Il Leader allo Specchio: quattro facce un solo Rebus della sorte.

scalare-una-montagna

Soffia il vento del cambiamento  o mutazione dell’assetto politico che nascerà dal ricorso alle elezioni politiche nel 2013. C’è  una spinta a fare piazza pulita pigiando sul pedale della speranza che davvero cambi  questo carrozzone o la macchina sino ora pilotata  dai timonieri della passata Sedicesima Legislatura per spalancare le Porte alla navigazione della Nave  della Diciassettesima Legislatura. Non senza considerazioni numerologiche (17-XVII° Esagramma dei Ching!) perché a tale  proposito,  peschiamo nel Vaso di Pandora per leggervi secondo la gamma dell’universale  NUMEROLOGGIA , passando quindi in esame ogni nota tradizione ed attribuzione che tale cifra si porta dietro nelle svariate tradizioni, miti, ching e cabale, un vasto repertorio così del leggendario : 17  Venerdì.  (Vedi NUMEROLOGIA ). Inerente a  chi ha già  vissuto: VIXI ( in latino) anagramma in lettere della cifra XVII (diciassette) .  Prepotente è l’attualità di chi così spicca nella quartina, rimessa a fuoco da più anni, in riferimento al protagonista qui nella vignetta notoria che è posto bene a lisciarsi davanti allo Specchio proprio come protagonista prima di uscire in scena – da premier attore sulla scena italiana con la Testa di Cavallo. Ogni allusione è inutile per fare deduzioni – Come Colui che si mira e rimira, ed ammira d’esssere sempre a puntino e che ci fa pensare a l notissimo  Cavaliere, che ha molta cura del suo aspetto fitness e testa ben curatissima in ogni sua performance quando si mostra in pubblico. Sono state analizzate le varie quartine con questa singolare figura , inclusa quella che ha una sua bene accorta e circonstanziata collocazione astronomica che è quella più a lungo termine e che a ragione . era stata posta indicata così doverosamente  analizzata e sviscerata per i nostri tempi. Sia per altri indizi della III-LXV con la stessa vignetta dell’Uomo dalla  Testa di Cavallo-Cavaliere che si guarda allo specchio . ” Del Sesto giro il(signo)signor ascendente (anabasi)-Nella Giustizia e del Dracon la Testa- Il tuo disegno haver(reti) ti manifesta- Mediante  cui hai fisso nella mente (testa)” Chi ha reti e media(set) ?Indizi singolari per tale iconografia mediatica!.

