GIAPPONE – COREA – le minacce Nucleari al SOL LEVANTE = LO Giapon (in tibetano) The Bright !

solariconaDALLE PAGINE PAG-67- E 70- 77(“777?)

DI ULTIMI PRESAGI –NOSTRADAMUS :

yamato

 

Il Principio “ Verum age quale Chaos..” di questa era di sovvertimenti diverrà palese da quando osserveremo : Conveniunt Tabula Pollux et Castor eàdem – Si ritroveranno alla tavola delle trattative i due Colossi, i due Grandi della Terra che come i Gemelli (Gemelli- Yama in sanscrito)del Sole, ruotano ,orbitano con le loro macchine nucleari(celesti) attorno al globo.  Quando dovranno incontrarsi per uno Stesso (lat. Eàdem) Piano, per una identica Via. In alcune quartine di Nostradamus vi è ugual raffigurazione(*2.90)dei due opposti USA e URSS(Castor e Pollux ennemis dans la lice- a cui segue la* 2.91 : Soleil Levant un grand feu on verra) che si spartiscono il mondo in pace ed in guerra, in luce ed in ombre, giorno e notte. In alto(cieli) e basso(terra-inferno). Quando i Due Grandi si troveranno su una identica posizione e via, seguiremo con molta attenzione alcuni fenomeni astronomici le cui analogie sono appunto inquietanti.  <* L’UNDAQUADRAGINTA = il 29 nella filosofia cinese è esagramma dell’Abisso, Fossa, Baratro Precipizio nefasto già esposta nella numerologia >

Quos una nunquam Vel Sol, Vel Cyntia vidit: Eclipses Gemina

In un solo luogo(ed in nessun altro)si vedrà Il Sole e la Luna come non mai. Sarà una Eclisse Gemina, duplice, ripetuta nello stesso luogo o tempo in cui è il ….                                      Sol Exoriensque, cadensque –                                         Il Sole all’Oriente Asia, estremo Oriente, Giappone-

ogiaponsimboli

Al Levante, tramonta, cade, rovina. Il Dato più sconcertante è che se il Sole si leva(alza ) al Levante(Sole Levante nome proprio del Giappone Solei Levant ) già tramonta, è cadente, cioè si oscura per l’Eclissi ?( RI BEN = 日本 Ri=Sole*Ben- L’Albero sorgente= The Rising Sun).

E’ il richiamo al passato quando proprio nella Terra del Sol Levante , si è sollevato il Sole “ Gemino” duplice* fuoco nucleare(vedi quartina 2-91-5-8Hiroshima-Nagasachi) è forse perché questa la minaccia che è nuovamente prossima ?<*in Taiwan Due = Rosa- Yama in sanscrito Gemello Yama = Montagna, In giapponese e Yama in russo Fossa )  >.

Questo parto gemino nucleare fu motivo anche della caduta-tramonto dell’Impero del Sol Levante, vi è in questa profezia allora un senso più profondo che tornerà a ripetersi ancora ?

(Allora – La fine del conflitto mondiale è stato contrassegnato dal nucleare, a rebourse, al contrario il prossimo all’orizzonte prefigura un lampo nucleare = Kaku no al Sol Levante ? Curie /Kur/Ker/Cherno,il Nocciolo nucleare….Kernfusionsreaktor- Clarté-Nuclear – Clair ? Bright ! Aequaliter Nubila.)-   Ma il proseguimento della lettura che offre altre analogie. Il Sole è sempre stato simbolo di prosperità oltre  ssere il simbolo nazionale del Giappone, vi è quindi dopo questa eclisse fisica o allegorica l’inizio della decadenza economica. Oppure il riferimento va esteso anche alle personalità che sono il simbolo di tal nazione, quindi è imminente la loro scomparsa.

