IN SAGITTARIO la prossima Eclisse solare Totale, considerazioni cum sidera per il 14 dicembre: TEORIA ?

Non possiamo che rilevare la coincidenza storica.Quando giovedì 14 Dicembre del 1503 avvenne la nascita del profeta Nostradamus, venne alla Luce Michel Nostradamus a SaintRémy, a mezzogiorno del giovedì 14 Dicembre del 1503, figlio del notaio Jacques o Jaume De Nostredame e della convertita Renée de Saint-Rémy.

Nato dunque nel segno del Sagittario – a cui si attribuisce quanto sta al cielo e all’astronomia, astrologia, astrofisica tanto pragmatica per le cose visibili e sia quelle invisibili nel cosmo ma oltre sopratutto secondo gli Antichi in pieno campo fideistico,teologico,celeste, divino. Il (IX)Nono Campo che è proprio della Dottrina Siderale ,o meglio Musa celeste o l’Urania – la Stellata coronata dalle dodici costellazioni ?Icona e ma celeste + specificatamente denominata da Nostradamus, Scienza- dottrina che è di esplicita competenza tanto di natura religiosa Sinagoga, Moschea o Canissa, ovvero della Chiesa stessa e dei suoi componenti eclissati…decaduti,messi in ombra ? Questo per ogni ordine religioso sino ai Sommi Vertici.

Tanto i CIELI e ogni collegata concezione o firmamento divino,celeste,. Ouranos alla greca…infatti è stato dogma millenario con i sette pianeti sino all’Empireo come così era immaginato raffigurato dagli Antichi (Tolomeo).Il Profeta Maometto sale con il suo destriero ai Cieli pianeta dopo pianeta , Dante idem nella Divina Commedia viaggia o discende negli Inferi e sia come poi Ascende dal Purgatorio sino al Settino Cielo (pianeti). La disposizione dei cieli e il Vertice Altissimo (ELION in ebraico) era così lassù posto il Trono dell’ALTISSIMO. Concezione poi stravolta dal piano pittorico ed anfiteatro cristiano, biblico, ebraico, arabo etc… questa preterita concezione celeste è crollata.

Tutto dopo la Rivoluzione Copernicana (Eliocentrica)che ha dato seme alla moderna Astronomia. Ed alla nuova siderale nominazione compiuta dagli astronomi, i vigilanti mappatori della volta celeste così aggiunta sommata alla grande tradizione araba . Tutto dal 1600, che è quel rinascimentale crogiolo costituito dalla scena delle stars come Galileo Galilei, Keplero, Newton….e non senza l’Onore delle armi agli Antichi.

Le stelle e costellazioni le conosciamo infatti dalle origini della storia e dei miti greci propriamente con la nomea remota ed antichissima dei primordi di tanti osservatori dei cieli(sumeri, babilonesi,greci latini…)quelle che appunto il Sigismondo Fanti elenca con la sua Gallery Uranica così inperfantastica raffigurazione.

Enciclopedica et complessa sin dalla notte dei tempi fu la Dottrina siderale che comporta purtroppo nomi e località del der stelle non di facile traduzione.

Quindi  non resta o ci Basta consultare il Trionfo di Fortuna di Sigismondo Fanti- per sfogliare quante sono le tavole ed illustrazioni del suo testo e il catalogo di stelle, segni zodiacali, sfere,rote. E si aggiungano astronomi celebri e le Sibille e profeti. Grande è la giostra o Zoo celeste d’animali e tanto con il Sole(ORO) e Luna(ARGENT) e le cicliche Eclissi Totali calcolate con segno e giorno e mese transiti planetari e quindi quadrante astronomico. Quelle che hanno rilevanza e ad onor di quanto il Fanti ha lasciato scritto,disegnato e composto nelle sue quartine predittive. Emerge quindi così la matefisica o metafisica siderale che ad ogni Eclisse totale solare – sia attribuito l’influsso di ripercussioni naturali sul nostro pianeta (clima temperatura etc..).

Scenario del fatale designamento sulle nazioni, e sui grandi personaggi del pianeta. Nostradamus a tale proposito non ha trascurato di comporre un singolare testo e sue significazioni.

Così ben note le diversità teoriche che hanno alimentato ogni eclisse per millenni sino al limite di ipotesi spesso definite irrazionali, non resta che stare alla FinestraFinsternis (tedesco)per tale occultamento a tempo rilevato quando

allorché il Sole per Selino(selene) chiaro perduto…? “

Mentre allora che ci sarà -: la Grande Simulazione entro di Due(deux leaders) Indignati come alle Isole (Sienne -relatives = parenti propri) la Libertà ridotta (lockiano- Lockdawn – Karantina – Quarantena- Quaresima ? the RED OUT…Zone rosse ?).

Possiamo commentare che se siamo alla limitazione –riduzione della libertà di circolazione ? Voleva dire questo inclusa la Siene o Senna (Parigi)annessi…ennesimo ripetersi ….

Sono elementi su cui rimeditare nonostante le ripetute componenti delle sestine che hanno delineato il corso di tale globale stop alle attività umane.

Perchè tanto circoscrivere tale Eclissi, ed EGLISSE o come in francese sia anfibologia di ECLAT du BOIS, di scheggia impazzita che ben oltre la fatale pagliuzza bell’Occhio si rivelerà essere un Tronco(Trono ?) da Trave sull’OCCHIO!

Quanto storicamente è già avvenuto in tal tempo eclatante così poi durante l’Eclisse , quella osservata al limite del secolo passato(Balcani-Balken- La Trave nell’OCCHIO in tedesco =

DEr Balken im AUGE– in francese traduce Google così :

LE BAR DANS LES YEUX….la Bardana negli Occhi…

Invece oggi- La bardana & mascherina sul naso e bocca !

Bisogna che i nostri occhi ed l’intendimento oltrepassino ogni face, viso, e mascherina o TO BAR STA MATIA(in greco)…semmai ci sono dei MATIAS in circolazione da essere ciechi sino a tal punto…+ la pagliuzza sull’Occhio !

