Il I° Dì dell’anno MERCOLEDI’ sotto ERCOLE-MERCURIO-HERMES.

Mercoledì “ 2014” Il Primo giorno dell’anno sotto Mercole(dì)Mercurio Hermes

ALiMercurio

Così inizia l’anno sotto l’insegna del corsiero con i piedi dotati di Ali , allora tutto immaginiamo e prospettiamo che prenderà il Volo da terra, e si innalzerà fulmineo nella dimensione dell’aria e dei cieli. Tale Anabasi o Elevazione che sollevi ogni umana mente dalla miseria e tristezza della Crisi che ha oscurato l’Orizzonte, tanto poiché mi viene da implorare o  meglio pregare come un chiodo fisso (prego in portoghese)sino al Sommo Padre Eterno ed anche al Papa Francesco con tutti i credenti in preghiera , affinché il cielo :

Ci  dia  il pane quotidiano – o meglio –Dacci il nostro pane e LAVORO quotidianoesistenza umana, che venerava dei e angeli o demoni secondo le tante divinità antiche, i cui nomi sono sino ad oggi sopravvissuti con significazioni buone o luciferine.  Olimpo celeste alla terra dei mortali. Nel cielo è il pianetino prossimo alla maestà del Sole -Apollo-Helios che ruota attorno ad esso con gli altri della famiglia olimpica, pletora dei nomi presi dal mito greco ed affibbiati  poi ai pianeti erranti,  vicini e lontani, che per la Dottrina Siderale dalla notte dei tempi, ha attribuito poteri e influenze per i destini umani. Qui non entriamo in merito a tale astrologia, ma restiamo sul tavolo della semantica e simbologia. Hermes o Mercurio evoca ogni Messo, ambasciatore che deve operare per conciliare relazioni, incontri, portare nuove, novelle e rivelazioni  dall’alto del cielo olimpico come tra i Sommo Leader del mondo sino alle più  normali conversazioni e comunicazioni umane che davvero oggi volano veloci quanto il saettante MERCURIO. simbolo celeste o archetipo a cui si attribuiscono le più astute realizzazioni e informazioni, per cui ogni congegno per tale scopo e fine va sotto la sua tutela, mente e neuroni, cervelli e messaggi fulminei e magistrali sono sotto la sua influenza. Tutto quanto è scritto, criptico, segreto o affascinante dire che si esprime con le stesse Nove Muse quasi a Lui sorelle in ogni ARTE che abbia nella lingua ,favella ,idioma , Parola,  Verbo e Semantica , appunto COMUNICAZIONE GLOBALE , proprio Lui il Nume siderale o divino secondo questa cosmica simbologia virtuale. Quale riconosciuto  archetipo della lingua e linguaggio ed ogni mezzo e sistema di comunicazione alfa numerico e algoritmico incredibilmente sofisticato della sfera illimitata del pensiero. Il pensiero infatti corre più veloce dei talloni alati di Mercurio, che con la sua verga serpentina è insegna dei maestri di Esculapio(Medici-Sanità ) e sia nota insegna del DNA genoma umano. Mistero ed enigma di tutte le memorie che eternate o magnetizzate o racchiuse in tale eliche o geni umani, su cui ritorneremo con alcune singolari quartine sulla ingegneria genetica. Hermes-Mercurio o Logmion celtico Erculeo da Dio  che sta alla memoria e sia alla Clava, alla forza di uno strumento quanto la registrazione al box p computer che racchiude inner(entro, dentro) i linguaggi ed equivalenti dati. Possiamo intuire che l’annata sarà di un sicuro volo ideale a raggiungere sommi vertici e dati sempre più iperbolici del sapere scientifico così trasmesso dai piedi alati al cervello ormai contenuti in queste graziose scatoline superpiatte cibernetiche realizzazioni tecnologie per nano fantascientifiche come corrono e volano le sonde  spaziali, tra i mondi circostanti(Luna,  Marte e la Terra ect) Anno di grandi Comunicazioni(Marte !) che hanno davvero messo le ali ai piedi per superare distanze incredibili dalla nostra terra. Quale altra tappa è dunque alle porte…grazie  a Mercurio ? in campo spaziale come quello medico svelerà update e dato o informazione di rimedi o panacee per la salute umana? Di certo saranno intraprendenti scienziati così all’opera nei fronti che promettono di allungare la vita umana, o meglio anticipare che sia possibile l’immortalità. Un mito favolistico che ormai alcuni scienziati hanno messo sul tavolo come cosa possibile, quasi come nel futuro l’essere Dei sia prepotentemente  parola che fa eco a promesse messianiche, che preannunciano che la Malattia (Krankheit in tedesco)e la Morte sarà vinta.  