allegorie astrali,occidentali e del celeste impero(astrologia cinese). Il segreto di tante allegorie va rinvenuto grazie alla ricerca che prosegue secondo l’indicazione della celebre D.M. ovvero l’Epigrafe di Torino che nomina Par Ma Documenti in modo specifico nell’altro testo del Nostro nella sua pagina finale dei : I Geroglifici di Horapollos, testo del cinquecento in cui molti vogliono decifrare seguendo una fonte greca, i geroglifici egiziani. Epopea di scoperte e bufale per arrivare a dare un significato ai molti papiri scritti ritrovati nelle tombe , che è un testo sin troppo ignorato di Nostradamus che vi dedica l’attenzione come per altri testi greci di Medicina(Galeno)e così amplifica e indica la via maestra anticipando Champollion nella questione egizia ,bene specificando che nelle Cartouches-Cerchio sono racchiusi i nomi dei Faraoni oltre alle altre fonetiche di geroglifici e informazioni astronomiche sino alla stella Sothis (Sirio!)ed al mistero di Orione , informazioni presenti nel testo. E questo testo curato dal Boscolo è stato rifiutato da una fondazione bancaria che finanziava il museo egizio di Torino. Le informazioni che dopo millenni e secoli sono corrispondenti al vero oltre a svariati temi e chiavi inerenti alle enigmatiche allegorie delle Centurie. Una Intuizione condivisa anche da altri studiosi impegnati anch’essi alla ricerca della misteriosa D. M.(in Torino)Diis Manibus …Anubis ! Logos eclatante con il nome del dio dell’Oltretomba o Infero come è spiegato nel testo dei Geroglifici del Nostro con tre geroglifici una Faccia + Due occhi fuori della testa. Segni eloquenti con una traduzione secondo i geroglifici e che gli esperti invece snobbano per non accreditare Nostradamus che così bene dimostra l’altro campo di esplorazione e ricerca che ci riporta al fascino ed alla passione che accomuna molti per l’antico Egitto ovvero il paese dell’Ape del Giunco (Alto e Basso Egitto)la terra dei Faraoni. Altro scibile che vede Boscolo impegnato a illustrare un filone che diverrà ridondante ad opera di celebri scrittori francesi. Pubblica sulla civiltà Maya Aztechi per il Torchio Edizioni (Milano 1996) Gli Dei,l’acqua,il vento,il fuoco Gli animali del più fantastico oroscopo Maya Azteco. Indicando il ciclo del 2012 come poi altri testi ampliamente ne faranno scoop e argomento editoriale. La profezia Maya che come uno Tzumani editoriale si diffonderà nel mondo mentre resterà questa fonte invece ignorata sebbene diffusa via WEB con i dettagli in parte ora bene riscontrati. La dimensione dell’Internet spalanca la nuova finestra ma non è la sola con cui Boscolo comunica perché si inaugura o meglio nasce la Babele in Internet con tante ripetute inaudite …bufale. E poco servono le raccomandazioni fatte da decenni in svariate presenze televisive RAI o Mediaset e soprattutto al Costanzo Show, ma questo è visibile a tutti per chi sa ciattare o su WW. EDICOLA.WEB.IT…… Le Prove delle anticipazioni sono sempre corredate dai testi pubblicati nei libri e le pagine diffuse via WEB. oltre ad varie interviste tv su argomenti specifici e sempre datati. Quanto è stato ripetutamente pubblicato sugli Almanacchi di Nostradamus che così informava, anno dopo anno le scoperte e le suggestioni di scenari incombenti(Vedi 1998 descritto l’attacco dal cielo con un 747 su New York da parte Islamica) e soprattutto alla fine del Millennio la scoperta della Lettera Farnese (Parma )diretta al capo della Curia Romana, Cardinale Alessandro Farnese, una comprova dei suoi intrecci con la Chiesa e dei carteggi che ancora non sono stati svelati. La Lettera Farnese ( o Parma documenti) si inserisce perfettamente nel percorso della ricerca perché comporta indicazioni astronomiche esatte degli anni in cui si verificano eventi clamorosi per la Chiesa (1605 anno dei tre papi) e ogni ripetizione e scenario dettagliato. Il testo fu consultato da Pio IX . Descrive una grande Eclisse sull’Europa e sui Balcani e lo scenario di un conflitto che oltre Belgrado, riguarda Pristina e Pale (Kossovo) e la minaccia piramidale delle ali dal cielo con operazioni belliche…. sino alla peste bovina e a luoghi esposti a radiazioni nocive,mortali. E una rovina per il mese di settembre “ più USA(Usama)Amaro America che del Fiele e dell’Aloes (Sheol in ebraico l’inferno) ! Questo testo è stato purtroppo censurato nonostante le tante conferenze e relazioni ai Lyons, Rotary,Kivanis, oltre a scuole, istituti ecc… incluse le interviste a cui sono stato invitato o ho rilasciato allora alle maggiori testate. A dire il vero ho avuto la bocca chiusa! E quanto scoperto è tutt’ora censurato ed il testo stesso in attesa di un editore contro corrente che abbia coraggio di pubblicare l’intero testo della Lettera che riguarda i prossimi XX anni del XXI ° secolo. Ma i contenuti di tale Lettera sono appunto persino sin troppo singolari e personali se indica nel nome l’interprete o il Nuncio che deve svolgere tale compito con tutto quanto di ingrato e poi accaduto nei dettagli che sono elementi determinanti per arrivare ad un’altra scoperta o grand soupe o scoop ? Circostanze davvero inquietanti se un raro testo del Rinascimento Italiano stampato proprio a Venezia ,ove sono nato, composto da 1628 quartina astrologiche come quelle di Nostradamus ma invece, scritte e stampate 29 anni prima delle famose Centurie, a Lione come all’ombra del leone di san Marco. Dopo 500 Anni …come la Fenice che rinasce dalle ceneri (pure la Fenice di Venezia)evocando il mito Egizio che consta della analogia dei Cinquecento anni tutte accavallate giusto nel 2003! Annata che vede più pubblicazioni celebrare questi Cinquecento anni 1503-2003 dalla nascita del Nostro ed il conio di una moneta d’oro e francobolli con la sua l’effige. Una Giostra incredibile di opinioni sulla figura storica di Nostradamus per cui dedico su due testate, un vasto compendio Intanto prende spazio la scoperta prepotente dell’insolito libro che porta nella mia vita di colpo concetti e teorie sul tempo e la storia, la cui portata non è stata ancora considerata efficacemente per il mondo intero. Qui gioco forza avviene la comparazione tra Sigismondo Fanti e Nostradamus sino a comporre il Testo della SUMMA PROPHETICA ( Editore Priuli Verlucca 2006) per portare alla luce la scoperta e l’esegesi rivoluzionaria che offriva un panorama diverso sulla Scienza, la Matematica, l’Architettura,l’Astronomia, la Tecnologia qui mascherata e quanto più di un venale Gioco giocoso della Sorte,il libro TRIONFO di FORTUNA racchiudeva da ben cinque secoli. La lingua (linguaggio) leggiadria d’Adria (Venezia)del Rinascimento,capitale editoriale di allora, ha tenuto così molti distanti dal nocciolo di questa opera per cui non sono mancati i Soloni che hanno sparato dei giudizi inetti,ignari che la lingua di questo libro è quella mia di nascita. La scoperta di questo libro del Rinascimento contenente implicazioni che coinvolgono i grandi geni dell’epoca diventando l’ulteriore campo di indagine che meticolosamente ora possiamo mostrarne gli esiti nel nuovo libro scrupolosamente quartina dopo quartina l’architettura di nozioni nell’opera abilmente sparsa tra abili ingenuità erotiche o cavalleresche appetibili nei Giochi di Corte di allora. Dopo la scoperta con interviste(CHI)e pubblicazioni sia sul WEB sono apparsi quindi ulteriori elementi,soprattutto quelli a carattere economico politico e nomee di Leaders (Barak,Mubarak) con quartine specifiche su tali protagonisti e contrapposti destini di nazioni e popoli . Una scoperta che apre l’Orizzonte umano così dall’Alba del Terzo Millennio che di fatto assetato di indizi per il Futuro ha con questa rivelazione ben Tremila quartine,che proiettano dal passato al presente ed nel Futuro ulteriore, il testo con la più vasta gamma di protagonisti e scenari riferenti ad ogni tematica prossima date le Crisi dell’economia, del lavoro, dell’agricoltura(FAME) Sanità, Pandemie e le carestie cicliche. Tzunami, siccità e piogge, sismi ed quanto altro di natura caleidoscopica ed enciclopedica si rivelano oggi essere informazioni dalla vastità globale che è ancora impossibile elencare il tutto così nominato futuro salvo comporre un index o sinossi totale. Nessuna mente umana è idonea contenere tale fonte-oceano di dati da essere man mano assimilati e spiegati opportunamente memorizzati ed evidenziati da chi ha sia esegeta da oltre 40 anni. Per questo conferenze, meetings, lezioni universitarie e pubblicazioni seguiranno allo scopo finale di conoscere il più vasto panorama delle probabilità che possono essere anche circoscritte in alcuni specifici grandi transiti astronomici & astrologici. Teoria che deve trovare conferma più volte per essere determinata come bussola per tutti gli altri eventi futuri. Nel 1984 in California si è giunti alla Fondazione o Key Fondation per esaminare tutto quanto Nostradamus aveva lasciato ai posteri. Queste promesse sono risultate un impegno solo fumoso. Ma oggi nel Terzo Millennio fare i passi opportuni dopo il binomio Fanti & Nostradamus dopo adeguate pubblicazioni lavorare per una Fondazione o Accademia o scelta Museale in un specifico luogo ove tutto si incontri nel tempo presente e nel futuro per fare frutto delle conoscenze che man mano saranno rivelate e fatta raccolta di tutto quanto sia inerente alla Storia e al corso lungimirante contenuto nelle quartine astrologiche del Fanti e nelle Centurie del Nostradamus, oggi così si confermano gli scenari orientale quelli occidentali con datazioni e collimazioni sorprendenti,a cui i posteri dovranno rispondere come la lungimiranza umana abbia visto e anticipato singolari eventi documentati da files e sia da articoli su quotidiani inconfutabili che alcuni amano censurare per non contraddire le por teorie scientifiche,quanto dimostra che l'intelligenza umana possa davvero squarciare il velo del futuro, così come qui si è dimostrato e si persevera a metterà fuoco altri scenari delle decadi future della nostra civiltà quanto mai mirata ad allargarsi su altri mondi e stelle.. ********************************************************************************

