TEMPO di CARNEVALE quale rito del PESCE o CARNE VALE ?

SEI CARNE O PESCE ? Ecco il Dilemma su quanto ogni cosa VALE sul piatto per avere coscienza poi + a  considerare il detto che non sei né carne e pesce. Da essere l’idiota Amorfo o senza chiara Distinzione da non potersi paragonare e comparare alcunché di determinata tipologia.

Brutto esame che vale per milioni di persone che non fanno le scelte giuste o peggio non vanno a votare e stanno a guardare o peggio detestano il sistema, disprezzano la Repubblica, odiano il Re, bestemmiano contro il Papa – quelli che che in maniera anarchica criticano il mondo e così a detta loro senza legge e ordine vorrebbero rivoluzionare il mondo…solo a parole , ignoranti che senza ordine e legge non si macina nessuna farina

O quanti peggio portano la maschera quella dell’Anonimato Account dietro cui si celano allora le più insidiose farneticanti filippiche dei fanatici che stanno all’ombra di chi sopra o sotto in cielo(Dio e la Madonna)o UNDERWORLD – Underground – Sottoterra (infera) tira le file dei destini del mondo. Quanti sono i morti viventi o i risorti di questa epoca in cui ci sono milioni o miliardi di indubbia carne e pesce ?

Quanti sono coloro che non assumono una chiara ed inequivocabile etica o morale o en droit politique o fanno solo fantapolitica o antipolitica ? Sono questi che vogliono dettare la loro sola assoluta opinione. Ecco quindi adatto il loro ruolo in questo vero carnevale che dilaga ai quattro venti . Ecco il padre di ogni scherzo Joke et Jocher – che oltrepassa ogni Gloria(in latino)esibizionistica dei costumi e del confine morale , anche se questa chance o Blague e Blagueur + maledetto o benedetto porta in scena grazie alla maschera , nota cosa e recitazione lungo i millenni sebbene sempre criticata e condannata , Ma spiraglio nel tempo che ha esaltato la singolare libertà di pensiero sana o malsana che nello stesso corso ha visto nel tempo muovere le Pale del mulino della Grande Menzogna…..Inganni , fantasie – tragedie,resoconti, mistificazioni recitali…..vestigia e vestimenti , paludamenti estrosissimi …Teatralissima variopinta gesticolazione che così beffeggia …..

da grande Mescolanza Arlecchinesca di pezze e di costumi che hanno incarnato mezze incomplete verità o realtà nuda cruda della vita umana. Ovvero tutto è servito grazie alla MASCHERA a tutti come a Nessuno (Personne o Maschera). Il Vizio di celare dietro un velo è nel solco della storia ,tramare e macchinare come nel celebre romando di Dumas della Maschera di Ferro, o chi è stato sepolto …..come in una tomba senza scampo , vivo o morto permane il Vizio di sempre ! Come chi fu sepolto nella Casa dell’Eternità, il giovane Faraone TUTANKAMON con i suoi segreti ed altre maschera come quella Aurea di AGAMENNONE  (il Re Acheo)avvolta dal mistero del suo regno e tragedia omerica sino alle maschere turchesi d’oltre oceano offerta in dono a Diana Efesina dai marinai fenici.. quanto reliquia e reperto archeologico così a distanza di millenni sta bene et pari al Paradosso Teatrale pirandelliano della Maschera Denudata , di mettere in fila la più straordinaria e incredibile popolazione dei personaggi che animano e fanno la satira ai costumi, ai vizi, alle furfanterie, ai difetti, agli azzecca garbugli di ogni epoca.

Misteri da svelare di ogni tempo…..che hanno la loro propria Maschera sia da morti che da Vivi !

Quindi denudare la Maschera o meglio svelare i difetti altrui,gli scheletri negli armadi – sarà sempre cosa difficile il far cadere la Maschera a tanti furbi incantatori oratori e sia anche agli idioti, quelli che disseminano files e news false , cattiva erba e sia folle simulazione della zizzania . Tutto oggi con il potentissimo strumento dell’internet a cui ormai il portale è spalancato senza parente controll. Constatato e visto che non sono facili ed rintracciabili , poi dietro sigle o marchi o codici da robotica o a sbarre .

