Di tutti i Colori nell’ANNO del SOLE : 2019.

Passato l’anno del grande travaglio o dell’emendamento delle cose guaste del 2018 e le coincidenze con la XVIII° legislatura (in Italia)e quindi la cura da cavallo o del tira cinghia (= the Wild Boar- Verrat- Sangliers. Il Selvaggio Cinghiale קאַבאַן– – kaban etc. ) stretto allegoricamente sull’ombelico del mondo OMBELLICO o Plesso solare a marcare la nostra ….non incinta pancia , ma piuttosto la povertà crescente di dinero – d’ argent…. nelle nostre tasche o pocket in rosso o in nero dinero !

Sarà così che lo stomaco ,pancia fatti capanna –  semmai da tempo la pancia si restringe con una dieta in parte non desiderata ma per forza maggiore forzata ed ovvero imposta . Ormai sono anni che al ristorante ci si rinuncia! Colpiti da questa Presa di Coscienza del Grande Malessere sulla pellaccia e pelo crine di tutti quanti, peso da piombo di tale CRISI GIUDIZIO SOCIALE dovuto alla ECLISSE- MANCANZA di LAVORO (TRAVAIL  e TRAVAGLIO incluso)ormai disceso sino ai piedi, tallone, calcagno o meglio da pietra sullo stomaco dura da digerire così arrivato sino al Plesso Solare del nostro marcato Mezzogiorno Italiano. Occhio alla Fame  che fa stravedere e spesso anche fare Cose da Pazzi ! Et Nonostante che si dica rileggendo la quartina di Nostradamus : Che Sebbene di Fede convinta la Città Sole – sarà Can/Cambiante gigante(Geant-)Le leggi-legislazioni in barba – in barbare bare e vane .…(1-8!) e maggiormente sarai plus tributaria (Tributarista- imposte,tasse ).

E chi mai potrà smentire questo clima soffocante quanto il Cappio ,quel malefico Nodo – vedi la Brexit – scorsoio,che l’Europa stessa ci ha imposto- in ragione di imposte che lo Stato deve raggranellare da ogni contribuente….o risparmio visto come la barca fa acqua in questa ultima tempesta bancaria !La soluzione non è possibile come un tempo, perchè l’Europa detta ferree leggi e regole ,che altri hanno violato e che invece a noi ci fanno pesare e imporre maledettamente imposte !

Sebbene c’è chi ha promesso o sogna di distribuire..zecchini ai più indigenti poveri …. veri o falsi che siano, poiché anche i gitani ora bussano alla porta dela Banca d’Italia e si sentono italiani.

Ma chi troppo vuole nulla stringe ! Fosse vero semmai ci sia chi possa impedire questo salasso fiscale e chi mai frenerà questo ulteriore spremere il popolo ! La favola di Robin Wood che prende ai ricchi per dare ai poveri …è solo una fiaba dei tempi antichi. Nessuno riccone o Tycoon o lontano Epulone possa togliersi dalla bocca il pane per darla ai poveri, sotto la tavola come fanno i cani a con leccare le briciole. Sarà peggio se avanti in tal passo si prosegue senza una vera rivoluzione solare ,in cui i pochi risparmi degli italiani non siano tutelati e sacrosanti CREDITI lo siamo per una sola Banca EUROPEA,garantiti tra tutte le nazioni di questa Comunità ambigua, quali CREDITI di cui ognuno abbia la sicurezza che siano inviolabili e non corrosi dagli altalenanti indici menzogneri e Daimonoce Economiade diabolica e luciferina che dietro le Quinte delle Banche , avvengono operazioni Caprine – Capricorne : infatti così predice il detto : Sopra la Banca la Capra campa, sotto la Banca la Capra crepa !

Ma i Caper Caproni che hanno ai vertici Bancari fatto queste operazioni e ingurgitato stipendi a più cifre, questi non finiscono in gatta buia, la dodicesima casa astrale dei Pesci che è appunto la Galena, i carcerati, la prigione- l’impiccato, il Nodo scorsoio, il Cappio (the Gallow in inglese).

Chi tira le fila di questo Cappio o di questa CORDA ? The ROPE in inglese -The EU-ROPE l’EUROPA! Allora perchè restano impiccati solo i poveri cristi che hanno perso tutto i loro risparmi messi in certe Banche ? Siena e Toscana avranno molto da soffrire – era predetto collegato alla Rovina Totale che si approssimava per l’Erario Pubblico Italiano perso per terra e per mare (2-15- due volte il Diavolo = 15) Ma queste quartine sono state snobbate.

Ma la restante che dopo tanto male sociale ,infine ha designato l‘innominato l’anamenomeno ancora da svelarsi che potrà salvarci da questa ingrata inumana situazione. Ormai sono molti che giocano su chi possa essere questo VELTRO o ULTORE finale di tanta povera Italia. ED ognuno spia lo scenario per focalizzare chi dal Veneto allora uscirà ala luce del Sole come un Iceberg sul mare ADRIATICO !M solo oltre al patire tale costrizione immorale imposta , perchè stiamo tribolando Ora dovendo sopportare ulteriore dissanguamento, quello che dice la quartina sino a che il grande d’ADRIA (VENETO-VENEZIA) e non certo il noto ADRIANO Celentano, il canterino che il profeta in scena ha recitato anzitempo , oltre scandagliare allora – chi sarà il Leader + capace di ricoprire tale ruolo e riuscire al colmo della vanità così chiudere le vene di tale dissanguamento dell’Erario Pubblico e stoppare la povertà nostrana.

