Informazioni su Renucio Boscolo

Renucio Boscolo nato a Sottomarina (Venezia) il 25-04-1945 quasi allo scoccare della mezzanotte alla coincidenza del Giorno di san Marco ( 25 Aprile 1945)e ricorrenza festiva del Leone della Serenissima e anche storica Giornata della Liberazione così alla Fine della II° Guerra mondiale, che sulla spinta degli eventi, poi è trasferito coatto a Torino e a Aosta. L’inizio scolastico bilingue (italiano francese)quasi voluto dalla sua Grand Mere, della famiglia Novelli Farnese, che scelse il nome di Renucio (degli antenati Farnese) e che avrà peso quel patois-francese per tutti i suoi futuri studi sommati alle reminescenze dalla viva voce della Nonna che gli recitava singolari presagi del libro precocemente inculcato che anticipava il Futuro. Una premessa singolare che è la predestinazione dall’infanzia a tuffarsi in letture storiche e sino dal quattordicesimo anno aveva già in tasca la tessera della Biblioteca Civica(Torino) divenuto Topo da biblioteca con il divorare i testi più inerenti alla sua passione così istillata da far emergere la vena interiore e come un verde pollone crescere sino ad albero (Bois-Bosco), che lo ha portato diventare da illustre conosciuto a studioso, poi emerso prepotente sulla scena dell’editoria e della carta stampa alla fine degli anni Sessanta ,principio Settanta (Seventy). Torino allora il cuore della del gruppo CLYPEUS e Giornale in cui si affrontavano le tematiche dell’INSOLITO , spazio, tempo, astrofisica, astrologia, archeologia archeostoria, di tutte le civiltà e culture e i loro enigmi che fanno scattare nella mente umana i più grandi interrogativi sulla vita e sul destino dell’Uomo. Prodromi di quel filone d’incontri e conferenze librarie che hanno dato il via a Torino Città Magica lungo le sponde dell’Eridano padano ad opera di svariati scrittori e fantaesoterici dell’una all’altra sponda, credenti o bastian countrari. Dagli inizi degli anni Settanta galoppa il filone editoriale con la MEB(Torino) che ha pubblicato Kolosimo e il primo libro di Renucio Boscolo: Nostradamus –Centurie e Presagi - (1972). Tempi magici all’ombra della Mole ed indovinate stelle che da allora la fama di Nostradamus ha navigato anche con una pletora di emulatori e facili simulatori, alla ricerca del segreto per anticipare il domani. Nessun editore ha mancato in questa sfida , che si è rivelata mondiale chi a favore e chi contro. Ma solo in Torino che la storia consta dell’elemento unico ed inequivocabile dell’Epigrafe secolare (1556)che anticipava che ICI - Qui Chi avrebbe onorato Nostradamus e chi qui chi lo avrebbe denigrato. Ad ognuno la sua mercè. A chi Gloria e Vittoria ed agli altri la Rovina Totale. La Sentenza sibillina che da secoli pesa come una Spada di Nostradamocle ….sul capo dei suoi detrattori. Perchè così è scritto nell’epigrafe : Nostra damus aloge ici & Ici EGO(la) SUM d’ART(e)SON ! L’indizio telegrafico che porterà Boscolo a concepire l’Arte –tecnica del suono, così sommato con le supputazioni fonetiche o Anfibologia che ha in ogni lingua e verbo-suono la parola reca come Semantica, Significazione ulteriore che porterà alla Cronosemantica applicata così a tutti gli scritti del Nostro. Il Messaggio ha con Boscolo una decifrazione e analisi che porta ad altre scoperte , sino a toccare con mano e vedere la pietra di marmo su cui fu incisa la sentenza originale collocata non a caso in Torino dal 1556 e custodita da una antica famiglia sino a giunger a Boscolo che ha fatto i primi passi e lungo i decenni le ulteriori scoperte e composto nuovi testi per diffondere e far conoscere il Verbo di Nostradamus secondo eventi mondiali clamorosi che confermano le anticipazioni delle quartine. E’stato negli ani Settanta, invitato a Salon (Provenza dall’allora sindaco della città, dimora di Nostradamus)ove anticipa lo scenario della Rosa in Pugno, presagio lieto dell’Avvento dei Socialisti di Mitterrand sin dal 1972-1976, questo Scenario è inconfutabilmente esposto nel suo: NOSTRADAMUS - Gli anni Futuri (1976) che gli editori francese hanno gabbato o dissentito da Boscolo preferendo chi l’ha emulato e plagiato. Invece la storia clamorosamente assiste alla Vittoria della Rosa ,al fiorire della Rosa. Al nome della Rosa(Eco)al Guns of Rosis. …e quanto di più violento ad esso nome Rosa (sanscrito = violenza)si abbatte sino contro il Papato secondo la quartina nota in tutto il mondo ( 2.97). Boscolo dimostra e prova la sua priorità interpretativa ed l’esegesi corretta. Pubblica altri titoli e sbarca in USA per pubblicare il suo Key to the Future(Abbot Press, California). Pubblica nel 1984 ritornato dagli USA per Musumeci (Aosta) Nostradamus la Chiave di Lettura persino mensili scientifici pubblicano i versi della quartina di Nostradamus optando la decifrazione con il Computer mediante i primi programmi di traduzione plurilinguistica suggeriti da Boscolo con la Cronosemantica che vede allora battezzare il sistema Try of Wood , la prova del Bosco ! La Chiave per decodificare i versi che svelano sensi inquietanti nonostante i solo cinquanta milioni di memorie e non miliardi necessari al Sistema Cronosemantico, che riesce a fare l’an plein, compreso solo molto tempo dopo , traducendo il fiorire della rosa con Goulistan = il Giardino delle Rose(in persiano)che nessuno si capaciterà di intuire poi il luogo geografico ove nel futuro: “Quando fiorirà la Violenza- la Rosa “ …Goulistan = l’Afganistan ! Ma tutto questo è già esposto nel testo del 1984 Key to the Future in relazione alle cronosemantica ed ai sirti del globo in cui si manifesterà il fiorire della Violenza specificatamente indicato il logo latino di Gedrosia (Afganistan)e Battriana dei greci ! Ma come sempre del senno di poi sono piene le fosse a causa della violenza che fiorisce in luogo come i bastian countrari che negano tutto e chiudono gli occhi per non vedere la luce del Sole. Sono pubblicati negli Oscar Mondadori dal 1979 con il titolo di : Centurie e Centurie e Presagi, a cui segue : Nostradamus L’Enigma Risolto - 1988.(Il manuale di interpretazione di un secolo di storia 1900-2000) e il successivo Così Parlò Nostradamus (1998) libro attualissimo perché è il più vasto scenario della storia passata,presente futura sino al 4000 Millennio contenente prepotenti scenari e datazioni inconfutabili confermate dagli eventi planetari. Ed a cui sono seguiti titoli più che emulatori ed millantatori. Ma Torino: famosa metropoli con il Museo Egizio, secondo al mondo, polo di un fascino che accomuna Nostradamus a Boscolo che dedica un’altra sua scoperta o Stargate , la porta sulle Stelle è del 1985 la prima stesura della traduzione del papiro e geroglifici di Unas (Quarta dinastia) che avvalora la teoria di Temple(il segreto di Orione) sull’ascesa nei Cieli del Faraone con la descrizione ricca di dettagli spaziali e busters spaziali antelitterram oltre al Varco Celeste ed al tuffo nell’abisso dei mondi stellari(Orione). La grande epopea della suggestione poi sugli schermi e movies e tv. Prosegue negli Oscar Mondadori con : Il fato, la fortuna, il futuro con le Rune (1990).Segue nel 1991 : LUCIFERO Incubo Terrestre. Dai miti egizi,ebraici,babilonesi,greci,latini, cristiani, arabi ecc…all’Anticristo. Poi con Gribaudo Editore (1990)NOSTRADAMUS. La chiave e la spada del profeta. Il successivo : I Destini d’’Italia (1991) Scenario sulla politica italiana,dalla Lega ai Balcani. Sempre periodicamente,anno dopo anno,dal 1980 in poi esce nelle edicole italiane L’Almanacco Nostradamus che fa il punto della situazione italiana e sia la mondiale sotto le allegorie astrali,occidentali e del celeste impero(astrologia cinese). Il segreto di tante allegorie va rinvenuto grazie alla ricerca che prosegue secondo l’indicazione della celebre D.M. ovvero l’Epigrafe di Torino che nomina Par Ma Documenti in modo specifico nell’altro testo del Nostro nella sua pagina finale dei : I Geroglifici di Horapollos, testo del cinquecento in cui molti vogliono decifrare seguendo una fonte greca, i geroglifici egiziani. Epopea di scoperte e bufale per arrivare a dare un significato ai molti papiri scritti ritrovati nelle tombe , che è un testo sin troppo ignorato di Nostradamus che vi dedica l’attenzione come per altri testi greci di Medicina(Galeno)e così amplifica e indica la via maestra anticipando Champollion nella questione egizia ,bene specificando che nelle Cartouches-Cerchio sono racchiusi i nomi dei Faraoni oltre alle altre fonetiche di geroglifici e informazioni astronomiche sino alla stella Sothis (Sirio!)ed al mistero di Orione , informazioni presenti nel testo. E questo testo curato dal Boscolo è stato rifiutato da una fondazione bancaria che finanziava il museo egizio di Torino. Le informazioni che dopo millenni e secoli sono corrispondenti al vero oltre a svariati temi e chiavi inerenti alle enigmatiche allegorie delle Centurie. Una Intuizione condivisa anche da altri studiosi impegnati anch’essi alla ricerca della misteriosa D. M.