L’Italia senza culla – Knulla Nulla ! Una progenie a rischio senza COQ-GALLO al TIMONE.

 

minchiatefiorentineThe Updates, ovvero le News ci dicono che ora l’Italia,il paese del SOLE si rivela essere sotto le quote stimate delle nascite e quindi le CULLE sono vuote anzi meno di Diciassettemila           ( Assette in fr. Piatto) nascituri in cassetta..pardon in casetta!La Petit Maison . Ancora da spauracchio numerologico che sta per fare la sua comparsa sui nostri calendari del Duemila Diciassette infausto della cabala.

Si aggiunga poi che c’é l’esperto che profetizza per il 2030 se non si farà più spesso sesso, allora si approssima il declino o peggio la scomparsa, l’Estinzione della razza Umana.

Bufala o realtà di fatto il logo Culla – Knulla in una lingua in un paese del Nord che fece scandalo in una serata di San Remo, anni fa , udimmo dalla voce della famosa attrice svedese la traduzione del logo essere tutt’altro che un NULLA, anzi essere quel famoso padre delle creature come bene raffigura l’icona della Smorfia o Cabala napoletana alla cifra(se)VENTINOVE !

E senza scomodare Picasso o Moravia romanzo pincherle ed ogni altro fonema che richiama infallibilmente tale nomea derivata dal lontano Egitto che aveva il Dio Nano MINK da cui la dicitura da vera alchimia di Minchia e Minchiata nello slang popolare. Che tra i latini era di maggiore visività  esposto e con grande considerazione da nominarlo Fascinum ed appenderlo sulle Porte quale scaramantico corno scaccia sfortuna tanto affine al rosso corallo inflazionati poi dalla plastica rossa dei tanti amuleti napoletani. A Pompei c’è una collezione privilegiata di tale Arte del Bronzo, bronzetti augurali di ogni dimensione fallica. Simbologia a cui togliamo la foglia di fico !23Per tutto quanto abbia peso e senso di seminatore et seminatore della nostra esistenza rimando al file del sito Phallus Dei sull’argomento di remota data.

Qui dunque di fatto se leggiamo il XXIX secondo i cinesi (Esagramma) davvero siamo sull’orlo del rischio e dell’abisso se i nostri galli nostrani, pardon maschilisti pesi gallo, o playboy o Arbiter Elegantiarum che si pavoneggiano con l’esibizione dei muscoli e pettorali che amano giocare o invece l’andare a vuoto e lasciare a bocca asciutta quante siano le attese tra le lenzuola di etere o amanti.

Tutto questo fa eco anticipato per l’anno del COQ o del Gallo che oltre oceano assume i toni goergeus-nagyszerű magnificanti l’organo maschile da omofono per il Gallo o Galletto i Grilletto.  Qui vi voglio poi scoprire chi meglio fa la parte del galletto o bankivoide combattente e sfidante in campo globale ,gallo da combattimento –  abbia in tedesco un nome lampante per  Galletto=Puthahn….nomea che si traduce in bel modo con altre assonanza alla francese Putain …da shockare veramente da Coq e Clock(Orologio del nostro pornografico uso del linguaggio e significazioni del tempo) battono al ritmo davvero altisonante della Cloche,della campana di ogni alto campanile su cui il Gallo è posto o si ama posare ed è la notoria insegna posta a Sventolare ai Quattro Venti.

yamato

Chi dunque assurge a tale ruolo “ maschilista” come si addice al ruolo esemplare che ha sempre avuto gli Uomini e galli in eterna competizione, e di competizioni e sfide nell’anno Gallo, non mancheranno affatto sopratutto nella patria dei Galli=du Galoises. Ora che battono i pressanti tempi Urnali = Acquari dei latini !Cosa che avverrà da più sponde con altre similitudini tra destra e sinistra ?

ifonteangelicaC’è persino una aggiunta oggi che si nomina cose da Vulcano o VULCAN(TO)HERMES… o boato …da superare tromba o la cloche, bene a sapere che nella tradizione ellenica il dio cretese COQ era chiamato VELCHANOS( simile a Zeus) come divinità solare.Mito della Vigilanza guerriera, da Guardiano -Sentinella sul punto più alto della torre o campanile. Colui che è posto Locus -Focus a svolgere un incarico di somma importanza come chi ha il suo gregge o pollaio o meglio PAESE.  IL Gallo ONDORI dai giapponesi  è considerato pari al mito greco avente virtù benefiche e simbolo di HERMES , Mercurio dio della parola che ha in Giappone nell’ideogramma del ” KI  ” l’energia solare YANG positiva – per cui è appunto colui che avverte per primo i segni dell’Alba o Luce al sorgere e sfavillare del SOLE in cielo rutilante e puro e biondo quando sarà così nel suo prossimo ciclo previsto all’Orizzonte. Da noto simbolo dell’ideogramma sole+albero che nasce = RI BEN del Sole Sorgente(The Rising SUN). Una Terra di Vulcani attivi come oggi che danno segnali di eventi geo-sismici in atto nel globo, a ragione ora con occhio da gallo al Clock infatti scandente l’allarme in ogni parte del pianeta semmai ci saranno segnali solari.

solaricona

Lo scienziato invece da altro allarme che il grilletto del Coq non svolge più l’esemplare funzione atta a prolificare e seguire il dettame biblico di procreare. Altro che Foglia di Fico se oggi nuovi allarmanti Tabù costringono al coitus interruptus, oberati ed obbligati dai costi esistenziali di questa vita moderna che prima di nascere, un figlio costa un patrimonio e peggio lo educare e lo studiare sino a quando sei morto !. Cosa allora sta travolgendo la nostra natura esistenziale a tal punto di impotenza ?

