Perchè gli uomini restano ancora Orbi ! Pazienza che la Natura è Cieca come la Fortuna e ….Dio? Il Terremoto dove è quando ?

(2-39) Crollerà* la Scuola, Colle, Casa Res Publica (pubblica) estratti fuori vivi e morti !…( Cherra- ” Chera ” dal greco la Morte!)

Vi è l’abitudine di mettere il vino novello in otri o botte antiche, vecchie usanze che seguono la tradizione  che il vino diverrà ancor più buono.  C’è chi ama vivere in antiche dimore per il fascino retrò ed invece chi in attici spaziosi e case illuminate e costruite secondo criteri idonei di resistere alla catastrofe. Ma questo non è possibile per coloro che ancora hanno casa e tetto in case antiquate. Qui si evidenza che sia difficile l’aspettazione che il Vino nuovo sia messo in Otri nuovi….per poi alzare i calici e libare alla Festa. Invece la festa c’è la fatta Madre Natura  o la Sorte Norcea , che è appunto Cieca come ci hanno insegnato ed inculcato da secoli : la Fortuna è Cieca –  Non è ancora iniziata la Vendemmia che già all’orizzonte si constata che la terra balla ubriaca, nell’anno del Dixiesme-seizième. Bene esponendo che tale Séisme o Sisma era quindi Omen Nomen legato a questo Anno bissesto del grande dissesto ! Immancabilmente abbiamo riferito l’icona della Sedicesima carta degli Arcani maggiori, con  The TOWER ( Kula in turco)o la Maison de Dieu. Spezzata dal Lampo o dal Fulmine !

Questo così avvenuto nell’anno del  Culo=o  SEDICI = dell’Asino (Culo in spagnolo)ASS    in inglese idem senso che ha la Precipitazione eloquentissima di tale evento ovvero in greco la Katabasi, caduta(The Fall) che  è ora fatta esplicita . Abbiamo collegato poi secondo l’icona dell’arcano colto che il Lampo coincidendo nell’anno del Lampo Foudre sagittariale sinistrale magistrale (anno sagittario 2016- LANCI MISSILISTICI) valse bene indicare il Centro della nostra  nazione fulginea regione. Poi nello stesso tempo, abbiamo fatto riferimento al Lampo del BOLT  Olimpico  che si è confermato l’uomo più Flash del pianeta. Oltremodo abbiamo anche indicato dal latino la città associata al Lampo, al fulmine…lo strale sinistrale che ha colpito !

Tutto questo è stato parlare al Vento.ila torre

E’ pur vero che le quartine sono Spade di Damocle sulle nostre teste e nessuno sinora è riuscito ad evitare tale fatalismo continuando a discutere sul libero arbitrio o relativo arbitrio semmai certi accadimenti , si possano deviare. Per cui – da decenni abbiamo indicato eventi catastrofici e i luoghi ed a volte anche i tempi( Friuli , Morurra de Santis- Irpinia ect Padania )se questi luoghi e circostanze predittive – sono in chiaro indicate – qui indice -nelle quartine del Fanti-Nostradamus, Ora bene  sapendo quanto possa avvenire  ad opera di chi prevarichi tali informazioni e giochi al gatto ed al topo. Questo è accaduto molte volte nel passato e ci sono pagine e pagine di quotidiani che hanno flirtato con queste bufale catastrofiche tipo il 2012 !!!!E altre come sempre ne partoriranno !-  Solo il callo dell’esperienza passata ci obbliga alla grande precauzione, ma quando i segnali o segni precursori ci sono, allora questo è da Folli ed insensati Ciechi – allora non mettersi in guardia Cave Canem !Non è servito dire che al Canto del Gallo ecco il giorno delle Ceneri, il giorno della disperazione e della tristezza(G.Meyrink) la danza della penisola Italia  ballo infernale …in attesa del Canto del Gallo (pag.107 degli Anni Futuri).Ma come sempre si è ricordato.

Oggi sono il fior fiore degli scienziati – sismologi ad avvisare del Crogiolo o Camera Ardente- Magmatica del VESUVIO  di casa nostra o cosa nostra  ad essere segnale precursore che  lo scontro delle placche africana ed europea, batte il tallone o zoccolo dell’Italia causa tale grande immane pericolo. Siamo quindi di fatto all’erta ad ogni danza che si verificherà che deve far  prospettare seguire bene ogni saggio consiglio che porta la notte….( ricorda l’Aquila e Amatrice)a considerare il piano della grande evacuazione non più un piano ipotetico, ma solerte a cui esercitarsi, perché almeno questa volta la madre terra darà segnali eloquentissimi a sollevare  i piedi, le gambe delle donne ….in spalla !  – Cras dei …. certi siano i segnali precursori che non potranno essere censurati. Siamo ad un vicolo cieco. E speriamo di non essere nel regno dei ciechi in cui chi è monocolo sia  Re.  Occhi aperti quindi, meglio essere desti che impreparati. Mistero dei Tempi e della storia che ruota attorno allo scenario di una   minaccia che viene dal mare sino sule nostre rive – sponde come il Serpente sui bordi del Giardino del Mondo (Eden mitico)o della Bella Italia. Tutto sta a capire quali sono le spire del Serpente che per i cinesi sta alla Vergine o Partenopea (Vergine in greco)….sono tutte cose da non prendere sottogamba il Peygamber .

