I Colori della Mela non sono solo Rossi & Gialli, l’altra metà è VERDE come la Verdad o la VERITA’ o il Colore della Speranza Italica VerdeMare!

C’era una volta secondo le fiabe dei tempi precoci e immaturi della storia, le narrazioni (the Tales ) e poi sino alla attuale fantapolitica l’Albero del Bene e del Male o della RIGHT Conoscenza (Sapienza-Sophia) il cui frutto quel mistico Pomo si rivelò essere fonte di una grande discordia.Leggendario ricordo o cosa che nella nostra Memoria ,ancora ci infastidisce e mal si accorda all’idea di un Destino Umano che non sia intrappolato da tali dogmi e teologie escogitate per stoppare le nostre curiosità e interrogativi sullo scopo della vita , dell’umana esistenza.

Da Adamo all’Adamo Kadmon o Insan Kamil ,tutto è dipeso da una Donna che ha offerto il Dono (Gift che in tedesco)avvelenato, dicasi tosco in italiano dantesco che causò il grande nuocimento , questo secondo la narrazione biblica.

Orbene noi che abitiamo in questo Giardino del Mondo o Riviera dei Fiori o per altri il Grande Paradiso e così con più eufemismi essere la denominazioni e detto il Paese del Sole (Helion et Liontas -Leontas)siamo la Progenie della Donna & Gunaion (in greco)Gunes ( ilSole in turco)Lagunaion (la Serenissima )che è icona così Stellata e circondata e avvolta surrounded sino a poggiare i suoi Piedi o Zampe feline (gatto)de gli Stivali dalle Sette Leghe con il Tallone, Calcagno(Jakob)sulla Mezza Luna (Araba Mediterranea)…che subirà un ferita ….

Profezia – Rivelazione o non solo Fiaba o semmai inizio di una Realtà storica ? E senza dimenticare la scenografia millenaria proprio a favore della Generazione – ovvero la Progenie di tale Donna(che è in stato interessante,è sta per partorire …predice lo scenario ignorato ancora ?) the Great PICTURES o VISIONE – che ha fornito l’images mistica e religiosa a coloro che credenti portano la Testimonianza della Lieta Novella(il Vangelo) e che devono lottare contro satanico-nemico ovvero il Drago o la Serpa( anfibologia che due significati la Falce e Serpa-Biscione) che proprio nel Giardino del Mondo vuole divorare l’Infante(il Bimbo,il figlio che sta per nascere) Memento di MILANO il suo stemma ) anticipa cosa sta di fatto a male insidiare con le sue spire un Dono o la Mela avvelenata, tosca e velenosa!

Siamo così a questa partita finale ? Siamo davvero a vedere quanto collimerà sino a combaciare il mito che porta allo specchio dei tempi passato, presente e futuro inclusa la Genesi o un Nuovo Rinascimento del Figlio Maschio – poi chi sarà il futuro Leader italico ?Il Carosello o la giostra dei protagonisti viene da tempi lontani , dai tempi delle passare Ideologie.

É legittima quindi la sentenza qui postata con chiarezza inconfutabile del Tempo dei Settemplici range e Templi ideologici con i loro inequivocabili COLORI et Colours = le Bandiere- o gli stendardi, emblemi. The FLAGS(e il loro Colore=Kroma in greco ROMA!)politici che sono passati con ogni sfumatura sino A quando i Rossi e Gialli loro (l’EUR)che d’amblée in quattro quattro otto (carte quarantotto) i loro assembleranno… Quartina esposta e chiarita dal lontano 1976 – Il VATICINIO del Vate Cane … che annichilisce i centinaio di interrogativi di ieri , sebbene ogni cosa è stata preventivata e messa sotto il naso.Ma c’è sempre qualcuno che storce il naso, ma si rivela essere la Mosca al Naso che vola solo sulla Merdereit = Maggioranza (in olandese! )o Merdeka che in altro idioma ha anfibologie incredibili !.

Dopo tutto se siamo bene giunti alla TERZA TRIBOLATA e TRIAL LINE . La Riga della 6-10 , quanto poi ultima è quella che inquadra da Quarta Riga finale il Tempo del Worse = il Pis – Pig *=il Peggiore clima dell’Escalation che richiede altro che The Scale(Bilancia) per pesare e bilanciare sui piatti quello che è Giusto, the True & The Right doloroso malessere sociale così sotto gli OCCHI di tutti quanto sia il VERO in ogni senso etico e sociale di questo avvelenato clima del Paese del Sole.

< The Pig – il Porco et Spyorko in greco il giuda traditore e la sua antitesi simbologia pura ed immacolata di un Colore e di un Fiore et Flora!>

Annunci

39 pensieri su “I Colori della Mela non sono solo Rossi & Gialli, l’altra metà è VERDE come la Verdad o la VERITA’ o il Colore della Speranza Italica VerdeMare!

