IL DUEMILATREDICI con tutte le FACCE OPS (in greco.) delle Opzioni del T R E D I C I “XIII”.

Secondo la leggenda  il padre di Alessandro Magno , fece innalzare nel tempio, una tredicesima statua con la sua effige accanto ai Dodici Dei dell’Olimpo. Non passò n eppure un  anno che durante una processione  rituale verso il Tempio, i congiurati uccisero il re Macedone . Da allora essere immedesimato a questo  numero è divenuto elemento di jactura funesta, da cui la Morte  certa entro un anno  per chi sia il tredicesimo in un eventuale meeting o banchetto , incluso poi quello dell’Ultima Cena di Gesù, uno dei convitati sarà ghermito dalla morte come il ( Knighy)Cavaliero Nero o Oscuroche in  una carta del Tarocco ha la morte con la falce(serpa-serpa = biscia) accanto ad una Rosa. La Rosa mistica o mistificante  allusione alla Rosa dei Venti,(o XX?)  la cui direzione è ancora ignota ?Salvo chi ha la bussola come nell’iconografia già manifesta del Rebus di Leonardo(vedi file).

R  I C  O N S I D E R A Z I O N I N C ON F U T A B  I L I 

Lo sapremo bene quanto della storia  nel “ 13 “ (1913)o nel 2013  l’Umanità rifletterà  sulla propria pelle così marchiati come fosse un Tattoo la serie degli eventi mortali e (xconsiderare quanto fu scritto!!! Da mesi con tali logos)

R I P I T E R S  con il TREDICI o PREDICI PREDITION per Kabbala e Scaramantiche mantiche  già vissute ad ogni secolo (1913-2013)e che nessuna probabilità calcolabile è capace di spiegare quale casualità  inafferrabile secondo la logica razionale. Nulla che lo spieghi salvo constatare , che i segni sebben virtuali ed astratti , non sono insignificanti, al contrario di ogni matefisica – matematica o algebra e logaritmica  riservano allo Spirito  analogie, che sarà bene mai escludere altrimenti è la Morte dell’immaginazione e del Pensiero stesso !.

Onde è meglio seguire la Via della Vita ,Io sono la Via, la Vita e la Verità. Così appropriando lo spirito di profezia del Nostro che dice nella Tredicesima Quartina¨ Il Giorno della morte sarà messo in Natività(Natale)Lo Spirito Divino farà l’Anima felice, Osservando il Verbo nella sua Eternità. Detto e fatto così leggiamo nel Tarik o strada su cui camminare nel corso della Vita. Linea dopo linea orizzontale come fu concepita dal saggio cinese millenni orsono, e che traduce i segni anche in pensieri, concetti e sentenze.(nota attuale oggi 28 febb.2013 questi Ideogrammi sono composti dal superiore o il  Cielo, dal secondo – il lampo che illumina! Ne consegue importanti deduzioni sugli eventi a ciel sereno deol 2013 ).

La Numerologia o Kabbala  che si voglia evocare nulla toglie al fascino delle cifre e loro leggende derivate  da moltissimi detti popolari.  Il più consultabile per fama è il testo degli Yi Ching  che raccoglie la tradizionale  e millenaria saggezza cinese. Tra i LXIV Esagrammi consultati con la metodologia delle tre monete lanciate dopo cui si leggono le sei facce con positivo e negativo per comporre  i sei tratti completi o spezzati( positivo e negativo) secondo il Codice delle combinazioni che sono già descritte nella teoria della probabilità ,quanto le sei facce del Gioco dei DADI (Lifangti- articolo precedente).  Ora lasciato alle spalle  il 2012 ed il  XII° Esagramma, il Ristagno, lo stallo, o il lavoro, l’elaborare  emendare-risanare le cose guaste…ristagnanti palle ai piedi  al progredire ! Nulla di più combaciante con i tempi di crisi attuali in tutti i sensi concepibili dal pensiero umano.  Ispirazioni e conseguenti concetti così dedotti, collimanti con la realtà austera ,quella vissuta da tutti . Sensi inconfutabili che volgiamo attentamente a quanto concerne il seguente: 2013 e suo TREDICESIMO ESAGRAMMA  che ci manifesterà le nuove Facce OPS  Posizioni ed Opzioni del corso e Tempo degli Eventi ,è la tecnica Semantica(Meaning) che da decenni abbiamo collaudato mediante i qui indici(XV) Significazioni che richiedono  speculare Vista, Visione – ORIZZONTI e TEORIA   = Contemplazione e contempo il conto di ogni azione che l’Esagramma racchiude…cominciando dall’Alto della Torre(13° esagramma ha questa iconografia cinese)e chi sopra un Monte quale punto di Osservazione (XX° Esagramma) collegato al XX(20)13 o finale della Cifra che sta per il  T’ONG JEN = (in cinese) la  CERCHIA o l’ASSOCIAZIONE d’ UOMINI.

