Informazioni su Renucio Boscolo

Renucio Boscolo nato a Sottomarina (Venezia) il 25-04-1945 quasi allo scoccare della mezzanotte alla coincidenza del Giorno di san Marco ( 25 Aprile 1945)e ricorrenza festiva del Leone della Serenissima e anche storica Giornata della Liberazione così alla Fine della II° Guerra mondiale, che sulla spinta degli eventi, poi è trasferito coatto a Torino e a Aosta. L’inizio scolastico bilingue (italiano francese)quasi voluto dalla sua Grand Mere, della famiglia Novelli Farnese, che scelse il nome di Renucio (degli antenati Farnese) e che avrà peso quel patois-francese per tutti i suoi futuri studi sommati alle reminescenze dalla viva voce della Nonna che gli recitava singolari presagi del libro precocemente inculcato che anticipava il Futuro. Una premessa singolare che è la predestinazione dall’infanzia a tuffarsi in letture storiche e sino dal quattordicesimo anno aveva già in tasca la tessera della Biblioteca Civica(Torino) divenuto Topo da biblioteca con il divorare i testi più inerenti alla sua passione così istillata da far emergere la vena interiore e come un verde pollone crescere sino ad albero (Bois-Bosco), che lo ha portato diventare da illustre conosciuto a studioso, poi emerso prepotente sulla scena dell’editoria e della carta stampa alla fine degli anni Sessanta ,principio Settanta (Seventy). Torino allora il cuore della del gruppo CLYPEUS e Giornale in cui si affrontavano le tematiche dell’INSOLITO , spazio, tempo, astrofisica, astrologia, archeologia archeostoria, di tutte le civiltà e culture e i loro enigmi che fanno scattare nella mente umana i più grandi interrogativi sulla vita e sul destino dell’Uomo. Prodromi di quel filone d’incontri e conferenze librarie che hanno dato il via a Torino Città Magica lungo le sponde dell’Eridano padano ad opera di svariati scrittori e fantaesoterici dell’una all’altra sponda, credenti o bastian countrari. Dagli inizi degli anni Settanta galoppa il filone editoriale con la MEB(Torino) che ha pubblicato Kolosimo e il primo libro di Renucio Boscolo: Nostradamus –Centurie e Presagi - (1972). Tempi magici all’ombra della Mole ed indovinate stelle che da allora la fama di Nostradamus ha navigato anche con una pletora di emulatori e facili simulatori, alla ricerca del segreto per anticipare il domani. Nessun editore ha mancato in questa sfida , che si è rivelata mondiale chi a favore e chi contro. Ma solo in Torino che la storia consta dell’elemento unico ed inequivocabile dell’Epigrafe secolare (1556)che anticipava che ICI - Qui Chi avrebbe onorato Nostradamus e chi qui chi lo avrebbe denigrato. Ad ognuno la sua mercè. A chi Gloria e Vittoria ed agli altri la Rovina Totale. La Sentenza sibillina che da secoli pesa come una Spada di Nostradamocle ….sul capo dei suoi detrattori. Perchè così è scritto nell’epigrafe : Nostra damus aloge ici & Ici EGO(la) SUM d’ART(e)SON ! L’indizio telegrafico che porterà Boscolo a concepire l’Arte –tecnica del suono, così sommato con le supputazioni fonetiche o Anfibologia che ha in ogni lingua e verbo-suono la parola reca come Semantica, Significazione ulteriore che porterà alla Cronosemantica applicata così a tutti gli scritti del Nostro. Il Messaggio ha con Boscolo una decifrazione e analisi che porta ad altre scoperte , sino a toccare con mano e vedere la pietra di marmo su cui fu incisa la sentenza originale collocata non a caso in Torino dal 1556 e custodita da una antica famiglia sino a giunger a Boscolo che ha fatto i primi passi e lungo i decenni le ulteriori scoperte e composto nuovi testi per diffondere e far conoscere il Verbo di Nostradamus secondo eventi mondiali clamorosi che confermano le anticipazioni delle quartine. E’stato negli ani Settanta, invitato a Salon (Provenza dall’allora sindaco della città, dimora di Nostradamus)ove anticipa lo scenario della Rosa in Pugno, presagio lieto dell’Avvento dei Socialisti di Mitterrand sin dal 1972-1976, questo Scenario è inconfutabilmente esposto nel suo: NOSTRADAMUS - Gli anni Futuri (1976) che gli editori francese hanno gabbato o dissentito da Boscolo preferendo chi l’ha emulato e plagiato. Invece la storia clamorosamente assiste alla Vittoria della Rosa ,al fiorire della Rosa. Al nome della Rosa(Eco)al Guns of Rosis. …e quanto di più violento ad esso nome Rosa (sanscrito = violenza)si abbatte sino contro il Papato secondo la quartina nota in tutto il mondo ( 2.97). Boscolo dimostra e prova la sua priorità interpretativa ed l’esegesi corretta. Pubblica altri titoli e sbarca in USA per pubblicare il suo Key to the Future(Abbot Press, California). Pubblica nel 1984 ritornato dagli USA per Musumeci (Aosta) Nostradamus la Chiave di Lettura persino mensili scientifici pubblicano i versi della quartina di Nostradamus optando la decifrazione con il Computer mediante i primi programmi di traduzione plurilinguistica suggeriti da Boscolo con la Cronosemantica che vede allora battezzare il sistema Try of Wood , la prova del Bosco ! La Chiave per decodificare i versi che svelano sensi inquietanti nonostante i solo cinquanta milioni di memorie e non miliardi necessari al Sistema Cronosemantico, che riesce a fare l’an plein, compreso solo molto tempo dopo , traducendo il fiorire della rosa con Goulistan = il Giardino delle Rose(in persiano)che nessuno si capaciterà di intuire poi il luogo geografico ove nel futuro: “Quando fiorirà la Violenza- la Rosa “ …Goulistan = l’Afganistan ! Ma tutto questo è già esposto nel testo del 1984 Key to the Future in relazione alle cronosemantica ed ai sirti del globo in cui si manifesterà il fiorire della Violenza specificatamente indicato il logo latino di Gedrosia (Afganistan)e Battriana dei greci ! Ma come sempre del senno di poi sono piene le fosse a causa della violenza che fiorisce in luogo come i bastian countrari che negano tutto e chiudono gli occhi per non vedere la luce del Sole. Sono pubblicati negli Oscar Mondadori dal 1979 con il titolo di : Centurie e Centurie e Presagi, a cui segue : Nostradamus L’Enigma Risolto - 1988.(Il manuale di interpretazione di un secolo di storia 1900-2000) e il successivo Così Parlò Nostradamus (1998) libro attualissimo perché è il più vasto scenario della storia passata,presente futura sino al 4000 Millennio contenente prepotenti scenari e datazioni inconfutabili confermate dagli eventi planetari. Ed a cui sono seguiti titoli più che emulatori ed millantatori. Ma Torino: famosa metropoli con il Museo Egizio, secondo al mondo, polo di un fascino che accomuna Nostradamus a Boscolo che dedica un’altra sua scoperta o Stargate , la porta sulle Stelle è del 1985 la prima stesura della traduzione del papiro e geroglifici di Unas (Quarta dinastia) che avvalora la teoria di Temple(il segreto di Orione) sull’ascesa nei Cieli del Faraone con la descrizione ricca di dettagli spaziali e busters spaziali antelitterram oltre al Varco Celeste ed al tuffo nell’abisso dei mondi stellari(Orione). La grande epopea della suggestione poi sugli schermi e movies e tv. Prosegue negli Oscar Mondadori con : Il fato, la fortuna, il futuro con le Rune (1990).Segue nel 1991 : LUCIFERO Incubo Terrestre. Dai miti egizi,ebraici,babilonesi,greci,latini, cristiani, arabi ecc…all’Anticristo. Poi con Gribaudo Editore (1990)NOSTRADAMUS. La chiave e la spada del profeta. Il successivo : I Destini d’’Italia (1991) Scenario sulla politica italiana,dalla Lega ai Balcani. Sempre periodicamente,anno dopo anno,dal 1980 in poi esce nelle edicole italiane L’Almanacco Nostradamus che fa il punto della situazione italiana e sia la mondiale sotto le allegorie astrali,occidentali e del celeste impero(astrologia cinese). Il segreto di tante allegorie va rinvenuto grazie alla ricerca che prosegue secondo l’indicazione della celebre D.M. ovvero l’Epigrafe di Torino che nomina Par Ma Documenti in modo specifico nell’altro testo del Nostro nella sua pagina finale dei : I Geroglifici di Horapollos, testo del cinquecento in cui molti vogliono decifrare seguendo una fonte greca, i geroglifici egiziani. Epopea di scoperte e bufale per arrivare a dare un significato ai molti papiri scritti ritrovati nelle tombe , che è un testo sin troppo ignorato di Nostradamus che vi dedica l’attenzione come per altri testi greci di Medicina(Galeno)e così amplifica e indica la via maestra anticipando Champollion nella questione egizia ,bene specificando che nelle Cartouches-Cerchio sono racchiusi i nomi dei Faraoni oltre alle altre fonetiche di geroglifici e informazioni astronomiche sino alla stella Sothis (Sirio!)ed al mistero di Orione , informazioni presenti nel testo. E questo testo curato dal Boscolo è stato rifiutato da una fondazione bancaria che finanziava il museo egizio di Torino. Le informazioni che dopo millenni e secoli sono corrispondenti al vero oltre a svariati temi e chiavi inerenti alle enigmatiche allegorie delle Centurie. Una Intuizione condivisa anche da altri studiosi impegnati anch’essi alla ricerca della misteriosa D. M.