Le quartine che trattano tale scenario includono anche lo scenario di guerra che stiamo contemplando come nelle  quartine del Fanti fonte di suspense.   Tutti sono liberi di fare ipotesi sul futuro, ma maggiormente queste sono composte seguendo i dettami di moduli ed enunciati, di chi ha già nei secoli portato prove di lampi e visioni concrete di eventi storici e fatti di ogni altra natura. Chi non considera tale singolare geniale esposizione, limita la stessa intelligenza umana predittiva. Mette la museruola ai poeti e profeti. La salutare predittiva lungimiranza è la sola saggia strategia che occorre assolutamente adottare se si vuole affrontare decennio  dopo decennio la via del progresso materiale, sociali, civile, laico ,morale pacifico del mondo. Non servono uomini di colore o fazioni, ma della capa di cavalieri del diritto e della legge e della Verità…che non deve fare torto alcuno, e neppure ciecamente trascurare mafie o complotti dietro le quinte o sub rosae (in segretamente). Quanto è difficile che ogni  cosa venga bene alla Luce del Sole , e quanta fatica e compito ingrato c’’è voluto lungo questi anni da mezzo secolo per portare  in alto la Luce della Fiaccola (Dadocheo)o Kubois-Dado del Sigismondo Fanti !.   coeurjanua

Quante imitazioni e millantazioni per oscurare la fonte. Questa è la Prova da Novanta e quella della Paura sul nostro Futuro che batte alla Porta , per quanto si circoscrive nei prossimi anni, propriamente da quando c’è Chi dell’esilio malefico malsano – ci porta la guerra in casa nostra più di volte quattro (Profezia propria della Sei- Cento )la Grande cattività –Tribolazione !                              Gli scettici rideranno cullandosi che tutto va benissimo con il Tosco Flo-Renzi al timone della nave Italia. Questo va bene per i  ben pensanti che non vogliono che si turbino i loro sonno  e conti in banca. Ma Impensatamente alla porta invece ecco – l’Onda Egelidam – che ha raggelato – freddato tutte le nostre aspettazioni. Tempo Malsano Malattia “ Krankheit in tedesco” quello del Malaffare a cui metter tomba, dopo le urne ferali e sia d’altre urne di natura politica che sono alla porta.   Ma chi sarà chi batte alla Porta ?La Fede e nuovi Proponimenti di Giustizia e anticorruzione sotto l’emblema di una stella o più stelle ?

Cosa c’è di più scatenante per scuotere le coscienze degli italiani, proprio il Terremoto ? Ci vuole forse una bomba atomica per destare la coscienza delle masse ?O non basta la parola che fa tremare il mondo dello stesso papa ?  Le nostre tradizioni, la ,morale, la fede antica, il senso di giustizia che è messo alla gogna ogni volta che un reo viene lasciato in libertà. Non è possibile procedere su questa strada.  E’ la nostra libertà che invece è finita stretta nel cappio dell’indifferenza consumistica. Sono i tempi di attuazione frenati da troppe leggi rivelatesi portarci su un binario morto. Di fatto queste leggi sono Illegalità, la pletora di stratagemmi che evadono la Giustizia.  Non siamo sciocchi al punto da capire che tutto questo va ghigliottinato. C’è l’inganno di una Europa che è diventata una sanguisuga. Altro che Stati Uniti d’Europa. Nazioni defraudate e spennate a tal punto come la Grecia. Vige il malcontento che si è innalzato quando si è profilato il “29” stato ad entrare nella comunità. E’ il Maledetto “29 che – lungo la storia ora ed ancora ci tallone vedi la cifra prossima del debito pubblico moltiplicato per tantissimi milioni di euro. ! Ma ora ci promettono otri nuovi agli sfollati case nuove per futuraporamatrice che sia davvero il Piano di Buon Auspicio al contrari corso e rebourse del 29 agosto 2916..che ha visto la prova di sisma ..d’isis sisma arcanamente ermetico sino a quando ?