(COMMENTO SECOLARE A TALE XIII° ESAGRAMMA) C’è bisogno di un Leader perseverante e illuminato, il quale miri a scopi chiari, convincenti, per destare entusiasmo e sappia perseguirli con energia per superare  tutti pericoli  e superare la grande acqua (rischi). C’è bisogno di concordia  per portare a termine compiti difficili. L’esagramma XIII° ha nel suo interno il trigramma della Chiarezza,(Lampo – Fiamme verso i Cieli) mentre fuori, la Forza si mette in moto in campo. Quindi questo sarà il tempo dell’ Associazione tra Uomini(Umanitarie) e conformazione di Clan, raggruppamenti  per squadre o equipe ? Da cui nasceranno Nuovi Fronti e correnti e corsi impetuosissimi torrenti (Par le torrent qui descend de Verone – .Par lors qu’au Paol(Po padano?) guiderà son entrée. Un grande naufrage et non moins en Garonne. Quand ceux de Gennes marcheront leur contrée) di fatto  le Nuove Forze e Company, tanto nel settore  Economico, politico, strategico e filosofico e sia per spirito di corpo incluso – quello Artistico ed quanto altro andrà sotto tale legenda.

Numero Uno l’esempio dalla Compagnia di Gesù (Ecclesia)a quelle Petrolifere, Aere, Navali etc. Associazioni di Mutuo Soccorso -Protezione Civile e gli Uomini sulla Porta (che bussano) alle nuove aperture.

Quindi  entriamo così nel – Tempo di Associazioni di Uomini   Opening – all’aperto. Riuscita !  Sentenza che calza a pennello durante il Clima nostrano:  I lesti Compagni prima piangono e gemono,…..  ma poi ridono.

(Questa è una nota nero su bianco in 28 febbraio 2013…scenario secondo gli sconvolgimenti e traversie sotto gli occhi di tutti!)

Dopo grandi lotte riescono a incontrarsi. Mai dimenticando che se sarà pure the year of the snake  in ones’s bosom (serpe in seno)quanto stringe come le spire serpentine , di tali nodi cruciali e sconvolgimenti sociali, bene manifesti dal Biscione alla Serpa(la falce )che  bene determinano nel percorso quanto riguarderà la Sinistra

Ovvero (i Compagni) la Company o TONG (cinese) equivale al TONG (altro tono)per Rosso (Phoenix in greco)  e TONG e anche VERGINE (nell’anno  VERGINE!): sarà l’anno del trionfo del Rosso  Verginale?

I Virgini o Virgili, dunque… sono avvisati

 .  Sommati  i sensi al passo con i tempi  e i percorsi dei prossimi rossi compagni come fenice risorta dalle ceneri ? Così si veda mettendo  a fuoco la lente  i candidati VERGINI  nel tempo dell’aggregazione , dell’Unione tra Uomini( e la dibattuta questione delle coppie gay) e che prima ha di visi- e divisi esteriormente , infine uniti nel cuore, separati nelle loro posizioni per gli ostacoli e impedimenti, che non devono farsi separare,  ma ideologicamente invece rimanere fedeli l’uno all’altro sul medesimo fronte .

Sono le Sentenze preterite da secoli nero su bianco dei CHING che hanno senso in questo TEMPO. 

Per cui è giusto attingere a questa fonte del pensiero planetare e a maggiore ragione  ora meditare l’Esagramma XIII° sebbene  l’esegesi ha più facce per altro testo, ove leggiamo che : Company- Kompania sono le fazioni militari o Compagni d’Arme ? Un  ruolo della Compagnia dell’Arma (Carabinieri)e sia dei gruppi armati in campo (par arme parme d’altra quartina in merito a conflitto civile se tanto da tanto ) se sia questa l’incombente clima del Tredicesimo Arcano, la Morte. La Compagnia della Morte o della Misericordia ?Semmai avremo una Magnis Morte(2-57) E qui inclusa la Compagnia di cavallo e cavaliere(kavalierius)in estinzione o vadovas… se l’iconografia più antica della XIII carta ha un cavaliere(Knight night)Oscuro o nero sino alla Vedovanza.

