Dal PASSATO la Lente d’Archimede – Nostradamus’s FLASH nel FUTURO.

  1. LA DOTTRINA SIDERALE DEL NOSTRO-


 Così parlò Nostradamus : (1989 Oscar Mondadori)

(Io uso) un Linguaggio universale senza aver mescolato qui alcunché della divinazione che proviene dalla fatalità. E sempre il Tutto (Cuncta latino ..l’Entiere*ment …Lenti – Lente totale) collegato al  Moto (Dinamis- cinesis) del corso celeste(astronomico) così totalmente che si vedeva come se fosse entro uno SPECCHIO  (Miroir) Luminoso(ardent) così mediante una Visione lattiginosa(nebulosa)- < Tier in tedesco al greco  θηρίο- terio, bestia, mostro totale siderale >

micheltime3211Prima di tutto eccoci alla chiara e categorica affermazione che è in uso un idioma-linguaggio-logos Universale (ovvero Tutte le lingue con cui ) abbiamo letto questa lentiere, totale descrizione iere-ieri del passato, dato che la luce impiega anni luce per giungere cronologicamente a noi, quello che vediamo è il PASSATO REMOTISSIMO di come erano le stelle o galassie nel loro tempo e così viste perciò nella  Lente Cosmica o latente  deformazione o LENTE GRAVITAZIONALE che è stata constata dagli Astrofisici negli anni Ottanta e che dopo molte OSSERVAZIONI siderali o ASTRONOMICHE distanze delle innumerevoli galattiche formazioni Lattiginose ! Latte= Gala in greco della Lattiginosa Visione o nuovo  Teorema(in greco= Vista ) ovvero  la singolare Vista Galattica o Cosmica della Lente Gravitazionale  a prova teoretica della Relatività stessa . Dall’alto al basso ovvero quanto avviene di concomitante nel nostro teatro terrestre per quanto avviene. (continua la Lettera:) ICONACOSMICAOve  <  topologicamente – Der stelle , lieu, side ,place , luogo dove…locus, loci mekan مكان  mecca  ? >  si (IMANI)manifesteranno  Grandi Avvenimenti, tristi e prodigiosi, comprese le calamitose avventure che si approssimano per le Principali Culture. Primariamente nei Templi di Dio(CHIESE-SINAGOGHE,MOSCHEE, PAGODE), secondariamente per coloro che sono terrestramente (materialmente) sostenuti. Entro tali  decadenze < the end decade> si accostano così a(l) Mille < alla fine Millennio > le Avventure descritte per il Corso del Tempo, che allora la Gente conoscerà avvenire-accadere ( in futuro).

Siamo così davanti allo Specchio di Nostradamus, con la descrizione che meglio illustra e quindi spazza via  univoca, tutte le equivoche fantasmagorie malate e infernali disfrenate e facili magie e divinazioni che sono state attribuite a Nostradamus nei secoli passati. Tutto ad  opera di menti prigioniere di misticismi come di una forma mentis che non riusciva a concepire ed in altro modo  spiegare quanto eredità del passato, si è attribuito alla divinazione o specchi magici o palle di cristallo o altro alla Delphos greca o Pizia o Sibilla o medium, tanto evocati nella storia. Salvo oggi con la rigorosa documentazione invece scoprire chi , e come 500 anni prima di Cristo , si documenta inconfutabilmente invece l’uso del cristallo o lente convessa onde convergere i raggi  del sole e così ingrandire immagini per eseguire incisioni e stampi per battere le monete greche e sia metter a fuoco a bruciare per dispetto le carte altrui. Cosa che la dice lunga sull’ottica remota già nota agli Antichi ma la cui constatazione mai appare in nessuna incyclopedia o Treccani aggiornata.

Metodo chiave il Linguaggio Universale- la Cronosemantica !

