Non c’è Rivoluzione senza RIVELAZIONE. Non c’è poeta-profeta senza una VISIONE.

In Greco si dice Kalimma, il Velo che offusca la Vista di ogni cosa innanzi al nostro naso o all’orizzonte. Il VEL – VELO … semmai è steso  infatti bene modellato sulle forme del corpo perfetto di donna(WOMEN…OMEN? La Donna o la Nostra Donna come Nostradamus ?) ma c’è opera ed opera come l’Opera da portare alla Luce dell’Occhio Umano come quella dello scultore quale nota allegoria della Nuda Verità  sia la RIVELAZIONE la verdad desnuda , the bare – the truth – alhaqiqat alearia(arabe) – chshmartut’yuny-(in armeno la Verità) di celebre opera per nulla impudica e senza alcuna Foglia di Fico ad opera di censori o dogmi atavici o bende sugli occhi…

Infatti il logo di RIVELATION o RIVELAZIONE reversa racchiude l’arcano o calembour di quel Velare che richiede il developement o sviluppo …come di una cosa avvolta che deve essere srotolata come un rotolo antico che solo disteso permetterà la lettura dei suoi contenuti. Lo srotolare ακτυλίσσω o ulissomenos(Ulisse incluso il celebre Nemo o Nessuno) giro dopo giro di chiave ?Decodificazione quanto e come serve appunto a srotolare (the unroll)come i celebri rotoli del Mar Morto.Caduto il Velo…dunque cosa scopriamo e chi bene discopre solleva la dona EVA (?) il VEL  o diaframma o sigillo che chiude, impedisce di avere la VISIONE(ORAMA Panorama = VISIONE TOTALE).

La discoperta di documenti antichi è sempre fonte quindi di nuove rivelazioni..che alimentano così le conoscenze remote o preterite del nostro lontano passato. Ci chiediamo o da sempre ci interroghiamo se tanto da tanto – attingendo a questi antichissimi reperti calligrafici in cui molti termini a volte non trovano accordo e comune armonia di sensi tra gli stessi studiosi ed esegeti.Infatti in ebraico dire e scrivere Rivoluzione – Rivelazione, sono analoghi o affini quanto le vocali sono ambigue ed incerte.Tremendo arcano se ricordiamo che basta uno JOTA , la “ I” stessa a mutare delle parole i sensi  e attentissimi alla fonetica ed ogni anfibologia  il senso pieno della significazione che la Parola,il Verbo SHEM o KALIMAT stesso comporta…nelle lingue orientali arabo, ebraico ed altre affini ricche di un patrimonio millenario(Cinese giapponese, persiano sanscrito etc…)In Principio era il VERBO ..quindi da tale si ha il principio primario di ogni favella !

Ricordiamo la ben nota della Millenaria diatriba sul Nome del Verbo Divino e la sia esatta pronuncia dei suoi primari The Former(il PRIMARIO-MARIO ?) enunciazione di Settantadue nomi che hanno come cifra anche la Simbologia del Settanta (Seventy) in ebraico appunto l’OCCHIO DIVINO o “ AYN” (in ebraico).

Quello da secoli nelle chiese viene – rappresentato come l’OCCHIO Divino inserito entro il TRIANGOLO, divenuto metafora vedi nell’arte barocca – della Trinità Celeste. Lo Zenith sommo celeste dell’Altissimo, che in modo naif è sempre collocato nel più alto dei Cieli o delle Cupole dei Templi.  L’uomo in basso che con tutta la sua umiltà e rituale venerazione dell’Entità indefinibile ed impossibile da racchiudere in una immagine o santa Icona, ha avuto molte e le tante rappresentazioni frutto dell’arte religiosa e quanto altro sia opera di autori sconosciuti ed plasmatori di inimmaginabili iconografie …sino a sconfinare nell’Iconoclastia( in Oriente e tra i Bizantini) di proibire = VERBOTEN di rappresentare DIO come faccia o figura o statuaria.