Quindi cosa comporterà anticipare ogni senso e significazione che da oltre la vastità cosmica che sta al dominio del Centauro Chirone Sagittario magistrale master der stelle e noto del mito greco maestro d’Eroi leggendari o semi divini ?

Lui Nostradamus nato allora sotto questo segno stellare ha lanciato con il suo arco la sua Dottrina Siderale e quanto oltre il tempo la sua freccia ha tracciato i cicli della storia umana con i suoi alti e bassi.

Sulle eclissi stesse ha lasciato quanto basta per cum siderare=perciò a proposito sia bene considerare la sua intera Opera (Centurie)e Lettere.

Pure la coincidenza della datazione( 14 dicembre) mette in campo quel principio che non bisogna assolutamente negare o ignorare quanto gli estremi poi si toccano e le teorie alla fine sono il Sale nella zucca a bene stimolare il pro e contro.

Contro ogni occultamento che si voglia imbavagliare eccoci a sfidare la razionalità per domandarci se nel segno del Sagittario non corra l’analogia tra cielo e terra, tra divino ed umano.

Perchè del segno del Sagittario è l’attuale Sommo Pontefice oltre che la stessa Eclisse includa la stessa Argentina, il luogo natale di Bergoglio.

Impossibile quindi ignorare ogni ossimoro e contrastante rebourse che la mente umana architetti in questo arco di tempo. Temo di Occultamento ?

O invece di Eclat du Bois la scheggia ….se tradotto alla francese, quella famosa che nel torneo poi trafisse l’Occhio di Enrico II° nel 1559, anno famoso per l’eclisse allora avvenuta sull’Europa.

Lezione remota che non possiamo ignorare mortificati per quanti ignoranti e ciechi del passato non traggano alcuna lezione.Ma stanti come sentinelle alla Finestre o Cave Canem o Canemos alla Porta bene attenti a cosa bussa propriamente dalla fine anno al prossimo ciclo zodiacale o Zoo celeste che nessuno sinora è riuscito a sradicare dall’immaginazione umana, se poi il Fanti tanto ne rappresenta con le sue tavole, almeno questo dovrebbe farci sognare o meglio fantasticare. La Fiction insegna che almeno quanto si possa farne congettura, questa è sempre il sale sulla coda che WIT (Intelligenza=intelletto= senno in inglese)VIT VIT vitalissimo impulso di cogliere dal cielo o dalla madre terra ecologicamente ogni segno, sopratutto nei cieli,così ci è stato insegnato anche dagli fren…Etici testi del campo della religione e della fede a cui si attribuisce l’archetipo Primario di tale Ennesimo ENNEIS(sienne)sapere forse a detta di alcuni solamente empirico ?Forse per nulla se la nostra coscienza guarda con gli occhi dello spirito e quelli sono di certo senza Trave sull’Occhio.Dunque mirando doverosamente ed immaginando dove mai l’arciere celeste in tale occultamento indirizzerà la sua aguzza(acuta in greco=)affilata aigue astrale Centaurome ?

E che Urano= il cielo ci guardi da ogni altra folgore celeste o balistica arma che sia necessaria nei cieli, almeno per preservare la Terra dalle minacce celesti di corpi meteorici se questo scudo sia all’altezza di tale compito o fallirà ? E neppure ci sia chi osi lanciare missili testate sulla testa o capitale del mondo, questa sarebbe pura mattia o pazzia, ma per ora facciamo la debita scaramanzia che Chirone illumini le menti a salvaguardia dell’intero pianeta e di tutti gli senni-intelletti d’essere ispirati alla bisogna per chi dentro o fuori della Chiesa e del suo Master of Asters da primario=the former -il Sole stesso, suo simbolo e luogo der stelle !

Come è denominato in lingua dei Sophi,il Solare Ierofante dell’Eclisse. Questo così a poco o decade del Natale giorno latino del SOLE INVICTUS?, Noto motto del NOSTRADAMUS ! Altro Parallelismo coincidenza, sincronismo semantico ?Chi si toglierà la pagliuzza dall’OCCHIO ?Basta un solo Occhio dello Spirito per essere illuminati.

44 pensieri su “IN SAGITTARIO la prossima Eclisse solare Totale, considerazioni cum sidera per il 14 dicembre: TEORIA ?

