La Maschera della Distruzione E I SUOI PROTAGONISTI diabolici all’ombra di Babilonia.

L’Uomo vestito di nero incarnazione del suo tempo ed opposizione maligna è DATO PER MORTO-scomparso ? E’ questa la Maschera appena scacciata dal Creatore Allah.Colui che non aveva altro potere che quello di complottare e sterminare il suo stesso sangue, stando acquattato suscitatore  all’Ombra della Mezzaluna Araba…e sopra le rovine dell’antica Ninive(Mosul)la città antica che il profeta Giona doveva convertire, predicare ma che nonostante tanti orecchi da mercante , allo specchio del tempo, parse oggi alla causa della tanto deplorata setta di fanatici figli dell ‘Anno du Calif catif … gli eretici armati e scismatici nel Cuore COEUR = Kalb stesso dell’Islam o Punica Fides o degli Arabi per la Comunicazione Comune azione Punica-Panica(panico – terrore)come li nomina Nostradamus nelle Lettere nello scenario di tale campo bellico.  Quell’Opposizione bramosa, piena di rancore , pronta, falsamente convinta e potente di vincere… Evidentemente tale convinzione ha avuto una allucinazione, Hanno ipnotizzato non so che, Quale siano le parole scandite pescate dal Corano per sedurre con tali illusioni di potenza da immaginare di colpire le grandi Potenze..oggi ridestate nei lor ruoli di confronto e di intervento armato, sebbene prima affermassero che giammai sarebbe di nuovo entrate in campo.

Dunque solo la Distruzione e i feroci combattimenti in lungo e largo lungo la fascia del Grande Crescente (lunare) ha dimostrato che la forza della distruzione non è stata illusoria ma reale. Tanto potente da generare paura. L’Uomo ha paura della morte, della spada della morte e di ogni strumento che in cento modi diversi apre le porte alle morte.

Lo vivono così gli abitanti martoriati e impazziti di tale Follia quanto della morte , oggi fattasi tanto reale e crudele per il numero di orfani e vedove in strada esposte alle intemperie, colera,malattie e senza un tetto o un piatto per sfamarsi. Catastrofe araba che non mostra gesti di umanità da parte degli opulenti emirati islamici chiusi nei loro paradisi anche per diversità religiosa o scisma millenario(Sciti e Sunniti).

Lo scenario di un realtà alterata, ma pur sempre un tipo di realtà aberrante che ha visto Caino ed Abele vittime del Califfo Katif malvagio e inumano che ha cassato dalla sua anima il Settimo Comandamento del Padre Abramo e Mosè di – Non Uccidere. LA(non) KUTIL(Uccidere) !!!

E tutto questo ad opera di uomini, in realtà non è presente nessuna forza maligna , non altro che il MALE stesso dentro l’uomo stesso avido di potenza e di dominio schiavista sull’Occidente cristiano da antica rea rivalsa fanatica nutrita dal sangue delle stragi e dalle radicate teorie e un Credo pure giustificato con il Corano, tradotto prevaricato nelle mani di Imam facili alla barbarie come quelle vista e tanto deprecata.  

Ma provateci a farlo capire a quelli che magari si vedono coinvolti,sacrificati, annichiliti ed hanno la casa distrutta, perso parenti che sopra le loro carni hanno gustato questo orrore alimentato da una FEDE fanatica che ha prevaricato ogni misericordia e rispetto per la Vita e di Allah stesso, signore di tutti i Viventi, quale dio Unico,quantunque lo si veneri in ogni lato del mondo.

Forse un minuscolo seme dopo tanta violenza risvegli la misericordia tra i credenti che non fanno distinzione di razza e di lingua e storia.

La religione e l’etica della più antica memoria negli stessi luoghi venerati ha la sua grande chance di essere lieta novella cristiana.

Salvo il contrario che che se c’è stat distruzione da ogni parte chiese e moschee, una forza maligna ha soffiata sul serio.Questi sono i frutti nefasti dell’opera dell’uomo che incita ala guerra ed alla distruzione.

E badate bene che questa è una distruzione – ma la ferità profonda come lo steso inferno da cui si dice escano le entità immateriali che stanno in mezzo a noi da sempre. Iblis o angeli o demoni, folletti, ginn, spiriti del deserto secondo le concezione dei miti orientali e nominati nel Corano.

Abbiamo così oggi altro Moloch o Loch Ness, nessuno come tutto pari all’Uomo delle Nevi, i marziani, e tutta la mitologia sfrenata di creature reali e irreali, da esseri che appartengono ad una altra diverso piano della realtà?

Per chi ci crede realtà alterata se uomini comuni si trasformano in esaltati sanguinari Caino contro Abele.Facile se diamo la colpa al diavolo ?