anabasi

Annunci

Informazioni su Renucio Boscolo

Renucio Boscolo nato a Sottomarina (Venezia) il 25-04-1945 quasi allo scoccare della mezzanotte alla coincidenza del Giorno di san Marco ( 25 Aprile 1945)e ricorrenza festiva del Leone della Serenissima e anche storica Giornata della Liberazione così alla Fine della II° Guerra mondiale, che sulla spinta degli eventi, poi è trasferito coatto a Torino e a Aosta. L’inizio scolastico bilingue (italiano francese)quasi voluto dalla sua Grand Mere, della famiglia Novelli Farnese, che scelse il nome di Renucio (degli antenati Farnese) e che avrà peso quel patois-francese per tutti i suoi futuri studi sommati alle reminescenze dalla viva voce della Nonna che gli recitava singolari presagi del libro precocemente inculcato che anticipava il Futuro. Una premessa singolare che è la predestinazione dall’infanzia a tuffarsi in letture storiche e sino dal quattordicesimo anno aveva già in tasca la tessera della Biblioteca Civica(Torino) divenuto Topo da biblioteca con il divorare i testi più inerenti alla sua passione così istillata da far emergere la vena interiore e come un verde pollone crescere sino ad albero (Bois-Bosco), che lo ha portato diventare da illustre conosciuto a studioso, poi emerso prepotente sulla scena dell’editoria e della carta stampa alla fine degli anni Sessanta ,principio Settanta (Seventy). Torino allora il cuore della del gruppo CLYPEUS e Giornale in cui si affrontavano le tematiche dell’INSOLITO , spazio, tempo, astrofisica, astrologia, archeologia archeostoria, di tutte le civiltà e culture e i loro enigmi che fanno scattare nella mente umana i più grandi interrogativi sulla vita e sul destino dell’Uomo. Prodromi di quel filone d’incontri e conferenze librarie che hanno dato il via a Torino Città Magica lungo le sponde dell’Eridano padano ad opera di svariati scrittori e fantaesoterici dell’una all’altra sponda, credenti o bastian countrari. Dagli inizi degli anni Settanta galoppa il filone editoriale con la MEB(Torino) che ha pubblicato Kolosimo e il primo libro di Renucio Boscolo: Nostradamus –Centurie e Presagi - (1972). Tempi magici all’ombra della Mole ed indovinate stelle che da allora la fama di Nostradamus ha navigato anche con una pletora di emulatori e facili simulatori, alla ricerca del segreto per anticipare il domani. Nessun editore ha mancato in questa sfida , che si è rivelata mondiale chi a favore e chi contro. Ma solo in Torino che la storia consta dell’elemento unico ed inequivocabile dell’Epigrafe secolare (1556)che anticipava che ICI - Qui Chi avrebbe onorato Nostradamus e chi qui chi lo avrebbe denigrato. Ad ognuno la sua mercè. A chi Gloria e Vittoria ed agli altri la Rovina Totale. La Sentenza sibillina che da secoli pesa come una Spada di Nostradamocle ….sul capo dei suoi detrattori. Perchè così è scritto nell’epigrafe : Nostra damus aloge ici & Ici EGO(la) SUM d’ART(e)SON ! L’indizio telegrafico che porterà Boscolo a concepire l’Arte –tecnica del suono, così sommato con le supputazioni fonetiche o Anfibologia che ha in ogni lingua e verbo-suono la parola reca come Semantica, Significazione ulteriore che porterà alla Cronosemantica applicata così a tutti gli scritti del Nostro. Il Messaggio ha con Boscolo una decifrazione e analisi che porta ad altre scoperte , sino a toccare con mano e vedere la pietra di marmo su cui fu incisa la sentenza originale collocata non a caso in Torino dal 1556 e custodita da una antica famiglia sino a giunger a Boscolo che ha fatto i primi passi e lungo i decenni le ulteriori scoperte e composto nuovi testi per diffondere e far conoscere il Verbo di Nostradamus secondo eventi mondiali clamorosi che confermano le anticipazioni delle quartine. E’stato negli ani Settanta, invitato a Salon (Provenza dall’allora sindaco della città, dimora di Nostradamus)ove anticipa lo scenario della Rosa in Pugno, presagio lieto dell’Avvento dei Socialisti di Mitterrand sin dal 1972-1976, questo Scenario è inconfutabilmente esposto nel suo: NOSTRADAMUS - Gli anni Futuri (1976) che gli editori francese hanno gabbato o dissentito da Boscolo preferendo chi l’ha emulato e plagiato. Invece la storia clamorosamente assiste alla Vittoria della Rosa ,al fiorire della Rosa. Al nome della Rosa(Eco)al Guns of Rosis. …e quanto di più violento ad esso nome Rosa (sanscrito = violenza)si abbatte sino contro il Papato secondo la quartina nota in tutto il mondo ( 2.97). Boscolo dimostra e prova la sua priorità interpretativa ed l’esegesi corretta. Pubblica altri titoli e sbarca in USA per pubblicare il suo Key to the Future(Abbot Press, California). Pubblica nel 1984 ritornato dagli USA per Musumeci (Aosta) Nostradamus la Chiave di Lettura persino mensili scientifici pubblicano i versi della quartina di Nostradamus optando la decifrazione con il Computer mediante i primi programmi di traduzione plurilinguistica suggeriti da Boscolo con la Cronosemantica che vede allora battezzare il sistema Try of Wood , la prova del Bosco ! La Chiave per decodificare i versi che svelano sensi inquietanti nonostante i solo cinquanta milioni di memorie e non miliardi necessari al Sistema Cronosemantico, che riesce a fare l’an plein, compreso solo molto tempo dopo , traducendo il fiorire della rosa con Goulistan = il Giardino delle Rose(in persiano)che nessuno si capaciterà di intuire poi il luogo geografico ove nel futuro: “Quando fiorirà la Violenza- la Rosa “ …Goulistan = l’Afganistan ! Ma tutto questo è già esposto nel testo del 1984 Key to the Future in relazione alle cronosemantica ed ai sirti del globo in cui si manifesterà il fiorire della Violenza specificatamente indicato il logo latino di Gedrosia (Afganistan)e Battriana dei greci ! Ma come sempre del senno di poi sono piene le fosse a causa della violenza che fiorisce in luogo come i bastian countrari che negano tutto e chiudono gli occhi per non vedere la luce del Sole. Sono pubblicati negli Oscar Mondadori dal 1979 con il titolo di : Centurie e Centurie e Presagi, a cui segue : Nostradamus L’Enigma Risolto - 1988.