Lucifero sogno o incubo terrestre o galattico alla search=ricerca = Invenietes di DIO.?

Possiamo immaginare che esistono Forze dietro il nostro universo, impossibili da quantificare, che vivono in altre dimensioni e in modi diversi dai nostri,incalcolabili diversità che solo i numeri infiniti possono alludere.

E queste forze sono abilissime nel mostrare agli uomini ciò che questi si aspettano di vedere…cioè in cui gli uomini credono o arrivano a concepire con le memorie e i miti che hanno sedimentato nel loro inconscio planetare.

Basta fare la somma di tutti i ricordi e le reminiscenze che l’umanità ha accumulato di civiltà dopo civiltà, a rappresentare Chi è cosa è Dio e la sua Opposizione. Gli ebrei chiamavano la divinità JAHWEH(YHWH- Io sono colui che sono) – perché non osavano proferire il vero nome di Dio: sarebbe stata una mancanza di rispetto. Sebbene nessuno sinora ha mai posto quale coincidenza esista con altre fonetiche planetarie che per la stessa anfibologia comportano altre significazione ed nomee.

All’opposto della favola che si è cristallizzata con il mito biblico per indottrinare ed istruire il popolo mediante degli schemi narrativi, ci sia sempre la controparte. L’altra entità,il demone al quale anch’esso edificavano templi ed attribuivano nomi da paura. E che solo ripetiamo da rito scaramantico Vade retro Satana , l’avversario. Il nemico dell’umanità sotto le spoglie di serpente o drag o o caprone l’Opposto al Deva,il dio Luce.

Tuttavia non si tratta della forza opposta, nera, negativa, ingannevole, oscura, insana, velenosa lingua caina e traditrice di persona, ma di una forza ….molteplice chiamata in causa ogni qual volta un esito nel corso della vita umana assumeva connotati nefasti, deleteri contrari alle aspettative…sino a deificarla come fatale icona o SFORTUNA.

Nella mente era così insita la consapevolezza di un potere enorme su tutto ciò che era cattivo, maligno, appunto. Il principio del quale e la sua esistenza viene narrata dal mito come il fronte di un presenza ribellatasi al creatore che non voleva essere sottomessa ad nessuna altra Intelligenza evolutiva umana nel processo cosmico in moto generante e partorendo l’Umanità. Così sintetizza il mito , ma come è possibile che l’intero cosmo si sia così scisso tra bene e male, tra ubbidienza e disubbidienza ?Non entriamo in merito….processo e trasmutazione mortale necessaria perciò che si diceva perfetto era già anzitempo insidiato dalla corruzione nefasta di un declino,fiore,frutto, seme, morte e rinascita inconfutabile decorso di ogni pianta del Bene e del Male così già presenti infatti ci sono piante buone e piante mortali ovvero velenose o di che altro genoma ? Ecco la Rosa e la sua spina da cui deriva capire questa DOTTRINA.

Temptation And Fall
William Blake, 18-8

La Spina nel fianco che ha giocato in casa e fuori casa ? Malignamente sino a guastare la festa nell’Eden in cui i due novelli naif spiriti, Eva ed A damo simbolici da come ci viene illustrato il dramma, sono caduti nell’Inganno….Svergognati e cacciati via, fuori dal Giardino Perfetto..che non ha impedito processi inarrestabili ? Visto che il Male pote insinuarsi. Umana nostra perplessità in cui PERFEZIONE e CORRUZIONE erano sullo stesso giardino attivi e fonte di azzardi, non c’erano segnali di STOP !

Colui che di fatto era il Tempo stesso nella sua totalità Io sono colui che sono o meglio in altra lingua Io sono il Vivente (in tibetano)sta alla fonetica ebraica di JAWHE …dovrebbe farci considerare che la teoria dell’inconscio collettivo…secondo la dottrina delle filosofie indiane dell’ANIMA UNIVERSALE , che Jung ha spiegato e rinverdito come sua Teoria –Visione globale di un immenso deposito(ALAYA) i cui sono stratificati tutti i pensieri e le ambizioni dell’Umanità.

Nulla è perso tutto è sepolto e giace in Eterno o nell’Eterno !