L’evento però è collegato ad una precisa posizione nel cielo. cioè quando ancora –                   “ Delia Stellarum, frater dum altissimus* , augmen “ -<*Helion in ebraico Helios/Sole>     il Fratello Sole (del mito Apollo fratello di Diana=) la Luna- apparirà ancora altissimo nl cielo, nel percorso della volta celeste , in movimento sopra la moltitudine dei popoli(nazioni), mentre Delia, Diana, la luna tra gli astri(stelle) è ancora visibile.    Un Sole altissimo nel cielo, facile indicazione di un’ora media del giorno(centrale) in cui deve verificarsi l’eclisse enigmatica. L’eclisse gemina in cui il Sole “ cadensque” ossia tramonta, termina, finisce. Perché tanto interesse per un Eclisse ?   Salvo che effettivamente vi siano altri sensi, in cui il Sole Gemino al Levante, tramonti giunga al termine del suo “ lavorio, del suo travaglio-  faticoso “( nota odierna = The traveller ?).

 Aumentano (AUGMENS) i nostri sospetti che la fine di tale personaggio si leghi anche alla fine, alla Rovina del Levante. (fine = termine – al agal ).Chi può essere la persona a cui alludono i simboli ? (nel tarocco la carta del Sole = Gemelli ). Allora nel  Testo si  circoscrisse – chi possa allora così esplicando essere –  ( e spiegare chi fosse qui indicato prossimamente allora , ma oggi in Oriente è appunto l’Imperatore stesso !)

                Explicat- atque Polum populis ostendit utrumque-

Quanto bene precisando e convergente sul Pole, Polacco, Poal, Paol– della Polonia che si Ostende, si palesa, si  muove, si pare verso gli altri popoli, da Polo della Fede Janos Wojtyla. > Il resto è chiaro e preannuncia così l’attentato contro il Papa stesso del Sole “ De Labore Solis “ Dell’Eclisse del Sole o del Travaglio del Sole –  che ha ora infatti un GEMELLO con nuovamente il simbolo del Sole(Argentina)o dell’Ostia raggiante solare (Gesuita).

Questa ipotesi così esposta sin dal 1980 , inclusa la dicitura a pagina 80- la Rosa fiorirà sulle Rive dell’Acquario,(vedi il file su CULTURANATURA- LA STAMPA) alle soglie della Nuova Era in cui tutto verrà gradualmente a galla, perché sono esse le vere linee su cui si diramano gli eventi, solo che la sorpresa gioca negli uomini angoscia e smarrimento tali da farli affrontare problemi che altrimenti rimarrebbero insoluti. Segue lo scenario del Tuscus nequis/Tosco iniquo….ect. E quanto altro impolpano gli eventi planetari.( anticipati così sin dal 1980). E se tale scenario non fosse esaustivo , ci sono dettagli apparsi sull’Almanacco di Nostradamus. Riferimenti a tale scenario , che da allora sono stati millantati dai soliti parassiti, già nell’oltretomba !

Ma il riferimento ancora più genuino è sempre nelle pagine indicate e numerate imperniate sulla VIII AETAS – come da genau – esatto-right-  testo originale qui esposto. La Serie di Quadranti che tracciano lo scenario di tappe o mosaico degli eventi e Venti Futuri – all’avvento dello scenario primario :  VERUM Age, quale Chaos, quanta EST Confusio (Babylon) rerum ! .

textbrigth

(Ultima nota poi in persiano NASRIN = la Rosa CENTIFOLIA   della visione chiara dell’Illuminazione Rousana !)E così che allora scrivemmo in merito agli anni che poi subito vivemmo…..( 1980-1981…)

“ – E un’altra profezia viene ad illuminarci sugli eventi futuri che in parte sono già descritti negli anni futuri per la chiesa, lo stato e il popolo(ignari molti a dubitarne l’inevitabilità in cui papa, capo di stato, politici ecc…saranno insieme elementi drammatici di una grande Mutazione: vedi 1.50)

( e così scrivemmo inconfutabilmente quale chiara anticipazione)

Il 1981 è espressamente nei cicli cinesi l’anno del Gallo di Metallo o d’Oro, l’annuncio di una sfida che viene lanciata mentre si Leva il Sole, quindi mentre all’Oriente, al Levante un uomo con” parola schiava farà tremare il mondo “. Il Gallo non annuncia solo il sorger del Sole, dell’Aurora , ma può alludere ad un altro Sole che può sorgere in ogni luogo, un fuoco demoniaco che l’uomo ha già sperimentato là ove la terra porta il nome di Sol Levante(Yamato) e sin laggiù l’uomo che il profeta ha chiamato De Labore Solis, leverà la sua voce, la sua sfida.

