GLI ANTENATI ovvero i Vecchi & Vetero rami nobili ed ignoti della razza umana- Il DNA!La Doppia Elica

Nessuno ha mai trascurato di immaginare da quale antica stirpe o famiglia sia nato . Anzi più romanzesco sia stato l’immaginare a ritroso che un vostro antenato sia stato famoso o sia da annoverare tra gli illustri protagonisti di qual he rocambolesca storia o appartenuto sia ad una illustre nobiltà remota con chi sappia a retrorso nel tempo calcolare o individuatene la fonte..

Basta leggere la Bibbia per confermare questa usanza di citare antenati, bisnonni e nonne e così via per dare lustro al casato.Ma molti le cui origini si perdono nella note delle nebbie, non resta che fantasticare di essere dei semplici discendenti di una razza umana di neolitici come ci hanno insegnato a scuola.

Ma nessuno sfugge a questa ricerca araldica per chi crede di essere portatore di una nomea secolare o millenaria, tanto fascinosa se alcuni arrivano persino a credere di discendere dai fuggiaschi di Troia o dagli stessi Dei dell’Olimpo.

Neppure Cristo è sfuggito a questa rievocazione se nei vangeli , bene si attesta la sua discendenza dalla famiglia reale di Davide, il Re d’Israele. Perchè la profezia assolutamente doveva concordare.

Ma è passato il tempo di tali “diritti e tradizione” di cui i potenti signori del passato si ammantavano di pretese di essere i Pastori e Episcopi alla guida dei Popoli. Le rivoluzione hanno tagliato la testa di tanta superbia umana e l’idea dell’uguaglianza si è fatta meno proibitiva. Libertà e schiavitù nonostante i Giubilei canonici e le celebrazioni di ritorno all’origine dell’Uomo libero e non con i ceppi ai piedi di tante norme e ingiunzioni artificiose di chi metteva i piedi sul collo dei popoli.

Millenni i secoli alle spalle che ogni razza o popolo ha patito e i cui segni sono memorizzati nel midollo stesso della spina dorsale di ogni ceppo,comunità,chiesa,congregazione sotto i cieli dell’Occidente, come lo fu secoli passati in Inghilterra sino ai nuovi cieli e nuova terra, quella delle Americhe. Ovunque senza interruzione il ricordo dell’origine ha i suo invisibile libro in cui scorrono i nomi dei propri antenati. Chi ha un resoconto molto lungo e chi effimero. Ma tutti hanno una grande venerazione della propria origine, stirpe e sangue. L’Ebreo errante è un esempio come di tanti altri popoli peregrino in lungo e largo su questo pianeta.

Ma oggi la scienza dopo l’avvento , quello che il Sigismondo Fanti aveva già esposto con un ‘ombra di ironia nel suo Trionfo di Fortuna appunto sul DNA….c’è una memoria biologica di tutte le razze, stirpi antiche (gli ANTICHI)che hanno popolato millenni di storia e forse nulla esclude che prima o poi anche quella dei “ Giganti – Dei- Veglianti o angeli ?”.O a dirla come scrisse uno scrittore russo : BESTIE, UOMINI, DEI ! Leggiamo quindi dal PROEMIO del FANTI :

Et per quanto come è detto di sopra, nel Genesi – si legge che Dio fece l’huomo della humile terra, & spirollo di spirollo di vita & Ordinollo che fosse GENEratore di tutta l’humana natura – Onde il Propheta dice Omnia subiecisti sub pedibus eius….”

( seguono dizioni sulle qualità intellettive umane per dominare la natura del mondo tutto- ma come sempre chi mai studia queste anticipazioni del nostro precursore scientifico in svariatissimi campi ?)

Molto è stato esposto in merito a tale SPIROLLO il logo che usa lo stesso Leonardo nei suoi scritti. Cos’è questa elica o spirale …allora cosa incomprensibile ai quei tempi, che ala lettura di tanta anticipazione e dettaglio avvolgente resta solo oggi chiaramente comprensibile , sopratutto semanticamente e iconograficamente quello della doppia ELICA, dovuta agli scopritori moderni e non di certo cognizione biologica nell’allora 1526! La Cronologia dovrebbe spezzare i denti a tanti sputa sentenze che continuiamo a proporre per far riflettere sull’eredità del Sigismondo Fanti…che ci fa un panorama di tanti discendenti e protagonisti bene raffigurati da Altan ottimo disegnatore…mete le vesti ai nostri antenati o forse sino ad oggi con altre vesti ed ambizioni sulla scena o teatro stage del tempo attualissimo.

