La SFINGE o la Donna degli ENIGMI LEONINI.

Dicono che la vita vale un carciofo quanto quella di un Topoo del Pungitopo ? Detto indovinello quale sarà l’arcano che la nostra intelligenza possa sviscerare o abbinare sensi pragmatici il più verosimilmente concreti ? Ecco un Pungente interrogativo anche amaro o rischioso da proporre ad ogni cerebro umano, in cerca della risposta.

Qui necessita far lavorare il cervello per trovare la soluzione o l’ago nel pagliaio…anche appellandosi a qualche santo o santa Rosa e la spina….come quella dell’ Agrifoglio o il Pungitopo (latino ) Ruscus – Ruscum equivale lavorare sodo, faticare e scopare a tutto campo in questo Rescue per ruscare a trovare aiuto, soccorso…ovvio nulla è gratuito a decifrare questi indovinelli o peggio rischiare di essere punto nel proprio orgoglio se si fa fiasco o cilecca. O invece anche di finire in un macello se traduciamo il nome della pianta in inglese the butcher’s broom all’opposto del classico latino Ruscum!

Che è il Macellaio o QUAESTIONARIUS = Lanius, macellarius, corporicida, confectorarius …

Così che abbiamo di fatto un QUESTIONARIO da Carnation o d’Assassino se non si risolve con una seria the QUEST…ricerca o interrogazione. Quella più arcaica che il mito ricordi. Come quella greca del mito di EDIPO. Quando Edipo si trovò davanti faccia faccia con la Sfinge per risolvere l’Indovinello, l’Enigma che era già costato a tutti gli altri pellegrini e passanti la loro stessa Vita.

Ecco cosa significa ripassare la storia e le leggende che portano ispirazione anche dopo millenni.

La soluzione dell’Enigma ormai è nota :

« Esiste qualcosa sulla terra che ha due piedi,

Quattro piedi e tre piedi

ed ha una sola voce, è l’unico,

tra coloro che si muovono sulla terra, in cielo e nel mare

a cambiare la propria natura, ma quando per camminare usa più piedi

la sua velocità in proporzione diminuisce »

Chi è che gattona prima con quattro gambe, poi con due ed infine con tre gambe ?

Edipo ha risposto….. l’UOMO.

Dunque è l’uomo che non deve affatto cadere nella trappola micidiale di ogni indovinello , come quello che in precedenza ha visto divorati tutti gli altri temerari che hanno osato affrontare la SFINGE dal Volto di Donna e con le Ali ed il Corpo da Leone.

Suicidata la Sfinge, non per questo gli enigmi sono svaniti, lungo i carrefour della Storia . Ci sono esempi ancor più ostinati a risolvere la Questione o Questionario et QUAESTIONARIUS che si tramuta o si manifesta ad ogni Crisi o al Macellaio assassino sanguinario di Turno.

Nella tradizione Araba la SFINGE

dal Corpo di Leone e il Volto d’UOMO

è chiamata la Madre del Terrore – UMMA ARRAKIS.

Questa parentisi leggendaria calca bene nella memoria che non tutta la verità su tale monumento arcaico non possa essere accolta senza dubbi che fanno dubitare della storia stessa dei faraoni e degli egiziani. La Sfinge con il suo imponente corpo d’animale Felino, regale di certo ha messo gli studiosi a comparare simbologie ed immagini animali sulla terra come riflesso di simbologie Solari a cui il Leone è prepotentemente associato dalla maggioranza delle tradizioni.

Un esempio storico da poco vissuto all’ombra della Mole Torinese, offre un’altra occasione di smentire quanti soloni difendono a spada tratta quelle che loro giudicano superstizioni, rituali,liturgie ataviche. Invece memorizzate che la Sfinge posta al carrefour all’inizio dell‘imbocco dell’autostrada Torino-Milano, tra corso Giulio Cesare e corso Vercelli, è la rotonda «della Sfinge» perché, dalle Olimpiadi invernali del 2006 e per mano di Giugiaro Design.

Monumento all’entrata nella città, è posta guardando il nord delle Alpi o Mons JOVIS, invece di mirare al Sorgere del Sole (Ra) come sta in Egitto.