(in Torino)Diis Manibus …Anubis ! Logos eclatante con il nome del dio dell’Oltretomba o Infero come è spiegato nel testo dei Geroglifici del Nostro con tre geroglifici una Faccia + Due occhi fuori della testa. Segni eloquenti con una traduzione secondo i geroglifici e che gli esperti invece snobbano per non accreditare Nostradamus che così bene dimostra l’altro campo di esplorazione e ricerca che ci riporta al fascino ed alla passione che accomuna molti per l’antico Egitto ovvero il paese dell’Ape del Giunco (Alto e Basso Egitto)la terra dei Faraoni. Altro scibile che vede Boscolo impegnato a illustrare un filone che diverrà ridondante ad opera di celebri scrittori francesi. Pubblica sulla civiltà Maya Aztechi per il Torchio Edizioni (Milano 1996) Gli Dei,l’acqua,il vento,il fuoco Gli animali del più fantastico oroscopo Maya Azteco. Indicando il ciclo del 2012 come poi altri testi ampliamente ne faranno scoop e argomento editoriale. La profezia Maya che come uno Tzumani editoriale si diffonderà nel mondo mentre resterà questa fonte invece ignorata sebbene diffusa via WEB con i dettagli in parte ora bene riscontrati. La dimensione dell’Internet spalanca la nuova finestra ma non è la sola con cui Boscolo comunica perché si inaugura o meglio nasce la Babele in Internet con tante ripetute inaudite …bufale. E poco servono le raccomandazioni fatte da decenni in svariate presenze televisive RAI o Mediaset e soprattutto al Costanzo Show, ma questo è visibile a tutti per chi sa ciattare o su WW. EDICOLA.WEB.IT…… Le Prove delle anticipazioni sono sempre corredate dai testi pubblicati nei libri e le pagine diffuse via WEB. oltre ad varie interviste tv su argomenti specifici e sempre datati. Quanto è stato ripetutamente pubblicato sugli Almanacchi di Nostradamus che così informava, anno dopo anno le scoperte e le suggestioni di scenari incombenti(Vedi 1998 descritto l’attacco dal cielo con un 747 su New York da parte Islamica) e soprattutto alla fine del Millennio la scoperta della Lettera Farnese (Parma )diretta al capo della Curia Romana, Cardinale Alessandro Farnese, una comprova dei suoi intrecci con la Chiesa e dei carteggi che ancora non sono stati svelati. La Lettera Farnese ( o Parma documenti) si inserisce perfettamente nel percorso della ricerca perché comporta indicazioni astronomiche esatte degli anni in cui si verificano eventi clamorosi per la Chiesa (1605 anno dei tre papi) e ogni ripetizione e scenario dettagliato. Il testo fu consultato da Pio IX . Descrive una grande Eclisse sull’Europa e sui Balcani e lo scenario di un conflitto che oltre Belgrado, riguarda Pristina e Pale (Kossovo) e la minaccia piramidale delle ali dal cielo con operazioni belliche…. sino alla peste bovina e a luoghi esposti a radiazioni nocive,mortali. E una rovina per il mese di settembre “ più USA(Usama)Amaro America che del Fiele e dell’Aloes (Sheol in ebraico l’inferno) ! Questo testo è stato purtroppo censurato nonostante le tante conferenze e relazioni ai Lyons, Rotary,Kivanis, oltre a scuole, istituti ecc… incluse le interviste a cui sono stato invitato o ho rilasciato allora alle maggiori testate. A dire il vero ho avuto la bocca chiusa! E quanto scoperto è tutt’ora censurato ed il testo stesso in attesa di un editore contro corrente che abbia coraggio di pubblicare l’intero testo della Lettera che riguarda i prossimi XX anni del XXI ° secolo. Ma i contenuti di tale Lettera sono appunto persino sin troppo singolari e personali se indica nel nome l’interprete o il Nuncio che deve svolgere tale compito con tutto quanto di ingrato e poi accaduto nei dettagli che sono elementi determinanti per arrivare ad un’altra scoperta o grand soupe o scoop ? Circostanze davvero inquietanti se un raro testo del Rinascimento Italiano stampato proprio a Venezia ,ove sono nato, composto da 1628 quartina astrologiche come quelle di Nostradamus ma invece, scritte e stampate 29 anni prima delle famose Centurie, a Lione come all’ombra del leone di san Marco. Dopo 500 Anni …come la Fenice che rinasce dalle ceneri (pure la Fenice di Venezia)evocando il mito Egizio che consta della analogia dei Cinquecento anni tutte accavallate giusto nel 2003! Annata che vede più pubblicazioni celebrare questi Cinquecento anni 1503-2003 dalla nascita del Nostro ed il conio di una moneta d’oro e francobolli con la sua l’effige. Una Giostra incredibile di opinioni sulla figura storica di Nostradamus per cui dedico su due testate, un vasto compendio Intanto prende spazio la scoperta prepotente dell’insolito libro che porta nella mia vita di colpo concetti e teorie sul tempo e la storia, la cui portata non è stata ancora considerata efficacemente per il mondo intero. Qui gioco forza avviene la comparazione tra Sigismondo Fanti e Nostradamus sino a comporre il Testo della SUMMA PROPHETICA ( Editore Priuli Verlucca 2006) per portare alla luce la scoperta e l’esegesi rivoluzionaria che offriva un panorama diverso sulla Scienza, la Matematica, l’Architettura,l’Astronomia, la Tecnologia qui mascherata e quanto più di un venale Gioco giocoso della Sorte,il libro TRIONFO di FORTUNA racchiudeva da ben cinque secoli. La lingua (linguaggio) leggiadria d’Adria (Venezia)del Rinascimento,capitale editoriale di allora, ha tenuto così molti distanti dal nocciolo di questa opera per cui non sono mancati i Soloni che hanno sparato dei giudizi inetti,ignari che la lingua di questo libro è quella mia di nascita. La scoperta di questo libro del Rinascimento contenente implicazioni che coinvolgono i grandi geni dell’epoca diventando l’ulteriore campo di indagine che meticolosamente ora possiamo mostrarne gli esiti nel nuovo libro scrupolosamente quartina dopo quartina l’architettura di nozioni nell’opera abilmente sparsa tra abili ingenuità erotiche o cavalleresche appetibili nei Giochi di Corte di allora. Dopo la scoperta con interviste(CHI)e pubblicazioni sia sul WEB sono apparsi quindi ulteriori elementi,soprattutto quelli a carattere economico politico e nomee di Leaders (Barak,Mubarak) con quartine specifiche su tali protagonisti e contrapposti destini di nazioni e popoli . Una scoperta che apre l’Orizzonte umano così dall’Alba del Terzo Millennio che di fatto assetato di indizi per il Futuro ha con questa rivelazione ben Tremila quartine,che proiettano dal passato al presente ed nel Futuro ulteriore, il testo con la più vasta gamma di protagonisti e scenari riferenti ad ogni tematica prossima date le Crisi dell’economia, del lavoro, dell’agricoltura(FAME) Sanità, Pandemie e le carestie cicliche. Tzunami, siccità e piogge, sismi ed quanto altro di natura caleidoscopica ed enciclopedica si rivelano oggi essere informazioni dalla vastità globale che è ancora impossibile elencare il tutto così nominato futuro salvo comporre un index o sinossi totale. Nessuna mente umana è idonea contenere tale fonte-oceano di dati da essere man mano assimilati e spiegati opportunamente memorizzati ed evidenziati da chi ha sia esegeta da oltre 40 anni. Per questo conferenze, meetings, lezioni universitarie e pubblicazioni seguiranno allo scopo finale di conoscere il più vasto panorama delle probabilità che possono essere anche circoscritte in alcuni specifici grandi transiti astronomici & astrologici. Teoria che deve trovare conferma più volte per essere determinata come bussola per tutti gli altri eventi futuri. Nel 1984 in California si è giunti alla Fondazione o Key Fondation per esaminare tutto quanto Nostradamus aveva lasciato ai posteri. Queste promesse sono risultate un impegno solo fumoso. Ma oggi nel Terzo Millennio fare i passi opportuni dopo il binomio Fanti & Nostradamus dopo adeguate pubblicazioni lavorare per una Fondazione o Accademia o scelta Museale in un specifico luogo ove tutto si incontri nel tempo presente e nel futuro per fare frutto delle conoscenze che man mano saranno rivelate e fatta raccolta di tutto quanto sia inerente alla Storia e al corso lungimirante contenuto nelle quartine astrologiche del Fanti e nelle Centurie del Nostradamus, oggi così si confermano gli scenari orientale quelli occidentali con datazioni e collimazioni sorprendenti,a cui i posteri dovranno rispondere come la lungimiranza umana abbia visto e anticipato singolari eventi documentati da files e sia da articoli su quotidiani inconfutabili che alcuni amano censurare per non contraddire le por teorie scientifiche,quanto dimostra che l'intelligenza umana possa davvero squarciare il velo del futuro, così come qui si è dimostrato e si persevera a metterà fuoco altri scenari delle decadi future della nostra civiltà quanto mai mirata ad allargarsi su altri mondi e stelle.. ********************************************************************************