Dunque queste analisi richiedono un linguaggio universale, che di certo evoca oltre il francese che confluisce nell’universale plurilinguistica, ovvero la Cronosemantica, (vedi Key to the Future ,Abbot Press. USA 1984)metodo che richiede di leggere simultaneamente in più favelle dal greco classico agli altri idiomi imperanti del pianeta, allora avranno corso e senso le informazioni contenute nelle Centurie, nelle Pronosticazioni, nelle Lettere … che mai vengono considerate nella loro interezza dai vari cronici soloni. Molte sono le pagine  che Nostradamus ha dedicato alle teorie sul tempo, la luce, e i fenomeni della fisica e delle scoperte avvenire.  Quanto doveva avvenire lungo il corso del TEMPO storico non disgiunto dallo sviluppo delle conoscenze  in molti campi dello scibile umano. Il Corso del Tempo impone di disquisire sulle esposizioni degli aspetti del TEMPO (Kala in sanscrito.) che non è una avventura senza scopo se la consideriamo una dimensione come è stata concepita e resa famosa della fantascienza poi divulgata alla Wells(nella Macchina del Tempo) e sino ad oggi ogni manifestazione insolita di visioni che ledono il nostro occhio sensitivo fisicamente come ogni altro raggio, strumento e congegno di rilevamento, attestano lungo l’arco del tempo umano, quel fenomeno che sta alla LUCE ed all’emissione dei corpi elementari e corpuscoli o radiazioni solari e trasmutazioni e radiazioni nocive (d’electre/ electron ?) citate in vari passaggi del sua Opera e che implicano una indagine in più campi scientifici ed astrofisici.  Lettere in cui si evidenzia come si dimostra il problema dell’OTTICA  a causa dell’Object volant che colpirà(frappè) l’Occhio – tutto a causa di un globale noto fenomeno “reale” e non come un Miraggio o facile astratta tuttologa spiegazione o teoria, da tempo ormai fischiata e tramontata. Non solo l’Occhio e il corpo umano è chiamato in causa  per le Radiazioni, le Onde invisibili e i loro raggi o emanazioni – con effetti nocivi(bellici) dovute alle radiazioni dei metalli ed loro emanazioni di onde invisibili e bombe – sfere con la morte dentro(Atomiche)e quanto così è stato descritto e  sepolto sotto terra per la loro pericolosità , come gli istrumenti che non volle che il Figlio in erba , usasse non giudicato all’altezza del padre. Sono queste le circostanze ,  su cui vale allora, esaminare  lettera dopo Lettera e su cui bene riflettere. Quali avvisi e severe citazioni chiarissime, che le troverete in Così Parlò Nostradamus (1998 Oscar Mondadori) per chi voglia genuinamente  così analizzare pagina dopo pagina questo excursus o deus ex machina che si allarga sul nostro futuro sino all’anno 3979.   Detto questo messi al muro o al bando tutti i fomentatori della cronica pandemia psicologica di una Fine del Mondo.

Nulla di più è mai stato scritto come anticipazione per i secoli e millenni remoti-scrisse allora – oggi aggiungo che così un altro testo di quartine 1628 si sommano con quelle di Sigismondo Fanti(1526)del Trionfo di Fortuna. Da ghigliottina  per tutti quanti i critici- senza testa blenni , astrologi e ignoranti come previde il Nostro, ora innanzi a tale mole inconfutabile  o SUMMA PROPHETICA che ho portato alla Luce dopo secoli di Oblio e di Delete o Aledeja….invece ecco la VERITA’Η αλήθεια ALETEJA così  venire a galla come la Fenice dopo cinquecento anni – sulle sponde  della Serenissima, ove il primo testo delle quartine-quadranti astronomici-astrologici sono nati scritti nella mia leggiadria lingua d’Adria !.Oggi più Nessuno può  confutare tale mia scoperta in questa chiave del Sigismondo Fanti astronomo pitagorico ferrarese insegnate di Niccolò Copernico !.

009

Pensieri remoti o preteriti  qui si scontrano o anticipano le concezioni più affascinanti sull’Universo che secondo la fisica(natura non permane immenso e incalcolabile INFINITO-FINITO ai nostri occhi indagatoti a sottostare alle beghe, polemiche, alle tresche teologiche, mistiche o nichiliste o atee matematiche. La Natura ha d’essere maschio e femmina, positivo o negativo o androgine sino all’umana soluzione di addebitare il TUTTO sopra e sotto, alto o basso a Colui che è chiamato Altissimo “ Helion” dagli antichi biblisti attorno a cui o avviene intrinseca la totalità di ogni cinesi, mutazione, moto, trasformazione ,trasmutazione, palingenesi  imperitura  Heraclienne , riandando alla filosofia  di Eraclio  a detta del Nostro.

Di fatto dopo ogni sforzo intellettuale di cercare il cuore o centro del cosmo o universo con ogni strumento possibile, ci resta l’induzione naturale a collocare  come gli Antichi il Trono, la ruota ROTAS  celeste in Cielo. Ora si cerca un altro cuore o centro di questo nostro cosmo senza volto o dai mille volti e distanze di milioni o miliardi di anni luce(parsec) con disseminanti(SATOR – Seminatore lat.) glorie di luminari e greggi di stelle di ogni genere e grandezza inimmaginabili in rapporto al nostro piccolo pianeta.

L’incommensurabile fronte cosmico ha la sua quartina(vedi APEIROS file) E il Nostro giunge a confessare di essere  stato rapito e portato alla Presenza del  Sommo Occhio dell’Universo o Occhio del Leone siderale. Nessuno ha dato spiegazione di queste sue astrofisiche asserzioni che vanno ben oltre il SETTIMO CIELO.

Così questo sarebbe il Cuore, Centro del nostro relativo cosmo siderale compagno comitale di tanti altri universi che includono soli e stelle e compagne  planetarie. Qui vale citare i Giordano Bruno che nel 1606 è stato vittima dell’Inquisizione e le quartine contro gli astronomi ad opera del Sacro Collegio(GLOMO) nelle Centurie non si sprecano. Ma mai nessuno ha scritto che Nostradamus è stato l’antesignano in campo astronomico e pure  Niccolò Copernico a suo tempo a condiviso  e ammirato Nostradamus.