(Il manuale di interpretazione di un secolo di storia 1900-2000) e il successivo Così Parlò Nostradamus (1998) libro attualissimo perché è il più vasto scenario della storia passata,presente futura sino al 4000 Millennio contenente prepotenti scenari e datazioni inconfutabili confermate dagli eventi planetari. Ed a cui sono seguiti titoli più che emulatori ed millantatori. Ma Torino: famosa metropoli con il Museo Egizio, secondo al mondo, polo di un fascino che accomuna Nostradamus a Boscolo che dedica un’altra sua scoperta o Stargate , la porta sulle Stelle è del 1985 la prima stesura della traduzione del papiro e geroglifici di Unas (Quarta dinastia) che avvalora la teoria di Temple(il segreto di Orione) sull’ascesa nei Cieli del Faraone con la descrizione ricca di dettagli spaziali e busters spaziali antelitterram oltre al Varco Celeste ed al tuffo nell’abisso dei mondi stellari(Orione). La grande epopea della suggestione poi sugli schermi e movies e tv. Prosegue negli Oscar Mondadori con : Il fato, la fortuna, il futuro con le Rune (1990).Segue nel 1991 : LUCIFERO Incubo Terrestre. Dai miti egizi,ebraici,babilonesi,greci,latini, cristiani, arabi ecc…all’Anticristo. Poi con Gribaudo Editore (1990)NOSTRADAMUS. La chiave e la spada del profeta. Il successivo : I Destini d’’Italia (1991) Scenario sulla politica italiana,dalla Lega ai Balcani. Sempre periodicamente,anno dopo anno,dal 1980 in poi esce nelle edicole italiane L’Almanacco Nostradamus che fa il punto della situazione italiana e sia la mondiale sotto le allegorie astrali,occidentali e del celeste impero(astrologia cinese). Il segreto di tante allegorie va rinvenuto grazie alla ricerca che prosegue secondo l’indicazione della celebre D.M. ovvero l’Epigrafe di Torino che nomina Par Ma Documenti in modo specifico nell’altro testo del Nostro nella sua pagina finale dei : I Geroglifici di Horapollos, testo del cinquecento in cui molti vogliono decifrare seguendo una fonte greca, i geroglifici egiziani. Epopea di scoperte e bufale per arrivare a dare un significato ai molti papiri scritti ritrovati nelle tombe , che è un testo sin troppo ignorato di Nostradamus che vi dedica l’attenzione come per altri testi greci di Medicina(Galeno)e così amplifica e indica la via maestra anticipando Champollion nella questione egizia ,bene specificando che nelle Cartouches-Cerchio sono racchiusi i nomi dei Faraoni oltre alle altre fonetiche di geroglifici e informazioni astronomiche sino alla stella Sothis (Sirio!)ed al mistero di Orione , informazioni presenti nel testo. E questo testo curato dal Boscolo è stato rifiutato da una fondazione bancaria che finanziava il museo egizio di Torino. Le informazioni che dopo millenni e secoli sono corrispondenti al vero oltre a svariati temi e chiavi inerenti alle enigmatiche allegorie delle Centurie. Una Intuizione condivisa anche da altri studiosi impegnati anch’essi alla ricerca della misteriosa D. M.(in Torino)Diis Manibus …Anubis ! Logos eclatante con il nome del dio dell’Oltretomba o Infero come è spiegato nel testo dei Geroglifici del Nostro con tre geroglifici una Faccia + Due occhi fuori della testa. Segni eloquenti con una traduzione secondo i geroglifici e che gli esperti invece snobbano per non accreditare Nostradamus che così bene dimostra l’altro campo di esplorazione e ricerca che ci riporta al fascino ed alla passione che accomuna molti per l’antico Egitto ovvero il paese dell’Ape del Giunco (Alto e Basso Egitto)la terra dei Faraoni. Altro scibile che vede Boscolo impegnato a illustrare un filone che diverrà ridondante ad opera di celebri scrittori francesi. Pubblica sulla civiltà Maya Aztechi per il Torchio Edizioni (Milano 1996) Gli Dei,l’acqua,il vento,il fuoco Gli animali del più fantastico oroscopo Maya Azteco. Indicando il ciclo del 2012 come poi altri testi ampliamente ne faranno scoop e argomento editoriale. La profezia Maya che come uno Tzumani editoriale si diffonderà nel mondo mentre resterà questa fonte invece ignorata sebbene diffusa via WEB con i dettagli in parte ora bene riscontrati. La dimensione dell’Internet spalanca la nuova finestra ma non è la sola con cui Boscolo comunica perché si inaugura o meglio nasce la Babele in Internet con tante ripetute inaudite …bufale. E poco servono le raccomandazioni fatte da decenni in svariate presenze televisive RAI o Mediaset e soprattutto al Costanzo Show, ma questo è visibile a tutti per chi sa ciattare o su WW. EDICOLA.WEB.IT…… Le Prove delle anticipazioni sono sempre corredate dai testi pubblicati nei libri e le pagine diffuse via WEB. oltre ad varie interviste tv su argomenti specifici e sempre datati. Quanto è stato ripetutamente pubblicato sugli Almanacchi di Nostradamus che così informava, anno dopo anno le scoperte e le suggestioni di scenari incombenti(Vedi 1998 descritto l’attacco dal cielo con un 747 su New York da parte Islamica) e soprattutto alla fine del Millennio la scoperta della Lettera Farnese (Parma )diretta al capo della Curia Romana, Cardinale Alessandro Farnese, una comprova dei suoi intrecci con la Chiesa e dei carteggi che ancora non sono stati svelati. La Lettera Farnese ( o Parma documenti) si inserisce perfettamente nel percorso della ricerca perché comporta indicazioni astronomiche esatte degli anni in cui si verificano eventi clamorosi per la Chiesa (1605 anno dei tre papi) e ogni ripetizione e scenario dettagliato. Il testo fu consultato da Pio IX . Descrive una grande Eclisse sull’Europa e sui Balcani e lo scenario di un conflitto che oltre Belgrado, riguarda Pristina e Pale (Kossovo) e la minaccia piramidale delle ali dal cielo con operazioni belliche…. sino alla peste bovina e a luoghi esposti a radiazioni nocive,mortali. E una rovina per il mese di settembre “ più USA(Usama)Amaro America che del Fiele e dell’Aloes (Sheol in