Ma per quanto il tema sia stato affrontato in passato e abbia avuto risonanza su vari quotidiani sulla RECLONIG Clonazione ingegneria genetica …Logo presente nelle Centurie….si aggiunga questa ancor più esplicita che ha persino appassionato lo scrittore francese Victor Hugo in secoli passati.

Dalle pagine di NOSTRDAMUS- PRESAGI – TERZO MILLENNIO:

Eccoci come passate impostazioni possano ancora illuminare le nostre stazioni di questa via Crucis o Carrefour umano con i quadri del Fnati e sia di Nostradamus che si sommanoi con somma logica a proiettare come in un film le scene già del copione che  viviamo e vivremo man mano che la ruota del tempo e la nostra intelligenza dal tempo della Genesai come dice il Fnati..sia sale nela nostra coda a stimolarci als also ++++ costantemente.

21 pensieri su “GLI ANTENATI ovvero i Vecchi & Vetero rami nobili ed ignoti della razza umana- Il DNA!La Doppia Elica

  1. Salve a tutti , sono Robby
    e necessario ricordare che la vita discende dalla vita , ovvero , possiamo andare indietro in una catena mai interrotta fino all ‘ inizio del tempo e dell’umanità.
    Yung inventò il concetto di inconscio ( uncounsciusness) , ma in Tibet molto tempo prima si parlava di cronaca dell’Akashi , dove tutti i destini di tutti gli esseri umani che vissero vivono e vivranno sono compresenti .
    Sono dentro ognuno di noi in una catena infinita che ci lega tutti quanti ….

  2. 1.Chi ha compiuto studi classici non si sorprende dell’italiano formalmente acerbo e distorto di quei secoli in cui la lingua si formava, e non si sorprende dunque per spirollo…
    basta leggere e studiare l’ENEIDE nella traduzione 500entesca del grande Annibal Caro… (ma persino la tarduzione ottocentesca dell’ILIADE del Monti… che non conosceva il greco ma poeticamente con un italiano aulico rappresentò bene lo spirito omerico). o qualsivoglia altro testo in prosa quasi incomprensibile per noi nel testo di allora.
    la prova del nove è che nella quartina del Fanti “spirollo” è poi seguito da “ordinollo”: sono storpiature morfologiche di un italiano ancora non ben definito di quei secoli. è tautologico voler a posteriori interpretarlo come pre-veggenza di cose future… semmai son le cose future che oggi vengono giustificate attribuendo a termini ed espressioni antiche la volontaria e consapevole storpiatura (invece naturale per quei tempi) che sarebbe stata fatta al fine di indicare con sintomatico mistero la cosa che si presume a posteriori profetizzata.
    2. Qualche giorno fa, il Dalai Lama ha pubblicamente confermato ufficialmente un proprio scritto dottrinale interno che dichiarava la fine della pratica della reincarnazione, addirittura dicendo di essere orgoglioso di questa sua decisione per qualcosa di antico di 5 secoli verso cui provava vergogna.
    http://www.ilgiornale.it/news/mondo/rivelazione-dalai-lama-reincarnazioni-sono-finite-1777904.html

  3. Lezione e (impo)Stazione con il Fanti che parte dalla GENESI dell’UMANITA’ da cui discende la stirpe da tale spirollo et spirollo (ripetuto). Orbene questa è la mia esegesi e non altro che leggere secondo la leggiADRIA lingua d’ADRIA in cui è scritto questo testo all’ombra di san Marco . Evitiamo di annacquare i sensi che il Fanti nel suo lungo proemio riguarda i talenti dell’Uomo che vengono ignorati. Evitiamo disquisizioni che non portano acqua al mulino nudo e crudo che ha nel Fanti l’Uomo della Grandi Visioni profetiche e conoscenze senza limiti temporali passato, presente, futuro.Acque limpide dal Pozzo che nessuno deve inquinare con deviazioni soggettive per colmare la Coppa il Cerebro di Acqua di Vita goccia dopo goccia dall’Oceano EN SOPH l’Infinito che il Multiuniversoderstelle – il TUTTO abbraccia e contiene. .