IN VIA PARAMOUNT Verso l’Alto dei Cieli ma con VIS VIM = la FORZA “TAURINA” I Veicoli Celesti previsti da Sigismondo Fanti.

Tutta Questione di forza e di volontà e di inventiva e scoperta e sia progettazione che si richiede alla nazione tecnologicamente sfortunata sino ad ora , ma sulla strada del progresso e dell’EUREKA capace di sollevare il mondo . Questo nonostante ogni prova che da peggior-giorno sia mai stata vissuto e precorso come quello che ci vede nei fatti e misfatti – uscire dall’INFERNO di CARONTE liberi dai lordi ceppi della quarantena , così liberati per risalire psicologicamente a desiderare ad astra -stella-sidera “ a rivedere le Stelle “ passando attraversandola le fosse Caudine o il Grill o il barbecue della Purgazione . Tempo e mese della Katarsi così chiamata dai filosofi o poeti o profeti o illuminati , mediante il Purgatorio per vedere il diradarsi o lo scemare del corona virus.Esattamente come chi ha scritto che : ON IL II(Y)ALE PARADIS, L’ENFER,LE PURGATOIRE….JE MAPELLE LA VICTOIRE….(ICI)QVI/QVIM’HONORE<Vis Vim = la forza in lat. <VIMANOR-Vimana?> Sbattete pure la testa contro il muro (acefali)se avete la testa sul collo, per negare che abbiamo vissuto una Pasqua in Quaresima (Quarantena)e il Vecchio (en vieux)fatale Caronte – da traghettatore luttuoso senza posa Mercuriale Psicopompo – ha volto la sua barca (carro delle pompe funebri epitalamie)con un sacco nero dei trapassati. Lutti e flutti inarrestabili del tempo moderno dei Dis Manibus “ feu”defunti del regno dell’ALDILA’.

Questo era scritto da tempo con tanto di datazione dal tempo della scomparsa di Ariel Charon (Israele & Izrail l’angelo della morte) ICI- et QUI Chi con Forza si dimostra -sino a stupire lo stesso MEDECINO quando comparirà, perché tutto è stato scritto bene anticipatamente !

Da Ora bene constatando d’essere testimoni della superficiale cronica totale babilonia bizantina di tanta profana moda del s’accomplir un sacco di fakes. Le notizie/news, aberranti abhar-akbar (in arabo e turco= New)di fiumi di parole che hanno perso per perso e smarrito il vero loro peso.

Così revolu e rivoltando la maggioranza degli indifferenti che hanno dato le spalle all’epigrafe di Nostradamus , la nostra escripture trouvé -ritrovata (invenietis) con il suo fardello e sentenze incise “gravées” da secoli nella città di TURIN !  (Ovvero il testamento nella lapide di Nostradamus del 1556). Da allora dopo la scoperta singolare( 1975)- Quanti sono coloro che hanno voltato le spalle a NOSTRADAMUS…? Gli ingrati degli avvisi del profeta….all’opposto di chi ha prestato da lungo tempo temerariamente VOIS & BOIS VOCE . Lingua – nome e faccia!

Quindi se questo è stato NECESSARIO….detto in greco ANANKE’ come bisogno ovvero ANANKASO (T)OURISI che per forza di cose e del Caso sia chiaro quanto qui si dimostra alla luce della storia.  Quanto poi tradotto in altra glossa lingua-favella = Force (T)urination !Krafturinring. Anillo de(t)orina Energia. Makturinerung. Gioco forza l’anfibologia chiude il Cerchio, l’Aniello -Anello come un Ourobous cosmico.

Copiis Moventibus…….quasi come EOLICA invisibile ventosa sia questa o quale sarà la forza di tanta spinta ed entusiasmo… dinamico da far ( ingl. = distanza) girare, ruotare anche anelli o coro9na solare abnego o energia dei circuiti. The Power Mover – Motores de Força – Virtus Inventibus- Kinitiria Dynami (greco) etc…tutto richiama altra profezia legata al castello di Masino ( quello in cui fu ospite Leonardo da Vinci nel suo viaggio verso il Monte Rosa in compagnia del veneziano Cardinale Bembo)!

Parlando di anelli non quelli del Tempo o di Saturno – quelli che ieri hanno causato l’immane rovina alla Nasa. Invece nel Domani l’Anello di tale forza Taurina, porterò al balzo dritti alle Stelle. Predice questo la profezia? Lo vederemo e capiremo leggendo la Quartina del Fanti !.

Ci vuole una grande forza per dimostrare ogni santo giorno quanto è scritto nelle CENTURIE, altrimenti l’inflazione come fumo fatto ad arte (fumo non arrosto) di chi lascia solo cenere dopo i fuochi di paglia. E così nessuna lezione è colta e memorizzata dal popolo pecorone virus…che si da alla pazza gioia per correre matti come bufali lasciando e facendo dietro terra rasa!

La profezia dell’Anno Pestilente e del Medecino del Grande Male…? Stroncata perchè non si vuole leggere la pagina futura che Cosa ancora ci prospetta ! Chi vuole sapere resta solo a seguire la propria coscienza o farsi travolgere dal perbenismo generale che vuole dimenticare il gioco del domino che inevitabilmente nessuno potrà stoppare o meglio IN FERMARE.

Tutto all’opposto Elon Musk mira bene in ALTO. Al cielo o (The Skys)o HEAVEN(TS…?)ai Cieli, ovvero Y ALE P A R A D I S ,logos capace di alimentare la liaison incredibile che lega Torino della THALE ALENIA a tale Paramount CIMA, TAPPA , MONTE ECCELSO – da anfibologia che qui ha pure il PARADISO ALPINO e sia la sede torinese di tanta tecnologia spaziale orbitale delle navicelle. Apparato oggi condiviso con la NASA e la meta del PARADEIZA…(in greco classico)si traduce bene in grande senso la mostra o palese DIMOSTRAZIONE. Da Prova iscritta nell’epigrafe escripture di TURIN- Taurina! Ottimo saggio, esperimento alla faccia di quanti devono fasciarsi la testa che stanno dalla parte dei nichilisti e pessimisti cronici.Qui ci sono le Ali  del Paradiso, dei cieli Perchè – E’ tempo di uscire da tale INFERO clima del tetro mortorio con i suoi eroi e martiri,per gettare le fondamenta – le basi (Jesod)per la Rinnovazione o il Risorgimento planetare,tanto decantato.

Questo perchè dopo la HNTIERE RUINE. La ROVINA OVINA(Gregge) TOTALE…perchè dopo ogni disgrazia patita, ogni popolo e civiltà fonda un nuovo Regno, una nuova Epoca, una nuoca comunità, una Nova RES PUBLICA, un nuovo Regno.