testacavallo Chi costui che del sesto giro o segno di nascita ?  sia quel signore nato affine all’Ascendente ,ai sommi vertici  se corrisponda poi al proprio Sesto Segno:  la Vergine(Serpente dei Cinesi) ….o altra iconografia che s’innalza poi sino al segno e campo della  Giustizia (Bilancia) e  quanto ad essa abbia relazione e coinvolgimenti (processi)  e con la Testa del Drago (Caput Drakonis ) il noto simbolo che ha la Testa di Biscione o Dragone a tutti bene palese. Ma questo disegno vignetta  è di fatto un marchio ora evidente cioè  manifesto(cartaceo,tazebao), noto, chiaro per ogni occhio che mira gli schermi e o gli specchi o i monitors per antonomasia televisivi, da molto tempo sulla nostra scena. Oltre che collimare perfettamente con quel sesto giro o giro sesto segno (la vergine, il lavoro ,l’esercizio )o meglio cosa nel sesto giro  orbita o rivoluzione in questo avanzare nel percorso  astrale , e che infatti corrisponde ai tempi in cui il sesto giro o orbitante Saturno (sesta pianeta) in transito durante questi bienni ,esattamente avvenuti  lungo questo Sesto segno della Vergine (da quando Saturno è transitato nel VI° segno della Vergine) sino ad ascendere, anabasis nel suo percorso temporale entrato così ora oltre il Settimo, ovvero quello della Bilancia. Ma per gli astrofili già nell’Ottava (Scorpione, the Death)la Casa della Morte fatale premonizione di eventi finali. Analizza in quale Carta appare la Morte o lo Scorpione sotto la Luna e con i Lupi che ululano sotto il cielo d’oriente ! Allora questi transiti e riletture e riflessione richieda bene allo speccio della memoria e della storia da oggi in poi se maturano condizioni- situazioni ma mano ora  più collimanti con quelli astrologici (sempre avanti di 30 ° dal reale transito astronomico). Due letture sempre da esaminare perchè sono fonte di notevoli intuizioni per gli scenari che perciò consideriamo in tali anni e bienni di Saturno dalla Vergine in Bilancia (ora  astronomicamente il tempo odierno) e poi negli anni entro lo lo Scorpione mortale suo carico di significazioni  cupe e tenebrose e velenose comne si addice all’anno serpente-biscione. Che è giusto qui specificare le due diverse tappe dei tempi , che intercorrono , uno  astrologico avanti sempre d’un segno , e così ora quanto è indicato nelle effemeridi  da ora sia dato per scontato che Saturno turno dal mese dell’anno scorso entrato  dal  5 di ottobre 2012 così nel segno dello Scorpione, la Casa della Fine  e qui considera la fine the end …ed  ogni suo senso fatale di  compimento, spada di nostradamocle sula testa,” caput ” o somme cime o vertici. Nel clima di esaurimento, o crisi a termine , da essere il segno proprio della Domus Mortui, la Casa della  Morte (l’ottavo segno tanto associato alla Tredicesima carta del Tarocco ). Fine del mondo o di un sistema secondo i seguaci delle dottrine nichiliste e ridondanti profezie maya…!. Quindi qui aggiungiamo altre significazioni fatali, da quando astrologicamente Saturno turno bene entrato nello Scorpione, ripetiamo Ottavo segno…che vale studiare anche numerologicamente cosa che non deve sfuggiore a ogni vero studioso, Eros e Thanatos…l’amore e la morte vanno a braccio  come ogni dettame dell’iconografia  remota da illustri secoli secondo il libro notissimo tra il popolo degli Arcani Maggiori, che ha nel signo e signore del Tempo (Crono) Saturno , pure la Falce  e sia la Rosa sanguigna ( simbolo latino delle Urne tombali) che è abbinato al numero XIII° = senza  ambiguità denominata questa  carta : la Morte !.La morte pareggia tutti quanti piccoli e grandi sotto la sferza di incalzanti eventi di quella carta che è la Luna…..!  

Gli Scenari e i Monti della politica entro la cifra del TREDICI- XIII del 2013.

MONTI E TRE(3)MONTI o to OROS(gr.) Il MONTE dei MONTI e Paschi Toscani ?

Eccoci al quadrante delle quattro righe che scandisce da secoli lo scenario, quello che ha accentrato la curiosità inevitabile per svelare a chi dunque oggi- si riferisca. Bene qui rileggiamo la quartina che è emersa dalle pagine degli ANNI FUTURI e successivi titoli come un iceberg visti i riferimenti al presidente MONTI dalla fine del 2011 sino a questo mese, da quando ho visto in prima pagina sul Corriere della Sera i Tre Monti o meglio i Tre Logos – i Tre distinti Emblemi Elettorali di Monti. Tutto diventa Rieleggibilissimo senza escamotage sin dal primo verso della 1.39 :

“ La Terra Italica preside Monti Tre emblemi…tremblerà…(sisma reale e politico)

(3 Emblemi = simboli bandiere tricolore dei contendenti)

I Leader du Lyon et Coq no trop (porton) conFederati

(con fede- fhede= aperte ostilità in ted.)

che “ En lieu de peur l’un l’autre s’aydera”

Seul Castulon et leurs celtes moderez.

Solo (Seul & Elus/Eletti Catalani e loro Euro Scelte Celtedesche Moderati-moderate dei Montiani ?

(* Catulon o catuli dal latino Cani, Cagnolini RepubbliCANI e cagnara e casini politici?)