Ma non ci sono fabbriche produttive che possano portare stipendi freschi , nuove entrate nelle tasche degli Italiani. Il debito pubblico avanza a succhiare il nostro sangue e senza sangue non c’è AVIS che possa farci prendere il VOLO della FENICE(VENICE- VENEZIA) che è la predizione oltre già estesa del domani in ripresa…inclusa un’altra belligeranza contro i nemici nelle nostre coste e mari. Intanto sotto il Sole… del Paese di Sole Mio – come fossimo in una totale full immersion – di fatto inconfutabile frangente delle scelte drastiche – in cui – Trop serre Vin Salin …..Leggere – L’Occidente TREMAPORTO SERRATO- CHIUSO – VINCE SALVINI !

PARADOSSO sotto il naso da decenni, che ora viviamo secondo gli attuali governanti che passo dopo passo – decreto dopo decreto (Leggi)sono scesi sul piede di guerra(migrazione, diritti umani, stranieri etc.). Inclusa la minaccia del rigo della quartina citata precedente di FOLGORI Balistiche Celesti sule nostre teste, le minacce di PUTIN manifeste senza reticenze…e grande paura per il Papato…..inconfutabile avvertimento da non prendere sottogamba nell’anno del Piede e del Pesce…ICTUS – KRISTUS !

Così ogni cosa è alla luce del Sole inclusa la stessa Città del Sole (Tommaso Campanella ) NAP (in magyaro il Sole) Napoli – Neapolis ed il suo Grand Canis Major !Ma sono cose predette e scritte già un maniera lampante. E così ora tutto quanto ruota attorno al Sole stesso nell’anno che si dician nove o Diciamo NOVE ….è giusto qui dire sebben tra il dire ed il fare ci sia di mezzo il mare Allora tutto è possibile su questo MARE ?Ovvero cosa infatti si deve fare  ed ancora si dovrà affrontare – nel nostro mare economico e politico – della Nave Italia deve affrontare tante burrascose relazioni o chiamatele Tempeste,procelle e porcelle nella rotta europea e mediterranea. Quanti riflettono sui sensi navali che tale anno abbia il Sole Allegro semmai questo lo diverrà fatto reale e concreto sopra le nostre Teste. Tutto sta a capire quale sia il Sole in questione, metaforico o realisticamente quello da cui dipende la nostra esistenza quotidiana. Quella del corpo umano e sia a quello del corpo virtuale, spirituale , interiore dell’anima umana.

Lo abbiamo imparato a scuola e sia dal bel canto se siamo denominati – il Paese del Sole MIO ,…ma sarebbe da ignoranti non considerare la geografia del Paese del Sol Levante,il Giappone con la lampante bandiera del Sole Rosso che sorge all’Orizzonte…e che ha già avuto collimazione con la storia di quella grande tragedia bellica del Sole Atomico.

Allora come dobbiamo leggere la quartina del Nostradamus (1-8)sulla Città del Sole ? Meglio se così sta allo specchio del  percosso  chiamato ovviamente del Tempo dell’anno del Sole (XIX arcano maggiore)2019 – per quanto riguarda ogni metropoli e luogo marcato da tale EMBLEMA. Oggi Bene conosciamo del Giappone visto le sue crisi e legislature,l’uscita di scena dell’Imperatore o la sua Eclisse. YAMATO poi per altro Tramonto…anche di altro Sole ? ECCO le più sottili analogie che così vengono alla Luce del Sole e sono tutte da CUM SIDERA ovvero da considerare, perchè la parola latina bene insegna considerare sotto le Stelle tanto qui come sotto altri cieli orientali ed Occidentali su cui sventola the Flag. L’Insegna che segna ed insegna da Bandiera con i Colori Pentastellati o Pentakonta (50)Stellati (USA). Molto si ha da imparare dalle iconografie , bandiere e stendardi. Tanto antichi che moderni semaion(in greco)

Esistono quindi EMBLEMI inequivocabili – dal mito del Sole che sta al Re Leone, ovvero la più animalica forza e simbologia felina della Regalità o del Capo di una nazione,popolo ed etnia. TRE LEONE, nota simbologia di emblemi di nazioni e anche INDIANA nazione. Ora coincide il tempo solare dell’avvicinamento della sonda Parker USA al Sole nell’esplorare la sua Corona o cerchio di fiamme dell’avvolgimento luminosissimo ,il Vestito fiammeggiante della nostra stella.

L’icona dell’arcano XIX° comporta il dettaglio dei due come gemelli. L’uno accanto all’altro che si accostano, lietamente da simbologia favorevole tra l’empatia che umanamente progrediscono e che divengono magnetiche così  da attrazioni,condivisioni,dell’anima e del corpo(amore che ha nel cuore i suoi ritmi battiti cardiaci coincidenti al grande motore solare).Due corpi un anima sola ? Solare centro attorno cui tutto ruoterà..semmai così facilmente possa essere allegoria umana. Perché tra Uomo è Sole corre l’analogia o dipendenza non solo teorica perche è stato da tempo ipotizzato da Evelino Leonardi,l’italiano poco conosciuto, precursore ed autore di un inedito testo sul Sole e sul Cuore e della Vita biologica dell’umanità(Cuore -Leone -Sole – Alef -Sinistrogiro Left ) .Allora chiediamoci quante cose sono ancora velate o eclissate sul Sole, sull’Uomo del Sole, sul Cuore o su COEUR ovvero Cuor di Leone ?Quanto By heart con il cuore appunto by heart = per la memoria non bisogna dimenticare, se dunque il futuro ci sta a cuore ,ognuno con il cuore e la mente ancora bene possa immaginare,sognare,non solo sotto la Luna piena, ma in Faccia al Sole ,il vero fuoco che da miliardi di anni è il nostro focolare pulsante da sfera e ROTA della VITA ma dal suo abbraccio di amante caldissimo ci possiamo anche bruciare…salvo cauti e saggi stare sempre a debita distanza stellare dal cielo , la fonte buona anche minacciosa di imprevisti .Perchè da tempi immemorabili che  si deduce dal cielo e dai suoi segni,,,anche alcuni eventi e scenari terrestri, non lo dice anche il Vangelo, Occhio ai segni- Semaion dei Cieli !