  1. PROF. BOSCOLO, che fatalità, 14 dicembre in Sagittario con Eclisse solare totale, esattamente come il 14 dicembre 1503 venne alla luce il Profeta Michel Nostradamus e lo stesso giorno nel segno del Sagittario l’attuale Sommo Pontefice e la stessa Eclisse includa l’Argentina, il luogo natale di Bergoglio.
    Tutto quanto sempre scritto da Nostradamus, e perfettamente portato alla luce dal suo discepolo, PROF. RENUCIO BOSCOLO, si è sempre rivelato verità, quindi è possibile vedere ricadere sul nostro Papa la Profezia.
    Una cosa che mi ha sempre colpito è che dal 1° giorno della sua proclamazione ha sempre chiesto a tutti i cattolici che lo seguono: “PREGATE PER ME” parole mai sentite da altri precedenti Papi, quindi la sua illuminazione lo porta a percepire una sua dipartita non serena. Altro mio pensiero, non ha mai accettato dal primo momento la Sua residenza nelle sale vaticani, da subito si è sistemato a Santa Marta, da subito ha percepito di essere circondato da traditori, e oggi sappiamo tutti i veleni che lo circondano, come Monsignor Becciu,che ha dirottato i fondi del Vaticano, (il nostro 8 x 1000) nella sua Sardegna. Gli vengono contestate tre operazioni : due versamenti da 300.000 euro per finanziare la cooperativa del fratello di Becciu,che lavora a stretto contatto con la Caritas locale, e un versamento da 100.000 euro prelevati, questa volta dal cardinale, dall’Obolo di San Pietro, il fondo per la carità del Papa, e destinati alla sua diocesi, Ozieri, per attività benefica attraverso la cooperativa del fratello. Dietro la decisione di Papa Francesco ci sarebbero nuovi sviluppi dell’inchiesta della magistratura vaticana sull’immobile di lusso acquistato a Londra, nel 2012 per 200 milioni di euro. Il porporato si è difeso dicendo che “l’acquisto del palazzo era stata un’occasione propizia perchè con la Brexit il valore dell’immobile era “triplicato” –
    Il coronavirus è entrato anche nei sacri palazzi del Vaticano. Il primo caso di positività al Covid-19 di un capo dicastero della Curia vaticana, una sorta di “ministro” vaticano. Si tratta del cardinale filippino Luis Antonio Tagle, 63 anni, prefetto della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli e presidente della Caritas Internationalis. Il porporato, arrivato a Manila, ha effettuato il tampone faringeo, risultato positivo. Sua Eminenza non presentava sintomi e resterà in isolamento fiduciario nelle Filippine, dove si trova. La notizia ha messo in allarme l’entourage del Papa per la sua stessa salute. Bergoglio ha infatti incontrato il cardinale contagiato. Il Vaticano non ha specificato se anche Francesco dovrà sottoporsi al test, su questo c’è sempre stato il massimo riserbo da parte della Santa Sede e assicura che tutte le misure anti-Covid vengono rispettate dal Pontefice: distanziamento sociale, niente scambio della mano con gli ospiti che riceve in udienza. Nei giorni scorsi per presiedere l’udienza generale, il Papa si è mostrato per la prima volta indossando una mascherina. Il cardinale Tagle,è tra i più giovani porporati al mondo, è una delle personalità più autorevoli della chiesa cattolica. Molto stimato ed apprezzato da Papa Bergoglio, che lo ha nominato a Capo di Propaganda Fide, è una figura chiave nei rapporti tra Santa Sede e Pechino. Per le sue doti diplomatiche e pastorali, è considerato tra i favoriti alla successione del Papa in un futuro conclave.
    A questo punto mi chiedo: perchè tanto impegno a trovare un suo successore, Papa Francesco è stanco e vuol ritirarsi come Benedetto XVI, oppure teme qualcos’altro ?? –

  2. Prof, Buonasera difficile aggiungere o commentare quanto di per sé è già straordinario. Era tempo che facevo “ruotare” le Palle del Cielo intorno all’eclissi Solare dicembrina. Ma necessitava la mano e la mente di un Grande Maestro per capire che sarebbe avvenuta nel Compleanno del Veggente, riflessione geniale!!! Ma cosa avrebbe detto Boscolo se avessi nominato gli Astri del cielo????E allora giusto un granello di sale! Eclissi di Sole il 14 Dicembre in Sagittario preceduta da eclissi di Luna in Gemelli!! il 30 Novembre, una distanza numerica di 14 giorni!, un altro 14. Luna e Sole al buio, l’una dopo l’altro. Da ricordare anche Caronte, la Quarantena e il Quattordicesimo. Da ricordare ancora ECLISSI-EGLISSE e forse “in una chiesa”, “a una eglise”! Complimenti vivissimi per il “to bar sta matia” è da stare tutti sugli “attenti”, qua il commento è impossibile A DIRSI!!!!?? Ma andiamo più giù, verso la fine del file: là c’è una parola drammatica, CENTAUROME e allora di nuovo tutti sugli attenti, come se passasse il capo delle Forze Armate, ma purtroppo di nuovo tutti zitti! Ma andiamo all’italiano più intelligente, Fanti; “…A PIù puoter urtar tua navicella.”, tempo addietro scrissi “api” in indonesiano, il FUOCO, forse del Sagittario! La chiudiamo con Saturno entrante in Acquario il 17 dicembre, siamo ancora nel Fuoco, ma subentra l’Acqua e le Onde, diciamo che ricorda:”…sangue, terra, peste, FUOCO d’ACQUA…”…in fede da SAL.

    >

  3. PROF. BOSCOLO, per Papa Bergoglio, il cardinale Tagle è una figura chiave nei rapporti tra la Santa Sede e Pechino.
    Il Segretario di Stato Usa Mike Pompeo non incontrerà Papa Francesco, durante la visita a Roma. Il portavoce del Dipartimento di Stato americano, aveva annunciato la presenza di Pompeo il 30 settembre all’Ambasciata degli Stati Uniti presso la Santa Sede per il Simposio sull’avanzamento e difesa della libertà religiosa. Pompeo in Vaticano incontrerà il Segretario di Stato, il cardinale Pietro Parolin e il Segretario per i Rapporti con gli Stati. Ma non il Papa. Nei giorni scorsi i Segretario di Stato americano aveva criticato l’accordo tra il Vaticano e la Cina, sottolineando che , a due anni di distanza, “non aveva protetto i cattolici dalle depredazioni del Partito”. E aveva sfidato la Santa Sede a non rinnovare l’accordo affermando che, in caso contrario, il Vaticano avrebbe messo
    “a rischio la sua autorità morale”. E’ da tempo quindi che la “nuova Guerra fredda” tra Stati Uniti e Cina fa sentire i propri riverberi nei palazzi del Vaticano. E la Casa Bianca si è opposta duramente, fin dall’inizio, all’apertura della Santa Sede verso la Repubblica popolare. Nel gennaio del 2020, sarebbe stato ricevuto in Vaticano il vice presidente Mike Pence. Pietro Parolin, segretario di Stato è il vero artefice dell’accordo con la Cina che tanto ha irritato gli Stati Uniti. Lo scorso 14 settembre, cinque giorni prima dell’attacco di Pompeo su “First Things”, Parolin aveva definito “buone” le possibilità che l’intesa con Pechino venga rinnovata.
    Diversa la versione del Vaticano: tra un mese è tempo di elezioni in Usa ed è prassi che il Papa non riceva autorità politiche durante la campagna elettorale –

  4. Non so perché, ma questa lettura mi ha portato alla mente il fuoco di un corpo celeste. Spero davvero non si tratti di un impatto con asteroide da far passare in secondo piano persino la pandemia… Di certo, non arriveranno tempi semplici, sembra quasi si stia per oltrepassare una porta epocale, basti vedere anche le varie collocazioni astrali di fine ed inizio anno.