Più sensi a ventaglio come in una spirale o quadrifoglio che include girando come una ruota del fato, la sorte e la fortuna di luoghi, simboli, persone e metropoli (paura& Pura in sanscrito Singapore- Città del leone) dal simbolo del Leone (Lega ed affini) all’altra città lombarda con il Gallo come simbolo ( Monti- Varese) Il Cerchio si stringe nella stretta paurosa tra Leaders di strane coalizioni o non facili alleanze o Confederazioni, non senza che abbia posto – en lieu- o en lieue(lega unità di misura o aloi = lega metallica ) la spira della paura che minaccia o chi perde e chi prende posto . O quanto altro si sposa con la stessa paura o terrore? La Paura di chi e cosa, prenderà posto, luogo? La Grande Paura sino a quella che fa venire la Pelle d’Oca all’Oca – o Anitra o Germano reale  che sia richiamo al fatalissimo NONANTE o NOVANTA della smorfia e al NOVE = ENATOS*( in greco) o Nef(9) o Neuf = Nuovo o Nouveau Neonato sino al Novantenne, tutti divenuti succubi del debito (2020 Mlrd) pro-capite – quanto ogni Neonato politico ha questa palla al piede. L’Ennesimo debito alla Nona malaugurata sinistrale potenza( 2029?) perseguitati dall’ENATOS o NOVANTANTESIMO (in tedesco) NEUZINGER…(qui nessuno ha letto o capito l’allusione alla ) nomea, sito, topos, posto , collocazione, che non sia fautore di PAURA, anche alluda alla  star per tale NOVANTA(PAURA) per Quelle(fonte in tedesco) imprevisto o Jeopardice.Leggi ijn inglese cosa significa ! Nichilismi da paura che sposano l’altra traduzione tedesca di Luogo,Topos = Der stelle da tassello evidenziato in altro articolo nel WEB. Cominciando proprio da –  Chi ha paura del Der STELLE o Sito,Topos  o Movimento “Cinque Stelle”? Dal Leone d’Adria (lega) al Gallo Cispadano e Lombardo (Varese) tutti in corsa per un posto sotto le stelle in questa competizione urnale che ha messo la parola fine alla Sedicesima legislatura. Quella appunto preventivata del grande dissesto (Dix Sestus lat.)o andare in rovina con la pelle d’Oca di Tutti. Altro che Paura quando di fatto non c’è più fiducia alcuna sul nostro Futuro. Tutti in questo girone infernale cercano di aiutarsi vicendevolmente per stare a galla ? Ect. Poi c’è ancora dietro l’angolo un’altra incognita su chi sarà “presidente futuro della Repubblica in ballo ” in questione ricordando che tale anticipazione o quartina , così era analizata sin dal lontano 1994…che è emersa a galla prepotentemente alla fine del 2011 con il Varese Gallo ovvero il professor Mario Monti, che ha assunto il ruolo di Presidente del Consiglio. Ci sono forse altri sensi che lo porteranno oltre i monti e i colli della terra Italica? Per chi ha buona memoria come scrivemmo che Maometto va alla Montagna o la Montagna –Monti va a Maometto! (Le Relazioni economiche con il mondo arabo). Dopo quanto anticipato e ha collimato con il tremblerà sismico ormai inconfutabile Confirmation di tale quartina inerente all’italica crisi e suo dissesto e soqquadro. Ma altre speculazioni sono permesse, salvo quella di attestare che la quartina è la fotografia degli accadimenti e quanto altro secondo la semantica le parole possono riservare o bene sommarsi all’ altra quartina già qui esposta sull’Erario Principe e Principi-Cardini, che lo chiama in causa ulteriormente…per motivi fiscali (Tasse ed Erario)..e chi ancora vorrà imporre altra impostura fiscale , da cui chi ci libererà da tale dissanguamento, chi chiuderà la vene di tale vampirismo bestiale?.Ma a questo ci sono da decenni già le risposte , il Grande d’Adria lo predicono specifiche quartine.Alla prossima nex new o big new !.