In questa Ora – poi coincide -così anche lo scenario predittivo dell’incubo della Donna coronata dalle dodici stelle…vestita dal Sole felino – che è impedita nel suo parto doloroso a dare alla Luce un Figlio Maschio…e chi cerca di fagocitare il Neonato….- La Strana coincidenza di tempi che ha il Paese del Sole che è lo scenario della profezia di tale donna che ha il Tallone, calcagno lo stivale sulle rive e mare della Mezzaluna…

(è l’Italia in faccia al Mediterraneo e coste arabe della Mezzaluna Islamica)

E’ forse questo il momento più azzardoso e critico( 29 esagramma)

in cui l’Italia senza è più KULLA<nascite>KNULLA = COQ !

La Meno grinta e vigilanza guerriera così se si perdono colpi, anno dopo anno con meno nascite e anche con minore chance di riuscire a partorire un Capo Maschio, un vero Leader che la sordida fagocitazione politica ha inesorabilmente divorato. Ma questi sono dettagli investigati da decenni sin dal 1989, l’Anno del Biscione e del Serpente.Pagine di Almanacchi testimoniano gli scenari che ormai abbiamo vissuto. E ancora si ripetono salvo chi uscirà dalle prossime URNE da cui tutti attendono sospirando davvero la Grande MUTAZIONE e COMPARAZIONE prossima.

 Qui nuovamente siamo davvero senza un GALLO o Heliator o Electooros come quello se letto in inglese The  ROOSTER o ROOSTAR & Russtar o ZAR ? O ONDORI se volete mediare con il tradurre in quante altre lingue che ancora visiteremo. Nomi e animali, simboli e casualità che sopratutto  allora coincidono con l’Anno del Gallo 2017.

Quindi Occhio all’Orizzonte se avremo altri GALLI pure lontani così primeggiare sulla nostra scena mediterranea ed oltralpe temendo che non siano i Basilischi Ottomani dalla Testa da Gallo e Corpo da serpente di Bisanzio (Turchia) che secondo il mito sono gli (islamici) nemici del Sole ovvero quelli della Luna del Grande Crescente nella notte in cui Canta il Gallo Nero,il Giuda Basileo posto al sorgere del Levante.