ebraico l’inferno) ! Questo testo è stato purtroppo censurato nonostante le tante conferenze e relazioni ai Lyons, Rotary,Kivanis, oltre a scuole, istituti ecc… incluse le interviste a cui sono stato invitato o ho rilasciato allora alle maggiori testate. A dire il vero ho avuto la bocca chiusa! E quanto scoperto è tutt’ora censurato ed il testo stesso in attesa di un editore contro corrente che abbia coraggio di pubblicare l’intero testo della Lettera che riguarda i prossimi XX anni del XXI ° secolo. Ma i contenuti di tale Lettera sono appunto persino sin troppo singolari e personali se indica nel nome l’interprete o il Nuncio che deve svolgere tale compito con tutto quanto di ingrato e poi accaduto nei dettagli che sono elementi determinanti per arrivare ad un’altra scoperta o grand soupe o scoop ? Circostanze davvero inquietanti se un raro testo del Rinascimento Italiano stampato proprio a Venezia ,ove sono nato, composto da 1628 quartina astrologiche come quelle di Nostradamus ma invece, scritte e stampate 29 anni prima delle famose Centurie, a Lione come all’ombra del leone di san Marco. Dopo 500 Anni …come la Fenice che rinasce dalle ceneri (pure la Fenice di Venezia)evocando il mito Egizio che consta della analogia dei Cinquecento anni tutte accavallate giusto nel 2003! Annata che vede più pubblicazioni celebrare questi Cinquecento anni 1503-2003 dalla nascita del Nostro ed il conio di una moneta d’oro e francobolli con la sua l’effige. Una Giostra incredibile di opinioni sulla figura storica di Nostradamus per cui dedico su due testate, un vasto compendio Intanto prende spazio la scoperta prepotente dell’insolito libro che porta nella mia vita di colpo concetti e teorie sul tempo e la storia, la cui portata non è stata ancora considerata efficacemente per il mondo intero. Qui gioco forza avviene la comparazione tra Sigismondo Fanti e Nostradamus sino a comporre il Testo della SUMMA PROPHETICA ( Editore Priuli Verlucca 2006) per portare alla luce la scoperta e l’esegesi rivoluzionaria che offriva un panorama diverso sulla Scienza, la Matematica, l’Architettura,l’Astronomia, la Tecnologia qui mascherata e quanto più di un venale Gioco giocoso della Sorte,il libro TRIONFO di FORTUNA racchiudeva da ben cinque secoli. La lingua (linguaggio) leggiadria d’Adria (Venezia)del Rinascimento,capitale editoriale di allora, ha tenuto così molti distanti dal nocciolo di questa opera per cui non sono mancati i Soloni che hanno sparato dei giudizi inetti,ignari che la lingua di questo libro è quella mia di nascita. La scoperta di questo libro del Rinascimento contenente implicazioni che coinvolgono i grandi geni dell’epoca diventando l’ulteriore campo di indagine che meticolosamente ora possiamo mostrarne gli esiti nel nuovo libro scrupolosamente quartina dopo quartina l’architettura di nozioni nell’opera abilmente sparsa tra abili ingenuità erotiche o cavalleresche appetibili nei Giochi di Corte di allora. Dopo la scoperta con interviste(CHI)e pubblicazioni sia sul WEB sono apparsi quindi ulteriori elementi,soprattutto quelli a carattere economico politico e nomee di Leaders (Barak,Mubarak) con quartine specifiche su tali protagonisti e contrapposti destini di nazioni e popoli . Una scoperta che apre l’Orizzonte umano così dall’Alba del Terzo Millennio che di fatto assetato di indizi per il Futuro ha con questa rivelazione ben Tremila quartine,che proiettano dal passato al presente ed nel Futuro ulteriore, il testo con la più vasta gamma di protagonisti e scenari riferenti ad ogni tematica prossima date le Crisi dell’economia, del lavoro, dell’agricoltura(FAME) Sanità, Pandemie e le carestie cicliche. Tzunami, siccità e piogge, sismi ed quanto altro di natura caleidoscopica ed enciclopedica si rivelano oggi essere informazioni dalla vastità globale che è ancora impossibile elencare il tutto così nominato futuro salvo comporre un index o sinossi totale. Nessuna mente umana è idonea contenere tale fonte-oceano di dati da essere man mano assimilati e spiegati opportunamente memorizzati ed evidenziati da chi ha sia esegeta da oltre 40 anni. Per questo conferenze, meetings, lezioni universitarie e pubblicazioni seguiranno allo scopo finale di conoscere il più vasto panorama delle probabilità che possono essere anche circoscritte in alcuni specifici grandi transiti astronomici & astrologici. Teoria che deve trovare conferma più volte per essere determinata come bussola per tutti gli altri eventi futuri. Nel 1984 in California si è giunti alla Fondazione o Key Fondation per esaminare tutto quanto Nostradamus aveva lasciato ai posteri. Queste promesse sono risultate un impegno solo fumoso. Ma oggi nel Terzo Millennio fare i passi opportuni dopo il binomio Fanti & Nostradamus dopo adeguate pubblicazioni lavorare per una Fondazione o Accademia o scelta Museale in un specifico luogo ove tutto si incontri nel tempo presente e nel futuro per fare frutto delle conoscenze che man mano saranno rivelate e fatta raccolta di tutto quanto sia inerente alla Storia e al corso lungimirante contenuto nelle quartine astrologiche del Fanti e nelle Centurie del Nostradamus, oggi così si confermano gli scenari orientale quelli occidentali con datazioni e collimazioni sorprendenti,a cui i posteri dovranno rispondere come la lungimiranza umana abbia visto e anticipato singolari eventi documentati da files e sia da articoli su quotidiani inconfutabili che alcuni amano censurare per non contraddire le por teorie scientifiche,quanto dimostra che l'intelligenza umana possa davvero squarciare il velo del futuro, così come qui si è dimostrato e si persevera a metterà fuoco altri scenari delle decadi future della nostra civiltà quanto mai mirata ad allargarsi su altri mondi e stelle.. ********************************************************************************
Questa voce è stata pubblicata in NOSTRADAMUS, RENUCIO BOSCOLO, SIGISMONDO FANTI. Contrassegna il permalink.

