Il Grande Smog e il Guasto Climatico era già messo in conto da Secoli.

Da Conoscenza al Confine -Sincronicità

Peschiamo doverosamente l’analogia di ricordare che questo è l’anno SCIMMIA di fuoco(= fiamme calori incendi ) dei cinesi –  in cui sbalzi e gradi con alti e bassi sono di casa, ed attualità persino  con  GODZILLA.

      (images da CONOSCENZA AL CONFINE SINCRONICITA’)

Perché l’inizio del 2016 è partito caldo in tutto il mondo: l’inverno e il letargo hanno fatto cilecca . Le temperature globali hanno battuto tutti i record, spinte anche da El Nino – GODZILLA  ma portate soprattutto sulle ali di venti e cicloni causa di irrefrenabile cambiamento climatico. Un Primato nell’anno del Primate (Scimmia) da record  che ha infatti contribuito con il fenomeno naturale periodico El Nino, che riscalda le acque del Pacifico( e dell’Equatore) , ma questo solo in minima parte. Per Stefan Rahmstorf, ricercatore del Potsdam Institute, El Nino può far montare il termometro di 0,2 gradi centigradi al massimo, mentre “oltre l’80% dell’aumento è  causato dal riscaldamento climatico”.  L’affievolirsi del Nino nei prossimi mesi almeno potrà far scendere in parte le temperature globali ma, ha anticipato l’esperto al Sydney Morning Herald, che invece  “il trend di riscaldamento andrà avanti finché non elimineremo i combustibili fossili”. Ora che si acceso il dibattito si ripete metaforicamente anche  per altri correnti ovvero  latitudini  in cui una fede troppo accesa animata dal fondamentalismo islamico attacca a morte quella cristiana. Così il Sigismondo Fanti preannuncia tale scottante temperatura nelle relazioni umane di questo pianeta, che deve affrontare invece realmente lo sbalzo delle temperature come bene espone nella quartina XCV-X.                                                                                                                                              Quando la propria Fe(de)li Cristiani -Non apprezzeranno all’hora vedrai disfare- Per chiari segni inusitati e strani- Quanto(oil)il Sol scalda                 (l’)E quato(re)cinge il mare.   

Il Commento alla quartina secondo le collocazioni astronomiche ci permise così indicare la data. E per cui ogni aggiunta è superflua – Carta Canta ! Anzi con Saturno in Capricorno come è indicato nel quadrante investe gli anni attualissimi prossimi ! Questa è una delle tante chiare dimostrazioni di come l’esegesi, l’interpretazione sia portata avanti da decenni( Il testo è stato pubblicato nel 2006- SUMMA PROPHETICA)e anticipato anche su un servizio del CHI allora(nel 2005).E quanto altro  che ora batte alla Porta Sublime Inclusa la spiegazione ed esplicazione nel testo stesso dei cicli sessagesimali del calendario cinese che ha ad ogni segno quindi un ciclo perfetto tra segni occidentali e cinesi, che da decenni abbiamo sempre esposto sin dall’era degli Almanacchi di Nostradamus ( 1981-2003).

gallodivetta

Il 2017 sarà secondo l’astrologia del Celeste Impero (Cina) appunto l’anno del Gallo “ COQ “ che è  equivalente al nostro Capricorno che si arrampica sulle Vette. Allegoria dell’Escalation che mira alle sommità e vertici o Alti Gradi e sia Paramount o Tetto del Mondo. Qui oltre essere così nel comportarci “propriamente dei Fedeli Cristiani” a difesa dei nostri primari o prioritari principi della Fede che invece di apprezzare e valorizzare la sconfessiamo a tal punto da che invece di tenerla viva ed accesa con l’Olio della Fede, la Fiaccola , qui si manca di fede al punto da disprezzarla ? Così invece di tutelarla  nei suoi valori …si opera per disfarla, mandarla a pezzi, eliminare dalle scuole il Crocefisso, rinnegare i nostri simboli per genufletterci agli altri xenofobi  che  seguono culti e riti e sacrifici barbari . Tutti segni chiari e inusuali, insolito, asinitistos(in greco ασυνήθιστος)- inabituale, szokatlanSocco atlantico(in magiaro) fuori dalle norme della civiltà e convivenza umana. E qui casca l’asino…se il 2016…”16”  si lega all’asinus (the Ass)ed all’asinum(the Ass) il Fondello del problema che  così tocca il grado più infimo della materia(vedi File su Significazione del XVI°= Dix Sestus).Vedi e contempla bene i reconditi sensi del XVI° Arcano.

