INTERSTELLAR – LA Teoria SIDERALE PROSSIMA DELL’UMANITA’

 

theonewardQuesto è il tempo in cui bene  Impera la fantascienza che beve alla Fonte della Scienza che regala la patente di severa razionalità agli eroi umani, che nel prossimo futuro , lasceranno questo pianeta condannato dalla siccità…secondo il film in auge sugli schemi mondiali. Come disse il Nostro : quando : La Terra arida in siccità crescerà…e i grandi diluvi quando sarà (sera- Ares ?) trafitto (transfix). L’idea di un grande guasto climatico è alla base del film ora in proiezione , la cui trama ha nell’eroe che è l’ingegnere spaziale e la sua famiglia isolati in una fattoria americana , i cui protagonisti vivono strane inspiegabili segni o  affioramenti di presenti fantasmi o presenze  che pongono interrogativi mentre il mondo va allo sfacelo su questa ultima spiaggia.  C’è la stanza misteriosa, libri che cadono, orologi rotti che invece ripartono e le lancette segnano cifre di coordinate enigmatiche. L’irrazionale si manifesta legato alla convinzione dell’attività di fantasmi. Una vena da Ghost Busters e di tanti altri film passati, somma di una epopea della grande fiction  , che ha i suoi protagonisti arrivare al luogo delle coordinate misteriose , covo-base segreta della NASA  che ha i suoi piani per salvare gli abitanti della terra, in cerca di un altro pianeta fuori del nostro sistema solare e o della stessa nostra Galassia traslando in un Wormholes . Il protagonista da ingegnere spaziale  in pausa e poi nella sua familiare fattoria, l’ agricoltore esperto a produrre  il cereale per sopravvivere in un  mondo ormai alla fame. Avvengono eventi paranormali che  Lui e i suoi cari familiari sono presi nel ciclone che poi diventa la punta di diamante o meglio a fagiolo… per la NASA  bisognosa di un volontario esperto a pilotare un’astronave che è già bella pronta in un base segretissima scoperta per le strane medianiche (?) deduzioni o messaggi spazio tempo. Sarà Lui l’ingegnere allora a spiccare il Volo e mirare in una Galassia lontana ,  verso un Sole con tre pianeti. Il Balzo avverrà quando l’astronave  si piazzerà prossima a Saturno e proprio da là  entra nel buco nero o The Wormholes  spaziale per fare il Balzo e affiorando nello sconosciuto sistema dei Tre pianeti ricoperti di ghiaccio, acqua … .. Eccoci ala trana ed alla Triplice Suspense cosmica.  Da Mega  Fiction che lasciamo godere perciò a quanti vogliono tuffarsi in questa scenografia galattica a buona ragione. Tutto ciò volgendo allo scopo finale ,ovvero come sopravvivere sino a scoprire un pianeta abitabile, su cui poi viaggiando nell’infinito . bene trasferire  l’Umanità – secondo tre piani…..  Tanto amore e vincoli e il distacco e anche il sacrificio e sia lo sconforto di dover abbandonare questa nostra meravigliosa sfera terrestre su cui la vita alberga da milioni di anni . Ottima lezione di fronte a tutti gli scompensi climatici, balzi di temperatura  aridità e siccità…ere glaciali future ? Temi carissimi e tanto dibattuti per nulla fantascientifici, ma consoni ai cicli e mutazioni ed inclinazione dell’asse terrestre o stallo o reverse o rebourse  del campo magnetico gravitazionale del nostro mondo.