La PROFEZIA – dai Destini d’Italia (pag.92/3)non è contemplata secondo la Scienza !Invece l’anticipazione è Universale d’ogni Spirito.

Dopo quanto occorso riga dopo riga della quartina focalizzata ecco infine cosa in questi termini ci avvisava :

Rossi (Rossi)e Gialli loro(l’EURS) assembleront les leurs

Sang,terre,peste,faim,feu,d’eau affolée”

(6-X)

Qui proponiamo lungimiranze degli anni del secolo passato – tutti dedotti e ispirati secondo gli Eventi che sono elencati nel Libro dei Secoli.<Le Centurie > Così quantum così basta a metter sale in zucca !

– “ C’è chi solo da tempo – contro ogni tempesta, contro ogni critico inetto e contro ogni disprezzo ed ironia. E’ stato il piatto salato ed amarissimo per ogni verità annunciata, ogni evento preannunciato che sempre anzitempo viene da troppi banalmente liquidato e considerato impossibile.

Illogico, secondo le loro considerazioni scientifiche o intuitive. Che poi alla prova dei fatti debitamente ( eccoci ) agli scornati e dimostratesi con i loro a priori giudizi fallaci “ –

Quanti ancora mai ammettono i loro sbagli(valutazioni) anzi si dileguano, e alle spalle invece criticano e mi colpiscono alle spalle in modo vile satanico.

La Profezia non è contemplata dalla loro scienza !

( *Contare in ingl. Reckoning)

E quindi ben si guardano di ammettere che molte sono le prove offerte, ma non prese in considerazione o falsamente ignorate dal pubblico. Tutto perchè talmente cariche di un proprio carattere anti politico, che sono state rifiutate con la stessa carica di contrapposizione ed avversione, da parte di chi opera e dice cose, che possano nuocere ai fini di chi non crede e non smetterà di credere, neppure da morto!

Il Futuro per costoro non è assolutamente prevedibile,infatti gli scienziati che si sono impegnati in scenari di fantapolitica hanno fatto cilecca.E quindi volutamente essi cercano di sminuire o togliere valore alle prove che provengono da ricercatori o persone con idee contrarie, che hanno osato sfidare il perbenismo imposto e poi nonostante i cambiamenti avvenuti- diabolicamente ancora persistono a negare che ci sia una Visione differente dell’Avvenire.

Non c’è più tanto mistero o mondi da esplorare secondo la mentalità di chi in maniera saccente crede di saper ormai tutto sino a pronunciarsi su TUTTO

(Poi invece ecco che il cosmo si è rivelato fecondo di mondi e pianeti …).

Schiera di tuttologi alla Sgarbi (pardon …)che sono amati ed odiati. Felici coloro che amano simili esempi fatti più per lo spettacolo, le apparenze, la routine dell’osannato anfiteatro -schermo del divertimento(televisivo).  Ormai si vuole far credere di saper tutto, di essere informati di tutto quanto avviene nel mondo( ecco la superbia dell’umano pulpito...).

Il bel fiume di News che invece passano attraverso il filtro e le manipolazioni di poche persone che decidono come utilizzare le notizie. Gli eventi addomesticati secondo una ottica che assecondi le loro esigenze e prospettive.

C’è una strana stramafia del perbenismo che ha una sua pseudo etica sociale,il cui scopo è tener tutto sotto controllo, sbarrare la porta ad investigazioni più profonde, evitando di dare risposte a chi o chiunque possa turbare la Pace o la Tranquillità sociale dei tanto più soggetti-argomenti affini alle Cassandre o Nostradamus.

Avvisi che la società imperturbabilmente preferisce ignorare, avvolgere o celare(censurare) con il Velo dell’Ostracismo totale o secondo il detto popolare – come gli Struzzi mettere la testa sotto la Sabbia.

Ma non è possibile metter a tacere la coscienza di chi giovane guarda al domani con le Speranze Positive, che altri possano pensare nello stesso modo, preoccupati del Futuro presagendo che la società è in Crisi nei suoi valori e traguardi. E che le varie ideologie imperanti o imposture politiche siano infatti “ sepolcri imbiancati” su cui nessuna lacrima merita di essere versata.

Ma tale idea o inconscio presentimento o presagire, veritiero ora cozza con le beffe che la stessa comunità sociale,politica ed economica,industriale e manageriale persevera a nome di Mammona o DAIMONOCEL, o altro Daimon= Demone inverso ,niente altro che l’ECONOMIA(leggi palindrome d’aimonocel)demoniaca del profitto al solo scopo di trarre profitto ingordo (gorda = grassa) come la droga-gorda d’oggi.

(il grande male del Narcotraffico).

Stupefacente realtà di un mondo che ha in sé fiumi di polvere immacolata. Vite sospese al filo invisibile.un Ago tessuto come per malia diabolica sule nostre carni d’umane vittime.Giovani innocenti e anime perverse amalgamante nello stesso mulino turbinoso che prende il suo Vento(Ventre)della moda, della sua seduzione ammaliatrice proponendo il NULLA.

O (portare)una Maschera continua da mutare per mai fissi ad approfondire problemi reali e lavorare lungamente per Tempi e Tempi avvenire.

Invece tutto si vuole in fretta. Subito! La natura del mondo che ha milioni di anni.Esempio di un lento processo di raccolta e amalgama di un numeri infinito di cose visibili ed invisibili che non possono essere spiegate tout a court!

Un modo di vivere troppo frettoloso che non impara dalla fisica dela Vita che richiede una dedizione continua, graduale, globale.

Una Vita a misura d’uomo necessita di 280 giorni nell’utero della madre per venire alla Luce! Ma bastano pochi istanti per morire. Basta un nulla nel processo vitale per spezzare una nuova VITA!

La Morte è sempre in agguato, infezioni, malattie, denutrizioni che falcidiano creature abbandonate non più salvaguardate a tempo.

Le nostre vite, i nostri spiriti benché sicuri nel grembo di una società moderna, ricca , civile…devono far egualmente i conti con le insidie occulte del MALE come la PESTE…..che non opera come caduta dal cielo, bensì ragione della umane devianze che fuori da ogni civiltà operano all’estremo dei mondi barbari e medioevali, sfruttano i popoli e villaggi per trenta denari …ebbrezza fattore ( profitto) che ubriaca in corsa a follemente inciampare sinistramente sul Filo del Destino di tutte le creature cadute in questa demoniaca-le trappola(di topi).

Da Complotto, macchinazione, cappio al collo che strozza tutte le Vite delle nuove ed vecchie Generazioni. Uomini persi, spiriti senza volontà e desiderio di futuro ..!

( pag. 94 dai Destini d’Italia-1992)

La Corona di Spine per tanti Morti e i Viventi sulla Terra sotto il GIUDIZIO epocale ma poi ci sarà una Corona, quella della VITTORIA.Passo dopo passo questo è il rosario del futuro coi flash di Nostradamus.

Il Nuovo Calvario dell’Umanità…..Ci sono corone e corone come deduciamo da altre fonetiche ovvero favelle così innumerevoli che danno fiato a molti sensi secondo la propria lingua. Quanto mediante la gola e il fiatal Fiato a tutti polmoni…esercitiamo la nostra capacità di essere dotati del VERBO.Quanto chi come Kerusso, sia Araldo ed annunciatore…di tanto Calvario o Moria (monte Moria ove è stato eretto il Patibolo).