Oltre la Porta o lo Stargate del Terzo Millennio

Immagine

La porta del Terzo Millenio

Mille sono le teste che hanno in questi decenni sfornato i più imprevedibili scenari sul futuro dell’Umanità.Qui l’immagine sposa Nostradamus ,la porta degli INCA e un animaletto o un grillo ? Ma da quanto Tempo sono state disegnate queste coincidenze ? Perciò che così di fatto sono sempre i precedenti sogni a guidare ed esplorare se stessi verso il Domani , che l’uomo sempre ama e  ritorna a cullare da quando dal passato –  un greco più di duemila anni fa, bene già sognava di volare sulla Luna e ci siamo riusciti . Poi i poeti del rinascimento hanno visto gli ippogrifi e i cavalieri mirare alla Luna per ritrovare su quella sfera la Memoria persa. Un’altra è la memoria ERRINERUNG o quella che tutta l’umanità deve ritrovare secondo la memolria di popoli sacriifcati o per di quanti forse hanno bevuto l’ acqua dell’oblio del mitico Lete o Alete…che delete, ciò che delete – cancella tutto. Tutto sta a non perdere la memoria del passato che allo specchio sempre mostra le immagini di scenari che abbiamo già patito. Perchè la stoira si ripete e forse non tutta la profezia Maya è una illusione(maya in sanscrito) perchè quella civiltà barbara e cruenta che versava sangue e strappava cuori ritualmente così bene sperando allora di sopravvivere alla fame di un Sole cannibale. Ma tale civiltà è scomparsa misteriosamente, cosa che dovrebbe farci riflettere a quale crisi o prova fatale ieri andò incontro, e di riflesso anche Noi viviamo una Crisi senza precedenti, tale da angosciare e farci AMARAMENTE tribolare tutti su questo pianeta. Forse principiamo a capire che la cosa andrà alle lunghe e il  tributo,imposta ed impostura da pagare a testa è salatissimo secondo il processo o trial o l’angoscia così profonda che non possiamo continuare a fare come gli struzzi, ma almeno cercare di avere fiducia nonostante tutto, perchè sono proprio le profezie inspiegabili e remote , che assicurano che sempre come dopo ogni crisi biblica, la storia insegnano le stelle ed il sole poi risplenderà all’orizzonte dopo ogni notte dell’umanità, o ci sarà chi alzerà la fiaccola dadokeo sopra il moggio o il monte o gibal per salire sopra la pietra cubica. Scenario profetico che riguarda il quadrante orientale da grande  Misterion e Terion della Bestia (terion in greco)quale scenario e Presagio Orientale,  che la dice lunga sull’ estensione dei tempi e degli eventi, bene là ove splende Shamas, il Sole così chiamato in Oriente.

BEPPE GRILLO, il Torquemada, la Compagnia della Stella

Italia Grillgrill_grate

BEPPE GRILLO il TORQUEMADA che metterà tutti sul GRILL, sulla graticola ?
Eccoci nuovamente ad affrontare una tra le tante singolari quartine del Fanti che per termini e indizi offre lo spunto a tracciare il quadro di un circostanziato scenario, quello pertinente ai nostri tempi e i suoi sviluppi. Che già abbiamo messo sull’avviso con citazioni che sommano sale alla situazione italiana, e che struzzi a parte o la maggioranza perbenista neppure sogna…Cosa c’è dietro l’Angolo? Da ora tutta l’attenzione va quindi volta al messaggio che la quartina del Fanti 20-94 possa racchiudere così, riga dopo riga bene a fondo scavando come un grillotalpa.

Chiaro qui dimostra la (strala-saetta) malvagia stella (*)
(Perla *)Per la non conveniente Compagnia
Fortuna, tempesta iniqua (i quina) e ria(Rai)
Ai più poter urtar tua navicella.