Ma all’opposto bastian contrari lungo la storia delle religioni – si è voluto dare all’invisibile concezione come sia tale PRESENZA SUBLIMALE ENTITA’ – la corretta -retta-  giusta logica che nel modo più astratto e spirituale-virtuale non poteva che concepire questo per le menti più filosofiche e gnostiche, la Mente Divina o il NOUS(dei Greci) che viene poi denominato COSMOCRONOS , logos che racchiude il senso della totalità dei mondi siderali e degli spazi e sia del tempo stesso(crono)come una sola cosa Totale.

Oltre tutte le iconografie millenarie et secolari che ogni religione ha innalzato a dio o agli Dei , piace ricordare lo scriba egiziano che ha così eternato prima di Mosè e dei profeti biblici e di ogni a noi giunta RIVELAZIONE : la teoria anticipatrice del credo di molti fedeli monoteisti.

Sostanza Divina dalla quale procedono tutte le forze,tutti gli esseri.

Ecco che tu stai per pronunciare la Parola(Millah- Verbo,il Nome -)

E la terra(mondo ) in silenzio,ti ascolta

Tu Divinità Unica,regnavi di già in Cielo

In un’epoca(ZEP TEPI) in cui la terra e le sue montagne

non esistevano ancora…

Tu il Creatore PTAH di tutto ciò che Esiste !

Tu,il Veloce,Tu il Signore! Tu l’Unico all’Alba dei Tempi

L’Armonia e l’Equilibrio dei mondi emanano da Te .

(cap. XV da il LIBRO DEI MORTI)

Di tanti astrusi passi e versi e declamazioni bibliche , constato che giammai ho letto o trovato un tale enfasi umana a concepire la creazione che non sia stata subdolamente plagiata e copiata.Questa resta insuperabile e riconduce invece come insegna Nostradamus(vedi pagina 206 di Così Parlò Nostradamus (1989 Oscar Mondadori)un testo di 400 pagine in cui da tempo ho sviscerato e a tutti allora così  consiglio a quanti vogliono essere illuminati sull’immensa distesa di tematiche che il Michel così veracissimo Supervisionario ha narrato a beneficio dei posteri. Una testimonianza che ancora giace sepolta da secoli e secoli perché non stimata e per nulla analizzata scrupolosamente con i suoi contenuti “ tres contents “ che avrebbero ragione di portare maggiore clarté.

Molte nozioni che bene avrebbero – fatto fare – un passo da gigante alla Chiesa stessa, poiché Lui come credente come attestano le sue Lettere e la richiesta espressa chiarissima nella Lettera Farnese, al capo della Curia Romana di Allora Alessandro Farnese di essere difeso Lui e chi come NUNZIO ha tale Charge o incarico l”Endorsement. Poiché quanto rivelato viene solo da Dio…immensa presenza che non riducibili a una figura umana o ala forma reale percettibile dei nostri sensi, ma diversamente diventa la Discesa negli Inferi,ovvero l’introspezione negli abissi dell’anima (L’uomo è un abisso che si confronta con l’altro Abisso-Dio viene detto nella Bibbia).

Nel cuore in cui tutti i sensi e le memorie (insegnavano gli Egizi( inconsce e biologiche si sommano in un solo QUANTUS spirituale.

Egli è l’Unico,il Solo che viene a infondere rischiarando con la Luce super-fisica(naturale=) dell’Uomo che poi predice per mezzo della Dottrina siderale e profetizza per ispirata RIVELAZIONE(Apocalisse)la quale è sicura partecipazione della Divinità Eterna.

(pagina208 Così Parlò Nostradamus 1989)

ERKOMAY. Ecco il grande paradosso dello scivolare dentro nell’infinitamente piccolo in cui ci sarà la Grande IKAN o Megale Orama , la Grande Visione !Cosa parente anche del prossimo anno Cane in cui IKAN in più idiomi diventi rivelazione tanto al Primario Tempio della Fede come in quello delle Vestali e dei Bianchi camici asettici – degli astrofici e scienziati che scrutano con occhio immacolato l’arco dei cieli.

