IN SAGITTARIO la prossima Eclisse solare Totale, considerazioni cum sidera per il 14 dicembre: TEORIA ?

Non possiamo che rilevare la coincidenza storica.Quando giovedì 14 Dicembre del 1503 avvenne la nascita del profeta Nostradamus, venne alla Luce Michel Nostradamus a SaintRémy, a mezzogiorno del giovedì 14 Dicembre del 1503, figlio del notaio Jacques o Jaume De Nostredame e della convertita Renée de Saint-Rémy.

Nato dunque nel segno del Sagittario – a cui si attribuisce quanto sta al cielo e all’astronomia, astrologia, astrofisica tanto pragmatica per le cose visibili e sia quelle invisibili nel cosmo ma oltre sopratutto secondo gli Antichi in pieno campo fideistico,teologico,celeste, divino. Il (IX)Nono Campo che è proprio della Dottrina Siderale ,o meglio Musa celeste o l’Urania – la Stellata coronata dalle dodici costellazioni ?Icona e ma celeste + specificatamente denominata da Nostradamus, Scienza- dottrina che è di esplicita competenza tanto di natura religiosa Sinagoga, Moschea o Canissa, ovvero della Chiesa stessa e dei suoi componenti eclissati…decaduti,messi in ombra ? Questo per ogni ordine religioso sino ai Sommi Vertici.

Tanto i CIELI e ogni collegata concezione o firmamento divino,celeste,. Ouranos alla greca…infatti è stato dogma millenario con i sette pianeti sino all’Empireo come così era immaginato raffigurato dagli Antichi (Tolomeo).Il Profeta Maometto sale con il suo destriero ai Cieli pianeta dopo pianeta , Dante idem nella Divina Commedia viaggia o discende negli Inferi e sia come poi Ascende dal Purgatorio sino al Settino Cielo (pianeti). La disposizione dei cieli e il Vertice Altissimo (ELION in ebraico) era così lassù posto il Trono dell’ALTISSIMO. Concezione poi stravolta dal piano pittorico ed anfiteatro cristiano, biblico, ebraico, arabo etc… questa preterita concezione celeste è crollata.

Tutto dopo la Rivoluzione Copernicana (Eliocentrica)che ha dato seme alla moderna Astronomia. Ed alla nuova siderale nominazione compiuta dagli astronomi, i vigilanti mappatori della volta celeste così aggiunta sommata alla grande tradizione araba . Tutto dal 1600, che è quel rinascimentale crogiolo costituito dalla scena delle stars come Galileo Galilei, Keplero, Newton….e non senza l’Onore delle armi agli Antichi.

Le stelle e costellazioni le conosciamo infatti dalle origini della storia e dei miti greci propriamente con la nomea remota ed antichissima dei primordi di tanti osservatori dei cieli(sumeri, babilonesi,greci latini…)quelle che appunto il Sigismondo Fanti elenca con la sua Gallery Uranica così inperfantastica raffigurazione.

Enciclopedica et complessa sin dalla notte dei tempi fu la Dottrina siderale che comporta purtroppo nomi e località del der stelle non di facile traduzione.

Quindi  non resta o ci Basta consultare il Trionfo di Fortuna di Sigismondo Fanti- per sfogliare quante sono le tavole ed illustrazioni del suo testo e il catalogo di stelle, segni zodiacali, sfere,rote. E si aggiungano astronomi celebri e le Sibille e profeti. Grande è la giostra o Zoo celeste d’animali e tanto con il Sole(ORO) e Luna(ARGENT) e le cicliche Eclissi Totali calcolate con segno e giorno e mese transiti planetari e quindi quadrante astronomico. Quelle che hanno rilevanza e ad onor di quanto il Fanti ha lasciato scritto,disegnato e composto nelle sue quartine predittive. Emerge quindi così la matefisica o metafisica siderale che ad ogni Eclisse totale solare – sia attribuito l’influsso di ripercussioni naturali sul nostro pianeta (clima temperatura etc..).

Scenario del fatale designamento sulle nazioni, e sui grandi personaggi del pianeta. Nostradamus a tale proposito non ha trascurato di comporre un singolare testo e sue significazioni.

Così ben note le diversità teoriche che hanno alimentato ogni eclisse per millenni sino al limite di ipotesi spesso definite irrazionali, non resta che stare alla FinestraFinsternis (tedesco)per tale occultamento a tempo rilevato quando

allorché il Sole per Selino(selene) chiaro perduto…? “

Mentre allora che ci sarà -: la Grande Simulazione entro di Due(deux leaders) Indignati come alle Isole (Sienne -relatives = parenti propri) la Libertà ridotta (lockiano- Lockdawn – Karantina – Quarantena- Quaresima ? the RED OUT…Zone rosse ?).

Possiamo commentare che se siamo alla limitazione –riduzione della libertà di circolazione ? Voleva dire questo inclusa la Siene o Senna (Parigi)annessi…ennesimo ripetersi ….

Sono elementi su cui rimeditare nonostante le ripetute componenti delle sestine che hanno delineato il corso di tale globale stop alle attività umane.