Dobbiamo allora credere ai cicli di Giambattista Vico ?Ai suoi discepoli e storici che hanno sposato questa Visione della Storia o TEORIA ?

In questo credo fermamente dopo avere già scritto sul Castello di Masino e sul suo motto emblematico dell’Uomo o Autiere,Viaggiatore stellare con la Capretta sulla Spalla.Consiglio di a retrorso di rivisitare allora il file inerente di + anni fa .

Anticipazione allora di una astronomica PISTA stellare in questa regione & legione all’opposto del remotissimo mito o esito del Carro di Fetonte come qui narrano i miti che precipitò sulle rive dell’Eridano Padano.

Ovvero l’esito che da questa regione pedemontana da dove si innalzerà il carro con il Motore della Forza,o meglio Krafturinring. Vecchia storia che grazie al Fanti e dalle sue tecnologiche quartine in cui vengono descritti dettagli su (i)tali veicoli dell’Industria celeste ! Parola per parola !(1526 In di Vinegia)scritta nella leggiadria <nostra> lingua d’ADRIA!(TRIONFO <FANTE> di FORTUNA.)

Non è fantascienza o altra avventura straordinaria che ha anche visto Casanova essere autore di un romanzo di anticipazione marinara e sub marinara. L’idea di trasvolare quindi non è poi così cosa rara oltre a Pindaro o altri immaginari viaggi concepiti dal pensiero umano, di uscire dal mondo per sbarcare su altri mondi (Luna, Marte etc.)Abbiamo già scritto in merito a Marte e la scoperta a nostro beneficio (Italia) dell’Acqua sul Pianeta. Ben risuoni questo moto ,logo classico dell’Eureka per l’ottima scoperta , tutta italiana che promette maggiori probabilità di sopravvivenza sul pianeta rosso.

Qui leggendo e meditando sul futuro come qui è preannunciato sotto i cieli delle Iadi, le Sette Stelle dell’OCCHIO del TAURO che sovrastano la nostra pianura padana dalle sorgenti dell’Eridano.Molto quindi sarà profittevole allora procedere a mirare così in Alto Altissimo (Helion in ebraico)a trapassare i cieli…RAUCHEJON ovvero lo spettacolare Firmamento in cui secondo Enoch e d altri Profeti si manifesta appare la MERCABAH, il Carro di DIO . <in ebraico = KAVOTH- KABOTH = Cabinato congegno celeste, la Gloria dei cieli > !

(images di Sigismondo Fanti con la sfera e rivolto ai cieli  con gli occhi Esploratori …lungimiranti l’avvenire)

VERY WELL(XII- LVI)ALBATEGNO

Buono sie a fabbricar quanto che ascende

Tauro, che stanno le(ben)bibenie stelle

Nel meggio del ciel perché serano quelle

Refugio ad ogni Re che Gloria (so)spende.

< XIX-LVII>

La Luna salva essendose Giove anchora

Sopra Marte ellevato a Tauro asceso

Del Fabbricar allhor pigliate il Peso(gravità)

Ne per niuna cagion non far di mora(dim-ora?)

Eccoci a sbizzarrirci su quanto nel futuro lo spazio prossimo dei cieli e della Luna e sia Marte e Giove siano mete ambitissime man mano che la tecnologia celeste appronterà i mezzi e la FORZA Spaziale o The Power Mover – Motores de Força che nulla esclude che sia una realizzazione sotto i cieli del TAURO che avrà come corrida i Cieli sopra le nostre teste e mirando alle Jadi stesse. Quante coincidenze potranno essere approfondite, ma n mano che il testo del FANTI verrà analizzato da altre menti, cerebri idonei IKANIS e così To Kan da potenti brains per andare oltre Einstein e decifrare i segreti e le risonanze e distanze equidistanze nella cosmografia e fisica celeste. Molto sta a quanto il Fanti ha lasciato scritto e da svelare . Allora a passi silenti e lenti – tempo al tempo, perchè la grande Corsa o Balzo, lo Slancio o detto all’Antica HALMAH , la conquista solo grazie ai candidi immacolati liturghi, chiusi negli ermetici templi, laboratori della Scienza,appronteranno la Macchina, il Vimana , il Veicolo dei cieli.Dunque così deleted siano i finimondisti. L’Orizzonte o Paramount venturo è quello predetto dalla Sibilla e del Re Nemi come dal nostro Nostradamus e Dante dopo il Paradiso, Inferno, Purgatorio…ci sarà Astrea e la Giustizia discenderà dai Cieli e nuova generazione comparirà dai cieli . Lo dice il Nostro che – Sotto la concavità Lunare ci saranno metropoli abitate. ! Tempi prossimi o distanti che siano sarà Krono Saturno a scandire infallibilmente lo scorrere esatto del Tempo dei Tempi se dunque il Dado è tratto.

MESSAGIO GLOBALE del MES au … MILIEU de la route il messaggio di NOSTREDAMUS

L’antico proverbio che tra due estremi è meglio stare al Centro “ Au Milieu ..” Ma porsi al centro dell’attenzione equivale anche subire attacchi da ambo itali i lati. Napoleone saprebbe scegliere la giusta strategia ?Legittimo il dubbio quando si deve optare o prendere una decisione determinante giunti al limite stesso della probabilità e di una crisi, giudizio che mette in gioco ogni destino.Le scelte rapide e improvvise(fretta del diavolo)sono le peggiori di fronte al Male ed al maligno stesso. Per cui non si può assolutamente giocare alla casualità o ai dadi “astragali” con le invisibili forze e con le ripercussioni che ci sovrasteranno di cui non conosciamo inizio e la fine..salvo affidarci al LIFANGTI, il gioco dei DADI e delle probabilità di Sigismondo FANTI.

Alcune scelte fatte o le vie prese possono rivelarsi poi man mano avanzando il tempo più nefaste o giuste indovinate ?

Trovare la soluzione giusta o la strategia corretta non è poi una cosa facile tra i comuni mortali.Quale sarà quindi la Chiave giusta per aprire o chiudere le Porte di Giano ? Quella di Janua…di Genova (Zena)che ha tagliato gli archi morti dei tempi per compiere il progetto lampante di Piano? Quindi non piano piano piano , ma secondo passi ben cadenzati che almeno questa volta hanno imparato dai Giapponesi e da altre maestranze e operazione pragmatiche messe subitamente in campo senza ritardi e deviazioni e costi.

C’è forse un metodo che ci metta dal riparo dalle trappole da topi in cui l’Italia troppo spesso ha visto divorare la grana per bustarelle e mai bucate e sperperi di cui abbiamo ancora una lampante memoria.

Altro che tira cinghia o tira ceinture…cintura dopo che abbiamo constatato sul nostro costato quanto allora ai conti ci è costato alla disgraziata sfortunata Italia, questo anno pestilente che ha altre righe e conseguenze per altre nazioni dell’Occidente (presagio 60-61).  

Perciò sarà bene memorizzare come rieleggere alcune poche righe dei presagi che ma mess o messaggio e par mer parme lettere così tutto scritto allora bene permane ancora allo specchio del tempo, al cospetto del mitico dio del tempo – così alla faccia di Giano: tanto il Passato e il Futuro imminente che avanza o si sta delineando ai nostri occhi strabici forse, anche perchè non riusciamo affatto a mettere bene a fuoco, il tutto e chi mai ha tale talento da boy-scout ? Occhi così distanziati per focalizzare a passi lenti silenti, lo insegna la vignetta di Horapollo (Geroglifici Egizi)ma se poi sono incluse lenti e diametri e assi e le curvature onde con arte ecco come sia possibile avere una immagine limpida.

La più Chiara diventa oggi quasi sui piati della Librae davvero Piombo !: <presagio CXX >

Grands maladies estre,presche, mess envie.

A deux fort Grandes naistre perte pernitieuses

Le plus Grands feront perte, biens d’honneur & de Vie

Tant grands bruits couriront,l’Urne trop odieuse.

<mes envie ingl- miei desideri secondo i desideri>

Il Presagio successivo 123° (testo originale della riga finale)

L’Universelle playe,plus fort Occidentale (d’Italie)!

Così è stato scritto nell’Originale delle Centurie e Presagi !!!!

Allora dopo tale malanno sociale e patimento ed infermità . così in attesa delle liturgie o delle Messe desiderate. Attese forse, sbloccata la situazione – Ora di fatto così siamo commissionati MESIT =in albanese “ Commissionnaire “

Lo specifico di questa Grande Malattia < MA laTTIA MATTIA MALA> nell’includere così il tempo del Malo Dies…dello scenario che non lascia circoscrivere il Lieu (Loka in sanscrito equivale a luogo e sia il pianeta)che ha luogo e logo :  Plane in greco = Fallo,Errore, il Peccato deviante planetare , che diventa tanto vasto ed universale d’essere Avviso = Korusso (Nuncio in greco ambasciatore)temporale del DIES ESTRE..SESTRE”

Quindi eccoci al Tempo ed ANNO SESTO- BISESTO quindi altra coincidenza qui inclusa.< in urdu ” BIS”  …bis… = Venti ! Inequivocabile riscontro semantico del tempo  Bis sesto !>.

