L’INFINITO COSMO : l’andar in longa … InTERRElazioni con Quartine & Lettere del Nostro NOSTRADAMUS.

All’occhio umano ci sono intrusioni spesso soggettive dovute alla nostra mente che gioca la nostra immaginazione che vuole decifrare presagi o promettenti sorprese, che circolano nell’INFINITO ovvero APEIROS (in greco) INFINITO. Siamo ospiti su questa piccola sfera terrestre che in confronto alle proporzioni delle altre sfere che circolano dentro e  fuori del nostro sistema solare , sappiamo bene essere tante copie di tanti altri sistemi sparsi all’INFINITO.ICONACOSMICA

Al Planetario sulla Collina di Pino Torinese ,ospite di INFINI-TO  e gruppo POLARIS ,ho così assistito al movie girato interamente a TORINO ,intitolato POEMA CIRCULAR , tutto all’insegna del TANGO argentino animato dagli attori sulle piazze, lungo il Po ERIDANO e davanti alla Grande Madre ,in piazza Castello e  Corte Reale tra le statue di Castore & Polluce ….con le scene di cui siamo stati spettatori della Danza del Tango, con la coreografia del corso celeste dell’Eridano  dall’emisfero australe sino al nostro Po Padus Eridano , uniti qui dallo studio delle stelle e simbologie sposate alla Dottrina Astronomica  così rivivendo i miti delle stelle ( Torino , Cossano, Masino…) sotto la cui volta celeste sono state edificate secondo i canoni liturgici antichi dei ritmi delle stagioni del grande poeta Marone, Virgilio. Abbiamo fatto il giro virtuale del creato, spettatori del movie – Il Poema CIRCULAR …sul filo del MIRAGGIO COSMICO  bene evocato dal cortometraggio presentato con la  voce della astrofisica e divulgatrice scientifica italiana Margherita Hack,  già tra le stelle e con cui abbiamo in passato in RAI partecipato ad alcuni interventi.

L’UNIVERSO o meglio il  “ PLUSUNIVERSO non tanto vicino e quello più loin – lontano che si perde all’Infinito , illustrato  benissimo con le sue distanze ,tempi e moti , da quando nasce e quello che muore e rinasce come la Fenice nelle collisioni cosmiche delle polveri e crogioli della materia, gas, metalli nel grembo e accecante crogiolo siderale della materia invisibile l’OSCURA(the DIM) che occupa quasi l’80 % dello spazio profondo senza limite alcuno. Ecco kai Tokos Apeiron – il PARTO di infiniti corpi cosmici e pianeti erranti. Tutto dal fiat lux sino alla somma venerabile dell’ Età ancora contradditoria di  circa  14 miliardi di anni. Da Teoria in ballo circular che liquida ogni genesi  e  dogma biblico o preterite rivelazioni empiriche,  dal Creatore o Entità Cosmica  della Genesi, a cui  noi umani abbiamo dato credito dei  Sei Giorni. Ma l’occhio della scienza astrofisica invece conferma solo l’idea dell’Eterno  perpetuarsi della creazione cosmica. Compresi da questo vortice …..come fossimo  dervisci adoranti in trance. Spiriti animati dalle teorie infinite quanto sono le umane suggestioni e pensieri che pulsano e circolano dentro il cerebro umano ,non esclusi altre menti che popolano come noi questa cosmica galassia , messaggi mentali  che come le onde misteriose che  vanno e vengono incredibilmente , siamo forse delle parabole che quando poi dormiamo tra le Braccia di Morfeo, captiamo quanto sogniamo allora in tale ipnerotomachia sede del Delphos o Utero fecondo dell’immaginifico .  Ma al risveglio – l’impatto con la realtà taglia la testa a tutte le suggestioni e giochi scenici che la regia inconscia ha animato nella nostra sfera dell’anima. Alcuni vedono il XV Qui indice – o il Dito di Dio o impalpabile mano dell’ Entità Cosmica. Tale è la grande irrisolta suspense per la nostra Intelligenza,  che arranca per trovare ragione e risposte alla grande domanda di sempre , da quando siamo nati e usciti alla luce dal grembo di questo terrestre e celeste APEIRON-EN SOPH-INFINITO !Ufoscafofly