Perchè tanto circoscrivere tale Eclissi, ed EGLISSE o come in francese sia anfibologia di ECLAT du BOIS, di scheggia impazzita che ben oltre la fatale pagliuzza bell’Occhio si rivelerà essere un Tronco(Trono ?) da Trave sull’OCCHIO!

Quanto storicamente è già avvenuto in tal tempo eclatante così poi durante l’Eclisse , quella osservata al limite del secolo passato(Balcani-Balken- La Trave nell’OCCHIO in tedesco =

DEr Balken im AUGE– in francese traduce Google così :

LE BAR DANS LES YEUX….la Bardana negli Occhi…

Invece oggi- La bardana & mascherina sul naso e bocca !

Bisogna che i nostri occhi ed l’intendimento oltrepassino ogni face, viso, e mascherina o TO BAR STA MATIA(in greco)…semmai ci sono dei MATIAS in circolazione da essere ciechi sino a tal punto…+ la pagliuzza sull’Occhio !

Quindi cosa comporterà anticipare ogni senso e significazione che da oltre la vastità cosmica che sta al dominio del Centauro Chirone Sagittario magistrale master der stelle e noto del mito greco maestro d’Eroi leggendari o semi divini ?

Lui Nostradamus nato allora sotto questo segno stellare ha lanciato con il suo arco la sua Dottrina Siderale e quanto oltre il tempo la sua freccia ha tracciato i cicli della storia umana con i suoi alti e bassi.

Sulle eclissi stesse ha lasciato quanto basta per cum siderare=perciò a proposito sia bene considerare la sua intera Opera (Centurie)e Lettere.

Pure la coincidenza della datazione( 14 dicembre) mette in campo quel principio che non bisogna assolutamente negare o ignorare quanto gli estremi poi si toccano e le teorie alla fine sono il Sale nella zucca a bene stimolare il pro e contro.

Contro ogni occultamento che si voglia imbavagliare eccoci a sfidare la razionalità per domandarci se nel segno del Sagittario non corra l’analogia tra cielo e terra, tra divino ed umano.

Perchè del segno del Sagittario è l’attuale Sommo Pontefice oltre che la stessa Eclisse includa la stessa Argentina, il luogo natale di Bergoglio.

Impossibile quindi ignorare ogni ossimoro e contrastante rebourse che la mente umana architetti in questo arco di tempo. Temo di Occultamento ?

O invece di Eclat du Bois la scheggia ….se tradotto alla francese, quella famosa che nel torneo poi trafisse l’Occhio di Enrico II° nel 1559, anno famoso per l’eclisse allora avvenuta sull’Europa.

Lezione remota che non possiamo ignorare mortificati per quanti ignoranti e ciechi del passato non traggano alcuna lezione.Ma stanti come sentinelle alla Finestre o Cave Canem o Canemos alla Porta bene attenti a cosa bussa propriamente dalla fine anno al prossimo ciclo zodiacale o Zoo celeste che nessuno sinora è riuscito a sradicare dall’immaginazione umana, se poi il Fanti tanto ne rappresenta con le sue tavole, almeno questo dovrebbe farci sognare o meglio fantasticare. La Fiction insegna che almeno quanto si possa farne congettura, questa è sempre il sale sulla coda che WIT (Intelligenza=intelletto= senno in inglese)VIT VIT vitalissimo impulso di cogliere dal cielo o dalla madre terra ecologicamente ogni segno, sopratutto nei cieli,così ci è stato insegnato anche dagli fren…Etici testi del campo della religione e della fede a cui si attribuisce l’archetipo Primario di tale Ennesimo ENNEIS(sienne)sapere forse a detta di alcuni solamente empirico ?Forse per nulla se la nostra coscienza guarda con gli occhi dello spirito e quelli sono di certo senza Trave sull’Occhio.Dunque mirando doverosamente ed immaginando dove mai l’arciere celeste in tale occultamento indirizzerà la sua aguzza(acuta in greco=)affilata aigue astrale Centaurome ?

E che Urano= il cielo ci guardi da ogni altra folgore celeste o balistica arma che sia necessaria nei cieli, almeno per preservare la Terra dalle minacce celesti di corpi meteorici se questo scudo sia all’altezza di tale compito o fallirà ? E neppure ci sia chi osi lanciare missili testate sulla testa o capitale del mondo, questa sarebbe pura mattia o pazzia, ma per ora facciamo la debita scaramanzia che Chirone illumini le menti a salvaguardia dell’intero pianeta e di tutti gli senni-intelletti d’essere ispirati alla bisogna per chi dentro o fuori della Chiesa e del suo Master of Asters da primario=the former -il Sole stesso, suo simbolo e luogo der stelle !

Come è denominato in lingua dei Sophi,il Solare Ierofante dell’Eclisse. Questo così a poco o decade del Natale giorno latino del SOLE INVICTUS?, Noto motto del NOSTRADAMUS ! Altro Parallelismo coincidenza, sincronismo semantico ?Chi si toglierà la pagliuzza dall’OCCHIO ?Basta un solo Occhio dello Spirito per essere illuminati.