Alle forze opposte . Nascoste, dietro la MASCHERA di questa realtà,

Occhio alle IGNOTE forze che si animano o ci suggeriscono e ci fanno balenare, prospettive risolutive con idee NUOVE o KAINE- KAINOS in greco NOVITA’ innovazioni killer -ESt- Sterminatrici ! Ma ci sono anche forze di segno diverso forze dell’Opposizione al Male speriamo all’opera contro ogni altra Cupa, Tetra grande Maschera Oscura che possa ancora fare capolino. Ma come distinguere il Bene dal Male ?

 Come è possibile allora dire Vade retro Satana ? Proprio ove il mito ha narrato la sede del Giardino o EDEN Mesopotamico quello biblico del Principio che poi morderà alla fine dei Tempi da Serpente o Coda Drakonis . Si(o)nistrale temutissimo COUP – COLPO STROKE Coda del Dragone l’EDEN o dei Giardini di Babilonia allora il Male ancora con le sue spire minaccia la pace del Mondo ?.Chi sarà allora il Prossimo serpente a insidiare la Pace e mettere in trappola i presuntuosi che credono che la vittoria ultima abbia posto fine alla partita sul Grande Scacchiere della Grande Dama Orientale. Babilonia la Grande…su cui tanta profezia si addenserà. Voltiamo pagina …perchè proprio su questo grande MISTERION che si anima la prossima iconografia e protagonisti che hanno BABILONIA, metafora ed allegoria per l’intera razza e fede umana sotto tale Spada di Damocle o ai prossimi Pifferai della Macabra Follia…incantatori di Serpenti….

 

Annunci

7 pensieri su “La Maschera della Distruzione E I SUOI PROTAGONISTI diabolici all’ombra di Babilonia.

  1. Bisogna realmente credere che LE NOIR DE PHISIONOMIE sia VERAMENTEcaduto in disgrazia o che non sia un escamotage falso e bugiardo. Ed a proposito diMASCHERE O PERSONE in greco, mi torna alla menteciò———L ESTAT DE MASQUES ET DE SEULS BIEN CHANGènel secolo in cui PEUTRO VERO TROUVERONT COLORO che pochi al suo RANGO VEUILLENT ESTRE E ALL’ESTsopratutto

    UPDATES- Una vecchia quartina riferita e commentata sullo stato dei preti, monaci(Monos= solitari)e la crisi delle vocazioni e di quanti portano tale maschera dietro cui si rifugiano o si nascondono al mondo etc.La storia di ripete senza escludere Personne- Maschera e “Nessuno altro che ancora la caccia alle streghe ….circuito vizioso in ogni ricorrenza storica dei regimi e dei despoti.

  2. Prof, non si arrabbi per l’ennesimo fuori tema e non faccia deleted. Ma l’ECO semantico prospettato da Nostradamus è da brividi. La nomea andina espressa dal palazzo presidenziale venezuelano assaltato dall’opposizione suggerisce MIRAFLORES, la maison de repubblique di Caracas. E “mirando” e osservando Flora abbiamo la pubblicazione del libro di Cola di Rienzo intitolato AVANTI!!!!. Ricorda quando lei parlava della chiusura dell’allora periodico socialista? Il libro è stato pubblicato il 12 luglio. Un anno prima? “Un’an devant…”, un anno prima l’Avanti? La salutiamo in attesa di un suo file su quelle quattro righe che farà trepidare gli italiani.
    Solo allora sarà VERO Cambiamento, salvo che entri in campo il presagio 123(7/8= 23 ! dei CHING al 5778 e quanto altri “78”) in cui tali cifre si ripresenteranno a rompere gli indugi e spezzare tra la generazione e degenerazione corrotta dal Passato al Presente e poi nostro approssimante FUTURO.

  3. buonasera dott Boscolo, mentre lo sceicco del terrore sembra aver indossato davvero la maschera funebre (e se non ricordo male lei lo aveva anticipato in una sua conferenza, precisando anche che ne sarebbe subentrato un altro), sul palcoscenico della storia restano ancora molti attori, ognuno colla propria maschera. Nel frattempo la costa italiana, seppure nel silenzio dei media, è in fiamme e sui giornali leggo di “sardegna svuotata” e “crolla il numero dei docenti”… ormai siamo vicini al cadere delle maschere e alla rivelazione (apocalisse!) del vero volto dei protagonisti della storia che stiamo vivendo.
    Updates- anche ROMA è chiamata BABILONIA – la città sui Sette COLLI.