Tanto è il campo da investigare per le sue carrefour filosofiche e sulla Dottrina Siderale del Nostro che rimandiamo al prossimo SETTIMO CIELO(libro)  quali siano le affermazioni che possono collimare con le teorie e le osservazioni siderali del sole e delle altre stelle prossime. Cosa su cui abbiamo già scritto in merito ai soli che fanno comiziale compagnia con la nostra stella…senza attendere le rivelazioni della NASA.

Soprattutto dopo l’analisi del testo del FANTI e di tutte le quartine che hanno contenuti astronomici sui pianeti del sistema solare e sia dei mondi extrasolari e della terra  sorella del nostro mondo. File già editato da tempo, prima che la scienza annunciasse la scoperta di pianeti extrasolari. Or bene Non Abbiamo scritto per il senno di poi e nonostante il silenzio assordate ossimoro che perdura sul testo del Fanti, professore di matematica ,architetto, astronomo inclito della Città di Ferrara citato nel Proemio del Tesauro degli scrittori (1535)si possa ancora trascurare a che Pro ? Lazzaro o  Leonardo da Vinci stesso si risveglierebbe dalla Tomba…

Ci siamo interrogati per centinaia di quesiti  come tali lungimiranze siano state obliate e trattai in merito alla distanza dei pianeti del Fanti siano andate perse come è accaduto per alcuni testi del nostro Leonardo .Ma l’Astronomia cara ad entrambi ,oltre le distanze  e gli spazi oltre la nostra Terra, ci impone di capire quanto ruota sulle distanze galattiche dei soli(stelle) e come la natura abbia la sua Ragione o interazione tra gli Spazi o il Vuoto o Pieno relativo che invece tiene incollato  tutte queste masse stellari in un immenso moto.

Cosa lega allora stella dopo stella ? I fisici hanno già una risposta  secondo la simultaneità che gemella stella o altro di microcosmico a questo macrocosmo che è una forza istantanea, in cui velocità, distanza e tempo sono “ Nulli- Knulla “  Quindi si teorizza la FORZA che VIM VIS (latino) apre la finestra cosmica o Stargate della Teoria del Grande Balzo (Vedi file …..)istantaneo da un Punto all’altro del cosmo. Cosa che appare magnificata  dal Sigismondo Fanti in una specifica quartina e quadrante alla Proxima Centauri.  E’ la questione , che ripropone all’Ordine(Cosmo in greco)del Tempo Umano relativo , così la Relatività del Tempo e della Luce (Lumiere). L’espressione  di più veloce della LUCE –  è remora remota , oscurata dai soliti detrattori, che non hanno mai indagato il perché e cosa hanno lasciato gli scriba all’ombra delle Piramidi. Eppure ci si meraviglia che tali edifici siano posti esattamente in quel singolare der stelle, sito e collocazione geografica sul globo in relazione ad alcune stelle o Deus Trinus coppia di Stelle(Sothis = Sirio).Lungimiranze o visioni per alcuni o cosa mediante questo specchio lattiginoso o schermo televisivo o digitale screen  ci è stato anticipato.

Qui c’è una visione composta da centinaia di pictures ,il cui pennello è invece il calamo del poeta –profeta. Ancor più prepotentemente aggiunto che le abominazioni umane  saranno mostrate mediante la Luce (lumiere) ottenebrata con i sette figli del Re(Sole-i colori della luce)e vedremo uscire dall’inferno quelli che sono già morti ! Un ottima telegrafica in primis dei Fratelli Lumiere, precursori del cinema. Ma qui non si tratta affatto di cinema, gli strumenti della Luce fanno passi da gigante se sino al laser e ogni altra realizzazione tecnologica grazie alla luce ha rivoluzionato tutto(Fibre ottiche).Oggi ormai possiamo sostenere quante siano le teorie fantascientifiche che hanno messo l’abito della speranza e che alimenta le conferme  del Sigismondo Fanti dall’auricolare telefonino – digitabile operazione del tablet all’Ibernazione sino alle più svariate forme di energia da quella solare a quella dell’iperfreddo come attestano specifiche quartine, ed  incluso il DNA del genoma umano .

Ormai più nessuno si stupisce di quanto elenchiamo se ci ripetiamo che tutto quanto è riferito al Volo dell’aliante di Leonardo  anch’esso è descritto nel suo testo che abbiamo esposto anni fa con una lezione al Politecnico  di Milano. Aliante abbiamo detto perchè proprio questo è il logo usato dal Fanti. E tutto ciò che è buono per volare salire  alle stelle è magnificato con varie quartine che saranno sviscerate nel mio prossimo testo : Il  SETTIMO MILLENNIO.  Ma come di consueto  periodicamente  in modo di tenere desta, vigile, vigilante l’attenzione delle coscienze che offriamo questi stralci in anticipo. E rimeditiamo, quanto riflettiamo e consideriamo la quartina che fa da battistrada alle Centurie e su cui si sono tuffati tante menti di esegeti nel dare senso a questa descrizione .