Deve essere arduo arrivare a chiare soluzioni e indicazioni, non senza preventivare dopo le solite inette critiche e ondate e bordate. Tutto qui ci porta a formulare questa idea, in merito ad una stella …e quanto sia legato a questa compagnia e la sua convenienza attuale da cui dipendono come dalle STELLE, la fortuna, peste e tempesta iniqua e quina / quinta o delle CINQUE STELLE di fatto la componente ria, riottosa ribelle o meglio RIA e RAI d’essere il campione ribelle della televisione italiana. Una Perla nera o bianca o Personne/Maschera come chi ben noto sia ai maggiori poteri capace di URTARE/ COZZARE / OPPORSI con ogni bordata e rotta opposta costa che metta in acqua un nuova navicella. La Compagnia quindi Guastafeste o quanto di pittoresco possa suggerire lo stesso grande Maestro Fo, premio Nobel grande dicitore che di certo meglio di ogni altro, possa denominare il Zazzeruto Grillo che ormai da del filo da torcere o meglio mettere tutti sulla graticola(Grill-Grille) salvo inventare come uscire da tale Nodo Gordiano del debito pubblico o vincere il Moloch fiscale di tale crisi che ha messo tutti vittime nel labirinto minoico di questo sistema (*Perla , lat. Margarita, se fiore leggi Bellis Perennis altra anfibologia = bellezza perenne o sfida -guerra senza fine?) bestiale. Salvo essere un novello Leonardo capace ad escogitare – inventare le ali di Icaro per uscire da tale Nodo Europeo Gordiano senza tagliare le Ali (F35?). Solo con colpi futuri la Compagnia mostrerà le sue mire…nel superare il fatale numero del 2013 o “ XIII° “ o il 13% di quota dello share elettorale. La STELLA brillerà nell’esito urnale…con tale la messe o voti sommati + del 13% entrando in campo ed escogitando contro la Nave o la Nef del nostro Transatlantico Parlamentare, le sue rivendicazioni. Ma tira aria di fortuna e tempesta come anticipa la quartina che se non bastasse poi ne esiste, altra di scorta a navigazione aperta con altri indizi. Se tutto da tanto secondo le Stelle della Compagnia e che da eoni celesti altre sono le stelle neonate o d’enatos e Senato sotto le stelle el 2013 secondo le Comete o astro crinito natale et Comes et Company giusto qui dimostrano in chiaro le stelle da essere tutto anticipato! Ma abbiamo tutto il tempo per riconsiderare cum sidera buona o cattiva stella o carbonchio ardente con cui si purificavano le bocche delle croniche lingue biforcute che promettono mare e monti…invece poi tutti restano con il culo in terra!

UPDATE-.Tutti gli italiani votano inconsciamente Beppe Grillo ovvero le Cinque Stelle ! Incredibile ma vero quando digitate il codice segreto del vostro Bancomat …appaiono le cinque stelle !  Coincidenza fantapolitica ed economica ? Dite la Vostra. Renucio Boscolo.

L’EROS e TANATOS & L’AMORE E LA MOR(T)E &&& (XIII Carta del Tarocco)