Scrupolosissimi quanto oculati come Colui che passa per la cruna dell’ago o la Porta dei Cieli oltre ogni limite dei concetti spaziali di proporzione e grandezze. Cosa che la scienza astrofica oggi ci ha grandemente illuminati, ma che ab antico, il poeta -filosofo illuminato ha già dispiegato come aprendo il Vaso,l’Urna di Pandora con la sola speranza e con questa lungimirante, precoce RIVELAZIONE come se fossimo oggi posti vivendo alla finestra oltre l’orizzonte del Mondo, del pianeta e della stessa Chiesa accanto oggi – al Papato Franco e liberatore di ogni gravità e peso e lordo del passato antiscientifico….sempre a tempo debito accomunati – nella Grande Attesa per i posteri tres contents – della Gerusalemme Celeste….che diventa sempre più una realtà umana e celeste . Così da essere da stupefacente rivelazione che il Sigismondo Fanti …oggi mi permette di portare Nudo quanto ha Lui stesso scritto nel Trionfo di Fortuna

(Il Testo del 1526 stampato a Venezia VINEGIA che precede di 29 anni(il ciclo di Saturno Crono) le Centurie di Michel Nostradamus (1555) quale Elegia felicissima delle beaucoups tappe future che l’Umanità calcherà con i suoi grandi passi….tra le stelle o meglio castella stellari…).

Quando (Città)Cita aerea in quinta

E Giove in ascendente(Elevazione/Ascensione)

Al Tutto Volo quello che con(Kono-triangolo)Ordine perfetto

Quel che date(tempi) da (teoria)Te ordito, si habbia effetto(esito)

Cosi ché le Forze sue ad hora consente.

(D’Hipparco XVIII° quadrante astronomico- Saturno in Aquario et Giove in Capricorno).

Allora spetterà ai posteri esaminare questa quartina e le altre riferite all’esplorazione interplanetaria, scenari che saranno affrontati nel libro Settimo Cielo….per dettagliare tutte le tappe o le vette del Paramounts – futuro del Grande Salto o Balzo o HALMA’ secondo l’immaginario e teorico tempo e le sue date (i tempi pure astrofisici di rivoluzione planetarie da considerare a sua volta con Saturno,il Tempo in Aquario ….= il Cane dei cinesi, Sotis o Sirio in astronomia uno dei binari sistemi prossimi) in cui avverrà allora, nell’Ora futura. Sia allora questo il Pronostico alquanto allettante del Volo Totalmente perfetto come augurio nel volgere alle stelle.

La cosmica avventura capitale del Balzo verso le stelle oltre la PROXIMA del nostro sistema solare. Ma allora ci saranno di fatto lassù così le Stazione spaziali orbitanti e sia città aere negli spazio profondi…non più sogni, ma fisiche realtà e quanto più verrà svelato con la decifrazione di altre quartine .

Annunci

7 pensieri su “Non c’è Rivoluzione senza RIVELAZIONE. Non c’è poeta-profeta senza una VISIONE.

  1. Prof, discorso complesso quello sul VERBO. Se lo diciamo in italiano, tale dizione contiene cinque lettere, tre consonanti V, R, B e due vocali E, O. Perché la parola che disincanta il mondo contiene solo cinque lettere? E le altre come si disincantano? Ma sarebbe comunque impossibile con una sola dizione fonetica dire tutto, nominare tutti i suoni di un idioma linguistico, dandogli però un senso compiuto. Come se il linguaggio sapesse già cosa dire e comunicare. Buona serata

    >UPDATES_ Lezione senza fine poiché altre sono le vocali IAUOEH….JAWOE…a cui si rifanno i giri giri di sterminati cabbalismni del pentagramma arcano o Quintessenza del VERBO Divino dal cielo colpito (frappée…girigiri !!!)qui chi non Quinto (SINKO) non è possibile andare plusavant..oltre più avanti o più sapiente-savant ?. Intanto gli altri ci marciano sopra e sotto e calpestano quanto è stato scritto, qui e chi non possa davvero andare oltre ?Danzato nel tremblement…premonitore venturo pure luKANO ?