  • (Io) Stante in segreto studio assiso di notte
  • Solo e riposato sopra la Sella di ottone
  • Nell’isolamento apparire una fiamma (luce) esigua(led)
  • Che fiat profferire ciò che non è vano pacificamente(Irene) credere
  • Con la verga vergine verga in mano posta al Centro dei Bracci(sezione)
  • Dell’Onda* bagnato -lambito sino al Limbo(testa) e il Piede(Base)
  • Suspense(paura)per la Voce(fono) vibrante sino alle maniche.
  • Lo Splendore(Zohar) Divino, a divinare si stabilizza accanto

 

(*  Houles mouilles – Mouvement-moto-  d’ondulation des eaux schwellen bewässert- διογκώνονται … φούσκωμα !)

Facile ai quei tempi  scivolare nell’equivoco rituale di magia di Chi con bacchetta magica chiuso nel suo studio fa evocazioni ……invece di leggervi chi ritirato in un luogo segreto e applicandosi nello studio in piena notte, ritirato solitario seduto sul suo scranno, ma questa è una così singolare Sella di Metallo, ma da chi sarà stata forgiata allo scopo , ed a quale scopo ?  In questo luogo immerso (Full Immersion)nel totale isolamento che il Nostro osserva l’apparire di una minuscola luce o fonte luminosa che come segnale di un accensione fa profferire  espandere visibilmente – quanto non è assolutamente cosa vana , ed a cui pacificamente credere. Cosa dunque constata e  vede il Nostro che si si rivela dopo l’accensione di questa Luce o Led misterioso, nella sua piena oscurità. Quindi seduto su tale scranno di metallo a cui segue la manipolazione di una leva centrale posta al centro dei bracci…ovvero al centro di questi due lati(sezione). Una Verga vergine che di logica deve essere inclinata da un lato o all’altro degli stessi bracci. Poi ecco che viene avvolto da una grande onda, φούσκωμα che allegoricamente bagna, il suo corpo dalla Testa ai piedi, dal Limbo del capo alle estremità degli arti(piedi-base). Non è certo una cosa prevista se c’è un attimo di suspense o di paura  quando si ha la percezione di una avvolgente vibrazione sonora che si percepisce in tutto il corpo. E le maniche gli stesi braccia, allora tremano involontariamente per tale misteriosa forza ondulatoria e vibrante. E poi di colpo  abbiamo l’exploit globale dei Presagi dell’implosione intera degli eventi osservati :

Allora lo Spirito Divino – l’Anima presaga così attenta a Soqquadri, Fame, Peste, Guerre correre- Acque(oceani) la siccità, terre , mare di sangue tinto. Pace, Tregua, a nascere Prelati e Principi morire.-

L’ultimo verso diventa l’apoteosi che manifesta lo Splendore-in Ebraico- ZOHAR – celeste  che si rivela contiguo, comunicante ed ,in comunione con la mente che le devin – quel LED Divino- luminoso che nello specchio ardente lattiginoso ..mostra quanto appare nello schermo. L’immagine si stabilizza. E solo dopo che tale uso avrà fatto il suo compito, che il Nostro per evitare che cada in mani inadatte  l’apparecchio metallico , provvederà lui stesso procedere alla distruzione come bene dettagliatamente descrive nelle Lettere in un  lampo di luce di clistron rosso violaceo abbagliante  e seppellire le scorie anche perché fonte di radiazioni nocive.

Lo splendore(Zohar) Divino, a divinare si stabilizza accanto.

Possiamo dar corso all’ipotesi che sia  la Macchina del Tempo, un congegno così antico la cui origine offre il sospetto che  come per il Boccaccio , narra  ci sono cose sepolte come Lui bene descrive nella Genealogia degli DEI , che come lampade eterne o strumenti considerati retaggio diabolico e quindi subito alla loro scoperta in tombe o templi antichi, subitamente distrutti. Così ora siamo privati di reperti che potrebbero gettare luce sul più remoto passato di geniali strumenti o prove insospettabili di impronte divine dal Tempo dei Tempi. Ma non tutto ciò che giace  ancora sepolto è perso, giace per l’Eternità. E come per cosa è stato per il calcolatore di Antikythera  altro potrà lungo il tempo uscire dalle pieghe del Tempo stesso, si  preannunciano delle scoperte appunto nelle stesse quartine del Nostro e del Fanti. Basta che il Divino, In divino Veritas (Aletheja)non ci si dimentichi secondo la filosofia araba che tutto è già scritto Maktub !…Nel Libro del Tempo ,dei Secoli, Century, dei Millenni del Fanti e del Nostro. Noi oggi sfogliamo solo in anticipo il manuale  e le memorie di questo resoconto o Viaggio nel Tempo. Tο βιβλίο του Xρόνου. Kutab al Wokat !