  4. PROF. BOSCOLO, chi è in possesso del Suo stupendo libro “SUMMA PROPHETICA” svelate le XVI centurie del 1526 di Sigismondo Fanti, l’ingegnere e matematico italiano che ha anticipato Nostradamus, troverà ben chiare le risposte della spirale a elica, il DNA anticipato dal Fanti nel Proemio del libro che racconta che non solo l’uomo, ma di ogni essere vivente non l’ha scritto un uomo ma la Natura, ossia la chimica, la selezione naturale e la capacità di una straordinaria molecola di fare copie di se stessa e si chiama Dna, e così che ci siamo evoluti da antichi progenitori e da recenti analisi, in media ogni europeo ha il 2,4% di Dna di un Neanderthal, per lungo tempo considerato un nostro antenato primitivo, in realtà era un nostro parente stretto, talmente stretto che la differenza non ci ha impedito di farci sesso e di inglobarlo nel nostro genoma, così ci portiamo dietro una storia meravigliosa e anche terribile e sanguinosa, lunga ben quattro miliardi di anni –

    • Menzione Perfetta così sia a sempre seguire il tema del file, e non fare elucubrazioni che inficiano la grande dimostrazione del Fanti Sigismondo che un mondo di nozioni ogni giorno così comporta analizzare delle nuove Rivelazioni. Bene crediamo nella sua mappa del tempo in questo nostro effimero viaggio di umani su questo pianeta. Esempio dei quadranti astrali e dei tanti misteri come di altre Terre Gemelle in cui le LIBENIE(in tedesco) Stelle di un gruppo sono le Stelle della Vita che pulsano con un loro DNA. Da da molto tempo abbiamo impostato il file della Terra Gemella, quando ancora nessun cosmologo annunciava possibile simile realtà galattica. Quante cose dunque si spalancano alla nostra conoscenza, dici bene Miranda quante altre sentenze appaiono nella SUMMA PROPHETICA che oltrepassa le miserie cognizioni e ci guidano sulle strade dell’INFINITO:

    • Mi inserisco ponendo solo un piccolo dubbio. Siamo si certamente discendenti dal Neanderthal, ma altrettanto ancora incerto il legame fra lui e l’herectus a detta di ricercatori e scenziati mancherebbero alcune migliaia di anni di traccia ancora non ritrovata. Per non aggiungere che tanti altri asseriscono che “qualcuno” abbia aiutato questa accelerazione evolutiva proprio grazie a quell’elica citata e ritrovata anche nei reperti sumerici.

  5. Stiamo parlando di Genetica “e Geni” (facile giuoco di parole) persone come Nostradamus e Fanti,che non hanno rispettato i normali schemi di scrittura,perchè dovevano trasmettere doppi – triplici sensi ! se non si capisce questo banale approccio della loro GENIALITA’,non si può procedere.
    Dante Alighieri: « O voi ch’avete l’intelletti sani Mirate la dottrina che s’asconde
    Sotto il velame delli versi strani! » (Inf. IX, 61-63)

    • E ancor di più ..come ho citato nel passato ha scritto DANTE :Alla generazione della fine dei tempi è dato un solo se­gno, quello di Giano o di Giona, e della balena o del mostro marino, perché Giona (Jonah) fu scaraventato in mare, ma sopravvisse nel ventre del mostro «sottomarino» (urinator in latino, kólymbos in greco; e jona è «colomba» in ebraico). L’evento è narrato da Dante al suo salire finalmente in Paradiso, riferito al Messo, messaggero, araldo:
       