Annunci

Informazioni su Renucio Boscolo

Renucio Boscolo nato a Sottomarina (Venezia) il 25-04-1945 quasi allo scoccare della mezzanotte alla coincidenza del Giorno di san Marco ( 25 Aprile 1945)e ricorrenza festiva del Leone della Serenissima e anche storica Giornata della Liberazione così alla Fine della II° Guerra mondiale, che sulla spinta degli eventi, poi è trasferito coatto a Torino e a Aosta. L’inizio scolastico bilingue (italiano francese)quasi voluto dalla sua Grand Mere, della famiglia Novelli Farnese, che scelse il nome di Renucio (degli antenati Farnese) e che avrà peso quel patois-francese per tutti i suoi futuri studi sommati alle reminescenze dalla viva voce della Nonna che gli recitava singolari presagi del libro precocemente inculcato che anticipava il Futuro. Una premessa singolare che è la predestinazione dall’infanzia a tuffarsi in letture storiche e sino dal quattordicesimo anno aveva già in tasca la tessera della Biblioteca Civica(Torino) divenuto Topo da biblioteca con il divorare i testi più inerenti alla sua passione così istillata da far emergere la vena interiore e come un verde pollone crescere sino ad albero (Bois-Bosco), che lo ha portato diventare da illustre conosciuto a studioso, poi emerso prepotente sulla scena dell’editoria e della carta stampa alla fine degli anni Sessanta ,principio Settanta (Seventy). Torino allora il cuore della del gruppo CLYPEUS e Giornale in cui si affrontavano le tematiche dell’INSOLITO , spazio, tempo, astrofisica, astrologia, archeologia archeostoria, di tutte le civiltà e culture e i loro enigmi che fanno scattare nella mente umana i più grandi interrogativi sulla vita e sul destino dell’Uomo. Prodromi di quel filone d’incontri e conferenze librarie che hanno dato il via a Torino Città Magica lungo le sponde dell’Eridano padano ad opera di svariati scrittori e fantaesoterici dell’una all’altra sponda, credenti o bastian countrari. Dagli inizi degli anni Settanta galoppa il filone editoriale con la MEB(Torino) che ha pubblicato Kolosimo e il primo libro di Renucio Boscolo: Nostradamus –Centurie e Presagi - (1972). Tempi magici all’ombra della Mole ed indovinate stelle che da allora la fama di Nostradamus ha navigato anche con una pletora di emulatori e facili simulatori, alla ricerca del segreto per anticipare il domani. Nessun editore ha mancato in questa sfida , che si è rivelata mondiale chi a favore e chi contro. Ma solo in Torino che la storia consta dell’elemento unico ed inequivocabile dell’Epigrafe secolare (1556)che anticipava che ICI - Qui Chi avrebbe onorato Nostradamus e chi qui chi lo avrebbe denigrato. Ad ognuno la sua mercè. A chi Gloria e Vittoria ed agli altri la Rovina Totale. La Sentenza sibillina che da secoli pesa come una Spada di Nostradamocle ….sul capo dei suoi detrattori. Perchè così è scritto nell’epigrafe : Nostra damus aloge ici & Ici EGO(la) SUM d’ART(e)SON ! L’indizio telegrafico che porterà Boscolo a concepire l’Arte –tecnica del suono, così sommato con le supputazioni fonetiche o Anfibologia che ha in ogni lingua e verbo-suono la parola reca come Semantica, Significazione ulteriore che porterà alla Cronosemantica applicata così a tutti gli scritti del Nostro. Il Messaggio ha con Boscolo una decifrazione e analisi che porta ad altre scoperte , sino a toccare con mano e vedere la pietra di marmo su cui fu incisa la sentenza originale collocata non a caso in Torino dal 1556 e custodita da una antica famiglia sino a giunger a Boscolo che ha fatto i primi passi e lungo i decenni le ulteriori scoperte e composto nuovi testi per diffondere e far conoscere il Verbo di Nostradamus secondo eventi mondiali clamorosi che confermano le anticipazioni delle quartine. E’stato negli ani Settanta, invitato a Salon (Provenza dall’allora sindaco della città, dimora di Nostradamus)ove anticipa lo scenario della Rosa in Pugno, presagio lieto dell’Avvento dei Socialisti di Mitterrand sin dal 1972-1976, questo Scenario è inconfutabilmente esposto nel suo: NOSTRADAMUS - Gli anni Futuri (1976) che gli editori francese hanno gabbato o dissentito da Boscolo preferendo chi l’ha emulato e plagiato. Invece la storia clamorosamente assiste alla Vittoria della Rosa ,al fiorire della Rosa. Al nome della Rosa(Eco)al Guns of Rosis. …e quanto di più violento ad esso nome Rosa (sanscrito = violenza)si abbatte sino contro il Papato secondo la quartina nota in tutto il mondo ( 2.97). Boscolo dimostra e prova la sua priorità interpretativa ed l’esegesi corretta. Pubblica altri titoli e sbarca in USA per pubblicare il suo Key to the Future(Abbot Press, California). Pubblica nel 1984 ritornato dagli USA per Musumeci (Aosta) Nostradamus la Chiave di Lettura persino mensili scientifici pubblicano i versi della quartina di Nostradamus optando la decifrazione con il Computer mediante i primi programmi di traduzione plurilinguistica suggeriti da Boscolo con la Cronosemantica che vede allora battezzare il sistema Try of Wood , la prova del Bosco ! La Chiave per decodificare i versi che svelano sensi inquietanti nonostante i solo cinquanta milioni di memorie e non miliardi necessari al Sistema Cronosemantico, che riesce a fare l’an plein, compreso solo molto tempo dopo , traducendo il fiorire della rosa con Goulistan = il Giardino delle Rose(in persiano)che nessuno si capaciterà di intuire poi il luogo geografico ove nel futuro: “Quando fiorirà la Violenza- la Rosa “ …Goulistan = l’Afganistan ! Ma tutto questo è già esposto nel testo del 1984 Key to the Future in relazione alle cronosemantica ed ai sirti del globo in cui si manifesterà il fiorire della Violenza specificatamente indicato il logo latino di Gedrosia (Afganistan)e Battriana dei greci ! Ma come sempre del senno di poi sono piene le fosse a causa della violenza che fiorisce in luogo come i bastian countrari che negano tutto e chiudono gli occhi per non vedere la luce del Sole. Sono pubblicati negli Oscar Mondadori dal 1979 con il titolo di : Centurie e Centurie e Presagi, a cui segue : Nostradamus L’Enigma Risolto - 1988.