  1. In generale… una metà è verde, l’altra metà se la devono dividere!
    e valendo come affermazione futura, è massima fonte di felicità… per me!
    ,1. assegna:
    – l’asso di bastoni al presidente…. vitalità, ma in senso negativo è un abuso di forza;
    – l’asso di denari a Renzi… materialità, ma in senso negativo è una smodata e viziosa brama di ricchezza e potere;
    – l’asso di coppe a Grillo… la sincerità e la buona volontà genuina, ma in senso negativo il cinismo spietato e materialistico senza etica;
    l’asso di spade a Salvini… il coraggio dell’esercizio dell’autorità, ma in senso contrario il dispotismo.
    2. “…politici che sono passati con ogni sfumatura sino A quando i Rossi e Gialli loro (l’EUR)che d’amblée in quattro quattro otto (carte quarantotto) i loro assembleranno…”
    mi impressiona l’espressione scelta da Boscolo: in quattro quattro otto (carte quarantotto).
    … al di là dell’esoterismo numerico che è superiore alle mie comprensioni, rimane il radunare in quattro e quattrotto (ossia in fretta)… rimando ai miei ultimi post dell’articolo precedente… 2 partiti che si stanno suicidando e che fra qualche mese si tireranno i piatti, le scarpe e gli stracci, esauriti d’idee ed esausti per l’imperante skifoso buonismo che indignerà nuovamente le masse che prorpio solo 15 mesi fa si pronunciarono contro il disordine sociale e morale del buonismo iniziato con Monti. Fontbrune, Fontbrune…! Oggi giorno splendido per l’Italia… è iniziato finalmente il conto alla rovescia!

  2. Prof, sbalordisce quanto lei scrive specialmente nella parte collegata agli scritti biblici dove il suo vaticinio diventa complesso e l’esegesi è una CATENA difficile da comporre anello dopo anello come fa un fabbro. Lei sa che le scrivo da un Giardino abbastanza prossimo al Giardino del Mondo. Chiunque legge è libero di pensare quello che vuole! Le mie emozioni o forse, chissà anche deliri o afflizioni, mi hanno condotto lentamente verso la Porta di quella Chiesa, che ANNUNCIA qualcosa di particolare. Quando è arrivato il messaggio della sua e-mail, stavo cercando di analizzare, attraverso un file, la successione dei disegni delle formelle su quella Porta, punto e a capo un’altra volta!! Come molte chiese, anche questa, presenta la porta piccola in un portale grande: ma il file mostra il portale con la Porta piccola aperta!!! Impossibile capire la continuazione dei disegni sulla porticina, è proprio lì che le formelle presentano anche delle scritte in latino. Riporto quanto da lei scritto, nel file del 4 novembre 2015 in riferimento a Fanti: “…Le Opere ti* veggio certo(c)aprir le Porte…”. Finisco menzionando a titolo personale quanto lei mi scrisse quel 16 febbraio 2016 a riguardo delle “ali di San Valentino”, vaticinio straordinario, in assoluto per me il più grande e senza campanilismo, tutta colpa o merito suo. Ma questa CATENA ho l’impressione che continui ed ora ho paura di recarmi di nuovo presso quell’antico luogo per ovvie ragioni (la continuazione della riga) dove la mano di un bravo pittore ha commesso un errore!!?? non so fino a quanto voluto. La saluto, in fede, da Salerno.

    >

    • Ci sarà da svelare al 66° governo neonato sotto l’abisso o baratro che si spalanca quale infero spalancato in cui siamo caduti – messo il pedes PD democratico PIEDE su tale Yama o Fossa …..Cifra nefasta fatale sinistrale !!!!!! di una sorte enumerale che si dispiegherà con tanto di nomea classica greca – cosa che lascio a sorpresa agli irriducibili bisbetici di scoprire e così controvoglia poi dimostrare che l’Omen Nomen – un’altra volta si conferma sotto il naso di tutti… Ma qui bisogna evitare di uscire con soggettive che ad altri sono incomprensibili suggestioni onde non deragliare dal tema della carreggiata o dalla strada – qui passo dopo passo – sempre avanti forza !

  3. Prof, tutte le “brutte parole” portano sempre al “tossico-tosco” Cola di Rienzo. Da notare che in greco il giglio toscano dicesi “krino” e tra le tantissime ha a che fare anche con “crisi”. Importante leggere le quartine 7-8 e 8-18 così come assolutamente da ricordare quanto da lei scritto in passato in merito, assolutamente da vedere le cifre in arabo!!! 7 e 8, non è un caso la numerazione della quartina da parte di Nostradamus! Ma da tenere a mente la demenziale legge sulla scuola che ha prodotto qualcosa simile all'”errare ebraico”. Lì il vecchietto non mise paletti, incurante della ben nascosta catastrofe sociale che poi ha generato: suicidi, interruzione di carriera, ecc. inutile fare un elenco lunghissimo frutto del delirio di una persona che è diventato delirio di stato e delirio giuridico, tutto per trovare un sistema artefatto per favorire la “signora del piano sopra!!!???” Ma il vecchietto ha messo tanti paletti ai SALVINIani decreti. Stessa storia per Vittorio che non si avvide delle discriminante legge di Benito. E allora dove ha sbagliato Nostradamus: “CHERRA l’escolle”, “che erra la scuola”, errare come esilio, (a tratti commovente la dizione), “che erra (sbaglia) il colle”, per mutare con una truffa la scuola “che era” e tutto produce la “chera”, vedovanza, morte in greco e le “chere”, meglio non leggere i personaggi mitici greci. Ma attenzione a chi da destra propone già la piazza sotto il Colle, che è AVVISATO insieme al di Rienzo:”…où hors MIS (ricorda un po’ la vecchia destra) peu…” e ci aggiorniamo.