(in Torino)Diis Manibus …Anubis ! Logos eclatante con il nome del dio dell’Oltretomba o Infero come è spiegato nel testo dei Geroglifici del Nostro con tre geroglifici una Faccia + Due occhi fuori della testa. Segni eloquenti con una traduzione secondo i geroglifici e che gli esperti invece snobbano per non accreditare Nostradamus che così bene dimostra l’altro campo di esplorazione e ricerca che ci riporta al fascino ed alla passione che accomuna molti per l’antico Egitto ovvero il paese dell’Ape del Giunco (Alto e Basso Egitto)la terra dei Faraoni. Altro scibile che vede Boscolo impegnato a illustrare un filone che diverrà ridondante ad opera di celebri scrittori francesi. Pubblica sulla civiltà Maya Aztechi per il Torchio Edizioni (Milano 1996) Gli Dei,l’acqua,il vento,il fuoco Gli animali del più fantastico oroscopo Maya Azteco. Indicando il ciclo del 2012 come poi altri testi ampliamente ne faranno scoop e argomento editoriale. La profezia Maya che come uno Tzumani editoriale si diffonderà nel mondo mentre resterà questa fonte invece ignorata sebbene diffusa via WEB con i dettagli in parte ora bene riscontrati. La dimensione dell’Internet spalanca la nuova finestra ma non è la sola con cui Boscolo comunica perché si inaugura o meglio nasce la Babele in Internet con tante ripetute inaudite …bufale. E poco servono le raccomandazioni fatte da decenni in svariate presenze televisive RAI o Mediaset e soprattutto al Costanzo Show, ma questo è visibile a tutti per chi sa ciattare o su WW. EDICOLA.WEB.IT…… Le Prove delle anticipazioni sono sempre corredate dai testi pubblicati nei libri e le pagine diffuse via WEB. oltre ad varie interviste tv su argomenti specifici e sempre datati. Quanto è stato ripetutamente pubblicato sugli Almanacchi di Nostradamus che così informava, anno dopo anno le scoperte e le suggestioni di scenari incombenti(Vedi 1998 descritto l’attacco dal cielo con un 747 su New York da parte Islamica) e soprattutto alla fine del Millennio la scoperta della Lettera Farnese (Parma )diretta al capo della Curia Romana, Cardinale Alessandro Farnese, una comprova dei suoi intrecci con la Chiesa e dei carteggi che ancora non sono stati svelati. La Lettera Farnese ( o Parma documenti) si inserisce perfettamente nel percorso della ricerca perché comporta indicazioni astronomiche esatte degli anni in cui si verificano eventi clamorosi per la Chiesa (1605 anno dei tre papi) e ogni ripetizione e scenario dettagliato. Il testo fu consultato da Pio IX . Descrive una grande Eclisse sull’Europa e sui Balcani e lo scenario di un conflitto che oltre Belgrado, riguarda Pristina e Pale (Kossovo) e la minaccia piramidale delle ali dal cielo con operazioni belliche…. sino alla peste bovina e a luoghi esposti a radiazioni nocive,mortali. E una rovina per il mese di settembre “ più USA(Usama)Amaro America che del Fiele e dell’Aloes (Sheol in ebraico l’inferno) ! Questo testo è stato purtroppo censurato nonostante le tante conferenze e relazioni ai Lyons, Rotary,Kivanis, oltre a scuole, istituti ecc… incluse le interviste a cui sono stato invitato o ho rilasciato allora alle maggiori testate. A dire il vero ho avuto la bocca chiusa! E quanto scoperto è tutt’ora censurato ed il testo stesso in attesa di un editore contro corrente che abbia coraggio di pubblicare l’intero testo della Lettera che riguarda i prossimi XX anni del XXI ° secolo. Ma i contenuti di tale Lettera sono appunto persino sin troppo singolari e personali se indica nel nome l’interprete o il Nuncio che deve svolgere tale compito con tutto quanto di ingrato e poi accaduto nei dettagli che sono elementi determinanti per arrivare ad un’altra scoperta o grand soupe o scoop ? Circostanze davvero inquietanti se un raro testo del Rinascimento Italiano stampato proprio a Venezia ,ove sono nato, composto da 1628 quartina astrologiche come quelle di Nostradamus ma invece, scritte e stampate 29 anni prima delle famose Centurie, a Lione come all’ombra del leone di san Marco. Dopo 500 Anni …come la Fenice che rinasce dalle ceneri (pure la Fenice di Venezia)evocando il mito Egizio che consta della analogia dei Cinquecento anni tutte accavallate giusto nel 2003! Annata che vede più pubblicazioni celebrare questi Cinquecento anni 1503-2003 dalla nascita del Nostro ed il conio di una moneta d’oro e francobolli con la sua l’effige. Una Giostra incredibile di opinioni sulla figura storica di Nostradamus per cui dedico su due testate, un vasto compendio Intanto prende spazio la scoperta prepotente dell’insolito libro che porta nella mia vita di colpo concetti e teorie sul tempo e la storia, la cui portata non è stata ancora considerata efficacemente per il mondo intero. Qui gioco forza avviene la comparazione tra Sigismondo Fanti e Nostradamus sino a comporre il Testo della SUMMA PROPHETICA ( Editore Priuli Verlucca 2006) per portare alla luce la scoperta e l’esegesi rivoluzionaria che offriva un panorama diverso sulla Scienza, la Matematica, l’Architettura,l’Astronomia, la Tecnologia qui mascherata e quanto più di un venale Gioco giocoso della Sorte,il libro TRIONFO di FORTUNA racchiudeva da ben cinque secoli. La lingua (linguaggio) leggiadria d’Adria (Venezia)del Rinascimento,capitale editoriale di allora, ha tenuto così molti distanti dal nocciolo di questa opera per cui non sono mancati i Soloni che hanno sparato dei giudizi inetti,ignari che la lingua di questo libro è quella mia di nascita. La scoperta di questo libro del Rinascimento contenente implicazioni che coinvolgono i grandi geni dell’epoca diventando l’ulteriore campo di indagine che meticolosamente ora possiamo mostrarne gli esiti nel nuovo libro scrupolosamente quartina dopo quartina l’architettura di nozioni nell’opera abilmente sparsa tra abili ingenuità erotiche o cavalleresche appetibili nei Giochi di Corte di allora. Dopo la scoperta con interviste(CHI)e pubblicazioni sia sul WEB sono apparsi quindi ulteriori elementi,soprattutto quelli a carattere economico politico e nomee di Leaders (Barak,Mubarak) con quartine specifiche su tali protagonisti e contrapposti destini di nazioni e popoli . Una scoperta che apre l’Orizzonte umano così dall’Alba del Terzo Millennio che di fatto assetato di indizi per il Futuro ha con questa rivelazione ben Tremila quartine,che proiettano dal passato al presente ed nel Futuro ulteriore, il testo con la più vasta gamma di protagonisti e scenari riferenti ad ogni tematica prossima date le Crisi dell’economia, del lavoro, dell’agricoltura(FAME) Sanità, Pandemie e le carestie cicliche. Tzunami, siccità e piogge, sismi ed quanto altro di natura caleidoscopica ed enciclopedica si rivelano oggi essere informazioni dalla vastità globale che è ancora impossibile elencare il tutto così nominato futuro salvo comporre un index o sinossi totale. Nessuna mente umana è idonea contenere tale fonte-oceano di dati da essere man mano assimilati e spiegati opportunamente memorizzati ed evidenziati da chi ha sia esegeta da oltre 40 anni. Per questo conferenze, meetings, lezioni universitarie e pubblicazioni seguiranno allo scopo finale di conoscere il più vasto panorama delle probabilità che possono essere anche circoscritte in alcuni specifici grandi transiti astronomici & astrologici. Teoria che deve trovare conferma più volte per essere determinata come bussola per tutti gli altri eventi futuri. Nel 1984 in California si è giunti alla Fondazione o Key Fondation per esaminare tutto quanto Nostradamus aveva lasciato ai posteri. Queste promesse sono risultate un impegno solo fumoso. Ma oggi nel Terzo Millennio fare i passi opportuni dopo il binomio Fanti & Nostradamus dopo adeguate pubblicazioni lavorare per una Fondazione o Accademia o scelta Museale in un specifico luogo ove tutto si incontri nel tempo presente e nel futuro per fare frutto delle conoscenze che man mano saranno rivelate e fatta raccolta di tutto quanto sia inerente alla Storia e al corso lungimirante contenuto nelle quartine astrologiche del Fanti e nelle Centurie del Nostradamus, oggi così si confermano gli scenari orientale quelli occidentali con datazioni e collimazioni sorprendenti,a cui i posteri dovranno rispondere come la lungimiranza umana abbia visto e anticipato singolari eventi documentati da files e sia da articoli su quotidiani inconfutabili che alcuni amano censurare per non contraddire le por teorie scientifiche,quanto dimostra che l'intelligenza umana possa davvero squarciare il velo del futuro, così come qui si è dimostrato e si persevera a metterà fuoco altri scenari delle decadi future della nostra civiltà quanto mai mirata ad allargarsi su altri mondi e stelle.. ********************************************************************************