  2. Prof, diciamo che è stato estremamente chiaro. Lei già sa che scriviamo dalla terra che il passato ha reso celebre per i paradossi logici. Il Prologo di San Giovanni è probabilmente il brano di filosofia più bello mai scritto e che solleva sicuramente interrogativi di filosofia del linguaggio. Certamente quelle cinque lettere in italiano, VERBO, ed anche in altri idiomi vanno mescolate cabalisticamente, però se da esso si ha il principio primario di ogni favella, deve allora contenere la totalità dei suoni o rimandare nella sua logica linguistica necessariamente a qualcos’altro, non potendo contenere in una sola dizione un referente di senso compiuto. L’anno del Cane che verrà si è capito che sarà una delizia, “parecchio per l’Italia” e lei anticipa già un riferimento alla nomea che da esso Cane viene fuori. Il Novembre da venire ci riporta al “Parco inclinato” e alla nebbie che ormai si manifestano con tutte le modalità specialmente dalle sue parti. Quell’urlo forte viene avanti con forza e noi italiani aspettiamo che cada il VELO(!?) per passare dalla RIVELAZIONE alla RIVOLUZIONE. Ci aggiorniamo

    >UPDATES- UPDATOS(LES EAUX)- I Kan et IKAN in ogni lingua-idioma sia il messaggio è di Potere TO KAN – che il linguaggio sia davvero il GONG,la Tromba di GERICO o la Campana che suonerà alla raccolta ed al risveglio, dopo tanto menefreghismo e sterile amore di italianità patria che ha nel VELTRO tutto l’opposto di far pagare e vendicare tutti gli obbrobri che la nostra terra ha subito.Quando snoccioleremo a tempo i presagi OMENS nell’anno del CANE, alla prossima mentre tutto è già nel forno a essere affinato e proferito..

  3. Prof, se applichiamo in modo stretto la semantica delle terminologie RIVELAZIONE-RIVOLUZIONE bisogna aspettare affacciati al balcone (verone-Verona) quanto si RIVELA. Insomma cosa si rivelerà che poi genererà la rivolta. É un po’ di tempo che penso la stessa cosa: siamo nell’anno del Gallo e la “cantata” è d’obbligo. Nel gergo poliziesco, ma anche delinquenziale ” cantare” significa “sVELAre” tutto. I nostri politici iniziano ad accusarsi tra di loro sotto i colpi della BELLIS PERENNIS. Bella la storiella del “velo”: se a VELTRO togliamo L diventa VETRO, ma se togliamo T e R diventa VELO. Ma tolto il velo cosa potremo vedere oltre il vetro? Ho scritto spesso:-cosa c’è di nascosto e di eclissato? Ma lei è degno di stima perché ha posto l’attenzione sul menefreghismo e sugli obbrobri che ha dovuto subire il popolo per lungo tempo. Chi si ricorda degli esodati? E chi delle maestre spedite da Lipari a Mantova? I deliri e le follie dei buffoni. È lunga la didascalia: va dalla scuola al colle (escolle). Non voglio essere prolisso, però quando un politico eletto dal popolo si riVELA incapace è colpa del popolo che lo ha scelto, ma quando il deliro è generato da chi gestisce la cosa pubblica senza aver preso neanche un voto e decide su tutto senza il consenso popolare allora il Gallo annuncia la rivolta al Cane che passa alla discordia. Buona serata