( I dotti soloni traducano dal latino Darba Saules in lettone- Puna e diellit in albanese- Die Arbeit der Sonne in tedesco- Aleamal min alshshams in arabo –The labor of the Sun in inglese- Le travail du soleil...levant in francese- De Labore al Levante-in Giappone = Rōdō 労働…Rodos = la Rosa !!!!!

Sono oggi legittimi questi sospetti se allora abbiamo così scritto misteriosamente ispirati – guidati quasi da una presenza inconscia ed invisibile ….E oggi che questa parte finale – considerata e riletta allo specchio del tempo del remoto passato come esattamente ora nel 2016 – 1980 = 36 anni dopo…che  oltre il xxxvi° esagramma cinese che è quello dell’OSCURITA’, il buio pesto….che allora il prossimo attendiamo l’Alba del Gallo ODORI NO OTORI NO (in giapponese) che  annuncia il sorgere del sole, la luce dell’illuminazione , la grande clarté !  Questo avverrà solo dopo le tenebre gallodivetta dell’esagramma formato dai segni nucleari Il Tuono <Thunderbolt > e L’Abissale dilagano le tenebre, cioè il tempo in cui il singolo sia nascosto o si nasconde. Il XXXVI° trentaseiesimo esagramma è la fase del Mutamento che rappresenta un tempo in cui l’ Essere singolo cela le sue capacità, perchè nel tempo delle Tenebre, Ottenebramento non si può  essere visti, ma eclissati e celati, nascosti ed ottenebrati (Mancanza ovvero l’Eclisse della Luce ) !

(e così prosegue alla pagina 68 di ULTIME RIVELAZIONI )

“ – Altra primavera tutto sarà compiuto, prima che Yama passi, un altro sarà il fiore che fiorirà con la Rosa. Un fiore politico da una parte, un fiore della Fede dall’Altra. Altri gemelli, altri Yama, altri Castore e Polluce, altri FRANCHI ( François !!!!!) diverranno Pietro e pietre verso cui lambirà la sorte.” –

(Occorre l’Esplicazione di questo scenario che si intravvederà nel futuro prossimo ?Cosa che ora tutti possono senza difficoltà sviscerare … )

“ – Il Termine Babylon usato dai profeti come ricordo di un passato in cui già allora gli uomini caddero nella più grande Confusione viene ripetuto per non solo rimmaginare quel lontano passato, ma vaticinare una Confusione, un Disordine, un Pervertimento maggiore nella nostra Era(AGE) Tempo anch’esso di Babele linguistica che divide ideologie e spiriti.  

“ – Giovanni nell’Apocalisse , lo definisce chiaramente come il mistero di quella Potenza che sulla via attuale sta per travolgere il mondo così causando appunto il Grande Chaos e sconvolgimento. Vi è però nel termine Babylon un significato segreto, un MISTERION della BESTIA – il mistero tra i maggiori della Storia dell’Uomo!” –

************************************************************************

Chi possiede questo libro ha modo di rileggere lo svelamento o rivelazione die tempi della Porta di Bab –Baby e di Babilonia(MESOPOTAMIA)e della Porta Celeste (Giubileo), quindi quale altra conferma si vorrebbe avere ?. Inclusa la Porta degli Inferi e degli abissi spalancata dai fanatismi della Guerra Santa. C’è chi legge il Corano, la Bibbia ed il Vangelo e l’Apocalisse, ma il Bibliaron o il Libro Biblion del Leone profetico del Leone della Foresta ben pochi sanno penetrare o intendere les poetiques ramaiges della Selva Ombrosa – Oscura che PORTA ATROP divinamente ad affrontare l’Inferno, al Purgatorio e Paradiso girone dopo girone tra noi mortali.

giaponsun

Qui così specifichiamo quanto da tempo questo sospetto è stato anticipato e ripreso nell’Almanacco del 2000 come da illustrazione. Qui specifichiamo che Il Dardo del cielo (Ouranos) farà la sua EST Estensione (tensione all’Est-Oriente) in sanscrito Estensione Length-Stroke (in inglese) Draghiman! Incredibile empatia fonetica con Long in cinese il DRAGO che è appunto l’Imperatore ! L’Uomo Drago = Draghiman imperiale alla sua Eclisse ???