    >

  4. ANALIZZANDO il post:
    E’ scritto tutto nelle prime righe in maiuscolo
    1) la lega deve fare attenzione e combattere la falce (i comunisti) e al biscione (berlusca). (FALCE e SHERPA)
    2)deve fare attenzione alla mela avvelenata preparata dal Tosco (Renzi)
    2)la speranza viene da venezia liga (verdemare) Grande d’adria d’ausonia….Futuro leader VENETO!!!!!

    Teniamo presente che MARX KARL (1818-1883), fu l’ispiratore della dialettica materialista marxista. Era un fanatico religioso giudeo, che creò la sua dottrina per distruggere le altre religioni del mondo per mezzo dello scetticismo. I Marxisti Leninisti hanno tolto all’umanità i valori spirituali eterni. Karl Marx è un Boddhisattwa caduto. Potremmo classificarlo tra gli Anticristi. Anche per questo il mondo è messo così……

    Ovvio che Salvini (Giustamente con il rosario….FEDE, ,portatore di Verità) cioè la lega porta la spada essa ha un significato molto interiore…. sono tra venuto a portare la spada….poi la lega ha il simbolo di Giussano con la spada sguainnata verso l’alto.

    ADAM KADMON o ADAMO CELESTE secondo i termini kabalistici è colui che arriva a cristallizzare nell’interiore di se stesso le tre forze primarie, guadagnando così il diritto di ritornare al Sole Sacro Assoluto. Androgino divino della prima razza umana.

    Tutto alla fine deve combaciare (vedersi) chiaramente come un PUZLE a incastri….. sia il marcio sia il buono . Poichè tutto deve andare al proprio posto….per questa volta ci va BENE cosi è scritto cosi ci e dato!!!!!
    E questo Boscolo lo sà!

    • So una sola cosa …quanto faticoso sia ogni giorno affermare percezioni e lungimiranze che da tempo remoto sono dalla Merdereit – La maggioranza detestate ! E’ì nel piccolo che si cela la Perla racchiusa nelle valve scabrose che agli altri comuni mortali ripugnano, detestano,rifiutano,ignari che è quella la MARGHERITA(dal latino) la Perla celata e la Conoscenza che richiede di superare consuetudini ed osare spezzare tutti Nodi Gordiani che ci imprigionano e ci rendono schiavi di tante consuetudini, morali e false etiche che ci tarpano le Ali per ascendere ai Cieli ? O scalare lo Zenith o Paramount che ci chiama sulla Cima della Montagna Sacra. Per ogni FEDE o Religione che anche pretende di essere assoluta- Anche se poi la Molla è the Mill che macina la farina buona sta dentro di noi tutti – perchè sotto le nostre membra di carne che si cela la scintilla-il cuore e la memoria di un Novello Prometeo, sebbene ancora si cerca di chiudere la voce ,il fuoco e la fiamma della Parola che osa proclamare, annunciare la buona novella senza ceppi ai piedi umani.
      La Libertà ( FREEDOM ) di una Conoscenza che accomuni ogni spirito nell’armonia universale….ancora sfuocata e confusa meta da focalizzare , come così facciamo per far luce sul nostro domani, che piccolo o grande che sia. sempre richiede la Costanza di chi senza posa ha FEDE assoluta non a parole ma con prove e dimostrazioni ed esempi nudi e crudi inconfutabili.

  5. I campanilismi politici sono comprensibili,ognuno di noi ha sacrosante visioni politiche che vorrebbe vedere,Ma qui la “STORIA”è un’altra,la metafora della Mela (rosso – verde) il rosso sopra ,il verde sotto,” ancora troppo acerba” deve ancora maturare per essere scelta da popolo elettore.Il tempo farà arrivare a giusta maturazione l’antico frutto che il Nostro scrivente ha piantato.

  6. Maggio 2018….”DOVE VAI ITALIA – QUANDO I CONTI TORNANO / RITORNANO
    Allora in pochi post abbiamo tracciato il solco che ora abbiamo sotto gli occhi!

    • gli articoli del Maggio 2018, sono meno velati.
      1. in questo citato c’è uno STRANISSIMO accenno del Prof. Boscolo all’art. 90 della Costituzione vigente, lo riporto per comodità:
      art. 90 – “Il Presidente della Repubblica non è responsabile degli atti compiuti nell’esercizio delle sue funzioni, tranne che per alto tradimento o per attentato alla Costituzione.
      In tali casi è messo in stato di accusa dal Parlamento in seduta comune, a maggioranza assoluta dei suoi membri.”.
      la maggioranza assoluta è non qualificata come quella richiesta per modificare un articolo della Costituzione, insomma è il solo il 51%.
      E tutto questo l’Autore lo riferisce alla preannunciata da tempo 2-39!