(Il manuale di interpretazione di un secolo di storia 1900-2000) e il successivo Così Parlò Nostradamus (1998) libro attualissimo perché è il più vasto scenario della storia passata,presente futura sino al 4000 Millennio contenente prepotenti scenari e datazioni inconfutabili confermate dagli eventi planetari. Ed a cui sono seguiti titoli più che emulatori ed millantatori. Ma Torino: famosa metropoli con il Museo Egizio, secondo al mondo, polo di un fascino che accomuna Nostradamus a Boscolo che dedica un’altra sua scoperta o Stargate , la porta sulle Stelle è del 1985 la prima stesura della traduzione del papiro e geroglifici di Unas (Quarta dinastia) che avvalora la teoria di Temple(il segreto di Orione) sull’ascesa nei Cieli del Faraone con la descrizione ricca di dettagli spaziali e busters spaziali antelitterram oltre al Varco Celeste ed al tuffo nell’abisso dei mondi stellari(Orione). La grande epopea della suggestione poi sugli schermi e movies e tv. Prosegue negli Oscar Mondadori con : Il fato, la fortuna, il futuro con le Rune (1990).Segue nel 1991 : LUCIFERO Incubo Terrestre. Dai miti egizi,ebraici,babilonesi,greci,latini, cristiani, arabi ecc…all’Anticristo. Poi con Gribaudo Editore (1990)NOSTRADAMUS. La chiave e la spada del profeta. Il successivo : I Destini d’’Italia (1991) Scenario sulla politica italiana,dalla Lega ai Balcani. Sempre periodicamente,anno dopo anno,dal 1980 in poi esce nelle edicole italiane L’Almanacco Nostradamus che fa il punto della situazione italiana e sia la mondiale sotto le allegorie astrali,occidentali e del celeste impero(astrologia cinese). Il segreto di tante allegorie va rinvenuto grazie alla ricerca che prosegue secondo l’indicazione della celebre D.M. ovvero l’Epigrafe di Torino che nomina Par Ma Documenti in modo specifico nell’altro testo del Nostro nella sua pagina finale dei : I Geroglifici di Horapollos, testo del cinquecento in cui molti vogliono decifrare seguendo una fonte greca, i geroglifici egiziani. Epopea di scoperte e bufale per arrivare a dare un significato ai molti papiri scritti ritrovati nelle tombe , che è un testo sin troppo ignorato di Nostradamus che vi dedica l’attenzione come per altri testi greci di Medicina(Galeno)e così amplifica e indica la via maestra anticipando Champollion nella questione egizia ,bene specificando che nelle Cartouches-Cerchio sono racchiusi i nomi dei Faraoni oltre alle altre fonetiche di geroglifici e informazioni astronomiche sino alla stella Sothis (Sirio!)ed al mistero di Orione , informazioni presenti nel testo. E questo testo curato dal Boscolo è stato rifiutato da una fondazione bancaria che finanziava il museo egizio di Torino. Le informazioni che dopo millenni e secoli sono corrispondenti al vero oltre a svariati temi e chiavi inerenti alle enigmatiche allegorie delle Centurie. Una Intuizione condivisa anche da altri studiosi impegnati anch’essi alla ricerca della misteriosa D. M.(in Torino)Diis Manibus …Anubis ! Logos eclatante con il nome del dio dell’Oltretomba o Infero come è spiegato nel testo dei Geroglifici del Nostro con tre geroglifici una Faccia + Due occhi fuori della testa. Segni eloquenti con una traduzione secondo i geroglifici e che gli esperti invece snobbano per non accreditare Nostradamus che così bene dimostra l’altro campo di esplorazione e ricerca che ci riporta al fascino ed alla passione che accomuna molti per l’antico Egitto ovvero il paese dell’Ape del Giunco (Alto e Basso Egitto)la terra dei Faraoni. Altro scibile che vede Boscolo impegnato a illustrare un filone che diverrà ridondante ad opera di celebri scrittori francesi. Pubblica sulla civiltà Maya Aztechi per il Torchio Edizioni (Milano 1996) Gli Dei,l’acqua,il vento,il fuoco Gli animali del più fantastico oroscopo Maya Azteco. Indicando il ciclo del 2012 come poi altri testi ampliamente ne faranno scoop e argomento editoriale. La profezia Maya che come uno Tzumani editoriale si diffonderà nel mondo mentre resterà questa fonte invece ignorata sebbene diffusa via WEB con i dettagli in parte ora bene riscontrati. La dimensione dell’Internet spalanca la nuova finestra ma non è la sola con cui Boscolo comunica perché si inaugura o meglio nasce la Babele in Internet con tante ripetute inaudite …bufale. E poco servono le raccomandazioni fatte da decenni in svariate presenze televisive RAI o Mediaset e soprattutto al Costanzo Show, ma questo è visibile a tutti per chi sa ciattare o su WW. EDICOLA.WEB.IT…… Le Prove delle anticipazioni sono sempre corredate dai testi pubblicati nei libri e le pagine diffuse via WEB. oltre ad varie interviste tv su argomenti specifici e sempre datati. Quanto è stato ripetutamente pubblicato sugli Almanacchi di Nostradamus che così informava, anno dopo anno le scoperte e le suggestioni di scenari incombenti(Vedi 1998 descritto l’attacco dal cielo con un 747 su New York da parte Islamica) e soprattutto alla fine del Millennio la scoperta della Lettera Farnese (Parma )diretta al capo della Curia Romana, Cardinale Alessandro Farnese, una comprova dei suoi intrecci con la Chiesa e dei carteggi che ancora non sono stati svelati. La Lettera Farnese ( o Parma documenti) si inserisce perfettamente nel percorso della ricerca perché comporta indicazioni astronomiche esatte degli anni in cui si verificano eventi clamorosi per la Chiesa (1605 anno dei tre papi) e ogni ripetizione e scenario dettagliato. Il testo fu