REVIEW & MARS = PARAMARTIA ! CARTA CANTA!

ECCO QUANTO PREANNUCIATO DA VARI ANNI GRAZIE ALLE QUARTINE DI SIGISMONDO FANTI (1526 VENEZIA)MATEMATICO, ARCHITETTO, ASTRONOMO, ASTROLOGO SCRITTORE DI VARI TRATTATI E SIA SOSPETTO COMPAGNO DELLA CERCHIA DI LEONARDO DA VINCI DENOMINATO ZOROASTRO (che ha esposto la sua Dottrina Siderale nel Trionfo di Fortuna, decifrata e sia scoperta -trovata: in lat. “ invenietis” da Renucio Boscolo in Venetia-Venezia e incredibilmente anche scenario datato sotto i cieli del TAURO = TORINO e delle SETTE JADI ! .

“7-77(5777 biblico ebraico= 2017 calendario globale )

Quando domar Arte & Marte ritorna nell’inizio(principio)-Della inclinazione( pianeta)e Nazione tua infortunata(Italia)De Cisalpina Gallia e de Tata Togata-L’Acque ritrova per tuo beneficio !

(X tuo beneficiare)

*****************************************************************************************Il Commento così anticipato si +è rivelato inconfutabile orizzonte dalla fallita missione di far atterrare la sonda sul pianeta nel momento di crisi italica e poi invece ecco l’altra faccia della medaglia , grazie al Piemonte (Galla Cisalpina- Alenia Space)…..

CARTA CANTA :

25.07.2018 – 19:26

«Abbiamo scoperto acqua liquida nel sottosuolo di Marte»

Con queste parole è stata annunciata l’importante scoperta. Nell’acqua forse la vita ???????.BIOS-BOIS!

ENRICA BATTIFOGLIA, ANSAROMA –

«Abbiamo scoperto acqua liquida nel sottosuolo marziano», «quello che abbiamo visto non è compatibile con ipotesi che siano diverse dalla presenza di acqua»: è stata annunciata così, oggi, una delle scoperte più affascinanti su Marte.

La scoperta, pubblicata sulla rivista Science, è stata annunciata presso l’Agenzia Spaziale Italiana (Asi) dai suoi tre protagonisti: Enrico Flamini, che alla fine degli anni ’90 ha proposto l’idea del radar con altri colleghi dell’Asi, il responsabile scientifico del radar Marsis Roberto Orosei, dell’Istituto di Radioastronomia dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf), ed Elena Pettinelli, che nel laboratorio di Fisica Applicata alla Terra e ai Pianeti dell’Università Roma Tre ha lavorato all’analisi dei dati radar.

Mentre scorrevano le immagini del Polo Sud marziano e delle linee azzurre che indicavano la presenza dell’acqua, i ricercatori spiegavano che sotto un chilometro e mezzo di ghiaccio, nella regione del Polo Sud di Marte chiamata Planum Australe, esiste un lago salato e con i requisiti per ospitare la vita.

A indicare la presenza del lago sono stati infatti i dati del radar Marsis (Mars Advanced Radar for Subsurface and Ionosphere Sounding), a bordo della sonda Mars Express dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa) e costruito dalla Thales Alenia Space (Thales-Leonardo).

«È una scoperta incredibile», ha commentato il presidente dell’Asi, Roberto Battiston. «Grazie alla tecnologia italiana – ha aggiunto – adesso abbiamo una nuova direzione dalla quale studiare Marte. Siamo nuova orgogliosi del contributo scientifico italiano», ha aggiunto citando il ‘papà’ del radar Marsis, Giovanni Picardi, morto nell’agosto 2015, poco prima che arrivassero i dati che aveva atteso per tutta la vita.

«Tante scoperte – ha detto ancora Battiston – ci stanno indicando che l’acqua nell’universo è più diffusa di quanto possiamo pensare» e senza dubbio capire se l’acqua su Marte sia legata alla possibilità della vita è ormai la chiave per scoprire, nell’universo, che cosa accade in quel periodo ancora oscuro che segna il passaggio dalla non-vita alla vita, ha osservato Orosei.

A suggerire che Marte ha avuto un passato nel quale l’acqua era stata abbondante erano stati, nel 1976, i dati delle missioni Viking della Nasa. Da allora ci si domanda che fine abbia fatto l’acqua su Marte e la risposta è arrivata soltanto adesso. “Il grande dilemma era quindi capire dove fosse finita tutta quell’acqua”, ha detto Orosei.