Tempo dai bis-dissestati predicatori e pressoché inclusi anche i pulpiti e MESsaggeri di quel MESS o SSEM che è il Nome o la Sigla e quanto sia così INVIATO o messo in Vita o in Via di realizzazione….

MISSIONI e commissioni di repliche avverse , rimbotti , le prediche e gli ammonimenti dagli alti pulpiti Europei.

Quindi perplessità ed ombre sui Grandi Leaders , specificatamente determinante – azzardo- rischio The Jeopardize per i Due GRANDI FORTI che per antonomasia chi potranno di fatto essere in tale sestile e anno bisestile ? Manca la CINA ? Ipotesi quindi che tra due litiganti in Terzo gode nell’evolversi tale Escalation tra i Due Grandi FORTI (Forty= Quaranta in inglese…Quaresima in inglese leggi = the Lent ovvio allora Pestilente della Quarantena per entrambi) intrappolati per le inevitabile ripercussioni sinistrali e magistrali PERDITE a tutto campo.

E’ dunque – questo il Punto cruciale , il più amaro della constatazione in cui i Beni gli Averi, Titoli, Azioni e in generale gli Investimenti saranno colpiti.

Mattanze anche per gli Onorevoli (Kakkasan in giapponese- Merdereit = Maggioranza rossa bolscevica in olandese (Presagio 123)…E sia aperta pure la cloaca del fuggi fuggi dei Merdekan (in indonesiano/filippino) allora dei Libertador- o dei Leaders senza più l’Onore come dei molti TYKONS , magnati e managers planetari. Le loro stesse vite messe in gioco e repentaglio ? Il mondo ha bisogno di un cambio della guardia con un occhio universale per combattere il Grande Male …della Discordia sociale.

L’interrogativo è che se l’anno prossimo sarà del TAURUS,THE BULL, del TORO,o della Torah o della Torana e sia dei TORY,dei Bisonti (Bous – Toro = NIU in cinese per The Year Metal Ying – negativo Lunare) che quando passano lasciano dietro fanno tabula rasa !L’anno del Crescente Lunare della Falce Lunare Araba e non al TORO/UROS dell’Europa!..ma ai popoli del Tauro Iranico.

Quanto di maggiormente pernicioso possa manifestarsi agli occhi del mondo dopo ogni nazione contagiata dalla Merda di questa Grande Malattia o Malo Dies, maligno scorrere del tempo quotidiano di ogni malsano giorno che inquina così l’aria della Madre Terra sotto il segno del TAURO !.

Inevitabili quindi i grandi clamori – gli scandali, e quanto di odioso possa definirsi per quanto altri eventi causeranno e si espanderanno oltre ogni Fakes – Mulinare di un Sacco – Saecule di ipotesi nefaste e contraddittorie come ormai siamo così sovente costretti a udire ogni santo giorno sullo stato della sanità planetare avvenire. Le news che corrono al vento, ai quattro venti incluso il Vento ovvero il Khamsin arabo tempestoso procelloso del deserto du Grand Croissant Arabe Lunaire. Tutto in un sol colpo unico colpo da inevitabile ICTUS o tanto da essere l’Urnale – tombale funebre effetto…quanto mai odioso , detestato, se questo anticipa allora Chi alle votazioni –subirà i rovesci verseaux in tali Anni Urnali ovvero cicli Aquari del Vaso di Pandora che vedrà il contraccolpo rovinoso e pernicioso ! Questioni di Urna (in sanscrito ) come del Filo di lana (e sia lanat…)del Vello -Wolley -Yellow di chi toserà montoni, pecoroni , la grande folla quando dovrà scegliere tra Siamo dentro questo biennio di Saturno turno urnale in Aquario in arriere ,in ritardo per il Giorno da Leone o Un giorno da pecora…all’ombra dello Stauromènos (La Croce)!

E distinguere tra istruzione e distruzione (Katastrophe)della Scuola o Didaskalion dei Veri maestri . Giammai dagli apprendisti politici orbi del nostro avvenire , per quanti ancora restano inchiodati agli scranni nonostante il distanziamento imposto per questa iattura perniciosa – ed ancor peggio quelli costretti al paradosso così ridotti al lastrico della povertà. Troppe voci assordanti. Troppe voci e leggi in questo inferno che preannuncia l’addio alla democrazia , perchè oggi viviamo la bisanzio babilonica dimostrazione dell’intellighenzia nostrana ancora senza Lume e bussola per il futuro.

Tempo manifesto del grande chaos dalla maledetta alanat primavera . E la Nave in balia della tempesta o procella e procellatore manca del giusto cibernauta per condurla al porto sicuro. Non ci salveranno alcuni fantanumeri e conti o cifre per sanare la nostra economia contro la miseria ed eu…carestia. Occhio in fin dei conti e soma ancora alla fame (the starvation )del corpo e della mente (spirito)!Nessuno nutre o porta cibo e canoscenza al popolo intrappolato tra il Paradiso, Inferno e la Katarsi del Purgatorio.E di certo non vediamo alcuna Panagia o Panacea capace di uscire dal l’infantile cronica promessa a scatola chiusa che offende chi ha fede , fede nella coscienza e nella giustizia che alla fine dei conti sapremo uscirne a testa alta…con l’Elmo di Scipio o con un nuovo casco salva vita.

La profezia ai Quattro VENTI dei VOLONTARI EROI della Sanità’ Era il loro ANNO !

Dopo tante croci …su croci  il cui simbolo si svela persino ai ciechi.Come ci si sente oggi dopo essere stati topi in trappola (en cage.. in gabbia chiusi come topi in topos-luoghi-locus chiusi ?)
Non sarà inutile per nulla ripeterlo che il titolo del giallo di Agata Christie Trappola per Topi….era di grande suggerimento sopratutto per l’anno del ciclo del Topo che ora macina questo cruciale carrefour sentiero di eventi del 2020:

                       (5780 ebraico 1440 islamico ).

Sopratutto questo 20…o Vigesimo anno ( etos in greco) che come un’aquila aetos ha visto volare i corvi mal auguranti accanto ai pipistrelli parenti del roditore vampiro succhiasangue.Ma qual sarà la verità tra l’anno ETOS, l’aquila AETOS e ETOS, ciò che vero + davvero (n greco vedi il Rocci) verdad..la sacrosante verità che per il suo colore qui insito nella fonetica si accosta alla ELPIDES = la SPERANZA che sempre ultima a morire !!.

Qui poi i conti…contenti e scontenti tornano alla perfezione , basta stare alla filosofia cinese del Libro dei Mutamenti (CHING) in cui il XX° VIGESIMO esagramma è appunto l’Osservazione, la VISIONE, l’umana ikanos (Kan = VEDERE)potere + l’abilità di VEDERE (To See)focalizzare esattamente in questo corso e determinante cifra che si chiama Ventennio anche di fatto palesemente gemello doloroso che casca a fagiolo con lo scrivere XX…XX ! Occhi per vedere non essere  ancora ciechi!

Già in anteprima esposto in questo blog come in Cinese due “ XX” entro un gabbia verticale o orizzontale indica lampante la Trappola in cui in questo anno il mondo intero si è trovato o satrappée intrappolato.Sfidiamo chiunque a negare questa realtà che include tanto il Luogo, lieu stesso di ognuno,come quel topos universale che ha messo e chiuso tutti tra le quattro mura nella Grande Quaresima(quindi pure la cronologia primaria planetare..dei quaranta e più giornate di tale Quarantena !) l’Esatta PASQUARESME ….in cui avverrà la Pasqua- passaggio=transito per tante SQUARES…PIAZZE del pianeta persino evocando d’ARES- Marte allora la Piazza d’Armi come fossimo in guerra !

Dolore a parte per quel Charonte che ha traghettato il funebre lamentazione ed epiteto dell’EPHITALAME(leggi da sinistra a destra lo specifico presagio di Nostradamus)dei E MALATI – ITALIA Tipo...come per altre traslazioni tale Funebre,mortale mortorio abbia colpito in maniera determinante i Matused(in estone funerale), i funerali dei MatUSA. Anziani i Senex generazionali dei grand peres e grand meres...e sia giovani, neonati e maturi.  Ma a bene ripensarci questo non basta ? Cosa ancora dobbiamo tenere sotto OSSERVAZIONE dopo l’icona dei pirati con tanto di “X” fatta come il Cranio the SKULL + Le OSSA ? Images magistrale su cui tomba !!!!Muti tutti come pesci ?