consultato da Pio IX . Descrive una grande Eclisse sull’Europa e sui Balcani e lo scenario di un conflitto che oltre Belgrado, riguarda Pristina e Pale (Kossovo) e la minaccia piramidale delle ali dal cielo con operazioni belliche…. sino alla peste bovina e a luoghi esposti a radiazioni nocive,mortali. E una rovina per il mese di settembre “ più USA(Usama)Amaro America che del Fiele e dell’Aloes (Sheol in ebraico l’inferno) ! Questo testo è stato purtroppo censurato nonostante le tante conferenze e relazioni ai Lyons, Rotary,Kivanis, oltre a scuole, istituti ecc… incluse le interviste a cui sono stato invitato o ho rilasciato allora alle maggiori testate. A dire il vero ho avuto la bocca chiusa! E quanto scoperto è tutt’ora censurato ed il testo stesso in attesa di un editore contro corrente che abbia coraggio di pubblicare l’intero testo della Lettera che riguarda i prossimi XX anni del XXI ° secolo. Ma i contenuti di tale Lettera sono appunto persino sin troppo singolari e personali se indica nel nome l’interprete o il Nuncio che deve svolgere tale compito con tutto quanto di ingrato e poi accaduto nei dettagli che sono elementi determinanti per arrivare ad un’altra scoperta o grand soupe o scoop ? Circostanze davvero inquietanti se un raro testo del Rinascimento Italiano stampato proprio a Venezia ,ove sono nato, composto da 1628 quartina astrologiche come quelle di Nostradamus ma invece, scritte e stampate 29 anni prima delle famose Centurie, a Lione come all’ombra del leone di san Marco. Dopo 500 Anni …come la Fenice che rinasce dalle ceneri (pure la Fenice di Venezia)evocando il mito Egizio che consta della analogia dei Cinquecento anni tutte accavallate giusto nel 2003! Annata che vede più pubblicazioni celebrare questi Cinquecento anni 1503-2003 dalla nascita del Nostro ed il conio di una moneta d’oro e francobolli con la sua l’effige. Una Giostra incredibile di opinioni sulla figura storica di Nostradamus per cui dedico su due testate, un vasto compendio Intanto prende spazio la scoperta prepotente dell’insolito libro che porta nella mia vita di colpo concetti e teorie sul tempo e la storia, la cui portata non è stata ancora considerata efficacemente per il mondo intero. Qui gioco forza avviene la comparazione tra Sigismondo Fanti e Nostradamus sino a comporre il Testo della SUMMA PROPHETICA ( Editore Priuli Verlucca 2006) per portare alla luce la scoperta e l’esegesi rivoluzionaria che offriva un panorama diverso sulla Scienza, la Matematica, l’Architettura,l’Astronomia, la Tecnologia qui mascherata e quanto più di un venale Gioco giocoso della Sorte,il libro TRIONFO di FORTUNA racchiudeva da ben cinque secoli. La lingua (linguaggio) leggiadria d’Adria (Venezia)del Rinascimento,capitale editoriale di allora, ha tenuto così molti distanti dal nocciolo di questa opera per cui non sono mancati i Soloni che hanno sparato dei giudizi inetti,ignari che la lingua di questo libro è quella mia di nascita. La scoperta di questo libro del Rinascimento contenente implicazioni che coinvolgono i grandi geni dell’epoca diventando l’ulteriore campo di indagine che meticolosamente ora possiamo mostrarne gli esiti nel nuovo libro scrupolosamente quartina dopo quartina l’architettura di nozioni nell’opera abilmente sparsa tra abili ingenuità erotiche o cavalleresche appetibili nei Giochi di Corte di allora. Dopo la scoperta con interviste(CHI)e pubblicazioni sia sul WEB sono apparsi quindi ulteriori elementi,soprattutto quelli a carattere economico politico e nomee di Leaders (Barak,Mubarak) con quartine specifiche su tali protagonisti e contrapposti destini di nazioni e popoli . Una scoperta che apre l’Orizzonte umano così dall’Alba del Terzo Millennio che di fatto assetato di indizi per il Futuro ha con questa rivelazione ben Tremila quartine,che proiettano dal passato al presente ed nel Futuro ulteriore, il testo con la più vasta gamma di protagonisti e scenari riferenti ad ogni tematica prossima date le Crisi dell’economia, del lavoro, dell’agricoltura(FAME) Sanità, Pandemie e le carestie cicliche. Tzunami, siccità e piogge, sismi ed quanto altro di natura caleidoscopica ed enciclopedica si rivelano oggi essere informazioni dalla vastità globale che è ancora impossibile elencare il tutto così nominato futuro salvo comporre un index o sinossi totale. Nessuna mente umana è idonea contenere tale fonte-oceano di dati da essere man mano assimilati e spiegati opportunamente memorizzati ed evidenziati da chi ha sia esegeta da oltre 40 anni. Per questo conferenze, meetings, lezioni universitarie e pubblicazioni seguiranno allo scopo finale di conoscere il più vasto panorama delle probabilità che possono essere anche circoscritte in alcuni specifici grandi transiti astronomici & astrologici. Teoria che deve trovare conferma più volte per essere determinata come bussola per tutti gli altri eventi futuri. Nel 1984 in California si è giunti alla Fondazione o Key Fondation per esaminare tutto quanto Nostradamus aveva lasciato ai posteri. Queste promesse sono risultate un impegno solo fumoso. Ma oggi nel Terzo Millennio fare i passi opportuni dopo il binomio Fanti & Nostradamus dopo adeguate pubblicazioni lavorare per una Fondazione o Accademia o scelta Museale in un specifico luogo ove tutto si incontri nel tempo presente e nel futuro per fare frutto delle conoscenze che man mano saranno rivelate e fatta raccolta di tutto quanto sia inerente alla Storia e al corso lungimirante contenuto nelle quartine astrologiche del Fanti e nelle Centurie del Nostro. ********************************************************************************
Questa voce è stata pubblicata in NOMEROLOCIPHER, NOSTRADAMUS, RENUCIO BOSCOLO. Contrassegna il permalink.