tarot16

Eccoci così al DISSESTO(XVI)CLIMATICO – tutto a causa di quanto olio e petrolio brucia sotto il Sole del Leone (Assad in arabo)incluso quello dei pozzi in fiamme  la cui caligine sale nell’atmosfera così inquinandola dei gas serra. E così si surriscalda il clima con il Sole  lungo l’Equatore che cinge il Mare ovvero l’Oceano ! Da cui l’auge del surriscaldamento dele acque dei mari del pianeta che provoca allora quelle evaporazioni e condense e venti e poi ciclone ed uragani e tempeste e diluvi fuori della norma , di cui conosciamo le terribili conseguenze climatiche . Le nazioni del pianeta hanno celebrato a Parigi  gli accordi per salvare il pianeta .

Quindi altro che freddo – COOL e COAL (Carbone) o il Freddo(the Cool) che se fosse così diminuirebbe  le temperature salite secondo la tendenza dell’effetto serra che continuerà o perdurerà  con quali devastanti  ripercussioni ? L’inquinamento planetare si allargherà ancora ? Dalla quartina del Fanti così leggo

( C-XII)

Combustione de l’aria vedrai

Et l’acque al centro a men ricca (Emerica-America!)stagione

Et caderan nel duro(rosco) Scorpione

La mortal stella Oli oscurati rai*<paradisi>

Ecco un esempio lampante di cosa la combustione – l’aumento della temperatura dell’aria sia fonte di disastri tanto per le Acque, fonti, mari, oceani, sino al centro del pianeta o del continente americano stagione dopo stagione quanto avverrà ed accadranno fenomeni dovuti al duro  scorpione mese o ciclo di tale segno(novembre o  2003-15-27-39-51..ect)chiamato Aquilus dai latini  portatore iniquo di oscurità, veleno, trame ,macchinazioni chimiche , applicazioni meteorologiche per il controllo del clima. Sino ad oscurare la Stella, ASTER & GASTER = Guasto disaster del Sole per i suoi benefici-venefici raggi o( ? )e paradisi tropicali minacciati  allora dai  OLI e Petroli,  carburanti ect.  Nulla di più esplicito da essere chiaro segno ed l’avviso sotto il sole dei nostri tempi della connessa causa allora di tante morti sull’intero pianeta.(* rai = paradiso in sloveno)

************************************************************************************Così di fatto l’Anticipare che il clima del pianeta sarebbe mutato … non è cosa nuova- era già non solo nelle previsioni dei climatologici pessimisti o apocalittici, che così sin dagli anni Settanta  era dall’opinione generale da sfatare a discapito di lungimiranze che avevano bene preso in considerazioni dei segnali di Madre Natura. Ma c’era già Alle nostre spalle da secoli, quel testo che sotto la dicitura di CENTURIE, ovvero i Secoli… Cento dopo Cento sin oltre i cinquecento anni dalla morte e poi rinascita della Fenice come dice il mito antico, certe cose sembrano ripetersi con quel biblico “ Nulla di nuovo  sotto il Sole” E poi già bastava la lettura di certi testi apocrifi per leggervi illustrato che la dove erano i mari, oggi ci sono le montagne. Dove c’erano immense foreste …oggi invece aride distese e steppe ! Altro che Eolo il Dio dei Venti se ripensiamo all’infinita distesa del deserto del Sahara, cinquemila anni fa abitato e fiorente e delle cui popolazioni e culture nulla ci è restato  nella memoria della storia slavo il mito della Regina della Libia(dell’Africa)o di popolazioni che hanno trasmigrato dall’avanzante Vento = Khamsin del deserto e così insediarsi sulla fertile sponda del Grande Nilo, riva primordiale che ha visto l’alba di una delle più antiche civiltà del pianeta.