Già perchè se questo fosse vero, allora potremmo sondare queste memorie…ma la fisicità scientifica lo considera solo un miraggio psichico dell’uomo che crede di poter leggere i pensieri di Dio, o peggio sostituirsi ed arrogarsi a suo NOME per dettare canoni e tabù. Ma ogni tanto, gli uomini attingono da questo deposito, e producono le immagini archetipiche di altri miti e di altre realtà senza limiti temporali.  Quanto sia sorprendentemente fonte di milioni di libri e immaginari mondi e reminiscenze impossibili da dimensionare tempi e luoghi- fluendo dalla dimensione oniriche, che appunto tanto ci appartiene e ci anima e metà della nostra esistenza la passiamo e la consegnano tra le braccia del motore ipnotico di Morfeo.

(vedi file sull’esempio millenario dell’IPNEROTOMACHIA testo del Rinascimento edito a Venezia , un labirinto alla Borges <“Aleph” > concentrato di enigmi e misteri e segreti degli antichi linguaggi morti insieme alle tragedie tra protagonisti amanti e i celesti da cui William Shakespeare si è ispirato) .

Tutti nessuno escluso divide la vita con l’IPNOS , il Sonno prendere diana per giorno e riposo…nella selva immaginaria pari alla dantesca …che mostra come si possa concepire slanci intellettuali al risveglio. Prolisse animazioni e opere immortali anche poi dimenticate, svanite in un istante perchè il tempo non ha confronto con il Giorno.

Ognuno ha la sua parte di animazione e conscia ed inconscia peregrinazione in questi mondi eterici, che sconfinano grazie alla parabola della nostra neuronica rete che si accende istintivamente secondo desideri, pulsioni, rancori,ossessioni, interrogativi, sete di sapere che sconfina con l’impossibile in cui la realtà frammista al falso…realizza , si vola come dei o demoni o schiavi di paure ancestrali e mostri dietro l’angolo da cui ci risveglia ossessionati…o ispirati.

In realtà però esistono due inconsci collettivi. Perché ogni cosa reale ed irreale ed impalpabile sottostà all’empirica distinzione impresa nell’anima dell’uomo, dalla notte dei tempi e dalla sua origine.Non tutto quello quanto si vede in prima luce è reale veritiero, c’è sempre con la stessa Luce , l’Ombra opposta alla Luce.

Ciò che non si vede o si capisce è quindi l’Oscurità che ci inganna o ci impedisce, si oppone alla nostra vista..sino al limite e distanza che si rende invisibile.

Eccoci a lato oscuro, che è quello del Male. In cui si accumulano tutte le sozzure, che dico, dell’universo intero e di ogni specie e razza intelligente. Detto fatto eccoci al giudizio ed alla teoria che la mente naif umana ha concepito e liquidato senza dubbio e titubanza.

Eccoci alle teorie che hanno dominato i secoli. L’oscurità,l’abisso è il deposito, la dimora del Male. Da cui eccoci ala grande geografia dell’Alto e Basso. L’Altissimo ed l’Infimo. Cieli e Inferi . Dio e Satana . Il male non esiste solo per noi…visto che il cosmo fuori dal mito piccino di casa nostra, la creazione dei mondi per mano,il dito di Dio ovvero……

l’ARCHITETTORE COSMOKRONOS

che ha come BETH = CASA= DIMORA

l’INFINITO (EN SOPH)APEIRON !

La sede del Male non sarà di casa come ci insegnano proprio nella nostra maison o chez moi che narrano di una Guerra-Battaglia nei cieli , così decritta nei testi biblici sopra le nostre teste da passato teatro della rovina dei Mondi, schiere angeliche o schiere sataniche o abitanti dei cieli. Allora anche i Cieli sono detentori di un’altra grande Memoria et Moria Sorte-Destino anch’esso ancestrale e Inconscio ? Ci sono altri mondi in cui è accumulato da milioni di anni questo confronto messo al confronto con la nostra effimera memoria e Moria Parca storica della nostra terra ?.

Purtroppo sono passati troppi EONI, salvo che qualche visitatore da fuori potrà raccontarcelo un giorno ? Intanto non ci resta che come nell’archeomitologia presumere questi scenari preteriti dalla notte dei Tempi o dall’Era di ENOCH.