Annunci

Informazioni su Renucio Boscolo

Renucio Boscolo nato a Sottomarina (Venezia) il 25-04-1945 quasi allo scoccare della mezzanotte alla coincidenza del Giorno di san Marco ( 25 Aprile 1945)e ricorrenza festiva del Leone della Serenissima e anche storica Giornata della Liberazione così alla Fine della II° Guerra mondiale, che sulla spinta degli eventi, poi è trasferito coatto a Torino e a Aosta. L’inizio scolastico bilingue (italiano francese)quasi voluto dalla sua Grand Mere, della famiglia Novelli Farnese, che scelse il nome di Renucio (degli antenati Farnese) e che avrà peso quel patois-francese per tutti i suoi futuri studi sommati alle reminescenze dalla viva voce della Nonna che gli recitava singolari presagi del libro precocemente inculcato che anticipava il Futuro. Una premessa singolare che è la predestinazione dall’infanzia a tuffarsi in letture storiche e sino dal quattordicesimo anno aveva già in tasca la tessera della Biblioteca Civica(Torino) divenuto Topo da biblioteca con il divorare i testi più inerenti alla sua passione così istillata da far emergere la vena interiore e come un verde pollone crescere sino ad albero (Bois-Bosco), che lo ha portato diventare da illustre conosciuto a studioso, poi emerso prepotente sulla scena dell’editoria e della carta stampa alla fine degli anni Sessanta ,principio Settanta (Seventy). Torino allora il cuore della del gruppo CLYPEUS e Giornale in cui si affrontavano le tematiche dell’INSOLITO , spazio, tempo, astrofisica, astrologia, archeologia archeostoria, di tutte le civiltà e culture e i loro enigmi che fanno scattare nella mente umana i più grandi interrogativi sulla vita e sul destino dell’Uomo. Prodromi di quel filone d’incontri e conferenze librarie che hanno dato il via a Torino Città Magica lungo le sponde dell’Eridano padano ad opera di svariati scrittori e fantaesoterici dell’una all’altra sponda, credenti o bastian countrari. Dagli inizi degli anni Settanta galoppa il filone editoriale con la MEB(Torino) che ha pubblicato Kolosimo e il primo libro di Renucio Boscolo: Nostradamus –Centurie e Presagi - (1972). Tempi magici all’ombra della Mole ed indovinate stelle che da allora la fama di Nostradamus ha navigato anche con una pletora di emulatori e facili simulatori, alla ricerca del segreto per anticipare il domani. Nessun editore ha mancato in questa sfida , che si è rivelata mondiale chi a favore e chi contro. Ma solo in Torino che la storia consta dell’elemento unico ed inequivocabile dell’Epigrafe secolare (1556)che anticipava che ICI - Qui Chi avrebbe onorato Nostradamus e chi qui chi lo avrebbe denigrato. Ad ognuno la sua mercè. A chi Gloria e Vittoria ed agli altri la Rovina Totale. La Sentenza sibillina che da secoli pesa come una Spada di Nostradamocle ….sul capo dei suoi detrattori. Perchè così è scritto nell’epigrafe : Nostra damus aloge ici & Ici EGO(la) SUM d’ART(e)SON ! L’indizio telegrafico che porterà Boscolo a concepire l’Arte –tecnica del suono, così sommato con le supputazioni fonetiche o Anfibologia che ha in ogni lingua e verbo-suono la parola reca come Semantica, Significazione ulteriore che porterà alla Cronosemantica applicata così a tutti gli scritti del Nostro. Il Messaggio ha con Boscolo una decifrazione e analisi che porta ad altre scoperte , sino a toccare con mano e vedere la pietra di marmo su cui fu incisa la sentenza originale collocata non a caso in Torino dal 1556 e custodita da una antica famiglia sino a giunger a Boscolo che ha fatto i primi passi e lungo i decenni le ulteriori scoperte e composto nuovi testi per diffondere e far conoscere il Verbo di Nostradamus secondo eventi mondiali clamorosi che confermano le anticipazioni delle quartine. E’stato negli ani Settanta, invitato a Salon (Provenza dall’allora sindaco della città, dimora di Nostradamus)ove anticipa lo scenario della Rosa in Pugno, presagio lieto dell’Avvento dei Socialisti di Mitterrand sin dal 1972-1976, questo Scenario è inconfutabilmente esposto nel suo: NOSTRADAMUS - Gli anni Futuri (1976) che gli editori francese hanno gabbato o dissentito da Boscolo preferendo chi l’ha emulato e plagiato. Invece la storia clamorosamente assiste alla Vittoria della Rosa ,al fiorire della Rosa. Al nome della Rosa(Eco)al Guns of Rosis. …e quanto di più violento ad esso nome Rosa (sanscrito = violenza)si abbatte sino contro il Papato secondo la quartina nota in tutto il mondo ( 2.97). Boscolo dimostra e prova la sua priorità interpretativa ed l’esegesi corretta. Pubblica altri titoli e sbarca in USA per pubblicare il suo Key to the Future(Abbot