Adesso la risposta è arrivata ed è già ora di guardare al futuro. Si pensa, ad esempio, di chiedere che la missione venga estesa per capire se ci sono laghi anche in altre zone di Marte. È poi in arrivo sul pianeta rosso la missione InSight della Nasa, che tra fine dell’anno e l’inizio del 2019 farà scendere dei termometri nel sottosuolo marziano, fino a cinque metri di profondità.

«Ci potrà dire se all’interno di Marte esista una forma di calore: forse l’acqua sotto i ghiacci di Marte potrebbe essere più calda di quanto si pensi», ha detto Flamini. Nel 2020 sarà la volta della missione europea ExoMars, che con il radar a bordo del suo rover raccoglierà nuovi dati sul sottosuolo (gelogico geologico)marziano.

Dunque a conti fatti e review temporale …

Inutile battere cassa…quando ci sono troppi sordi parassiti siti  e chi ancora opera censura lungo questo arco di secolo . e così che poi nessuno sospetta quante altre quartine del Sigismondo Fanti ulteriormente tracciano l’Orizzonte marziano così a noi distante milioni di kilometri ed altri anni Luce (Proxima Centauri). Ma tutto verrà alla luce a suo tempo in un corretto TESAURO !.

18 pensieri su “REVIEW & MARS = PARAMARTIA ! CARTA CANTA!

  1. PROF. BOSCOLO, tanto elevato è il valore scientifico e tecnologico delle macchine intelligenti: i telerobot, quanto velleitario è quello delle imprese di cosmonauti nello spazio, non hanno alcuna giustificazione scientifica, tranne il fascino che vide l’uomo calpestare la luna.
    Una spedizione ipotetica su Marte? un viaggio che incluso il ritorno, richiederebbe almeno due anni, e se anche l’astronauta se ne stesse per tutto il tempo dentro una protettiva cuccia di piombo, una volta su Marte, non potrebbe uscire, dato che su quel pianeta non vi è un campo magnetico che devii quelle radiazioni.
    Ecco perchè gli astronauti in orbita attorno la Terra, non sono mai stati distanti da noi, più di quanto Napoli lo è da Milano.
    Oltre vent’anni fa su Marte ci siamo già stati, quando SOJOURNER, un piccolo robot, gioiello della tecnologia, si avventurò a esplorare la superficie. Il suo cervello e i suoi sensi erano quelli di cui gli uomini lo avevano dotato. Aveva persino il senso dell’olfatto: un naso elettronico capace di analizzare la composizione dei vapori dalle rocce di Marte, lento e stabile, il robot andò lontano, senza mai lamentarsi del freddo delle notti, nè della stanchezza.
    Questi e altri robot sono i sostituti dei nostri corpi. Corpi sufficientemente fragili da giustificare il bando planetario della spedizione nello spazio di astronauti: quelli coinvolti nei noti incidenti, è triste, ma doveroso, ammetterlo, sono stati un inutile sacrificio –

    • Anche Cristo è stato un inutile sacrificio ? Orbene ogni salto.progresso qualitativo richiede rischi ed azzardi da mettere in conto, Dopotutto è facile ed acquisito. Allora tempo al tempo perchè l’umanità metta non solo le ali di acciaio ma anche le ali dello spirito verso sfere superiori mondi e realtà inimmaginabili+ cosmiche.

    • bravo Federico! riguadando i vecchi articoli mi ha colpito uno intitolato “L’AVVENTO DI PAOLO VII, IL “PAPA NERO””, per i riferimenti alla luna che in questi giorni sono ricomparsi. Ci stiamo forse avvicinando al compimento della centria 1-48?

  2. Boccone molto amaro da mandare giù per quelli come il (CICAP) che pretendono solo risultati scientifici da vivisezionare per poi giudicare.Mi sembra che di informazioni ce n’erano abbastanza sin dal 1976,e poi con il Triompho di Fortuna,sono diventate persino duplici e anche più accurate.