(La nota è del 28 febbraio 2013)Napolvedovanje ..annunzio di un logo e calembour della Summa Profetica da perla-margheritas- bellis perennis giammai  da non gettare ai porci!

Ma tale logo da figli della Vedova forse allude a ben altra Compagnia…dei Rossi. Esiste perciò un calembours che è composto dal filo con i suoi grani del Rosario(Chapelle  Sistina ?)rituale, che conduce sino ai bordi di una fossa(the Death). Tutto questo è più occidentale simbologia ricavata dalla XIII Carta del Tarocco(Tariq-la Via – Strada) La MORTE perché : Chi frequenta cattive compagnie…finisce su una cattiva strada !  Quindi : Meglio soli che male accompagnati ! Detti e proverbi che faranno luce-lume chiarezza sugli eventi che da ora in poi si snoccioleranno sulla scena della storia. Del TREDICI le Iconografie rinascimentali  mostrano il Vecchio Saturno con la Falce(Serpa) che divora-fagocita i propri figli (dal mito greco di Crono che divora la sua progenie salvo mangiare pietre…etc.). Qui l’emblema della Falce messoria e l’opera della Morte  in campo , allude ai grandi cicli falciferi della storia e le rivoluzioni mortali (Thanatos = la Morte in greco)che hanno falcidiato gente e protagonisti(rivoluzione francese, rivoluzione russa, rivoluzione cinese). Nellaw carta del Tarocco l’ico0ngrafia -mostra come In basso cadute stanno delle teste mozzate. Da iconografia tragica di chi cadrà ( cadere = Padanya Padatje in russo) nella polvere (scomparsa  di un Leader ) ma inequivocabile questo dato che subito apparirà insospettabile …sinché emergeranno  altri ritmi della storia, quella  che apre la Porta (Janua)di Giano, dio della del Tempo e della Guerra che sfocia nei Grandi Cambiamenti(Changeant..q.1-8 )con il Fior Fiore (Flora) del Cambiamento  come  predice il  XVII° Esagramma che si abbinerà alla XVII° Legislatura dopo il grande magna magna che ha visto lo sperpero di tante mani bucate. Tanto che un altro famoso disegnatore rappresenta la Morte come un’oca o ANITRA grassa (o germano reale )strozzata e destinata al banchetto finale di tale magna maaaaagna !.  Bisogna assolutamente contemplare tempi e numeri che qui si sommano fondendo le significazioni o il conto delle supputazioni.  In una lingua nordica e dell’est : Draugas, Compagno o Compagnie del Gas ? Ricorsi alla prove di Forza, sfide tra Compagnie ? Lotte tra grandi gruppi per il potere o la ricorso alla Forza? Tutto dipende da quanto è in lituano : Piktas= Snake, il Serpente segnato, marcato, indice chiaro destinato a venire a galla in cima alla vetta. O Serpente (salpe in moldavo) sull’Alpe dei Monti e dei Colli nostrani chi ora stringe la sue spire ,cappio, (eu)rope – corda sull’Albero del Giardino del Mondo ! l’Italia” -. Esaminando altra esegesi dei Ching (in francese) leggo che – La Communauté avec les Hommes su grand jour. Succés– Un pronostico sin troppo facile da tradurre nella realtà elettorale urnale italiana.  Tutto allora si compendia perfettamente con quanto da tempo abbiamo già messo a nudo secondo le quartine del  Fanti su “ Roma non fedele al voto… tradimenti etc.…Diluvio d’Ulivo e terremoto (politico e geologico ?) deduzioni da affilarne il taglio, man mano che abbiamo conferme inconfutabili di quanto scritto da tempo a josa…per tutta la Comunità o Communauté …Nauta ,Nauti o navigatori di internet o cibernauti del pensiero senza censure museruole al cerebro geniale di un Fantaleonardo  che qui  incarna la nostra spinta a mettere le ali per Oltrepassare i limiti del Tempo dei Tempi.