Press, California). Pubblica nel 1984 ritornato dagli USA per Musumeci (Aosta) Nostradamus la Chiave di Lettura persino mensili scientifici pubblicano i versi della quartina di Nostradamus optando la decifrazione con il Computer mediante i primi programmi di traduzione plurilinguistica suggeriti da Boscolo con la Cronosemantica che vede allora battezzare il sistema Try of Wood , la prova del Bosco ! La Chiave per decodificare i versi che svelano sensi inquietanti nonostante i solo cinquanta milioni di memorie e non miliardi necessari al Sistema Cronosemantico, che riesce a fare l’an plein, compreso solo molto tempo dopo , traducendo il fiorire della rosa con Goulistan = il Giardino delle Rose(in persiano)che nessuno si capaciterà di intuire poi il luogo geografico ove nel futuro: “Quando fiorirà la Violenza- la Rosa “ …Goulistan = l’Afganistan ! Ma tutto questo è già esposto nel testo del 1984 Key to the Future in relazione alle cronosemantica ed ai sirti del globo in cui si manifesterà il fiorire della Violenza specificatamente indicato il logo latino di Gedrosia (Afganistan)e Battriana dei greci ! Ma come sempre del senno di poi sono piene le fosse a causa della violenza che fiorisce in luogo come i bastian countrari che negano tutto e chiudono gli occhi per non vedere la luce del Sole. Sono pubblicati negli Oscar Mondadori dal 1979 con il titolo di : Centurie e Centurie e Presagi, a cui segue : Nostradamus L’Enigma Risolto - 1988.(Il manuale di interpretazione di un secolo di storia 1900-2000) e il successivo Così Parlò Nostradamus (1998) libro attualissimo perché è il più vasto scenario della storia passata,presente futura sino al 4000 Millennio contenente prepotenti scenari e datazioni inconfutabili confermate dagli eventi planetari. Ed a cui sono seguiti titoli più che emulatori ed millantatori. Ma Torino: famosa metropoli con il Museo Egizio, secondo al mondo, polo di un fascino che accomuna Nostradamus a Boscolo che dedica un’altra sua scoperta o Stargate , la porta sulle Stelle è del 1985 la prima stesura della traduzione del papiro e geroglifici di Unas (Quarta dinastia) che avvalora la teoria di Temple(il segreto di Orione) sull’ascesa nei Cieli del Faraone con la descrizione ricca di dettagli spaziali e busters spaziali antelitterram oltre al Varco Celeste ed al tuffo nell’abisso dei mondi stellari(Orione). La grande epopea della suggestione poi sugli schermi e movies e tv. Prosegue negli Oscar Mondadori con : Il fato, la fortuna, il futuro con le Rune (1990).Segue nel 1991 : LUCIFERO Incubo Terrestre. Dai miti egizi,ebraici,babilonesi,greci,latini, cristiani, arabi ecc…all’Anticristo. Poi con Gribaudo Editore (1990)NOSTRADAMUS. La chiave e la spada del profeta. Il successivo : I Destini d’’Italia (1991) Scenario sulla politica italiana,dalla Lega ai Balcani. Sempre periodicamente,anno dopo anno,dal 1980 in poi esce nelle edicole italiane L’Almanacco Nostradamus che fa il punto della situazione italiana e sia la mondiale sotto le allegorie astrali,occidentali e del celeste impero(astrologia cinese). Il segreto di tante allegorie va rinvenuto grazie alla ricerca che prosegue secondo l’indicazione della celebre D.M. ovvero l’Epigrafe di Torino che nomina Par Ma Documenti in modo specifico nell’altro testo del Nostro nella sua pagina finale dei : I Geroglifici di Horapollos, testo del cinquecento in cui molti vogliono decifrare seguendo una fonte greca, i geroglifici egiziani. Epopea di scoperte e bufale per arrivare a dare un significato ai molti papiri scritti ritrovati nelle tombe , che è un testo sin troppo ignorato di Nostradamus che vi dedica l’attenzione come per altri testi greci di Medicina(Galeno)e così amplifica e indica la via maestra anticipando Champollion nella questione egizia ,bene specificando che nelle Cartouches-Cerchio sono racchiusi i nomi dei Faraoni oltre alle altre fonetiche di geroglifici e informazioni astronomiche sino alla stella Sothis (Sirio!)ed al mistero di Orione , informazioni presenti nel testo. E questo testo curato dal Boscolo è stato rifiutato da una fondazione bancaria che finanziava il museo egizio di Torino. Le informazioni che dopo millenni e secoli sono corrispondenti al vero oltre a svariati temi e chiavi inerenti alle enigmatiche allegorie delle Centurie. Una Intuizione condivisa anche da altri studiosi impegnati anch’essi alla ricerca della misteriosa D. M.