Nulla di nuovo sotto il Sole. Tutto questo è già descritto da millenni – nel Libro di Enoch, che pochi conoscono perché ignavi che le fonti antiche hanno già raccontato catastrofi e mutazioni del pianeta  e sia Intelligenze o angeli sui carri di fuoco (Mercabah in ebraico o Galgalim. )come  Enoch stesso pilotava nei suoi viaggi sino al Settimo Cielo. Perché la PRETERITA o remotissima Dottrina Siderale o Teologia o Teogonia poneva nel più alto del firmamento la Sede  dell’Onnipotente, l’Altissimo Helion in ebraico perché dimorava così sempre in Alto dei Cieli ! E chi dubita forse di questa affermazione ? –  L’idea di scalare i cieli e così che la promessa è stata fatta dall’Altissimo alla progenie di Giacobbe…di diventare  numerosa quanto le stelle del firmamento!  Ma Israele, la nazione della Stella  Kocbah di Davide non è in campo in questa competizione, …salvo ricordare che dalla progenie e intellighenzia ebraica (Einstein)conosciamo le Teorie  sullo Spazio e Tempo e come altri astrofisici prospettano le Stringhe o Corde come transiti tra una stella o  abisso cosmico mediante il teorizzato Balzo o Salto Quantico istantaneo ! E su tale questione che abbiamo già divulgato con files precedenti i vari Tempi del viaggio –o Chi sia il Viaggiatore  del Salto spazio – crono-tempo. Abbiamo quindi davvero il Tempo e altre Decadi per bene pronunciarci liberi dall’Ignoranza – portando alla luce altre fonti e dettagli celati nel grande Mosaico del Sigismondo Fanti.                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  Raffaello Sanzio - Fanti                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Cosa    quindi ci …        sollecita                                     l’immaginazione e stimola ispirazioni  più consone nel cortile di casa nostra, come non evocare Giordano Bruno o Niccolò Cusano , maestri indiscussi con le loro lungimiranze  solari con altri mondi che ampliavano le distese e i firmamenti della Creazione cosmica…a cui aggiungiamo a ragione dopo avere bene ponderato e cum sidera  ovvero così considerato come dicevano bene i saggi latini – con le stelle e i luoghi stelli siderali-  der stelle !–  Perché  cosa e come nel tutto della sua opera così ha  Sigismondo Fanti , abilmente disseminato nelle sue quartine astronomiche , che abbiamo elencato nella SUMMA PROPHETICA , quanto  in luce sia dal Rinascimento  così questi dettagli sono il tema preannunciato con ricchezza dei riferimenti specifici ai moti e corpi planetari. Tutto à bene incluso quanto e sta riferito a pianeta dopo ogni pianeta sino all’Ottava sfera . Varie quartine di natura astronomico-astrologiche dalla Luna a Marte, Giove e i suoi satelliti . Venere, Saturno, Urano e l’Ottava Sfera …Nettuno ! Senza trascurare le suggestioni di Leonardo da Vinci  che dice : Per causa delle stelle si vedranno gli omini(umanità)l’Essere velocissimi con la pietra e con il ferro(sidereo)si vedrà gli omini essere velocissimi al pari di qualunque animal veloce(n-85 scritti letterari-lettere rari )e rendere visibili le cose che prima non si vedevano…Andranno li omini e non si moveranno(fermi-immobili)Parleranno con chi non si trova(comunicazioni a distanza) Sentiranno chi non parla(Scritti Letterari n.77)