Giammai soli,  bensì tutti entro una Grande Compagnia che in cinese viene indicata con il Simbolo della Fiamma  che si Eleva  verso i Cieli,  e che significa la Comunità  Cosmica. Ideali millenari che possono perfettamente fondersi con i grandi sogni dell’umanità volta a salire ai Cieli. E così ripetiamo Benedetto colui che viene nel nome del Signore …osservando che quella BETA “ B” appare come  scaramagna scaramanzia  che non bisogna mai  andare ad un banchetto –convegno o meeting ed essere il Tredicesimo composta dai dodici discepoli. Farsa o bufala o jactura cupa in  sella al destriero nero raffigurato  Cavaliere della Morte ! Sino al più fatale Terzo Cavaliere Nero con tanto di spada e di bilancia (fame)ha assunto simbologia apocalittica inconfutabile in folle corsa  distruttiva su  una parte del mondo. Salvo la buona mano rossa o la buona mano nera intonino le note dell’orchestra della Grande Opera che alimenta le Ore della Vita…(nota del 28 febbraio 2013 –  che ha le sue linee proprio sulla mano o aleman .dell’alemanno e quanti com esso nomea sono notissimi  a fare i conti con la Falce inesorabile  di Thanatos Atos !) Esamina questa altra Iconografia ermetica delle due images anticipate e nonostante i colori e sensi – per nulla  il REBUS  ha ispirato anzi ignorato l’ops ed il tops di una grande topica  NEW  così manifestata e ostentata  mani di ALMAM…EGRETTA ?….La  dell’Almano Allemano Germanico negletta …?* la Tredicesima carta infausta nefasta!). 

la morte rossa

Annunci

L’ Altra PROFEZIA dei MAYA-INCA sconosciuta dietro le QUINTE.

cerimony

Giorno dopo giorno par che per Arche (Navi) ivi si (visivolti) trova/Visitor(?)

Profeti resultar purcon pur con puoca/caca/carta/Arte

Che con il Rio Saturno turno nascente-ascendente Marte

Sa che la Chela sua PACIAQUI si riprova. (1-82)

Dal foglio della Sybilla Amalthea al primo posto, il carré astrale  che racchiude perfettamente  i sensi del grande bailamme di questi giorni e di questi decenni sfociati alla fine del famoso Katun del calendario Maya o Inca totalmente insabbiato. Da nessuna altra fonte storica abbiamo invece la documentazione delle tre quartine del Fanti(1526) pubblicate e spiegate da anni, come la  1-82 già apparsa su Edicola WEB e in seguito in altri siti e mensili(HERA) ora nuovamente con questa ripetitio ripiters again to again …constatiamo l’enfasi di quanti hanno diffuso le loro messianiche teorie  sulle Arche e Visitors  o pare che secondo le Parche , a motivo del Destino o Pathos che sovrasti le più fantastiche attese, alimentate dai novelli profeti – veggenti che impazzano su ogni parte del globo. Ora constatiamo amaramente la disinformazione che mostra a quale esito  e risultato siamo giunti tutto ad opera di costoro che dai loro pulpiti televisivi ,tutto fatto pur con poco Arte e Carte . Ma aperto l’orecchio agli altri suoni fonetici …purcon porca poca caca e carta ed arte ! Parole e Carta Canta malamente (Kakos in greco Male maligno ,cattivo)o Kartas (lituano) Tempo a malo modo o male impiegato da finire tutto in cacca e carta e kakos o kaos del  water ! Tutto al rio o corso che avrà Saturno  turno urna(le)rio ACQUARIO (FEBBRAIO urnale urne !!!!)!  così nascente ed Ascendente(Anabasi tempo ) di Marte, in transito nella Chela, le Chele del suo Scorpione (segno dominato da Marte qui non semplice metafora delle sabbie e dei deserti più infidi del pianeta stesso). Il  Tempo Crono del rio o percorso dii Saturno anch’esso nelle  CHELE o Braccia dello  Scorpione(Settembre 2012)The engins-congegno o macchina. Pure Aquila dei latini Corps Spio sonda marziana CURIOSITY ??? che porta  conferma proprio nel Tempo = Crono  e  Saturno turno in Scorpione, infatti da Ottobre 2012. Perciò questo è il Tempo corretto che racchiude nelle sue CHELE o braccia come le ghiere di una spirale galattica della PACIAQUTI o PACIAQUI INCAICA , così è denominata l’era di tale fine ciclo ed inizio del nuovo equilibrio o assetto planetario ciclico che di verrà a delineare par che qui dunque si riprova secondo i destini e le grandi aspirazioni di innovazione ,liberi dalle pastoie ed i bailamme dei pseudo profeti che come una branco di bisonti bufali che hanno lasciato dietro solo il deserto. Ma la vera profezia è ancora da manifestarsi o si PARACHEVERA’ appunto come novella PARACHEVE –, quella che recherà La Grande HELLE (“ L “= 5O)da Pentekoste o Illuminazione e GRANDE CHIAREZZA,  quando il Sol / il Solo rutilerà splendente e puro !!    Tutto senza fretta, ricordando  questa teorizzata Fine ciclo del  Quinto Sole TONATHIU e nuovo principio secondo i Maya dominato dal computo  raffigurato dal DIO TREDICI  o meglio dal Grande SERPENTE d’Acqua (vedi illustrazione) con la coincidenza sorprendente  con il nostro calendario che ha  in finale il  TREDICI (2013) che di fatto evoca anche la fantomatica leggenda dei TREDICI  TESCHI – THE SKULLS di CRISTALLO ! O Teschio dei Pirati o Cranio simbolo della MORTE ! C’è molta carne a fuoco…perciò scriveremo della prossimo stesura cosa viene a galla o si tira in ballo  sul  DUEMILATREDICI  a detta delle più svariate fonti sul TREDICI o “ LONG DOUZE “ ! .  