11 risposte a Perchè gli uomini restano ancora Orbi ! Pazienza che la Natura è Cieca come la Fortuna e ….Dio? Il Terremoto dove è quando ?

  1. gaeta6315@libero.it ha detto:

    Prof, alla grande, come sempre. I segnali per la Città Nuova saranno i due blocchi in guerra (Castore e Polluce stanno sulla buona strada). Eventi sismici da un polo all’altro (lei cita l’Indo, le due città nuove ed altre città marinare con il cono vulcanico). Fuoco che partirà dal centro della terra e avrà come segnale di partenza l’Etna e la città Ennea. “Fera trembler AU TOur de citè neufue…” Una probabile corsa celebrativa di auto sportive che sarà l’indicazione del vaticinio. Ma indica il tremamento delle terre tutte intorno a tale città. C’è un termine dialettale campano che esprime molto bene tutto ciò: atTUORn! (che vuol dire intorno). Il cono vulcanico che implode e fa sprofondare il monte Somma “en faux Sommeil…”. La natura che si ribella contro la fiumana di persone in arrivo. BUONA GIORNATA

  2. Giano ha detto:

    Credo che il primo indizio sia il concetto usato da Nostradamus nella quartina e ben analizzata dal prof.Boscolo,nel far partire lo scenario (non a caso) DALL’OMBELICO della terra -dal centro GEOGRAFICO D’ITALIA – ,che guarda caso è proprio la zona REATINA

    http://roma.repubblica.it/cronaca/2015/03/02/news/bagarre_narni-rieti-108576194/

  3. Annabella Longo ha detto:

    Sono preoccupatissima Renucio soprattutto per i giovani! Il terremoto o i terremoti non sono solo quelli di questa terra, che non ce la fa più a supportare tutti i tipi d’invasione( geologica, psichica, politica etc) Gli intoppi che la terra manifesta sono gli stessi che noi umani troviamo tutti i giorni e siamo al si salvi chi può alla faccia della famosa democrazia…