thCASIE080L’Arte-Vita Metamorfosi.Nella foresta delle mille allegorie e iconografie rinascimentali sino ai nostri giorni, la forza dei miti e dei richiami classici sono divenuti punti focali e citazioni psicologiche delle ultime scienze per svelare la Psiche umana mediante le immagini che con le parole. In coincidenza a questo anno 2013 si è dato corso una indagine Omen Nomen e cifralfanumerica che verte tutto sul Tredici. E’ così tanto singolare che una Carta del Tarocco, la XIII- Tredicesima così evochi come un Rebus (dal lat. Rebis Res -Cosa doppia o anfibologia con due significati)che ha la Morte e la Rosa e la Falce uniti da una sola coreografia su cui riflettere. Un cielo Rossastro sullo sfondo ,indice di giorno al tramonto e di compimento maturo delle cose umane come di Chi portatore della Falce e della Rosa Fert Rosa , che come tutti fiori e il Fiore (Talia in greco) che sbocciano hanno durata effimera. Vi è in questa illustrazione ideata in antico per afferrare subitamente il messaggio sublimale ? In primis la Morte ,the Death che evoca subito il concetto remoto di Eros e Tanatos, reso inscindibile se letto il fiore rosa, rose –eros che sboccia e come ogni fior fiore dell’esistenza è soggetto al taglio inesorabile …di Atropo, la terza Parca, la decimante per antonomasia che appunto taglia il filo (ropos) la corda Molti preferiscono evitare di nominarla questa personificazione in nera gramaglia , Mara in sanscrito o Kali, Yama dio della Morte o Shinigami in Giappone. O più nota come Ekate da cui si è forgiato il logo Ecatombe ! Nulla di strano se in alcune culture questa cifra(XIII) viene deliberatamente anche modificata come Long Douze e ignorata lo dice la leggenda in ogni building in Usa. Questa iconografia così carica di pathos si preferisce chiamarla METAMORFOSI da una condizione ad un’altra, non senza una linea netta di distacco o separazione tra il passato e il futuro incipiente. L’idea di un taglio netto che bene si fa prepotente con la Falce, la Serpa in Campo, nella sua funzione di taglio delle messi o dei covoni o dei voti urnali. Mercurio nell’Arco Saturno turno fenerà la Fede (fhede =ostilità dichiarata in tedesco) nera. E più nera della morte stessa non c’è cosa che si possa includere. Ma poiché il logo la Morte Et Romal cela pure allusione romane per cui sommare falce = sinistra e la Rosa dei passati socialisti serva qui a indicare tutto il fior fiore della nuova generazione di politici che questa stagione del 2013 deve far germogliare. Una grande metamorfosi giocata anzitempo con l’ingegno dell’arte o del segno o Designer che del passato si rispecchia nel presente corso in cui muoversi come in un labirinto infernale attentissimi ai segni , che spesso abbiamo colto in anticipo sugli eventi della Storia ;ieri il Fiorire del Pugno con la Rosa(1981)non sordi o ignari a tutti nuovi possibili eventi che così si distorcono come si riflettono sullo schermo virtuale del tempo. Cosa da oltretomba perché Rosa in giapponese si dice BARA ! nulla di più affine alla morte ed all’infera discesa dantesca nei giorni e giorni futuri dal Paradiso, al Purgatorio ed all’Inferno come mi balza ala mente questa trilogia ed ulteriore triplice Atropo o Ekate a cui nessuno sfugge non dimenticando che , il dio dell’oltretomba era Anubis per gli Egizi dalla testa di sciacallo da Cave Canem pure per oggi. E non solo se i latini chiamavano Diis Manibus D.M. sigla nota su molte epigrafe sacrali e tombali e sulla celebre del Nostro in Torino. Cosa che da tempo mi ha indotto a certamente considerare ogni fine principio ,poiché solo quando il seme muore che la natura opera il miracolo più fantastico della Vita. Ma questo vale anche per il pensiero Umano se nel lontano 1980 su Presagi esposi questo concetto della Morte in questo acrostico senza limiti di spazio e tempo fisso nell’excursus che Scienza e Arte piloteranno così il Domani venturo.

2012-3-4-5….. Misurare il Diametro del Cosmo.
2012 . Osservare il ritmo dei cicli storici.
2013 Reperire tracce di vita extraterrestre.
2014 Tenere a bada le presenze invisibili.
2015 Edificare un Sistema Filosofico.

L’anno del GYNIUS 2013 & IMMORTALE

Ecco un altro sorprendente ideogramma cinese composto da uomo +monte (San = Tre) a  guidarci alle vette del pensiero umano e celeste, sede degli Immortali e dei Geni. Non senza i bisticci anche per i Sette Colli. La fonetica della semantica ancor più sollecitante sapere che SCIE’N (in cinese)sta per GENIO e SCIENTCE = è Prevedere e Profeta lungimirante ed inconfutabile uomo di SCIENCTIA …della SCIENZA, logo dall’Asia all’Occidente d’AntonomASIA del Saggio, del Sapiente, le Savant(in francese) nel mondo orientale, che non si etichetta come nell’Occidente Scientista perché l’ASIA ha un’anima intima filosofica. Chi è saggio (San) lo è ben al di sopra di tutti gli altrui giudizi. Possiamo quindi arguire che non è solo, l’anno della genialità immortale e del T’ong Pan (Panna = Vergine) del socio o COMPANY e Compagno, Clan, Cerchia inclusa  la Montagna Sacra? O la Compagnia del Genio strategico e militare o spirituale e filosofica degli Iman o ecclesiastici, da secoli ben nota Compagnia di Gesù.

