LA STORIA antica senza l’OBLIO. Il DELETED della VERITA’= A-LETHEJA. Da Cicerone, Cervantes, Borges e la dea SESHAT Egizia.


Ci sono modi di dire come ora si dimostra con questo testo di CERVANTES del  Don CHISCIOTTE come i pensieri altrui divisi dai secoli ma quasi frutto di un comune universale inconscio di dare un nome alle cose reali ed astratte.coincidessero, parola per parola e linea per linea con l’opera originale. Ma per bene comparare ovvero ecco come vedi il raffronto tra la pagina di Cervantes e quella di Menard è senz’altro rivelatore parallelo di una comparazione filosofica universale che mette in campo la madre delle Muse Mnemosine ed ogni branches o ramages del sapere umano disseminato in tanti libri ! .Immaginazione narrativa con romanzi che hanno tenuto il banco nei secoli 

Il primo, per esempio, scrisse (Don Chisciotte, parte I, capitolo IX): “… la Verità, la cui madre è la storia, emula del tempo, deposito delle azioni, testimone del passato, esempio e notizia del presente, avviso dell’avvenire“.  Scritta nel secolo XVII, scritta dall’ingenio lego Cervantes, quest’enumerazione è un mero elogio retorico della storia. Menard, per contro, scrive:

 ”…la verità, la cui madre è la storia, emula del tempo, deposito delle azioni, testimone del passato, esempio e notizia del presente, avviso dell’avvenire”.

Dal passato recente che ha alle spalle più secoli bene così rileggiamo: Don Chisciotte, Cervantes che definisce la storia, intendendo nello suo scrivere come la Storia, «madre della verità».(in Greco Klios è la Gloria e la Storia MUSA !) 

Testo originale

Quale VERITA’ , la vostra relativa perché dunque nessuno ricorda che questa espressione à dovuta invece a Cicerone ! Non ignorando Borges come bene qui si legga e componga una bella triade di Muse o scritti o quanto sia opportuno ” faire le tri”  in francese significante “ metter in ordine” l’ Or(d)inatore o il KOSMETOR o in latino che va a fondo  da submarine che sotto sotto così nel selezionare tutto questo grande esporre in merito ed per Amore della VERITA’.

Quindi chi tra i due o tre gode ?

Letto e rivisto da millenni come assai prima il concetto era già stato composto. Lo prova l” esatta Locuzione latina Historia magistra vitae- Che letteralmente, tradotta che significa La Storia [è] maestra di vita,

Definizione o sentenza che è tratta da una frase più ampia nell’opera De Oratore di Cicerone. A cui bene possiamo sommare l’altro saggio concetto . qui che ora aggiungo che il Tempo à Maestro The MASTER della Vita !

La frase completa è Historia vero testis temporum, lux veritatis, vita memoriae, magistra vitae, nuntia vetustatis (Cicerone, De Oratore, II, 9, 36). Quindi impariamo dall’originale pristineo – primario testo come :

La Storia in verità è testimone dei tempi,

luce della verità, vita della memoria,

la maestra di vita,

messaggera dell’antichità.

la dea SESHAT Egizia – la Storia !

L’immancabile MEMORIA (Errinerung in tedesco che non scateni alcuna Erinni discorde con teorie e priori empiriche ) non senza il bagaglio storico delle Nove MUSE dal passato, bene idealizzate e spiritualizzate. Il culmine dell’astrazione secondo la filosofia greca. La conoscenza del passato è possibile solo grazie alla memoria, quindi non all’OBLIO …che annichilisce i più cari ricordi della nostra esistenza.Di ogni comune mortale oltre che dalla minaccia ben nota – di certe malattie che colpiscono per senilità (Alzheimer)e incluso l’OBLIO che appunto in Greco insegna bene Platone – quanto cancella pagine e pagine della nostra storia…personale, rendendo pallidi ed eterei i ricordi confusi e scompaginati nel libro con le pagine sgualcite della nostra avventura e testimonianza umana. Ma semmai poi ci restano i ricordi , quelli indelebili come certi sogni e ispirazioni o straordinarie visioni che hanno deviato e indirizzato da allora misteriosamente la nostra vita.Visioni anche condivise da chi innocente ha assistito a tali carrefour di dimensioni a cui nessuno potrà dare una risposta sotto le volte di una dimora montana Martassina – la guardiana.

