Chi Rompe Roma ….Chi è costui ?

biblosblanch

Qui nel sito abbiamo riportato varie quartine di Sigismondo Fanti sulla Città dei Sette Colli, e del Colle e sia come Città Eterna con tutte le vaticinazioni che sono facilmente messe all’angolo, quando purtroppo collimano con la realtà economica, politica e faziosa e della ben nota corruzione dilagante.  Così oggi rileggendo questa quartina …non facciano nessun sforzo esegetico a dare un senso a chi meglio possa dipingere quanto questi quattro versi così benissimo possano sintetizzare chi è sulla scena , ala vista ed all’udito di tutti d’essere in questo mare di guai o nell’occhio del ciclone di questa crisi morale, etica, legislativa.

Quel chel Guberno della Città tiene

Rom(p)e la legge e natura si oppone (solleva opposizioni)

Spingelo al tutto che così vol(volare)ragione

Che tal gradi a un tal Huomo non si conviene.

Ma quante volte il Fanti ama dipingere i più svariati protagonisti della storia ,peccato che alcuni del passato sono facilmente dimenticati ormai passati nell’Oblio. Ma se sono centinai le quartine che descrivono leader, cantanti, sportivi , santi, papi, dittatori, esploratori, scienziati, artisti, comici ect, ci appare da vera enciclopedia che non ci spieghiamo perché il Fanti nominato e celebrato come Leonardo da Vinci fece con Pacioli e Lui lo è precisamente nel proemio del Tesauro degli Scrittori del Rinascimento, tesaurofantiessere ignorato per questa sua immensa esposizione bibliografica che si rifà agli antichi filosofi della Didakalion = La Suola di Atene, del grande numero della nostra  Italia, e dei Leader noti e sino a quelli più attuali che abbiamo nominato ed individuato secondo le quartine del Nostro e del Fanti , spesso descritti e nominati. Il metro e paragone e comparazione resta racchiuso sempre in questi quattro versi o quartina che è stata di esempio per Michel Nostradamus. Ma questo raffronto è ancora obliato. Se dicessi che il nome Jonchere…o Marchionne appaiono in alcune quartine ? Troppi fanno Orecchi da Mercante quanto si affermano simili impossibili enunciazioni. L’impossibile è stato sbaragliato perchè abbiamo giù scritto che in alcune quartine appaiono i nomi di Lenin e di Stalin e di Musso…lini !Perchè tanta ottusità come quella di chi satireggiava da detrattore del Fanti che mai si sognerà di capire o umilmente leggere quanto fu scritto da cinque secoli e d edito a Venezia. Invece ecco che appare il nome di AMARADONIS-MARADONA , di CRAXI, e così che leggiamo nomi da farci sorridere come Benigni, Pantani e anche Lady Diana ect. E quanti altri a tempo debito enunceremo quando scopriremo l’esattezza dei logos. Ma intanto prepariamoci ad un incontro televisivo su Rete Quattro(MEDIASET).E di cui pubblicheremo a giorni l’orario sicuro per questo appuntamento nazionale.