eyesize

Cinquemila anni, diecimila anni sono poca cosa in confronto all’età del nostro pianeta. Eventi climatici catastrofici sono già avvenuti secondo molti miti(diluvi su diluvi ect)…secondo datazioni che vanno ben oltre le cronologie bibliche indietro nel tempo dei tempi oltre Enoch o la città più antica del mondo, la UR dei Caldei. La scienza attuale ha elaborato modelli di mutazioni climatiche riferite al nostro futuro. Di fatto lo sviluppo degli eventi climatici si è rivelato  purtroppo non lontano, ma alla porta della babilonia climatica. Ma da tempo  – abbiamo preso in considerazione (dagli anni Settanta)quanto era già esposto da Nostradamus nelle sue Lettere, Quartine e Presagi. Primariamente lo scenario del pianeta lungo i secoli e millenni ,per quanto così si profilava accadere come  l’asse terrestre che si sarebbe inclinato, come è bene anticipato nel testo americano   The Pole Shift – di cui ho avuto relazione con l’autore  quando ero in California, e che così di seguito esposi nel mio Oscar Mondadori  (pag-251 di Così parlò Nostradamus) Perché Michel Nostradamus  ha dedicato un vasto passaggio nelle sue Lettere sullo Spostamento del Polo nell’anno della Grande Onda Pestifera (605- VI-C)con tanto di indicazione geografica del sito dal polo all’oriente – in cui si è verificata la catastrofe del Gelombang= ONDA (indonesiano) o Tsunami come è stato così tradotto sin dal 1994 su :Ultime Rivelazioni- il logos = SumatrobrynSumatra-Sam atrobryn(Indonesia !). E così dedicando una intera pagina su tale portata contraddicendo gli scienziati, considerando l’evento sin troppo alle porte da datarlo nel primo decennio del Duemila.

l'ondabig

Troppi sono i dettagli delle quartine che avvertono  di questi Cambiamenti climatici del pianeta  non solo del Grande Guasto – Gaster- Qaster- Master ? ” Climatico  con le riferite quartine del Nostro e del Fanti come qui esponiamo come già pubblicate da un decennio sul CHI(settimanale della Mondadori)con altre mie interviste- E soprattutto quanto verte e già svelato sin dagli anni Ottanta su i primi miei testi, che lo slittamento dell’asse terrestre e il cambio delle stagioni, e i nuovi equilibri che il pianeta assumerà fanno parte di eloquenti scenari climatici e  spiegazioni contenute nelle Lettere  sino ad indicare  dettagliatamente e sia astronomicamente da quando inizieranno le stagioni  dopo tale riassetto globale  che vedrà accadere  nel mese di Aprile, il pieno Inverno. Ma questi sono tempi lontani salvo che non ci sia invece un inverno  nucleare , allora queste  anticipazioni  saranno a conseguenza e così avranno il senso che se ne deve dedurre nel futuro ..sino a tempeste di neve e ghiaccio sui paesi come Cesarea(Palestina)!.

Un Mosaico ben amplio che illustra quali mutamenti radicali si susseguiranno per capire la vastità degli eventi e fenomeni sin allo scioglimento dei Ghiacci ed a nuovi ghiacciai in siti oggi impensati. Vecchie terre aride, nuove terre libere dai ghiacci , quali nuovi territori ove emigrare nel futuro, ci saranno metropoli ove c’era il Cristallo- il Ghiaccio ed a cui  il Nostro giù affibbia anche il nome altisonante La City d’HEmripolis !. La Città sui Ghiacci o sui (dei) Cristalli ? . Nulla di straordinario se la visione del Nostro vola ancor più lontano, tagliando la testa al Toro agli apocalittici nichilisti ancora fagocitatori di  Bufale e Fine del Mondo perchè se tanto da tanto sino al 3979 ancora giungeranno le anticipazioni del Nostro.

Klima

mEDUSA

 