      2. il finale dell’articolo sempre di Maggio 2018 con le maiuscole del Prof. Boscolo, oggi si rilegge con rammarico per quanto avvenuto, e stupore per la capacità esegetica preveggente!
      – “ANANKE’, BISOGNA per NECESSITA’ ROMPERE con il PASSATO in attesa dell’ A NAME-NOME..nos atteso NOME del PREMIER o il RE Nudo (Bare)!.
      Posted on maggio 12, 2018 –
      “Salvo in ultimo non maturi il Caso della grande MERAVIGLIA*,MARAVILLA – Villa Città di Mare incluso il gesto del Grande che poco valente alla fine-termine ultimo farà la Grande sorpresa !
      “L’UNICA SCELTA di compattare Alto e Basso(Nord e Sud) facendo May Mayo Maggio IL MAGGIORE GOVERNO ?
      Meraviglia o Mer Ville Città Marina della Grande LEGA-LIGA d’AUSONIA!.
      ( *MARAVILLA-MERVEILLE-WUNDERBARE-SUBARASHI )
      Quanto ci impone di domandaci a Cosa porterà !
      Perché manca sinistramente l’ORGOGLIOSO pugnalato alla schiena dal KILLER in agguato il Verrat,il porco traditore di tale percorso”.
      Città marina… VerdeMare!
      Un commento finale: In questi mesi-settimane, da tutto il mondo occidentale (USA, Francia, Italia, Spagna, e nientepopodimenoche dal REGNO UNITO, etc.) giungono i segnali dello scricchiolio di cedimento per inadeguatezza della struttura liberale democratico-parlamentare, che tolte alcune raffinazioni formali è lo stesso metodo politico parlamentare del XIX sec. Insomma, in Occidente si fa politica come si faceva nel Parlamento Piemontese del 1850 quando Cavour era presidente del Consiglio del regno di Sardegna. Inadeguatezza a rappresentare la complessità e velocità di mutamento della società reale. Siamo alle soglie di un passaggio epocale.

  7. nell’articolo l’Autore non scrive in nessun punto:
    (rosso – verde) il rosso sopra ,il verde sotto,” ancora troppo acerba”.
    ma scrive invece, solo nel titolo:
    “…l’altra metà è VERDE come la Verdad o la VERITA’ o il Colore della Speranza Italica VerdeMare!”. se non c’è il sotto e sopra, ossoa metà orizzontale, significa che c’è la metà verticale.
    il “verde” non appare, come giustamente rilevato, campanilismo politico, ma il riposizionamento- riinsediamento dell’Italia e del suo popolo nella dimensione della storicità millenaria… Se infatti il Verde è: “…il Colore della Speranza Italica VerdeMare!”, ciò è in ragione del riconoscimento operato dall’Autore che la Speranza Italica sta nel VerdeMare… non scrive verde mare o verdemare…. ossia non sembra volersi riferire più ad un aspetto formale (il colore, i colori delle flags) ma proprio ad una realtà sostanziale oggettiva meritevole di iniziali maiuscole e punto esclamativo e alla quale viene affidato addirittura la personificazione del nobile concetto morale di Speranza.
    Cosa si spera? Lo spiega nell’articolo… ove, invero, la Speranza è suggerita come certezza di accadimenti pur dopo il travaglio drammatico.
    Il 15 Agosto scrive:
    Non c’è Mutamento senza Catastrofe (vedi in greco): Dieu(deuter)Eternel quelles Mutationes(1-51)Gaule et Italie quelles esmotions!
    Posted on agosto 15, 2019.

  8. Vorrei la sua opinione riguardo una possibile lettura che mi assilla da diverso tempo.
    Cherra l’Escolle – CHERREALES COLLE: il colle/MONTE DEI CEREALI
    Mi e’ subito balenata in mente dato che e’ l’ESATTA CANTANTE traduzione del nome di un paese che conosco fin troppo bene. Si trova a 70/100 km dai maggiori epicentri marchigiani e in territorio collinare a 15 minuti dal mare, non dovrebbe essere oggetto di epicentro ma MAI rimettere bocca ai Profeti.
    Eventi Gemelli/Binari da SISMA Politico/Geologico?

    Updates- ormai alla fine di questo “39 undaquadraginta che ogni quartina associata all’Otalgia italica con questa Enumerazione entra di fatto dangerousement nell’occhio della sentinella per ogni “Quellesmotions…” sismiche emozioni,presentimenti di mutamento e catastrofe associata sinistramente all’ombra che incute tanto sfavorevole clima del malessere sociale. Per altra maligna saturnia non inverosimile serie d’altra cronica catastrofe. Così dove mai andrà sbattere allora l’Italia? Quindi Occhio ” I eyes” ad ogni prodromo che la natura possa porci e proci et proces (vedi lat.)così in allerta.