Così che l’Umanità somma il conto delle notti di un lato  oscuro, quello del riposo e falso sonno che compone la metà dell’ Esistenza  umana ,  questa è dunque la CIRCULAR IPNEROTOMACHIA o sfida e lotta e danza della vita e della morte , in parte nelle braccia di Morfeo ove ha sede la sfera ove circola libera senza chiuse porte , il parto trionfante lo scopo, i tempi, la cronologia  e la fine ultima  della Faccia della Realtà temporale diurna , ad ogni Alba quando ci destiamo alla cruda,  concreta quotidianità. emergere della vivida  coscienza dovuta alla tagliente realtà della logica e della fisica. Tutto gira e ruota sopra e sotto le nostre teste entro la dimensione  che avvolge  ogni cosa qui come di ogni altro mondo reale osservabile.  imagesocchio L’occhio umano ha i suoi limiti, a cui supplisce grazie alla tecnologia e alla scienza, a allargare il senso di finito e dei limiti umani nello scoprire che oltre non vi è altro che l’andar  in longa , all’Infinito. E di colpo realizziamo quanto siamo insignificanti o invece insigni significanti che ha la microcosmica mente umana possiede sebbene sia un sema o granellino come tra i miliardi di numeri enumerabili , quelle  che usiamo per fare e dare o tenere il Conto (Cuncta  Lat. TUTTO)di Quanto esiste secondo la nostra relativa capacità di supputare, e iscrivere nel nostro libro bianco dell’Humana Historia. Solo i sogni impalpabili invece  anticipano la storia  e i passi stessi del nostro operare. Sogniamo così di essere e di fare , di subire o sfuggire, tanto è grande il teatro infinito dentro di noi, che è quasi uno specchio o parabola arcana o forse una presunzione o farsa di abbracciare come Morfeo  tutto lo spazio cosmico inventandoci la Teoria d’Una (Vienas lit.) Unica (Vienetas lit. Unità) Dottrina Siderale(lituano) Omen Nomen che è a sua volta un’altra Teoria, la Cronosemantica. Già esposta negli altri file di questo der stelle – tale sito, lieu, site, place, endroit , topos.

Sarà l’etere di Morfeo allora  ha mettere in moto come nell’IPNEROTOMACHIA la trasognante linfa della  singolare premonizione siderale, che sino dai tempi antichi, l’uomo hanno ispirato le stelle sino al punto da adorale e divinizzarle ?. E dato che la notte porta consiglio dall’altra metà della nostra esistenza nelle invisibili braccia galattiche o Branche o di Branco o ramaiges dell’albero cosmico arcano che deve portare Karpoi frutti o scopo un fine non univoco o equivoco. La natura non edifica , feconda semina (K)nulla senza uno scopo. Già in questo dedurre sul filo della logica dimostra quanto vi sia una spinta a fare ed essere che qualcuno attribuisce alla Mente o Entità Cosmica Galattica o tale sia  come Realtà fisica in perenne viaggio e movimento fatto di galassie, nuvole , corpi neri vaganti .

Pianeti erranti e sistemi solari, mondi ect. Gli antichi hanno adorate le stelle , angeli o dei  che il loro sogno ha divinizzato sin dalla notte dei primordi. Sogni compresi dalle origini usciti dall’ombra della nostra umana sveglia, stimati segnali usciti dal grembo oscuro degli stessi dei. E che nessuno neghi che dal sogno…sono molti i messaggi così giunti. Pagine di storia biblica e classici greci ed altro ancora si narra a proposito come di Giuseppe e il Faraone.

L’angelo che nel sogno avvisa Giuseppe a fuggire in Egitto…ed tante altre visioni oniriche , profetiche avvisi da non prender sotto gamba , e chi mai tradirebbe i suoi stessi sogni ? Pila di   aneddoti da non trascurare che snodano il filo nel labirinto dell’inconscio o della Psiche con cui vale districarsi lungo il percorso notturno e diurno Esistenziale . E che nessuno può fingere di non essere impressionato, anzi in camera caritatis , chi non crede ai sogni si rivela essere il più scaramanticoscienziato. Occhio ai Sogni ed ad ogni manto o mantica=presagi o divinazione , che gravida così partorito dalla nostra coscienza, che gioca con l’Infinito.  Ha scritto a tale proposito il Nostro in merito all’INFINITO –  senza termini di spazio e di tempo !Che ci obbliga bene a leggere il presagio onde bene sia esposto più chiaro, qui in vari idiomi :

(4-25)

Corpi Sublimi senza termine(SANS FIN) all’occhio visibili Nubi onnubilare (Nuages ​​obscurcissant) verranno per <pars cette Parsec = Anni Luce >  Queste  Ragioni(Teorie).Corpi , fronte compreso -compresso senso senza capo e invisibili- Caligine oscura (dim ingl.)diminuendo le Sacre Orazioni(Dogmi).