Annunci

Informazioni su Renucio Boscolo

Renucio Boscolo nato a Sottomarina (Venezia) il 25-04-1945 quasi allo scoccare della mezzanotte alla coincidenza del Giorno di san Marco ( 25 Aprile 1945)e ricorrenza festiva del Leone della Serenissima e anche storica Giornata della Liberazione così alla Fine della II° Guerra mondiale, che sulla spinta degli eventi, poi è trasferito coatto a Torino e a Aosta. L’inizio scolastico bilingue (italiano francese)quasi voluto dalla sua Grand Mere, della famiglia Novelli Farnese, che scelse il nome di Renucio (degli antenati Farnese) e che avrà peso quel patois-francese per tutti i suoi futuri studi sommati alle reminescenze dalla viva voce della Nonna che gli recitava singolari presagi del libro precocemente inculcato che anticipava il Futuro. Una premessa singolare che è la predestinazione dall’infanzia a tuffarsi in letture storiche e sino dal quattordicesimo anno aveva già in tasca la tessera della Biblioteca Civica(Torino) divenuto Topo da biblioteca con il divorare i testi più inerenti alla sua passione così istillata da far emergere la vena interiore e come un verde pollone crescere sino ad albero (Bois-Bosco), che lo ha portato diventare da illustre conosciuto a studioso, poi emerso prepotente sulla scena dell’editoria e della carta stampa alla fine degli anni Sessanta ,principio Settanta (Seventy). Torino allora il cuore della del gruppo CLYPEUS e Giornale in cui si affrontavano le tematiche dell’INSOLITO , spazio, tempo, astrofisica, astrologia, archeologia archeostoria, di tutte le civiltà e culture e i loro enigmi che fanno scattare nella mente umana i più grandi interrogativi sulla vita e sul destino dell’Uomo. Prodromi di quel filone d’incontri e conferenze librarie che hanno dato il via a Torino Città Magica lungo le sponde dell’Eridano padano ad opera di svariati scrittori e fantaesoterici dell’una all’altra sponda, credenti o bastian countrari. Dagli inizi degli anni Settanta galoppa il filone editoriale con la MEB(Torino) che ha pubblicato Kolosimo e il primo libro di Renucio Boscolo: Nostradamus –Centurie e Presagi - (1972). Tempi magici all’ombra della Mole ed indovinate stelle che da allora la fama di Nostradamus ha navigato anche con una pletora di emulatori e facili simulatori, alla ricerca del segreto per anticipare il domani. Nessun editore ha mancato in questa sfida , che si è rivelata mondiale chi a favore e chi contro. Ma solo in Torino che la storia consta dell’elemento unico ed inequivocabile dell’Epigrafe secolare (1556)che anticipava che ICI - Qui Chi avrebbe onorato Nostradamus e chi qui chi lo avrebbe denigrato. Ad ognuno la sua mercè. A chi Gloria e Vittoria ed agli altri la Rovina Totale. La Sentenza sibillina che da secoli pesa come una Spada di Nostradamocle ….sul capo dei suoi detrattori. Perchè così è scritto nell’epigrafe : Nostra damus aloge ici & Ici EGO(la) SUM d’ART(e)SON ! L’indizio telegrafico che porterà Boscolo a concepire l’Arte –tecnica del suono, così sommato con le supputazioni fonetiche o Anfibologia che ha in ogni lingua e verbo-suono la parola reca come Semantica, Significazione ulteriore che porterà alla Cronosemantica applicata così a tutti gli scritti del Nostro. Il Messaggio ha con Boscolo una decifrazione e analisi che porta ad altre scoperte , sino a toccare con mano e vedere la pietra di marmo su cui fu incisa la sentenza originale collocata non a caso in Torino dal 1556 e custodita da una antica famiglia sino a giunger a Boscolo che ha fatto i primi passi e lungo i decenni le ulteriori scoperte e composto nuovi testi per diffondere e far conoscere il Verbo di Nostradamus secondo eventi mondiali clamorosi che confermano le anticipazioni delle quartine. E’stato negli ani Settanta, invitato a Salon (Provenza dall’allora sindaco della città, dimora di Nostradamus)ove anticipa lo scenario della Rosa in Pugno, presagio lieto dell’Avvento dei Socialisti di Mitterrand sin dal 1972-1976, questo Scenario è inconfutabilmente esposto nel suo: NOSTRADAMUS - Gli anni Futuri (1976) che gli editori francese hanno gabbato o dissentito da Boscolo preferendo chi l’ha emulato e plagiato. Invece la storia clamorosamente assiste alla Vittoria della Rosa ,al fiorire della Rosa. Al nome della Rosa(Eco)al Guns of Rosis. …e quanto di più violento ad esso nome Rosa (sanscrito = violenza)si abbatte sino contro il Papato secondo la quartina nota in tutto il mondo ( 2.97). Boscolo dimostra e prova la sua priorità interpretativa ed l’esegesi corretta. Pubblica altri titoli e sbarca in USA per pubblicare il suo Key to the Future(Abbot Press, California). Pubblica nel 1984 ritornato dagli USA per Musumeci (Aosta) Nostradamus la Chiave di Lettura persino mensili scientifici pubblicano i versi della quartina di Nostradamus optando la decifrazione con il Computer mediante i primi programmi di traduzione plurilinguistica suggeriti da Boscolo con la Cronosemantica che vede allora battezzare il sistema Try of Wood , la prova del Bosco ! La Chiave per decodificare i versi che svelano sensi inquietanti nonostante i solo cinquanta milioni di memorie e non miliardi necessari al Sistema Cronosemantico, che riesce a fare l’an plein, compreso solo molto tempo dopo , traducendo il fiorire della rosa con Goulistan = il Giardino delle Rose(in persiano)che nessuno si capaciterà di intuire poi il luogo geografico ove nel futuro: “Quando fiorirà la Violenza- la Rosa “ …Goulistan = l’Afganistan ! Ma tutto questo è già esposto nel testo del 1984 Key to the Future in relazione alle cronosemantica ed ai sirti del globo in cui si manifesterà il fiorire della Violenza specificatamente indicato il logo latino di Gedrosia (Afganistan)e Battriana dei greci ! Ma come sempre del senno di poi sono piene le fosse a causa della violenza che fiorisce in luogo come i bastian countrari che negano tutto e chiudono gli occhi per non vedere la luce del Sole. Sono pubblicati negli Oscar Mondadori dal 1979 con il titolo di : Centurie e Centurie e Presagi, a cui segue : Nostradamus L’Enigma Risolto - 1988.(Il manuale di interpretazione di un secolo di storia 1900-2000) e il successivo Così Parlò Nostradamus (1998) libro attualissimo perché è il più vasto scenario della storia passata,presente futura sino al 4000 Millennio contenente prepotenti scenari e datazioni inconfutabili confermate dagli eventi planetari. Ed a cui sono seguiti titoli più che emulatori ed millantatori. Ma Torino: famosa metropoli con il Museo Egizio, secondo al mondo, polo di un fascino che accomuna Nostradamus a Boscolo che dedica un’altra sua scoperta o Stargate , la porta sulle Stelle è del 1985 la prima stesura della traduzione del papiro e geroglifici di Unas (Quarta dinastia) che avvalora la teoria di Temple(il segreto di Orione) sull’ascesa nei Cieli del Faraone con la descrizione ricca di dettagli spaziali e busters spaziali antelitterram oltre al Varco Celeste ed al tuffo nell’abisso dei mondi stellari(Orione). La grande epopea della suggestione poi sugli schermi e movies e tv. Prosegue negli Oscar Mondadori con : Il fato, la fortuna, il futuro con le Rune (1990).Segue nel 1991 : LUCIFERO Incubo Terrestre. Dai miti egizi,ebraici,babilonesi,greci,latini, cristiani, arabi ecc…all’Anticristo. Poi con Gribaudo Editore (1990)NOSTRADAMUS. La chiave e la spada del profeta. Il successivo : I Destini d’’Italia (1991) Scenario sulla politica italiana,dalla Lega ai Balcani. Sempre periodicamente,anno dopo anno,dal 1980 in poi esce nelle edicole italiane L’Almanacco Nostradamus che fa il punto della situazione italiana e sia la mondiale sotto le allegorie astrali,occidentali e del celeste impero(astrologia cinese). Il segreto di tante allegorie va rinvenuto grazie alla ricerca che prosegue secondo l’indicazione della celebre D.M. ovvero l’Epigrafe di Torino che nomina Par Ma Documenti in modo specifico nell’altro testo del Nostro nella sua pagina finale dei : I Geroglifici di Horapollos, testo del cinquecento in cui molti vogliono decifrare seguendo una fonte greca, i geroglifici egiziani. Epopea di scoperte e bufale per arrivare a dare un significato ai molti papiri scritti ritrovati nelle tombe , che è un testo sin troppo ignorato di Nostradamus che vi dedica l’attenzione come per altri testi greci di Medicina(Galeno)e così amplifica e indica la via maestra anticipando Champollion nella questione egizia ,bene specificando che nelle Cartouches-Cerchio sono racchiusi i nomi dei Faraoni oltre alle altre fonetiche di geroglifici e informazioni astronomiche sino alla stella Sothis (Sirio!)ed al mistero di Orione , informazioni presenti nel testo. E questo testo curato dal Boscolo è stato rifiutato da una fondazione bancaria che finanziava il museo egizio di Torino. Le informazioni che dopo millenni e secoli sono corrispondenti al vero oltre a svariati temi e chiavi inerenti alle enigmatiche allegorie delle Centurie. Una Intuizione condivisa anche da altri studiosi impegnati anch’essi alla ricerca della misteriosa D. M.