  3. Prof. Boscolo… le conferme della preveggenza del Fanti e di Nostradamus si ripetono.
    E si ripetono le conferme della sua capacità di comprensione, di interpretazione, di riordino cronologico secondo quella griglia che lei solo conosce e alla quale accenna nell’editoriale di presentazione NOSTRADAMUS nel sottotitolo del blog.
    Tuttavia, la tragedia del carabiniere a Roma ci riporta all’ora che vivamo ora-adesso-noi-lei-tutti. E simboleggia quello che ci hanno imposto dagli anni ’80. un mondo denazionalizzato e che è tutto e solo un bivacco zingaresco e transeunte dove le persone e le famiglie che vorrebebro ancora vivere come una volta… non possono farlo se non nella solitudine dal vincente clamore del confuso e irresponsabile, istintuale e libero, della voluta distruzione di ogni sovrastruttura culturale regolatrice dei comportamenti di moralità in nome dell’esaltazione dell’individualismo.
    Sto scrivendo con le lacrime agli occhi, perchè la mia Patria non esiste più.
    non riconosco più Roma, che potrebbe essere una qualsiasi altra città del mondo unico…. Bombay, Calcutta, Rio…
    non riconosco più l’italia deitalianizzata ma mondializzata….. cosa fare cosa?.Non lo so. Forse solo aspettare che la ruota della Storia che gira sempre anche lentissima, spazzi via questa merda. La NATO a chi deve fare la guerra a chi? Maduro? Haftar? Paperino? i Pellerossa delle Montagne Rocciose? difenderci da chi?, da cosa? Forse dalla nostra legittima aspirazione di poter e voler essere e mantenerci noi stessi secondo la millenaria storicità nazionale, e non più ammessi e accettati solo se cittadini esterni del Wisconsin o della California. A me non è che interessi molto di extraterrestri verdi e col naso a trombetta che escono dal disco volante, nè di Marte o di Saturno. Io vivo e soffro nel qui-ora-adesso. Lei vive e soffre nel qui-ora-adesso. Tutti noi viviamo e soffriamo nel qui-ora-adesso. e domani… cambierà?

    UPDATES. Eccoci quindi vivere tutti i grandi tempi di angoscia e Senex Walde(Vecchio Bosco) in medio tribolazionis….così purtroppo nessuno escluso prediceva la sentenza profetica !

    • “L’IMMAGO MUNDI sulle rive dell’Italia che si desta ?
      Posted on giugno 3, 2018”.
      lei suggerisce e io cerco di non deluderla.
      ma tutti i files del Giugno 2018 sono quasi monotematici… e drammatici. Condivido tutti i post interessantissimi e stimolanti dei lettori di allora. (non ero nel blog a quei tempi). E va bene, stringiamo i denti e aspettiamo, pronti a sostenere sulle spalle l’universo che crollerà per intero!

  4. Ubalda… Siamo nel periodo della grande tribolazione,infatti questa tribolazione è morale è nell’anima capisco perfettamente quando dici “piango”, i nostri simili hanno perso la tramontana.. Anzi non l’hanno mai avuta se no non saremo a questo punto. Si noi viviamo qui e adesso nella quotidianità., anche il Fanti e Nostradamus vivevano il presente.. Ma hanno lasciato un grande messaggio di speranza, cambiamento, raccolto e riportato alla luce da Boscolo.. Pure lui vive la quotidianità, a volte scontrandosi con una società oscurantista, opportunista.. Ovvio neanche a me piace il presente che abbiamo attorno.. Però non bisogna mollare.. Perché il mondo è anche fatto di uomini coraggiosi con molta volontà interiore… Ti consiglio di farti una cerchia di persone che la pensano come te. E con loro sviluppare qualcosa di positivo. Si domani cambierà!

  5. ormai sono davvero tante le prove che confermano la validita interpretativa delle varie quartine , la competenza ,non e´ acqua e CARTA CANTA E VILLAN DORME

    • Perché tanta importanza? In orbita.?….Perché il 666 vuole farci vedere come la tecnologia fa prodigi.? Adesso? Mentre l’animo umano sulla terra si Incattivisce sempre di più… Quale gioco? Occhio alle trappole… L’albero si vede dai frutti! E noi in questo blog possiamo dare testimonianza del vero.!

      UPDATES– a questo punto si consiglia di cliccare e rileggere i Files sul The ENUMERATION(Apocalisse): The ENUMERICAL (fonetica inglese) THE ENAMERICAL= il Numero della GRANDE BESTIA..etc…..su cui molto è stato esposto e dimostrato e svelato!