Annunci

Informazioni su Renucio Boscolo

Renucio Boscolo nato a Sottomarina (Venezia) il 25-04-1945 quasi allo scoccare della mezzanotte alla coincidenza del Giorno di san Marco ( 25 Aprile 1945)e ricorrenza festiva del Leone della Serenissima e anche storica Giornata della Liberazione così alla Fine della II° Guerra mondiale, che sulla spinta degli eventi, poi è trasferito coatto a Torino e a Aosta. L’inizio scolastico bilingue (italiano francese)quasi voluto dalla sua Grand Mere, della famiglia Novelli Farnese, che scelse il nome di Renucio (degli antenati Farnese) e che avrà peso quel patois-francese per tutti i suoi futuri studi sommati alle reminescenze dalla viva voce della Nonna che gli recitava singolari presagi del libro precocemente inculcato che anticipava il Futuro. Una premessa singolare che è la predestinazione dall’infanzia a tuffarsi in letture storiche e sino dal quattordicesimo anno aveva già in tasca la tessera della Biblioteca Civica(Torino) divenuto Topo da biblioteca con il divorare i testi più inerenti alla sua passione così istillata da far emergere la vena interiore e come un verde pollone crescere sino ad albero (Bois-Bosco), che lo ha portato diventare da illustre conosciuto a studioso, poi emerso prepotente sulla scena dell’editoria e della carta stampa alla fine degli anni Sessanta ,principio Settanta (Seventy). Torino allora il cuore della del gruppo CLYPEUS e Giornale in cui si affrontavano le tematiche dell’INSOLITO , spazio, tempo, astrofisica, astrologia, archeologia archeostoria, di tutte le civiltà e culture e i loro enigmi che fanno scattare nella mente umana i più grandi interrogativi sulla vita e sul destino dell’Uomo. Prodromi di quel filone d’incontri e conferenze librarie che hanno dato il via a Torino Città Magica lungo le sponde dell’Eridano padano ad opera di svariati scrittori e fantaesoterici dell’una all’altra sponda, credenti o bastian countrari. Dagli inizi degli anni Settanta galoppa il filone editoriale con la MEB(Torino) che ha pubblicato Kolosimo e il primo libro di Renucio Boscolo: Nostradamus –Centurie e Presagi - (1972). Tempi magici all’ombra della Mole ed indovinate stelle che da allora la fama di Nostradamus ha navigato anche con una pletora di emulatori e facili simulatori, alla ricerca del segreto per anticipare il domani. Nessun editore ha mancato in questa sfida , che si è rivelata mondiale chi a favore e chi contro. Ma solo in Torino che la storia consta dell’elemento unico ed inequivocabile dell’Epigrafe secolare (1556)che anticipava che ICI - Qui Chi avrebbe onorato Nostradamus e chi qui chi lo avrebbe denigrato. Ad ognuno la sua mercè. A chi Gloria e Vittoria ed agli altri la Rovina Totale. La Sentenza sibillina che da secoli pesa come una Spada di Nostradamocle ….sul capo dei suoi detrattori. Perchè così è scritto nell’epigrafe : Nostra damus aloge ici & Ici EGO(la) SUM d’ART(e)SON ! L’indizio telegrafico che porterà Boscolo a concepire l’Arte –tecnica del suono, così sommato con le supputazioni fonetiche o Anfibologia che ha in ogni lingua e verbo-suono la parola reca come Semantica, Significazione ulteriore che porterà alla Cronosemantica applicata così a tutti gli scritti del Nostro. Il Messaggio ha con Boscolo una decifrazione e analisi che porta ad altre scoperte , sino a toccare con mano e vedere la pietra di marmo su cui fu incisa la sentenza originale collocata non a caso in Torino dal 1556 e custodita da una antica famiglia sino a giunger a Boscolo che ha fatto i primi passi e lungo i decenni le ulteriori scoperte e composto nuovi testi per diffondere e far conoscere il Verbo di Nostradamus secondo eventi mondiali clamorosi che confermano le anticipazioni delle quartine. E’stato negli ani Settanta, invitato a Salon (Provenza dall’allora sindaco della città, dimora di Nostradamus)ove anticipa lo scenario della Rosa in Pugno, presagio lieto dell’Avvento dei Socialisti di Mitterrand sin dal 1972-1976, questo Scenario è inconfutabilmente esposto nel suo: NOSTRADAMUS - Gli anni Futuri (1976) che gli editori francese hanno gabbato o dissentito da Boscolo preferendo chi l’ha emulato e plagiato. Invece la storia clamorosamente assiste alla Vittoria della Rosa ,al fiorire della Rosa. Al nome della Rosa(Eco)al Guns of Rosis. …e quanto di più violento ad esso nome Rosa (sanscrito = violenza)si abbatte sino contro il Papato secondo la quartina nota in tutto il mondo ( 2.97). Boscolo dimostra e prova la sua priorità interpretativa ed l’esegesi corretta. Pubblica altri titoli e sbarca in USA per pubblicare il suo Key to the Future(Abbot Press, California). Pubblica nel 1984 ritornato dagli USA per Musumeci (Aosta) Nostradamus la Chiave di Lettura persino mensili scientifici pubblicano i versi della quartina di Nostradamus optando la decifrazione con il Computer mediante i primi programmi di traduzione plurilinguistica suggeriti da Boscolo con la Cronosemantica che vede allora battezzare il sistema Try of Wood , la prova del Bosco ! La Chiave per decodificare i versi che svelano sensi inquietanti nonostante i solo cinquanta milioni di memorie e non miliardi necessari al Sistema Cronosemantico, che riesce a fare l’an plein, compreso solo molto tempo dopo , traducendo il fiorire della rosa con Goulistan = il Giardino delle Rose(in persiano)che nessuno si capaciterà di intuire poi il luogo geografico ove nel futuro: “Quando fiorirà la Violenza- la Rosa “ …Goulistan = l’Afganistan ! Ma tutto questo è già esposto nel testo del 1984 Key to the Future in relazione alle cronosemantica ed ai sirti del globo in cui si manifesterà il fiorire della Violenza specificatamente indicato il logo latino di Gedrosia (Afganistan)e Battriana dei greci ! Ma come sempre del senno di poi sono piene le fosse a causa della violenza che fiorisce in luogo come i bastian countrari che negano tutto e chiudono gli occhi per non vedere la luce del Sole. Sono pubblicati negli Oscar Mondadori dal 1979 con il titolo di : Centurie e Centurie e Presagi, a cui segue : Nostradamus L’Enigma Risolto - 1988.