Fantastico Rinascimentale  lionardoali Excursus nel futuro tecnologico- ora già accaduto o in accadimento per cui nulla si può escludere quanto l’immaginazione preveggente non abbia più confine tra il fanta e la fiction stessa che apprendiamo  così frenetica compagnia di tutte le nazioni tecnologicamente più progredite  cosa matura nel cuore dei laboratori sulla terra e  in orbita così in preparazione del prossimo balzo verso Marte. E solo dopo toccherà appunto al più ambito ciclo o traguardo stellare. Materia tanta SECONDO the NUMERICALLY Gallery o Gamma di quartine o quadranti astronomici riferiti a tale dottrina o materia celeste che al suo tempo da astronomo, il Fanti “ Veneziano” era così noto ed associato alla nomea del grande saggio Zoroastro ! La cui impareggiabile fisionomia  lo mostra reggere con mano la Sfera dei Cieli contro- contrapposta teoria dell’astronomo dell’antichità Tolomeo e Aristotele . Icona eloquente che dimostra come questo Trio , che voluto dal Raffaello Sanzio(Santi-Fanti ?) quando compose  l’opera pittorica (affresco)carica di segni – messaggi cifrati posti in esso odeon. Al lato destro (Aristo in greco)di Aristotele  per l’Osservatore che analizzi la grande raffigurazione  nelle Stanze Vaticane , denominata la Scuola di Atene(Minerva Pallade Atena) e che  troneggia nel lato destro dell’edicola , armata di lancia e scudo felino armata(MINERVA LIBERA ET INVICTA) , la Divinità allegorica della tecnologia, dell’arte , della strategia che Raffaello ha così incluso in basso lo stesso  Bramante che traccia su una lavagna  linee piatte e progetti prospettici .  Bene è l’icona di Minerva oggi il simbolo-icona e nomea di molte  facoltà, atenei,università, politecnici…per cui  ogni scuola  è la fucina di Minerva Pallade Atena! E Lui  Sigismondo Fanti fa la sua figura oltre che autore di una serie di documenti persi(?)specifici sull’Astronomia (Fisica)che abbiano diligentemente (distanze dei pianeti e le osservazioni con mezzi tecnici sino alla costruzione di un telescopio)citato nella SUMMA PROPHETICA  a cui bene si accompagna il cardinale – principe della Chiesa , Niccolò Cusano famoso filosofo , matematico e astronomo del 1400 …resta inspiegabile come queste nozioni astronomiche –  siano restate lettera morta , salvo bene rileggere quanto sia importante il suo pensiero lungimirante prima del Fanti e dopo sino a Niccolò Copernico e a Galileo Galilei.   Constatiamo che  l’idea di un universo senza fine  e di mondi e pianeti condiviso  da Giordano Bruno(1600) dimostra quanto erano ciechi a causa di falsi dogmi, che erano le vere Travi sugli occhi,  che  oggi diremmo Fette di Salame! Ma non possiamo perdonare che ancor oggi si parli di scienza o Dottrina Sideralis  Pitagorica opposta ai Dogmi fondamentalisti biblici, che hanno offuscato il passo alla scienza…perché ogni idea nuova era considerata ispirazione del demonio sino alle soglie dell’ultimo secolo XIX° in cui pure l’invenzione prodigiosa dei fratelli Lumiere era considerato e condannata dalla Chiesa come opera del Diavolo. E Albert Robida illustrava nei suoi primi libri di fantascienza. E così di seguito al nuovo secolo industriale e meccanico bene ha visto il trionfo di teorie rivoluzionarie,  che riscoprivano quelle degli Antichi – idem a postulare altri mondi, altri soli, altre terre in cui si  espande la Creazione. E quindi che la Terra non era il centro dell’Universo!. Ma non si è cancellato l’onta contro gli spiriti eclettici del passato se a stento si commemorano degnamente –  la loro genialità. Cusano, Fanti, Leonardo , Giordano Bruno, Copernico, Galileo Galilei ect.  Perciò – Anankè, il faut – che abbisogna un reale spazio alle quartine del Fanti che  descrivono dunque – Terre   come il nostro Sole….sorelle . E che le stelle dimostrano l’Universa è la Vita divitia dovizia !…Queste sentenze del Fanti non possono essere snobbate. Ma la domanda – a quali distanze  luce ?  Sono le  Quartine che richiedono menti semantiche matematiche e non simulatori o  plagiatori e millantatori da strapazzo per capire bene come si preannuncia  –  il Balzo delle Castella-Stellari oltre e sino alla Prossima (Alfa Centauri ) Stella.  E tutto quanto sta così nella sequenza composta dal Fanti come mega mosaico da far diventare pazzi coloro che non hanno il midollo ed il talento per questa ricerca- researching , che bene richiede al vero ricercatore che va a fondo delle Cose – per arrivare alla Fin du Sac – al fondo del Segreto !  Questo avverrà solo man mano memorizzando in tutto unico il filo del disegno dei Quadranti astronomici, di cui ogni quartina è corredata.  Arrivare al fondo o all’inferno per risalire in alto, in Paradiso o meglio al Paramount – Vetta- Cima o Somma e PARAMARTIA che di Kertos (LXI° Esagramma) Certo- sicuro svelerà quadrante dopo quadrante una relativa cronologia  ciclica , derivata dai quadranti stessi  o loro datazione  futura , questo perciò – grazie ai transiti dei massimi pianeti  (Giove-Saturno) in coincidenza dell’evento straordinario che vedrà l’umanità protagonista di tale evento INTERSTELLARE – qui  CUM SIDERATO . Poi come sempre ci sarà chi mangerà la foglia, l’erba  verde del vicino. Ma questo lo abbiamo già messo in conto.  Ma molto prima di tutto ciò,  la logica deve mettere a fuoco ogni dettaglio che va riferito all’ Allunaggio sul nostro satellite, che avverrà prossimamente – oltre alle vicissitudini per sbarcare su Marte. E qui le quartine del Nostro Nostradamus  non mancano, eccoci quindi a fare una bella  supputazione o la somma profetica di tali circostanze e ogni tecnologica prossima (nutrizione ad ioni) alimentazione di questi motori ora evidente prova della  lungimiranza , che abbiamo già sintetizzato nella  SUMMA PROPHETICA( 2006)  che metteremo en éclaircissement  semanticamente così in chiaro ogni pensiero anticamente seminato dal Fanti nel portare a buon fine il prossimo lavoro o testo che annuncia tale grande evento INSTARS – INTERSTELLARE(Già scritto MAKTUB ….sin dal 1526 !). CIELUM °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Annunci

L’Uveite il Malocchio di Berlusconi o Trompé d’Oeil dell’Ulivo a Roma.

ayn AUGEN o GENAU ciò che esatto agli Occhi di oggi che se ne vedono di tutti i colori in Roma (Kroma = Colore in greco) Così tutte incluse le bande e le sfumature e fumettology fantapolitiche dell’economia e della politica,  che richiedono OCCHI  accorti ed attenti alle conseguenze che sono bene in  Vista delineate ed anticipate così da anni , da quando questa quartina del Fanti è stata pubblicata sul WEB  bene ha avuto tutto il tempo per essere considerata e ponderata dopo la conferma dei successivi eventi. Ecco per cui e perché questo pubblicare prima…. le quartine serva ad informare quanto man mano mature censunto per chi legge questi versi–  post-après  così corrisponda al vero bene rileggendo i file di tali anticipazioni – qui nel sito impostate da anni e mesi esattamente comprovanti + inconfutabilmente i significati cronosemantici della pubblicazione. Again  to again – ancora anchora i  fatti ed atti per guadagnare (to gain. Kertos in greco Guadagno )allora certo e certi e sicuri sensi agli Occhi di tutti i protagonisti. Ora dal testo del Sigismondo Fanti,   versato in aritmetica, geometria, astrologia, musica, prospettiva, architettura e cosmografia, ingegneria  e scrittore del Rinascimento…ancora tanto snobbato, troviamo nelle sue quartine , che individuate sin dal 2003 in anticipo ….sui fatti. Nero su bianco , le singolari anticipazioni e quanto altro da tempo elenchiamo scrupolosamente in questo contesto con i riferimenti sull’Italia, il Mondo intero e per  ROMA e del prossimo romano del Nostro( VII-8)e cosa predice così il Fanti per la Città Eterna:

<72-1>lupa capitolina

Roma per che non è tuo popolo(polo)Voto

Già mai de(maide) inganni tradimenti e torti

Patirai (Rai) temo  habbi pure gli Occhi accorti

Tradimento diluvio (d’Ulivio) e terremoto.