Visioni effimere o visioni in cui la verità non è mai totale ma solo frammentaria come ben ricordo avendo inanzi il grande Vate !  Oggi dico che la Verità è proprio quello di Ricordare e non OBLIARE le altrui promesse sia le tanto antiche propagandate nei Templi dei Muratori o Architetti che hanno perso la parola o la Memoria – da far pensare che l”Ex Antiquitate Renascor  della PHENICE & VENICE stenti dopo i cinquecento anni il risorgere e rinascere-renaistre  renaissance – per illustrare o  spiegare il Rebus di Leonardo da tempo qui spiegato ed esposto del lupo o torello di mare che con tanto du Bussola e Vela gonfia al ANEMOS Vento dell’Albero Maestro volge alla riva marina della AQUILA-FENICE ! rebus disegno, allegoria, metafora  profezia …da non dimenticare mai, gli inizi di scelte precoci e decisamente infantili, di una età ed infanzia in cui non potevo essere cerro avvelenato da preconcetti o ideologie fanatiche o misticismi imposti

Oggi mi ripeto che ALETHEJA sia in greco la VERITA’ che mai di deve DELETED ovvero con l’Alfa privativa che innanzi al logo che segue così cambia il significato della stessa parola : A–LETHEJA-LEDHEJA…ossia cancella infatti l’OBLIO o il deleted attuale quello – che fa tabula rasa di tanti entusiasmi, convincimenti, certezze, fede cieca nel Destino, come possiamo rileggere – questo quando eravamo ancora imberbi, nella verde età ed in erba et “ERBE” che ci bastava frequentare la biblioteca e molto leggere libri. Da essere rapiti ed ispirati dai sogni,dalle dimensioni oniriche, ma non in braccia a Morfeo, ma di Borges o di Howard Phillips Lovecraft che ha chiamato il terrore “Il nero montone della foresta delle mille pecore”, “l’oscuro Capro del bosco nero dalla prole innumerevole” e “la grande capretta della morte” …mescolando così la CHEVRES di ogni iattura umana malvagia , opposto all’AMALTHEA dei Miti aurei della Fortuna favorevole , minata dalla GRANDE BESTIA chiamato dal popolo Demonio, Satana, L’amara verità che oscura ogni Luce ed illuminazione che mira al futuro perché c’è nel nostro destino o un DADOKEOS, colui che porta la Fiaccola sopra il Colle o la Magdala ad illuminare coloro che sono nelle tenebre…salvo il L U C U S  L U C E R  E !(consulta e considera in  latino.).

6 pensieri su “LA STORIA antica senza l’OBLIO. Il DELETED della VERITA’= A-LETHEJA. Da Cicerone, Cervantes, Borges e la dea SESHAT Egizia.

  1. considerando che tutto verte sulla ciia della rosa(?) mi permetto di richiamare anche torino nel famoso soccuadro bruciante di BRUCELLES -BRUXELLES 85- cioe se esistano quartine o riferimenti in merito

    UPDATES- Meglio specificare quanto ipotizza- poiché è arduo dedurre cosa qui si intenda riferirsi

  2. Prof, le chiedo scusa anticipatamente per il fuori tema, però è importante visto il momento difficile per il paese. Pagina 54 del suo testo straordinario “Ultime rivelazioni”, lei mette le lettere del terzo rigo della quartina 2-39 come un “paroliamo”. Dalla grafica si evince in successione letterale (…cherra l’escolle MAISon de repubblique…) la parola MAIS. È incredibile la notizia del crollo quest’anno in Italia della produzione di mais. Cadono, secondo il veggente scuola, casa, famiglia, colle e mais. C’è solo da ammutolire. Lei aggiunge anche dell’altro; tutto un anno prima. Il giorno 9 giugno ci saranno i primi risultati della nuova mobilità docenti e allora forse potremmo esserci a cambiare (MUTARE) completamente il paese. Buona giornata

    UPDATES- Detto quanto allora se Mais è il Granoturco …cosa di turco si allaccia ?