Non per nulla immaginiamo un Pozzo o Black Hole a cui attingere ogni volta che l’uomo entra nei suoi sogni da cui ne scaturisce, il mostruoso e il bizzarro o magnifico e sia il fantascientifico e ciò che è radicalmente estraneo- Quindi solo con la mente NOUS che così trasvoliamo di colpo…. senza tenere il conto degli anni luce o parsec dei mondi che si riveleranno allo specchio il miracolo immaginifico per miliardi di sognatori questa feconda moltiplicazione plurimilliarum di sistemi e di stelle e galassie. Nessun stop cosmico se sognate e sognate di sapere persino delle cose inaudite, non stupitevi se dentro la vostra testolina avete udito una voce che vi ha avvertito, perchè. Vedete questo è già capito non ad uno solo, only one soltanto – invece a molti, ci sono altre specie, intelligenti e straniere, nell’Universo.

Questo dall’Antico dei Giorni, dei Tempi, degli EONI

o AION = και αιώνες !

Non esiste un solo libro che che racchiuda l’intera Verità come non è possibile che l’oceano fosse inchiostro a cui intinger la penna dei profeti, l’inchiostro non sarebbe sufficiente a compilare un solo libro di punti e iota o lettere per indicare l’infinità del cosmo quanto contare i granelli di stele o luci o di sabbia sulla riva dell’Oceano galattico.E così che misuriamo approssimativamente la nostra comparazione infinitesimale di esseri viventi presi dall’opposta concezione umana dello JING e YANG , luce e ombra, bene e male, buono e cattivo, Dio e Satana. Lasciamo slambiccarsi il cervello a quanti seguono una o l’altra teoria che sarà sempre una cosa soggettiva, interamente intima. Conscia o inconscia su cosa sia Dio e come riusciamo a concepirlo entro la nostra mente e come ci rivolgiamo a colui che se è il Vivente in assoluto , allora l’altro in antitesi dovrebbe essere il non Essere, la Morte,il Nulla, solo Dio è il Tutto, allora è fallace la distinzione tra Bene e Male, Luce e Tenebra, Giorno e Notte, Svegli o in Riposo….invece la mente è sempre svincolata da ogni catena materiale perchè vola in altri dimensioni , quella dei Sogni.

Ed è così che c’è chi allora sogna, strasogna e tutta una scienza onirica ci am,maestra da Apollodoro in poi o da Giuseppe, che spiega il sogno del Faraone in Egitto.Non esiste un libro che possa contenere tutti i sogni dell’uomo, ma tanti libri che ci propongono esempi che non si possono ignorare. E Maometto diceva che i bei sogni vengono da Dio, quelli cattivi vengono da Iblis, Saitan – Satana, quello che dimora nel baratro, giù nell’abisso ardente.

Appunto è un suo singolare sogno….che di dipana tra il Cielo e la Terra…il cui Dio che ha tanto propagandato sul filo della spada su questa terra ha cercato di recitare la stessa teofania antica, che la sua dimora era nei cieli, nell’alto dei cieli, in cui Lui Maometto si prefigura l’invitato eletto a salire lassù come Enoch o Elia, che invece su un carro di fuoco o Mercabah(la Gloria- Kabod o il Cabinato del Signore) sulla groppa di un animale alato dalla testa di Milva o di Donna , chiamato in questo Viaggio ISRA: Buraq. Ma non è il solo animale fantastico di questo viaggio “ISRA” sino al Settimo Cielo.Invece di allargare gli orizzonti del globo fisico il profeta racconta di avere vissuto questa esperienza “perplessa” tra la terra ed il cielo proponendo la credenza di allora dei Sette Mondi o Cieli e nulla di rivoluzionario semmai fosse stata descritto un reale spazio oltre la stessa terra che avrebbe fatto a pugni con ogni altra teoria o teofania nell’insediare assolutamente la dimora di Dio appunto nell’alto dei cieli, ove il Nabi – Profeta giunge alla Presenza di Dio!.

Realtà o sogno che ha distanza di secoli collima perfettamente con le concezione astrali del suo tempo che nulla a che veder con la realtà ASTROFISICA. Sogno o Visione magnificata dal racconto poco divulgato in occidente, che solleverebbe a ragione in cento modi diversi l’illusoria concezione o allucinazione che vale solo per il cieco credente in un sistema celeste a cui hanno creduto a si tal fatta e architettura ingegnosa dell’universo ristretta e con la terra al centro dell’Universo con una cappa di stelle sovrastanti da descrivere i moti dell’Empireo dell’arco Cristallino da cui immaginavano filtrassero i bagliori stellari.  Ecco un deposito primitivo naif sull’universo intero , non senza riconoscere agli arabi del passato la loro grande catalogazione e astro…nomia ovvero nominazione delle luci siderali che apparivano alla loro acuta osservazione dell’arco celeste.