Mai come oggi le parole al vento o meglio ai quattro venti (4×20=80 e tempo degli ottantenni) che sulle ali dei venti XX si sono espanse queste spine sull’intero pianeta. Vento in Poppa di un anno pieno di aspettative o di segnali cruciali come abbiamo qui scritto, doppiamente gementi, dolorosi, gemein, gêmeo, Che ha Yama(sanscr.) Dio della Morte e nome del primo Uomo e dio Gemello stante poi ad esagramma e  simbolismo cinese di quella doppia CROCE (XX= “20) spiegata anticipante l’ideogramma di Male, Maligno, “ Esterminazione “ Preannunciata coincidenza per il nostro anno Pestilente alla cifra . bene accuratamente dopo aver consultato il dizionario itali cinese del Padre della Valle( dizione Vaticana dell’anno 1900).

Abbiamo specificato d’esser Anno HERMES – Mercuriale e quindi di un archetipo degli affari e degli scambi – dell’inconfutabile messaggero aviatorio aereo, olimpico di quell’HERMES Mercurio – il dio dei ladri e dei mercati, MERX navali-dei commercianti e degli empori, e quale conduttore affine ad ANUBIS , dio dei morti farsi Psicopompos nell’oltretomba e sia della classe di Ippocrate , domine greco della mediCINA. Quindi del rango dei Medici = Jatrei sino a quel barcaiolo infero chiamato CARONTE – il traghettatore dei morti con “Pasqua in Quaresima”coincidenza della ADINALKANEYADU Carnage !!!!( leggi 14 )etc. Basta rileggere quanto già scritto. Nessuno ha capito ?Sturatevi cervello e orecchie.Bastano poche parole per leggervi secondo la propria glossa il senso di carneficina e del canivorous virale nemico del pianeta.

Ora che viviamo questa insopportabile corona di spine sopra  la testa dei pezzi da Novanta che è la cabalistica cifra della grande Paura (il 90) Quante sono le Spine di questo circuito . basta una spina che aguzza nessuna famiglia o gruppo sociale esclude. Da  lordo ceppo sulla nostra testa e fonte di angoscia sino al midollo della nostra anima.

Dobbiamo pensare, riflettere sullo scritto che pesa sulla coscienza e memoria incancellabile da ora – sull’umanità stolta e indifferente ai moniti disseminati nelle Centurie ,sentenze Kalimat profetiche di quel memorabile ostico per moltissimi testo di Nostradamus. Scritti e citazioni , che sono spesso bistrattati ed usati per ogni occasione e insaponamento di massa. Chi se ne frega ormai da tempo di quanto Boscolo abbia scritto o messo sotto il naso, Sono all’opera sapientissimi censori che silenziano il tutto.Hanno dato fiato alle mie parole ?Ai miei scritti? Silenzio Tombale che avanza come le piazze e metropoli vuote che restano sorde ala voce che grida nel silenzio! Poi affermano che siano liberi di pensare al futuro, Quale ?Quello squallido dei puliti rassicuranti della frenesia consumistica.  Quello che i Despoti o Tycoon vorrebbero imporci-porci come numeri di un immenso sistema o ingranaggio cibernetica produttivo – sino ora anche poi Ikanos + dotato di intelligenza artificiale che parla e pensa a nostro danno, senza anima e ispirazione celeste. Proprio così se giusto abbiamo dedotto da quel minuscolo libriccino scritto dal quarto messaggero dell’evangelismo millenario.

Questa Corona che stringe il Top , testa- Capo o alle Tempie – bene la deduciamo dall’uomo o figlio dell’Uomo, ricoperto da Il sangue del Giusto del Tauro/stauros= Croce Sabauda e Cristiana) la Saudar Sudara Adorata !!!Mostra ben chiaro quanto soffriremo e sarà il dolore – che bene lascia l’orma incancellabile nella storia come questa pestilenza pandemoniaca…che cinge così’ la fronte,il volto sebben mascherato del mondo.

Quanti cervelli-cerebri o computers all’opera così hanno ammirato studiato, analizzato la Sindone ? Lo scienziato italiano Giulio Fanti appena fattosi conoscere al pubblico per le sue ricerche sul sacro Lino – gli ho comunicato che la Sindone era già Citata dall remoto omonimo ovvero Sigismondo Fanti nel suo Trionfo di Fortuna. Parole al Vento. Il testo stesso Summa Prophetica sono state a altre parole al Vento. Se ancora oggi tale testo che porta alla luce un aspetto storico del Rinascimento Italiano e dei suoi obliati e soci leonardeschi e altri protagonisti. Resta fuori omesso chi è ancora censurato o ironizzato…da soliti ottusi soloni che mancano di sapersi innovare, rivoluzionare, mirare al futuro con occhio nuovo.

Quella Corona di spine è pari gemella dei CHIODI (the Nails in ingl.)quanto le SPINE premute sulla testa dell’UOMO del LINO.Non a caso qui vivendo cittadino di tanta epocale sequenza di eventi dettagliati dagli anni Settanta nei miei libri(Mondadori)sono testimone che è inutile cercare di chiudermi la bocca ! Così vivendo sotto questo Cielo del Tauro(delle Sette Jadi ) e della Kentauros aguzza Superba Mole…come potrei negare di non essere affascinato da tanto mistero…che come ho scritto è così stato tanto avanti nel tempo e decadi di un “ + ” stauros – cruciale carrefour incrocio ( * çapraz in turco)secondo le sentenze e le quartine di Nostradamus.

(* Tutto Assommato a Sept con questo lordo ceppo-tronco-per coloro que apres (capres)occuperanno il CYPHE, lo scafo o il CALIX -Calice Ciborio EUCARESTIA(Gesuiti)?.

Mistero sullo scritto che collega Torino ad una futura Avignone dopo tanta Topsyturvydom babilonica ( scrivemmo da tempo).

Solo il Tempo futuro farà luce su tali lungimiranze. Molte sono le quartine dei secoli avvenire. Quindi mettiamo il freno e ricordiamo che semmai proprio non si voglia dissentire è detto che dalla sentenza grandemente foriera preannuncia bene che :

Dal  Vecchio Caronte rinascerà la FENICE (VFENICE) con ulteriori versi della sestina del Leader o Grande suo exploit futuro gloriosissimo(Klio  in greco , Musa della storia) . Niente vaso o urna di Pandora sarà il CALIX o il GRAAL futuro a nutrire di vino e divino gli assetati. Ma questo verrà con il Grande Cane o il VELTRO !Altro scenario delle LETTERE del Nostro come hanno senso quello dello scenario della grande pestilenza universale(vedi file e citazioni precedenti su Così Parlò Nostradamus). Chi non ricorda nulla resta al buio perchè non ha la fiaccola che lo illumina – Il buio lo lascio a chi non ha l’occhio dello spirito.Quindi mi riporto alle Lettere ed al Monarca futuro, quindi allora che : FINE dei principati e governatori e delle Republique stesse…..suona così la campana a morto per i sistemi attuali, se il domani è indicato il Re d’Europa! Per analizzeremo bene scenari poi già scritti da tempo(da inconfutabili pagine) sono una pistola fumante sui nostri anni all’orizzonte di travolgimenti indicati così man mano dalla caduta della scuola – es-colle come del Colle ..!

Pagina dal testo del 1991- La Chiave e la Spada del Profeta !<Scuola et SCOLA = Didaskaleion in greco e sia didakè insegnamento che anche la SCALA è chiusa> Ultimo piede da non omettere, bensì precisione per quando :

Ove fuori messi sono i morti soffocati !

Inclusa una lettura o caduta collo-collare -nodo scorsoio ?Ovvero quanto sia ora pendant gallow, da allegorica impiccagione – Dov’è la corda che causa soffocamento ? The EU ROPE , la stretta corda dell’EUROPA ?O l’Europa incoronata dalle dodici stele dei primi paesi fondatori che punge come non mai sulla testa di tante nazioni afflitte da questa grande crisi-Giudizio della CORONA VIRUS… cui nessuna scamperà ! Salvo chi altra via per l’Europa porterà ala Luce. Ma intanto guerra e coliti di egual natura si possa immaginare sono il piatto quotidiano di tanta discordia occidentale.

Altro che stretta di mano( ora proibita) o venire alle mani o essere strozzati allegoricamente ? Questo è un chiaro soffocamento a tal punto – da metterci fuori o omessi ? Abbiamo bisogno di ossigeno ai polmoni contro ogni ostacolo alla respirazione ai quattro venti …che avvelena questo clima contagioso per l’intero mondo.

Cosa causa tale MALE ? Non basta il corona-virus e i coroner e coloro che burialwork sigillano i cadaveri per l’ inumazioni, gli interramenti, forni crematori e divenuti rituali urnali . Senza neppure – dietro le quinte così strazianti lontano dagli stessi parenti. Incancellabili cortei di carri, fatti images della storia – PICTURES così ormai memorizzate dei cars o del Carro di Caronte all’opera funebre senza posa in ogni angolo del pianeta.