LE STRADE E LE AUTO ovvero Le A U T O S T R A D E secondo il DE-SIGISMONDO FANTI…Archichettoreinzegnero (1526)!Le sue lungimiranze tecnologiche.

Oggi sappiano bene quanto siano importanti le nostre autostrade , sottopassaggi, cavalcavia, ponti, caselli, grill per chi viaggia non solo nelle grandi uscite e festività e grandi ponti, ma sopratutto quotidianamente sull’asfalto transitano e corrono le ruote di camion, vagons dei grandi trasporti merci dal Sud al Nord e viceversa.

Immaginate le colonie delle formiche operaie per alimentare il loro alveare , il formicaio , quanto così in natura ci suggerisce le squadre di dinamiche squadre con ognuna un compito specifico. Noi umani che viviamo oggi in questo immenso casino o meglio giostraio o incredibile andirivieni o formicaio. Lungo e largo per le nostre quotidiane vie, viottoli, piste fuori strada o carreggiate . Utili asfalti o meschini sgarrupati sentieri per liberamente scorrazzare o meglio muoverci speditamente su e giù + in basso ed in alto sino alle cime di alta montagna.

E tutto questo grazie all’Auto, al mezzo motore the engineering o apparecchio dalle più varianti applicazioni che sfreccia subitaneo – l’AUTO (Car)Tre volte veloceCar lestrois lys feront pause-suspense…”sul dritto sentiero e non solo sono le macchine vaticinate 

Abbiamo quindi a differenza di Nostradamus con le sue molte quartine dettagli sull’avvento dei mezzi di volo, strade, sottomarini,missili, flotte, les Avions che routontisseront dans l’airProduire beaucoup de bruit..- e cosa altro in cielo in guerra ed in pace avverrà, ma il Fanti , piedi in terra così vaticina ogni fotogramma della sua immensa carellata che abbiamo solamente sfiorato di straordinari apparecchi o veicoli celesti!.

Il Testo similare – già edito nella Summa Prophetica (2006)pag.203

Vole(to Fly- volando)ndo misurare qualunque cosa

Dove andare non si può senza l’A(i)UTO

De Uno instrumento che sian avuto(realizzato)

Non vogliano lasci la Scienza (TECNICA) così sia ascosa*

(*Ascona modello/Nascosta).

D’Omeni (d’Uomini)mentre che (ci si)reche(reca)l’AUTON

segue il suo Corso

(che) Usa buon alimento(cibo) ed esercizio puoco (moto)

Spregiando ancho lo affaticato gioco(delle corse-sports)

Che alor (l’ora in)infermità tardo é il Soccorso(Zephar XII-XCIII).Qui si celebra come per altre visioni da cinque secoli incomprensibilissime ai lettori del passato al contrario per l’intelletto d’oggi cosa ci va volare volendo quantificare e misurare ogni COSA= RES REBIS ! .

La Corsa dell’AUTO cosa AUTOS – SE STESSA da esser la Cosa qui focalizzata , senza cui non è possibile dove andare, viaggiare senza ESSA !Ecco quindi lo strumento, la macchina che non si abbia così avuto ! Da esser al realizzazione cardine del progresso industriale, il Veicolo, l’Automobile del boom economico , alimentatore, di tale Usa o uso quotidiano (come in USA America).

Ma è anche causa di quel poco moto a cui ci si adagia e del non fare il sano training, ma lo stare comodamente confortevolmente seduti, senza fare alcun moto fisico. Ironicamente quasi ad ironizzare le stesse maratone ed il gioco sportivo ..incluso quello delle Corse automobilistiche (Grand PRIX).

Il non fare esercizio fisico, l’affaticarsi salubre disprezzato ! Quanto oggi il sano sport è il modo di combattere la malattia e l’obesità ed altre sintomatologie della INFERMITA’ di milioni di persone a cui si corre ai ripari solo purtroppo tardi …che si ricorre al Pronto Soccorso…medico…sopratutto chi  sia accidentato o peggio !.

La Macchina umana è come l’Auto…che per stare in forma deve Correre !L’immobilità è nemica dei processi biologici – Vale quindi il detto la Tigre nel Motore ! Il Motore che va quindi bene alimentato cibi sani & corpo e mens sana ….come la macchina con i giusti ottani o benzine.

Ora di parole qui si sono corse per favorire ala mente umana questa visione.Ma di fatto i nostri occhi osservatori constatano bene cosa sfila ala nostra vista quando corriamo su una normale strada di città o di fuori città, provinciali o autostradale corsie . Cosa vediamo allora in tondo viso sosta stanno? Davanti alla nostra faccia ?

(Molte Scritte) Assai/assi a parole in tondo viso sostano-stanno et in grande(zza) e longo(lunghezza)

Vi è grosso(cross)rosso intelletto (cervello)

Il Pericol per il colpo poi ( collisione)alla lingua,il cor,il petto(frontale scontro)

Malizioso ha sempre (che ha)fa l’altrui danno (causa)

CXXIV-

XVII

In ogni rotonda o indicazione stradale o ad ogni incrocio o carrefour di percoso o attraversamento , ci sono i grandi cartelli stradali, circolari e bene in vista in faccia avviso all’Occhio alla Vista – A Viso (Fytyra in alb) sono così postati e sia fissati o da sosta posta in laterale.

Tutto lungo i molti assi stradali o cartelli (assi)come poi in tondo ci sono le scritte (avvisi)per la direzione d’entrata e secondo la dirittura da optare o l’uscita direzionale di ogni zona e topografia.

Non poteva mancare – il Rosso Cross = all’Incrocio o The Red Light- l’abituale SEMAFORO

anche sincronizzato da un computer o cervello.

Qui c’è il massimo pericolo del colpo, impatto, scontro, collisione che diventa il sinistro Ictus (colpo)per chi guida, al suo cuore, per lo spavento, Del petto d’essere tale frontale impatto. E sia pure per la lingua, per lo shock che subito ammutolisce chi subisce sino oltre alla reazione rabbiosa che molti lanciano invettive, parolacce, battibecchi. Ragione e torto che sfida ogni malizia ed inganno o la truffa per il guasto subito ad opera dell’altrui colpa ! Il danno e la Beffa se non si è assicurati con una delle maggiori company che sono nel mercato assicurativo.