( Saturno in scorpione transitato attualmente in questo biennio)

  • Ogni citazione e commento ora diventa superfluo dopo gli esiti manifesti che ha visto quanto effettivo sia stato il diluvio dell’Ulivo per il Voto in Roma dopo le ultime consultazione Urne europee e quanto dietro le QVINTE -quinte e il Movimento delle QUINQUE – CINQUE STELLE (M5S)quante siano state le trame e macchinazione che hanno Visto l’AUGE e l’AUGEN (gli Occhi in tedesco) di chi non è stato fedele al voto. Chiarissimo il riferimento al POPOLO del PO + POLO delle Libertà e sia gli inganni e tradimenti manifesti, scissioni- scismi … agli occhi di tutti in Parlamento  così durante le Urne presidenziali (Vedi latino PRODITORE.. PRODI) Egli stesso tradito dalla sinistra. E chi altro per mermaid o sirena o fanciulla o vergine ha affascinamenti o storture e tradimenti matrimoniali scandali inganni d’anni. Tante sono le allusioni a chi ha subito gravi torti e habbia di fatto patito partito e fronte o epitalamo di vincoli e alleanze come l’inclusa patita e partita RAI – nonostante tutti gli accorti Occhi ed accorgimenti messi in atto ed in Auge et Augen visibilissimi apogei . E sia chi non sia stato grandemente accorto alla vista di tali esiti e dispiegamenti politici dovuti alle Urne. Un Vero vaso di Pandora che rischia di andare in cocci e obnubilare o accecare anche l’ultima speranza rimasta .
  • Qui vale allora ricordare che il vedere (to see) mostra quali e quanti hanno giocato tradimenti e amato i calembours con il nome di Berlusconi da Doppio Luscus – lusco = Eyed look at – stare o geminus nemorosum- tutto da lungo tempo , ricordo un articolo apparso all’epoca auge – di Indro Montanelli sul Giornale in cui era magnificata la semantica dell’Omen Nomen per divinare o far mantica sul futuro di Silvio (Silvano ?Nemorosum in latino !!!!) Berlusconi. Mai cosi tutto dipese dal modo di guardare a questo accorto abile Occhio (TV) in scena ovvero di Berlusconi stesso, il cui nome è racchiuso in questo Calembour…oltre a quello del Proditore Prodi ! E che non esclude ogni atro Trompé d’Oeil .. a corto ( di dinero) o cortissimo  raggio della nostra vista negli Orizzonti italiani,  che ci obbligano a osservare con somma attenzione chi sia tale prossimo Romano . Il Grande gioco del colle ?Acceso il fuoco della fornix o  fournace della politica compresi quanti hanno gli OCCHI (ac)CORTI da non vedere l’Orizzonte stesso. Altrimenti il tradimento a corto raggio nello steso Ulivo dopo ogni diluvio crisi o precipitazione di consensi e altri terremoti che da tempo sono avvenuti – soprattutto quando soffiava il clima delle urne che hanno poi portato all’uscita di Alemanno(fronte della Destra ) e l’avvento di Marini(fronte della Sinistra) a Roma e poi il diluvio dell’Ulivo (del fiorentino Renzi “Flora” Florenzium nelle quartine del Nostro) vede confermato il genio della sintesi che in Sigismondo Fanti sin troppo obnubilato , per l’inspiegabile muro di gomma o di censura su tale personaggio del nostro Rinascimento, che cita il Luca dal Borgo(il Pacioli) nella sua opera nella tavola dell’Austro Auriga(L)Lui essendo ben dentro la cerchia di Leonardo da Vinci ed autore  quanto il Luca Pacioli (De Divina Proportione 1497 Venezia) di altro testo famoso all’epoca sull’ARTE SCRIBENDI (1519)ovvero l’Arte penna alla mano, e calamo quello- dello scrivere le lettere , composizione grafica (latino, greco, ebraico, arabo, persiano caldaico ect) quanto mai richiesta abilità – allora iniziata l’era della composizione tipografica in Venezia(i maggiori o testi erano allora pubblicati a Venezia, vedi Aldo Manuzio e le Aldine, perché la Serenissima era la capitale dell’editoria)ove appunto Altro testo del Fanti , il Trionfo di Fortuna (1526) così venne alla Luce.(il testo è disponibile in Google) e la citazione o traslazione iniziale dell’opera e con commenti nella mia – SUMMA PROPHETICA (2006- Priuli Verlucca). Ma tale rinascimentale fenice e riscoperta è invece stata tradita o persino millantata e mistificata dall’uveite dei ciechi in circolazione come giulivi ulivi o Zaitun (in arabo Ulivo)- Saitan o Zaitun o Bild Zeitung senza pupille per mettere a fuoco e occhio all’immagine di giornale o agenzia che hanno diabolicamente trascurato comprese le tv nazionali ect (Salvo il CHI che invece ha dato largo spazio ai suoi tempi alla mia scoperta) Troppi hanno preferito nell’anno di tale scoperta , fare réclame advertising invece al Codice Vinci o all’Inferno SATANICO di tante bufale maya o mode, vogue, wave o tide d’oltre oceano. Forse non basteranno questi versi e quartina della Sybilla Troiana (Tavola LXXII)del Fanti per immaginare quanto del nostro avvenire e futuro sia iscritta da secoli in queste pagine, che scrupolosamente invece sfogliamo e mettiamo in onda ed alla vista degli occhi del Mondo senza alcuna trave sugli OCCHI: der balkens im auge- la trave o il Salam sugli Occhi. O meglio AYN in arabo e ebraico che è l’OCCHIO e anche un Numero, ma questo lo abbiamo già esposto in precedenti file per quel settanta volte sette che oggi appare nei termini finali del calendario ebraico (5770-1-2-3-4-5-6-7… equivalente per chi non ha o ignora che siano gli anni dal 2000- e 2001-2-3-4-5-6-7-)per cui vale davvero ora Avere gli Occhi accorti all’AUGE et AUGEN di questa era o epoca, decade che così tutti viviamo ad occhi aperti , non con il Mala-SALAM sugli OCCHI.