Diamo allora senso a questo scenario postato da decenni, che possa illuminarci per altre puzzle che ancora si devono combaciare man mano a suo tempo nonostante cosa sa dietro l’angolo di fatto avverte le fiammate dell’avanzare di un conflitto sociale o peggiore ipotesi da altri postulata: – Più le settimane trascorrono, più l’Italia sembra essere oggetto, infatti, di un vero e proprio attacco militare, articolato, avvolgente, incessante, con l’obiettivo ultimo di portare al collasso il suo sistema socio-economico e, attraverso il default dell’Italia, affondare tutte le istituzioni europeeDestabilizzato il quadrante europeo, spostato il focus militare sulla sola Germania e indebolita economicamente la Russia attraverso il collasso europeo, gli angloamericani potrebbero infine concentrarsi sulla sola Cina, che è in cima all’agenda degli strateghi atlantici.

La SIN(tomatice)DONE VENERAZIONE ora da RILEGGERE l’IMAGES, il VOLTO = FYTYR che da tempo abbiamo visto e studiato e sviscerato a TORINO con NOSTRADAMUS.

Quante volte abbiamo osservato le piaghe sul VOLTO, sulla fronte dell’UOMO della Sindone che ha impregnato con il Sangue del Giusto(in ebraico) ZADECH – il LINO  conforme all’impronta anatomica del noto rigagnolo di sangue a forma di 3.

Hanno spiegato che era dovuto alla corona di spine che hanno carcato con forza sulla testa del giustiziato come disprezzo come corona per il Re dei Giudei. Tutta l’ampia storia e ricerca in merito alla Sindone, qui richiederebbe altro che un libro. E sia cose scientificamente vere come altre o Malafeh(in arabo il sudario) anche in mala fede. Perché c’é chi crede fermamente nella reliquia autentica e chi invece di opinione contraria sia un artefatto realizzato da una mente geniale medioevale-rinascimentale. Dove “On il y a “,  ove qui c’è lo storico documento dell’EPIGRAFE, trascurata sentenza kalimat dalle tante reticenze che sconfinano con l’irreale o l’irrazionale di coloro che questo contenuto segreto dell’epigrafe hanno osteggiato a priori.

E’ l’EPIGRAFE su marmo o escriptures D.M. datata a Torino, documentata del 1556 quando soggiornò qui-ici Michel Nostradamus.Bene celando in questa lapide il futuro dei secoli.

In questa epigrafe – iscrizione, c’è un messaggio che anticipa il SACRO LINO, questo decenni prima che la Sindone (1578) venisse traslata da Chambery (Francia) a Torino, allora divenuta capitale dei Savoia. Le lettere così incise celano in palindrome la serie di lemmi, con una scrittura analoga a quella di Leonardo da Vinci che nei suoi Codici scriveva da destra a sinistra, alla rovescia.Così è stato Tutto  disseminato, vedi la Bandiera di Lepanto con la Sindone al centro!

allo scopo di celare informazioni ai profani ? O meglio tramandare : in segreto(latino)= Sub Rosa.

L’iscrizione, tanto inflazionata e anatomizzata da moltissimi pseudo studiosi nella CERCA della Chiave di Volta delle  Centurie, ma che hanno fatto fiasco, nemmeno lontanamente ricorrendo all’esempio leonardesco di altro celebre esoterico Fulcanelli (Dimore Filosofali) e leggere al contrario l’epigrafi. Così che ha maniera ha beffato tutti “ i bastian countrari “.

La prima riga dell’Epigrafe infatti enuncia che :  ICI (qui) IO SONO la SUMA D’ARTE del SUONO (suono della parola=fonetica) che è l’esatta dizione fonetica di NOSTRADAMUSALO(N)GEICI. Scrupolosamente così la dizione della Fonetica-Semantica ovvero della Parola, Logos+ Suono negli svariati idiomi porta a svelare il Messaggio anfibologico a doppio senso di Nostradamus. L’ARTE o TECNE sofisticata, che si rifà ai latini, ai greci alle filosofie indiane e cinesi, secondo l’OMEN NOMEN, ricavare dal Nome la Sorte, il DESTINO.

La seconda riga dell’EPIGRAFE così contiene la sorprendente rivelazione sulla Sindone,il LINO ma ignorata da secoli, portata alla luce sino allora in cui è stato percepito l’impatto del messaggio precursore, confermato dopo quanto accaduto nella Città di Torino(1997) nel fuoco e fiamme dell’Inferno, ovvero l’Incendio nel Duomo. Ecco il messaggio, telegrafico, sintetico, immediato, coinciso quasi alla Turing. La sequenza delle lettere si rivela inconfutabile e di implacabile impatto sull’evento che ha visto la SINDONE o il VOLTO nel LINO così legato alla Spina CHRISTI la cui ferita spicca al centro della fronte stessa! Nessuno poteva allora aver visto prima l’images perfetta, quella solo il fotografo PIA avrebbe poi eternato e mostrato al mondo intero. Allora cosa predice l’epigrafe?Ovvero quale VULCAN HERMES sarà fatta pasture pasTURIN plagio, copiatura emulazione inflazione ? –L’immagine è eloquentissima d’Hermes- Mercurio, Araldo. Kerusso . il Nuncio  o Re Nuncio l’annunciatore?

REFNEL SIDAR APEL AIILINO

Cosa è tracciato di tanto singolare su tale Telo Non certo quello di Penelope. Leggiamo quindi subito la new più immediata che sul telo-tessuto il REFE = Fil(i)um Linum ovvero il tessuto del sudario segua il logo di EL SUDARA fonetica araba orientale che, come insegnano gli architetti della semantica, basta un JOD- IOTA, ovvero una sola “I” a mutare il senso arcano del messaggio in ogni parte del testo qui e nelle Centurie. Ma ancora più accattivante la fonetica del neologismo affine al GRAFENE o GREFNEL? Il Tessuto oggi infiammabile realizzato qui in Italia. Quindi la dicitura di SIDARA SYDARA SUDARIO SUDORE è tale da obbligarci a considerare, cum sidera (latino), bene a fondo il messaggio siderale o stellare, dato che lo stesso logos sta per stella in altro idioma. Data la lettura all’araba o ebraica, consultando il dizionario arabo ed glosse affini segue così la grande sorpresa. Chiamando in causa i conoscitori di tale lingua, perché la fonetica è la stessa di SIDARA SIDR ..il lampo di genio. Nome coerente al SUDARIO, ovvero la SINDONE, lenzuolo in cui fu avvolto l’UOMO mostrato in doppia-gemella images. Ma Gemello = SAUDARA indonesiano somma l’immagine nota al mondo intero.

In finale – AL-EL SIDARA è il nome della pianta spinosa, quella della Spina della Corona messa sul Capo dell’Uomo sindonico, causa di note ferite di sangue che ha impressionato il TELO stesso. TELOVO = CORPUS DOMINI in sloveno. Nessun Idioma è stato escluso. Ed eccoci all’ARA, all’Altare, la Capella, il Vetro JALINO e il LINO stesso IVI – ICI- nella teca di cristallo racchiuso! Tutto questo quindi nel luogo del Paradiso (Le cime Alpi- Heavens/Cieli di Dante) e dell’Inferno, ovvero del FUOCO stesso dell’incendio DOLOSO come induce l’Omen Nomen per Branduolinis di altro idioma secondo la cronosemantica.

Secondo il suono stesso di BRAND…UOLINIS.

The HOLY LINIS? Il Sacro LINO!

Sarà il caso ? da Messaggio criptico ? che mi ha bene portato a intuire la minaccia al Duomo stesso. Poiché nell’Almanacco Nostradamus del 1997- ecco la SIDARA& PARADIS = DIMOSTRAZIONE(in greco Paradeixis) essere così la PROVA della mia lungimiranza.

Oggi a distanza di anni (decenni) è qui dimostro che ho avvisato e non sono stato creduto ma bistrattato e dato per impossibile fissarne la data nell’Almanacco del 1997.

Svelata la Spina Christis sul Lino Sudario della Sindone

Quando dicono che nessuno abbia sinora collocato un evento delle Centurie nel suo spazio temporale idoneo, lo fanno citando la quartina che è stata rivelatrice dell’evento stesso, Invece ecco la prova la dimostrazione dalle Stalle alle Stelle sotto la Stella della Superba Mole Antonelliana! Perché tutto questo? La sola ragione è che la quartina stessa mi ha guidato a portare alla luce, Bosco citez(6-30) e sia citato cittadino del  “Toro” e scopritore dell’Epigrafe stessa, quanto era celato nelle Centurie di Nostradamus. Ecco l’evidenza: Bosco Città-Citazioni (CITEZ) Lettere tresca nascoste alla Luce au Cierge, Di Bosco Citazioni Censurate per una tresca in Città che fu incredula e scettica ad ogni mia affermazione, incluso, Au cierge, al CERO, al Ceronetti, che non ha mai risposto alle mie lettere inviate a La Stampa, il giornale cittadino.