EstensionLenght

L’Inquietante interrogativo del 2000 che era l’anno Drago dei cinesi permane sino ai nostri giorni a sospeso come una Katana o Spada di Damocle nucleare sulle nostre teste.!.(Dall’Almanacco Nostradamus del 2000)

drakinlampo

8 pensieri su “GIAPPONE – COREA – le minacce Nucleari al SOL LEVANTE = LO Giapon (in tibetano) The Bright !

  1. Prof, stavolta ho fatto bersaglio. Capisce perché non ho commentato quelle pagine. Sono inenarrabili, troppo pesanti (ma bellissime) anche per chi come me è abituato al suo linguaggio ed a quello del veggente senza subire alterazioni emotive. Quel testo è straordinario e nel caso…andrebbe letto veramente con una CHIAREZZA circondata da nessun pregiudizio. I pregiudizi hanno sempre rallentato i percorsi della storia (vedasi Giordano Bruno ed altri); smontarli dopo secoli è molto difficile e ci vuole un senso critico che deve seguire il percorso dell’autenticità, non è semplice! Quel libro andrebbe rivalutato e considerato (prima da me) sotto altri punti di vista. In confidenza le dico che mi è stato dato in omaggio da un editore quando ho ordinato un altro suo testo (di solito un omaggio ha meno valore di ciò che si ordina, non penso in questo caso), altrimenti mai avrei potuto averlo: era nel mio destino. Oggi lei ha messo sul banco le carte di un futuro a tinte fosche…ma quel testo va ancora oltre, mi fermo qui!

    Lei spesso nei logos ricerca il senso ed il futuro degli avvenimenti come se il linguaggio fosse un’entità a sé stante in cui sono nascosti i destini del mondo. Mi sovviene per associazione: “In principio era il verbo…” Complimenti per il fascino delle sue argomentazioni e buona giornata-

    Al Principio…BERESCITH è il logos biblico l’iniziale, il primo del testo. (lat CUNCTA)TUTTO si enumera dal primo e con il Primo, l’Unico, il solo perchè altrimenti se non ci fosse una sola fonte che caos infatti ci sarebbe come quello che oggi lorda la riva dell’acquario padano ad opera dei Millantatori, che millantano il Toro e offuscano il TOOROS (n greco) la CHIAREZZA. Quella ed questa è la Fonte Unica di questo testo unico che resterà a Prova dell’UNICITA’ proclamata dal Nostro in più quartine .

  2. Caro Professore, credo che ad alcuni non sia ancora chiaro che l’unico vero ed unico interprete delle quartine di Nostradamus si chiama RENUCIO BOSCOLO è Lui il designato APOSTOLO –
    Si dà il caso che dopo varie conferenze in tutta Italia e all’estero, articoli di un certo spessore su importanti quotidiani nazionali ed esteri, pubblicazioni di almanacchi e libri, improvvisamente saltano fuori libri successivi di improvvisati profeti, che il più delle volte hanno anche mal interpretato quanto letto e scopiazzato.
    Il tempo che è galantuomo porta sempre a galla la verità, perchè carta canta e con tanto di date di pubblicazione, quindi non resta che concludere la malafede che imperversa feroce dei nuovi autori di libri di favole –

  3. Prof, da dire c’è tanto. Cercherò, se mi consente, di fare l’escatologia umilmente e con piccoli passi. Se BERESCITH è il logos biblico iniziale, ipotizzo in ebraico, avrà disincantato tutti gli altri logos, fondandoli. Contiene però solo 8 lettere, da dove derivano gli altri suoni, ovviamente italianizzando il tutto. Questa operazione non è possibile in quanto bisognerebbe farla nella lingua di provenienza del logos; ma comunque non conterrà tutti i suoni della lingua ebraica. Allora per essere un logos primordiale, per ragioni fonetiche o semantiche è più importante, perché dice San Giovanni che “il Verbo(Bereschith) era presso Dio”.
    (NOTA di Correzione BERESCHITH = AL PRINCIPIO , la prima parola del testo sacro, il VERBO è altra cosa – secondo il San Giovanni- consiglio di leggere le quartine del Nostro sul VERBO DIVINO !)