**************************************************************************************

Sublime bodies visible to the eye without end

Reasons for this will contradict (Theories)

Bodies including front-compressed, without head and invisible

So Dim* – reducing the sacred prayers.<* obscure, gloomy,lat.caligavit  greco – σκοτεινός  >  Oculi sublimis visibiles saeculorum(saecule specula specchio = in fondo al sacco)

Ob hoc contradicit (theoriis)

Nec opscuritas  Obscurentur Front corpora compressa , sine capite,

et invisibilium  reducendo prodisti.

, sine capita reducendo prodisti.

L’Oggetto = αντικείμενο Antikimeno ! UFOS ???

Mai quartina è stata sviscerata a 360° –  a causa del natura dell’OGGETTO Antikimeno (in greco)così vecchio e antico all’occhio umano  visto nei cieli con tali sensi antichi e moderni (Uphos in greco Light !)ovvero φως ! Remoto logo per la stessa sfera e corpo con una tale  cerchio e Circular Ufoscafo o sfera  qui alla vista descritta in quattro versi, traslati negli idiomi , bene allo scopo di constatare cum considera (stelle) ovvero considerare le sottigliezze che ogni idioma comporta rimarcando il logo di INFINITO- senza termine – senza limite  in ogni senso possibile sino a quello matematico e matefisico, mediante la logica si riesca a concepire(Teorie).

Sono parecchie le quartine riferite a cosa l’Occhio umano vede aumentare e quanto e quantum sfugge nei cieli oltre  il capo visivo , corpi e stelle , che salvo l’uso d’Objects, congegni o meglio   OCCHI TECNOLOGICI ( l’ultimo telescopio spaziale Hubble- Keplero)possano spiare oltre milioni di anni luce (Parsecs)da anticipare  quanto dice la quartina :  L’Occhio paro per Objects fera<telle-tellus> tale) Aumento((fr. accroissement, augmentation )visivo-ingrandimento  per tanti ed ardenti (oggetti) che cadrà la lana neve <10-70>

L’Occhio che osserva sfera di Objects fratelli (telle tellus- lat. terra- mondi, corpi celesti ) in crescita esponenziale e  così tanti ed ardenti che scenderà la lana  lattea, la neve (bambagia silicea).E’ il tema che ha altri infiniti punti di conferma in svariate sezioni delle Centurie,  Lettere e Pronosticazioni che abbiamo analizzato in tanti decenni, che posso assicuravi che è un dato capitale che ogni tanto sfioriamo. E prosegue nelle quartine di Sigismondo Fanti con dettagli che mai ci avremmo sospettato che ci inoltrano perfettamente nello spazio cosmico proprio come oggi dibattono gli astrofisici sino alla Teoria delle Stringhe. Ma ora non vogliamo precorrere il tema che è proprio del prossimo testo SETTIMO CIELO(prossimo libro) .

Oggi preferiamo richiamare e esporre quello che è stato spiegato da decenni alla FINE stessa di una Lettera del Nostro qui in chiare lettere:

“ Come bene più esteso ho redatto per iscritto nelle mie altre profezie che sono composte totalmente in esteso,(au long) in un singolare discorso(corso) definendo i luoghi, i tempi, e il termine prefisso in modo che gli Umani dopo venuti- Après Venus –  <Serpa-Falce –Serpente >

Verranno conoscendo le avventure avvenute infallibilmente come abbiamo fatto notare per le altre(quartine) parlando più chiaramente nonostante che  sotto le nubi – sotto le nuvole– (Galattiche ) saranno comprese le INTELLIGENZE-  <lat.>Quod Intelligentiae- intellekti –

Sed quando submovenda erit ignorantia

Solo quando sarà riformata smossa l’ignoranza

But when ignorance will be reformed !

Che allora la Causa sarà maggiormente (plus) Eclarcy ! Rift Syria ! Chiarita – (Aclarado-Clarified – Clarificado –Diklarifikasi- Manifestum est ! Manifestata- Dimostrata !)