  9. PROF. BOSCOLO, LE SUE PROFEZIE SONO COME SEMPRE VERITA’ INCONFUTABILI !!!!!
    Sono già state scartate le elezioni nazionali, per non essere decimati e i grillini accettano senza entusiasmo il governo con il Pd e a Di Maio non è rimasto che tergiversare nelle trattative tentando di strappare il più possibile (le poltrone). Giuseppe Conte dimostra una voglia matta di celebrare al più presto il matrimonio Pd – 5Stelle, specialmente ora che ha ricevuto le benedizioni del Papa, di Donald Trump e di Ursula Von der Leyen – Nei giorni precedenti il putiferio sembra che quanto accaduto sia stato il pronostico sicuro e puntuale di Renzi – Nell’alleanza con la lega, i grillini hanno perso i voti di sinistra, mentre con il governo con il Pd, perderanno i loro elettori di destra. Alla fine ci saremo liberati di questi dilettanti, per scarsa esperienza. E Salvini è la vittima designata in questo governo. Nelle prossime elezioni regionali e comunali per Salvini, se sarà solo a capo della Lega, non sarà semplice la passeggiata, perchè fino a ieri erano Berlusconi e la Meloni che bussavano alla sua porta (mai aperta). Se avesse l’umiltà di fare il percorso inverso, rinunciando ai suoi eccessi e al suo andare sempre contro tutti, a sfidare l’Europa a prescindere dalla logica, il centro destra rimarrà vivo e competitivo. Altrimenti addio alleanza. Ma per liberarci della sinistra al governo, non ci resterà che aspettare un capitano che oltre il coraggio dimostri di essere lungimirante e affidabile con il Paese e con gli alleati. Gli italiani sono stufi di farsi prendere in giro da questi parlamentari, è una vergogna che il M5s e il Pd, che da anni si trovano su fronti contrapposti e si sono insultati reciprocamente fino a due settimane fa, ora mettono insieme un’altra coalizione contro natura, al solo fine di evitare le elezioni che quasi sicuramente perderebbero. L’idea che campeggia tra i Dem è quella di rimettere in moto la macchina dell’ospitalità, facendo leva sul buon cuore degli italiani contro la cattiveria dell’orco Salvini. Servono subito 150 milioni almeno per partire, conteggiati solo come spesa preventiva. Insomma conclusa l’era salviniana si riparte peggio di prima. Siamo ridotti a un governo salva-poltrone, che tanto amano i guadagni facili, hanno gustato il potere, che disprezzavano e i guadagni che non conoscevano e per loro, ora, è oro. Speriamo che a nessuno venga in mente di elevare Bella ciao a inno nazionale, basta e avanza averlo sentito cantare alla Camera –

  10. PROF. BOSCOLO, io faccio parte della mela verde, niente a che fare con quella della RAI.
    Siamo arrivati al capolinea o caporetto con questo governo? e non parlo arabo, ma parlo chiaro vera, verdadero – Una mela al giorno fa passare il male di torno !!!!!

  11. se il prof. Boscolo cita sin dall’articolo di Maggio 2018 l’art. 90 della Costituzione collegandolo alla 2-39 … lo spettacolo sarà migliore di una serata al cinematografo….
    piuttosto è interessante di più la sistemazione sulla timeline…
    sembra,ma accolgo ogni correzione… perchè si corregge solo colui a cui vuoi bene, mettendo insieme i suoi tanti articoli, che prima debba accadere l’offesa militare al tallone italico con relativo tentativo, forse riuscito, di sbarco e di invasione non contenuta da un debole governo che dà deboli comandi a deboli generaloni e ammiraglioni…

  12. Prof, inutili i complimenti, che sicuramente arriveranno a mille una volta ben individuato, confutando, quanto da lei semanticamente compreso. Nel disegno di Leonardo, il porcellino manovra un aggeggio di nautica che lei ben individua nella numerazione 66 come “dissestante” e quindi il SESTANTE strumento di giusta rotta. Ma il termine da, tradurre in greco o latino? Il “nomen omen”, presumo della Lega, essere in carica al Parlamento o ricopre altro ruolo politico?

    >

  13. Ciao Giano, molto bello l’esempio della mela matura. Però bisogna anche dire che in generale abbiamo tre tipi di mela in rapporto al colore, rossa, gialla e verde. In questo tempo della natura una mela rossa, sull’albero è gialla, ma è nella sua natura cambiare colore quando giunge a maturazione; queste mele che si erano presentate GIALLE, nella loro genesi erano già ROSSE. Il prof, qualche dubbio lo aveva espresso in merito alla nomea CRICKET. Volevo solo ricordare che qualche mese addietro queste “mele gialle” non potevano andare a messa nella stessa chiesa dove andava un politico e così pure per il supermercato ed assolutamente abitare in un condominio dove c’era il predetto, pena “dieci frustate”, ora sono anch’essi dello “stesso colore semantico”.