15 risposte a L’Italia senza culla – Knulla Nulla ! Una progenie a rischio senza COQ-GALLO al TIMONE.

  1. gaeta6315@libero.it ha detto:

    Prof, mi scusi ma è urgente perché non ci posso credere: cade un aereo nelle Ande (… grANDE cALAMItà…-per InSUBRIA (AIRBUS). Nome della compagnia LAMIA (anagramma). Forse è una coincidenza semantica. Buona giornata
    Come sempre usciamo dall’argomento della Knulla e Kulla. Lamia epitalamio , consultare il latino è l’aereo della morte LAMIA !.La grande calamità non è specificato cosa sia nel senso generale di tale Catasto Catastrophe>(in greco)e poi così anche consultare mefiticamente altre lingue- fonetiche per capire che parco parkeis è anche indicato il Parco Economico!Essenziale quintessenza del nervo di una nazione (le banche e le bancarie loro avarie tartariche carie che con i denti hanno divorato i patrimoni e risparmiatori non solo toscani = Oschi e toschi /veleni)delle tante famiglie italiane.
    Ma questo ritornello è ancora in auge ..per altra analogia tra il Gallo = il Caprone,la Capra Parca Capra !!!!!!Inteso il ritornello della banca e sopra e sotto cosa comporta ulteriormente di sinistrale.

  2. gaeta6315@libero.it ha detto:

    Prof, le chiedo scusa, ma era impossibile non dirlo, mi sarei sentito interdetto. In merito alla sua risposta forse è tutto più chiaro, compreso il tassello che mancava: l’INCLINAZIONE e l’INFORTUNIO che con troppo ritardo ho capito essere probabilmente CRISI. Ed ecco che lo scenario sociale si accende e “l’erario pubblico si svuota per terra e per mare un poco prima che il monarca verrà trucidato”. “Mars… AUGE e rovina dell’ecclesiastico.” Attenzione agli occhi del tedesco. Il giorno dopo la CONTA la banca andrà sotto la panca e il PARCO INCLINE al debito andrà in CALAMITÀ. Ci aggiorniamo

  3. MIRANDA ha detto:

    CULLE VUOTE, perchè se è vero che un bimbo è il frutto di un amore reso visibile, la risposta è presto detta: non c’è più amore, nè desiderio, voglia di stare insieme, oggi non ci si innamora più perchè non c’è più gentilezza, delicatezza, dolcezza. Oggi si corre solo per l’avventura, si rifiuta la maternità perchè con c’è più la garanzia del matrimonio a causa di tutte le leggi contro la famiglia: si pensi solo al divorzio veloce. Dopo l’approvazione della legge sulle unioni civili, sono venuti spuderatamente a galla la incredibile quantità di uomini che maschi non sono, altri tra alcool e droghe, hanno tutt’alro in testa che formare una famiglia vera e quindi le donne per fare un bimbo cosa devono fare, l’inseminazione artificiale? si può, ma come si può crescere un figlio se non è frutto di un amore vero? meglio rinunciare. E’ inutile continuare a recitare la solita storia della crisi economica, della mancanza di nidi, asili e scuole, sono tutte scuse.
    Per rovesciare una situazione così al limite, grave ed insostenibile, ci vorrebbe anche qui in Italia un TRUMP con le palle, per far ordine e pulizia di tutte le nefandezze che ci hanno rovinato l’esistenza per un futuro dignitoso.

  4. gaeta6315@libero.it ha detto:

    Complimenti alla signora Miranda perché ha colpito nel centro. Troppe sono le donne di tutte le età che si lamentano periodicamente con me dell’incapacità degli uomini di essere tali e specialmente cortesi e gentili. A proposito delle leggi sulla famiglia pensi alla Buona Scuola del nequis che ha spalmato i docenti tra i 50 e 65 anni in giro per l’Italia dalla Sicilia al Friuli o dalla Puglia in Piemonte rovinando oltre 20000 famiglie con il sigillo del vecchietto del Colle. Benito si è rivoltato nella tomba.