Architettura quindi dissacrante ogni antica tradizione geomantica.

Tale sito o geomantica fallace o der stelle…collocazione da noi criticata non è stata considerata così dimostratasi fatalmente sinistra per la nostra città.

Di fatto dopo quell’evento cerimoniale l’anatema si è verificato la Fiat Tronca, l’economia del Tauros Auros scemata, la crisi generale etc.E così gettati al vento millenni di arcane tradizioni inclusa quella di quel mito egizio che sarebbe approdato sulle sponde dell’Eridano(Vedi nel Teatro Sabaudie).

Questo perchè ancora sono molti gli ignari che ad Industria CHIVASSO, che furono del tempio di Iside , allora ritrovati i primi reperti e sia dei Due Vitelli bronzei . Nell’era napoleonica, uno di questi bronzi finito nelle grinfie napoleoniche che lo usarono per farne cannone. L’ultimo scampato alla furia provvidenzialmente é  quello rampante simbolo emblema di Torino quale originale millenario .

Il primo comprovante reperto dal più remoto tempo e segno dell’origine egiziana dei popoli d’oriente, allora giunti sino alle pianure eridane-padane. La città che invece fecondata dal mito semantico di HORUS- TORUS  avrà poi grande seguito e passione nel collezionismo egiziano…..sino alla fondazione del Museo Egizio, secondo al mondo (BERNARDINO DROVETTI !

Ordunque quanto sia importante questa ricerca dell’emblemante fiera et fear (in inglese la paura)della foresta o più emblematica figura che richiama così logo classici e altamente ruotanti in campi di erudizione profetica apocalittica.il Re della Foresta o Leonessa o Lionza non mancano ancora con il loro ruggito di generare tanta PAURA.

Chiaro si dimostra come le stesse fonetiche e semantiche LEONTAS ( in greco) e poi degli stessi geroglifici, il Leone è la lettera fonetica ELLE . Non ignorando l’alfa rotacismo di altri idiomi in cui la ERRE viene pronunciata foneticamente come ELLE :L…LYON..e LA GUNAION & AION(SECOLO).

(ELLE = L = latino = 50 demi siecle)

Da tempi remoti, il logo greco EONE O AION (in greco) L’AION -oggi suona in inglese The LION(Laion) come l’icona statuaria del Tempo = EONE-l’AION nel corso dei Secoli dopo Secoli.

La Sfinge con il Volto Umano non di discosta quindi dall’altro emblema che ha : Un Corpo di Uomo con la Testa da Leone, fatto per rappresentare il grande ciclo astrale zodiacale inclusa l’evidente Cintura della vita ZOE(in greco) Zodiaco, che cinge i lombi dell’ETERNO INFANTE… lungo il corso del Tempo, e sia evidente il simbolo della Falce(Saturno, il dio dei cicli stagionali- vita e morte).Forse come il Tagete IMMORTALE , l’imperituro GIOVANE che é così magnificato dal calco etrusco-latino e romano.

La questione temporale quindi assume un ruolo capitale se si vuole dare peso ad ogni altra citazione che ha la DONNA e il LEONE così insieme – peri blem(me)neton Heliontas , sia coronata dalle Dodekasteron – Dodici stelle !

L’Apocalisse ci porta a fare deduzioni di tutta altra chiave di lettura .

La figura non più dell’Uomo bensì della Donna-Madre che tutto girattorno (periblemme..) apre sull’ORIZZONTE l’Occhio (Blemme)ENETON ( azzurro celeste VENETO)Leonino.

Donna e FELINO Solare e le Coronanti celesti Dodici Costellazioni Zodiacali attorno al Capo della Donna.

OEIL- Occhio et Lieo Lew logo che gira attorno quanto il SOLE = HELIOS et LIOS il LEONE non trascurabile o ignorabile di San Marco. il Leone veneto- cosa sinora da parte di tutti gli altri esegeti traduttori-traditori è stato fatto censurato…Perchè ???  LA Donna FELINA che ha sotto i suoi Piedi,il suo Calcagno, la Luna, Selene.  La Mezza Luna e sia il Serpente-Satana a cui schiaccerà la Testa !