(Il manuale di interpretazione di un secolo di storia 1900-2000) e il successivo Così Parlò Nostradamus (1998) libro attualissimo perché è il più vasto scenario della storia passata,presente futura sino al 4000 Millennio contenente prepotenti scenari e datazioni inconfutabili confermate dagli eventi planetari. Ed a cui sono seguiti titoli più che emulatori ed millantatori. Ma Torino: famosa metropoli con il Museo Egizio, secondo al mondo, polo di un fascino che accomuna Nostradamus a Boscolo che dedica un’altra sua scoperta o Stargate , la porta sulle Stelle è del 1985 la prima stesura della traduzione del papiro e geroglifici di Unas (Quarta dinastia) che avvalora la teoria di Temple(il segreto di Orione) sull’ascesa nei Cieli del Faraone con la descrizione ricca di dettagli spaziali e busters spaziali antelitterram oltre al Varco Celeste ed al tuffo nell’abisso dei mondi stellari(Orione). La grande epopea della suggestione poi sugli schermi e movies e tv. Prosegue negli Oscar Mondadori con : Il fato, la fortuna, il futuro con le Rune (1990).Segue nel 1991 : LUCIFERO Incubo Terrestre. Dai miti egizi,ebraici,babilonesi,greci,latini, cristiani, arabi ecc…all’Anticristo. Poi con Gribaudo Editore (1990)NOSTRADAMUS. La chiave e la spada del profeta. Il successivo : I Destini d’’Italia (1991) Scenario sulla politica italiana,dalla Lega ai Balcani. Sempre periodicamente,anno dopo anno,dal 1980 in poi esce nelle edicole italiane L’Almanacco Nostradamus che fa il punto della situazione italiana e sia la mondiale sotto le allegorie astrali,occidentali e del celeste impero(astrologia cinese). Il segreto di tante allegorie va rinvenuto grazie alla ricerca che prosegue secondo l’indicazione della celebre D.M. ovvero l’Epigrafe di Torino che nomina Par Ma Documenti in modo specifico nell’altro testo del Nostro nella sua pagina finale dei : I Geroglifici di Horapollos, testo del cinquecento in cui molti vogliono decifrare seguendo una fonte greca, i geroglifici egiziani. Epopea di scoperte e bufale per arrivare a dare un significato ai molti papiri scritti ritrovati nelle tombe , che è un testo sin troppo ignorato di Nostradamus che vi dedica l’attenzione come per altri testi greci di Medicina(Galeno)e così amplifica e indica la via maestra anticipando Champollion nella questione egizia ,bene specificando che nelle Cartouches-Cerchio sono racchiusi i nomi dei Faraoni oltre alle altre fonetiche di geroglifici e informazioni astronomiche sino alla stella Sothis (Sirio!)ed al mistero di Orione , informazioni presenti nel testo. E questo testo curato dal Boscolo è stato rifiutato da una fondazione bancaria che finanziava il museo egizio di Torino. Le informazioni che dopo millenni e secoli sono corrispondenti al vero oltre a svariati temi e chiavi inerenti alle enigmatiche allegorie delle Centurie. Una Intuizione condivisa anche da altri studiosi impegnati anch’essi alla ricerca della misteriosa D. M.(in Torino)Diis Manibus …Anubis ! Logos eclatante con il nome del dio dell’Oltretomba o Infero come è spiegato nel testo dei Geroglifici del Nostro con tre geroglifici una Faccia + Due occhi fuori della testa. Segni eloquenti con una traduzione secondo i geroglifici e che gli esperti invece snobbano per non accreditare Nostradamus che così bene dimostra l’altro campo di esplorazione e ricerca che ci riporta al fascino ed alla passione che accomuna molti per l’antico Egitto ovvero il paese dell’Ape del Giunco (Alto e Basso Egitto)la terra dei Faraoni. Altro scibile che vede Boscolo impegnato a illustrare un filone che diverrà ridondante ad opera di celebri scrittori francesi. Pubblica sulla civiltà Maya Aztechi per il Torchio Edizioni (Milano 1996) Gli Dei,l’acqua,il vento,il fuoco Gli animali del più fantastico oroscopo Maya Azteco. Indicando il ciclo del 2012 come poi altri testi ampliamente ne faranno scoop e argomento editoriale. La profezia Maya che come uno Tzumani editoriale si diffonderà nel mondo mentre resterà questa fonte invece ignorata sebbene diffusa via WEB con i dettagli in parte ora bene riscontrati. La dimensione dell’Internet spalanca la nuova finestra ma non è la sola con cui Boscolo comunica perché si inaugura o meglio nasce la Babele in Internet con tante ripetute inaudite …bufale. E poco servono le raccomandazioni fatte da decenni in svariate presenze televisive RAI o Mediaset e soprattutto al Costanzo Show, ma questo è visibile a tutti per chi sa ciattare o su WW. EDICOLA.WEB.IT…… Le Prove delle anticipazioni sono sempre corredate dai testi pubblicati nei libri e le pagine diffuse via WEB. oltre ad varie interviste tv su argomenti specifici e sempre datati. Quanto è stato ripetutamente pubblicato sugli Almanacchi di Nostradamus che così informava, anno dopo anno le scoperte e le suggestioni di scenari incombenti(Vedi 1998 descritto l’attacco dal cielo con un 747 su New York da parte Islamica) e soprattutto alla fine del Millennio la scoperta della Lettera Farnese (Parma )diretta al capo della Curia Romana, Cardinale Alessandro Farnese, una comprova dei suoi intrecci con la Chiesa e dei carteggi che ancora non sono stati svelati. La Lettera Farnese ( o Parma documenti) si inserisce perfettamente nel percorso della ricerca perché comporta indicazioni astronomiche esatte degli anni in cui si verificano eventi clamorosi per la Chiesa (1605 anno dei tre papi) e ogni ripetizione e scenario dettagliato. Il testo fu consultato da Pio IX . Descrive una grande Eclisse sull’Europa e sui Balcani e lo scenario di un conflitto che oltre Belgrado, riguarda Pristina e Pale (Kossovo) e la minaccia piramidale delle ali dal cielo con operazioni belliche…. sino alla peste bovina e a luoghi esposti a radiazioni nocive,mortali. E una rovina per il mese di settembre “ più USA(Usama)Amaro America che del Fiele e dell’Aloes (Sheol in ebraico l’inferno) ! Questo testo