ARCHIVIO

L’Antico ‘GIANO lume dell’Etica dal Passato al Futuro .

gianofaceLa Vita umana è contrassegnata dalle linee dei Tempi, degli Anni, dei Sogni e delle Speranze. Le Facce del Tempo marcano sulla fronte con le rughe i segni quanto i cerchi di un grande albero racchiusi dentro e fuori di ogni tronco umano ovvero il corpo di carne, pelle su cui constatiamo i Segni epidermici della Pella dei Tempi. Ogni cosa ha la sua maschera , forma, fisionomia, struttura, icona, nome, colore, sostanza che  come un abito  che si veste o si spoglia inevitabilmente come foglie che cadono nella stagione morta. Ritmi, cicli e stagioni secondo madre natura da eoni su eoni…che si cercano di decifrare lo scorrere del Tempo e di ogni principio che pure divinizzato impersonificato dal mito con il remoto- vecchio Saturno che falcidia e fagocita i suoi stessi figli o da quel Giano (latino)  primo pater divino del mito romano – che detiene le Porte (Janua –la Porta)e le Chiavi dei Cieli e dell’Infero, degli Abissi.La Chiave Aurea dei Cieli e la Chiave argentea degli Inferi, passata poi nei Millenni nella mani di quel Pietro che da Sommo Pontefice o Ierofante celebrando i rituali liturgici della Terra Saturnia, rinnovati sugli altari in cui Helios- il dio Sole è stato soppiantato dal Sole Invitto ,noto – emblema degli imperatori romani (Eliogalbo)ed infine di Costantino Cristiano e Sole di Giustizia cristiano.

rotamundiL’uomo non è apparso su questa sconfinata landa terrestre per milioni di anni per essere gettato in balia del Nulla. Nel Nulla – impropriamente semmai se ci si affida alla logica della scienza che afferma come dal Nulla Infinito Oscuro sia scaturito il mondo(cosmo)la creazione dei cieli. Perciò – ammessa ogni Oratione o   Teoria e licenza scientifica , nulla potrà più turbare i filosofi che chiamano l’Infinito che avvolge senza limiti il corpo dei mondi stellari, il Manto avvolgente come una culla, come una placenta, come una Madre Cosmica la più grande stella come la più piccola invisibile cellula chiamata Vita.  Tutto il Divenire delle Cose ha una sua matrice, una sua origine, il Principio che allarga la sua esistenza nel tempo successivo delle età cronologiche che sono il fluire degli eventi chiamato : Futuro. Guardando i Cieli – Noi oggi vediamo come erano le stelle nel passato di dieci o cento o mille anni luce fa che possiamo anche calcolare la loro posizione e possibile cifra della loro Vita Cosmica, tanto più con il nostro Sole che continuerà a brillare per così tanti millenni(miliardi) illuminando una terra futura priva di oceani e pure della stesa Via.