Compreso il Telegrafico finale dell’incidente d’auto ormai cosa frequentissima statistica , perchè così così consta e costerà poi sule nostre finanze –  quanto sia per l’altrui danno…si dovrà pagare..salvo chi sia giusto assicurato. Ma come già detto varie sono le quartine la cui tecnologia e apparecchio e così bene nominato secondo i più strani usi sino ai veicoli celesti dell’industria !

Ma inevitabili sono le ripercussioni sulla vita umana della tecnologia stessa.Ma non basta l’orizzonte da esplorare e che man mano svisceriamo hanno anche altre quartine sula stessa conduzione per la sanità umana.Benessere e Malattia ( Krankheit in tedesco) sono quindi capisaldi da investigare, così srotolando quadrante dopo quadrante con ogni indicazione siderale e images o fumetto che induce a riflettere parole e lettere lettere di chi silenziosamente (sigeis -sageis in greco)saggiamente ha a passi lenti silenti così vaticinato sul nostro mondo (Sigismondo)che abbiamo bene sotto il nostro occhio..e caleidoscopio da vene osservare e anche viaggiare con un’altra time machine per chi sappia immaginare.

Il Presagio sulla Company e la Stella …per dove andrà la Navicella Italia ?

Oggi post il Sondaggio o meglio il sub- sotto UNDER (S)ONDAGGIO del Termometro Politico, per il 72,2 per cento i Cinque Stelle non sono in grado di governare….(ultime NES ) così cum sidera(latino) volga bene così a  considerare la SIDEREA STELLA dei PENTASTELLATI –  dopo il precedente impostato presagio del Fanti bene riferito al MoVimento (VIM lat. FORZA Vis-VIS VIM ed Viso a Viso – Faccia a Faccia competizione per Forza= “ VIM ” a causa di scelte deliberazioni e regionali situazioni opposte competitors) Bene prima avevamo lasciato in ombra , questo campo (della) stella che ora inevitabilmente così posto sotto l’analisi dei significati semplici e inevitabili senza ambiguità . Tutto grazie a queste quattro righe della quartina possono essere qui chiaro 😦 * il 72 nella Giostra dei Numeri di questo BLOG = LXXII= la Perdita !

Lezione così da essere –

 Lampante numerologia e sensazione degli umori del popolo sovrano. A cui si aggiunga la sentenza che ha “drio”- arriere-indietro – go back tenuto il computo così Cinque Secoli-  Dunque – CHIAR Qui DIMOSTRA...(o ha mostrato…) con analoga dizione primaria di altre quartine chiave della miscellanea della Summa Prophetica(2006)

                        ( quadrante XCIV-XX )


(CHI)Chiar qui dimostra(stral)la malva malvagia Stella

Per la non conveniente x niente Compagnia

(nella )Fortuna tempestosa iniqua e ria(riottosa ribellione)

A più puoter urtar tua navicella.

Abbiamo atteso tempo al tempo per non illudere nessuno, ora dopo quanto è avvenuto e ogni voltafaccia ai vertici sino ad oggi con i pesci sardine in faccia…quanto qui dim )oscuro) si dimostra essere un gioco maligno e malvagio da sposare il senso nefasto che ha il logo dis(graziato)astro. Ora l’accomunarsi alla Compagnia dei ex Compagni ?

E qui che si scorna la libertà di pensiero di metter a nudo una esegesi che ad alcuni parrà avversa alla loroQuesta non è una perla o margaritas (in latino) o meglio il fiore ha più eunomia con Bellis Perennis ( in latino)di uno eternale scontro e guerra tra fazioni e partiti e movimenti autunnali – nonostante i petali o petaloso fiore Florem da interrogare se Mi ami o non mi ami ? Giochi di innamorati fiatal senza logica e programmazione,solo per un gioco un flirt ? Invece la realtà richiede ben altre interrogazioni e lungimiranze.

Cosa sia allora conveniente per la Company Politica ?Della collana la perla così infilata non appare affatto conveniente.Soffia o meglio tira aria di troppa fortuna o fortunale evidente vento avverso marino della tempestosa iniquità, maltempo e malessere, alluvioni ed acqua alta iniqua sulla Ria Riva e sulle sponde del mare Adriatico( LEGA)al Ligure.

Fortuna o non fortuna questa è grande tempo di tempesta climatico o climaterico umano – che di fatto sta per urtare o cozzare a più potere- forza contro la NAVICELLA…di questa nostra Italia ? Tutto come ha predetto Dante :

la Navicella di Noè o il barcone di Mosè ?

La Nave in grande Tempesta “ o PROCES PROCESSI e PROCELLA …e così via per chi habbia buona memoria di quanto ha appreso sotto la stella di questa repubblica…allo noir  sbando, senza il pilota o il Nauta o TOKONAUTES che non ha paura di nessuna Undaquadraginta o Tsunami sinistrale.

E per non essere ingannati rammentiamo quanto dice il Fanti: sempre sul filo del suo panorama o la sua visione d’iperfantasticamondo….futuro

Opera di Andrea Felice. ..vedi precedente file su ARTISSIMA a Torino

Sel tempo in l’ingannar consumi sempre

Al fine(scopo) conviene che tu ingannato resti – Che l’erratice(ceste)stelle ancho i celesti-lesti-(Azzurri – Veneziani in lat.)Segni,

Per questo ti da (dare-portare)Se &

(FEN) FE non ti tempre.

(FEN = FEnice-Venice )

Lezione straordinaria che solo il Tempo stesso volge così a consumare chi ha il Potere, ma chi ha il Potere non ha la Verità, e chi ha la Verità non ha il Potere !

Alla fine di questo scopo quale sarà la convenienza ?Quali vantaggi di essere ingannati sotto queste erranti, fallaci stelle ? Dopo tutte le promesse blaterate al popolo ?Ognuno possa peccare è umano –  E sia che  possano deviare o ingannare i medesimi CELESTI ! Chi più in alto dei cieli dimora o chi di fatto sta al colore di citato da altra quartina per Venezia( latino Veneziano)Azzurro o anche altra analogia con Forza Italia ? Ci sono quindi segni molto lesti o veloci improvvisi segnali che per Sé stessi come per la FEde così non temperi, allora Animo e lo spirito ? Quanto così libero sia l’uomo di fare le sue scelte nonostante der stelle astrale o le Stelle buone o maligne o malvagie soffio del FEN = Vento o XX ( antica deduzione astrologica VEN XX Venti o altra semantica del VEN ICE) dei Cieli o tra il garrire delle stelle issate per simbologia umana, da labaro e movimento. Cosa dunque ci prova e ci tempera? Sinché poi ci eleviamo fuori da questo inferno per Vedere le Stelle (Dante) .

( Meglio In Salvo invece chi finirebbe d’annegare per i giochi e gorghi delle onde o forse ancora sperando in tal popolo di grandi navigatori e barcamenarsi in ogni crisi perchè ….alla fine ci sarà meraviglia il  salvagente in mezzo a questo mare in tempesta ? )

Dalla Piazza di San Marco delle Due Colonne di Porfido. Il Leone lagunare galleggiante. La celebre profezia di Nostradamus censurata. VENUS-VENYS-VENEZIA sotto le marine acque o chi in ombra?