  • E questo è solo uno spunto tra le tante imbeccate che su tale tema il Nostro offre spunti astrofisici da cinque secoli obnubilati, ma quando sarà smossa l’ignoranza ,finalmente , poi tutto verrà in piena Luce.


porta-aperta        *******************************************************************************************

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

VENEZIA E IL MOSE …Venus & Venys Venisse del Leone di San Marco !…

Oggi prendo spunto da quanto fu già scritto in merito dai quotidiani sulla Diga salva-Venezia- si farà davvero? Domanda legittima posta vari anni fa . Ora scopriamolo assieme nel dossier:  – Il Mose si farà, altrimenti al Leone di Venezia dovremo mettere gli stivali! Parola di Galan, presidente della Regione Veneto. La sigla Mo.S.E significa Modello Sperimentale Elettromeccanico e si traduce, in scala reale, in un complesso di paratoie(CHIUSE) alloggiate sul fondale della laguna di Venezia per separarla dal mare. Le paratoie CHIUSE PORTE  si potranno gonfiare d´aria o allagare a seconda che si voglia proteggere o liberare Venezia dall´acqua. Ovvero salvare la città lagunare proprio come biblicamente MOSE fu salvato dalle Acque  E come da geroglifico egizio   tale  Omen Nomen  .Mosegeroglifico

Così che si ricava la significazione prima del parto maschio, di un maschio MOSE il NATO e sia del mito di chi deve  salvare e salvaguardare …ora la città dal ricorrente pericolo che è stata già predetto nelle Centurie Centurys del Nostro  :  Per le tre guglie tremare l’onda di san Marco…- Coincidenze semantiche e altra profezia da salvare e salvaguardare e mirare – allora dopo lo scandalo e scandaglio sotto sotto, quanto viene a galla a motivo delle frodi e ladrocinio(robbery)delle varie fazioni immischiate e rei del prevaricato Settimo Comandamento, che dall’ antico Eone fu la prima legge morale ed etica dell’errante popolo eletto in pieno deserto.

Dall’Analisi e Lettura della quartina 17-79 dal testo di Sigismondo Fanti Trionfo di FORTUNA  ecco il testo in questione sulla LAGUNA – AION.= IL TEMPO (ANNO) o grande Eone e Leone ….Veneziano.

  1. Venere in Leone per le Chiuse Porte (MOSE) veggio
  2. Già d’Alti Regni e il signal fuor danno
  3. Andar in Loga (longa) il don per darti (d’Arti) affanno
  4. Pur nella Fin l’havrai (Rai) del certo creggio.

VENUS in LÖWE FÜR CLOSED DOORS I SEE

( the Sea= il Mare  in tedesco meer – Mere in franc.  See, , bassin – bacino)

Ecco la chance che illustra lo scenario delle Chiuse(Paratie) Porte del Watergate…. di casa nostra.

Questo scandalo si allunga o meglio è specificato  andare  in longa…alla  lunga ?( al giugno 2015 Venere in Leone).  Quali implicazioni  verranno alla luce , a galla come un iceberg sopra le onde della laguna LAGUNAION di altra celebre profezia ? o Tokos Arsenon , figlio della   laguna o la Gunaion (= la Donna della laguna ?Come Venere nata dalla spuma del mare ?). Onda su onda, news dopo news ecco che contemporaneamente a tale ridondante scandalo  siamo stati ospiti proprio nell’ARSENON TOKOS ovvero nell’ARSENALE di Venezia  ,l’antico sito ove venivano formattate le navi della Serenissima, ed ora grande spazio espositivo  per l’ARTE ,che ha ospitato Michelangelo Pistoletto e Rossella Gilli , in contemporanea mostra e presentazione delle opere e sia meeting in cui all’aperto e nel cuore di questa isola si è celebrato il TERZO PARADISO, ideato da Pistoletto  e impiantato come Paradiso-Giardino il simbolo dell’Infinito o TRIPLICE ZERO ,TRE ZERI orizzontalmente tracciati sulla nuda terra, da Croup Circle  o similitudine con i cerchi  di grano- di evocante memoria  cosmica. Glifo umano o metafisico o matefisico che faceva da contro altare   posto bene in alto regno, sul tetto del casone che ha ospitato la Mostra all’aperto. Così ho mirato edjeanfabre3

thetispazio

ammirato sul tetto l’opera di Jan Fabre. L’uomo che con il Metro misura le nuvole(vedi images) che ha evocate in noi l’altro nostro sogno umano annunciato da tempo di Usare il Metro per misurare il Diametro Cosmico.(vedi file sui CINQUE Enunciati ).

Dopo lo scandalo del MOSE, e il  Glifo dell’Infinito di Pistoletto che altro potrà allora già giungere da  Alti REGNI … il segnale  da fuori  che danno, trasmettono ?  Una verità nascosta ? Hanno già risposto al SETI ?  Ci vogliono segnali più eloquenti o stanno per giungere altre coincidenze o Crop Circle….fonte cosmica di altre rivelazioni … dall’INFINITO  O qualcuno dai cieli ha visto il simbolo del TERZO PARADISO di Michelangelo Pistoletto ?   Quanto dobbiamo aspettare  o andar a longa? Alle calende greche ? Andar in LOGA ?