è stato purtroppo censurato nonostante le tante conferenze e relazioni ai Lyons, Rotary,Kivanis, oltre a scuole, istituti ecc… incluse le interviste a cui sono stato invitato o ho rilasciato allora alle maggiori testate. A dire il vero ho avuto la bocca chiusa! E quanto scoperto è tutt’ora censurato ed il testo stesso in attesa di un editore contro corrente che abbia coraggio di pubblicare l’intero testo della Lettera che riguarda i prossimi XX anni del XXI ° secolo. Ma i contenuti di tale Lettera sono appunto persino sin troppo singolari e personali se indica nel nome l’interprete o il Nuncio che deve svolgere tale compito con tutto quanto di ingrato e poi accaduto nei dettagli che sono elementi determinanti per arrivare ad un’altra scoperta o grand soupe o scoop ? Circostanze davvero inquietanti se un raro testo del Rinascimento Italiano stampato proprio a Venezia ,ove sono nato, composto da 1628 quartina astrologiche come quelle di Nostradamus ma invece, scritte e stampate 29 anni prima delle famose Centurie, a Lione come all’ombra del leone di san Marco. Dopo 500 Anni …come la Fenice che rinasce dalle ceneri (pure la Fenice di Venezia)evocando il mito Egizio che consta della analogia dei Cinquecento anni tutte accavallate giusto nel 2003! Annata che vede più pubblicazioni celebrare questi Cinquecento anni 1503-2003 dalla nascita del Nostro ed il conio di una moneta d’oro e francobolli con la sua l’effige. Una Giostra incredibile di opinioni sulla figura storica di Nostradamus per cui dedico su due testate, un vasto compendio Intanto prende spazio la scoperta prepotente dell’insolito libro che porta nella mia vita di colpo concetti e teorie sul tempo e la storia, la cui portata non è stata ancora considerata efficacemente per il mondo intero. Qui gioco forza avviene la comparazione tra Sigismondo Fanti e Nostradamus sino a comporre il Testo della SUMMA PROPHETICA ( Editore Priuli Verlucca 2006) per portare alla luce la scoperta e l’esegesi rivoluzionaria che offriva un panorama diverso sulla Scienza, la Matematica, l’Architettura,l’Astronomia, la Tecnologia qui mascherata e quanto più di un venale Gioco giocoso della Sorte,il libro TRIONFO di FORTUNA racchiudeva da ben cinque secoli. La lingua (linguaggio) leggiadria d’Adria (Venezia)del Rinascimento,capitale editoriale di allora, ha tenuto così molti distanti dal nocciolo di questa opera per cui non sono mancati i Soloni che hanno sparato dei giudizi inetti,ignari che la lingua di questo libro è quella mia di nascita. La scoperta di questo libro del Rinascimento contenente implicazioni che coinvolgono i grandi geni dell’epoca diventando l’ulteriore campo di indagine che meticolosamente ora possiamo mostrarne gli esiti nel nuovo libro scrupolosamente quartina dopo quartina l’architettura di nozioni nell’opera abilmente sparsa tra abili ingenuità erotiche o cavalleresche appetibili nei Giochi di Corte di allora. Dopo la scoperta con interviste(CHI)e pubblicazioni sia sul WEB sono apparsi quindi ulteriori elementi,soprattutto quelli a carattere economico politico e nomee di Leaders (Barak,Mubarak) con quartine specifiche su tali protagonisti e contrapposti destini di nazioni e popoli . Una scoperta che apre l’Orizzonte umano così dall’Alba del Terzo Millennio che di fatto assetato di indizi per il Futuro ha con questa rivelazione ben Tremila quartine,che proiettano dal passato al presente ed nel Futuro ulteriore, il testo con la più vasta gamma di protagonisti e scenari riferenti ad ogni tematica prossima date le Crisi dell’economia, del lavoro, dell’agricoltura(FAME) Sanità, Pandemie e le carestie cicliche. Tzunami, siccità e piogge, sismi ed quanto altro di natura caleidoscopica ed enciclopedica si rivelano oggi essere informazioni dalla vastità globale che è ancora impossibile elencare il tutto così nominato futuro salvo comporre un index o sinossi totale. Nessuna mente umana è idonea contenere tale fonte-oceano di dati da essere man mano assimilati e spiegati opportunamente memorizzati ed evidenziati da chi ha sia esegeta da oltre 40 anni. Per questo conferenze, meetings, lezioni universitarie e pubblicazioni seguiranno allo scopo finale di conoscere il più vasto panorama delle probabilità che possono essere anche circoscritte in alcuni specifici grandi transiti astronomici & astrologici. Teoria che deve trovare conferma più volte per essere determinata come bussola per tutti gli altri eventi futuri. Nel 1984 in California si è giunti alla Fondazione o Key Fondation per esaminare tutto quanto Nostradamus aveva lasciato ai posteri. Queste promesse sono risultate un impegno solo fumoso. Ma oggi nel Terzo Millennio fare i passi opportuni dopo il binomio Fanti & Nostradamus dopo adeguate pubblicazioni lavorare per una Fondazione o Accademia o scelta Museale in un specifico luogo ove tutto si incontri nel tempo presente e nel futuro per fare frutto delle conoscenze che man mano saranno rivelate e fatta raccolta di tutto quanto sia inerente alla Storia e al corso lungimirante contenuto nelle quartine astrologiche del Fanti e nelle Centurie del Nostradamus, oggi così si confermano gli scenari orientale quelli occidentali con datazioni e collimazioni sorprendenti,a cui i posteri dovranno rispondere come la lungimiranza umana abbia visto e anticipato singolari eventi documentati da files e sia da articoli su quotidiani inconfutabili che alcuni amano censurare per non contraddire le por teorie scientifiche,quanto dimostra che l'intelligenza umana possa davvero squarciare il velo del futuro, così come qui si è dimostrato e si persevera a metterà fuoco altri scenari delle decadi future della nostra civiltà quanto mai mirata ad allargarsi su altri mondi e stelle.. ********************************************************************************
Questa voce è stata pubblicata in NOMEROLOCIPHER, NOSTRADAMUS, RENUCIO BOSCOLO, SIGISMONDO FANTI e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