      Messo (che) t’ho innanzi detto : ormai per te ti ciba;
ché a sé torce (illumina e avvinghia) tutta la mia cura
quella materia ond’io son fatto scriba.
Lo ministro maggior de la natura,
che del valor del ciel lo mondo imprenta
e col suo lume (fiaccola) il tempo ne misura,
con quella parte (arte) che su (prima) si rammenta (ricorda)
congiunto, si girava per (a causa delle)
le spire (spirali del tempo)
in che più tosto (subito) ognora (ogni ora)
s’appresenta (si presenta, si manifesta).
(Paradiso, X, 9-11, versi 25-33)
       
      Mai tanta storia ci è stata narrata dai poeti ispirati, da far torcere persino le budella davanti a un tale cibo o Grande Soupe (così la chiama Nostradamus nella lettera al Farnese), che occorre assimilare, come dice lo stesso Dante, cibandosi di virtute e conoscenza. Chi si inoltra in questo incarico ha la missione di mes­so, di predestinato messaggero.
      Qui la curiosità deve tenere conto di ogni cosa prima narrata, e rammentare quindi giro dopo giro, rivoluzione dopo rivoluzione, come il mondo subisce l’impronta della Volontà Celeste. Così gira e ruota la sfera, come il destino del mondo, che subito si potrà vedere scorrere e quasi apparire e rap­presentarsi: grazie alla mente, che ha il dono interiore che, quasi vulcano, accende il sano potere naturale appun­to dell’immaginazione. Allora questo gioco di quadranti astrali (in greco: fantasmagoríai ourànioi), celesti, astronomi­ci, diventa la sola vera chiave della volta celeste che ca­lamita ogni mente allo slancio (hàlma in greco) dell’alma, dell’anima sempre alla ricerca della bellezza e della perfe­zione lungo le linee dell’orizzonte, o mediante il disegno intuibile d’una infinita architettura geometrica, o divina proporzione, che si estende tanto nel visibile quanto nel­l’invisibile ordine o caos del cosmo, in ogni parte del crea­to, con ogni possibile forma di dimensione che si instaura (instar, in latino, «valore, grandezza») tra le stelle (the stars) del cosmo galattico.

    • Nessuno imagina che tradurre in una lingua europea POMODORO rosso…..(che include anche CIRIO l’inventore della passata- C’è una Lapide a Porta Palazzo) porta al logo PARADISO ! Quindi di nuovo richiama la GENESI di quell’Albero dal cui frutto e dendrologia tra raggiri ofidi e il Cerchio dopo cerchio anno dopo anno e sia Spirollo o spirale +spirale o rollo avvolgente come una matassa di un circuito .conosciamo l’elica dopo elica del genoma umano dal tempo circa di mezzo milione di anni con la comparsa dell’Uomo ?
      Ma PARADISO in greco ha fonetica di Paradeiza = il meaning è DIMOSTRAZIONE, PROVA all’ombra del Grande Paradiso…del Mons Jovis ..come così denominavano il Monte Bianco e le vette alpine olimpiche i latini.

  6. Buongiorno , Sono Robby ,
    e sono stato irresistibilmente attratto dall’argomento !la Spirale del DNA e la spirale delle Galassie ed ecco cosa ne ho tratto .
    Il tempo non esiste , è una convenzione per muoversi tutti ad una ” Velocità” convenzionale ” per fare insieme , con la stessa percezione , delle cose ., In realtà tutto accade contemporaneamente , specie nell’inconscio , dove tutta la vita si registra e si rivive in un attimo .Da ciò deriva che passato presente e futuro coesistono in una particolare forma di” Eterno Presente ” .. che dura il tempo di Planck(circa 5,391 × 10−44 secondi ovvero zero virgola con dietro 44 zeri !).
    In questo tempo viene percorsa dal pensiero la distanza di Planck (≈1,616252 × 10−35 metri , ovvero zero virgola 35 zeri !!)
    Ovvero lo spazio definito dalla Fisica Quantistica tra una creazione e una distruzione della Realtà in cui viviamo , come se fosse un film in tre dimensioni , solo che le dimensioni della realtà sono tredici , secondo il Fanti , tredici coordinate !( esiste la quartina definita e spiegata ! )
    Quando si percepisce questo spazio\distanza di, si diventa compartecipi della creazione e ci si libera della catena di Maja l’ILLUSIONE , la MAGIA !
    Ne consegue anche che il movimento , che per definizione è la traiettoria di ogni atomo dell’universo .E ogni atomo dell’universo come accade nel DNA “ Ricorda tutti i suoi cambiamenti di stato a partire dalla creazione….e quello che è più affascinante , fino alla sua fine contemporaneamente , nello spazio di secondi che dura un tempo di Planck .
    Fino a qui è Fisica Quantistica , ma dicendolo come gli indiani dell’INDIA che scrissero il ” Vedanta ” , tutti noi viviamo in Maja ” termine sanscrito che significa illusione : l’illusione ( da cui deriva il termine Magia , in italiano .