  4. MIRANDA ha detto:

    LA FORTUNA E’ CIECA e diventa sfortuna e colpisce sempre i deboli, indifesi, poveri anziani e bambini. Si è aperta la faglia per 4 km. di profondità sui Monti Sibillini e ora sembra voglia crollare pura la montagna come pure allarma non poco la diga del lago artificiale di Scandarello che alimenta la centrale idroelettrica. E’ un pericolo che si può scatenare dopo i terremoti, come gli tsunami perchè le dighe possono cedere. E’ una paura ancora nascosta e silenziosa che esperti e tecnici dell’Enel tengono continuamente sotto controllo, perchè sarebbe come una bomba più potente di quella che ha stravolto due regioni. In questa tragedia immane dopo un terremoto di questa forza, ci si chiede cosa si sarebbe dovuto fare in questi paesi millenari fatti di pietre, se non contare i morti e curare i feriti e sarà sempre così, almeno di non voler anticipare la natura radendo al suolo cascine, palazzi storici e antiche chiese.
    E adesso dopo tanto dolore, come scritto da secoli nelle quartine di NOSTRADAMUS e più volte su libri e giornali il PROF. RENUCIO BOSCOLO anticipa e annuncia la prossima strage. E’ molto probabile che il VESUVIO dopo settant’anni senza valvole di sfogo esploda con una violenza pari a quella della bomba di Hiroshima, dopo di chè lo spartito sarebbe sempre lo stesso: sorpresa, sdegno, titoloni in tutto il mondo. Il fatto è che sul Vesuvio vivono migliaia di famiglie in insediamenti che non dovrebbero esistere. La catastrofe è in arrivo, manca la data, ma lo schema è come quello dei terremoti. Chi continua a vivere in quei posti, sembrano persone votate al sacrificio umano. A sorpresa la sfortuna estrae a sorte un’area e preme il bottone dello schianto.
    Gli italiani responsabili non devono più vivere in edifici che non siano nuovi e antisismici, oppure vecchi ma messi in sicurezza dalle nuove tecnologie di cui parlano gli esperti.
    LO STATO salverà la vita degli incauti abitanti del Vesuvio ? E strapperà alla morte chi vive in luoghi che sono indicati come bracci della morte ?
    Questa nuova strage è già annunciata, si salvi chi può !!

  5. Paolo Porsia ha detto:

    L’ha ribloggato su Commentariae ha commentato:
    Giancarlo…Leggi!

  6. gaeta6315@libero.it ha detto:

    Prof, lei sui logos linguistici non sbaglia mai, cioè azzecca sempre. Quando ha parlato del “cherra l’escolle” ed ha scritto già da molti anni della caduta della scuola, ha aggiunto la caduta della famiglia (causa allontanamento dei docenti da casa) e quindi anche della scuola “che era” e “che erra” (docenti spalmati a mo’ di fregio e che “errano” in tutta Italia dalla sera alla mattina). La sua precisione semantica spaventa! È unico al mondo. Ma sull’ultima cosa che aveva scritto (chera: in greco la vedovanza, della democrazia?) avevo avuto qualche dubbio anch’io che la seguo da anni. Ho sbagliato e le chiedo scusa. Ieri, Cola di Rienzo ha convocato i docenti “neoassunti” campani di Napoli e Salerno sotto il Vesuvio, a Ponticelli (6^ municipalità del comune di Napoli per individuare il luogo in mappa) Una farsa; il tentativo di conciliazione così definito, consisteva in una sentenza “che era” già nelle mani dei dirigenti del MIUR ancora prima di discuterla. Al mio turno ho fatto notare all’incaricato che stava leggendo a partire dal 6° rigo rispetto a quanto da me denunciato nel ricorso. Mi ha gentilmente risposto che quello era l’ordine ricevuto. Non ho sottoscritto. I siti scolastici (si veda Orizzonte Scuola) hanno titolato “Ponticelli: sentenza nelle mani dei dirigenti già prima di discuterla.” Praticamente la “conciliazione” non C’ERA” In quel preciso istante ho compreso il “chera e la vedovanza della democrazia”. Adesso il tribunale, fra pochi giorni. Ma fra pochi giorni Giove, il 9 settembre, entra in Bilancia, simbolo del giuridico e…vedo viola per il Thuscus. Complimenti per la riflessione semantica

    P.S. Per chi legge i docenti “neoassunti” insegnano di tutto e dappertutto da trent’anni e più, senza un ruolo e uno stipendio fisso (vergogna italiana con condanna giuridica europea).

    P. S. Io, di un luogo, ho sempre una sensazione. E girando intorno a quella “MONTAGNA” (non ci andavo da tantissimi anni) la sensazione, scevra da ogni condizionamento possibile, purtroppo non è stata positiva. La percezione è stata particolare e non gradevole… non so perchè.