Svelata la Spina Christis sul Lino Sudario della Sindone

Il  giornalista ben noto per avere dato varie notizie su Nostradamus sempre ignorandomi, cieco quindi e sordo ad ogni scintilla della cierge “Candela Bosch”. Ma ci sono altri dettagli e nomee inconfutabili, oltre allo scenario dell’evento infernale, dettagliato da quando illustra la quartina in oggetto ormai da anni soggetta ad ogni scansione semantica:

Presso del Rione vicino (p)roche-Rocca Bianca*

(Lenzuolo)Bianco lana Lino (l’aine)Primogenito

ARIESTAURUS-CANCER,LEONE ET VERGINE

in Marzo.

ARIE restauro Stauro(Croce ruscan(lavoranti)Cancro (abdomen-Dome)Duomo-Marte, Jupiter SOLE che Ardrà (drag..)grand piano (plaine) ARDERA’

(incredibilmente “BRANDOLINIS LINOS “ se traslato INCENDIO in lingua nordica ! )

La citazione su BOIS,Bosco e citez lettere che sono censurate !!!!proprio alla coincidenza ….

(Di) Lume (aucier acier) Acciaio – Spot fiaccola (olimpica

< Ora la coincidenza nel 2020>

< *C’é pure l’abbinamento alla tragedia del Monte Bianco, l’incendio al Tunnel lungo la corsia the Lane al Monte Bianco-Roche Blanche > 

COMMENTO: spiegatelo come volete, ma l’idea di un incendio si è fatta prioritaria allora, se ho scritto tale avviso per Torino per l’anno 1997, richiamando anche   anche la Spina o the torne , la ZIZYPHUS CHRIST Spina : a torne < tor-i-ne>. L’idea del grande incendio si è poi rivelato anche per l’Omen Omen e focolaio che avrebbe coinvolto tanto allegoricamente la Foresta, il Bosco+-citazione e nazione ! Altra nazione e popolo, come avvenne nello stesso anno per l’INDONESIA così l’omen tanto affine al logos : SINDONE et SINDONESIA da essere stato allora il più grande Incendio di Foreste(bois)del pianeta nel 1997.

Svelata la Spina Christis sul Lino Sudario della Sindone

Il dato sorprendente ha così coinciso con la città del Toro ovvero di Torino è perchè coincise con l’Anno del Toro, del Buffalo,del the BULL-TORO-TAURO Borsistico dei Tory esposto come scenario nell’Almanacco 1997. Sopratutto nell’ora del RESTAURO di decoro ed abbellimento con indicazione dello stesso mese !

Pagine antiche ? In cui si analizza il logo di SPINA. The STING o ago pungente perché in greco si traduce in KENTAUROS ! Quanto portò ad evocare la Guglia, la Superba Mole stessa ovvero il Pinnacolo nel cielo del KENTAUROS affusolato della citez città citata del Bosco a Torino. Riprendiamo il filo dell’epigrafe, stringa, ì linea dopo linea a comporre il quadro come allo specchio del continuum temporale.

Un Modulo come le altre quartine racchiudono sempre la Visione degli eventi riscontrabili dalla terza riga grafica dell’Epigrafe o del “grafene” che predice come in un ricamo sul refe della tela il chiaro disegno della sorte storica:

LE PURGATOIRE JE M’APELLE & LA VICTOIRE

ERIOT- CIVALE LLEPAMEJE – RIOT A GRUPEL

La riot ribellione civile ribellione ad opera di gruppi e gruppuscoli di varie astrazioni anarchiche ed ideologiche. Bene tocchiamo allora con la Pelle all’epidermide stessa quanto sia avvenuto alla inconfutabile vista dell’Incendio al piano del RESTAU…rant !!!!(Palazzo Reale)a cui in seguito altro l’altro scenario

della RIOT -RIBELLIONE e le sommosse per fazioni, gruppi.

Così tutto collima nel clima degli anni della riottosa ribelle civile (NO TAV…..? ) per l’Alta Velocità .

Altra possibile traslazione di alle pamje riot – in alb. Vista-in Faccia(fytyra in alb) di futura antisommossa.

Bene mostra questa lettura e citazione della rilettura PALINDROME dell’epigrafe Domus Morozzo di Nostradamus, che racchiudeva il messaggio per i Posteri. Ma bisognava scoprirlo. Una pulce nell’Orecchio per i tanti enigma entomologi o enigmisti ! L’Epigrafe segue con ben altre vaticinazioni, ma attenzione la lettura Palindrome non è fatta per i dilettanti improvvisati.

Occhio alla SPINA o alla corona di spine a NOTREDAME (idem incendio)ma allo spinoso quesito.

Punga allora l’Orecchio del Mercante. La grande SPINA ,la ferita the wound infatti sulla Fronte FACCIA (FYTYR) dell’Uomo e al Mondo che trafigge come punge l’intelletto per capirne il senso della Profezia. Quanto così era scritto MAKTUB, ora non per il Primo Aprile, o nell’Uovo di Pasqua. Da Megaloka o The FOLL DAY(USA) Il Tempo da pestifero Giorno Pazzo-Folle che non è uno scherzo. Scherzare con i Santi e i Fanti e Profeti porta male: la Malafeh(in arabo lenzuolo funebre=) a chi non crede che CRISTO è Risorto….impressionante corteo e mortorio fattosi inconfutabile semantico avviso di ben altro Telo ad oltranza in questa Ora di EPITALAMIA lamento funebre.Perchè attendiamo la Risurrezione, la Rinascita, un Nuovo Risorgimento, ma solo coloro che hanno FEDE VERA Immacolata e pura che è tena di altra quartina del Sigismondo Fanti che da tempo abbiamo svelato !Quindi altri quadranti illuminano il Futuro di questa nostra mitica AUSONIA che man mano abbiamo srotolato unici su questo orbe ancora orbo e sordo!!

 

Basta una Parola & Kalimat(t) per salvare il Mondo in faccia al FUTURO & FYTYR !

La nostra Condizione futura sta nella nostra Coscienza attuale.( Giovanna Spinelli )

Chi più chi meno tutti vorremmo dare una sbirciatina al nostro futuro, per esserne rassicurati o per avere un’idea dell’energia necessaria a superare le prove che ci attendono oppure semplicemente per curiosità o interesse egoistico. 

La frase iniziale d’altro canto è al plurale, trasmette un messaggio individuale ma soprattutto collettivo. Cioè non è solo la condizione della mia coscienza, ma della nostra, a determinare la condizione futura.

In realtà, i fili del bene e del male non smettono mai di intrecciarsi nei rapporti che intessiamo con noi stessi e col mondo e la capacità di distinguerli e di agire in un senso o nell’altro, diventa un fattore determinante nelle cause che mettiamo in moto e di cui vivremo gli effetti.

Poche parole per dire che se vogliamo conoscere le nostre condizioni future, dovremmo semplicemente stare attenti al presente, smettendo di comportarci in maniera cocciuta, inconsapevole e irresponsabile.

 

(semmai in questo tempo di infermi…tà-  d’angoscia psicologica ci porti a riflettere su il mondo circostante afflitto da un flagello. Uno solo o altri ancora che sono sulle nostre teste ignari, ciechi del nostro futuro, che non si è assolutamente mancato di esplorare…tanto in alto come in basso e  ora anche dentro Noi stessi)

Mai più PAROLE al VENTO…ANEMOS nell’anno dei VENTI EVENTI = XX !

Oggi- all’alba di questa primavera Maledetta(Fukushima in giapponese)marzo 2020 quanto vale seguire l’ispirazione onirica di consultare su GOOGLE l’immediata traslazione del logo che con la sua fonetica racchiude quanto segue:….NEUFOUQUATERZIESME

L’AN MIL (MILAN)FIX(9)SIX(9) et

NEUF OU QUATERZIESME….

Le Vieux Charont fera Pasques en Caresme….

Rilettura dopo rilettura ho immaginato la costante corsa e la Colonna dell’infero funereo Caronte per i tanti feretri . Ho poi semplicemente applicato la chiave cronosemantica per andare a fondo al verbo stesso.

Cosa ancora celava questo presagio già anticipante funesto clima di Pasqua o passaggi ( logo ebraico per tale significazione) eccomi così alla scoperta che sta alla  Confirmation di quantum enunciato dall’inizio della mia arte o tecnica come decifratore et declaratoria:

Che ogni favella in cui si leggano i presagi questi ad ogni mente svelano un senso singolare che non ha limiti di confini o di tempi,il Verbo Divino oltrepassa ogni ignoranza e si rivela essere UNIVERSALE, perchè il profeta ha scritto per tutte le genti.