Di fronte a misure così immense che non avranno nessun testimone umano della civiltà attuale…evento che dovrebbe far meditare sulla fragile, effimera esistenza Umana a rischio più di ogni altro tipo di vita e di insetto che invece potrebbe sopravvivere e adattarsi a condizioni proibitive per l’umanità, ma adattabilissime per le sole formiche o scarabei stercorari. Questa Natura così sorprendente con equilibri che da un secolo abbiamo incrinato, cosa che nessuna altra creatura fa, salvo noi umani figli del bene e del male che poco ci preoccupiamo del Futuro, anzi mettiamo alla gogna coloro che si fanno profeti, araldi, cassandre del domani  a repentaglio – azzardo – per le rovinose libertà di fare senza alcun criterio e rispetto, per quanto da milioni di anni invece manifesta la Natura. C’è il sentore che pochi uomini per puro istinto, presagiscono il Domani. Un domani collettivo pari agli insetti in comunione con la natura, hanno antenne per invisibili(onde) che vibrano- percepiscono in anticipo la Tromba del Giudizio. La Crisi di una Apocalisse delle Fonti, delle Acque, dei Mari e degli Oceani vilmente inquinati dalla fogna dei rifiuti umani. A questa generazione finale del Millennio è stata data la Chiave dell’Abisso(Ade o Inferno) La Chiave delle Cataratte celesti, delle Acque(Idrogeno) dell’Idro … Genesi che da Acqua di Vita diventa invece il Diluvio di Fuoco e fiamme dissolutrici nucleari. laclefUn Fuoco che invece di aiutare la GENESIS umana sulla strada del progresso, come un fuoco strappato dall’Olimpo, dalla Città degli Dei e portato benedetto tra gli uomini per accendere il focolare della Universalità e della Fratellanza, si erge come fuoco nero alimentato dall’olio nero ? Cos’ maledetto e  sfuggito dalle mani sagge di un Prometeo previdente per cadere nella mani di un fanatico imprevidente fratello per nulla saggio e cosciente del Potere manipolato e male imbrigliato, tanto da sfuggire dal suo controllo e come un Fetonte, figlio del sole e della terra, precipitare nell’Infero tartaro o nel deserto arido dell’autodistruzione marziale.

Eroi di ieri e di domani che non sanno prevedere le vere minacce che vengono dal potere dell’infero dell’isteria che disgrega l’armonia umana, invece di gettare il seme di una fiamma universale, il serto di una corona che cingerà la fronte di un monarca universale. Da Dante a Nostradamus al Fanti il sogno di un Novello Augusto non si è mai spento e cova come la Fenice sotto le ceneri e le braci per rinascere al soffio del vento Anemos , Spirito della Verità.

Chi pensa ad un modo unito sotto una stessa Etica e Legge planetare, sconfina secondo gli scetticismi imperanti nell’Utopia di una Città del Sole, teorie che ha alle spalle i suoi cinquecento anni profetici , quei cinquecento dieci e cinque o qui indice anni dopo cui riappare la PHENICE .

Ed a tutt’oggi queste profetiche visioni sono disprezzate soprattutto da coloro che hanno troppa cultura politica e pregiudizi, dimenticando che poi le grandi Profezie derise e vilipese sono balzate sulla scena del mondo prepotentemente a dispetto dei Dotti, che hanno una sola parola sule loro labbra di loquaci tuttologi che hanno solo il coraggio di dire IMPOSSIBILE ad ogni cosa che FACCIA luce sul Futuro…e così mettendo a nudo  la loro inerzia mentale tanto sterile di non essere capaci di immaginare il Domani. Il Futuro è dentro di Noi , e questa pandemia divina o fantastica, curiosità senza limiti, questa voglia in fronte di sognare ad occhi aperti, il Fiat Lux da cronometrare. Potete chiedere ad una stella quando è nata, quando ha iniziato a splendere nel firmamento ? Non possono datare l’inizio, salvo immaginarlo perché il principio è troppo lontano indietro. Concepiamo solo virtuali fili di una matassa complessa che invisibili forse o mani cosmiche hanno sbrogliato con l’immensa veste dei cieli.