Ecco l’iconografia del Dio Serpente Acqua associato al numero TREDICI composto dalle  due linee orizzontali uguali 5- 5 indica il Dieci  e con sopra Tre  Punti, ovvero il TRE.= TREDICI che cade  ora coincidendo con l’anno  2013dell’Anno Serpente d’Acqua Ying dell’astrologia cinese !Seguente corso dei segni cinesi come da anni constatiamo.

il-dio-serpente-maya--pioggia-  

Il Gioco dei Dadi(Lifangti in cinese)di Sigismondo Fanti

Il Calcolo delle Probabilità scientifiche secondo

Il Gioco dei Dadi di Sigismondo Fanti nel:    Triompho  di Fortuna (1526)

prodadi

C’è un interessante ricorso sul gioco dei dadi, il punto in immagine si chiama in gergo” occhi di serpente “ovvero il due , il punto più basso possibile, e uno dei più difficili da ottenere e prevedere nel  2013 che è l’anno della Vergine –Serpente Yin , elemento Acqua: azzardoso Punto più basso dell’attuale decorso della Crisi mondiale ?(“2” Liang  in cinese. Deutero in greco. Two in inglese ). Questo tiro o lancio dei Dadi ha una possibilità su 36. Alla cieca (vedi XXXVI° Esagramma)  Così che allora potrebbe accadere nel 2013 di vedere unatesta doppia “ giocando proprio sull’interpretazione di future quartine del  Nostro su Roma quando avrà la Testa doppia e nel contempo un sinistro spaziale, che deriverà non solo dalla lingua doppia (biforcuta) o dalla doppia testa di serpente-biscione o serpa(la  falce). Perché  è possibile spingere l’analogia immaginativa ancora più oltre le facce e le  probabilità derivate dai tiri. Ritornando ai  Dadi del Fanti o  LIFANGTI …Il FAN(G)TI sia il Dado, il Cubo in cinese ! Ma  Chi porta in mano Dado-Fiaccola  in greco  si legge  Dadocheo quanto chi maneggia il gioco del Dado “ Kubois”  con le sue Dita (Les Des in francese) Un gioco non solo di numeri e probabilità ma di Mate fisiche& Metafisiche  che espone bene il Fanti e che bisogna analizzare ecletticamente o con una Visione globale nel  computare “e sommare” cum sidera (da cui )  considerare con le stelle(i quadranti di ogni quartina del libro del Fanti, 1628 !) . Primaria considerazione di teorie ed intuizioni che hanno la fonte nella filosofia orientale, la lunga gamma di animali favolosi ed iconografie che sposano non solo l’astrologia cinese ma evocano  gli stessi  Esagrammi: I CHING, che disposti in cerchio e in quadrato secondo il processo naturale di sviluppo delle linee intere, tre su tre (un Esagramma è composto da sei linee intere o spezzate) attribuito a  Fu-Hsi. Un  testo o test usato per fornire linee di natura divinatoria o pronosticazioni per molte svariate circostanze. Il Fanti quindi conosceva molte cose dell’Oriente!

Lioching

Questa icona, non è altro che la matrice de i CHING  ruotata di 180 gradi  analoga alla matrice.