  5. C’è un asteroide diretto verso la terra e, questa volta, potrebbe davvero fare centro il 2 novembre prossimo. Prima di fare facili battute sul destino tragico di questo 2020, mettiamo subito in chiaro: è talmente piccolo che è escluso possa creare danni. E poi non è detto con certezza che ci colpirà
    Anzi, le probabilità che entri in atmosfera sono meno dell’uno per cento –

    • Si avevo sentito di quell’asteroide, ma di quello non sono preoccupato. Bensì di quelli che non vedono. Vedi alcuni che sono stati visti solo dopo il passaggio in prossimità alla Terra!

  6. buonasera dott. Boscolo, leggendo che le eclissi hanno effetto sul clima mi è venuto in mente che nella summa profetica si parla esplicitamente di glaciazione (e ricordo anche di una quartina che parlava di Scozia ghiacciata per la morte della regina d’Inghilterra); oggi leggo su internet che nei due emisferi è nevicato fuori stagione. Penso che siamo ad una svolta per quanto riguarda la situazione climatica.

  7. OCCHIO DI DAGMA intuizione spirituale. E’ la ghiandola pineale.
    OCCHIO DI DIAMANTE la ghiandola pineale.
    OCCHIO DELLA SAGGEZZA rappresenta Dio con i suoi tredici raggi. E’ l’occhio della verità che simboleggia l’Anziano dei Giorni. E’ chiamata in questo modo anche la presenza di Dio. Come Padre in noi. E’ situato tra le sopracciglia. (TERZO OCCHIO)
    OCCHIO DI HORUS il senso spaziale. Chiaroveggenza.
    OCCHIO MAGICO il plesso solare. L’occhio magico del Ventre è la sede dei desideri sessuali repressi.

    ORBO
    aggettivo
    (letteralmente) privo, privato di una persona cara o di qualcosa che è essenziale, necessario: stette la spoglia immemore / orba di tanto spiro (manzoni il cinque maggio)
    privo della vista; per estensione, che vede poco: orbo da un occhio, da tutti e due; essere orbo come una talpa, vedere malissimo singolare maschile [femminile -a] chi è privo della vista; chi vede poco o male ‘ botte da orbi, (familiare) botte date alla cieca, senza vedere dove si colpisce.

    Al momento nella nostra ORBIta non entrerà nessun asteroide o meteorite

    OCIO = Attenzione
    Trave e Pagliuzza devono essere eliminati dall’occhio… (IL PERICOLO è BENDA SULL’OCCHIO più MASCHERINA /Naso e Bocca) non è una bella prospettiva, siamo alla censura e limitazione della libera espressione, controllo totale dell’individuo…..
    Diventeremo automi, ipnotizzati,limitati, schiavizzati.. se non ci si da una mossa…

    Abbiamo bisogno dell’auto-osservazione cosciente di noi stessi, di osservare l’osservato.

    https://pl-pl.facebook.com/112993476894297/videos/852054731888453/

    Ma come tutte le profezie già avverate vedi (tomba di S.Marco), anche il Grande D’Adria arriverà ai nostri occhi .

  8. Prof, Buonasera, quartina complessa quella da lei citata. Andiamo a comparare questo file 2020 con “Centurie e Presagi” e mi consenta civilmente di andare giusto un poco oltre Boscolo:”…grande simulazione entro i due indignati…”????!!!! A guardare le immagini di Trump vs Biden il dubbio nasce spontaneo. Ma proviamo un attimo a tradurre SIMULTÈ con SIMULTANEO, nello stesso momento e non con “simulazione”, forse tutto diventa più chiaro. Tutte le Cronache nazionali hanno definito lo scontro in tv “NON DEGNO” (etimo di indignato) di due leader così importanti. Aggiungo che ieri 29, giorno e numero pessimo, Marte retrogrado!!! ha quadrato Saturno retrogrado!!! in modo forte e grave: esplosione di violenza in genere, diffusa e generalizzata, ad ALTI LIVELLI!!, uno dei peggiori transiti marziani in assoluto. Saturno è tornato diretto da oggi cambia l’energia, ma bisognerebbe capire il momento esatto in cui l’Astro malefico, all’Occhio umano, Auge mostra che si ferma e cambia direzione, ci vorrebbe qualche strumento più sofisticato che non ho. Inutile dire che la vedo MAL, assai. C’è dell’altro: penso che non abbia sbagliato con la sua Sagittariale intuizione e forse non sbagliò neanche Fanti che vide lo stesso STRALE, “chiar qui dimoSTRA La malvagia stella…”, compagnia non conveniente o per dirla con mia nonna MALAcompagnia!!

    >

  9. PROF. BOSCOLO, non è da escludere l’ipotesi di un nuovo blockdown qui in Italia. Solo se non siamo responsabili, è quella la via che dovremo intraprendere, ci vuole massima prudenza, fino a quando ci sarà il vaccino, misura che potrebbe essere necessaria nel caso in cui la curva dei contagi continuasse a salire. Ce la faremo solo se rispetteremo quelle semplici cose da fare, dalle mascherine all’igienizzazione delle mani, al distanziamento sociale e vaccinazione contro l’influenza stagionale.
    Casi in aumento in tutta Europa. Bisogna affrontare con determinazione la crisi del Covid-19, altrimenti a Natale avremo i numeri della Francia, il Regno Unito, la Germania e la Spagna che è il primo Paese europeo, secondo i dati del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) – Si fa sempre più grave la situazione a Marsiglia, una delle città francesi più colpite dalla nuova ondata di casi di coronavirus, tanto che i medici degli ospedali locali, alle prese con terapie intensive piene di pazienti Covid, sono costretti a scegliere chi ricoverare, perchè non possono più gestire i due flussi, pazienti Covid e non Covid. E a Madrid, in altre otto aree della capitale, in cui vivono circa 170 mila persone, sono entrate in vigore le misure di restrizione al movimento, varate per contenere il rapido aumento di casi di Covid-19. La Spagna è il Paese più colpito dell’Europa occidentale. Il governo centrale, chiede subito all’amministrazione madrilena di rafforzare le restrizioni. Questa sera con una telefonata, sono stata informata che in Olanda sono stati riscontrati 3.000 mila contagiati di Covid-19. Lì il governo da subito ha bloccato tutto, con nuove misure che vietano di spostarsi se non per motivi di lavoro, cure mediche e studio –

  10. Hanno già chiamato COVID 21 l’ulteriore contagio…A cavallo della fine ed inizio anno venturo ma è ben altro i font…agio pestifero che destabilizza disistruttura – sconquassa tutta la nostra società. Gioia non lunga….e beffarda speranza, ma bisogna guardare lotte oceano per capire cosa significa questa minutissima parola JOY del presagio da tempo postato a discapito di chi vivrà l’ossimoro assordante silenzio profetico predittivo di tale significazione.