E questo neufouquater ed essere così ennesimamente fonte di altra visiva osservazione pari al 666 ?

Il segreto del maggior mal

Ecco svelato il maledettissimo enumeratore che per millenni ha impegnato le menti umane ed ora così si svela ? Incredibile poi il logo che richiama come ospedale HOSPITALJa nosocomio,hospitium ospizi degli anziani in latino.Quanto basta a esterenare quanto la decifrazione debba affrontare de Nemocnice contraddizione di chi ancora non crede nel Verbo DIVINO)leggi in Polacco9:Avevamo già predetto che solo in cinese 666 è l’ideogramma di una farmaco mortale, letale,Te Mourning !

deviante deviate ) in russo- essere qui ennesimo nefasto “quatorziesme (XIV)” (vedi la cifra in + glosse e gradi sismici) da esser Quadrante e Topos et squares sismico in natura del tremblement  nefastissimo logo. Ecco cosa dedotto da li versi strani e straordinari ha portato alla Luce, al lume dell’Intelletto brain rain sanity.

l Vecchio Caronte (traghettatore degli INFERI)farà Pasqua a Quaresima.Sestina lampante dell’inferno pestilente funebre EpITALAme.

Vetus est in quadragesiman Paschaule o Charon faciam ?Enigma in bilico.

Ora che la PAURA della Pandemia fa Novanta in una maniera ineguale a qualsiasi altra epidemia ….questo logo in sanscrito scritto con il dittongo au françois (au) Paura-pur come Singa-Pura = Singapore– la Città del Leone,sono di fatto davvero le Metropoli- le megalopoli , le città immense così sotto questo incubo pauroso.E forse maggiore peggiore di quanto immaginato dilagare sino al karakiri di massa ?

Ma la Paura fa raddrizzare i capelli in Testa o far avere la pelle d’Oca ( che è il geroglifico egizio per paura).

Ma è anche il tempo in cui i Lupi travestiti da agnelli bussano alla mia porta per pretendere o avere risposte, senza tanti complimenti o educazione nel chiedermi cosa avverrà di poi questa pestilenza.La paura del babau o Kernobog fa tremare tutti, nessuno è più al sicuro. Mutamento, cambiamento gemente o management mutazione gemein gemella e rivoluzionaria così ormai sulla nostra pelle…arriverà sino al midollo per mutarci poi dentro ? .

Intanto ci sono sfrontati bravissimi a fare domande e anche senza aspettare la fine della risposta – già accavallano altre pretese per la loro sicurezza economica.

Bene oggi sappiamo coda questo – colpo di coda e colpo di grazia – significa essere sul lastrico e cosa ci aspetta se non sappiamo essere stati nei tempi di crisi-giudizio-vergini sagge o vergini folli.E voi cosa siete ? Folli o Saggi ? 

Invano serve ora ai profani – che si sfornino le quartine di Nostradamus pescate dai tanti volumi passati di improvvisati esegeti . Spesso morti e tramontati come fuochi di paglia.IL compito ingrato mi è restato , ma non sono stato ascoltato. ZERO- Nulla-Rien di nuovo – nouveau- kainos sotto il Sole:

Appropriando lo Spirito di Profezia del NESSUNO o

Nemo propheta in Patria.

Era cosa da tempo che avevo messo da messo in conto : Il Solo Venuto non sarà inteso per lungo tempo….Bando ai ricordi di non gettare le Margherite ( dal latino anfibologia per Perla e per la Margherita = Bellis Perennis la bella belligeranza omofonia con la guerra sbocciata in questa maledetta (FUKUSHIMA)Primavera di cattività e grande male.!

Dopo l’annata dei porci che le hanno divorate o fagocitate le cose predette – sino a poi rivoltarsi contro o peggio si è messo a scrivere plagiatore libri per Cicero Sua!.Spezzone dopo spezzone gli anni passati hanno insegnato che gli advents e gli eventi e la furia dei VENTI )eolo) e dei Numeri del nostro Calendario 2020 inconfutabilmente hanno preso piede sull’Odeon – l’AMPHITEATRO VUOTO VACANTE (Emblema romano) sul Mondo. Basta cliccare nelle Centurie sull’Anno Pestilente..  Ma curvarsi sulle Centurie costa fatica ? Gli occhi vi ballano , vogliono tutti la pappa soupe già pronta o anche digerita ? 

Invece Nostradamus elargisce – il telegrafico presagio che spazia sul mondo e in faccia a chiunque possa consultare i sistemi oggi in grande globalizzazione e comunicazione tanto al TOPrimato vacillante …in AUGE !

Non serve affatto orazione bigotta per invocare che il cielo ci faccia scudo o CROCE dalla peste e corna…virus !. L’intelligenza umana è stata dotata di talenti che hanno i suoi estremi, tra la pace e la guerra, l’ordine e il caos. Abbiamo un cervello e assimilato da secoli un ETICA maestra per dare regola al camminare verso una maggiore evoluzione . Proseguire anche dietro i maestri ammutoliti che guidano sulla Via dell’Universalità… Svegliamoci dalla barbarie tecnicista per liberare la mente e lo spirito dalla quarantena quaresimale prigionia o cattività più di volte quattro (= 4 “Four” ovvero fourneron crematorio).Dalle ceneri rinascerà la Fenice- almeno la Speranza questa è adamantina !

Ma anche preghiamo per alimentare la fede della lampada o della fiaccola sul Moggio sollevata come lanterna – come ci ha insegnato francamente l’apostolo Vicario di Cristo ha non soccombere al Vaso di Pandora che aperto dall’Uomo senza regole e rispetto per la Madre Natura, ignaro anche del Male che in esso come veleno o farmaco contiene. Il Vaso Urnale di questa era dell’Acquario , chiamato Urnale dai Latini che se davvero Verseaux( in francese)Aquario l’EVERSIONE è in campo e corre così tanto nei cieli come sula Terra secondo i Miti antichi.

Padus Padano oggi noi chiamiamo questo fiume sulle cui sponde è caduto FETONTE- tra le sue onde o la sua corsa o tsunami Undaquadraginta o UNDA QUARESIMALE quadragesima quarantina !

Qui diventa lecito constatare che il ciclo dei cieli è manifesto inconfutabilmente da orologio – le cui lancette temporali corrono e che marca sul quadrante del TIME – TM – Tempo dei Tempi, lo scoccare delle aste dell’Orologio della Grande Torre (vedi frontespizio del Fanti).

Questo sia Chiaro = Tooros (in greco) quanto si mostra chiaro e manifesto – come è stato posto con tutti i sensi che la parole comportano e sovente sfuggono alla lettura ed alla memoria.

Eccoci allora al Maligno Tempo di Saturno Turno Rito Urne ritorna indietro…..

(  quartina da mai dimenticare- obliare deleted )

Dunque eccoci al Tempo dell’Anno Pestilente……che lascio bene alla singola intelligenza (presagio 60-61) così possa tout court – sollecitare la vostra intelligenza,perchè non c’è altro che possa illuminare alcuni o tutti – neppure santi e Madonne in ritardo sui tempi dell’evento. Rigorosamente quanto posto così in lampante cronologia quanto sia

Ora giusto il TEMPO di SATURNO nell’URNALE SIGNA, ad ogni 29-30 anni(1991-2020-21).

Quindi segnate il tutto ed attenetevi e memorizzate fate MEMORANDUM- MEMORIA : Erinnerung e nessuna discordia da lasciare alle ERINNI seminatrici di ben altra MORIA che sta dietro langolo!

E che IDDIO Eterno ci scampi semmai avvenga advingt-advenga nagyvint la Mortifera Morter Padana (in Russo -Bulgaro Падане-Padanje – Cadere,crollare…)

Quando è stato l’ultimo transito di Saturno in Aquario ? Ecco la lezione del passato forse non è servita ? Da pag.9 :

Nostradamus Ultime Rivelazioni-<1994>

.” L’Onda travolgente della futura purificazione con i suoi necessari lavacri sino al Tevere fatti con il travaso dell’Urnale Vaso di pandora che ci libererà da tanti malaugurati possibili sconvolgimenti sociali ?. Ma sono comprese delle Precipitazioni dall’Alto al Basso (tipsyturvydom-sottosopra)e viceversa….Ovvero il Tempo SAT…URNALE di Saturno in URNALE AQUARIO come abbiamo da allora specificato e determinato e deuter (interprete)minato!-  Eccovi quindi le lungimiranti Datazioni ora inconfutabili che oggi sono così sotto il vostro naso, in faccia al mondo intero…a domani dopo tante funebri EpITALAmi e rune poi elettorali trarremo le conseguenze.(Lamenti – Prefiche e la Lamia fatale dei defunti )

Questo ciclo 2020-2021 è il conto dell’enumerazione.Il crono corso del biennio in cui avviene : Advingt  XX° tale transito.