(in Torino)Diis Manibus …Anubis ! Logos eclatante con il nome del dio dell’Oltretomba o Infero come è spiegato nel testo dei Geroglifici del Nostro con tre geroglifici una Faccia + Due occhi fuori della testa. Segni eloquenti con una traduzione secondo i geroglifici e che gli esperti invece snobbano per non accreditare Nostradamus che così bene dimostra l’altro campo di esplorazione e ricerca che ci riporta al fascino ed alla passione che accomuna molti per l’antico Egitto ovvero il paese dell’Ape del Giunco (Alto e Basso Egitto)la terra dei Faraoni. Altro scibile che vede Boscolo impegnato a illustrare un filone che diverrà ridondante ad opera di celebri scrittori francesi. Pubblica sulla civiltà Maya Aztechi per il Torchio Edizioni (Milano 1996) Gli Dei,l’acqua,il vento,il fuoco Gli animali del più fantastico oroscopo Maya Azteco. Indicando il ciclo del 2012 come poi altri testi ampliamente ne faranno scoop e argomento editoriale. La profezia Maya che come uno Tzumani editoriale si diffonderà nel mondo mentre resterà questa fonte invece ignorata sebbene diffusa via WEB con i dettagli in parte ora bene riscontrati. La dimensione dell’Internet spalanca la nuova finestra ma non è la sola con cui Boscolo comunica perché si inaugura o meglio nasce la Babele in Internet con tante ripetute inaudite …bufale. E poco servono le raccomandazioni fatte da decenni in svariate presenze televisive RAI o Mediaset e soprattutto al Costanzo Show, ma questo è visibile a tutti per chi sa ciattare o su WW. EDICOLA.WEB.IT…… Le Prove delle anticipazioni sono sempre corredate dai testi pubblicati nei libri e le pagine diffuse via WEB. oltre ad varie interviste tv su argomenti specifici e sempre datati. Quanto è stato ripetutamente pubblicato sugli Almanacchi di Nostradamus che così informava, anno dopo anno le scoperte e le suggestioni di scenari incombenti(Vedi 1998 descritto l’attacco dal cielo con un 747 su New York da parte Islamica) e soprattutto alla fine del Millennio la scoperta della Lettera Farnese (Parma )diretta al capo della Curia Romana, Cardinale Alessandro Farnese, una comprova dei suoi intrecci con la Chiesa e dei carteggi che ancora non sono stati svelati. La Lettera Farnese ( o Parma documenti) si inserisce perfettamente nel percorso della ricerca perché comporta indicazioni astronomiche esatte degli anni in cui si verificano eventi clamorosi per la Chiesa (1605 anno dei tre papi) e ogni ripetizione e scenario dettagliato. Il testo fu consultato da Pio IX . Descrive una grande Eclisse sull’Europa e sui Balcani e lo scenario di un conflitto che oltre Belgrado, riguarda Pristina e Pale (Kossovo) e la minaccia piramidale delle ali dal cielo con operazioni belliche…. sino alla peste bovina e a luoghi esposti a radiazioni nocive,mortali. E una rovina per il mese di settembre “ più USA(Usama)Amaro America che del Fiele e dell’Aloes (Sheol in ebraico l’inferno) ! Questo testo è stato purtroppo censurato nonostante le tante conferenze e relazioni ai Lyons, Rotary,Kivanis, oltre a scuole, istituti ecc… incluse le interviste a cui sono stato invitato o ho rilasciato allora alle maggiori testate. A dire il vero ho avuto la bocca chiusa! E quanto scoperto è tutt’ora censurato ed il testo stesso in attesa di un editore contro corrente che abbia coraggio di pubblicare l’intero testo della Lettera che riguarda i prossimi XX anni del XXI ° secolo. Ma i contenuti di tale Lettera sono appunto persino sin troppo singolari e personali se indica nel nome l’interprete o il Nuncio che deve svolgere tale compito con tutto quanto di ingrato e poi accaduto nei dettagli che sono elementi determinanti per arrivare ad un’altra scoperta o grand soupe o scoop ? Circostanze davvero inquietanti se un raro testo del Rinascimento Italiano stampato proprio a Venezia ,ove sono nato, composto da 1628 quartina astrologiche come quelle di Nostradamus ma invece, scritte e stampate 29 anni prima delle famose Centurie, a Lione come all’ombra del leone di san Marco. Dopo 500 Anni …come la Fenice che rinasce dalle ceneri (pure la Fenice di Venezia)evocando il mito Egizio che consta della analogia dei Cinquecento anni tutte accavallate giusto nel 2003! Annata che vede più pubblicazioni celebrare questi Cinquecento anni 1503-2003 dalla nascita del Nostro ed il conio di una moneta d’oro e francobolli con la sua l’effige. Una Giostra incredibile di opinioni sulla figura storica di Nostradamus per cui dedico su due testate, un vasto compendio Intanto prende spazio la scoperta prepotente dell’insolito libro che porta nella mia vita di colpo concetti e teorie sul tempo e la storia, la cui portata non è stata ancora considerata efficacemente per il mondo intero. Qui gioco forza avviene la comparazione tra Sigismondo Fanti e Nostradamus sino a comporre il Testo della SUMMA