    I corollari sono innumerevoli , addirittura il termine ” Illuminazione , in senso metafisico , potrebbe essere il mezzo che ci permette illuminando e rendendo più pesante , un ” pensiero ” di creare delle cose a nostro piacere …..perché quando si accelera qualcosa si trasforma la forza di accelerazione in massa e viceversa !!!( E’ cosi che scoppia una bomba atomica , trasformando TUTTA la massa di Uranio e Plutonio , coinvolta in energia istantaneamente !)

    Dentro la mente di ognuno di noi c’è un computer quantistico , anche piuttosto potente ,la quantità di calcoli che può fare , è superiore al numero di atomi presenti nell’universo , perché genera la realtà , quella di ognuno di noi .Dentro di noi , nel nostro pensiero esiste uno spazio IMMENSO !
    Il Concetto di illuminazione è piuttosto interessante perché letteralmente , quando accendiamo la luce in una stanza , letteralmente ne modifichiamo lo stato energetico , innalzandolo , ovvero ne aumentiamo la realtà , perché la VEDIAMO .
    ..e accade lo stesso quando accendiamo un PENSIERO.

    Quindi l’illuminazione in senso metafisico , può contenere il concetto di LUCE , e non è un fatto di religione e filosofia , ma di interruttori e di energia .
    L’energia è quella che si chiama DESIDERIO , direi desiderio “BRUCIANTE “perché ci occorre un energia intensa e continuativa . Se non manteniamo il desiderio per il tempo necessario , cosa accade , ci sediamo ai comandi del nostro cervello , accendiamo la strumentazione , richiamiamo il FILE del nostro progetto azioniamo la stampante tricaideca dimensionale
    ( ..sono tredici dimensioni in effetti!) e il sistema si attiva .E crea
    QUESTO ACCADEVA NELLA MENTE DEL FANTI E DI NOSTRADAMUS!!!
    Ho il fondato sospetto che accada oggi , adesso , in tempo reale , anche dentro la mente del PROF , del quale attendo gli strali a pie fermo , speriamo che non picchi troppo forte !….Si fa per dire , ma attendo anche TUTTI i vostri commenti !

    • Con me sfondi una porta aperta…..e condivo!
      Solo la genetica mutatrice, che si verifica tra il cervello e il cuore, ci condurrà alla Coscienza unificata ed alla splendente Luce ….. queste interazioni sinaptiche, neurologiche e atomiche che ci avvolgono eleveranno la nostra frequenza interna, addirittura verso lo stesso campo energetico galattico che ci circonda.
      Bisognerebbe fare una scaletta in modo che capiscano tutti, perchè bisogna aver una visuale completa visto la vastità dell’argomento. Ma rientrando subito in tema dò 2 piccole indicazioni se mi è possibile…

      AIN SOPH è il Sefirote n°12 o dodicesima parte delle sovra dimensioni, la tredicesima parte dell’Aìn dove si passa allora all’integrazione in seno dell’Eterno Padre Cosmico Comune l’Assoluto. Egli è l’Essere del nostro Essere la grande realtà all’interno di noi. Ogni Essere è solamente un atomo Super Divino dello spazio Assoluto. Questo atomo è l’Aìn Soph.

      Ricollegandomi al post pubblicato in precedenza i GERMI DI VITA sono presenti nel Caos sacro in attesa di svilupparsi e discendere, quindi, di dimensione in dimensione fino nel mondo fisico.

      I GENI fanno parte della composizione dei cromosomi che ne contengono ognuno circa un centinaio. L’intera costituzione dell’organismo umano è determinata dai geni.