Così scrutando quanto ha scritto il FANTI che bene di consueto consultandolo certosinamente la Milliade delle sue quartine astronomiche – astrologiche  che grazie a Venezia , capitale città editoriale (Aldine) enciclopedica testimonia il suo dialogo secolare (già da cinque secoli)con il famoso TRIONFO di FORTUNA edito e nato, partorito nel suo grembo ovvero TOKOS -NATO proprio in questa città LAGUNAION – lagunare ( 1526 perché edito a Venezia )?ARSENON – ARRENON (vedi DIZIONARIO ROCCI GRECO)…!!!

Buona sia allora anzi ottima very nice venice vernice !!!  Ogni indagine e polemica , critica, pure opposta ed antitesi equivoca o univoca  che sia fonte anche di affanno, nel tempo di un anno e lungo questo andar in longa  dell’anno  man mano Venisse (VENICE) a galla ogni verità , quella che infine viene sempre a galla e che  verrà alla Fine , al suo  Compimento ed esito di CERTO (KERTOS in greco  guadagno o gagner in francese ranger trionfare) nonostante tutto. Tale è la sentenza a cui le nostre orecchie sono nutrite come quelle della grande Dea ATHOR, aperte ad ogni segnale compreso quello che verrà dall’Infinito o Alti Regni , fuori gli affanni dei soliti incalliti che faranno  Orecchie da mercadante.

Diega Riveracarfly

Questo è un messaggio che come un mosaico preannuncia quanto altri sapienti(lo ha scritto bene Francesco Bacone) come ha saggiamente avvertito sul suo : Il Parto mascolino del Tempo –Kronos=  Tokos Arsenon  e  capire il messaggio arcano della storia derivato dalle anticipazione dall’Apocalisse al Fanti e Nostradamus…non ignorate.

“ Ci sono molte persone ,o figlio, che nella scienza che credono di aver acquisito, o per l’ambizione di diffonderla o anche per quella opposta di nasconderla, non si comportano nel modo dovuto e con sincerità. Tuttavia, perché tu possa vedere quanto il Presente sia un profeta bifronte, cioè quanto sia il futuro che il passato ci stiamo dinanzi, ho stabilito di farti dono delle tavole di ciascun tempo, che comprendano non  solo il cammino della scienza già trascorsa, ma anche  le previsioni per l’avvenire. . Ma tu non cercare d’indovinare come sia state fatte, prima di averle vedute, perché non sta in te la vera anticipazione di questo. E se non ti verranno tra le mani non cercale. Dico che voglio farne dono a qualcuno di voi ,o figlio, e così tranquillizzare gli animi più timidi. Ma in ogni caso la scienza si deve cercare nel lume (Fiaccola)della natura(FISICA) non nelle tenebre dell’Antichità. Attento a chi in tutta fretta tocca qua e là le opinioni altrui, piuttosto disdegnandole che affrontandole come un buffone triviale che torce ogni cosa e la dà in preda al gioco. “

. Ci sono dunque sufficienti avvertimenti , che i sapienti di ieri , hanno lasciato ai posteri, incluso sino a noi, testimoni di questi passi entro il Terzo Millennio o TERZO PARADISO sino a citare Gioacchino da Fiore , ispirato ermeneuta del TERZO MILLENNIO che misteriosamente ci induce a trovare una forte connotazione con il TERZO PARADISO , in greco PARADEIZA = la  mostra, expo, dimostrazione, prova probante !  E qui Tutto  sta nel segno dell’EN SOPH dell’INFINITO MATEMATICO  & MATEFISICO come lo dice Sigismondo Fanti che è nel proemio del Tesauro degli Scrittori del Rinascimento  nominato famoso professore di matematica, architettura, ornamento ,lettere. ect. . e tavole  iconografiche in cui PARADISO e INFERNO sono singolari quanto fanno rima con quello di DANTE sommo Poeta. Ma qui è l’Arte Somma …SUMMA d’ART SON – è non tenere chiuse porte, paratie stagne  scandalose,  ma fare una esegesi, proprio qui a Venezia, ove questo testo è NATO(TOKOS) e fare interpretazione che cammini secondo il corso degli eventi, che sono racchiusi con grande abilità lungo andare della Ruota della Fortuna o Trionfo della Fortuna. Testo in cui sono stampati i quadranti astronomici del Grande Puzzle, ovvero gli scenari di svariati eventi umani e protagonisti di imprese tanto attuali e future del nostro prossimo teatro mondiale. Come da tempo o eone leone così vigiliamo e siamo vegli nel suonare la Diana e fare da Sentinella.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il PARADISO, l’INFERNO,il PURGATORIO da Dante a Nostradamus nell’epigrafe di Torino.