Ma l’XX doppia gemella ( Sanscrito YAMA =Gemello = dio della MORTE) sta per noi occidentali lampante cifra per il VIGESIMO VENTESINO ANNO. Fatta la deduzione quindi che tale cifra sposa la cronologia odierna di questo “2020” cifra gemella inconfutabile, che da ideogramma cinese è appunto fonte di significazioni gemelle – così come abbiamo esposto del Grande MALE , o MALIGNO (il simbolo della CROCE! Che è il + segno della croce ! Quindi quale doppia CROCE sul MONDO INTRAPPOLATO come Spada di Damocles in caduta,precipitazione libera.

Ieri erano celebrati tanto GALENO e IPPOCRATE etc….ovvero il mondo della Sanità che ha nomee planetari di illustri medici , e tutti vanno sotto la simbologia del Caduceo SERPENTIFERO dalle due Spire o KORUSSO messaggero è MERCURIO(HEERMES)così emblema topologico che ha posto la Farmacopea, i Veleni e i Dottori e chi a tale classe – rango e topos topologia sino appunto in greco denominati gli ATREI detto alla GRECA ! Da cui Psichiatria ed affini specializzazioni Questo non è bastato , cosa mai occorre per far entrare in testa come com poche parole rare come perle bisogna aprire le valve semantiche entro cui sono racchiuse le significazioni universali. Abbiamo scritti più libri per indicare la decifrazione che ha la sua fonte nella KEY FOUNDATION (San FRANCISCO)ma anche là i cerebri cerberi oltre atlantico hanno disertato la Missione di insegnare la dottrina del Verbo ovvero la CRONOSEMANTICA.

Ecco un esempio lampante , legger in greco la cifra VENTI.. che potete far il passa parola(Mercurio dio dei Linguaggi ) senza sbandare o andare oltre i Quattro Venti ..CINQ – come ha scritto Nostradamus- equivalente alla cifra Ottanta ( esattamente il 5780 ebraico)o ai CENTO, al SECOLO stesso,ovvero 4 per 25 che è anche aprile il 25 ! Memorizzate che

EIKOS EIKOSI è appunto il VENTI in greco cosa questo allude per l’anno attuale del 2020 ? Non c’è perfezione se non c’è indagine a fondo…più a fondo possibile come quella ultra sottomarina a trovare la scabrosa conchiglia. L’aprire la valva e rinvenire invenietis fare la scoperta della PERLA di grande prezzo, valore.

Eccoci quindi all’Enumerazione Cronosemantica :

EIKOSIS ovvero VENTI(VIGESIMO anno) dedans entro l’anno come OSSERVARE(fare OSSERVAZIONE) Constatare allora che EKOUSI…in greco moderno è il VOLONTARIO.…nell’anno del VENTI e delle CROCI GEMELLE XX , incognite grafiche che da tempo abbiamo spiegato sinistrali -magistrali ++++ fatali !

Dunque l’anno XX° del VOLONTARIATO dei componenti della CROCE ROSSA degli OSPEDALI,dei Nosokomos + Pronto Soccorso (vedi in greco VOITTISA)Anarroterio(infermeria) volontari di ogni misericordia ed associazione di protezione civile, e quanto ad essi si collima la significazione ..e quanto sta alla CROCE cristiana simbolografia universale che ha visto tutto Chiuso Liturgie e i riti dei Funerali. Che si dice infatti Funebre EPHITALAME = LEITOYRGIKO (estone il Funerale)oltre ad essere FERME ed INFERME’ ed grande INFERMITÀ ( detto nella quartina dal Fanti- e ogni altra cura mercuriale che sta a tale logo) bloccati, sequestrati, rapiti, ratti ed in stato di fermo ! Indigenti o Infermi così in trappola o meglio vivere il Tutto CHIUSO =in greco svela oltremodo altra analogia anfibologica = EKLESIA MATA = OCCHIO CHIUSO !

EKLESIA = la COMUNITA’ sociale per cui include dire – Le CHIESE CHIUSE . L’OCCHIO CHIUSO semmai lo ZSHEM , l’occhio divino di tante iconografie ha guardato altrove , il papa solo e solitario in piazza san Pietro ! Iddio è stato cieco ?Salvo quanti si sono Blindati (the Blind= il cieco) messi al sicuro mentre ha dilagato la cinesis o ciclo della Natura che non ha risparmiato nessuno sulla faccia della terra evidentemente ad ogni catastrophi, uragani, sismi, guerre, pandemie, rivoluzioni, carestie,e dopo molta polvere e cenere .

Ma + c’è posto alla RINASCITA al moto di una nuova CINESIS, ma tutto dipenderà da come si comporterà con il mondo- il Popolo INFINITO…come l’arena del mare. Da essere l’Ulteriore enigma futuro sulla CINA leadership e popolazione. Ma questa è un’altra profezia millenaria – che verrà in chiaro se illuminati a tempo quando srotoleremo nel tenete Conto enumerazione dei giri e rivoluzioni temporali.  Nessuno può mettere fretta al Solo Soul, al Sole o alle Stelle ! La fretta è del Male o del Maligno o Chi ancora manca all’appello l’Autore-Fautore del grande MALE. Gravosa sestina che mete in gioco chi sia il despota capitale – allora da investigare e sviscerare in tempo…..con la maggiore umana OSSERVAZIONE. Tutto solo a passi lenti e silenti sinché la VERITA’ verrà a galla come ogni legno o bosco barcamenandosi da lupo di mare sulle onde per stare sempre a galla  also che ci siano i venti in poppa !.

NOSTRADAMUS “SOLI DEO INVICTUS” la Lampada Eterna dell’ILLUMINATO.

 

POURQUOI ostinatamente dopo che lo scenario di una quartina è collimato con gli avvenimenti , perché la mente umana corre spavaldamente a pretendere di conoscere cosa accadrà dietro l’Angolo ?< langolo = fiammeggiante in magyaro>

E’ il vizio secolare che senza dare respiro alla lettura appena assimilato come un ingranaggio in folle come quello della Ruota del Destino o della Fortuna si possa cavalcare a proprio compiacimento…per il proprio tornaconto.

L’immagine è antichissima e l’abbiamo trovata persino tra i dipinti romani di Pompei tanto da far supporre che quindi questo simbolo sia un arcano le cui origini e symbolografia sta alla maniera degli Egizi. Le figure poste ad arte, racchiudevano un messaggio dovuto alla raccolta o manuale di composizioni che si perde dalla notte dei Tempi, dei Secoli per evocare eventi capitali della vita e delle vicissitudini allettanti e drammatiche di ogni essere vivente.Li hanno chiamati tarocchi o grandi arcani , non importa dicono che sia derivato dall’arabo TARIK, la strada…che avanza passo dopo passo per ogni tempo umano.

Chissà perchè questa fame di conoscere il domani, mettersi in guardia sul futuro a volte viene considerata saggezza e prudenza(le Vergini Folli contrapposte alle Vergini sagge, più astute del serpente…)mentre in altri canoni biblici, c’è una condanna senza scampo per chi prediceva il Futuro.

Salvo- gli omessi profeti che parlavano in nome di Dio. Daniele alla corte di Babilonia vine chiamato in causa perchè emerge l’unico a saper decifrare quello che una Mano Oscura ha tracciato sule mura della Reggia a dispetto degli astanti sgomenti e terrorizzati…che temono per la loro sorte imminente del tracollo e collasso che pende sule loro teste. Daniele svolge egregiamente il suo ruolo di saggio decifratore delle tre fatali parole MENEL & TEKEL & PHARES ! Considerazione atavica quanto questo messaggio oscuro che dovrebbe portare grazie a chi abbia le dote del TARGIUM , la sapienza a capire cosa comporta il Presagio – Letto e assimilato quindi ben dopo ogni commentario biblico – Vista la spiegazione di tali telegrafiche, fatali sentenze.

