Il NATALE dietro la Quinte Obliate della Storia ancora da Avvenire,un giorno.

Rivisitare i testi antichi è sempre motivo di altre scoperte…che portano + LUCE con NUOVO SOLE,oltre sarà Tempo del KRINO-PORCO & o del GIUDIZIO:icona del

“XX” Arcano! .

Quanti sono i Natali da secoli e millenni così sinora celebrati religiosi,pontificali,ed incluso quello di Roma dal 753 avanti cristo, ad oggi poi alla porta del 2772 anno o Natale di Roma o 2019

                 (XII° = sommante TRE = TRINUS UNUS EST).

Invece esiste una altro NATALE da tempo smarrito o perso. Quello sfuggito agli storici e ai commentatori scrupolosi ma sino a che punto ?

Sappiano che la festa del Natale è stata fatta coincidere con quella pagana del Sol Deo Invictus: 25 dicembre – onde allora accomunare riti e le liturgie e celebrazioni arcaiche nell’unità del popolo dei credenti.

Ma esiste l’altra grande aspettazione profetica – che ha radici nella Rivelazione di san Giovanni, che disegna uno scenario che non è la fotocopia di Betlemme , ma bensì di una Donna (Guna/Gunaion secondo il testo greco che ha in turco Güneş- il Sole !)la Donna avvolta nel Sole (terra del Sole )che qui coincide con il Sole Helios e il Sole stesso e le dodici stelle nella visione celeste del grande segno che preannuncia tale NASCITA. Il Parto o meglio il Natale del TOKONAUTES, il NAUTA – il Figlio Virile, Maschio , colui che è così indicato e che ha da regnare EUNIKEN= da Vittorioso, Vincente ….sul Mond (la Luna in tedesco) et Mondo.

Una apoteosi non facile perchè contrassegnata da tribolazioni e afflizioni, cattività, guerra e testimonianze dela Lieta Novella il Vangelo della progenie della Donna del Sole in guerra contro il Satanico nemico o Dragone-Serpente o spire del Biscione che vorrebbe fagocitare il Neonato!Iconografia nostrana o der stelle – sito– metropoli, che nulla vi insegna o sollecita in testa ?

Allora questo scenario così illustrato ampliamente per chi possedesse tale testo bene dall’anno 1980 abbiamo proposto e poco a poco cercato di illuminare ,come dimostrano queste pagine del mio libro Nostradamus :

ULTIME RIVELAZIONI(Piemonte in Bancarella), che se bene rilette e così che vanno assimilate a distanza sono riflessioni dovute, anche allora bene prima ancora di attingere a visioni o manifestazioni, che solo la Fede, ha dato lo slancio ovvero, mi ha illuminato e guidato a mettere nero su bianco da essere MAKTUB, già – jadis descritto da tempo.Quindi l’attendu o nettal- nattale sospirato o prefigurato serva ad illuminare i posteri che abbiano memoria di quanto è stato DETTO…e predetto da ancora far chiarezza cum salis Sapientiae.

……..dalle pagine di Ultime Rivelazioni: che molti credenti non sanno o per naturale ignoranza non hanno mai letto !Rileggere non guasta così sviscerare l’enigma grandioso che se poi combacia con i nostri tempi o segno SEMAION & AION – Anno, Tempo corrente ?

Etc…..consigliamo di ricercare  le pagine scritte da tanta enfasi sull’era del Dragone  che infine abbatterà ,farà piombare Il Terzo delle Stelle precipitandole sulla Terra !Scenario spiegabile che lascio alla vostra deduzione o al presagio NOVE DEviajtie (in russo) da sin troppo tempo sotto le lenti di tali minacce des FOUDREZ du Ciel …?Ma tra il dire o predire c’è sempre in mezzo il Mare  o Mightmare ! 

Questo semmai la mente umana inevitabilmente sia anche fallace a dedurre questo e così sbagli totalmente il senso nefasto di tale vaticinio.