    >

  4. Io sinceramente mi sarei aspettato una rivelazione sul caso Kennedy, invece molte carte, verosimilmente le più scottanti, sono rimaste segrete. Questo gallo ha la voce un po’ rauca….
    UPDATES_ Su Kennedy si è scritto di ogni genere,come nel 1980 su PRESAGI (rivista)l’analogia della minaccia attentato sul Presidente 36° USA come poi avvenne (con il 40° Roland REAGAN)infatti ci sono le quartine del Nostro dell’anno 1963 con la descrizione della Macchina in movimento esmovoir- Movie et Voir= vedere- visione diretta del moto movimento stesso)con la discoperta decappottabile ….assolutamente lapidarie e inequivocabili, due due Killers CORPS-SPYONS congiunti i DUE MALIGNI – che complottano contro il Popolare popolaire-aire Irlandese !!!!!Basta andare rileggere le pagine dell’Enigma Risolto! Poi Cosa sta al COCK o Koch (Banca d’Italia)su cui ancora si mette la foglia di fico sul KOCH/COCK – per occultare il furto della carie bancaria di più aberrante che non si vuole dire o meglio nascondere tutto o Nulla o un KNULLA /leggi in svedese. Piace andare fuori tema….sconfinare nel cosmo che qui si evoca quale tempo di rivelazione e rivoluzione sullo steso binario, quale sia la menzione + ab antica della ragione e così RIVELAZIONE del LINGUAGGIO,il VERBO che va studiato per capire il messaggio cifrato e anche quanto altro serva ad incentivare con tale Fiat Lux inner umano nostro microcosmo anch’esso come è detto In Alto o in Basso senza limitazioni e deviazioni gratuite.

    • Non metto assolutamente in dubbio che Nostradamus abbia rivelato il complotto contro Kennedy e che lei l’abbia sviscerato, ma mi sarei aspettato che il gallo cantasse per tutti, svelando la verità al mondo intero, non solo ai suoi lettori, ma anche all’uomo della strada. Lo stesso dicasi per le banche, ma forse ho inteso male il significato di questo canto. A presto.
      UPDATES- la quartina e presagio dicono cospirazione contro il popolare (Aires..IREland popolo = Irlandese ) IL tema fu trattato su Presagi del 1980, per cxii sono spiacente se tale testo e pubblicazione non è nota e che ripeteva la minaccia sull’allora appena eletto presidente Ronald REAGAN come avvenne di poi.Altra è la Tela del Ragno o il cavare il ragno dal buco- bravo chi riesce a portare luce, del complotto due/= 22/ 22-23 novembre in scorpione !!!!!quelli che hanno sparato dal testo papale papale del NOstradamus – quindi cosa altro pretendere ancora ?
      Non senza tenere a mente – Necta margarita antes porcos !!!