    • buonasera dott. Boscolo, Joy è simile a Joe, nome del candidato democratico Biden; ma come interpretare queste parole? forse, come la Clinton quattro anni fa, il favore degli elettori andrà a Trump?

      • NO! Credo che alla fine vincerà Biden. Lui sarà il 46° presidente Usa. Presidente fino al 2024. Trump è oramai fuori giocco. Forse il Senato rimarà in mano ai repubblicani anche se di poco. Tutti lo vogliono, ma Biden alla fine sarà una FORTE DELUSIONE PER TUTTI. Nel 2024 la sua vice non vincerà.

  11. Il Presidente d’America DONALD TRUMP e SUA MOGLIE MELANIA, positivi: i viaggi con la collaboratrice HICKS senza mascherina, ecco come il virus è salito sull’Air Force One –
    TRUMP, intanto ha cancellato il viaggio in Florida previsto nelle prossime ore nell’ambito della sua campagna elettorale.
    Lo ha annunciato la Casa Bianca, aggiungendo che la positività del Presidente avrà effetto sugli ultimi scampoli di campagna elettorale a 32 giorni dal voto –

  12. Prof, Buonasera. Difficili e criptici semanticamente gli ultimi due post! Forse c’è un filo che li lega: OCCHIO e ASSORDANTE!! SILENZIO. Da ricordare che “assordante” significa “fragoroso”, FRAGORE PAPATO??! Ma torniamo a JOY-GIOIA: coincidenza vuole che in polacco dicesi UCIECHA e l’etimo di “cieco” e “sordo” rimanda a “buio”, il buio dell’eclissi??!

    >

  13. PROF. BOSCOLO, quando la Chiesa si trova di fronte a un regime totalitario ha due scelte: difendere la sua autonomia fino al martirio oppure svendere la sua autonomia.
    Sia ai tempi di Dante sia a quelli del Partito comunista cinese, la Chiesa ha scelto di concedere all’imperatore il potere di nominare i suoi vescovi. Si ottiene così, come durante la Rivoluzione francese, sotto il fascismo, il peronismo argentino (di cui Jorge Bergoglio è figlio) il fenomeno delle “Chiese patriottiche” in cui preti e vescovi gareggiano nel compiacere il dittatore, pur di non subire seccature come il martirio. Anche durante la cosiddetta Teologia della Liberazione sudamericana i “curas” (curati) usavano come crocifisso un mitragliatore Kalashnikov modificato per le loro selettive benedizioni. Oggi il vecchio e sbalordito arcivescovo di Hong Kong, cardinal Zen, riceve dal suo papa il titolo infamante e scismatico di “oltranzista ecclesiale” che prelude al silenzio in un campo di concentramento e tutti sembrano entusiasti perchè il Vaticano ha sbarrato l’accesso papale al ministro degli esteri americano Mike Pompeo, che si è dovuto accontentare di un caffè fra monsignori.
    Così, in un anno la Cina ha messo in ginocchio il mondo con il virus, si è impossessata di Hong Kong, sta per avere il nostro porto di Taranto, ci impianta il 5G in salotto per tenerci d’occhio e d’orecchio e nomina preti vescovi e cardinali. E guai a chi fiata –

  14. PROF. BOSCOLO, per la prima volta nella storia della Chiesa, un’Enciclica viene bollata fuori dal territorio vaticano. Accade oggi, con Papa Francesco, che ad Assisi metterà il sigillo sulla sua terza Enciclica, dal titolo “FRATELLI TUTTI” – Il legame tra Bergoglio e San Francesco è ormai ineludibile: oggi nella cittadina umbra il Pontefice effettua il suo primo viaggio post-Covid per una Lettera rivolta al mondo intero e dedicata al tema della fratellanza e dell’amicizia sociale. E proprio l’incipit dell’Enciclica, che sarà resa nota domani a mezzogiorno, dopo la recita dell’Angelus, prende spunto dalla sesta ammonizione di San Francesco (“Guardiamo con attenzione, fratelli tutti il buon pastore che per salvare le sue pecore sostenne la passione della croce”).
    Quella di oggi è una visita dalle “prime volte” : il Papa, infatti. celebra la solenne messa presso la tomba di San Francesco, nella cripta della Basilica Inferiore. Non era mai successo. E proprio ai piedi delle spoglie del santo poverello, firma l’Enciclica che, a quanto si apprende, è molto corposa (oltre 250 pagine), scritta in questo anno di pandemia e che si presenta già come un manifesto programmatico sulla “guarigione del mondo”, a cinque anni dall’Enciclica LAUDATO SI. I temi dell’amicizia e della fratellanza, con passaggi chiave anche sulle ferite dell’uomo di oggi, sui temi dei migranti e dell’accoglienza, dell’universalità e del superamento della contrapposizione tra amico e nemico, tra bianco e nero. Il messaggio che ne emerge è un invito ad abbattere i muri e costruire la fraternità. Un’Enciclica che “invita a scoprire l’altro come fratello” e che rappresenterà “una bussola per l’uomo smarrito”, in un momento difficile, anche per la Chiesa, tra pandemia, crisi climatica, tensioni sociali ed economiche. Non mancano numerosi richiami alla dichiarazione firmata ad Abu Dhabi, nel 2019, sulla “pace mondiale e la convivenza comune”, la salvaguardia del creato, l’attenzione agli ultimi, la condanna dell’integralismo e dei “sistemi di guadagno smodato” e delle “tendenze ideologiche odiose”, dei movimenti terroristici, della guerra in nome della religione, della corsa agli armamenti.
    FRATELLI TUTTI, è un invito alla fratellanza anche tra le differenti fedi –