Invasione senza confini ecco le etichette a sbarre alfanumeriche le più ermetiche, che da codici che – non chiudono in gabbia , quei ladri o velours che si sentono protetti da tali sbarre o inferriate virtuali – anche da ogni ove e dove del pianeta da come operano così con tanta balorda vigliaccheria, artefici di parecchi astutissimi raggiri, ed ogni altra malsana truffa e ruberia , che fa gola ala CIA o KGB per l’abilmente et subdolamente “mascherata “paradossale forzatura dei codici stessi!

Da genialità demoniaca  e per nulla angelica di stare custodi così contro a tale tsunami o l’alta sponda mascherata dell’abisso contro chi lottiamo.

Non dalla parte di passati anarchici che hanno osato affrontare gli imperi ed i tiranni-despoti, il cui solco ha visto Killer e quanto di tragico anticipare la guerra mondiale Cosa maledetta che anima i riot ribelli senza fine peggio degli assassini della Montagna che sebbene pochi destabilizzano l’attuale vigente status quod o chi sostiene l’imperiale domino delle Nazioni più potenti , quelle esercitano sopratutto economicamente. Il Lupo con la Faccia , la Maschera d’Agnello …KRIOS (in greco antico)

La lezione della Rivelazione da mai scordare ! 

Chi sia questa Maschera =

 маска o mосква = Mosca ?

Chi veramente domina il Mondo sta dietro questa GRANDE MASCHERA . La Maschera del grande ODEON o Spettacolo , il grande gioco in cui le folle vogliono il divertimento – Lo insegna il passato con l’anfiteatro romano, istituzione impareggiabile , che ha oggi il suo riflesso in altre Platee , Stadi e Giochi…e carrozzoni e carri festosi su cui tutti salgono sul carro – dei VINCITORI. Sopratutto il popolo bue che ondeggia ad ogni evento da destra a sinistra, lezione questa che mai va scordata.

Ma le Maschere come Nessuno altro innominato non hanno nome , invece salvo l’elenco teatrale del satirico libertinaggio a livello di buffoni e clown di ogni terra e costumanza sfarzosissima e coloratissima dei costumi , ad ogni carnevale con antichi Arlecchini e Pulcinella o Pantaleone Colombina e tanti altri Gianduia, attori estrosi sul palco dei divertimenti e dei passatempi metropolitani. Dopo il rito delle feste… continuano le recite ipocritamente mascherate degli attori dietro altre culisse, quelle delle quinte del teatro sociale popolare o del populismo tanto condannato…e spaparanzato. Ogni società oggi frenetica o senza etica – ha le sue colpe ed i suoi pregi e meriti. Ma entro ogni comunità ci sono sempre stati gli inetti.

Lo insegna l’Apocalisse nel messaggio alle SETTE COMUNITA’- le Sette Ecclesie – chi viene giudicato essere NÉ CARNE NÉ PESCE, ossia chi così verrà cracher sputato via, rigettato fuori dalla Chiesa stessa ! Nulla a che fare (Kane kaneis)per sia nato sotto il segno dei poissons o del Samak arabo orientale in tempi in cui il logo greco “ ICTUS ed ICTUS ( fonetiche che dal greco al latino ) si prestavano già a dirsi e tradursi al sangue del DE L’ICTUS ….così tanto nome semantico.! Cosa ormai di passata storia da mistico Calembours. Misterioso oltraggio al pragmatico razionalismo. Ma significazione nel tempo che fa sospettare ulteriori significazioni allo specchio del corso temporale di sempre “Altra Carne sul fuoco “  Dunque – qui impariamo perchè – si dica Sarkofago dal grecoil divoratore di Carne, della Carcassa corps-cadavere posto nella tomba (Cercueil) che di fatto sorprendentemente morde la Carne = Sark peggio di un Shark, ovvero in inglese lo Squalo, un pescecane (τον καρχαρία in greco)the shark in inglese ! Ma sarkans (rosso in lettone) Sarkani- dragone in ungherese !l indi dire che questo è un anno di Squali e pescecani… Ovvero occhio ai Predatori e proditori o traditori(in latino)e quanto peggio si possa decifrare dal comportamento umano, sia dentro e fuori casa , sfruttatori dell’umanità – di cui fanno le spese e finiscono come bocconi ai pesci in mare a causa dei traffici di questi squallidi Squali o Piranhia….