Sarà bene constatare tutto quanto scritto da tempo e così rileggere . TUTTO CUNCTA e quanto mai conta nel tempo della resa dei CONTI !!!!Bene a fondo quanto era specificato e qui meglio riproduciamo la pagina di tanta grande aspettazione attesa-atteso con la verde …verdade SPERANZA, rimasta del Vaso di Pandora…semmai ci sarà altra d’invaso o in Vaso Urnale Invasione ?

C’è qualcuno che dubita di tali itale datazioni saturnali ai venti ed eventi della nostra nazione così nell’occhio del ciclone ? Bastava leggere a tempo e riflettere dare credito a quanto scritto. Ma nonostante quanto è accaduto negli anni Acquariani passati alla Doppia UNDANS Esondazione che ha visto la Padania sommersa dalle NOUVEAUX ACQUE del Po – debitamente anticipato sull’Almanacco Nostradamus di quell’ANNO.

Ci ripeteremo ad josa perchè la Gioia è finita, finita è la pacchia come dice il presagio 60-61-  quindi il tempo Urge a alla PURGA ovvero alla Katarsi purificatrice di molte idee e ideologie e concezioni nefaste e rovinose – da disco rotto così arriere -retrorse – arretrate e nemiche di ogni innovazione o rinnovazione del mondo.Non sono forse i Giovani essere il Vento Fiatal Itale di tanto sgomento o ideale che trovi il novello Prometeo che infiammi le coscienze ed illumini con la sua Fiaccola Olimpica questa corsa verso il Futuro.Questo semmai non si muove foglia che dio non voglia ? 

Dove sono le Idee nuove che devono incenerire tutte le sofisticate economie che hanno da vampiro reso aride nazioni e popolo ?Non è forse il tempo di un credito globale o banca mondiale in cui ogni dinero sia uguale per tutti per eliminare ogni killer o speculazioni al rovescio economico dei risparmi di ogni lavoratore e vergine saggia opposta al consumismo sprecone ?

L’Era Aquariana tanto prospettata è inflazionata da profeti obliati ha il suo cuore- con tanto di der stelle – milieu-topos ove ha il suo Principio?E’ scritto da tempo proprio sull’Arco della D. M . Domus Mariae ….a Lourde!

Sulla Rive dell’Aquario fiorirà l’Albero della Rosa .

Almeno questa profezia di grande eco e riflesso biblico che sarà poi richiamata da Gioacchino da Fiore,il profeta calabro e da Nostradamus che ha bussato sulle Rive dell’Aquario e della città delle Jadis (Tauro) Padano come a tante altre Porte di Giano . Quella del Tempo dei Tempi che l’Aquario vede così tale fiume astrale così versare le nuove acque purificatrici – contro ogni aridità degli Spiriti, da Pozzo the WELL il Bene di cui è detto dal Maestro

IO SONO = ERGO SUM – JE SUIS (JESUS)

la VIA(TAO)-la VITA (BIOS)e la VERITA’”ALETHEJA”

Ordunque questa PURGA o Purificazione porterà a diventare alcuni Bestie o Demoni a fare karakiri come topi in trappola nelle metropoli invece altri diventare o Angeli o Dei ?

CORNAVIRUS o CORONAVIRUS Lottiamo contro il Grande Male.

Coronavirus: lo studioso Boscolo, come bene mus aveva previsto la pandemia’

l’esperto, ‘in una sestina si fa esplicito riferimento a quanto sta avvenendo’

Roma, 18 mar. (Adnkronos)

(Mac/AdnKronos)

L’emergenza mondiale del coronavirus era stata prevista da NOSTRADAMUS Nostradamus.

E’ Renucio Boscolo, esegeta e numerologo e scrittore, considerato tra i più esperti studiosi delle profezie del veggente cinquecentesco, a sottolineare all’Adnkronos che “in alcuni suoi versi si fa esplicito riferimento a quanto sta avvenendo”.

In particolare, “nella sestina 11-30 -rileva Boscolo- si parla chiaramente di un ‘medico-cino’ e di un ‘grande male’ che porterà ‘infermità da costa a costa’. Una delle caratteristiche del virus è che in breve tempo ha portato il contagio da un capo all’altro del mondo. Ben prima della diffusione globale del contagio avevo parlato di una possibile pandemia, questi versi di NOSTRADAMUS  ininconfut…..ehe inconfutabilmente inconfutabilmente costituiscono una esatta previsione su quanto sta purtroppo avvenendo”.

“Ci sono troppi ignoranti di mestiere che fanno i ciechi e sordi”, aggiunge Boscolo, che si autodefinisce “sentinella e discepolo e apostolo di NOSTRADAMUS, puntando il dito contro coloro “che si appellano a quartine distorte che nulla hanno a che fare con la determinante precisione di questi versi specifici”(editati da molti anni d’autore).

Eccovi la Palese e manifesta esposizione del testo:

SESTINA :

XI – XXX

Dans peu de temp Medecin du Grand Mal

Et la sangsue d’orditore et-rang inegual

Mettront le Feu à la branche d’Olive

Poste courir,d’un et d’austre costé

Et par tel Feu leur Empire accosté

Se r’allumant du Franc finy sa live.

*******

In poco breve tempo (dedans peu PO ? peude piede padano)

Il MEDICOCINO del GRANDE MALE

(in greco To MEGALO LOKA KAKO=

Il (RO)Magno Luogo del Male)

del Succhiasangue (vampiro,pipistrello-sanguisuga,topo volante)

d’Ordine e comando(?) trama rango extranges straniero ineguale (senza comparazione)

(Coloro che)metteranno il Fuoco(focolaio-infezione) alla Branca dell’OLIVO< d’Evil O>

All’Ovilo/Ovile- Gregge Pecoroni (virus)

The Evil = Demonio Maligno !

Così Posto – impostato ? ANNO Topologicamente coincidente alla diffusione ,il correre da una uenet all’altra australe Austria-Australia Costa.

E per tale causa -MOTIVO d’infezione focolaio che l’EUR EMPIRE / PIRE- Peggiore accostato + vicinato al poi al riaccendersi-rinfiammarsi(Colpo di coda) del Franco FrançOIS finito.

(finissalive – sa live la sua Vita?

< Evil assini- Male asino).

***

Somma cautela per i tempi di questo corso storico temporale che avverrà mettrando e misurando il Carrefour di altre affini sestine e presagi da bene riflettere)

Ogni commento sta al tempo stesso come per tutte le altre telegrafiche sentenze di Nostradamus. Quanto non si può assolutamente dividere dalle altre sestine e presagi – in cui le MEDE-CINO del Grande Male qui nominato come anche chi si stupisce per chi ha scritto in anteprima i tali avvisi lungimiranti come è inconfutabilmente dimostrato in questo BLOG globale.

Ora ognuno usi il cervello & cerebro la Jus Juris,sappia fare buon GIUDIZIO su tale momento di grande falsità.

Oscura psicosi ed angoscia. La tribolazione a cui dobbiamo saper fronteggiare per far emergere la nostra parte migliore e purificarci della parte peggiore, ma solo all’ombra di chi ha il VINCASTRO ben saldo in pugno come Chiave e Calamo lampante di tutto quanto è stato scritto sul

Tempo dei Tempi.

GIUSTA OCCASIONE(KAIROS)TEMPORIS et EMPORIS & EMPORI-STORE

DET STORE ONDE !

IL PANDEMONIUM- The TOPSY TURVYDOM , il capovolgimento dello Status Quo così preannunciato dall’inizio dell’Anno-danno (vedi file postato )

Rilettura dai DESTINI d’ITALIA le espresse  prestanti pagine scritte nel  1992: E chi altro poteva presumere verso quale & Quelles Mutations- Clima psicologico e asociale avremmo vissuto ? Sino alla PESTE!….e degli averi = le sostanze che vanno in fumo ???SOS ….Stanze e Camere ed Epitalamia LUTTI d’Epitalia ?Quartina lampante e scottante attualità non solo italica o Ausonica.

Ieri i medici con il becco e mascherina da corvo…oggi il cornavirus ? 

La Grande Pestilenza vaticinata e qui Chi ha memoria non erra e la Verità viene a galla !

Ecco una sana salutare rilettura dello scenario valido nel tempo + lontano

Riletture perchè la memoria non si perda nell’oceano dell’indifferenza!Ringraziamento a chi sa rileggere  a tempo debito  un libro che meriterebbe di essere rieccitato, ma dov’è ‘Editore  ora  dopo XX anni dall’uscita di questo Oscar Mondadori?

L’isolamento attuale dovrebbe farci riflettere e rileggere all’occasione più che giusta Così Parlò NOSTRADAMUS (400 pagine).