  15. Prof, Buona Domenica. Visto il silenzio del Grande Maestro, l’Alun va dal Docente. Giusto uno sguardo alle quartine su Trump, se giuste: “Per la grande discordia la Tromba vibrerà. Accordo rotto: levando la testa al cielo. Bocca sanguinante…” Al di là di quanto ognuno può intuire, andiamo all’etimo di VIBRARE!! che sicuramente ricorda tutto quanto c’è di musicale. Però nasce un sospetto dalle derivazioni: da “vibrare” deriva “vibrione” che essere batterio del colera, certamente non un virus tremendo come il Corona, ma un male comunque! “Discorde” essere semanticamente “dissonante”, tira in ballo l’altra quartina! Abbiamo ancora :”…la scala (escalation) al muro (“muro”, topo!!-mus muris)” in francese “l’eschelLE AU mur” l’EAU, l’ACQUA!!

    >

  16. Ciao Roberto, leggere sempre i file del Prof. Ma gli intrecci ed incroci semantici sono tanti o forse troppi: infatti “Il più grande più non essere…”, “plUS le grande n’estre” con “pioggia al carro di CRISTallo”!!!!???? L’ultimo rigo ricalca quanto detto da Andrea su Gioia-Joye: “…eletto ingrato, morto, pianto, gioia alleanza.(!!!!?) Ma chi muore, l’ELETTO INGRATO? “Ingrato” è la negazione di “grato”. Ma andiamo all’afrikaans perché forse ben esprime! “esLEU ENgrat”, LEUEN, MENZOGNA con “leuenAAR” bugiardo e “aar” essere VENA. Ma “ingrato”, nello stesso idioma porta “onde” e “bare” perché dicesi “ONDAnkbaar”. Da ben ricordare sempre “onde republic” e “onda” in cinese PO!!!!

    >

  17. PROF. BOSCOLO, nell’enciclica del Papa FRATELLI TUTTI, meno noi, o meglio meno i cristiani perseguitati, meno la Chiesa che soffre, meno tutti i nostri fratelli uccisi, torturati, imprigionati o emarginati per la loro fede. La strana, sconcertante omissione balza agli occhi scorrendo gli argomenti dell’ultima enciclica di Papa Bergoglio. Un’omissione non da poco, anche perchè nel capitolo dedicato a “Religioni e violenze” la parola “cristiani” non compare mai. E l’unico vago riferimento a una persecuzione anti-cristiana lo s’intravvede quando i Papa auspica “che, nei Paesi in cui siamo minoranza, ci sia garantita la libertà, così come noi la favoriamo per quanti non sono cristiani là dove sono minoranza” – Eppure i 260 milioni di cristiani vittime di abusi, discriminazioni e violenze sono la comunità religiosa più perseguitata al mondo. Solo nel 2019 le violenze anti-cristiane sono costate la vita a 2.983 nostri fratelli. Un’autentica strage perpetrata dalla Nigeria alla Siria, dall’India alla Corea del Nord a cui s’aggiungono 9.488 attacchi a luoghi di culto, 1.052 rapimenti a scopo di estorsione, 3.711 fra arresti e detenzioni arbitrarie e 8.537 fra abusi o violenze sessuali. Un panorama di atrocità completamente dimenticato da un’enciclica che dedica al tema dei migranti l’intero quarto capitolo e buona parte del secondo. Come se non bastasse, anche quando esorta a non dimenticare “orrori” come la Shoah, le stragi di Hiroshima e Nagasaki, le persecuzioni e i massacri etnici si stenta a ravvisare la presenza di una persecuzione ai danni dei cristiani. E proprio mentre il Nagorno Karabkh è di nuovo sotto le bombe dell’Azerbaijian e degli alleati turchi manca qualsiasi riferimento al genocidio del popolo armeno, uno dei più grandi orrori subiti in epoca moderna da una comunità cristiana. Ma manca anche qualsiasi riferimento al più recente dramma dei cristiani perseguitati dall’Isis a Mosul prima e in Siria poi. Com’è assente qualsiasi accenno alle vicissitudini di una Chiesa cattolica cinese costretta a fare i conti con la distruzione delle proprie chiese, la rimozione dei simboli sacri e la sottomissione di preti e sacerdoti al diktat del Partito comunista. La rimozione di queste vessazioni appare ancor più singolare alla luce delle raccomandazioni di un Papa attentissimo nel descrivere “una comunità mondiale che naviga sulla stessa barca, dove il male di uno va a danno di tutti” Peccato che su quella barca non vi sia posto per il dolore e le lacrime dei nostri fratelli nella fede –

  18. PROF BOSCOLO, Ritornando a quanto precedentemente in parte già scritto, mi viene in mente se lo scopo di Bergoglio è distruggere la Chiesa, perchè ha negato udienza a Mike Pompeo.
    Il Pontefice che ha incontrato tiranni del calibro dei fratelli Castro, dei dittatori Maduro ed Evo Morales e dell’integralista islamico Erdogan, si è pure rifiutato di ricevere il cardinale ZEN (88 anni) volato a Roma per riferire dei peggioramenti subiti dai fedeli dopo l’accordo 2019-2020.
    L’uomo Bergoglio, che ama la Cina, o meglio, il partito comunista, ha giustificato lo sgarbo con il pretesto dell’imminenza delle presidenziali Usa. Opinionisti e osservatori sono convinti che le simpatie del papa per la Cina e per i vescovi nominati dal regime, siano di natura politica.
    Analisi ingenua. La vera ragione è l’avversione per la religione cattolica. Il lavoro sporco di distruggere la Chiesa dall’interno è un funambolismo circense di cui nemmeno Belzebù sarebbe riuscito a fare meglio –