Nessuna magia ma la pura conoscenza della glossa- lingua con cui erano scritte( non dicono se in caratteri cuneiformi- sarebbe affascinante)che si rivelò profetica. E che accrebbe la fame del giovane protagonista biblico. Dunque vale tanto quanto poi sarà scritto come se il tempo non fosse impedimento a questa affermazione nel dire che di Michel Nostradamus ben prima era profeticamente stato scritto:

Quel Cieco Hebreo del sangue illuminato-nato

Michell/Chel’limbos<che Mille> lustrofe fe, chiaro si mostra- Che non c’è Fede in questo (im)mondo(mond-luna)ingrato

Che possa (cementare l’ossa*) onde assecondare-ondare la Fede Nostra(damus)

Fuori dal coro quanto non mai che al di sopra della marea di milioni e miliardi di esseri viventi, c’è sempre Uno che emerge e si rivela maestro e caposcuola di una nuoca corrente di pensiero….che dopo lungo i secoli fanno della sua memoria e pensiero il TAO di una nuova SOPHIA o Filosofia. Così lo è stato per i grandi pensatori remoti e alle nostre spalle.Perchè mai dobbiamo stupirci se questo libero, non escluso altri testi siano il bizzarro cavallo che mette le ali e volare nei cieli  onde posarsi anticipatore pure sulla Labanah… bianchissima cenerina Selene, la Luna.

Quanti poeti si sono ispirati mirando al firmamento e al trionfo che ogni notte e giorno,sogno o immaginazione ha fatto girare l’Horologio del Tempo, degli Anni, dei Cicli,delle Lunazioni con cui si hanno enumerati i Tempi astrali dell’esistenza Umana.

Quante disputazione si sono accavallate lungo le argomentazioni di ogni epoca e le affermazioni dogmatiche che hanno chiuso con i ceppi alla testa e alle mani il cerchio di ogni quadratura e l’interrogazione o la Cerca di altra risposta?

Allora come si possa davvero OSSERVARE(OSSA vedi il Rocci) o restare MU ……muti , serrare i denti davanti alle tante prevaricazioni come quelle di toglierci la PAROLA farci ammutolire (MU in cinese ideogrammi = Vedere, l’Occhio, la Foresta etc….Senlin/Mulin) e seguire i dettami che sono imposti alla grande massa dei pecorini, al gregge !

Così ben pochi assecondano, ascolano i dettami di coloro che Illuminati hanno lasciato scritto ai posteri. Non c’ Salomone che tenga, tutto vine passato come una fiaba della Mille ed una Notte,purché sia solo libera fantasia, excursus fantastico a scopo di puro diletto.

Tanta Sophia che il mondo ingrato a bistrattato dir quanti hanno rischiato la loro vita, i roghi, le condanne a morte, i supplizi nell’epoca dei Dogmi e delle prevaricazioni di despoti che si sono creduti mandatari da Dio.

Abbiamo visto così calpestata la FEDE (Shinkō in giapp) di quanti hanno osato andare contro corrente in nome di una Verità interiore, Ma l’illuminazione che li ha resi diversi, mutati e trasformati da non esser nati come bestie ..ma come insegna Dante fatti per elevarci,ascendere a vedere le stelle !

Avere FEDE nei traguardi, alle Vette a cui siamo votati sin dall’Infanzia e che solo i pasturin (boscomata in greco)solitari osano accostarci alle cime come solo le Aquile che in natura possono innalzarsi nel più alto dei cieli , e che sappiamo essere il Simbolo dalla vista acutissima e lungimirante dell’autore della Rivelazione- Come esempio è dei Quattro evangelisti . Uno l’Aquila, Toro, Leone ed Angelo. Che sono nei testi biblici HAYOTH – I quattro animali viventi ovvero le FACCE e la FACCIA del Tetragrammaton biblico con cui si rappresenta l’Altissimo: “HELION”o HELIOS – il SOLI DEO INVICTUS? .

Gioco fatto duemila anni fa per far coincidere una festività pagana imperiale (essendo l’imperatore raffigurato con una colossale statua dal Capo CAPUT avvolto dalla raggiera solare, sopratutto degli imperatori che si proclamavano DEI e imposto questo culto solare sino allo stesso Costantino).

Il Cristianesimo primitivo ha fagocitato il Culto del Sole pagano sposandolo al Sole di Giustizia in cui Cristo veniva magnificato . Liturgie della festa solstiziale con la la celebrazione della Nascita di Gesù( invece avvenuta in altra data e Nisan,il mese ebraico aprile). Ecco l’esempio di un sincretismo in cui miti antichi si sono sommati ai nuovi riti e liturgie che il popolo amava festeggiare…ieri come oggi (KRISMAS).

La necessità di una Divinità Suprema è così forte in ogni popolo e tempo che non ci sono sottigliezze che anche la dicitura di nota dicitura del SOMMO PONTEFICE che è a sua volta una eredità del culto romano.In ogni modo e costume o usanza secolare o millenaria abbiano bisogno di DEI. SUPER EROI che la umana spontanea immaginazione consumistica ci offre in abbondanza. Abbiamo dipinto il Cosmo come un Teatro animato dai nostri geniali editors. Qui si scrive per essere reali REALMENGYNIUS nella ricerca e l’incontro tanto atteso con ESSI o arcaici miti che non ci hanno mai esaurito il loro Mistero.

Sebbene c’è chi ha poca fede nell’umano nudo e crudo sovente paria o deluso e castigato…ma ci incoraggia sapere che alcuni innanzi a questa carenza hanno scritto e testimoniato di avere visto Dio – la Madonna, i Santi e pure il Demonio stesso. Ma tutto a scatola chiusa. E nessuno compra a crede a Scatola Chiusa ! Dunque non mancano Quanti hanno arrogato o preteso di parlare in Nome di Dio, Fissato canoni, leggi, norme, rituali per mantenere al laccio come pastori il grande gregge ?Ma non tutti sono montoni e pecoronivirus.

Abbiamo alle spalle il grande passaggio PASQUA dell’Era cristiana che non è priva di contraddizioni,eresie. I Torquemada, roghi, messa all’indice, quanti d’Essi si sono rivelati e sia distanziati dal vero valore della parola originaria PRISTINEA dei VANGELI, e delle Comunità Chiese disseminate per nulla ai fatti UNIVERSALI. Pullulazioni ed inquinamento di tante Sette e altro pure nel segno della CROCE pure predicatori e facce di bronzo abilissimi a fingere ed impassibili.  Genia di Mestieranti che sconfinano in una dimensione che solo psicologi della mente dell’anima (FREUD & JUNG) possono sviscerare e spiegare. C’è solo di ognuno la propria coscienza che è il senso finale del pensiero intelligente in bilico tra il falso ed il Vero – Viste le quante ideologie enciclopedicamente partorite così sino ad oggi ?

Quanti Maestri hanno guidato poi le nazioni con barbare rivoluzioni e sovvertimenti ?

Ogni secolo ha avuto i suoi promotori e fautori. Chi con la parola chi con l’arma in pugno.Ma anche dietro le quinte della storia secolare, altri che hanno sussurrato parole silenziose, non hanno amato suonare trombe a tutto spiano. Non è forse muto in assoluto quello che chiamiamo DIO o nel Nome SHEM ZSHEM(Occhio in magyaro)da santificare KADOSHEM quale SHEMantico VERBO per DIO o altra nomea astrusa dell’Ebraico o glossa terrestre con cui si invoca il DEOTHEOS !

Ma anche attenti alla filosofia indiana (India) insegna che Dio è celato in ogni essere vivente. Dottrine secolari che hanno alimentato in Occidente la FEDE che mediante tali pratiche si trovi Dio o come il BUDDA l’Oceano di Saggezza – si diventerà illuminati. Ma qui da noi non sono pochi coloro che sono passati per fari, fiaccole – Anzi dal greco quell DADOS o DADOkeo,o KUBOIS – mi ha ricordare Cesare con il suo Alea Jacta Est- Il Dado è tratto, la Fiaccola è innalzata sul Colle per illuminare la strada da percorrere cominciando così in alto come in basso gli illuminati hanno fatto passo dopo passo, step by step…la loro strada, sentiero, laura o carrefour incrociando ogni deviazione che gli immancabili oppositori lungo l’esistenza hanno cercato di sbarrare la loro strada. Ma c’è anche il detto che il mondo ha respinto la LUCE ! CI resta allora solo quel dio celato in noi stessi, e l’avere dentro il nucleo come di una stella che mai si spegnerà…FEDE. Detto al Sol Levante : Shinkò che è davvero la forza Vis VIM interiore che ci mantiene Ora et Labora – dinamici, se nutre la nostra costanza così duraturamente…quasi da Tigre nel Motore o persino scintilla come un tecnologia BOSCH del nostro carro motore o ipnEROTOMamachia Onirica.

C’è chi ha la Fede. La SPES UNICA, la PISTIS che pesta senza arrendersi mai sino all’estremo delle sue forze e con il Lumicino ,il LED della FEDE stessa.