(in Torino)Diis Manibus …Anubis ! Logos eclatante con il nome del dio dell’Oltretomba o Infero come è spiegato nel testo dei Geroglifici del Nostro con tre geroglifici una Faccia + Due occhi fuori della testa. Segni eloquenti con una traduzione secondo i geroglifici e che gli esperti invece snobbano per non accreditare Nostradamus che così bene dimostra l’altro campo di esplorazione e ricerca che ci riporta al fascino ed alla passione che accomuna molti per l’antico Egitto ovvero il paese dell’Ape del Giunco (Alto e Basso Egitto)la terra dei Faraoni. Altro scibile che vede Boscolo impegnato a illustrare un filone che diverrà ridondante ad opera di celebri scrittori francesi. Pubblica sulla civiltà Maya Aztechi per il Torchio Edizioni (Milano 1996) Gli Dei,l’acqua,il vento,il fuoco Gli animali del più fantastico oroscopo Maya Azteco. Indicando il ciclo del 2012 come poi altri testi ampliamente ne faranno scoop e argomento editoriale. La profezia Maya che come uno Tzumani editoriale si diffonderà nel mondo mentre resterà questa fonte invece ignorata sebbene diffusa via WEB con i dettagli in parte ora bene riscontrati. La dimensione dell’Internet spalanca la nuova finestra ma non è la sola con cui Boscolo comunica perché si inaugura o meglio nasce la Babele in Internet con tante ripetute inaudite …bufale. E poco servono le raccomandazioni fatte da decenni in svariate presenze televisive RAI o Mediaset e soprattutto al Costanzo Show, ma questo è visibile a tutti per chi sa ciattare o su WW. EDICOLA.WEB.IT…… Le Prove delle anticipazioni sono sempre corredate dai testi pubblicati nei libri e le pagine diffuse via WEB. oltre ad varie interviste tv su argomenti specifici e sempre datati. Quanto è stato ripetutamente pubblicato sugli Almanacchi di Nostradamus che così informava, anno dopo anno le scoperte e le suggestioni di scenari incombenti(Vedi 1998 descritto l’attacco dal cielo con un 747 su New York da parte Islamica) e soprattutto alla fine del Millennio la scoperta della Lettera Farnese (Parma )diretta al capo della Curia Romana, Cardinale Alessandro Farnese, una comprova dei suoi intrecci con la Chiesa e dei carteggi che ancora non sono stati svelati. La Lettera Farnese ( o Parma documenti) si inserisce perfettamente nel percorso della ricerca perché comporta indicazioni astronomiche esatte degli anni in cui si verificano eventi clamorosi per la Chiesa (1605 anno dei tre papi) e ogni ripetizione e scenario dettagliato. Il testo fu consultato da Pio IX . Descrive una grande Eclisse sull’Europa e sui Balcani e lo scenario di un conflitto che oltre Belgrado, riguarda Pristina e Pale (Kossovo) e la minaccia piramidale delle ali dal cielo con operazioni belliche…. sino alla peste bovina e a luoghi esposti a radiazioni nocive,mortali. E una rovina per il mese di settembre “ più USA(Usama)Amaro America che del Fiele e dell’Aloes (Sheol in ebraico l’inferno) ! Questo testo è stato purtroppo censurato nonostante le tante conferenze e relazioni ai Lyons, Rotary,Kivanis, oltre a scuole, istituti ecc… incluse le interviste a cui sono stato invitato o ho rilasciato allora alle maggiori testate. A dire il vero ho avuto la bocca chiusa! E quanto scoperto è tutt’ora censurato ed il testo stesso in attesa di un editore contro corrente che abbia coraggio di pubblicare l’intero testo della Lettera che riguarda i prossimi XX anni del XXI ° secolo. Ma i contenuti di tale Lettera sono appunto persino sin troppo singolari e personali se indica nel nome l’interprete o il Nuncio che deve svolgere tale compito con tutto quanto di ingrato e poi accaduto nei dettagli che sono elementi determinanti per arrivare ad un’altra scoperta o grand soupe o scoop ? Circostanze davvero inquietanti se un raro testo del Rinascimento Italiano stampato proprio a Venezia ,ove sono nato, composto da 1628 quartina astrologiche come quelle di Nostradamus ma invece, scritte e stampate 29 anni prima delle famose Centurie, a Lione come all’ombra del leone di