  19. PROF. BOSCOLO, Ad Assisi anche le femministe protestano, e allora c’è un altro messaggio che, tra le righe, il Papa sembra voler lanciare al mondo intero. Diverse donne cattoliche, da ultimo il Catholic women’s Council – hanno criticato la scelta di intitolare la nuova enciclica senza includere, cioè anche le “sorelle” Chissà se proprio per rispondere a queste critiche, e per dimostrare la sua attenzione anche al mondo femminile, che il Papa ieri ha fatto due visite fuori programma: la prima dalle clarisse del Monastero di Spello, la seconda dalle monache della basilica di Santa Chiara di Assisi. “Una giornata storica, una giornata di festa” ha commentato padre Enzo Fortunato, direttore della sala stampa dal Sacro Convento, riferendo che il Papa -prima di fare rientro in Vaticano – ha bevuto un “mate”, la tipica bevanda sudamericana, offerta dall’economo dei francescani, Jorge, anche lui argentino –

  20. Prof, nella speranza che Torino non sia già stata interdetta, veniamo al suo post sulla “conta”, il REKONING, che essere RESA DEI CONTI, ben detto “racconto” derivante da CONTARE; il “colui “racconta, contando”, ma, cosa strana, racconta forse anche i CONTI (nobili) o anche il CONTE. Veniamo al sesso di chi racconta: “de cinq cENS ANs plus…”, gli arabi chiamano ENSAN, l’UOMO. Ma ora la “conta” diventa drammatica e allora un granello di SALE, sperando che funzioni: da quanto tempo “costui” tiene la conta, al di là della traduzione che essere sempre il significato portante???? “Terrà il conto”, “compTE NE tiendrà”, TENE in gujarati essere LUI e allora aggiungiamo una T, per Totò sarebbe un’inezia, abbiamo: “compTE NE Tiendrà”, TENET che essere in indonesiano il PRINCIPIO, praticamente da sempre, sta contando insomma pure ora!! Ma all’ultima riga il Rabbino non sa se piangere o gioire “les rendRA Trescontens”, si intravede subito un topo o RAT. Ma la parola “trescontens” essere semanticamente complicatissima. Come se il “colui” stesse portando il conto sulla RESA DEI CONTI: tRES CONTEns, la “resa di Conte?! Ma il Rabbino passa dalla gioia a gridare subito sciagura! perché si intravede TRES CONTEns, un terzo governo Conte. In ultimo, passo la notizia numerica a chi tiene la conta: in “trescontens” abbiamo TRE o TRES e TEN-DIECI. Straordinaria passerella da giostraio delle parole e Buona Notte.

    >

    • Mi permetto di dire che leggendo tutto quello che ha scritto mi ha ha fatto pensare ai conti, non persone ma quelli correnti! Magari all’inizio, come scritto da lei, sembra tutto risolto per il comune popolo per poi ritrovarsi dinnanzi chi fa i conti per richiedere indietro o peggio…

    • La RESA DEI CONTI,sicuramente riguarda il movimento delle stelle che stanno cadendo. Quindi per gli appassionati di GUERRE STELLARI da ora in poi ne vedremo di ogni in italia. Probabilmente sta diventando interdetta l’italia che si è fermata. Rendiconto, rendicontazione ,ingovernabile politicamente , con il covid ci dobbiamo lavare le mani come Ponzio Pilato, e restare imbavagliati senza dir nulla! Tutto l’opposto di ciò che deve fare un individuo normale che ha Coscienza!

  21. Prof, Buonasera da Largo Campo. All’ombra di questa fontanella leggo la già detta quartina e i conti (anche quelli bancari non tornano). E allora massima ratio sulle altre righe; la terza che lei ha analizzato innumerevoli volte, un vero rompicapo!!! Premetto che la dico come Ulisse, non sono Nessuno per affermare nulla di certo, ma il rigo potrebbe nascondere forse qualcosa di non del tutto compreso: “…puis à un coup grande clartè donrà…”. Lei molto spesso ha accostato COUP, COLPO anche a “scoop”, capisce è questa riflessione che spinge ad un’analisi ulteriore. Ma il “dono” chi lo fa? Il COLUI, ovvero il Boscolo e allora leggiamo insieme con un granello di Sale, GRANDE CHIAREZZA, in francese “granDE CLARtè”, DECLAR!!!!!! Coincidenza o lei DICHIARA qualcosa! Ma l’Antico Veggente apparentemente non dice cosa dichiara o meglio dice “donerà grande chiarezza”. Da questa Piazza forse le dico che di più non avrebbe potuto dire! Ma andiamo al “dono”: troppo lungo citare tutti gli etimi, ma “dono” è derivante di “dare” che a sua volta implica delle voci anche sanscrite che suonano DARE-da-tar e cioè DATARE!!!!! Datare indica dare il tempo ed il luogo di un evento! Cioè cominciare a contare un dato periodo di tempo! Ma il tempo di cosa? E qua il Rabbino mette le mani nei capelli e non sa come procedere…e allora rileggiamo “puiS A UN Coup”, SAUNC in hindi è “respirare” che essere “re-SPIRARE”, chi spira????!!!! Spero di sbagliare e di non essere andato oltre e un saluto dalle Porte in Sal.