atlante

Troppi sono i Carrefour dei Nodi che come incroci compongono il filo di queste stringe(corde) tanto della Vita che hanno contrassegnato il primo istante della corsa ed esperienza d’uomo a mente aperta a tutti gli orizzonti che man mano si sono presentati e da soli dentro lo schermo eterico, mentale sfera dell’immaginario specchio di una fonte che  in noi germoglia come ideali che non hanno confini, limiti, proibizioni, divieti, ostracismi, morali, decaloghi a cui attenersi sottomessi, ubbidienti a tanti dogmi salvo altrimenti…infrangere queste catene rivoluzione dopo rivoluzione , RIVELAZIONE DOPO RIVELAZIONE.  Ma dentro di Noi cosa cambia man mano che passano gli anni  e i decenni ? Cosa Dio cambia nello spazio di pochi decenni ? Da quando abbiamo scritto queste righe  lentamente grazie al vento(anemos) degli eventi come accade per le dune del deserto che granello dopo granello si sono formate nuove dune, o colline su cui bisogna montare a mostrare la fiaccola sempre in alto se vien meno la Luce.  Così le mode e i modelli dei costumi e degli abiti cambiamo come le idee che si alternano come in una mescolanza che è divenuta unicamente una farsa o più semplicemente la ripetizione ciclica di modelli vistosi o severi sino alle autarchie, e sprechi e rifiuti senza contenimento, fatti sulla nostra Pelle. E sulla nostra Pelle che passano le crisi economiche e politiche, il costo di una vita tartassata  ad opera dell’estrema impostura ed imposta di uno Stato Fiscale.  Sono lontani i tempi della Decima biblica.  Che ogni ceto sociale doveva allo stato…incluse le etere o puttane o squadroni  dell’harlotry o whore o worse peggiore che colma le Borse! Nei tempi passati chi era dedito allo strozzinaggio era condannato persino con la Forca (The Gallow)Siamo ad un punto che è arduo riconoscer chi sia il vero usuraio  che si comporta da vampiro e Sangsue e causa angosciante e di sconforto, privazione, depauperamento del lavoro  da portare all’Autodistruzione. Le leggi di Ieri sono semplicismi in confronto alle trappole burocratiche entro cui è presa al laccio la nostra esistenza.( la Corda peggiore o the Rope è l’EU<europea unione>Ropa il  cappio strong rope che impicca economicamente …)

abbraccio

Guardandoci attorno possiamo solo rammentare che sono stati “i nostri padri” putativi della politica e dell’economia a portarci verso questo sistema angosciante ed incertissimo del nostro futuro.( Non hanno compreso assolutamente questa crisi)- Qualsiasi risparmio è stato divorato dall’inflazione  galoppante, pochi denari messi via, ora milioni senza potere di acquisto o di rendita alcuna per sopravvivere. poveri coloro che hanno lavorato tutta una vita per sperare. dopo aver fatto le formiche, di avanzare nella vecchiaia la speranza di sognar come le cicale…meritatamente. Tempi davvero incerti e di grande inquietudine in cui tutte le certezze e le promesse fatte dalla classe dirigente(Partiti) appaiono ora come menzognere spiagge verso cui chi arriverà nel Domani, si troverà fesso e buggerato, con poche lire senza diritti e sostegni. Speranze tradite…per coloro che giovani di ieri, invece  speravano in un migliore futuro. E nessuno di loro ha mai immaginato che saremmo arrivati a tala lastrico generale, poiché nessuno di loro ha prestato orecchio al saggio che avvertiva…vista la generale conduzione del sistema in mano a uomini poco nobili nell’impegno dei doveri sociali, bensì attivissimi per i propri ed unici interessi di partito e di Élite(lobby)-

Le Cassandre hanno avuto ragione ma ciò nonostante continuano a non essere considerate e credute !Si continua ad alimentare l’ostracismo , a tener fuori chi ha dimostrato di aver una tale lungimiranza economica e politica, ecologica ed etnica dello scenario planetare. Docenti ed esperi del senno di poi appaiono sui teleschermi per spiegare alle masse i loro illuminanti pensieri che ciechi ieri, pretendono ora di essere guariti per guidarci nel futuro. E senza di fatto sia avvenuto il Miracolo o siano stati investiti dallo Spirito Santo !

Essi ancora preannunciano imperturbabili che tutto filerà liscio, sdrammatizzando le crisi, il crollo dei sistemi, il malcontento generale, la fame che galoppa come il cavallo) impazzito e tenebroso descritto nell’Apocalisse. Il Cavallo del grande Crescente Islamico (7-7 Vedi Centurie)!!!!  Quel Libro del Destino che è un altro Libro disseminato di enigmi, in cui più che della Predestinazione umana c’è il Giudizio sul Mondo <  The of the World Rating ?  Ovvero quanto ci costano questi Giudizi sui piatti dell’economia ! >  Debiti e crediti secondo la Clasificación-Sorting del Mundial- Η Αξιολόγηση του Κόσμου(in greco) Axiologisi tou Cosmo- δικαστή κρίνει – Consideriamo e giudichiamo come viviamo  allora strozzati dal Giudizio o dal Giudice sino a spaccare un crino-capello in due !-  Ma ci sono ancora molti millenni di vita e di più civiltà secondo le pagine dei Libri e dei Presagi che vanno oltre il 3979 immenso scenario che ha incluse nel vasto caleidoscopio immaginifico – non tutte le Vite ma salvo alcuni di coloro che incarneranno il mito del Bene e del Male e vivranno nei secoli, come immortali maestri dello spirito e del tempo e del Tempio e del suo Architettore – di cui non conosciamo ancora i suoi Riti  celesti e cosmici e soprattutto retti dal Misterion-Terion -Erion(Montone)del TEMPO stesso che perdurando ad oltranza, sia il Mistico Segreto del Tempo(vedi il File nel sito) per noi Umani e coloro che verranno l’eredità di promesse le cui cifre e il Cuncta(TOTALE,IL TUTTO) da enumerare resta INFINITO specchio del Mondo e del Cosmo Tutto.