9 risposte a Di tutti i Colori nell’ANNO del SOLE : 2019.

  1. gaeta6315@libero.it ha detto:

    Prof, giusto due considerazioni. La prima riguarda il presagio 9, dician 9, da tempo da lei tirato in ballo. Non trova strano che l’ultimo rigo abbia ormai brindato al pieno accadimento, mentre gli altri tre righi non hanno trovato al meglio la loro esplicazione? La seconda riguarda l’anno del Porco e la “porcata” prossimamente inizianti. Vede già trasformato il “Grillos” in “porcos”, visto la firma che ha messo all’accordo Burioni. “…Ferro aguzzo messo a tutti fino alla sinistra mancina”? Ricordo il commento di Giano ad un suo passato file con un link che riguardava l’ago delle siringhe. Sarà una delle porcate? Dulcis in fundo: lei vede qualcosa cadere dal cielo, un SEMAION, il prodigio della 6-100 (8x5x15), per i Greci era come un miracolo, un messaggio di Dio da seguire. Ma semaion o SEMeion? Per non essere troppo prolisso, Buona Notte.

    > WordPress.com

    UPDATES- SEMAION- MAIA -AION = SEGNO dell’Ostetricia MAIA Levatrice- la nota balia o mammana (vedi in greco)maternità dell’AION, Il Grande ANNO, l’EONE,il TEMPO della donna Incinta nel DOG LIOSo grande travaglio,il grande malessere di questa donna Gunaia – GUNES = Sole (in turco GUNES)attorniata, avvolta dal Sole-Leone da Grande Segno attorno al Sole ??? Quanta basta riflettere sino alla Città del Sole anch’essa nel travaglio del suo ventre …cosa deduciamo possa portare alla Luce ???????Gli avvisi e tremori dell’utero terrestre non mancano affatto.

    • Robby Martinero ha detto:

      Buongiorno ,
      un paio di curiosità,Semaion ( ovviamente semantica nel tempo o tempi ) Aion , l’eone in greco , anagrammando porta a Jona , Giona , la porta (in latino Giano Janua) in ebraico è la Colomba ! Ma Giona + la Balena e il Baleno , il Fulmine (perché ? ), e Doglioso , a parte il Soglio , Doloroso , e direi anche Pontificio , visto che siamo in era di ponti Morandi( Morenti e Dimorandi ) e in Mora , o debito .Se si anagramma o si legge al contrario doglioso , si trova soil , suolo doglioso , e quindi suolo doloroso oltre che porta , e nell’anno dei cani Vulcani , vulnus ferita , il cane che ferisce o ci morderà , o ci brucerà, abbiamo SOL , o soleil , God , oltre che DOG ,anche Sirio , os oris ,e la bocca del Cane la stella del Cane , e il tempo di Agosto se vogliamo : allora , sole canicolare , o sole e calore , Sole di Dio ,e solideo Invicto ( Il motto di Nostradamus) ovviamente il Sole nell’anno del cane , e questo è il 2019 , 1439( chi si ricorda cosa accadde per la seconda volta nel 1939?) e 5779 , …e tutti ricorderanno cosa è successo nel 79 DC , guardatevi gli attuali sciami sismici nella terra del NEAPOLLION ,ovvero il “grande distruttore “( Chissà , il VESUVIO , vis a vis, e avviso ), e Neapolis , la nuova Città ,NeaPolis ( e Chissà , New York)
      Neapollion, era anche la translitterazione di Napoleone ….abbiamo la nemesi di Napoleone , in Russia .
      Inoltre Europe , la buona Corda , che fa Passare per Buoncore , cor, cordis , quello che non è altro che discordia , o un buon “tratto di corda” eu …rope , che era una antica punizione , non saremmo mica legati mani e piedi alla corda Europa ?
      Inoltre il mito di Europa che era una grande Vacca da cui il termine Vaccata ..( in gergo anche puttatanata , e anche la prostituta alla corda , essere alla corda vuole dire essere alla Fine , al Confine , e al Limes, limite ) .E che cosa è una vacca , se non una Mucca
      ” Poco Seria”…. che non mantiene la parola , Vach , in sanscrito ( mi riservo di controllare il ricordo ), e naturalmente Giove che sedusse la Vacca , ovvero il potere che ebbe un commercio ” Carnale ” con la politica e partorì il grande male che ora viviamo ….
      Mi fermo perchè erano solo un <paio" di curiosità.