Ovvero quanta carne umana finisce come Giona gettata ai Pesci e nelle fauci dei PesciCani nonostante il grido del profeta ?Anch’esso rigettato in mare in bocca ala Balena. Chi sono dentro e fuori casa , le mani nere o crini o le maschere tetre ed obbrobriose che sono all’opera da Sarks o Moloch che si arricchiscono e ingrassano come porci sulle vite di tante vittime.Tempi di Paradossi e di Maledetta Allegoria che sconfina così nel porcile dell’Antropofagia o carne e carnaio ! Ovvero così che nulla cambia.

Pesce grosso e rosso

(sarkans in lettone)

mangia sempre il pesce piccolo.

Carnivora constatazione o realtà inconfutabile della madre natura in tutti gli oceani ed acque del pianeta. Altrimenti chi non si nutre muore di certo.

Sono millenni che l’uomo si ciba egualmente del più piccolo agnellino….benedetto così anche da sacrosanti rituali. Quello di mangiare i pesci. Così é dai tempi del mito biblico, e nessuno altrimenti potrebbe mutare tale grande fonte di sostentamento che la Natura ci porta in tavola.

Ma ci sono differenze abissali perchè questa competizione vede l’uomo che si differenzia …perchè maschera questa sua competitività ed agonismo con le sue belle maniere civili ed morali, uno è il regno animale e quello dei mari – su cui esercita pieno dominio.Ma si è fatto allegoria religiosa con il dire che ci sono i pescatori di anime ovvero i Pescatori di Pesci nel mare del mondo. Noto a tutti quindi la simbologia del Pesce della stessa Chiesa e con l‘ICTUS, KRISTUS logo e glifo della Cristianità(Vedi i precedenti files).  Quindi ecco la significazione d’antonomasia del sacrificato sull’altare della mensa da ICTUS & KRISTUS per quanti sono le vittime di tanti delitti di contro natura. Memori anche del sentore di una Cannibalismo africano o indios o maya di altri tempi ? Quello di divorare i resti del corpo umano sia quello di assimilare le potenzialità dell’essere immortalato. Da Trans umanizzazione dogmatica che appartiene al rito o all’atto di divinizzare la liturgia in cui l’umano si nutre dell’ICTUS divino !il Pasto Sacro ! Ma oggi ci cibiamo di ben altra CARNE (SARK)dimentichi del nostro remotissimo passato di antropofagi o cannibali o annibalici predatori. Abbiamo fame di SPIRITO…Divino….ma ne siano veramente consci e certi che questo nutra milioni di credenti ? Da cristiani abbiamo imparato a parole a non sterminarci, forse solo un parte, perchè il vizio cronico della guerra e del del-ictus kainos fratricida – è sempre presente – in agguato in ogni potenziale Assassino che batte alla porta accanto , ad ogni giorno(Cronaca Crina – Criminale Nera Giallo).

L’Era di Kaino è sempre dietro l’angolo, è la Maschera millenaria. E’ il velo oscuro di tanta inclinazione fratricida. Da fatto dovuto all’istinto primordiale che è quello di vincere su tutto e poi anche sugli altri a costo di sfidare la vita stessa altrui e così sino alla morte. Determinato il nemico sia quello di così infliggere la morte all’avversario in campo, in ogni tempo della storia. Questo ancor più manifesto nei – Tempi della tribolazione o di crisi – i + duri anche se vogliamo dare al Carnevale il lasso almeno del tempo a cui segue il rito della Quaresima o celebrata come un Ramadan fuori o in casa nostra . Ma che ormai ha perso la sua routine e l’antica ritualità. Ormai ci hanno dispensato nella moderna civiltà dei consumi. Perché neppure la Santa Domenica non viene più santificata, preferendo celebrare al supermarket – il mordi e fuggi del compra e vendi !