ideogramma

Genio-immortale

Quante sono le variabili che bisogna costruire secondo la Cronosemantica? Quante sono le probabilità e le cifre delle facce del Cubo che come medaglie hanno di certo l’antitesi perché se si dice Tanatos= La Morte, l’altra faccia dell’antitesi nella logica di materia ed antimateria seguendo la bussola, sarà  ZOE, la Vita BIOS! Mors tua Vita Mea – lungo tutto (Pan in greco) l’anno è prepotente monito per chi saprà intendere gli sviluppi sia arguendo che meat meot in ebraico-arabo sta per Secolo = The Century. O chi vivrà tanto a lungo da avere un secolo sulle proprie spalle. Chi dopo avere superato tutte le prove e tribolazioni del suo destino prescindendo quello di ognuno che allo specchio di internet ha molti pseudo blateranti code di paglia. Di fatto così bene ci ripetiamo come il Saggio(San)cinese, ad ogni saggio o essay a prova di chi da tempo siede  sulla Riva del grande Fiume Acquario Padano in attesa che passi il cadavere del suo nemico.
Il saggio studia e riflette i segni di ogni lingua e verbo. La cifra TRE in cinese e composta da tre linee  e da Tre picchi(tre monti – tre cime) invece quando le line sono verticali , indicano  le rive, i bordi del Fiume. Così che il Saggio, stando su tali Rive, bordi partecipa della trilogia del fiume e delle sue onde . C’è pure la Forca o Tridente quale arma (harmad tre in magiaro) oceanico cosmico (Poseidone) emblema di altro dio asiatico o degli yogi o saggi che nonostante  le tempeste avverse, c’è chi si barcamena  con il soffio del vento appunto più favorevole del Genio Immortale.  Perché è questa inattesa spinta dell’evento o Vento o Veneto o Anemos, Psiche o Spirito che da Paracleto nostrano accende la Scintilla o il lampo della Bosch candela per avviare il motore e tracciare nuove pagine sul tempo, non senza la lungimiranza lungo i nostri tempi (longtemps).
Solo chi ha una costanza incrollabile di questo talento da perseveranza ignota di questa era popolata di voltagabbana, quelli che ti stringono la mano, ti fanno grandi promesse di proclami televisivi  e assicurati che sono amici, e poi dietro le quinte …macchinano per la sola pura convenienza e interesse, così senza faccia e culo e l’etica e fede alla parola data. Una Lezione  amara per chi constata che la distorsione della Verità  è di moda  e alcuni vogliono adunarsi nei porcili validissimo così l’avviso che di non gettare Margheritas ante Porcos! I O dare ai porci le perle che fagocitano e divorano, come quanto gli è stato offerto e servito sul piatto del mio Cenacolo, esempio millenario , quello famoso dei Dodici, che ha avuto quel TREDICESIMO condannato al patibolo, dalle folle che prima lo osannava e poi fulminee nel cruifige. Esito del cuius funesto che alla cifra si evita di nominare. E chi sarà il TREDICESIMO o DECIMO TERZO? o Altro Terzo segreto distorto da essere stato manomesso pure dal Genio o DIIS MANIBUS  Immortale o mortale?. C’è quindi una Maschera (personne) sul teatro attuale che reciterà questa performance sino in fondo?. Intanto i catastrofisti hanno già il loro nuovo dio, Apopis l’asteroide abissale o la pietra dell’abisso infero che da Casbah o Kaba Nera fanatica fa ruotare le folle e le follie di quanti, delusi dai maya hanno dimenticato sin troppo in fretta l’altra più oltre oceano Acquariana profezia. Ma la cui fonte prioritaria, nessuno ha mai portato alla luce, da quale testo antico o nero su bianco risulta  da secoli iscritto sulla facciata di una grande basilica della Vergine Immacolata. Ma questo è tema di una prossima investigazione documentazione inconfutabile, semmai la verità pura verrà finalmente a galla…sopra il corso delle onde dell’acquario e del fiume..del tempo.