Gli altri in che cosa credono ? Quanto meno poco in se stessi se al primo pericolo hanno il coraggio sfacciato di andare a bussare e chiedere e pretendere dagli Illuminati anticipazioni o ancor peggio di pretendere o fornire la soluzione ai problemi che essi non hanno saputo immaginare. Tutto gratis con la sfacciataggine di chi si professa cristiano per modo di dire e sentire..ma in realtà sono sono approfittatori egoisti estremi, che mai diranno un grazie. Facce di bronzo che nonostante tutto, osano abbindolare dietro la pietà e la misericordia dovuta come cristiani cercano ancora di carpire segnali per i soli tornaconti. Non gli sono bastati i miraggi madonnari o peggio i misticismi cronici che valgono per tutte le stagioni di paure e di angosce che la natura sforna da sempre come tempeste sulle teste di tanti sprezzanti idioti e atei. La parabola delle vergini sagge come delle vergini folli…non ha insegnato proprio nulla ?

Allora chiudete le porte a chi bussa per avere soccorso, non è più tempo di elargire la carità…in tempi di tribolazione o grande correi rei clima di tribolazione. Eì bene quanto abbisogna imparare da questo tempo inesorabile che non distingue il buono dal cattivo.,

Tutta un grande Farsa così bene da farci ammutolire e persino coprire & recouvrir la faccia stessa. Avrà senso questa grande mascherata ?Non basterà un panno sulla bocca da museruola per tappare ancora la Parola. O peggio usata per impedire ai virus maligni di fare dimora aliena nel nostro corpo.Ma madre natura cela anche un processo di selezione…che pragmaticamente – realisticamente concretamente falcidia l’umanità a cicli – viste le pandemie passate.

Nulla di Nuovo(Kainos in greco) sotto il Paese del SOLE.

Ma quanti Soli ci sono sotto e sopra la nostra Testa ?Abbiamo il DEUS o meglio quel SOLE DEO INVICTUS del NOSTRO Maestro che ci guida ora come per sempre secondo un destino inimita(bi)le.

L’anno THE’YTOPI & L’ UTOPIA che verrà sarà nel nostro FUTURO ?

Presi da tanta malasorte globale che la pandemia ha sula nostra coscienza umana, oggi messa a dura prova per quanto sia fragile la nostra sicurezza ed il nostro futuro ormai dimostratesi minaccioso di sorprese…mal preventivate, mal ascoltate, ignorate ed ironizzate. Poi ecco un nugolo di segnali che avevano già menzionato la minaccia di tale pericolo globale di sovvertimento degli equilibri o status quo del benessere e dell’esistenza-della vita.

Ma questo vissuto sulla nostra mapelled /chiamato _ Il Grande Male del MEDECIN…MEDICO CINO(cinese) sebbene stilato da ++++ Jargento (Secolo in esperanto)Saeculorum ovvero detto -predetto da secoli che ora è echeggiato nei nostri tempi nonostante la lezione di una pandemia appena un secolo fa espandu… Chi sia posto a preventivare tale disgrazie o pericoli planetari ci mancava il grande scrittore ASIMOV che di tale gamma di catastrofi era il maestro. Perchè mai chiamarla allora fantascienza o fantapolitica ? Ma invece intuizione che poi reale ovvero pragmaticamente sono scenari reali e non virtuali ….che rientrano nella sfera del possibile e delle probabilità matematiche anche incalcolabili. Ma quando queste avvengono, allora cosa e come rispondiamo agli avvisi lungimiranti ?

Ma da un lato dela faccia di Giano,il signore del Tempo passato e avvenire-futuro il mito arcaico che ricorda che é LVI che spalanca le Porte “Janua” alla Guerra o chiude il tempio di ogni ideologia che infiamma le nazioni a rivendicazioni e competizioni quando c’è pace. Invece galoppa belligerante in micidiali e sanguinarie che fanno quanto ha falcidiato e ancor peggio una pandemia.

Ad un Mito del Tempo cronologia a due Facce contrapposte in direzione EST ed OVEST ripropone quel VS del nemico di cui ognuno si fa se sta a Destra o a Sinistra.

Fatti i cartelli, fatte le ideologie del tempo e dei templi secondo i noti settemplici colori e emblemi e bandiere , da tempo spesso nominare, citate. Oggi dobbiamo dare spazio all’UTOPIA della Città del Sole sebbene di Fede volte convinta la Metopoli Solaire !

..Molto sarai tributaria…Il Grande d’ADRIA RECOVRIRA le tue Vene(te)Sarà questa una coincidenza in atto ?

DEL RECOVERY FOUND ?????? …

Ognuno di noi sogna dunque un’UTOPIA, la SOLUZIONE, la PANACEA a tutti I MALI – da right -retta- giusta e BUONA in cui l’Orizzonte evento venturo davvero si possano attuare e realizzare grandi imprese, tappe, traguardi o altissimi picchi, cime detto all’Inglese: PARAMOUNT . quindi cassiamo volentieri orizzonti che ci appaiono sinistrali e ci auguriamo che gli DEI appaiano agli Umani(1-91)per dissuaderli da tali conflitti globali. E dopo questo lasso del Charonte che farà Pasqua (passaggio-transito)in Quaresima ..che così tutti noi italiani ( e sia il pianeta) abbia vissuto .

La dogliosa FASE CRISI + DOLOROSA + spinosa e gemente di tale quarantena(bandiera gialla = contagio)cambiamento….con tutti sensi che tale mutazione sociale ha svelato traslando in più glosse come in questo blog abbiamo esposto e si è confermato inconfutabilmente l’era,l’epoca,l’anno e i segni le cifre, enumerazioni e ideogrammi cinesi-giapponesi.

Allora dopo quella iniziale quartina e presagio sull’ EPITHALAME FUNEBRE che da tempo era sospesa, ma circostanziata all’anno della Dama Cancelliere di BONN ormai all’OSSA(the Bone)la MERCKEL come bene così abbiano traslato in varie lingue l’evento dell’ EPITALAME MATUSED = EPITALAME FUNEBRE del testo che in estone somma la significazione del Matusa-Matusalemme gli anziani, vecchi e avanti ancor più leggi : Epitalami fatalan...in lingua serbocroato. Fatalità questa che porta con se un sacco e dimostrazioni delle simultanee traduzioni che solo per chi ha maestria Fulcanelliana (DAMA=DOMUS sanscrito al latino = le DIMORE FILOSOFALI) prova quantum allora anfibologicamente fonetica sia la chiave della Rivelazione inconfutabile dei più Significazioni.

Ci bastano le sentenze del Nostro Michel per tradurre righe dopo righe come fili tesi su cui percorrere sicuri sul baratro come trapezisti, cosa che da decenni abbiamo imparato a esercitare. E nessuno venga a assumerci per fare parte del Circo Togni.

La Parola è eloquente perfettamente allo scopo che il Maestro di una sapienza antica del verbo Dimissum o Verbo Divino i grandi sacerdoti Qui aliter facit sacer(do)esto ricorda Nostradamus a quanti hanno smarrito e dimenticato o gettato alle ortiche inclusi i padri della Chiesa(leggi san Paolo).

Dunque così augurandoci passaggio e Pasqua sia passato il Cappio che ha messo i ceppi sino alla gola ed al nostro respiro quotidiano …siamo tutti in attesa di maggior ora di aria..di quell’aria d che tira con sano vento in poppa!

Ecco quindi il presagio che con le sue due facce o antitesi UTOPICHE- de positivo e del negativo che preannuncia l’equilibrio dopo tanto colpi d’ariete che ha squilibrato la nostra atmosfera e ha subito il segno opposto della Bilancia, la grave ferita o colpo ala LIBVRAE o bilancio quotidiano della nostra economia e del nostro salubre respiro, dal pandemoniaco virus insinuato così invisibilmente nel nostro corpo .

Ecco cosa preannuncia il 67° Presagio ( che ha sempre come altri la gamma temporale e sviluppo cronologico dell’EPITALAMIA epitalamica o epiteto (insulto)e sia denominazione accuratamente da foneticamente considerare parola dentro parola come una perla entro una Conchiglia.  (Questo Presagio ha la cifra incredibilmente post Sessantesettesimo, dopo il LXVI° l’abissale baratro del Fondo infero,degli abissi formulante il SEI + SETTE trigramma = XXXIX = 39 ° cifra focalizzante scenari da led rosso) Questo è l’auspicio :

Desire sire occulte pour (Nobel)le bon parviendra

Religion/Region, paix amour & concorde(orde).

L’Epitalame du tout(councta) ne s’accorderà

Les Hauts qui bas & l’ Haut mis à la corde(orde).