    Nel testo che le ho citato a pagina 80 lei scrive: “poi a Gennaio nuvole Rosa di sera e mattina salgono quale segno che farà sbocciare la Rosa…dopo un inverno con neve a Capri e in Sicilia”. Sarà questo inverno e questo Gennaio? Il fenomeno sarà realmente visibile? Di solito il rosso di sera, secondo un detto, fa sperare in un bel tempo. Il ROSA invece preannuncia un evento scoppiettante prodotto dalla GIUB-ILARIA.

    Eccoci alle solite- bisogna memorizzare bene cosa si intende per NUVOLA (MIG in russo) ROSA o la Nube Purpurea…altrimenti non tutti possono arrivare a concepire scenari che si tingono di rosa e di rosso scarlatto o Cocchino (nell’Apocalisse)- è descritto. Ma il ROSSO dragone resta ancora l’enigma se dal latino RUSSUS=RUSSIA o il Dragone Cinese ? Ai posteri i segnali che questa non è fantapolitica se era già scritta da DUEMILA anni.

  4. Nel libro dei PRESAGI già nell’anno 1980 per scenari di specifiche quartine si ipotizzava quello che già oggi stiamo vivendo e quanto ancora sta per addivenire. La grande migrazione di popolo slavi dall’est e dall’ Oriente – Eccoci infatti invasi da profughi e clandestini arabi, che nonostante la maggioranza sia accolta e alimentata in alberghi, si ribellano, non sono contenti, scorazzano senza rispetto alcuno per le città ormai invase da islamisti che addirittura tentano di fare un loro partito. Siamo circondati da paesi in guerra e quindi arrivano tutti qui da noi, avendo la Svizzera, l’Austria, la Francia, il Belgio, la Germania chiuso le loro frontiere, è questa l’Europa Unita ???
    Dall’inizio del mese di agosto la Corea del Nord ha già lanciato 5 missili destinati al Sol Levante finiti in acque territoriali nel mare del Giappone – sempre in questo mese l’Imperatore Akihito del Giappone di 82 anni in un messaggio televisivo ha annunciato l’addio al trono per problemi legati all’età ed alla salute, si ritrova quindi impedito nelle sue massime funzioni Sarà Lui a eclissarsi ?A cui si riferisce la profezia ?. La Costituzione nipponica non lo prevede e quindi saranno costretti a varare una legge speciale. Che Caos allora sotto i cieli del Sole Rosso Orientale, ma di quale Sole ci sarà l’eclisse Gemella? Ed Intanto potrebbe essere in questa occasione che i DUE GRANDI DELLA TERRA USA E URSS – si ritroveranno insieme per spartirsi il mondo in pace ed in guerra ? Ma sarà il dopo quello più rischioso nel segno del Sole Nucleare ?Tutto ciò è già annunciato nelle quartine di NOSTRADAMUS, quindi non abbiamo che aspettare il tempo debito per sapere quale sarà il nostro nuovo destino sotto la Luce di un Sole, ma quale ? .

  5. Prof, bisogna ammettere senza riserva alcuna che il suo intuito nel tradurre e nel comprendere che le 26 righe di Boschius hanno un carattere profetico è un qualcosa che tutti le dovrebbero riconoscere, ma a parer mio i Paone sono tanti. Ammetta pure che tra maghi, veggenti sensitivi e fattucchiere di ogni genere del Thuscus non ne parla bene nessuno. Mia figlia ha tradotto in modo scolastico:”Thuscus nequis desideret undam egelidam”. La sua conclusione è stata: “Hai capito il monaco, pure lui parla male di Matteo”. Le chiedo: ma quale onda il tosco favorirà e che probabilmente lo sommergerà? Un’onda “egelidam” è mite : un’onda primaverile? Nelle due terminologie usate dal monaco. c’è nascosto dell’altro? L’onda padana o l’onda sismica? Ma il suo destino è anche legato, tra le tante, ad una porta, che lascerà impensatamente. È la stessa porta giubilare che coinvolge anche il papa. Tra poco il Giubileo finisce.