Promesse dunque di secoli di esistenza cosa che vista allo specchio di miti, vede nel futuro possibile che uomini e donne vivranno così sotto le vesti di una etera giovinezza. Qui i miti di fatto sposano non solo la magia di possibili elisir a  tal punto che l’acqua di Vita o la Fonte dell’Immortalità dell’ETERNA Giovinezza  allora si confonde con  la FEDE , che dice che anche la Morte , Tanatos sarà vinta….in futuro quando tutti vivremo nel regno dei cieli…cosmico interplanetari ? E l’Eros e l’Armonia ed Astrea trionferà, quali figli o progenie di Venere, quando il pianeta diverrà meno caldo o bene abitabile ?. Stentiamo a credere a questo futuro , ma nulla è quindi impossibile perché il Tempo è tale nel suo corso che salto dopo salto tecnologico bene voliamo o voleremo proprio come Mercurio con le Ali ai piedi. Non è tutto, la medaglia ha anche altra Faccia….del dio dei ladri e dei bugiardi ! Senza remore bisogna ricordare che Mercurio non è solo il dio dei Commercianti o Tagir in arabo che sono abili negli affari di compravendita per cui la sua presenza lungo questo virtuale decorso temporale, fa supporre che lo speed & very fast …fulmineo velocissimo Mercurio davvero incrementi gli Affari di ogni genere di prodotti e natura. Ovvero sotto le ali di Mercurio dovrà esserci questo notevole favorevole incasso, entrate, guadagni nelle svariate attività commerciale, essere indice della vera ripresa e competizione sotto la spinta di buone novelle o indici e comunicazioni  che di certo riguarderanno l’andamento della Borsa o Piazza Affari….salvo che Mercurio non sia poi Bugiardo ! Occhio al massimo ingannatore che armato del Caduceo serpentino, ha le spire per avvolgere e ingannare tutti come nel Giardino dell’Eden o del Mondo. Qui nessuno ha pensato all’Italia, Le Jardin du Monde o Paese dei Fiori ? Ricordo che nel mito Greco, Ercole va alla conquista dell’Albero dei Pomi  Aurei  tra le Cozie, le Graie (le famose streghe megere sdentate e con un solo occhio), quell’Ercole Alcide che i Celti oltre le Alpi accomunano con MERCURIO, il messo dei cieli, l’annunciatore del volere  Gioviano(Mons Jovis= Monte Bianco)che secondo la profezia dovrà vedere la calata di tale LOGMION sino alla Trinacria per salvare l’Italia. Abbiamo bisogno di to Remember– ovvero di ricordare, avere memoria e di chi bene mette in luce queste parti arcane e spesso trascurate delle Lettere del grande Nostradamus, e così che comunichiamo file dopo file, osando dove altri mistificano e celano quanto abbiano scritto da decenni in confutabilmente osato sino a metter un piede sul Rebourse Baratrom prendendo il nomignolo di strinatore per aver osato guardare anche in faccia all’Inferno, perché non abbiamo paura alcuna di guardare al Futuro “ MELLON” dato ché tutti vedono nero, invece la PROFEZIA ANNUNCIATA è la sola Luce che OBBLIGA A METTERE IN CAMPO OGNI PROTEZIONE che deve annientare ogni sinistrale nichilismo e cecità o  tenebra scettica che ci inchioda sul binario Morto. Per questo diciamo Rinascita e Rinascimento…che come  vale per la Storia passata ora deve fiorire dal Fiore, dal Giglio e del nostro Nardo e  LEO-NARDO !

???????????????????????????  


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...