    >

  22. PROF. BOSCOLO, Tempi duri in Vaticano, sono giorni difficili nelle stanze più inviolabili dei sacri palazzi del Vaticano, con la decisione di Papa Francesco di azzerare il Cardinale Angelo Becciu dai suoi incarichi. Riformare le finanze vaticane e la Curia romana sono gli obbiettivi di Bergoglio per una svolta epocale dentro le mura leonine. I credenti cercano più fede e meno scandali, e invece grandi scandali vengono alla luce. A parlare è Cecilia Marogna, 39enne sarda, definita la dama del cardinale Becciu, perchè coinvolta nell’ultimo scandalo delle finanze vaticane. Dalle carte dei magistrati vaticani viene a galla una nuova vicenda, con flussi di denaro dalla segreteria di Stato alla società slovena della donna, impegnata in attività umanitarie, che rischia di aggravare la posizione dell’ex Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi, “licenziato” nei giorni scorsi dal Papa. Secondo quanto scoperto dagli inquirenti, Becciu, che aveva conosciuto Marogna nel 2016, quando era Sostituto, avrebbe dato mandato a monsignor Perlasca, all’epoca capo della sezione economica della Segreteria di Stato, di fare un versamento di 600mila euro all’azienda della 39enne, esperta in relazioni internazionali. Una parte di quei soldi, a dire dei magistrati, anzichè per attività umanitarie, sarebbero stati utilizzati per spese personali della donna, (spesi in shopping) –
    E ora parliamo della sporca santità di vescovi, cardinali, che abitano in appartamenti di 300- 400 – fino 500 metri quadrati con arredamenti principeschi, in palazzi che affiancano il Vaticano di valore di miliardi, ma non basta, non sono santi ma bestie. Si è scoperto che andavano nei conventi vicini e ognuno aveva la sua ancella, che oggi finalmente si sono decise con grande coraggio a denunciare. Non erano incontri d’amore, ma sono sesso perverso e violento, venivano stuprate e picchiate e se restavano in stato interessante, le facevano abortire e poi venivano cacciate dal monastero. Ieri sera ho visto piangere queste povere donne umiliate, questi porci pretendevano rapporti continui per 2 o 3 ore, fino allo sfinimento, in cambio di neppure un pò di delicatezza –
    Tutto quanto ho scritto, ieri sera è stato trasmesso su Rete 4 a “FUORI DAL CORO” – Naturalmente tutto quanto riguardava il Vaticano dopo la mezzanotte –

    • La chiesa cattolica la grande perversa… in questi 2000 anni ne ha combinate di tutti colori in nome di un Dio che neanche conosce , che dovrebbe portare la parola con atti liberatori..invece va verso i più bassi istinti animali anzi peggio perchè gli animali sono istintivi NON Perversi…
      Uno schifo! sesso ,droga, denaro, potere…

  23. Prof, Buonasera, torniamo sulla stessa quartina, necessario!! Difficile capire se si può dire in breve. Ci proviamo: fulcro della quartina è il termine COUP-COLPO, sicuramente ai tempi di Nostradamus non esisteva lo scoop così come è oggi inteso. Ma domanda: perché mai un Grande Maestro di semantica associa quella terminologia ad uno scoop giornalistico???? Non c’è altra parola nella quartina che lo lasci intendere, anche perché essere terminologia moderna! E allora qualcosa non torna, perché essere questa quartina estremamente determinante nell’evoluzione della comprensione degli scritti profetici. Come se Boscolo già sapesse in anticipo quanto accadrà per averlo tratto da altri scritti del veggente anche a lui indirizzati. Chi fa il DONO-DONARE, il “colui-unico” (vedere traduzione), come se la sua Mente che mette in Ordine desse o comunicasse qualcosa per far meglio capire, ma qual è il tempo? Da ricordare che la quartina era facente parte della missiva inviata in Vaticano!!?? Ma bisogna pur confutare qualcosa semanticamente e allora estrema ratio, non c’è altra soluzione: processione della Saliera e distanza, purTROPpo ancora di un metro e granello dell’antico Sale con la pinza messo nel Mulino e “tic” nelle Macine di nacl. Introduzione della parola “trescontens” e orecchio del Rabbino negli ingranaggi. Non sono nessuno per emettere sentenze, ma ho l’impressione che il Mulino qualcosa macina: TRESC, in polacco essere CONTENUTI!!!, ma in indonesiano RESCONTENS essere RISPOSTA!!!! Ma attenzione a quella parolina messa all’inizio del terzo rigo, PUIS, per Totò sarebbe sempre un a pinzellacchera, chi andrebbe a fare mai caso ad un insignificante avverbio di tempo, in italiano POI e allora occhiali al Rabbino e Dizionario Etimologico e Dotto di nuovo con le mani nei capelli: più che indicare il tempo, indica il luogo PUIS in latino essere POST, topos informatico. Spero che questo non sia altro solito capolavoro. Da capire qualche numero che ancora sfugge, per ora: “DE CINq cens”, DECIN, la DECINA e ancora “trensconTENS”, TENS, DECINE, trovare la QUADRA numerica non è semplice. Spero di non essere andato oltre Boscolo e sempre in fede da Salerno.

    >

    • C’è un blockdown sul mio blog perché la WORDPRESS non funziona da giorni l’inserimento di nuovi files! Intanto batte cassa- Cacciati i mercanti dal tempio, collima con altre esegesi …da tempo anticipate..ma queste corrono in egual tempo con eventi sinistri-sanguinarei. C’è una quartina del Fanti che mi è stato impossibile postare..che lega l’esito delle lezioni USA alla IOWA o quanto all’audace giova per Giove in mezzo al cielo ? Chi prende lo stato dello IOWA diventa ancora il segno chiave del futuro USA di Chi USA questo” IMPORTUNITALE...” scrive il Fanti ancora…again – di nuovo ? chance, ma spero di poter impostare la quartina di tanta pistola fumante.

      • buongiorno dott. Boscolo, ennesima museruola messa a lei e contemporaneamente a tutta Italia! quasi come fossimo cani (canissa–> la chiesa). Ma la verità trova sempre una strada per ergersi al di sopra di censura e menzogne.
        In casa nostra notiamo anche che la sinistra ha spalancato le porte all’invasione islamica proprio il 7 ottobre, anniversario di Lepanto!
        guardando oltreoceano, Trump è tornato in salute con grande disappunto delle sinistre che stavano già letteralmente festeggiando una sua eventuale dipartita (e non dimentichiamo le recenti dichiarazione di mons. Viganò secondo cui una rielezione di Trump sarebbe utile a bloccare l’anticristo!!); una sua eventuale rielezione avrebbe probabilmente ripercussioni anche sul governo italiano che sta facendo accordi colla Cina irritando notevolmente l’attuale amministrazione USA.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...