Il Paradiso, Inferno e Purgatorio: da Dante a Nostradamus nell’epigrafe di TORINO <1556>.

NOSTRADAMUS A LOGE ICI – ICI EGO SUM  MUSA D’ARTSON  !

treemundiOn Il I I A LE PARADIS L’ENFER LE PURGATOIRE

JE MAPELLE LA VICTOIRE QVI MHONORE

E’ impossibile ignorare questa antica iscrizione  che ad alcuni evoca le terzine di Dante con il suo immortale divino poema che stringatissimo obbliga a sviscerare la storia antica, della città di Firenze o Florentia florentium che fa eco al corso del tempo con il novello  Rentium sul palcoscenico dell’attuale storia, e che da Sentenza coincide con il PARADEIZA , sempre che sia passato il purgatorio e l’infero inferno della più infima e nera  crisi italica ?. Una discussa sentenza predestinata ai posteri ad opera del celebre Michel Nostradamus, qui posta a comprova del suo passaggio e allora posta all’entrata della Domus Morozzo con una DATA enigmatica. Data che è diventata un calembour o rompicapo per i cronici  emulatori, che hanno cercato di spiegarla ognuno soggettivamente a seconda delle proprie nozioni e forma mentis. E’ una gara di vecchio tempo che ha visto per primi i francesi girare attorno a questa iscrizione , argomentando su chi fosse il futuro destinatario, e sin dall’ottocento conosciuta l’esistenza e lambiccato sul contenuto arcano del messaggio per quando avvenne la riscoperta della remota iscrizione secondo una trama tanto reclamizzata dai giornali di allora (1975):   Quand l’escriptures D.M. trouvé –E t i c a v e a n t i q u e  a lampe descouverte (8-66)Loy et Roy  e Prince Ulpian esprovée. Bandiera rogna- reale e il Duce(Caudillo)sotto la coperta (Lutto)!

Allora che in Italia, ci fu il ricorso ai Referendum sulla Legge Reale =  Loy et Roy e Prince Ulpian esprovée  per ordini e principi del foro o magistratura e principe Ulpiano( spagnolo) approvato .. E il principe  Juan Carlos  diventa Re, così nato a Roma diventa Re di Spagna come Ulpiano  in Spagna fu Imperatore a Roma)dopo la morte di Franco !(OTTOBRE 1975) Poi oggi c’è pure un rebourse con la fine di Juan Carlos zoppicante e il nuovo corso ispanico. (Vedi file su Felipe)sul filo del rasoio.

Questi sincretismi e conferme invece sfuggono a coloro che non ponderano mai abbastanza quando leggono  i versi più a fondo “qui lege  hosce verso mature censunto” che il veggente anticipò. L’anno coincide con il Fiat lux del lampo dei flash che immortalano nell’ottobre 1975 – l’Epigrafe images originale della lapide, e non i disegni imprecisi , che si avevano sino allora del misterioso cimelio.  Posto innanzi a tale impatto inconfutabile e acquisite così le foto con chi  allora , bene scattò l’immagini , testimoni dell’evento storico che volli rendere pubblico sul Quotidiano della città a  firma di Vittorio Messori, ma trascurando invece quanto di Etica antica incisa sulla lapide al Cave canem(nemo) obbligava fare la guardia ed Attenzione .  Su tale lapide tutto si è scritto e riscritto dalla notte dei tempi cominciando dal Courier  du Turin XVIII° Secolo) sino alle pagine de La Stampa(XIX Secolo ci sono file numerosi).  Qui vale il facile ritornello di chi con la mano qui(XV)indica la Luna e , chi invece di guadare la Luna, guarda al dito della mano qui indice(XV)e non al messaggio ivi ici logo racchiuso : ICI EGO SUM  MUSA D’ART SON  ! Tutto a causa delle menti poco  avvezze ai rebus e alle immagini che nel Rinascimento  si usavano per questi calembours , che oggi ormai nessuno , salvo nessuno è consone o addentrato in tale detto alla francese ramaiges  fitto dei versi du bois o dendrologia botanica….che non esiste Paradiso, Inferno, Purgatorio senza la selva oscura entro cui penetrare con un Manto Mantovano Mentore(Virgilio)che è la guida sino alla discesa(Katabasi) negli Inferi e poi dopo il Purgatorio su per la Cima  incontro all’Albero della Conoscenza,  che è posto al Centro del Paradiso Terrestre…oltre quanto affermato che-   JE MA PELLE LA VICTOIRE( o JEMATAPELLA ? )sembra il tracciato di un percorso iniziatico, che esclude quanti si paludano con una facile infarinatura, con la farina del diavolo o la fretta del diavolo di chi qui mi emula e millanta. Una sola cosa conta oltremodo nel elencare  la sinossi degli eventi che regolarmente elenchiamo ,giù messi sotto la lente dell’Occhio dei Tempi, pagina dopo pagina di numerosi libri editi da decenni. Quale altra prova a quanti dicono che le quartine sono interpretate dopo ? O meglio quanti non sanno e non vogliono leggere  nero su bianco quanto bene anticipato e poi confermato. Quanti sono ancora  i decenni che si attendono all’orizzonte nel perseverare a fare la sentinella contro tutte le millantazioni perpetrate contro il profeta ? Finché avrà vita questa è la mia missione o predestinazione come vogliate chiamarla. Credo ciecamente e fermamente all’eredità del profeta. Bisogna lottare contro il Drago o il Serpente che sta a guardia dell’Albero dell’Esperidi, come Eracle. O Era- klio, il figlio della Gloria = Klio( in greco) o del Lios, del Leone o dell’Eone ,del Tempo !