  7. Andrea ha detto:

    buonasera dott. Boscolo, ci troviamo purtroppo a commentare un lutto così grande nella nostra nazione, per un terremoto che è arrivato “come un ladro nella notte” e che per molti ha significare morire “questa stessa notte”… Ricordo bene che ad inizio di questo 2016 avevamo letto di scuotimenti della crosta terrestre, che si stanno moltiplicando in tutto il mondo, e da quanto ho capito ci stiamo avvicinando anche al momento terribile in cui la terra vomiterà fuoco e fango… è quindi questo evento già visibile all’orizzonte dei prossimi mesi o anni? e a livello civile e politico, quali altre scosse ci attendono? temo per tempi difficili, può la profezia aiutarci a prepararci per affrontare il percorso tracciato dal destino?

    Questa è una ripetizione di Saturno nell’Arco nel sagittario ! Quindi con somma scrupolosità che si deve analizzare senza dire cose fuori out …luogo. Ecco perchè ci deve essere un solo interprete all’opposto della mandria di bufale di tanti altri facili indovini. Una lezione che consiglio pesare leggendo le righe della 2-65 !Questo dopo che osserveremo entrante THE INCLIN…..la CLINTON ?

  8. gaeta6315@libero.it ha detto:

    Prof, le elezioni Usa si terranno l’8 novembre. Il veggente ha scritto “grande calamità per Esperia e Insubria…”. Purtroppo i conti tornano perché “Mercurio in Sagittario farà fienagione”. Mercurio transiterà in Sagittario dal 12 novembre al 2 dicembre. Però la fienagione avviene ad Aprile e quindi Nostradamus, forse, vuole indicare delle modalità di accadimento. Preferisco fermarmi qui. Buona giornata.

  9. gaeta6315@libero.it ha detto:

    Prof, siamo alle solite: trovare una traduzione coerente è complicato senza avere la sua. Infatti: “Mercurio in Sagittario Saturno rovinerà”, forse è più giusto; il transito, comunque, rimane quello. Di nuovo

    Mai poi Mai mutare la riga. Mercurio nell’ARC(iere) Saturno Fenera-Funera(Fe-Nera)- Ci sono troppe pagine scritte da decenni ancor prima dell’Irpinia e questa ed un’altra faccia della Medaglia di Giano , del Tempo per tale quartina che non occorre sbordare più. Perché devo sempre ripetere ! Solo prodromi chiarissimi esaustivi d’altre raggelanti Gelombang= Scosse o shock- strikes ect o scoops…si riveleranno allora a portare a galla ogni altra escalation geologica per dove e quando coincideranno appunto i tempi . basta ed avanza, non gettare Margherita antes porcos !

  10. gaeta6315@libero.it ha detto:

    Prof, sono pienamente d’accordo nel mai mutare la riga! Anzi mai mutare una virgola! Chi lo fa non si rende conto di cambiare le intenzioni semantiche di Nostradamus. Certo che se l’ARC dovesse essere lo stesso punto del SINISTRALE stiamo messi proprio male. Perché tra dardi e bocche di fuoco prevedo un novembre esplosivo. Lei il termine FE-NERA l’ha già usato in un’altra circostanza, purtroppo non ricordo. Ma ho l’impressione che la quartina abbia riguardato anche il terremoto in Irpinia. Novembre con Saturno in Sagittario, le URNE del referendum, Mercurio nell’arc e la terminologia FUNERA da lei usata presagisce male: è tutto un SATURNALE. Prevedo urne viola. Mi auguro che la terminologia non alluda pure alla FEDE NERA (forse ha detto anche questo). Lei per me rimane straordinario, però potrebbe fare come il prete la domenica: un po’ di catechesi (ovviamente circa il veggente) perché “ripetuta iuvant”. La materia è complessa e pochi la masticano bene. Il 20 novembre termina anche il Giubileo e quindi Francesco chiude la Porta, ma quando Matteo la lascia impensatamente: è giovane e le ho sempre detto se può…ma che le sue ceneri siano sparse al vento!!

    P.S. Perché Nostradamus accompagna sempre i presagi con il nome di un mese? È legato a quello dell’accadimento?

  11. Giano ha detto:

    La profezia urlata,come spesso viene proposta dai troppi millantatori depositari di verità non ha mai prodotto niente.Il veggente (riferendosi al solo) gli suggerisce che:”A dire il vero avrai la bocca chiusa” Con metodo ma con la massima cautela.Questo procedere ha lo scopo di arrivare al completamento ultimo dell’Opera stessa ( che per questo secolo sarete contenti ) Con il ritrovamento del Triompho di Fortuna si raggiunge il TEMPO stabilito (…..dopo 500 anni ) Questo “secolo annunciato” avrà di fatto superato la strisciante Inquisizione? La bocca per annunciare il vero sarà costretta ancora a dover sussurrare nonostante tutte le prove?

    p.s. (art:658)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...