Paris vittima della barbarie che è ora di combattere…dopo tanti massacri.

pRIASLAGHTEUR

avvventuriero

 

Quante altre MATTANZE l’OCCIDENTE deve ancora sopportare prima che ci si svegli da questo sonno ipnotico…la storia non ha insegnato nulla ? Del senno di poi sono piene le Fosse profonde…il baratro  su cui ormai siamo giunti malati di tale assurda miopia  ? Lo spirito umano è dotato di lungimiranza e memoria della storia che troppi smemorati gettano alle spalle, come la generazione  attuale che non ricorda nulla  appena delle cose avvenute solo pochi decenni fa ! Tanto più dei presagi che dovrebbero almeno metterci in guardia !

3 pensieri su “Paris vittima della barbarie che è ora di combattere…dopo tanti massacri.

  1. Grande dolore, compassione e solidarietà in tutto l’occidente dall’Europa all’America per il grave sterminio che ancora una volta ha colpito i fratelli francesi.
    Il dramma è cominciato alle 21,30 a Parigi in contemporanea in 7 punti della città, la carneficina si è localizzata proprio in luoghi di massima aggregazione: locali notturni, caffetterie, ristoranti, sala concerto e lo stadio dove si stava giocando la partita amichevole Francia-Germania. Attacchi con granate, kalashnikov, fucili a pompa, bombe, 2 kamikaze che si sarebbero fatti saltare in aria. Nella sala del teatro gli ostaggi freddamente venivano colpiti uno alla volta, una vera strage – Tutto quanto descritto l’ho vissuto in diretta davanti alla TV, sono rimasta choccata, cercando di capire quale follia stesse andando in scena.
    Ed ora come più volte dichiarato dagli stessi terroristi, sotto scacco vedremo l’Italia in particolar modo Roma, cuore della Cristianità e quindi anche nel nostro Paese il terrore comincia ad essere incontrollato, non ci resta che sperare che il nostro Governo almeno durante il tempo del Giubileo, oltre tutte le forze di polizia faccia scendere in campo il coinvolgimento dell’esercito, perchè la situazione è tragica e
    nulla deve essere lasciato d’intentato per la protezione del nostro Paese.
    D’ora in poi non c’è più tempo da perdere, perchè i terroristi sono già qui, quindi
    massimo controllo di tutto il territorio, delle linee aeree, di quelle ferroviarie e di
    tutte le stazioni metropolitane.
    Che Dio ci aiuti a sconfiggere tale iattùra !!!

  2. un sistema di attacco che colpisce sette luoghi in contemporanea richiede un lungo lavoro di coordinamento con utilizzo di sedi e comunicazioni telefoniche frequenti; ovviamente questi criminali fondamentalisti non sono personaggi particolarmente normali, se non tutti almeno alcuni di loro erano già oggetto di sospetti.
    Dunque come è possibile che i servizi di sicurezza francesi ed americani non avessero avuto sentore del progetto criminale?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...