Sono passati alcuni anni dal quel giorno in cui fui ospite alla Biennale di Venezia , all’Arsenale per presenziare con le autorità di allora alle opere di famosi artisti di cui stilati dei testi. Ero di fatto in casa mia, e una quartina tutta veneziana del celebre matematico  e astronomo oltre che ingegnere della Serenissima ed Architetto e anche anticipatore da sfidare ogni moderno Cosmologo(astrofilo) ci risulta essere per nozioni astronomiche di varie quartine il dotto  Sigismondo Fanti, il ferrarese autore dello plus – illustratissimo e celebre testo enciclopedico di astri, eclissi  solari e lunari,costellazioni e animali fantastici che ornano la sua singolare ultra milliade con più di 1626 Quadranti e singolari Rispettivi Scenari di eventi futuri . Sono quadranti tutti arricchiti ad ogni quartina di uno specifico disegno o fumetto, che bene comprova anzitutto l’invenzione della stampa mobile, essendo (il Manuzio)da allora Venezia la capitale della precoce Presse imitatissima rinascimentale che da autore dal suo der stelle navale e da orizzonte veneziano-italico scritto il tutto -che Raffaello  nelle stanze Vaticane – lo pone  alla sua spalla come grande Zoroastro astronomo e che la storia confonde con altro veneziano cardinale Bembo – che mai ha scritto sulle stelle.!TUTTO bene secondo la leggiadria lingua d’Adria(Il Trionfo di Fortuna del nominato testo allora edito-stampato a Vinegia nel 1526) che ha così composto oltre che incredibilmente ci sono persino nomee che portano dritto ai personaggi della storia. Poi Venezia primeggia  a tal punto che non potevano  fingere o scordare le sue lungimiranze a proposito. Perchè è stato un vento del passato che ha acceso grande coincidenza lagunare dall’ARSENALE a 360° la visione del mondo come fossi un Galileo con uno strumento rivoluzionario a passi lenti o silenti così è stato !!!.Da allora maggiormente ho sommato lungimiranza e profezia – perchè abbiamo quindi dato spazio all’evento sotto la bandiera dell’Arte o Teknica detto alla greca..iconografi. precursori sotto l’ombra di Sam Marco il Leone è diventato il mio MISTERION o enigma da svelare !

In quanto è davvero sofisticato e sapiente  tuffarci tra le onde concentriche del mare o del caleidoscopio galileliano antelitteram in cui tutto e di più viene a galla con la lettura del Fanti . che ha lasciato ai posteri , purtroppo amareggiato – che si tarda a riconoscere per colpa di quanti hanno fatto rivivere l’Inquisizione – Bandito il suo rivoluzionario pensiero che invece occorre collocare giustamente secondo la sua epoca e la sua lungimiranza storica senza pendere dalle antitesi o ossimori che molti amano stare alla catena schiavi a priori…da imbelli e ignavi.

Quanto e tanto come si è fatto con Leonardo da Vinci, eclettico sapiente che ha i suoi estremi maravigliosi e disegni, macchine, anatomie, quadri e panorami tanto fecondi et lampante genialità che ci affascinano…

Ma non è il solo di quel tempo, se ancora si ignora la sua prossimità con Sigismondo Fanti,il Ferrao,il ferrarese meccano o fabbro o ingegnere di sue varie citazioni e compagnie volanti progetti ben oltre Simon Mago.

Detto questo per quanti ancora sono astemi senza colpa di tanto SOUPE rinascimentale che abbiamo portato alla Luce e ricondotto al Sole quale centro del nostro sistema Copernicano di cui il Fanti è stato il suo maestro pitagorico all’Università di Ferrara !

 

Brutto scherzo hanno fatto i topi da biblioteca o professori di matematica impertinenti a liquidare il testo del Fanti come una invenzione su cui hanno sbattuto il Naso !Vedi il Proemio del Tesauro degli Scrittori che lo celebra senza ambiguità, basta sapere leggere l’italiano del rinascimento.

Ordunque dopo ani ecco che la quartina su Venezia VENUS. VENYS. VENIGIA o altra denominazione si voglia dare alla Serenissima Regina del Mare Adriatico !

Predice così la quartina: XVII-LXXIX

Venere in Leone (a causa)per la Chiuse porte(Paratie) veggio che già d’alti regni(vertici)

il signal (al)danno fuori (esternano)

Con l’andare in longa(ritardo lungaggini)

il Dono per darti (arti- engin)affanni

Pur nella fine l’havrai del certo

(Sicurezzattuata) creggio – reggio.

Ogni commento è superfluo, quanto dire che tutti hanno scordato , quanto scrissi subito dopo tornato dall’ARSENALE (ARSENON ..) di Venezia, in merito al MOSE ed allo scandalo ad esso svelato e che ha ritardato alla longa…questo ritardo del progetto.

Ma se a questo si aggiunga altra quartina che parla chiaro senza peli sulla lingua come dice benissimo il Fanti.

(ORA ) Dissonnati Venethia a nON DO*rmire

Donando fine ai tuoi commessi(commissari)Errori

Fortificando Te dentro e a fuori

Chi (JOVE-CHIOGGIO)IOVeggio

Una grande macchi(n)a discoprire !

Il MOSE per GIOVE e CHIOGGIA !!!!

XII-LXXXII: Ondo- Le onde marea Lagunare !

Nulla di più naturale per chi così scopra il Fanti cosa che è una grande macchia da levare dopo l’incuranza che sinora si è lasciata ammorbare e che richiede davvero che VENEZIA lo riscopra e lo ONORI !

Cosa invece doverosamente compiuta contro ogni silenzio e indifferenza  da Chi ò nato su tale riva della Laguna “Lagunaion del Leone”Leontas di San Marco o VENETHIA che allora qui diventa lampante quanto è così Vaticinato. E chi oserebbe smentire tanta chiarezza lampante o inficiare quanto il Sigismondo Fanti ha a noi lasciato- Dopo passati i secoli e che mia nonna novelli farnese amava recitare l’enigma che ha dall’ infanzia soffiato da vento anemos veneto le mie vele – prima con Nostradamus e poi molto tardi del Fanti da essere Una sola cosa per Chi è nel Giorno di San Marco nato sotto Leo Ombres e nella giornata notturna...che di certo non dormo- invece da molte albe(ri cerchie) opero per destare il popolo d’Adria sotto l’egida di San Marco! Dunque basta credere o meglio avere Fede, quella FE (R)Rara che lega il Fanti a Venezia e Ferrara per leggere il Libro dei Destini !

Una Voglia Matta di sempre apparire,ma non quella di Gorbaciov esempio che insegna.

Sarà un segno dalla nascita di chi ha aveva sulla sua testa una voglia di vino o macchia di sangue, tanto da essere nominato da Nostradamus nelle sue Centurie esplicitamente.

A volte leggendo libri sull’Asia e le filosofie orientali, vengono attribuiti ala fisiognomica poi nota anche in Occidente alcune caratteristiche dal viso e non solo,anche dalle mani o dai piedi stessi, quelle impronte che su tali parti anatomiche potevano far presagire il destino di un neonato. Ho udito dalla viva voce del professore di cinese Giovanni Savant che in Cina questa arte era grandemente considerata e quindi testi in merito hanno fatto scuola. Idem altri testi sula s fisiognomica sono stati pubblicati nel cinquecento anche in Italia, crogiolo di ogni influsso orientale greco arabo e persone o indiano che da allora poteva lambire l’Occidente che era allora una spugna alle curiosità e fantasie non solo ma mischiate a conoscenze verosimili che giungevano dall’Impero Celeste. Già allora ho quindi fatto scorta di testi originali cinesi antichi, passati nelle mani di anziani cinesi che per primi avevano al tempo di Mao Zetung , fuggiti dalla Cina comunista, da primi emigrati in Italia. Tempi oggi molto lontani in cui fui invogliato a tuffarmi nella cultura cinese e raccolta di testi e dizionari e tavole simboliche dei tanti singolari ideogrammi oltre a quanto da allora che hanno fatto ormai le pile nella mia biblioteca inclusi due grandi Cani Turchesi a guardia della Domus Morozzo L’Escripture (la lapide del Nostro)e aurei vasi aurei che troneggiano nel mio salone.

Già perchè per me i segni o ideogrammi hanno una lunga storia che è iniziato nella mia infanzia da quando mi fu regalato un uovo misterioso con entro inciso con lettere runiche molto affine al greco antico il logos di KHIRON …da cui inizia da allora anche indotto da allora amico Gianni Settimo fondatore del CLYPEUS ad indagare o meglio ad approfondire il misterion sulle antiche Rune…(Futark)) che poi redassi un testo per la Mondadori.

Dunque i segni grafici sin dalle più lontane origini sino agli alfabeti di altri popoli orientali runico, etrusco,e ogni altro segno incluso o tattoo i marchi sulla pelle che venivano con ferri roventi fatti sulla pelle degli schiavi o peggio sui rei colpevoli di reati.Tutto è di più riandando alle letture anche bibliche o apocalittiche di quel marchio della Bestia o MisTERION (TERION= Bestia in greco) che bisogna opporsi ed anche a chi invece viene nominato = EUNICHEN = Il VINCITORE sula grande BESTIA e Grande Prostituta dOriente che porta sui sui LOIMBRI inciso, il Nome di RE dei RE ! Il Bianco Cavaliere il Vincitore della finale ARMAGHEDDON (T)ORIENTALE.