DES IRE Desiderio (Sire occulto) reale occulto culto rituale che per (urlo-protesta)il Buono perverrà

La Religione-Regione, Pace Amore e Concordia

<cum Cor Cordis cuore corda-coordinamento, vincolo, Legame ?>

L’epiteto= il titolo Italia del Tutto (tutto lat. Councta)il Conto Totale (Conte)non se ne accorderà – niente Sacco-vuoto? Nullo Accordo.

***

(Allora )Gli ALTI Vertici abbassati &

Chi in Alto (dell’AUTO) messo/posto alla Corda

(in fuga / darsi alla fuga).

< da minore ipotesi il non finire appesi )

O meglio chi sia messo

(to PUT IN )alle strette…

Qui i sensi che ancora si possono districare impongono di non deragliare dalle righe che man mano portano alla luce la Kalimat, la sentenza lapidale sopratutto quella finale che dell’Alto percorso inclusi i Vertici dell’AUTO ?O chi vola troppo in Alto  ALITALIA abbassati i vertici e nuovi innalzati alla consolle e comando?

L’AUTO messa alle strette – limitazioni – ai ceppi- al guinzaglio ? Ripensamento a quanto l’inquinamento ha cagionato di rovinoso al clima e respirazione del pianeta stesso. L’Ecologia che prende fiato e respiro ?.

Questa pandemia allora così farà tabula rasa di tante prospettive di vendite e di indici industriali. La Rovina che da tempo include la Settima Roccaforte Economica e dei SETTE più grandi nazioni del pianeta . Qui quindi dire CORDA- The ROPE inevitabilmente come sempre evoca la stretta dell’EUROPA ( in greco buona EU CORDA-CIMA o Bel Piede) Quindi qui sta l’OSSIMORO per quanto l’EUROPA possa diventare un Legame e coordinamento alla Pace e regioni e Religione , fonte di quell’Amore(amor rome )da essere pragmaticamente (in lat.) il Cuore = Cor cordis e non inganno da impiccare all’usura futura nazioni e popoli, che altrimenti sogneranno ben altra ragione e religione tutto all’opposto della Repubblica e dei Parlamenti ovvero in fondo sognando un Re d’Europa….come le quartine venture anticipano.

La PROFEZIA – dai Destini d’Italia (pag.92/3)non è contemplata secondo la Scienza !Invece l’anticipazione è Universale d’ogni Spirito.

Dopo quanto occorso riga dopo riga della quartina focalizzata ecco infine cosa in questi termini ci avvisava :

Rossi (Rossi)e Gialli loro(l’EURS) assembleront les leurs

Sang,terre,peste,faim,feu,d’eau affolée”

(6-X)

Qui proponiamo lungimiranze degli anni del secolo passato – tutti dedotti e ispirati secondo gli Eventi che sono elencati nel Libro dei Secoli.<Le Centurie > Così quantum così basta a metter sale in zucca !

– “ C’è chi solo da tempo – contro ogni tempesta, contro ogni critico inetto e contro ogni disprezzo ed ironia. E’ stato il piatto salato ed amarissimo per ogni verità annunciata, ogni evento preannunciato che sempre anzitempo viene da troppi banalmente liquidato e considerato impossibile.

Illogico, secondo le loro considerazioni scientifiche o intuitive. Che poi alla prova dei fatti debitamente ( eccoci ) agli scornati e dimostratesi con i loro a priori giudizi fallaci “ –

Quanti ancora mai ammettono i loro sbagli(valutazioni) anzi si dileguano, e alle spalle invece criticano e mi colpiscono alle spalle in modo vile satanico.

La Profezia non è contemplata dalla loro scienza !

( *Contare in ingl. Reckoning)

E quindi ben si guardano di ammettere che molte sono le prove offerte, ma non prese in considerazione o falsamente ignorate dal pubblico. Tutto perchè talmente cariche di un proprio carattere anti politico, che sono state rifiutate con la stessa carica di contrapposizione ed avversione, da parte di chi opera e dice cose, che possano nuocere ai fini di chi non crede e non smetterà di credere, neppure da morto!

Il Futuro per costoro non è assolutamente prevedibile,infatti gli scienziati che si sono impegnati in scenari di fantapolitica hanno fatto cilecca.E quindi volutamente essi cercano di sminuire o togliere valore alle prove che provengono da ricercatori o persone con idee contrarie, che hanno osato sfidare il perbenismo imposto e poi nonostante i cambiamenti avvenuti- diabolicamente ancora persistono a negare che ci sia una Visione differente dell’Avvenire.

Non c’è più tanto mistero o mondi da esplorare secondo la mentalità di chi in maniera saccente crede di saper ormai tutto sino a pronunciarsi su TUTTO

(Poi invece ecco che il cosmo si è rivelato fecondo di mondi e pianeti …).

Schiera di tuttologi alla Sgarbi (pardon …)che sono amati ed odiati. Felici coloro che amano simili esempi fatti più per lo spettacolo, le apparenze, la routine dell’osannato anfiteatro -schermo del divertimento(televisivo).  Ormai si vuole far credere di saper tutto, di essere informati di tutto quanto avviene nel mondo( ecco la superbia dell’umano pulpito...).

Il bel fiume di News che invece passano attraverso il filtro e le manipolazioni di poche persone che decidono come utilizzare le notizie. Gli eventi addomesticati secondo una ottica che assecondi le loro esigenze e prospettive.

C’è una strana stramafia del perbenismo che ha una sua pseudo etica sociale,il cui scopo è tener tutto sotto controllo, sbarrare la porta ad investigazioni più profonde, evitando di dare risposte a chi o chiunque possa turbare la Pace o la Tranquillità sociale dei tanto più soggetti-argomenti affini alle Cassandre o Nostradamus.

Avvisi che la società imperturbabilmente preferisce ignorare, avvolgere o celare(censurare) con il Velo dell’Ostracismo totale o secondo il detto popolare – come gli Struzzi mettere la testa sotto la Sabbia.

Ma non è possibile metter a tacere la coscienza di chi giovane guarda al domani con le Speranze Positive, che altri possano pensare nello stesso modo, preoccupati del Futuro presagendo che la società è in Crisi nei suoi valori e traguardi. E che le varie ideologie imperanti o imposture politiche siano infatti “ sepolcri imbiancati” su cui nessuna lacrima merita di essere versata.

Ma tale idea o inconscio presentimento o presagire, veritiero ora cozza con le beffe che la stessa comunità sociale,politica ed economica,industriale e manageriale persevera a nome di Mammona o DAIMONOCEL, o altro Daimon= Demone inverso ,niente altro che l’ECONOMIA(leggi palindrome d’aimonocel)demoniaca del profitto al solo scopo di trarre profitto ingordo (gorda = grassa) come la droga-gorda d’oggi.

(il grande male del Narcotraffico).

Stupefacente realtà di un mondo che ha in sé fiumi di polvere immacolata. Vite sospese al filo invisibile.un Ago tessuto come per malia diabolica sule nostre carni d’umane vittime.Giovani innocenti e anime perverse amalgamante nello stesso mulino turbinoso che prende il suo Vento(Ventre)della moda, della sua seduzione ammaliatrice proponendo il NULLA.

O (portare)una Maschera continua da mutare per mai fissi ad approfondire problemi reali e lavorare lungamente per Tempi e Tempi avvenire.

Invece tutto si vuole in fretta. Subito! La natura del mondo che ha milioni di anni.Esempio di un lento processo di raccolta e amalgama di un numeri infinito di cose visibili ed invisibili che non possono essere spiegate tout a court!

Un modo di vivere troppo frettoloso che non impara dalla fisica dela Vita che richiede una dedizione continua, graduale, globale.

Una Vita a misura d’uomo necessita di 280 giorni nell’utero della madre per venire alla Luce! Ma bastano pochi istanti per morire. Basta un nulla nel processo vitale per spezzare una nuova VITA!

La Morte è sempre in agguato, infezioni, malattie, denutrizioni che falcidiano creature abbandonate non più salvaguardate a tempo.

Le nostre vite, i nostri spiriti benché sicuri nel grembo di una società moderna, ricca , civile…devono far egualmente i conti con le insidie occulte del MALE come la PESTE…..che non opera come caduta dal cielo, bensì ragione della umane devianze che fuori da ogni civiltà operano all’estremo dei mondi barbari e medioevali, sfruttano i popoli e villaggi per trenta denari …ebbrezza fattore ( profitto) che ubriaca in corsa a follemente inciampare sinistramente sul Filo del Destino di tutte le creature cadute in questa demoniaca-le trappola(di topi).

Da Complotto, macchinazione, cappio al collo che strozza tutte le Vite delle nuove ed vecchie Generazioni. Uomini persi, spiriti senza volontà e desiderio di futuro ..!

( pag. 94 dai Destini d’Italia-1992)