leggende-veeneziane-brian-froud-03

Chi- qui mi onora avrà la Gloria e Qui- Chi mi calunnia avrà la Rovina Totale (intera).

Ma la GLORIA semmai  verrà da oltre la Loria o la Slava (in russo =) la Gloria  e quanto altro con questo logo è intrinseco alla Mercabah ,il carro della Gloria , o all’Albero  della Conoscenza…posto nel Giardino dell’Eden , a tal punto che tutto ciò che qui riguarda il Paradiso possa essere situato o localizzato  con l’ARTE ed architettura tanto geografia o geomantica terrestre e celeste che allarga i suoi cerchi concentrici ben oltre la metropoli taurina all’ombra del Kentauros,= Picco, Guglia, Pinnacolo, la Mole antonelliana (vedi il file sul tema). Antenna o Guglia che mira ai cieli , quei cieli del Tauro o le SETTE IADIS nominate dal Fanti …o  Heaven- Paradiso che ha anche similitudine con i lati i nell’indicare il Monte Bianco come Mons Jovis, olimpico  per cui non è fuori luogo chiamare   Parco o meglio  Grande Paradiso  altre cime contigue ! Così da Torino , dalla Casa Reale o Venaria Reale ora con il Festival degli Orti e poi a Milano con l’Orto Più , posto sul roof del palazzo di Via Tortona 27 – sede della  mostra con il singolare simbolo del TERZO PARADISO –  il f glifo dell’INFINITO  così visibilissimo alla vista aerea e con  chi ha partecipato ai meeting che Pistoletto ha promosso ed a cui sono stato invitato come conferenziere ed ho esposto l’etica e il mito e simbolismo dell’Arte  che tutti nutre, grazie al Cibo o Madia dell’Arte che così ci dispensa a mezzo dell’Arte ogni artefatto o manufatto o chef d’oeuvre a cielo aperto meglio del Louvre al di là delle Alpi, che secondo il mito , oltre le Cozie e le Craie cime o megere del mito hanno visto Ercole vincere queste streghe e conquistare i Pomi aurei del Giardino delle Esperidi, e che lo scrittore torinese Arturo Craft aveva già da un secolo narrato , il mito dei greci tanto prossimo a casa nostra posto all’Occidente o Espero o Giardino dell’Esperidi. Siamo dunque proprio sulla estensione orografica e geomantica ? Tutto infatti coincide con la denominazione del Giardino del Mondo , legata alla terra Saturnia, l’Italia Tellus per i suoi Giardini e Paradisi concepiti secondo l’Arte.

Ora è di grande ispirazione questo anno ogni convivio con Michelangelo Pistoletto con il suo TERZO PARADISO e la simbologia dell’INFINITO che ha sintetizzato quell’OTTO come un Serpente che racchiude i cicli del Tempo stesso come l’Ourobos o Staurobos- Croce . Ci sono le Spire in cui sta biblicamente avvolto il Serpente. Non c’è icona che lo presenti senza quell’ALBERO, Tronco dell’ALBORE della Genesi e dei Primordi in cui Principio e Fine si mordono quando il Cerchio-the Ring dell’Ourobos Serpente  chiude e  da simbolo del Male opposto al Bene della Perfezione di ogni tecnica ed arte e opera umana che nell’Adamo finale del mito , la chance di ritornare e fare  EUNOSTOS : il buon ritorno a questo TERZO PARADISO che non è solo teoria , ma il seme posto nel Grembo – da cui la Fenice o la F/Venice Eunichen spiccherà il Volo al Settimo Heaven – prossimo futuro che ha grande significazione dalla Venezia di Marco Polo che s’apre al Terzo Paradiso, architettato ed ideato da Michelangelo Pistoletto .IMG_20140604_0001

 

**************************************************************************************************************************

 

 

 

 

Re Felipe,il nuovo Retroscena della profezia dal 1976 con Nostradamus.