    >

  14. Ciao Federico, non so se ti riferisci a Montegranaro, ma non è quello il problema. Tu hai trovato un punto di innesto semantico ed io non mi sento di giudicare. Premetto che condivido pienamente quanto postato da Boscolo alla mia, ma qui c’è un flusso che abbiamo deciso di filtrare, frenare e quant’altro e che probabilmente interromperemo anche, per evitare polemiche, ma l’interpretazione di quanto accaduto non la sì può solo addebitare alla coincidenza o alla suggestione. Quella parola “trop”, o è “troppo” o è “porta” o anche entrambi, ma TRE PORTE infilate l’una nell’altra sono veramente “trop”, considerando solo un piccolo particolare della vicenda; ma la Porta (oltre quanto scritto da Boscolo in Giubileo) simbolo esoterico succulento, come deve stare chiusa (serre) o aperta (aprire)? Forse bisogna entrare in quella chiesa che di per sé reca già un messaggio? O la soluzione sta nel capire l'”aprichiudi” della porta nel portale e quant’altro di SEGNATO sulla porta? Mi fermo e ti saluto altrimenti il prof tuona!

    >

    • Lettura sostenuta soprattutto da lato EMOZIONALE, credo che in quei momenti neanche il Manuale di EPITTETO per molti basterebbe.
      Mi ricordi che a maggio Salvini fece un comizio in piazza e il palco era esattamente opposto alla storica PORTA MARINA, che lo separava dal centro storico oggi abitato per la maggior parte da extracomunitari. Trovai la cosa sollazzosa.

  15. sulla mela.
    se il giallo-rosso fosse la maturazione incompleta che alla fine coprirebbe la parte ancora verde, ciò sarebbe incoerente con i contenuti dell’articolo… riassunti nel titolo nella vittoria finale della Speranza VerdeMare…. dunque, il contrario.

  16. Siamo finiti tutti nel campo di mele sbagliate,innesti innaturali che in natura non esistono,frutti di un pazzo agronomo che tenta forse di far andare il rosso con il giallo,con il verde,con il bianco?….
    Se abbiamo visto che con il “VERDE” il colore scelto in passato dalla Lega, ha avuto uno scatto in avanti (tipo al semaforo con il verde ….) ha invece trovato poi il Giallo e il Rosso (M5S – PD) che ha arrestato il CAR …ROCCIO!!! – Partenze e arresti PAZZI!! – che stanno imballando tutto il Paese.

  17. PROF. BOSCOLO, ci sono tutte le premesse convulse perchè il governo Pd e 5Stelle possa vedere presto la luce, solo col binocolo !! Da domani capiremo meglio come e quando –
    Il problema dell’immigrazione sembra essere senza soluzione. I migranti bloccati fuori dai nostri porti non saranno gli ultimi, neppure Salvini è riuscito a fermare la marea, sia perchè quando anche loro saranno riusciti a sbarcare da qualche parte, altri saranno incoraggiati a partire con o senza l’assistenza delle Ong – Ci saranno sempre quelli che arriveranno clandestinamente sulle nostre coste con i barchini da Libia,Tunisia, Algeria, su velieri e barche da pesca dalla Turchia o anche a piedi attraverso i boschi della Slovenia. Bisogna fare l’impossibile per tenere sotto controllo la situazione e non vale invocare il diritto umanitario, fare ricorso al ricatto morale per far digerire quella che è un’invasione e il cui esito sarà la guerra civile –
    La nave Mare Jonio chiede un porto sicuro all’Italia e attende l’autorizzazione allo sbarco sul limitare delle acque territoriali. Il Pd non perde l’occasione di andare all’attacco: “Giuseppe Conte annuncia un nuovo umanesimo, quindi gli esseri umani salvati verranno sbarcati immediatamente” annunciata così la svolta del nuovo governo giallo-rosso con un ritorno al passato. La novità politica è quindi farli scendere senza fare storie, evviva allora: porti aperti a chiunque, a rescindere dal diritto !!!

  18. Prof, non semplice capire appieno la sua ultima risposta la cui rotta “sestante” condurrebbe diritto al Grande d’Adria. Altrettanto difficili le comparazioni con le lingue classiche. La nostra attenzione, senza pretese come sempre, si è soffermata sul deputato leghista veronese PATERNOSTER PAOLO, straordinario antico strumento di rotta, agli italiani non è rimasto altro che appellarsi a quello. Chi è di VEROna dice il vero veramente e comunque più vero del Padrenostro non ci può essere. Giusto uno sguardo alla quartina, può essere sicuramente frutto di naturale crucintarsio, “…qui portera un surnom bien indigne…”, “…chi porterà un soprannome ben indegno…”, nessuno di noi è degno di portare quel nome; ma la parola “portera” si anagramma in “PorTERA” “pORtera”, “or pater”, essere solo una supposizione e ci aggiorniamo a breve.

    >

    • Cose acerbe o premature sullo scenario di Verona e Vicenza.Quanto al greco attendere che lo scenario al ” 66° ° di cui solo allora ne sviscereremo delle Belle sul CONTIMONIERE della Nave in tempesta o Procella !