      UPDATES- La filastrocca non ha freno, è frenesia frenetica. Uscendo così dal team del file, che focalizza, quali saranno i segni premonitori sul Sole o chi sia il Sole da osservare sulla scena del pianeta . Dunque – CHI gira e gira ovvero viaggia e chi sarà il pilota sulla car nera the Black Car o carrozza o carroccio crino della porcata in arrivo. Il Carro della politica che ormai sfreccia o corre in folle e la fretta qui di dedurre gli eventi – Anche – a chiunque “a priori” espone al rischio accidentale sinistrale di esporre e predire per fallacia umana. Quindi rimaniamo ai giusti spunti che non sono comprensibili a tutti ai milioni di popoli , vista la sponda dei negazionisti della cronosemantica teoria(vedi il file post), che si apre (Aper – Cinghiale in latino) così chiaro dall’anno del Porco cane al Porco maiale e chi altro anche bestemmia Dio o JESUS o SUS = PORCO (in latino) e sia il CINGHIALE NERO CRINO CRNO(in slavo-russo etc)e non del Cinghiale Bianco . La bella cantata perchè KRINON il GIGLIO( in greco) bianco e candido – qui richiede l’Immacolato cerebro (Giglio = Krinon) e poi il KRINO = il GIUDIZIO = con la focalizzata Intelligenza nel fare passo dopo passo, parola dopo parola in questo LABIRINTO . Il MULINO che gira e in cui ci muoviamo tra tanta Simbologia semantica oltre l’anno del Cane Kane Kaneis (2018). TUTTO per DIRE il VERO e con il DIRE e FARE – non senza di mezzo il grande mare pieno di pesci o pescecani con il rischio di finire in bocca ai pesci o sarà buttato ai pesci ! Tutto allora da metaforicamente posto ancora davanti e sempre alle nostre spalle e sia sotto i Piedi Padani e Mediterranei che mancano di stabilità e terraferma…scossa dopo scossa , colpo dopo colpo ICTUS post ICTUS e a volte parola dopo parole che non sovente sono perfettamente giustificate DOG+ LIOS= the DOG * LIOS il LEON !Meditare prima di scrivere sul Re della Foresta che è fitta e anche come dice D ante una selva oscura…senza la bussola d’orientamento mantovana (Virgilio).
      .

    • Popy ha detto:

      Sta per iniziare l’anno del porco e Peppa Pig 🐽 sbarca in Cina e sbanca al botteghino!!! 🐷

  2. MIRANDA ha detto:

    PROF. BOSCOLO, Oggi siamo arrivati all’Italia che non c’è più, quando l’artigianato era la forza del Paese, potevamo essere il giardino d’Europa con le nostre meravigliose aziende artigiane, erano la nostra vera ricchezza, il saper fare, creare, progettare, costruire. Aspettiamo e vediamo dove andremo a finire.
    A ottobre del 2017 lombardi e veneti sono andati a votare al Referendum per l’Autonomia. Nel Veneto metà della popolazione si è recata alle urne con il risultato: 98% di sì chiedendo l’Autonomia subito con grande sventolio di bandiere del LEONE DI SAN MARCO. Invece dopo un anno e tre mesi l’Autonomia è ancora un sogno da realizzare. Il governatore LUCA ZAIA, uno dei migliori amministratori in Italia, dal primo momento si è impegnato al massimo ma ad oggi sembra combattere contro i mulini a vento dall’indifferenza del governo, è una presa per i fondelli, tirano avanti per mantenere consenso in vista delle elezioni Europee. Che non sarebbe stata una passeggiata, si poteva già prevedere, come al solito solo promesse e annunci senza poi cavare un ragno dal buco. Questo è il governo del no alle grandi opere, che potrebbero impiegare migliaia di lavoratori, no alla mancanza della fla tax, il blocco dell’ indicizzazione delle pensioni.
    Gli imprenditori sono sul piede di guerra, accusano il governo di aver fatto nulla per il settore produttivo e la crescita, quindi la pazienza è al limite anzi quasi esaurita, devono affrettarsi e correre subito ai ripari prima che sia troppo tardi.
    Io amo il Veneto e mi piace immaginare che fra qualche anno possa diventare come una repubblica federale cantonale, con la città di Venezia capitale simbolica, Verona capitale economica e Padova centro culturale e centro geografico, se tutto ciò avverrà, mi auguro, con un percorso pacifico e in un’ Europa che probabilmente sarà molto diversa da quella che conosciamo. Un’ Europa che vedrà la fine dei grandi Stati nazionali in favore di forme più fondate sul decentramento, sul concetto di autonomia, sulla cultura veneta millenaria che l’ha fondata,quella popolare cristiana, la sola a poter garantire prosperità e pace. La Repubblica veneta potrebbe avere una struttura simile a quella Svizzera. Sarebbe bellissimo, per ora solo fantastico !!!!!