    Prof, anche se in modo ermetico, lei forse ha voluto mettere a confronto le quartine 4-29 di Nostradamus e 71-19 del Fanti. Il Sole (Solo) sarà eclissato per Mercurio e visto in cielo per secondo. Ma centra Vulcano e la sua consorte Cipride (Cipro). Oggi entrambi hanno tremato per eventi sismici. Buona notte

  5. gaeta6315@libero.it ha detto:

    Prof, mi consenta perché non ci posso credere un’altra volta. Tutta la nomea legata al logos PARC va ENCLINE. Il 9/12 si vota l’impeachment contro la presidente Park. C’è il rischio che s’inclina. Ciò mi fa ipotizzare che quel giorno Mercurio possa stare ancora astronomicamente nell’Arciere.

    P.S. Il ROMANO è tornato in auge. Attento Flora nequis. Ci aggiorniamo

  6. Giano ha detto:

    Oltre tutti i significati semantici legati al termine PARC – CAPRA – ARC ce ne uno proprio sotto i nostri occhi che non più tardi di lunedì darà il suo responso.Il suo risultato a prescindere da quale esso sia,causerà il dividere/spaccare ancor di più questo già martoriato paese.

    https://it.wikipedia.org/wiki/Arco_costituzionale

    QUI RIPENSAMENTI SONO D’OBBLIGO – OVVERO SENZA DIMENTICARE QUEL FATIDICO ” 48 ” DEL DETTO ASINO COTTO E L‘IDEOGRAMMA QUADRATO * OTTO GIAPPONESE CINESE PER L’ASINO + volte edito nel sito E SIA collegato ai 2 trigrammi ( 4-8) per comporre il XVI° Esagramma !
    Allora andremmo davvero a CARTE(LA Carta Costituzionale) QUARANTOTTO!!!! DATO CHE LA NOSTRA COSTITUZIONE è NATA NEL “’48”!
    LE NOUMEROLOGIE GLOBALI PERCHE’ HANNO QUESTE COINCIDENZE ? UN’OCCASIONE PERT MEDITARE E CONSIDERARE IL TUTTO.

  7. MIRANDA ha detto:

    Quando eravamo ancora bambini e s’imparavano le tabelline si diceva 6 x 8 = 48 viva l’asino col cappotto, e l’asino il cappotto sulle spalle già lo porta, deve solo lunedì infilare le maniche e andare a sciare sul colle e la bella fatina del bosco avrà finito di ridere sempre – Il sole risorgerà, nonostante non sono stati risolti i gravi problemi: mancanza di lavoro, debito, immigrazione. Siamo stremati, sfiniti, nervosi dopo una campagna elettorale assillante, monotona, con un alto martellamento psicologico durato 6 lunghi mesi.
    Ripetutamente sentivamo le parole: cambiamento, stabilità, ma quale quella del debito che aumenta? o alla grave disoccupazione? o alla buona scuola che ha smembrato famiglie a causa di trasferimenti degli insegnanti fatti a casaccio? o degli anziani che non posso curarsi perchè non hanno i soldi? o dei giovani che per trovare lavoro fuggono all’estero? o i terremotati afflitti dal freddo, che ancor aspettano gli aiuti annunciati? e le bollette dell’energia troppo care a causa di tasse e balzelli? Il cittadino elettore quando entra nella cabina e osserva la sua scheda ripassa tutti i soprusi subiti, le mance politiche che non ha avuto e quindi non perdona e si vendica –

  8. gaeta6315@libero.it ha detto:

    Giano, ottima l’osservazione. Non ho fatto in tempo ieri, ti ha risposto il prof. A lui il grandissimo merito (bisogna dirlo) di aver analizzato la quartina in modo straordinario con almeno 22 anni di anticipo, 8 pagine fantastiche, 104-111 Ultime rivelazioni. Quartina incredibile scritta da Nostradamus, un rompicapo che sta accompagnando il mondo in questi giorni. La nomea legata a quella terminologia diventa INCLINE-INCLINATA-INFORTUNATA. Al di là dei tanti accadimenti ad essa legati (ulteriore terremoto violento in Perù, nelle Ande), il significato fondamentale non traspare ancora nella gravità (grande calamità) con cui è scritto. Costituzione nata il 2 giugno, sole in Gemelli e pianeta dominante Mercurio, soggetta per tale ragione all’INCLINAZIONE ogni 30 anni, in quanto Mercurio incontra Saturno nel suo ESILIO cioè a 180° dal suo DOMICILIO. Il referendum viene proposto al popolo in un momento astrologico pessimo, il prof ha detto il resto numerologicamente. Si inclina il PARCO (richiamo del veggente), cioè la “nervatura economica” del paese, la cui classe politica ha fagocitato la riserva sostanziale, quindi è stata poco poco INCLINE alla parsimonia e produrrà il PIÙ GRAND’INFORTUNIO. Mercurio è transitato astrologicamente nel Capricorno, ma non è così astralmente, colpisce la precisione di Nostradamus. Ma l’uscita anche astrale del pianeta dal Sagittario porrà fine all’accadimento? A parer mio no e il prof lo ha già lasciato intendere. Si inclina il parco e l’arco costituzionale: economia, politica e carta costituzionale. La quartina termina con “Saturno fenera”. Questo implica un tempo di cattività successivo all’uscita di Mercurio, di quale durata? Durerà l’ARCO di tempo in cui Saturno uscirà dallo Scorpione astralmente (se non è già accaduto) o (stiamo freschi) il periodo in cui Saturno nel Sagittario sarà opposto al Sole della Repubblica con caduta di SCUOLA, COLLE, CASA, ERARIO per terra e per mare e relativa INTERDIZIONE dei luoghi e di quant’altro ha a che fare con RES-PUBBLICO? Ma attenzione ad Esperia e Insubria!