Oggi 2 giugno 2014 in Italia si celebra la Festa della Repubblica con un tono che cerca di ricuperare i fasti  passati riprendendo la sfilata ai Fori Imperiali. Poi arriva la New che Juan Carlos ha abdicato a favore del figlio Felipe…Filippo in coincidenza dell’anno Cavallo cinese 2014  Il cavallo = Yppos in greco Alogo (in greco)con Filippo = l’Amante dei Cavalli.

SPAGNA CREST

Tutto ha inizio con il Re Juan Carlos  che così la quartina di allora trova ora conferma <6-84 >

Colui che in (dis)parte Claude (claudicante zoppicante)non può regnare più – Egli farà tanto con Voce(proclama)seduttiva

Che del Corto(ducourt)Corte decorso longo lo farà attaccare

Che contro il Re farà la sua prospettiva(repubblicana?).

Allora la traduzione ha collegato il passato  in cui avvenne la crisi monarchica e la dittaturaper cui

la Dama Greca di beltà-infelice fatto di processi innumerevoli

che Fuori traslata come  al Regno Ispanico(spagna)

La Prigioniera Dama, morire di morte miserabile<9-78>

Questa quartina anticipava quindi – SIN DAL 1972 LA FINE DELLA MONARCHIA Greca con la Dama (Sofia) dopo la dittatura dei colonelli, traslata fuori la Monarchia in Regno di Spagna (andata poi in sposa di Juan Carlos).  La vecchia lezione che qui è stata riesumata e riletta così svela lo scenario che ora dopo quaranta anni qui ci indica il Re vistosamente zoppicante claudicante Juan Carlos ! E lo scenario diventa lampante leggendo l’ipotetico 260 anni, mesi ect che fissano il tempo finale di Juan Carlos nella quartina della collezione Carpentras II dell’Homme Rouge in mio possesso, che pubblicai allora nell’Oscar Mondadori. Oltre poi Così Parlò Nostradamus, il testo delle Lettere in cui ci sono scenari globali sino al 3972 !!!!Altro che fine del mondo ,bufala che non conosce tregua !. E così così si spazia su ogni altro evento che ancora possa essere in futuro :  incluso bene  quanto possa essere alogo –per logo –nome a cavallo :   “ legato alle sorti della Spagna e dell’Occidente, non rifiuteranno in futuro la monarchia, poiché la corona dei Borboni, grazie ad un arbitraggio futuro di pacificazione, conoscerà migliore sorte “ (testo del 1976 degli Anni Futuri).

Questa pagina è ripresa integralmente da Nostradamus l’Enigma Risolto del 1988 pagina 267 Oscar Mondadori.-.

Il testo comporta l’avviso della divisione della Spagna come scrupolosamente i versi avvertono ma ci sono altre varie quartine e sestine riferite ai Borboni ed al futuro della Spagna:

spagnarey

spagnaroy

Non ci resta che esplorare la sestina ove viene annunciato il Re Felice o Felipe per esplorare lo scenario futuro.  Ma facendo tesoro di quanto ipotizzato al ricorso del Referendum che ora si preannunciano in Spagna e quali saranno gli esiti preoccupanti che minacciano la stabilità dell’Occidente. E quanto peserà l’ARBITRIO o ARBITRAGGIO che dovrà essere esercitato per salvaguardare la monarchia stessa. Dalla Spagna e oltre le Colonne d’Ercole abbiamo visto che cosa ci giunge dall’Esperia o terra più lontana come il Papa giunto oltre le Colonne d’Ercole ! E quale altro astro e nazione su cui non tramonta il Sole possono ancora batter alla porta inattese news? Arcani segreti che sono ancora nascosti tra le pieghe delle Centurie o del testo del Fanti ? Incluso quello edito in Spagna della Summa Prophetica, che sarà meglio che gli spagnoli imparino a leggere quanto era già scritto sul Papato e sul loro claudicante Rey romano.