Dei  64 elementi di Blaise Pascal   In figura blaise Pascal e la Pascaline macchina da calcolo                         

Le uniche differenze dalla Matrice del Fanti sono che la matrice circolare non è di 64 elementi ma di 21, e che non è simmetrica. Ma questo è uno dei casi in cui ciò che non è detto è più di ciò che si dice. La seconda  considerazione va al termine fortuna come riferimento al gioco dei dadi e in effetti il Fanti descrive tutti i punteggi possibili che possono essere formati dal lancio di due dadi, che sono 36 ma che Fanti enumera a 21, non citando apposta gli altri 15 come ripetizioni di posizioni ovvie che renderebbero la matrice anche simmetrica. Alea Jacta Est. I punteggi descritti dal Fanti  come   facce dei dadi sono 21-

11 12 13 14 15 16 22 23 24 25 26 33 34 35 36 44 45 46 55 56 66

Il primo punto, gli “ occhi di Serpente “ 1-1” come descritti in sequenza sulla circonferenza che risulta sulla copertina del libro  SUMMA PROPHETICA alias “ Triompho di Fortuna ”. Essi sono punti contenuti nella disposizione attuale, in una matrice, in questo caso una scacchiera di 36 caselle formata da due lati che riportano le sei facce dal valore di uno al valore di sei dei due dadi che si usano nel gioco omonimo (calcolo che sicuramente il Fanti aveva effettuato). Sono 36 le possibili combinazioni del lancio di due dadi quindi  questa è la Matrice Simmetrica speculare così completa  che contiene tutte le combinazioni possibili.     

      1   2   3   4   5  6esagrammi

1   11 21 31 41 51 61

2   12 22 32 42 52 62

3   31 32 33 34 35 36

4   41 42 43 44 45 46

5   51 52 53 54 55 56

6   61 62 63 64 65 66

Questi sono tutti i punteggi possibili (in grassetto) ovviamente controllati dal Fanti

  1   2   3   4   5  6Ying-yang2

1 02 03 04 05 06 07

2 03 04 05 06 07 08

3 04 05 06 07 08 09

4 05 06 07 08 09 10

5 06 07 08 09 10 11

6 07 08 09 10 11 12

Questa matrice descrive anche tutte le possibilità di uscita di un punteggio (basta contarle sulle diagonali) che sono:

1 possibile 2 (1 su 36) Minima 

2 possibili 3 (1 su 18)

3 possibili 4 (1 su 12 )

4 possibili 5 (1 su 9)

5 possibili 6 (1 su 7.2) Massima

6 possibili 7 (1 su 6)

5 possibili 8 (1 su 7.2) Massima

4 possibili 9  (1 su 9)

3 possibili 10 (1 su 12 )

2 possibili 11 (1 su 18)

1 possibile 12 (1 su 36) Minima

E questo è ciò che il Fanti pubblicando nel 1526 sottolinea con la sua assenza dal novero dei matematici come ad esempio il Cardano. La superficialità dei ricercatori impreparati a tale nozioni specifiche ha fatto trascurare questo e quanto altro è come un vulcano ermetico ancora racchiuso nelle quartine del  Fanti. Qui quanto esposto – corrisponde alla nascita del  calcolo delle probabilità che storicamente è la scoperta della teoria dei giochi d’azzardo, che è stata attribuita a Gerolamo Cardano, nato il 24 settembre 1501 a Pavia, che ha iniziato a occuparsene con uno scritto nel 1526 ma che divenne noto nel “De Ludo Alee” solamente nel 1633. Sono personaggi contemporanei al  Luca Pacioli, l’autore della Divina Proporzione che in parte nel testo e disegni della perfezione grafica delle Lettere si ritrova nel testo del Fanti del 1514. Tutto quindi porta ad includere vicinanze non astratte ma studiosi e filosofi di una cerchia Leonardesca. Ovvero tempo e campi e spazi tra  scienziati, e chi meglio, matematico, medico e astrologo, è soprattutto noto per la scoperta della  soluzione delle equazioni di terzo grado, e per il famoso giunto cardanico applicato tuttora in milioni di automezzi. (Giunto Cardanico& Gerolamo Cardano )  

Galileo Galilei   – Fermat  –  Huyghens

Galileo Galilei se ne occupò nel 1656. Pascal e Fermat dal 1629 al 1695 per risolvere il problema di “quanti lanci sono necessari per ottenere un doppio 6”. Christian Huygens dal 1629 al 1695 con la scoperta del coefficiente binomiale. Il Triompho di Fortuna di Sigismondo Fanti è stato pubblicato nel 1526, quindi è Lui storicamente il primo a occuparsi di teoria dei Giochi come matematico e professore che con tale titolo appare celebrato nel Tesauro degli Scrittori (1535).

Robby Martinero