PROPHETICA ( Editore Priuli Verlucca 2006) per portare alla luce la scoperta e l’esegesi rivoluzionaria che offriva un panorama diverso sulla Scienza, la Matematica, l’Architettura,l’Astronomia, la Tecnologia qui mascherata e quanto più di un venale Gioco giocoso della Sorte,il libro TRIONFO di FORTUNA racchiudeva da ben cinque secoli. La lingua (linguaggio) leggiadria d’Adria (Venezia)del Rinascimento,capitale editoriale di allora, ha tenuto così molti distanti dal nocciolo di questa opera per cui non sono mancati i Soloni che hanno sparato dei giudizi inetti,ignari che la lingua di questo libro è quella mia di nascita. La scoperta di questo libro del Rinascimento contenente implicazioni che coinvolgono i grandi geni dell’epoca diventando l’ulteriore campo di indagine che meticolosamente ora possiamo mostrarne gli esiti nel nuovo libro scrupolosamente quartina dopo quartina l’architettura di nozioni nell’opera abilmente sparsa tra abili ingenuità erotiche o cavalleresche appetibili nei Giochi di Corte di allora. Dopo la scoperta con interviste(CHI)e pubblicazioni sia sul WEB sono apparsi quindi ulteriori elementi,soprattutto quelli a carattere economico politico e nomee di Leaders (Barak,Mubarak) con quartine specifiche su tali protagonisti e contrapposti destini di nazioni e popoli . Una scoperta che apre l’Orizzonte umano così dall’Alba del Terzo Millennio che di fatto assetato di indizi per il Futuro ha con questa rivelazione ben Tremila quartine,che proiettano dal passato al presente ed nel Futuro ulteriore, il testo con la più vasta gamma di protagonisti e scenari riferenti ad ogni tematica prossima date le Crisi dell’economia, del lavoro, dell’agricoltura(FAME) Sanità, Pandemie e le carestie cicliche. Tzunami, siccità e piogge, sismi ed quanto altro di natura caleidoscopica ed enciclopedica si rivelano oggi essere informazioni dalla vastità globale che è ancora impossibile elencare il tutto così nominato futuro salvo comporre un index o sinossi totale. Nessuna mente umana è idonea contenere tale fonte-oceano di dati da essere man mano assimilati e spiegati opportunamente memorizzati ed evidenziati da chi ha sia esegeta da oltre 40 anni. Per questo conferenze, meetings, lezioni universitarie e pubblicazioni seguiranno allo scopo finale di conoscere il più vasto panorama delle probabilità che possono essere anche circoscritte in alcuni specifici grandi transiti astronomici & astrologici. Teoria che deve trovare conferma più volte per essere determinata come bussola per tutti gli altri eventi futuri. Nel 1984 in California si è giunti alla Fondazione o Key Fondation per esaminare tutto quanto Nostradamus aveva lasciato ai posteri. Queste promesse sono risultate un impegno solo fumoso. Ma oggi nel Terzo Millennio fare i passi opportuni dopo il binomio Fanti & Nostradamus dopo adeguate pubblicazioni lavorare per una Fondazione o Accademia o scelta Museale in un specifico luogo ove tutto si incontri nel tempo presente e nel futuro per fare frutto delle conoscenze che man mano saranno rivelate e fatta raccolta di tutto quanto sia inerente alla Storia e al corso lungimirante contenuto nelle quartine astrologiche del Fanti e nelle Centurie del Nostradamus, oggi così si confermano gli scenari orientale quelli occidentali con datazioni e collimazioni sorprendenti,a cui i posteri dovranno rispondere come la lungimiranza umana abbia visto e anticipato singolari eventi documentati da files e sia da articoli su quotidiani inconfutabili che alcuni amano censurare per non contraddire le por teorie scientifiche,quanto dimostra che l'intelligenza umana possa davvero squarciare il velo del futuro, così come qui si è dimostrato e si persevera a metterà fuoco altri scenari delle decadi future della nostra civiltà quanto mai mirata ad allargarsi su altri mondi e stelle.. ********************************************************************************
Questa voce è stata pubblicata in RENUCIO BOSCOLO. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Dal PASSATO la Lente d’Archimede – Nostradamus’s FLASH nel FUTURO.

  1. Robby ha detto:

    spettacolare immagine ben trovata , ancora meglio l’argomento!
    robby e merry

  2. Giano ha detto:

    macchina del Tempo: Ipotesi molto scomoda per il mondo scientifico ma molto sfruttata dal filone cinematografico (soprattutto Americano) con innumerevoli films e serie televisive del tipo “Ai confini della realtà.”. http://www.dailymotion.com/video/xx248v_ai-confini-della-realta-2×13-viaggio-nel-tempo-back-there_shortfilms

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...