ADDIO = FAREWELL tristissimo dal LEM o il PANE santo distribuito sempre a più pochi – come al Tavolo del Cenacolo dell’era pristinea della cristianità. La voracità umana anche se si lamenta di tanta fame dilagante nel pianeta , nessuno ha contabilizzato qual sia la vera fame dello Spirito. In primis vin nutrita la CARNE, ovvero il corpo con tutti i suoi vizi e inclinazioni per cui si scivola festosamente a fare baldoria….se così diamo durata e linfa alla sopravvivenza rivestita della modernità scenografica a questi lupercali o meglio i culti festosi dell’antico paganesimo e sia libertinaggio delle tradizioni remotissime. Una che è  chiamata anche del Carro di Iside, che ha il Carro o Choche addobbato sfarzosamente in moto tanto bene accolto dal tourbillon del popolo circostante. Il Popolo  applaudente, festoso e gioioso , che ha i suoi apici trionfali da marcia imperiale in ogni grande metropoli planetaria(RIO DE JANEIRO), ma almeno così ride dei potenti ad opera di abili artigiani ed artisti che fanno correre il carro di tanta sfarzosità e senza pudore mettono in faccia al mondo ogni lordure senza più alcuna maschera o mascherone. 

4 pensieri su “TEMPO di CARNEVALE quale rito del PESCE o CARNE VALE ?

  1. PROF. BOSCOLO, dire non sei nè carne nè pesce equivale a dire che l’incapacità sovrasta l’apparenza, che vuol dimostrare cose di cui non ha neppure una lontana conoscenza, ma si erge capace e saputello, ma che presto viene scoperto per i danni che arreca mentendo sapendo di mentire e purtroppo questi elementi, se disgraziatamente occupano posti di rilievo nella società civile, con la loro imbecillità causano gravi squilibri nella sicurezza, nella finanza, nella giustizia sociale. Sono persone indegne ed irresponsabili che non ascoltano nessuno, che invece potrebbero approfittare di chi ha più maturità ed esperienza e che pensa solo al bene comune. Niente, nella loro superbia ed arroganza vanno avanti imperterriti anche a costo di far perdere miliardi mensilmente al Paese, pur di non fare un passo indietro e hanno la capacità di portare un Paese alla rovina –
    America e Russia devono trovare il modo per togliere la maschera alla Cina, che vuole conquistare il mondo. Stanno dimostrando che non c’è necessità di fare guerre, per far fuori l’industria in Europa, qui in Italia acquistano tutto quello che possono, dalle industrie ad esercizi commerciali mega, avanti così ridurranno i nostri senza lavoro. I cinesi straricchi vengono a comprarci anche le squadre di calcio, da non dimenticare che sono riusciti ad andare nello spazio, senza chiedere l’aiuto a nessuno.
    Smascherare senza pietà chi attenta alla vita di Papa Francesco, che salutando a Panama i volontari che avevano organizzato la Giornata mondiale della gioventù, ha pronunciato una frase sibillina: “Come vi ho detto a Cracovia, non so se ci sarò ….alla prossima Giornata mondiale della gioventù. Ma vi assicuro che Pietro ci sarà e vi confermerà nella fede”
    UPDATES- Beati coloro che vivranno e vedranno THE CONFIRMATION della FEDE e della PROFEZIA…cosicché cadrà la maschera a coloro che macchinano contro la volontà di progredire e migliorare il mondo sotto un solo NAUTA o CIBERNAUTA !