  3. mi riferivo agli accadimenti di BRUXELLES 85 riferiti alla juventus torino ,cioe se esista quartina in merito o altra pronosticazione

    UPDATES- nel 1985 bisognava leggere l’Almanacco di Nostradamus ed allora avrebbe trovato conferma di quale violenza sugli spalti si sarebbe verificata legata alla città del Toro ! Ma purtroppo questa + dietrologia, o palingenesi piatto amaro da dimenticatoio.Pochi hanno la collezione della ventina completa per spulciare quanto fu scritto.

  4. buonasera dott. Boscolo, se è vero che la verità è non dimenticare, quanta importanza hanno allora i testimoni = martiri!! a cento anni dalle apparizioni di Fatima, mentre la terza parte del segreto deve ancora essere svelata, siamo giunti in Italia alla XVII legislatura, che ha visto, come annunciato da lei da decenni, l’entrata in scena del fiorentino (il flora, che rimanda al numero 17 secondo la grafia cinese) in concomitanza con un giubileo e l’expo e che alla fine ci trascinerà in una guerra civile (perché incapace di rinunciare al potere?)!!!
    In questi giorni si è svolto anche il congresso della lega (camicie verdi, che si oppone al verde islam, giunto sui nostri lidi a ingannare gli eredi dei romani, basti vedere la manifestazione di Milano…) che ha visto l’estromissione del fondatore Bossi e l’introduzione di una linea nazionale (e lei da sempre ha parlato di lega italia); sarà questo l’inizio affinché la minoranza possa incidere la lupa della cupidigia romana e far aprire le ali al leone di san Marco?
    infine sul piano internazionale, la vittoria della brexit, apre la strada alla fine della unione euROPEa che ha dimostrato di essere ben lontana dallo spirito di solidarietà che avrebbe dovuto caratterizzarla (si veda la distruzione e umiliazione della Grecia), mentre di qua dalla manica, in Francia, ha vinto Macron = ruffiano!! il prossimo anno, se non erro, ci saranno anche le elezioni in Russia (che la Madonna vuole consacrata al suo cuore immacolato), se cambieranno gli equilibri politici, dovremo temere anche il russiano e di conseguenza la guerra??
    si da sempre più breve il tempo per chi, nel proprio piccolo, spera di poter essere di aiuto per la nazione e i propri compatrioti.

    UPADATEs- La verità viene sempre a galla ovvero quanto di verde sia l’energia Erbe in erba Giovane = Fiatal che soffi nella direzione che possa dirsi INNOVAZIONE, ma a quale prezzo ? Prima per cambiare (XVII°)mutare, metamorfosi dall’Asino d’oro all’UMANO come insegna Apuleio quanta tragedia e angoscia e tribolazione dobbiamo portare sulla gobba dell’asino !| Passaggi inevitabili da generazione a generazione che non sopporta più i dinosauri del nostro passato , oltre quelli che sono veramente da liquidare, giudicare, sfrattare come favellano gli antichi ….dalla Scena. SE Tutto avverrà strada facendo o accadrà studiando il profeta, che sicuramente alimenta la nostra VERDE FIATAL ITALE ATTESA della SPERANZA prossima,ventura a fare Piazza Pulita o meglio SANARE ogni guasto,fallo, errore passato lo si deduce così dal XVIII° Esagramma = Operare e elaborare a emendare …2018 ?Così inizierà la mobilitazione popolare.

  5. Prof, la mobilitazione popolare inizierà con la quartina 1-11. Le chiedo: con tale quartina saremo già nel conflitto. La quartina 2-39 lascia intendere che un anno prima del conflitto avremo degli accadimenti sui cieli della repubblica. Tali accadimenti fanno parte della mutazione e quindi della 17^ legislatura? Buona giornata.
    UPDATES- FLORA e MUTAZIONE-CAMBIO- sono ideogrammi affini, quindi tempi dei parallelismi o comparazioni temporali di eventi e personaggi e scenari tra loro incrociati Carrefour! Oltre che a logos da parole incrociate…se almeno ci sia la volontà di sfogliare un dizionario ….per scoprire altre cose…che le quartine presagi su FLORA ancora racchiudono ad ARTE .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...