san Marco. Dopo 500 Anni …come la Fenice che rinasce dalle ceneri (pure la Fenice di Venezia)evocando il mito Egizio che consta della analogia dei Cinquecento anni tutte accavallate giusto nel 2003! Annata che vede più pubblicazioni celebrare questi Cinquecento anni 1503-2003 dalla nascita del Nostro ed il conio di una moneta d’oro e francobolli con la sua l’effige. Una Giostra incredibile di opinioni sulla figura storica di Nostradamus per cui dedico su due testate, un vasto compendio Intanto prende spazio la scoperta prepotente dell’insolito libro che porta nella mia vita di colpo concetti e teorie sul tempo e la storia, la cui portata non è stata ancora considerata efficacemente per il mondo intero. Qui gioco forza avviene la comparazione tra Sigismondo Fanti e Nostradamus sino a comporre il Testo della SUMMA PROPHETICA ( Editore Priuli Verlucca 2006) per portare alla luce la scoperta e l’esegesi rivoluzionaria che offriva un panorama diverso sulla Scienza, la Matematica, l’Architettura,l’Astronomia, la Tecnologia qui mascherata e quanto più di un venale Gioco giocoso della Sorte,il libro TRIONFO di FORTUNA racchiudeva da ben cinque secoli. La lingua (linguaggio) leggiadria d’Adria (Venezia)del Rinascimento,capitale editoriale di allora, ha tenuto così molti distanti dal nocciolo di questa opera per cui non sono mancati i Soloni che hanno sparato dei giudizi inetti,ignari che la lingua di questo libro è quella mia di nascita. La scoperta di questo libro del Rinascimento contenente implicazioni che coinvolgono i grandi geni dell’epoca diventando l’ulteriore campo di indagine che meticolosamente ora possiamo mostrarne gli esiti nel nuovo libro scrupolosamente quartina dopo quartina l’architettura di nozioni nell’opera abilmente sparsa tra abili ingenuità erotiche o cavalleresche appetibili nei Giochi di Corte di allora. Dopo la scoperta con interviste(CHI)e pubblicazioni sia sul WEB sono apparsi quindi ulteriori elementi,soprattutto quelli a carattere economico politico e nomee di Leaders (Barak,Mubarak) con quartine specifiche su tali protagonisti e contrapposti destini di nazioni e popoli . Una scoperta che apre l’Orizzonte umano così dall’Alba del Terzo Millennio che di fatto assetato di indizi per il Futuro ha con questa rivelazione ben Tremila quartine,che proiettano dal passato al presente ed nel Futuro ulteriore, il testo con la più vasta gamma di protagonisti e scenari riferenti ad ogni tematica prossima date le Crisi dell’economia, del lavoro, dell’agricoltura(FAME) Sanità, Pandemie e le carestie cicliche. Tzunami, siccità e piogge, sismi ed quanto altro di natura caleidoscopica ed enciclopedica si rivelano oggi essere informazioni dalla vastità globale che è ancora impossibile elencare il tutto così nominato futuro salvo comporre un index o sinossi totale. Nessuna mente umana è idonea contenere tale fonte-oceano di dati da essere man mano assimilati e spiegati opportunamente memorizzati ed evidenziati da chi ha sia esegeta da oltre 40 anni. Per questo conferenze, meetings, lezioni universitarie e pubblicazioni seguiranno allo scopo finale di conoscere il più vasto panorama delle probabilità che possono essere anche circoscritte in alcuni specifici grandi transiti astronomici & astrologici. Teoria che deve trovare conferma più volte per essere determinata come bussola per tutti gli altri eventi futuri. Nel 1984 in California si è giunti alla Fondazione o Key Fondation per esaminare tutto quanto Nostradamus aveva lasciato ai posteri. Queste promesse sono risultate un impegno solo fumoso. Ma oggi nel Terzo Millennio fare i passi opportuni dopo il binomio Fanti & Nostradamus dopo adeguate pubblicazioni lavorare per una Fondazione o Accademia o scelta Museale in un specifico luogo ove tutto si incontri nel tempo presente e nel futuro per fare frutto delle conoscenze che man mano saranno rivelate e fatta raccolta di tutto quanto sia inerente alla Storia e al corso lungimirante contenuto nelle quartine astrologiche del Fanti e nelle Centurie del Nostro. ********************************************************************************
Questa voce è stata pubblicata in NOSTRADAMUS, RENUCIO BOSCOLO, SIGISMONDO FANTI. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Il Grande Smog e il Guasto Climatico era già messo in conto da Secoli.