  4. Prof, grazie per la risposta che lascia intendere che non ho intuito male. Bisogna necessariamente rispolverare le pagine dei suoi libri (due tra le tante 153-154 “destini d’Italia”) e cercare di dare una cronologia che Nostradamus ha certamente inserito nella 2-39. Sicuramente c’è da complimentarsi con lei che ha letto con tanti anni in anticipo l’innesto all’interno della quartina di uno scritto che si chiamasse “Avanti”. Non glielo riconoscerà mai nessuno o in pochissimi. Ormai non mi meraviglio più di tanto: il linguaggio parla, lo sapevano gli antichi filosofi che lo hanno lasciato scritto, ma noi non abbiamo capito cosa volessero dire. Lo sapevano gli àuguri e gli àuspici romani che avevano ruoli privilegiati nella società dell’epoca. Costoro da dove avevano tratto tali insegnamenti, cioè l’OMEN NOMEN? Spero che lei ci illumini sulla cronologia dei fatti “anno prima ” e “anno dopo” della quartina 2-39 e anche sul presagio 123. Buona giornata

    UPDATES- Di solito diffido dagli interpreti della volontà divina…, ma qui è diverso Alea Jacta EST …ogni faccia del Dadoko e dadokeocomporta infatti un numero o il numero d’uomo con cui si usa enumerare le cose e il tempo sotto le stelle. Queste sono le ENUMERICAL Enumerazioni della serie che è stata esposta da decenni moto dopo moto e rivoluzione quale Mulino del tempo , la grande Macina, con cui ieri leggevano i segni celesti ed oggi possiamo quindi presumere di conoscere la volontà di Dio ? Invece umilmente solo si vede l’uomo solo avvicinarsi…e più volte sbagliare. Quindi attualità scottante in cui si giudica l’albero dai frutti che da….all’ombra dell’albero e della stagione opportuna del raccolto quando la mela cade e chi come Newton deduce la legge che insegna la gravità della precipitazione sino al suolo degli eventi mortali e cadute dall’alto al basso dei potenti…appunto di chi Tomberà,il grande che tromberà è il primiere segnale da metterà a fuoco. Meglio se tutto collimerà con le cifre di tale precipitazione e frantumazione e rottamazione che richiede assimilare doverosamente la filosofia globale dei saggi d’Oriente…senza cui nessuna conoscenza potrà dirsi totale in Nome di Dio, il Verbo DIVINO .

  5. chi potra rimpiazzare dietro la maschera nera di FISIONOMIAil leader dato per estinto o fattosi abilmente dare per tale onde poi ricomparire all improvviso con qualche sua perniciosa BUTADE futura TOUSamis faites DADULTERINE DAME—-DAMA-DAMASCO.
    UPDATES– anzitutto in questa SARABANDA BABILONICA caotica risultanza del la guerra che ha BABILONIA la Grande ! La Grande Prostituta Scarlatta seduta sul dorso del Dragone IRAQ incluso…da qui non ci si muove…ma si amplia lo scenario della Grande DAMA Scacchiere medio orientale !!!!!!!Studiare memorizzare + assimilare,fagocitare,cibarsi,nutristi satollarsi(Satya =Verità)da essere SATIO nella VERITA’e non del sangue dei martiri di cui è colma la coppa Fiala di SANGUE (DAM in arabo) della Grande PUTTANA, MISTERION- TERION Bestiale di BABILONIA(IRAQ)!.

  6. Prof, se il dado è tratto, è uscito il numero. Potrebbe essere il 12 (2 volte 6). Ciò che sorprende è il RICORSO storico di cui lei spesso ha parlato. Cioè il 12 luglio (pubblicazione di “AVANTI”) è il giorno in cui inizia la Rivoluzione francese nel 1789 che sfocerà nella lpresa della Bastiglia, l’allora “maison parigina”, il 14 dello stesso mese. Il conflitto italico potrebbe iniziare il 12 luglio 5778 (2×39 da lei genialmente prospettato) e due giorni dopo potremo vedere lo stesso fumo del castello parigino generare i soffocati ed i morti nella “maison de repubblique” romana. Chissà quella mente straordinaria di Sigismondo (superlativo con i dadi) cosa ne pensava della cosa. Dubito che gli possa essere sfuggito. Forse ci siamo, manca solo il suo sigillo, lo aspettiamo con ansia. Alla prossima

    UPDATES_ Prolifica carellata o carosello fantapolitica qui senza freni….tradurre le quartine è altra cosa a cui attenersi senza uscire dal binario,romanzare è legittimo, ma conviene mai uscire dalla strada…per cui dopo bisogna lavare i panni…lungo le rive del fiume su cui convien sedersi ed aspettare che lungo il corso e le ONDE URNALI elettorali emergano a galla i veri Eventi.

Rispondi a gaeta6315@libero.it Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...