  2. Pane al Pane – è un modo di essere in verità nel nostro tempo Esegeti nudi e crudi. Tutto sta a vedere se quella che noi siamo abituati a riconoscere e chiamare maschera, non sia in realtà la Verità, e la faccia di chi recita o ci parla a mezzo busto ogni santo quotidiano giorno dica davvero la Verità.Nel passato l’esperimento è stato troncato, impariamo da questi brutti giochi di potere che oggi pensiamo che siano caduti, non è vero. State all’erta non bastano i Grilli Talpa o quelli della Lega. Ci sono molte immagini ai nostri occhi di chi come si presenta alla vista . E sia quelli che anche vietano di vedere oltre o pensare peggio almeno non siamo impreparati se vengono censurate news – da chi si arroga il diritto di far sapere o di celare all’opinione pubblica.
    Le maschere che dietro le quinte impongono news e gusti o favoriscono tendenze , incarnano gli stili o mode che cadono dall’alto della frenetica giostra del consumismo. Buon appetito. Siamo tutti boccaloni, la ha detto la TV. Allora è vero ! Fregati in partenza,dov’è andato il senso critico. Il giusto distinguere la VERITA’ dall’inganno, la soave seduzione pubblicitaria ?Tutto è bello, ma il male il grande male dove si annida? Non Basta un vernice smaltata e sfavillante per dire che tutto è Bello e piacevole, sotto la patina cosa si nasconde ? Dov’è finito il Gusto di un popolo che ha avuto Maestri come Giotto, Raffaello, Leonardo e Santi e Fanti…navigatori e poeti ? Non siamo la Terra del Sole ? Dov’è la nostra predilezione per l’Estetica, il diritto, la legge, l’armonia, la verità, la giustizia ?L’orrore della barvarie-barbarie ha calpestato la nostra terra per secoli, siano di nuovo allora costretti a rivivere il male sebbene abbiamo da secoli pregato Dio nel padre nostro – LIBERA NOS A MALO !
    Preghiera esaudita inconsapevolmente:
    LIBERATI NOI da OSAMA MALO !( OSAMA BEN LADEN ).
    Ma c’è ancora un altro MALUM PUNICUM …..

    MALUM in latino = DISGRAZIA o frutto il pomo disgraziato da Adamo alla poi storica lontana guerra punica (Annibale contro Roma). Sebbene cadono le frontiere certamente, cambiamo stili e vedute. Ma nessuno ci obbliga a guardare maschere oscure o facce scure che rievocano ricordi mai cancellati. Noi non vogliamo finire in un pista pietre o nell’assemblaggio del barbarismo ammasso totale fatto di bianchi , neri, rossi, gialli come preannunciano le foriere visioni future dell’ONU.
    Lo stile di vita italiano non farà mai Canossa, anzi sorprenderà con la sua GRANDE PRESAGIO e la sua INVENTIVA ……lat. INVENIETE (trovato,scoperto in Veneto!).COME BENE – Lo predice Sigismondo Fanti(VENICE nel TRIONFO di FORTUNA-stampato a Venezia ) che stilato per i posteri,ora così da essere la BELLA SFIDA ed l’EREDITA’ tutta dell’Epoca RINASCIMENTALE incancellabile. Esattamente dopo Cinquecento anni da Leonardo da Vinci così che celebreremo da grande CHANCE – di un Nuovo Rinascimento o come la Fenice o Venice di rinascere dalle ceneri dell’Araba Fenice, la chance che ha l’Arabia Felix nel futuro l’equilibrio della Società delle Nazioni pure il porta bandiera della TECNOLOGIA e PROGRESSO che fiorisca dall’Arabia FELIX sino alla Terra del Sole, l’Italia con un suo ASSOMMANTE CARTA nella Manica, quando e solo Cadrà la Grande Maschera di quanti giocano sporco dietro le file dei potenti e degli impotenti ignari che c’è un Grande Mastino= il Cane che prima o poi gli farà la Festa!.

    Renucio Boscolo | agosto 6, 2018 alle 8:54 am | Etichette: La Maschera dietro cui sta la Falsità i il Faccia a Faccia della VERITA’. | Categorie: LEO (A proposito di maschere ho ripreso un articolo scritto da Boscolo il 6 agosto 2018)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...