    Alla signora Miranda volevo solo ricordare una delle innumerevoli sentenze dei giudici del lavoro. Quella di Venezia dove nell’ordinanza è stata sottolineata la CASUALITÀ con cui ha operato l’algoritmo di Flora nequis (costato 2 milioni di euro al popolo per produrre il più grande disastro della storia della scuola italiana) sistemando i docenti senza tener conto dei loro punteggi in graduatoria. Buona domenica

  9. Marcus ha detto:

    Il “48” è vicino come è vicina la CADUTA DELLA REPUBBLICA (1948-2018).

  10. gaeta6315@libero.it ha detto:

    Prof, in certi casi il silenzio è d’oro. Però voglio giocare subito l’asso: ammetta che la situazione che si è creata dà un po’ l’idea del TENERE LA PORTA (GENNAIO) NEL PENSAMENTO, se il nequis non dovesse andare via. Il LUPO ECONOMICO sta aspettando per fagocitarci e nel frattempo la Corte Costituzionale dovrà emettere sentenze di ogni genere fino a fine mese e il rischio che il paese si INCLINA è reale. Ci aggiorniamo

  11. gaeta6315@libero.it ha detto:

    Prof, ho impiegato troppo tempo e spero di non aver preso fischi per fiaschi. Quando lei non risponde mi fa arrabbiare e mi spinge a fare una serie di verifiche ed a lavorare troppo. Se il veggente dicendo “mercurio nell’Arc” si riferisce al movimento astrale del pianeta stiamo freschi! Perché l’ARCO di tempo non è più ristretto e potrebbe (chiedo scusa per il condizionale, ma astralmente sono insicuro) essere compreso tra il 1° dicembre e il 7 febbraio (quindi scivola nel 2017-sa NAPULO ug pito). Capito! Lei ha centrato due cose in particolare, una nella 2-65: il significato del logos ENCLINE- INCLINE incliNAZIONE INFORTUNIO che in greco è CRISI (crisi di governo). L’altra l’ha detta tempo fa quando ha citato Fanti in merito alla legge elettorale: “…perché il cielo non consente niuna stella”. Le chiedo scusa e ci aggiorniamo

    Aggiornamento ? Infatti questa è la METAMORFOSI, IL CAMBIAMENTO, LA MUTAZIONE….EQUIVALENTE AD UN PRECISO IDEOGRAMMA CINESE CHE GRAFICAMENTE TRACCIA IL SEGNO DEL 17 !” HUA” CHE è ANCHE FLORA, FIORE FIORENTINO ETC…DA CUI ORA INCOMINCIAMO A SFILARE I PETALI MESE DOPO MESE SINO NELL’ANNO DELL’ELECTOOROS! ELECTOR – URNALI TEMPI ovvero ELECTION DAY ! QUINDI consideriamo punto dopo punto .

    • Andrea ha detto:

      buongiorno dott. Boscolo, approfitto della sua risposta per farle una domanda; ora che siamo passati da una votazione (urnale) così importante che pareva aver posto fine al governo del flo-renzium, ma che nonostante i proclami pare non voglia lasciare il potere, ora che la vicenda del monta dei paschi di siena sta giungendo ad un triste epilogo a causa di scellerate scelte politiche, quanto ancora potrà durare la confusione che impedisce alla nostra nazione di partorire questo leader che potrà affrontare serpa e mezzaluna?

  12. gaeta6315@libero.it ha detto:

    Prof, vedere il suo scritto è un piacere. Le scrivo mentre stanno aspettando il Di Rienzo all’ingresso per torcergli il collo: proprio lui quello delle riforme alla Cola che ha spedito le maestre dalla Sicilia sulle Dolomiti come dei pacchi senz’anima. Il mio riferimento di ieri era a tutta la quartina. Il problema me lo sono posto quando ho visto Matteo sconfitto la sera della CONTA con Mercurio che passeggiava già nel Capricorno. Ho pensato per un attimo che forse aveva ragione la nonna di una mia amica secondo la quale Nostradamus non ne ha mai azzeccata una. Ma l’astro sta un poco prima. Veggente in possesso di conoscenze astronomiche incredibili e di tanto altro e astrologi un po’ somari. L’astro entra nell’Arciere o comunque nel Sagittario e il paese subito s’INCLINA. Ma non dimentichi che la scrivo dalla terra Esperide, che con Esperia a parer mio centra, non distante troppo da un antico giardino, così definito da alcuni scrittori dell’epoca. Tutta la quartina o parte di essa scivola fino al 7 febbraio; l’8 potremo stappare quel fatidico spumante. Quel “camino” di cui lei ha chiesto il confronto con altri idiomi è “CALDERA”. E qualcosa bolle sotto “le montagne cave”: un paio di giorni fa è spuntata una nuova fumarola. Alla prossima

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...