Nei Testi astrali e visionari antichi vi è la componente magica,fantastica e divina che mescola l’adorazione CELESTE con stupore e MIRANDO i cieli, “MIRAI “ et MIRAI (Mira in greco Mille) o meglio le MILLE Stelle o nazioni degli abitanti dei cieli ..secondo la Tarimmah = La dottrina che nessuno può sconfessare come questa almeno sia l’intuizione derivata dai tanti resoconti biblici da Enoch IDRIS o i Veglianti e angeli e ruote o troni o Nephelim o Elohim o quanto altro siano INTELLIGENZE che fanno da istruttori agli Uomini,,svelano segreti della natura e ancor più questi Esseri poi tra noi Umani popolano infatti il Mille ed una Notte dei miti come oggi constatiamo il filone di Harry Potter e la pietra filoSOPHALE (SOPH= Infinito in ebraico) sino alla Lampada di Aladino….così eccoci alla dimensione immaginifica, teofania, avventura, mitica e man mano inflitrazioni di romanzieri che sono diventati maestri di Teorie e chiese e loro dottrine cosmiche(Ron Hubbard Scientology) e quanto altre deviazioni e viaggi restano ancora possibili, come Voli di Pindaro sulla terra e sopra i cieli.(prima puntata)che la ragione umana richiede di posare bene i piedi e i talloni ed il calcagno su questa terra come l’Angelo dell’Arcobaleno, quello descritto nell’Apocalisse, rivolto a chi deve ancora scrivere su popoli, lingue, re e nazioni.

.

2 pensieri su “Lucifero sogno o incubo terrestre o galattico alla search=ricerca = Invenietes di DIO.?

  1. PROF. BOSCOLO, questo Suo ultimo lavoro, tratta un argomento molto interessante, profondo e veritiero e commentarlo non è semplice, perchè saranno in tanti a condividere quanto sia vero che in ogni azione esiste sempre il bene e il male. La storia ecclesiastica ci ha insegnato che il male è iniziato con il peccatuccio di Adamo ed Eva, per me hanno fatto bene, così si sono circondati di tanti bimbetti che portano gioia e allegria e poi se non avessero iniziato con impegno, tutti noi oggi non saremmo quà a scrivere. Certo da quel dì, nei secoli sembra che il male si sia sempre battuto per superare il bene con guerre, annullamento di intere popolazioni per conquistare nuove terre, dominare, comandare, imporre il proprio credo, arricchirsi, ma poi se San Pietro farà bene il suo servizio di giustizia, li farà precipitare al loro giusto posto: all’inferno a bruciare per l’eternità. Ancora oggi i malvagi imperversano fra noi con impegnative furbizie per depredarci con tasse su tasse di quel poco che siamo riusciti con tanto impegno, lavoro, mutui e sacrifici ad accantonare per avere una vecchiaia serena, ma loro pensano solo a riempire le loro tasche e dimenticano che prima di fare i conti con S. Pietro, al più presto dovranno fare i conti con il popolo sovrano.
    E’ vero che metà della nostra vita la passiamo tra le braccia di Morfeo e se ci capita di fare sogni piacevoli, tutto OK, altrimenti al risveglio, coscientemente diremo: era solo un brutto sogno. Molto meglio sognare ad occhi aperti, seduti in poltrona e far scorrere nella lucida mente i bei ricordi, che hanno un dolce profumo come quello che lasciano i fiori nel luogo ove sono stati raccolti, ricordi che suonano una strana e gentile melodia, come le note che si perdono lontano lontano all’aperto, sono la poesia del passato e per me oggi l’affetto è la poesia del presente –

    Updates- quanto scritto è cibarsi di virtù e conoscenza, studio sua studio non sogni ,questi non bastano a portare avanti l’indagine e ogni interrogativo che accende il fuoco dell’intelligenza,quello della ricerca …SEARCH …da fare senza posa !

  2. leggi Filone Di Alessandria e scoprirai cosa vuol dire Adamo, Eva, Caino, Abele ecc., e anche tu capirai, come S. Agostino cosa vuol dire la lettera uccide ma lo spirito vivifica. BUONA RICERCA!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...