      • una piccola nota di colore; in Guerre Stellari l’ordine 66 è quello con cui vengono fatti fuori i Jedi per coprire il colpo di stato messo in atto dal cancelliere…

  19. Caro Federico, forse non ho letto male. Prof, se mi consente giusto uno sguardo fuori tema a Montegranaro, se è quello il luogo di Federico: storia particolare e stemma con 6 montagnelle verdi e tre spighe di grano, antico luogo di approvvigionamento per Roma. La città di Salerno viene fondata con decreto nel 197 a.C. dai Romani, Castrum Salerni (la città con nome misteriosissimo è molto più antica). Montegranaro è antico luogo dei Piceni, popolo terribile, indomabile per i Romani, un vero grattacapo per quest’ultimi che li deportano sulle colline di Salerno usando quel castrum come luogo di smistamento e li separano a”vichi” dove sono situati gli attuali monti PICENtini, uno dei vichi ancora esistenti nella nomea è Santa Maria a Vico frazione di Giffoni Valle Piana, ma gli inossidabili piceni si alleano di nuovo con gli stranieri e contro i Romani. I discendenti degli antenati di Federico sono sparsi su questi colli. Essere solo appunto storico. Ci aggiorniamo a breve.

    >

  20. Prof, con estrema pazienza e a tratti anche rassegnazione, ieri sera ho letto un articolo sul sito on line Salerno Notizie, notizia presente ancora oggi: UN’ALTRA PORTA. A metà dell’800 il fotografo francese Firmin Eugene Le Dien visita e fotografa questi luoghi, ma il sito francese che pubblica le sue foto erroneamente dispone un’istantanea di Salerno in quelle di Amalfi. Fatta notare la cosa con una comparazione attuale il sito corregge e ridispone. Avevo notato negli anni quel manufatto ad arco che pensavo essere il residuo di antico edificio, ed invece no. La foto è del 1853 e ritrae la PORTA DEL PARADISO, porta montana per nulla considerata e di cui non c’è traccia scritta, a qualche decina di metri dal Giardino della Minerva; diciamo che almeno stiamo un tantino meglio, avendo affiancato alla flegrea Porta dell’Inferno, una paradisiaca Porta e vediamo adesso quale scenario demenziale soggettivo si aprirà agli occhi della mia persona. In precedenza avevo dato una valenza a tratti negativa alla parola “trop”, ma è il senso di chiusura estremo di certi aspetti che lascia intendere qualcosa da meglio comprendere e questo fiume in piena che coinvolge la parola porta, contro ogni volontà come se fosse per destino, e quel presagio ancora non sale e ho l’impressione che la febbre di questa storia emozionante aumenterà. La saluto ricordandole il successo straordinario di Salvini a Verona forse la città del “governamento”.

    >

  21. Prof, quello che impressiona per davvero, stando ai ching cinesi, è il fatto che se Conte dovesse formare il nuovo governo, la 29^ figura presidenziale si va ad intrecciare con il nascituro 66° governo della repubblica, CADUTA-ABISSO e DISSESTO. Due numerazioni micidiali!!!

    >

  22. siamo arrivati alla terza riga della 6-10 e sono tornate al governo forze camaleontiche come il PD Mi domando se cio abbia poi attinenza con il quarto rigo della quartina o con quella TORINO INTERDETTA di altra profezia

  23. Il Prof. Boscolo scrive: “… attendere che lo scenario al ” 66° ° di cui solo allora ne sviscereremo delle Belle sul CONTIMONIERE della Nave in tempesta o Procella !”.
    tempesta Perfetta: dunque il prox governo in mezzo a 3 uragani che si incrociano: l’urahgano finanziario internazionale e interno, l’uragano europeo della crisi sistemica dell’Unione, l’uragano sociale dell’attacco migratorio… forse anche militare.
    D’altronde, mai nemmeno ai tempi della DC si era visto un presidente del consiglio, oltre tutto non politico, non eletto, privo di un partito, privo di un proprio personale retroterra di consensi, diventare presidente di un governo con un alleanza opposta al proprio immediatamante precedente….. come dire che Prodi sarebbe rimasto presidente con l’allenza Berlusconi-Casini!
    La Vanità, l’Orgoglio, la Superbia, la Follia… o forse solo la Scemenza e l’Interesse alla fine conducono alla rovina. hybris!