  5. PROF. BOSCOLO, alla luce del sole ecco che sta per apparire la nuda verità, tolto il velo del silenzio, dell’inganno e dell’ipocrisia sull’affare Bankitalia saranno presto chiari gli aguzzini dei correntisti, che oltre a favorire le banche, in pochi minuti hanno fatto un decreto per salvare la banca di famiglia e mandato sul lastrico migliaia di risparmiatori. Ora la Commissione banche dopo aver ascoltato i magistrati romani e vicentini, dovrebbero fari i nomi di chi ha fatto favori agli amici degli amici, per una questione di trasparenza e giustizia. E’ di questi ultimi giorni che Renzi fa il paladino dei risparmiatori e invece la gestione di Mps e ancor più che quella di Etruria(Tusco iniquo ?) , lo ha bruciato definitivamente. Matteo Renzi nei suoi sogni, vorrebbe diventare leader del governo nazionale, ma rischia di sbagliare il calcolo e non sarebbe una novità. Ha offerto in questi anni di governo una raffica di segni meno della ricchezza prodotta, un debito pubblico aumentato a dismisura, anche grazie ai facili bonus elettorali, un referendum costituzionale rovinosamente perso senza appello.
    I politici di casa nostra sono infatuati delle terminologie o espressioni discendenti dal latino, sui banchi parlamentari ogni settimana s’inventano definizioni suggestive: ius soli, ufficium soli o Rosatellum,( Rosa stellorum ???che non sia presagio stellato anche questo?Nota di R.B.) l’unico e solo scopo è quello di confonderci le idee, sarebbe cosa utile ritornare a farsi capire con la nostra lingua italiana. Nella trasmissione Dimartedì, di Giovanni Floris, intervistato Eugenio Scalfari ha detto papale papale che Matteo Renzi farebbe bene e rivolgersi ad un neurologo, un bello sberlone per l’ex premier. Forse ben prima del goffo intervento contro Ignazio Visco, sarebbe dovuto uscire dalla politica, perchè tanto la sua ambizione è al tramonto –
    UPDATES– Qui si cita indaga sull’universo e la sua origine e la concezione rivoluzionaria e teorica visione “divina” sebbene poi invece scendiamo sulla terra…sino a mettere i piedi nella merda. Ecco la tristissima realtà quella dello sterco di satana,i dinari, l’argento, i soldi da cui tutti dipendiamo e siamo infatti dissanguati da uno stato ladro e giuda che fa promesse e ci deruba la poca felicità della nostra esistenza sino a portarci alla tomba con gli inclusi costi del tumulo e del funerale. Saturno falcifero … fenerà..indistintamente tutti lupi predatori ed agnelli innocenti ?
    Altro che principio qui ci vuole la Rivelazione e quindi la Rivoluzione, non di pochi ma ..e qui che i conti non tornano ! Quanti se ne fregano dell’andamento g generale come quello che vede tante foreste in fiamme, cattivo presagio…che manda i nostri sogni e speranze in cenere nell’anno del Gallo di fuoco (dei cinesi)e provino a negare i significati che abbiamo da tempo decantato anche da diventare rauchi per il fumo al nostro Orizzonte torinese!

  6. PROF. BOSCOLO, quando si dice che nel paese Italia, più nulla funziona è una realtà indiscutibile, fenomeni atmosferici estremi mettono a repentaglio la tenuta dei nostri paesi e delle comunità, dovunque esse si trovino. L’incendio infinito in Piemonte da oltre 10 giorni, ha già bruciato migliaia di ettari di boschi e il fuoco non si riesce a domare, tutto continua a bruciare, dicono che si sentono pure esplosioni: sono i vetri delle baite abbandonate, ordigni bellici rimasti sepolti sotto terra e risvegliati dalle fiamme che corrono rapide verso valle. Trecento volontari in azione e altri in arrivo come supporto dalla Francia, dove ci sono uomini specializzati nei roghi in montagna, che noi non abbiamo, sono arrivati dalla Croazia due canadair, perchè quelli italiani sono in manutenzione e dunque inservibili. Lo Stato dovrebbe essere sempre pronto e far fronte a questo genere di calamità. Ma come ? Dei 7000 forestali in forza, prima della riforma Madia, solo 300 sono stati trasferiti ai Vigili del Fuoco, i restanti 6.700 sono diventati carabinieri – Quindi, grave carenza di mezzi e di uomini. Resta solo la speranza che arrivino presto le piogge e cessino i venti, solo allora ci si potrà leccare le ferite !!
    UPDATES- Di CERTO Sperando in quale Buon Vento ?Quello che deve far soffiare le vele della nuova nave Italia…ma tutto dipenderà da chi salirà al comando del Timone alla prua della “Transatlantica ” parlamentare agape..sperando libera finalmente dal magna magna !Sebbene questo sia fuori tema del file ma sia filo omen il filo di Filomena di una storia che immaginiamo libererà dalle tante grande calamità che ci stanno addosso come un Cane alle natiche…visto che ci sono tanti cani sciolti in giro rabbiosi che seminano morte !(vedi New York).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...