Ma qualcuno dice che per ORIENTE – Levante vada inteso quel Punto del Giorno p Lato der stelle – che è posto a Sinistra LEFT..o LEV – Così essere levogiro e sia Oriente e sia Cuore (in ebraico) sino a LEW Leone !. Ma non sa che per Oriente vengono coniugato logo davvero sorprendenti : KELET in magiaro ha doppio senso= tanto ORIENTE e DATAZIONE(il Tempo – Calendario Supputazione).

Di certo non ci manca una datazione orientale o grande una grande lungimiranza che ha un marchio lampante dxi colui che agli occhi del mondo aveva la Voglia Matta in Fronte Ma allora nessuno aveva creduto ala quartina di Nostradamus figuriamoci poi dare ascolto a quella d filosofia che dice che certi esseri sono nati con un segno…( così è diffusa la chiromanzia)segnati o marchiati dal destino come appunto vedi in Oriente nei Templi le statue del Gotama Budda mostrano pure la pianta dei piedi marchiati ! Ma restando bene con i piedi piantati in terra la lettura della quartina prediceva quella voglia in testa ed i tempi e sia i nomi dei mesi- tempi esatti ,tanto da lasciare interviste sul mese stesso : Parola di Nostradamus!

Ovvero la clamorosa Defenestrazione di Gorbaciov (su Vanity Fair)preannunciata persino con una apparizione all’inizio del Festival di San Remo (Rete RAI con Arbore-Boscolo)ma milioni di persone hanno la memoria corta ! E nella stessa Cover di Nostradamus. La Chiave e la Spada del Profeta , il dopo Gorbaciov !

Michail Gorbaciov nel mirino della profezia (pag. 41)

Colui che di sangue reperso (Re- Perso)

le Visage(Fisionomia Facciale)

Della vittima sarà il prossimo sacrificato

(GORBAN in ebraico Offerta sacrificale)

In Leo tuonante(farà) da pronostico per Presagio(anticipazione felina)

D’essere messo a morte dall’Ora in là sua partnership sarà.

Non resta che leggere le pagine di tale lungimiranza che echeggiava così dall’Italia a Mosca da me visitata anni precedenti in cui avevo esposto e narrato di tale futuro dopo le altre profezie sull’avvento della Grandissima Falce

(vedi in ingl. SCYTHE- La FALCE simbolo del marxismo . Quindi Falce = Scythe‬ !e la Scytia Sarmatia = la Russia ! E sia il Tempo del Fiorire della Rosa in Pugno (Socialisti francesi) in Occidente dopo cui la fama del profeta Nostradamus era nota ai giornali russi per le sue veggenze storiche.

Mai e poi mai nessuno ha riunito tutto quanto è stato pubblicato sin dal 1979 – sul primo oscar Mondadori- Nostradamus Centurie e Presagi.

Testo in cui appare la quartina che preannuncia tanto la CADUTA del MURO di Berlino e sia la Riunificazione della Germania ! Il popolo dai fronti-confini sgarrati !

Cera persino la datazione di Settanta anni passati dal primo olocausto bellico….. Che avrebbe visto la Fine dell’Impero Anticristiano di Attila e di SERV/BAS (Servi Jugoslavi + Slavi -Russi !

Perchè se quindi esiste questa singolare quartina, che ha dato spazio a tale lungimiranza dimostrata e sia tema anche di apparizioni in RAI3(Ancona)dunque anticipatamente come già esposta e spiegata anche se….fa un baffo a quanti stanno sull’altra sponda dei detrattori che rifiutano come di tante altre quartine lampanti scenari storici, che …..Giammai tanta chiarezza TOOROS (in greco  Taurina et lampo + lampante sia Esempio di esegesi senza peli sula lingua –

SCRITTO – MAKTUB – Che non ha pari in nessun altro testo di dilettanti interpreti che pullulavano allora come fuochi di paglia, simulatori e plagiatori.

Così chiaro detto ed esposto da indicare in GORBACIEV—Gorbaciov baciato dal bacio del Giuda proditore Verräter Russo.

Questa rilettura dopo le celebrazioni su Berlino e The WALL ….ecco le pagine di tanta esposizione che fa da lezione magistrale per i posteri. Ed essere anche un scalcio et calcio alle ossa o sui denti a quanti rifiutano la dimostrazione inconfutabile che vi farà dare del Matto ..cosa da pazzi – ovvero COSA ROBA da matti – che oggi è di grande moda data la semantica e l’Omen Nomen dei vari Matti e Mattei . O romanzeschi testi alla Mattia Pascal o dei presunti sapienti che che vogliono dirottare le Nave Italia ad affondare invece di raggiungere il porto sicuro . Che richiede capitani allora con provata esperienza e non avventurieri che non sanno cavare la castagne dal fuoco del forno o crogiolo siderurgico o sidereo stellare in cui siamo finiti sena altre voglie matte che sconfinino con il sangue semmai ancora facciamo tesoro dela storia passata che ha strane analogie con le nomee di alcuni personaggi romani contromano nel teatro e corsa della supremazia politica dominata da tante kromatie o colori dell’arcobaleno che ora per nulla è indice   dell’Iris, fiore della pace, ma di ben altra deflorante sterile aridità dell’Eris ovvero la detta Erinni della Discordia per le fazioni che aprono la porta alla rovina in vesti di grandi Buffoni! .

GLI ANTENATI ovvero i Vecchi & Vetero rami nobili ed ignoti della razza umana- Il DNA!La Doppia Elica

Nessuno ha mai trascurato di immaginare da quale antica stirpe o famiglia sia nato . Anzi più romanzesco sia stato l’immaginare a ritroso che un vostro antenato sia stato famoso o sia da annoverare tra gli illustri protagonisti di qual he rocambolesca storia o appartenuto sia ad una illustre nobiltà remota con chi sappia a retrorso nel tempo calcolare o individuatene la fonte..

Basta leggere la Bibbia per confermare questa usanza di citare antenati, bisnonni e nonne e così via per dare lustro al casato.Ma molti le cui origini si perdono nella note delle nebbie, non resta che fantasticare di essere dei semplici discendenti di una razza umana di neolitici come ci hanno insegnato a scuola.

Ma nessuno sfugge a questa ricerca araldica per chi crede di essere portatore di una nomea secolare o millenaria, tanto fascinosa se alcuni arrivano persino a credere di discendere dai fuggiaschi di Troia o dagli stessi Dei dell’Olimpo.

Neppure Cristo è sfuggito a questa rievocazione se nei vangeli , bene si attesta la sua discendenza dalla famiglia reale di Davide, il Re d’Israele. Perchè la profezia assolutamente doveva concordare.

Ma è passato il tempo di tali “diritti e tradizione” di cui i potenti signori del passato si ammantavano di pretese di essere i Pastori e Episcopi alla guida dei Popoli. Le rivoluzione hanno tagliato la testa di tanta superbia umana e l’idea dell’uguaglianza si è fatta meno proibitiva. Libertà e schiavitù nonostante i Giubilei canonici e le celebrazioni di ritorno all’origine dell’Uomo libero e non con i ceppi ai piedi di tante norme e ingiunzioni artificiose di chi metteva i piedi sul collo dei popoli.

Millenni i secoli alle spalle che ogni razza o popolo ha patito e i cui segni sono memorizzati nel midollo stesso della spina dorsale di ogni ceppo,comunità,chiesa,congregazione sotto i cieli dell’Occidente, come lo fu secoli passati in Inghilterra sino ai nuovi cieli e nuova terra, quella delle Americhe. Ovunque senza interruzione il ricordo dell’origine ha i suo invisibile libro in cui scorrono i nomi dei propri antenati. Chi ha un resoconto molto lungo e chi effimero. Ma tutti hanno una grande venerazione della propria origine, stirpe e sangue. L’Ebreo errante è un esempio come di tanti altri popoli peregrino in lungo e largo su questo pianeta.