  1. gaeta6315@libero.it ha detto:

    Caro prof, articolo molto interessante ma, quando lei parla di inverno nucleare, allora la lingua batte necessariamente dove il dente duole. Nel suo articolo del 29/12/2014 lei parla del” fuoco dal cielo” riferito al presagio 9 luglio. Nella combinazione 8-5-15 che già ha coinvolto numericamente l’attacco atomico al Giappone del 1945 (ore 8 e 15), ma anche qualche altra catastrofe, come lei ha citato (alluvione a Quindici, il 5 maggio) sicuramente è presente la datazione dell’attacco del Maligno.Lei nello stesso articolo dice ill(ega)lità: non è chiaro il significato di EGA. Quando e se può dia qualche suggerimento.Distinti saluti

  2. Giano ha detto:

    Articolo che ci riporta indietro su una traduzione/previsione del 2006 sul GUASTO CLIMATICO che avrebbe interessato il nostro pianeta anche dallo spostamento dell’asse terrestre per quei grandi terremoti che si sono poi verificati.La meteorologia di oggi conferma questa previsione.

    http://www.centrometeoitaliano.it/notizie-meteo/clima-impazzito-neve-algeria-mentre-piogge-provocano-alluvione-russia-mosca-17-02-2016-37024/?refresh_cens

  3. MIRANDA ha detto:

    Prof. Boscolo, quanto da Lei scritto con anticipo di decenni, puntualmente si verifica, basta aspettare i giusti tempi. Grazie, continui a illuminarci !!
    2016 anno anomalo – il freddo invernale non si è avvertito come di regola e l’innalzamento della temperatura globale ha influito sullo scioglimento dei ghiacciai, generando così cicloni, uragani, inondazioni, tsunami. Era comunque prevedibile visto gli esperimenti nucleari che si continuano a fare e di quanti pozzi di olio e petrolio bruciano in Siria, nonchè bombardamenti a pioggia che non sprigionano nell’atmosfera cipria profumata ma gas serra. Da anni si parla del suo effetto deleterio sull’umanità, sulle acque, mari e oceani. A tal proposito a Parigi si erano presi accordi per salvare il pianeta. Ma risultati tangibili neppure l’idea. Se i potenti che ci governano capissero una volta per tutte che le guerre non risolvono le discordie ma seminano solo distruzione, macerie e la morte anche del nostro pianeta terra.

  4. MIRANDA ha detto:

    L’innalzamento della temperatura globale probabilmente scalda anche la mente umana. E’ terribile osservare solo qui in Italia cosa non stia accadendo, di tutto e di più. Le banche che incassano i nostri risparmi sudati li investono per farli fruttare, ma non per i correntisti, a loro neppure un centesimo d’interesse, li prestano a gente che poi non lo restituisce, e allora se tale banca da milioni a chi non è in grado di onorare il debito, non merita di esistere e chi la guidava deve rispondere alla Magistratura.
    Al telegiornale della sera, annuncio choc del presidente Bce a Strasburgo: i Btp non sono più sicuri e continua, la crisi ci ha insegnato che i titoli di Stato non sono più esenti da rischi. Sempre al telegiornale: allarme rosso dell’Inps, azzerato il patrimonio, e continua: Renzi si ritrova con i conti sfondati e vorrebbe far cassa taglieggiando gli assegni di reversibilità.
    Voglio ricordare al caro presidente del consiglio Renzi, che quelli non sono soldi dello Stato, ma del defunto, da lui versati nell’arco di una vita. Questo significherebbe sfruttare anche i morti.
    Altro che rottamatore: questo Renzi se la prende anche con chi è andato al camposanto e allora che fa, vuole rottamare gli eredi.

    • roberto ha detto:

      occhio che c’e un tentativo di destabilizzare il pianeta , mettere in schiavitù, fisica, fiscale, mentale,ecconomica, emotiva.

      Vi consiglio di Cercare la Verità tra le righe e le parole del proff Boscolo, lui ha avuto la costanza ,la volontà,l’anelito la missione tramite gli scritti…di fanti e nostradamus,
      Sappiate che lui interpreta perchè noi capiamo.

      Renzi deve tenere la porta per il pensamento…..Il fiorentino.
      Quindi concentriamoci sulle righe di nostadamus .Li si vede Luce.
      Come sappiamo è scritto tutto noi possiamo solo viverla se siamo coinvolti e verificare,.

  5. MIRANDA ha detto:

    Da settimane si continua a martellare in Parlamento sulle unioni civili e i diritti omosex. Le forzature della senatrice Cirinnà, madrina del testo, hanno prodotto il caos, ora però si dice pronta a lasciare in caso di flop. Speriamo, perchè ci sono cose più importanti e urgenti da affrontare per il nostro tanto tormentato e infuriato paese.
    Dei bambini non voglio neppure accennare sulla materia, essi hanno sacrosanto diritto di avere un leggittimo padre e una madre naturali.
    Per il matrimonio si è principalmente per secoli celebrato in chiesa, poi nell’era più moderna alcuni hanno preferito legalizzarlo in comune davanti al sindaco o qualunque altro ufficiale di stato civile e per matrimonio s’intendeva, senza eccezioni, l’unione fisica, morale e legale fra un’uomo e una donna.
    Negli ultimi anni poi gli innamorati convivono, hanno dei bimbi, ma l’uomo non chiede più di volersi sposare, perchè semmai la sposa cambiasse idea, avanzerebbe pretese tali da ridurre lo sfortunato sul lastrico o dal C….Kuuluttaja se non avesse alle spalle la famiglia che lo ospita potrebbe tranquillamente finire solo a fare il barbone.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...