    P.S. Una curiosità: c’è un atto giuridico, una p.e.c. rovinosa per Cola di Rienzo partita da un avvocato di Torino e diretta all’ambito territoriale scolastico di quella città e che ha fatto centro: si estenderà in tutto il paese e sarà un altro lunedì nero per la Buona Scuola. È strano che coinvolge Torino dove lei abita. La p.e.c. reca il numero 8979: spero che lei ci veda combinazioni catastrofiche. Noi non andremo mai nel Lombardo -Veneto, nell’Impero austro-ungarico, al confino quasi in Francia o nella Tuscia, con tutto il rispetto per queste terre. A proposito delle Tuscia, è uscito un articolo su Nostradamus sul quotidiano “Libero” che la invito a leggere: “Entre Caimpagne, Sienne, Flora e Tuscie…”. È meglio che dica lei e non esegeti improvvisati.

    Il nostro Boschius non era un monaco !Egelidam consiglio consultare il greco geloi…e scoprire il morir dal ridere sino al Slaughter/Laughter(vedi inglese).LIBERO ne spara di bufale senza freni soprattutto (S)TRUMPET !!!strompazzate/strombazzate da morire dal ridere. Le quartine pubblicate da LIBERO(leggi in indonesiano MERDEKA) sono quelle pescate dai soliti cervelli fossilizzati in circolazione che vogliono fare colore. Poi sull’editto per la nuova moneta e lega …c’è da aggiungere ora chi propone la Doppia moneta in corso dell’Euro.IL mulino macina fine…fine infine salvo scoprire se sarà la farina del diavolo in bocca come panacea velenosa per i boccaloni.

  6. Prof, delle parole, lei è un genio. Riesce a trovare collegamenti semantici impossibili da teorizzare. Ma a quanto pare il gesuita (le chiedo scusa per averlo ridotto a monaco, in gergo è più simpatico) usava gli stessi trucchi del veggente o sarebbe meglio dire che era depositario degli stessi segreti messi in campo anche da altri e che erano probabilmente frutto di conoscenze antiche e scevre dai dettami della scienza e dei pregiudizi. “Guardavano tutti dove gli occhi non vedono”, frase inca usata da Cola di Rienzo nelle Ande. Chissà se lui ne ha colto il significato al meglio. Però una domanda nasce spontanea: come si può MORIR DAL RIDERE? Sicuramente lei se ne era già accorto da un po’, e la ringrazio per averlo detto. La cosa incuriosisce molto e non è facile dipanare la matassa. Il gesuita però associa “egelidam” ad “undam”, e non può essere un caso. BUONA DOMENICA

  7. Prof, gli eventi incalzano e le domande si moltiplicano: mi limito al minino per educazione. Lei ha scritto, ricordando il veggente, “Castore e Polluce si ritroveranno al tavolo delle trattative”. Sbirciando tra le notizie odierne, spicca la notizia dell’incontro del Di Rienzo con Hollande e la Merkel sulla nave Garibaldi. È impossibile non ricordare: “Castore e Polluce sulla nave, astro crinito” (fenomeno astronomico?). Il veggente si riferisce ai Due Grandi che emuleranno Matteo e company o ad un altro avvenimento, visto che la quartina riguarda l’erario pubblico (quattro elementi nero-violacei da esaminare: scuola, casa, colle, erario) e che i due Dioscuri stanno sulla piazza del Quirinale? Il gesuita ed il veggente dicono la stessa cosa. Il tutto un poco prima che il monarca verrà trucidato. Nei secoli scorsi era denominato “monarca” una figura ben precisa

    Cronaca urgente che non fa più notizia: oggi 22/8 sono iniziate le manovre militari Corea del Sud-Usa nei mari dell’Estremo Oriente (in piccolissima parte sono coinvolte anche l’Italia ed altre nazioni). Il diavolo sta dando in questi minuti combinazioni numeriche particolari e minaccia di festeggiare con fuochi d’artificio ECLISSANTI. Buona giornata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...