Ma oggi la scienza dopo l’avvento , quello che il Sigismondo Fanti aveva già esposto con un ‘ombra di ironia nel suo Trionfo di Fortuna appunto sul DNA….c’è una memoria biologica di tutte le razze, stirpi antiche (gli ANTICHI)che hanno popolato millenni di storia e forse nulla esclude che prima o poi anche quella dei “ Giganti – Dei- Veglianti o angeli ?”.O a dirla come scrisse uno scrittore russo : BESTIE, UOMINI, DEI ! Leggiamo quindi dal PROEMIO del FANTI :

Et per quanto come è detto di sopra, nel Genesi – si legge che Dio fece l’huomo della humile terra, & spirollo di spirollo di vita & Ordinollo che fosse GENEratore di tutta l’humana natura – Onde il Propheta dice Omnia subiecisti sub pedibus eius….”

( seguono dizioni sulle qualità intellettive umane per dominare la natura del mondo tutto- ma come sempre chi mai studia queste anticipazioni del nostro precursore scientifico in svariatissimi campi ?)

Molto è stato esposto in merito a tale SPIROLLO il logo che usa lo stesso Leonardo nei suoi scritti. Cos’è questa elica o spirale …allora cosa incomprensibile ai quei tempi, che ala lettura di tanta anticipazione e dettaglio avvolgente resta solo oggi chiaramente comprensibile , sopratutto semanticamente e iconograficamente quello della doppia ELICA, dovuta agli scopritori moderni e non di certo cognizione biologica nell’allora 1526! La Cronologia dovrebbe spezzare i denti a tanti sputa sentenze che continuiamo a proporre per far riflettere sull’eredità del Sigismondo Fanti…che ci fa un panorama di tanti discendenti e protagonisti bene raffigurati da Altan ottimo disegnatore…mete le vesti ai nostri antenati o forse sino ad oggi con altre vesti ed ambizioni sulla scena o teatro stage del tempo attualissimo.

Ma per quanto il tema sia stato affrontato in passato e abbia avuto risonanza su vari quotidiani sulla RECLONIG Clonazione ingegneria genetica …Logo presente nelle Centurie….si aggiunga questa ancor più esplicita che ha persino appassionato lo scrittore francese Victor Hugo in secoli passati.

Dalle pagine di NOSTRDAMUS- PRESAGI – TERZO MILLENNIO:

Eccoci come passate impostazioni possano ancora illuminare le nostre stazioni di questa via Crucis o Carrefour umano con i quadri del Fnati e sia di Nostradamus che si sommanoi con somma logica a proiettare come in un film le scene già del copione che  viviamo e vivremo man mano che la ruota del tempo e la nostra intelligenza dal tempo della Genesai come dice il Fnati..sia sale nela nostra coda a stimolarci als also ++++ costantemente.

L’UOMO FELIX del FANTA & FANTI MONDO SIGISMONDO ?

FELICE ANDREA…

l’ A N D R O S =

L’UOMO FELIX del Fanta Mondo !

Sono esperto in letture di quadranti che si spalancano nel futuro ovvero quelli singolarissimi di Sigismondo Fanti, genio rinascimentale. Architetto, poeta, matematico ed astronomo. Anche come Luca Pacioli oltre essere l’ideatore di caratteri da stampa nel tempo dell’era e precocità della divulgazione del Libro (Aldo Manuzio in Venezia ….) quanto di una sua opera – che è il testo rarissimo quanto la sua Fede Rara di Ferrara , da essere fondamentale, in cui ogni tappa e raffigurazione, incisione ordinata enciclopedica sequenza composta da la gamma di frames, quadranti,pictures . Fecondi quadri di artista che anticipa come vignette per esaustivamente trasmettere mediante la sua OMNIA Soggettiva Iconografia . CHIO VEGGIO ( scrive cose future) dettando ogni scenario, la Visione tanto anzitempo + immaginifica e fantastica .

C’è un parallelo che vince e vincola e scandisce l’Arte del Pittore e Scenografo remoto esempio Leonardo da Vinci con le sue maravigliose messe in stage- in scema di spettacoli alla corte del Moro.Andrea Felice da Roma a Torino ed ogni altra linea geomantica e temporale è una Rosa dei Venti, quadranti che sono per tutti i suoi quadri in cui siamo calamitati così di fatto entrando dedans inner nel suo fair miroir magico – che annulla alla longa le temporali distanze e uscita di ognuno l’innata fantasia creatrice umana della dimensione o fantasilandia soggettiva del nostro mulino o cerebro artistico .

I nostri occhi – innanzi alla visione pittorica o meglio tuffandoci nella panoramica spesso a 360° che allora si dilata in un cerchio volume del tempo sino alle soglie datate biblicamente dall’origine del mito.

Quello biblico di Adamo e di Eva la madre dell’umanità o quello nordico Yggdrasill il più antico tronco cosmico o il Grande Albero del Mondo , che dalle sue branches discenderà la stirpe umana.

Ovvero il mito del Nostro Adamo o di AJSHJA , GUNAION OUDINOUSA, la mater incinta, la puerpera o MAIA(in greco dea dell’Olimpo)mediante lo scorre delle ere millenarie. Dunque L’origine sta l’ALBERO, il più grande mito longevo della storia da cui la Dendrologia , la scienza di calcolare cerchio dopo cerchio, anno, dopo anno, rivoluzione dopo rivoluzione solare secoli, e milioni di anni ?.Questo è il metro con cui si inquadra la storia e le sue meraviglie.

Qui la stirpe umana innalza pinnacoli al cielo, la superba Mole. Lascia o serba in rovina le vestigia. Erige Torri palatine, marchio di antica millenaria storia…che è il seme di quei quadranti romani su cui nasceranno le grande metropoli …Non è sogno o profezia l’arte di chi sa racchiudere il fascino dela storia condensando il senso naif degli eroi immaginari con i paperini, anatroccoli di molte fiabe , ovvero maschere delle nostre avventure precoci che ancora accendono onirici tuffi oltrepassando ogni barriera, confine temporali.

Qui quo, qua …senza inculcate remore o inibizioni, ecco l’Arte che illumina lo scenario di quanta fecondità settemplice diventa come Nemo ,il viaggiatore del tempo e del cosmo o degli oceani sotto e sopra e forse allegoria degli abissi celesti avvenire.

Ma ci vogliono le ali, il sogno del Grande Volo, i draghi volanti allo specchio dei nuovi apparecchi e navicelle di latta che come pinnacoli si elevano alti nei cieli e oltre l’Orizzonte. Perchè queste navi celle ermetiche per preservare i viventi nello spazio così si spingeranno o voleranno tanto lontano. Passate le Ere fantastiche dei draghi, ben altri voli pindarici si muteranno in realtà, tutto anticipato o così dall’ARTE (TECINA TECNE in greco)da Precursore felice che l’Uomo compone in questa Visione tutta Taurinense. E così che leggendo le anticipazioni nel quadro del Fanti bene coincide la sua rima :

CHI CHIARO (*TOOROS in gr.) HA MOSTRATO(Mostra- dimostra) la SUPERBA MOLE…(*Taurinense = T O R I NO !!!!)

Che (qui)in terra pose la sua Faccia(VOLTO)Altiera (SINDONE)

Allorché Albhor che nacque il nostro Sommo Sole

Che la FE nostra è Immacolata e vera.

(LXIX-XI)

(La quartina edita già dal 2004..in là Quantum ancora possa essere fonte di visione, faccia e volto da grande ispirazione nell’Arte e Manteia Profetica ?

Per cui senza fare corto circuito tra il dire e il fare(Cano Kaneis in gr.) che ha secoli di mezzo, una cronologia silente a passi lenti, poi tanto tacita quanto eloquentissima di questi verso e quadrante illustrato da Andrea Felice.

Promessa di una Donna o Nostra Donna che incinta nella sua fecondità a dare vita , la nascita. Il natale,il giorno celebrato della natività del Sommo Sole SOLIS DEO INVICTUS ( culto romano) all’Ombra del GRANDE ALBHOR l’ALBERO !

Sarà questa in Coincidenza dell’ARTE o della TEKNE preterita, del passato che si riflette nel moderno, ultimo miroir nello Specchio dei Nostri Tempi.