Questo articolo è tratto dalle pagini finali 192/3/4/5 de I DESTINI d’Italia – 1992- Gribaudo editore.

ARCHIVIO

CHERNOBYL & CHERNOBOG: l’infernale trono del Demonio ( Robby Martinero)

FACESATANA Chernobyl Il 12 febbraio 2013 sono crollati una parte delle rampe, muri e tetto della sala macchine del reattore 4 = Four e Fourneron- Quarta Nera fornace rievocando così la sinistra esplosione avvenuta il 26 aprile 1986 che innestò la più grande, nota tragedia del nucleare civile nella storia del Ventesimo Secolo.

Da Green Report – così scrive Andreï Reznitchenko su Ria Novosti :  «La centrale nucleare di Chernobyl è il numero uno dei siti più pericolosi del mondo mai eretti dall’uomo» «Secondo gli esperti – scrive Reznitchenko – lo stesso incidente non ha colpito il sarcofago ma ha ricordato la serie di cattive decisioni prese a Chernobyl. Ma il recente incidente, avvenuto ad una cinquantina di metri dall’area dove si sta costruendo l'”arco”, apre anche altri gravissimi problemi che riguardano la sorveglianza dell’intera struttura della centrale nucleare ex sovietica ed oggi lasciata in eredità all’Ucraina (e finanziariamente soprattutto all’Unione europea) perché «La sua struttura invecchia con il tempo e senza manutenzione potrebbe crollare(plongez) rapidamente»-  Sappiamo che Chernobog in russo è Черный Бог = Il Dio nero ovvero il Demonio di quel Sarcofago demoniaco che imprigiona le fiamme invisibili dell’inferno che ora si sta rompendo , e che dovrà essere ricostruito. Quindi il Demone infernale ora cerca di uscire dalla sua Prigione di Chernobyl che è anche il nome dell’Erba. The Wormwood ( il verme o Baco del legno, da termite o formica del legno o tarlo. Il Sarcofago si rivela purtroppo tarlato dall’emissione radioattive micidiali. Gli esperti avvisano che sono necessari 2 miliardi di dollari per ricostruire l’armatura da mettere in sicurezza l’intero sito della vecchia centrale nucleare. Già in passato subito dopo ,il disastro c’è stato il sacrifico di centinaia di liquidatori o meglio kamikaze che hanno lavorato per plongez colare giù il cemento e il ferro per incatenare il nero demonio. Tutti quanti ben consci delle radiazioni e che come Api laboriose stremate attorno al Favo(Reattore malfunzionante)che legano Miele e Orso nel modo peggiore (Worse !) perché in russo = Медведь и Мед hanno la stessa radice semantica che così divora i prodotti della madre terra dell’EST: fiori, le api, il miele (prodotto finale)il Grano, l’Olio e l’Ulivo (Zaitun in arabo) dell’Ucraina – così avvelenati. Un colpo durissimo all’economia di allora e non solo poi minaccia estesa su tutto l’Occidente(culture radioattive gettate perché avvelenate) Gli eroi di ieri hanno imprigionato il DEMONE ma anche quel di nero o DAIMONOCE o DEMONE dell’ECONOMIADE o MONEDE o DINERO (CHERNO =NERO) che di nero fumo la colonna fumante innalzata allora sull’UKRAINA.

ChernobylIl dato di fatto e che Oggi assolutamente – bisogna ricostruire un edificio dell’altezza di 23 piani con nuove colonne di acciaio per reggerlo ed impedire che la pioggia non penetri nell’impianto. E sia anche tenere sotto controllo gli altri tre reattori, incluso quello diabolico- дьявольский vuol fare il Diavolo a Quattro ! Дьявол Четыре(chetira=4) per quello – che diavolo tira ancora esattamente a 29-30 anni dall’incidente fatale…nella coincidenza numerale dell’anno che ha nella finale 2015, quel qui indice demoniaco se vogliamo rammentare che la Quindicesima carta dell’arcano maggiore è appunto Satana, il Demonio il dio nero Cherno Bog degli Inferi !

Quindi allo specchio della storia ,ecco quanto il Nostradamus aveva già sintetizzato e così si riflette sullo specchio Screen o Miroir delle News come una ripetizione o Epanalessi di questa Caudera = latino Cauda …da Colpo di Coda della Caldera o Chaudron rond’Infezione radioattiva ?

9-14( Da L’Enigma Risolto pag.322-23- Mondadori Oscar )

DIABLOMis en planure chauderon d’infecteurs – vin miel et huyle,

Et bastis sur fourneaux- seront plongez, sans mal dit malfacteurs-

Sept. Fum. Extaint au canon des Borneaux/Eaux.

  L’originale commento….CHERNO1 da Nostradamus l’Enigma Risolto :  dall’Oscar Mondadori pag.322-3-4.

CHERNO2

CHERNO3

SATANASSO

Le Diable de Nicollet (illustrazione francese)