    UPDATES- E chi vi frema più….non state nel tema specifico del file sull’anno del Sole ! Ma che almeno il Sole vi illumini dopo tanta filippica che sta diventando un taglione affilato sospeso sula testa di chi non sa dare lavoro e opere tali da battezzare un NEW DEAL, ma nessuno vuole imparare da ROOSWELT ?

  3. gaeta6315@libero.it ha detto:

    Prof, bisogna far collimare tutto e non è semplice, ma ci proviamo. Sole-Leone essere ASTRO CRINITO, quindi ricorda Castore e Polluce e quant’altro possa accadere al Sole. Nei suoi trascorsi video su Neapolis lei parla della Terra. Il Sole a Maggio (levatrice maia) è in Toro, segno di Terra congiunto anche ad Urano!!. Maggio rievocazione Gran Premio Napoli “…auTOUR…”. Ci aggiornaimo

    > WordPress.com

  4. Roberto ha detto:

    Esatto,
    passaggio dai corpi lunari (eterico, astrale, mentale, causale ecc.. ) ai corpi Solari (eterico,astrale, mentale, causale ecc..) è questo il grande passaggio interiore e chiaramente anche esteriore.Grande travaglio, grande cambiamento. sia del pianeta sia dell’uomo. Micro e macro cosmo.
    “Tra uomo e sole corre l’analogia o dipendenza non solo teorica” (Evelino Leonardi).
    UOMO SOLARE con tutti corpi solari,cioè con i serpenti di fuoco e luce alzati (egiziani, budda, camere, vertebre).
    In questo periodo molto delicato quando si manifesterà il Grande D’Adria , sostenerlo anche a mezzo della propria vita.
    Il Proff disse e scrisse in tempi passati che …..Napoli….era un segno importante(quando succederà), si concatenano altre quartine e quindi accadimenti.
    Alla fine di questo articolo ripete occhio ai segni.
    OCCHIO AI SEGNI !!!!
    e qui il Boscolo ha scritto tutti segni che stanno per accadere!
    Letto nella maniera giusta, per me è stato un faro da ben oltre 35 anni !

  5. gaeta6315@libero.it ha detto:

    Prof, mi consenta un fuori tema molto importante riguardante l’eclissi del 21 gennaio p.v. e Francesco. Il Papa consacrerà a Panama la chiesa di Santa Maria De La Antigua. Ebbene l’asse meridiano principale dell’eclisse è Antigua e Barbuda, un tiro di schioppo da Panama; il nome al paese fu dato da Colombo in onore della chiesa omonima a Siviglia. Sicuramente una stranissima coincidenza, un nome appena consacrato, si eclissa, sembra che Giove abbia lanciato fulmini e saette; ma appena ha un po’ di tempo dia uno sguardo alla bandiera ed allo stemma di Antigua, vero che ha una sua significazione, ma visto che lei ha parlato di simbologia semantica, un simbolo ha anche una sua “destinazione”, diciamo almeno che insospettisce e forse al peggio. Prof, ci troviamo al Tropico o TROPIcon, come lo chiama lei. Da Salerno, Buona Notte.

    > WordPress.com

    UPDATES- TROP …TROPPE sono le ipotesi che si accavallano alla fine distorcono la profezia di quel CONVOIO e CONVIVIO conviviale incontro …. che non è ORA!

  6. Robby Martinero ha detto:

    salve , sono Robby
    tanto per parlare di Salvini
    L’Occident Tremble, trop(p)ferre, VinSalin.
    L’Occidente trema
    nel caso non si fosse notato , ci sono vari sciami di terremoti :
    inoltre , trop e troop ferre ( troppo serrato , truppe ferrate , porti ovvero trop è un anagramma e port porti , e porte ferrate e serrate o anche ranghi serrati )
    e infine…
    Vin Salin : d’accordo, vino salato , che si usava per provocare il Vomito come cura , ma vomitare sul salato vomitare in alto Mare sono altri significati .Il mal di Mare è un significato che è ASSOLUTAMENTE ATTUALE ovvero chi ha il mal di Mare sul mare , vomita e non può sbarcare in porto ?.
    Non Solo mal di Mare , Ma tutte le forze politiche e i giornali vomitano vino Salato con parole su Salvini e i porti Chiusi !!….e ….vinsalin, contiene esattamente Salvini :contate le lettere e sostituite ! Questo è un classico di Nostradamus e del prof, negli anni verrà ricordato: spiegatelo voi che leggete e capite ! questo non lo può negare nessuno . Lettori-scrittori di questo BOLG (BLOG), FATE GIRARE , PARLATENE, deve essere noto !!

    UPDATES- Le cose si fanno girare giri giri e non fare i ghiri assonnati o addormentati nel bosco come la celebre Bella del regno delle fiabe. Così allora MU LIN (propriamente in cinese
    sono i due ideogrammi per FORESTA. BOSCO) giustamente solo se il Mulino lungo il PO – ha grandi pale .che Eolo soffia e spinge così Ai Quattro Venti ! Ma cosa macina il MILLER …Se non c’è Farina non c’è LeggeCosì è scritto dal 1556 la dizione ebraica di tale DATAZIONE secondo i maestri della Sinagoga di Ferrara. Centro filosofico e culturale di una capitale rinascimentale di allora, la patria del nostro Sigismondo Fanti..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...