      Per parlare di eliche e filamenti spirollo e DNA -RNA dovrei collegarmi con quanto detto in precedenza e ciò che ha scritto Robby Martinero…La scienza oggi ha scoperto solo 2 filamenti di DNA ..però la scienza sa che gia nascono alcuni bambini con 3 – 4 filamenti.
      Dovrebbero essere 12 filamenti attivi…(Ne abbiamo 12 in realtà di filamenti di DNA) ma siamo caduti troppo in basso e rialzarsi non è facile…
      Mi fermo qua perchè la cosa si farebbe complicata….
      Sono contento che il prof.. faccia un monitoraggio più acuto e presente sui nostri scritti… a volte fantastici, a volte strampalati, a volte fischi per fiaschi…a volte fuori tema….a volte giusti

      Dimenticavo sono sempre IMPERSCRUTABILE

      • Dice i profeta – il Rinascere dall’antica Urna…o forse dal Vaso di Pandora..in cui rammentano sia rimasta la sola SPERANZA o la VERDANDI parca del destino che ha le radici nella nostra mente o quanti come dice il Nostro che noi siamo dei quanti….cosa senza comprensione allora, ma già svolta e spiegata dicitura di una delle sue Lettere , così da tempo al nostro tempo + QUANTO collima con il pensiero intimo che spirolla et rigirolla, lampeggia nei nostri miliardi di neuroni del nostro CEREBRO SILVER QUICK o Argento Vivo.

      • Forse vale la sentenza che chi ferisce di spada sarà a sua volta ucciso dalla Spada.Chi mena in cattività – schiavitù sarà a sua volta schiavo!
        Allora chi distrugge a sua volta cadrà sotto tale Nemesi o Spada di Damocle ? Fosse vero allora veramente potremmo dire che governa la GIUSTIZIA, Ma resta ancora una effimera ELPIDES Speranza, salvo che quando all’Apparizione del Figlio dell’UOMO BAR ANASH e la discesa della progenie delle stele come dice Dante, allora ritornerà ASTREA e la Giustizia JUS JURIS così Dimorerà tra gli UOMINI.
        Sarà allora l’Età Aurea o la Restaurazione? Il Mitauring a cui affidiamo la speranza, ma intanto agogniamo che la RIGOROSA TEMIS GIUSTIZIA metta i suoi calcagni o talloni sui collo dei potenti despoti che schiavizzano l’intera umanità.

  7. Quando la tecnologia e la scienza aiutano a non mangiare cibi che farebbero male al nostro DNA
    già al supermercato…. ingredienti letti nel codice a barre…..
    (mente sana, in corpo sano)

  8. Prof, bellissimo file che molti studiosi di svariate discipline dovrebbero leggere. Volevo porre l’attenzione su Mercurio!!, su questo “penetrante” pianeta e la sua “verga”. Tanti avvenimenti incalzano, praticamente un oceano. Strano che lei scrive questo file proprio ora, visto che domani Mercurio transita davanti al Sole, la prossima volta accadrà nel 2032 ed in un secolo accade poche volte. Domani ne abbiamo 11, di novembre, un altro 11, messi insieme diventa 1111. Lei di recente ha scritto delle due quartine di Nostradamus 1-11 e Fanti 11-111. La quartina del “Sole (Sol) che sarà visto in cielo per secondo” (L’enigma risolto, pagine 242-244) è la 4-29. Ma 4 è = a 1+1+1+1 e ormai siamo al 29, ci vuole SOLO un Boscolo per capire. Ma le chiedo un parere (oltre quanto lei ha già scritto) sulla “rovina della vasta Roma”: se ARCELOR MITTAL essere “l’aspro di lettere” che farà la porcata. La terminologia semanticamente risale ad ACERO ed ASPRO con radice AC, l’AGO PENETRANTE. Ricordo un commento di Giano che propose tempo addietro l’ago come “ferro aguzzo”. Non vado oltre, ma ho l’impressione che la miccia è innescata: il pensiero corre ai poveri vigili del fuoco difensori (alessis) del popolo e per il popolo morti e sempre ad ALESsandria nella CASA-CASCINA, “cherrA L’EScolle”, oltre alle Ande con “morALES” e Buona Serata.

    >

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...