Ogni quadrante ai nostri occhi comporta poi una massa di images che condensano l’evento della narrazione. L’opera felice che si rivela nel Quadro , allora et ALBHOR dirama le sue ramificazioni e pennellate e sfumature in cui l’Orizzonte racchiude memorie di images condensate ed evocate nella nostra mente, visione ed immaginazione che ci trasportano oltre il Tempo. Merito del potere della FANTAsia che si accende nel nostro cosmico quantum della nostra coscienza che condivide l’ARTE, ed ogni tecnica che all’occhio dello spirito che immagina la storia ancora futura.L’Orizzonte degli Eventi in cui la metropoli che oltrepasserà i secoli e i millenni —felicemente da chiudere il cerchio dell’albero del Tempo millenario di una futura epoca Taurea o AUREA i cui semi virtuali Fanti e Felice Andrea hanno non solo con i colori già in questo disegno cromatico prefissato !

Del Sigismondo Fanti altra quartina specifica che anticipa della salute e medicina le varie sintomatologie dai Batteri alle Pulsazioni polso-cardiache.Tutto così scritto sin dal 1526 delle molte sue lungimiranze inconfutabili!

Eccoci come anticipato guidarvi nel grande labirinto del Gioco della Vita e del Senno ( the Vith in inglese) the che il Fanti ha destinato ai posteri inclusa ogni altra segreta finalità che da tempo portiamo ala Luce.

I rari ricercatori che esaminano man mano la vasta opera del Fanti moltissime sono le cose che affascinano e corrispondono a quanto ci si aspetta di imbattersi…sino agli stessi batteri, osservabili mediante un microscopio! Diventa chiaro che la poliedricità del Fanti ferrarese della città della Fe(r)rara e di ferro- siderea -celeste !

Che ai nostri Occhi scrive …”CHIOVEGGIO…” per Jove-Giove vede la grande macchi(n)a Rossa discoprire ( anticipazione lampante astronomica prima di Galileo Galilei sia nominando il telescopio l’apparecchio così da apparecchiare, costruire) Esempio questo nel tempo misterioso suo della qui scritta secolare testimonianza – se poi ci svela come bene descrive :

l’Auricolare con cui si digita cifre e lettere e si vede e si parla senza muoversi !Curioso (lat. =) Spia strumento non del dolce vivere !

Ecco una delle tante quartine che da tempo abbiamo sviscerato…e che resta inspiegabile il clamore di tanto silenzio e mutismo di fronte alle tante sue lungimiranze tecnologiche, cosmologiche. Pure l’esistenza di Mutaforme LEBEN – di Esseri viventi o transformer …sotto altre stelle Bibenie ! .

Ma restiamo in campo e leggiamo la quartina di tanta esemplare anticipazione, che appunto consta e conta aggiungendosi alla grande SOMMA di singolare lungimiranza.. da Vero Tesoro o tosto testo TESAURO!

Eccoci ai tanti mal di gola e cosa infestano i nostri organi e apparato dentale sino a di poi alla scoperta dovuta al medico Lazzaro Spallanzani secoli dopo !

Lazzaro Spallanzani (Scandiano, 12 gennaio 1729Pavia, 11 febbraio 1799) è stato un gesuita, biologo, accademico e rettore italiano.

Considerato il “padre scientifico” della fecondazione artificiale, è ricordato soprattutto per aver confutato la teoria della generazione spontanea con un esperimento che verrà successivamente ripreso e perfezionato da Louis Pasteur.)Docente nell’università di Pavia(filosofo -medico sacerdote- matematico naturalista viaggiatore e geologo etc.).

Altro sarà l’onore di chi ha indicato essere la pulsazione cardiaca a metodo per constatare lo stato di salute di chi non è sano- ed oltre ogni dubbio la ragione che non è lontana , ma dipenda dalla chela,” Cancer” apparato intestinale , da essere il grande farsi ed affare impegno e compito dell’enterocolico specialista che così debba provvedere alla flora intestinale con le dovute cure ben note nei tempi nostri.

Le Images da vecchio dizionario sui Batteri ed ogni infezione e fermentazione e putrescenza che avviene nei nostri organi interni stomaco.

Dati i parecchi riferimenti reconditi o palesi su tanti altri ….PERSONAGGI ….così elenchiamo quanto viene ala ribalta del tempo umano – 

Sia precursori o avventurieri e esploratori con altre nomee interminabili che si inquadrano o si accoppiano per analogie con i più famosi personaggi cavalieri, c’è già persino Lutero o Michelangelo. Molti romani imperatori, papi, cardinali, famiglie illustri, capitani e strateghi, ingegneri, matematici, astronomi e il grande senato di filosofi , nominati dal passato remoto così sino al Rinascimento,. Molti sono rappresentati tavole dopo tavole e quadranti astronomici, varie eclissi luna e sole .E sono proprio queste rinascimentali TAVOLE essere le illustrazioni di una grandissima famiglia di animali € corrispondenze astrali, e zodiacali quasi ad imitazione della filosofia cinese ( idem ciclo di animali favolosi)Incisioni che hanno dato fama al testo del Fanti. Ma ignorato invece il recondito messaggio di ogni quartina e suo quadrante celeste …..sul futuro . Detestato ., censurato, condannato dalla Chiesa e così il suo pensiero anticipatore – rifiutato o buttato alle spalle.

Oggi 1- 11-2019 su LA STAMPA:

Perchè mai tanti personaggi sono evidenziati ? Le quartine ne indicano le prodezze. Siamo così a constatare quanto sia vasto il campo delle citazioni che sfiorano in alcuni tempi, persino il nome proprio dei personaggi…sopratutto straordinariamente dimostrato di singolari attori dei nostri momenti storici. Per cui lago della nostra bussola bene a ragione abbiamo evidenziato nella Summa Prophetica…e molto altro che è l’anticipo di realizzazione tecnologiche straordinarie che ci fanno Grande Gola, questo quando tra le quartine si descrive dell‘ARCA MAGNETICA che vola, o meglio sospesa che si innalza nei cieli ! Con tanto di disegno !!!!!

Questa è dunque la lezione non della fantascienza o fiction odierna più usuale , che pompa guida tanta immaginazione o visione fantastica del FANTI . Per quanto ci consta essere l’indifferenza ottusa e ostile ad accettare o leggere o almeno verificare o poi assimilare questi dati storici – Da parte di chi crede la curiosità è baciata , ma non da chi superbamente boccia il tutto come impossibile, allora perchè non scommettono e ne pagano la posta, esempio di LadyDiana, Maradona, o chi realizza l’uso dell’energia solare(Rubbia impianti)mediante canalizzazioni saline (Sicilia) e sia altri che recitano con souris sorrisi e Benigni diavoletto o i campioni da Coppe- Coppi, Magni, Pantani, Madonna, Ciccone, e pure Maradona etc.tutto da un punto di orizzonte italianissimo, come mai questo sconcertante indizio ????.

Ma non scivoliamo nel gioco facile scoop di quale sia la natura di tale REBIS o anfibologica COSA di chi osa anche la scommessa- che è condannata dalle morali…mentre invece oggi trionfa questo grata e vinci dopo il gioco del lotto e le infinite lotterie che dal capodanno in poi e ormai fanno parte del Trionfo della Fortuna – perchè non poteva esserci titolo più impregnante di tale giostra dei numeri e delle vite lungo secoli di storia.

Non sono forse sufficienti queste righe per farci meditare, quante altre ancora rileggeremo man mano che la storia poi ci sfiorerà,,,ma sino a quel punto o ponte gettato tra il passato e il futuro. Basta ricordare il dire, quando cade il grande ponte….ovvero la ferie che cadono appunto da grande ponte delle vacanze ! Tempo esatto in cui è caduto il Grande PONTOON !Eppure questa è la lezione semantica tutta italiana secondo la leggiadria lingua d’Adria tanto cara al Fanti come Dante deve per forza di cose passare attraverso la Prova o la Dimostrazione = PARADEIZA in greco classico (vedi il Rocci) che evidente che possa portare ala debacle delle menti più ottuse perché non daremo tregua sinché siamo bios & bois vivi come verdi boski(vedi polacco) a postare altri quadranti del Sigismondo con il suo mondo ovvero un sacco di scenari nostrani sopratutto dal nostro angolo tutto italiano- veneziano, perchè tale è l’eredità che qui mostriamo e tuteliamo sino al tramonto sinché avremo fiato sotto questo cielo della Grandi IADIS del TAURO come predice il Nostro nelle sue Pronosticazioni dedans la citè ove è  vivente l’interprete !