  24. Non sono fuori tema.
    “Il problema dell’immigrazione sembra essere senza soluzione”.
    Qualcuno del blog ha mai sentito di emigranti italiani che negli anni ’50 e ’60 si gettavano sul ghiacciai delle Alpi per creare l’emergenza fasulla del ricupero ed eludere così le severissime leggi oedinarie svizzere e francesi che regolavano l’immigrazione degli stranieri per lavoro?
    Malta paese nell’UE e dell’UE la soluzione l’ha trovata: sin dall’inizio non accoglie.
    E nessuna ONG va lì perchè sa che sarebbe inutile. Qui vengono perchè sano che non c’è uno Stato, non c’è legge. Hobbes scrive nel Leviatano: ” ove manca la coscienza della necessità dell’Unità del Potere, manca la legge, e dove manca la legge non esiste ingiustizia”.
    Ossia, senza legge, tutto è lecito.
    Ma una volta questa coscienza c’era.
    Dal 18 maggio al 12 settembre 1565, 6500 cristiani resistettero e difesero Malta contro 50.000 Turchi che assediavano l’isola difesa da:
    550 cavalieri dell’Ordine dei Cavalieri di Malta
    800 soldati italiani
    200 soldati siciliani
    400 soldati spagnoli
    500 soldati delle galere (fanteria da sbarco)
    100 soldati della guarnigione di Sant’Elmo
    100 aiutanti dei cavalieri
    500 minatori
    3.000 soldati reclutati tra il popolo maltese
    Totale: 6.100… contro 50.000.
    i combattimenti furono spaventosi e le perdite turche immense: Il 12 settembre la flotta turca di Piyale lasciò l’isola; dovette però abbandonare parte delle navi, che furono date alle fiamme per non lasciarle al nemico: non vi erano più uomini sufficienti per manovrarle.
    Le perdite registrate da Balbi furono: 31.000 turchi, 239 cavalieri di Malta, 2.500 fanti di tutte le nazionalità, 7.000 cittadini maltesi (uomini, donne e bambini).
    ( wikipedia).

  25. Prof, le scrivo di domenica sperando nella Nike vincente. La febbre sale sempre più, è incontenibile, ma soprattutto incontrollabile. L’analisi attenta di una serie di tracce ci ha condotto a riflessioni particolareggiate sui luoghi delle Porte di Salerno menzionate in precedenza. Le due Porte predette più una terza Porta, la Nocerina sono “luoghi di San Michele Arcangelo” per un fatto peculiare e perché anticamente vi erano situate le relative chiese. Si vedano i siti dedicati al santo. Il mio delirio mi conduce subito a pensare che il nome di Nostradamus era “Michele”, indicazione, a mio parere precisa, specialmente a riguardo della PortaCatena, lì c’era la chiesa dell’Angelo ed a pochi passi dal luogo dell’antica porta c’è ancora il Vicolo dell’Angelo. In questi casi l’Arcangelo assume la connotazione di “guardiano”, come avvenuto in Oriente e ciò spiega in parte il perché delle Porte. Da leggere assolutamente l’etimologia della parola Michele, da “minare” in ogni direzione. Ma stranamente San Michele è collegato alle virtù terapeutiche ed alle acque curative e allora cosa nasconde il “vin Salin”. Ho sintetizzato all’estremo, ma potrebbero esserci delle indicazioni ben precise. Si veda in rete il vicolo con disegno realizzato con un Progetto. San Michele è legato al miracolo di Chonae. Era il santo venerato dai longobardi e la chiesa dell’Angelo era annessa alla bellissima chiesa di San Giorgio e allora assolutamente da vedere!! un breve filmato che dà l’idea del “serrato”, senza pubblicità e senza apologia!!, “Salernotoday, pavimento mobile Chiesa San Giorgio Salerno” con la chiesa longobarda al di sotto di quella approssimativamente barocca. Tanti i misteri legati al santo con la famosa Linea Sacra di San Michele. Mi creda ci vuole un’enciclopedia ricca di saperi, perché o è un mistero chiuso “a riccio” o è frutto della nostra immaginazione. Spaventa l’idea di visitare il vicoletto dove starebbe l’Angelo a guardia, sperando di non averla scocciata con mie supposizioni personali le auguro Buona Domenica.

    >
    Updates– Queste sono pagine per una biblioteca alla Borges o per l’ALEPH,,,semmai si volessere topi da biblioteca senza tempo viaggiatori dell’infinito costellato dai segni dell’Uomo.

    • Quindi sei collegato in linea retta con noi di Torino come sai qui abbiamo la sagra di San Michel e. Che vale la pena che la visiti,quando passi da queste parti… Penso che avrai altri dejavu! Molto particolare.

  26. Prof, le passo la notizia, fuori tema, non me ne voglia: l’Angelo in questione muoveva le acque della pozza di Siloam, che curava ogni male; Gesù guarì il cieco con il fango e l’acqua della pozza. Il luogo di Gerusalemme è legato al mistero della scritta di Siloam o Silwan, sicuramente è una coincidenza che l’anagramma e SALWIN!!! In Israele termina la linea di San Michele.

    >

  27. Prof, mi consenta una battuta dopo tanta esegesi: qui sono tutti contenti perché finalmente abbiamo trovato un “pozza” e non una “porta”; ma l’entusiasmo è durato poco, a quanto pare “l’angioletto” passava attraverso una porta appellata PORTA DELL’ANGELO. Penso che Nostradamus non abbia sbagliato a scrivere “trop”…il consiglio che ci può dare un Grande Maestro come lei è… di non cadere in questa alchemica pozza semantica senza fine e adesso avremo un vicolo ed ancora un’altra porta! e Buona Serata.

    >

Rispondi a Renucio Boscolo Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...