      • Bene Imput, oltre al codice fiscale numero, oggi per interagire con le istituzioni mondiali e non, ci vuole una sim personale, cioè numero di cellulare smartphone . Così sanno sempre dove sei, cosa pensi, che gusti hai.. Quali siti frequenti.. Questo è il massimo controllo della bestia… Finché non ci metteranno un microchip sottocutaneo Ecc. Hanno un sacco di dati della persona. Peccato che questa situazione la usano a loro favore, non per la tutela del singolo cittadino del mondo. Se avessero messo prima in funzione il copyright.. Saremo più sereni. Siamo doppiamente marchiati!

  6. forse il problema del chip et similiasia solo formale… l’essenziale è appunto che ciascuno dei 7 miliardi sia diventato “cittadino del mondo”. Il mondialismo è antiumano e anticristiano perchè crea un mondo zingaresco e transeunte di felice anarchia individualistica liberale morale auto-nomica, un bivacco continuo. Fu Dio a volere le Nazioni create con la voluta confusione delle lingue contro “l’amerikano” Nimrod; la lingua è la prima specializzazione culturale poi etnica e nazionale-statale. essa è veramente cristiana perchè posiziona l’individuo nella ricca dimensione della coscienza identitaria di sé-collettivo in aggiunta a quella di sé-individuale e ciò lo induce alla socialità ordinata, moderata, amorosa verso i propri fratelli nella stanziale storicità etnica sul territorio, la propria casa, la Patria.

    • C’è chi crede tuttavia, che sia proprio l’identità su base nazionale a impedire la fratellanza tra gli esseri umani e la pace. Cosa ne pensate?

      • penso che :
        1.il sentimentalismo sia esaltazione idealistica strumentale al primato liberale del piacere individuale, ossia al primato della riduzione all’economico della esistenza umana, non eticamente cristiana;
        2. equiparare nazione a guerra sia concettualmente scorretto;
        3. equiparare individualismo a fratellanza sia concettualmente scorretto;
        4. equiparare il non-Stato della esaltazione individuale spontaneista allo Stato che è soggetto terzo e superiore alla somma solo di individui e che garantisce con l’esercizio della propria sovranità regole di convivenza interna alla comunità umana altrimenti regime naturale istintuale e selvatico e omicida dell’homo hominis lupus (uomo lupo dell’altro uomo), sia concettualmente scorretto;
        5. equiparare identità etnica, che è vita ordinata e tranquilla interna alla comunità, all’odio, sia concettualmente scorretto;
        6. equiparare nazione a nazionalismo è poi concettualmente inaccettabile;
        A. NAZIONALISMO è ideologia di supremazia: fonda ordine internazionale di inimicizia e legittima la guerra;
        B. SOVRANISMO è ideologia di reciproco riconoscimento fra Stati della dignità alla autodeterminazione della decisione: fonda ordine internazionale collaborativo di pace e di rispetto delle reciproche risorse economiche.

        UPDATES- Siamo partiti da Marte ed eccoci ritornati ai nostri umani, terrestri problemi esistenziali . Che non bastano miliardi di files per sviscerare quanto è ancora sepolto inner- dedans- intra la nostra mente con i + trenta miliardi di neuroni…a cui associamo anche computer e quelli quantici per indagare e cifre ala mano così Rekoning ovvero Calcolare gli sviluppi, sopratutto futuri che i Poeti profeti hanno giù narrato gli Orizzonti…come qui ricordiamo su Realmengynius!Quindi al prossimo file tutto Ausonico.

  7. Bisogna avere aperture di coscienza quasi totali per dirigere i neuroni nello spazio, marte, e luna. Purtroppo siamo ancora animali intellettuali erroneamente chiamati uomini… Qualcuno riesce ma si possono contare sulle dita di una mano.. Importante comunque tenere il timone ben fermo e andare avanti.. Ora il cosiddetto uomo è confuso, in balia degli eventi, e vuole sapere cosa gli accade… Ma non sa che è tutto collegato… Come noi in questo blog non siamo qui a caso… C’è sicuramente fame di conoscenza… Ma questo non è il posto migliore per appenderla… Poiché pubblico e certe cose non si possono dire… Per i ladri, furfanti, falsi profeti ecc… Millantatori ecc.. Certe cose si dicono a voce e in privato… “Non si può. dare le perle ai porci”. Esempio io abito nei pressi di Torino
    Se Ubalda 2 e del Piemonte ci possiamo incontrare…. Oppure per mail privatamente.. Senza intasare questo blog… Che deve dare spazio all’argomento e a tutti…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...