Ma la Donna e Leone sono iconografie antichissime che a ragione di essere  motivo di terrore e di paura perchè la Leone, Lionza ovvero la divinità egizia SEKHMET avrebbe ridotto ad una fornace la terra intera e sterminato l’Umanità e i ribelli di Ra,il Dio Sole Creatore , se provvidenzialmente presa dalla sete , non fosse stata ubriacata dalla Birra.

Leone = Ari(el) in ebraico o Ryh all’inverso HYR è Paura, Terrore .!

A ragione la reminiscenza araba chiamava la Sfinge Leonina la Madre del TerroreHa quindi nel tempo infinito ancora il peso di tale significazione che si lega all’Italia o a Demetra Turrita con il Carro trainato dai Leoni(nota raffigurazione dei nostri francobolli italiani di ieri).E sia l’Italia stessa che viene posta sotto l’emblema peribeblemmenon- L’Emblema Felino !

Dunque ci sono enigmi che gradualmente vengono svelati…o meglio trovati. E il più suggestivo che la nostra tradizione potrà conseguire ci obbliga a ricordare quanto da decenni abbiamo sempre messo sotto gli occhi di tutti ( gli uomini).  Sia per geografia che per l’Occhio stesso emblema e sia cifra biblica degli anni SETTANTA (= AYN in ebraico OCCHIO e arabo …NAY !NATO ),

Perchè mai fingere di non capire che dietro il Velame ed il Velo di questi EMBLEMI si persegua il compito di mantenere vivida la memoria su ogni figura ed icona che trasmette meglio di ogni altra lingua e parola,il messaggio antico.

Incluso quello più arduo da dissuggellare, spezzare il Sigillo del libro più caleidoscopico che traccia gli scenari del futuro umano e delle sue catastrofi o cambiamenti radicali e rivoluzionari. Ma i cui attori sono innominati ma sino a qual punto ?

Lapidaria sentenza riguarda chi deve spezzare i SETTE SUGGELLI.

The SEVEN SEALS-  Che richiede il Leone in campo, il VINCITORE di tale sfida che deve frantumare non solo i suggelli , ma intere nazioni ribelli al nuovo Ordine Kosmo Universale. Colui che nessuno sospetta e nessuno attenderà.

Iconografia da La Chiave e la Spada del Profeta ( pag.169 1991 Gribaudo Editore)

(Qui vale rileggere con molta cautela quanto con grande enfasi scrissi tanto tempo fa…Oggi la trama non si discosta affatto dalle paure universali…che il destino del mondo vede macchinazioni belliche, quanto invece sia ancora in buone mani sino al suo compimento o piano divino per chi crede in valori insopprimibili secondo la nostra FEDE , saldamente posta nella Giustizia, ed avvento della Legislazione Universale, non sia cosa morta….poiché la sequenza degli scenari del profeta tracciano di fatto molti spezzoni di questo puzzle o film e la regia della totale visione sul mondo ),

Saranno i termini stessi di ogni parola esaminata scrupolosamente e ogni liaison fonetica del greco antico, possa così svelare gli altri sensi e traduzione.

Quella che solo  oggi possiamo adeguatamente così confrontare con la grande mole di testi e memorie enciclopediche e computers a disposizione, a discapito dei primi padri della chiesa che disponevano solo di propria soggettiva conoscenza.  Oggi possiamo fare paragoni tra diverse traduzioni e quindi fare riscontri e scoprire che dei detti logos antichi non sia avvenuta l’esatta traduzione- Il che impone di rivedere da capo ogni testo primigenio dei Vangeli e dell’Apocalisse. Nostradamus lo profetizza con il Grande Fare o Kano Kanei del Grande Cane o il Veltro di Dante. Altrimenti IL DUBBIO worse peggiore non esclude che in esso testo vi siano degli errori di traduzione che hanno così falsato il messaggio ai Posteri.

Eccovi l’esempio lampante del testo greco originale, dove è scritto :

TOKON AUTES & TOKO NAUTES =

il Nato nauta, marino – marinato ?

Allora quel passo si rivela di tutta altra portata ed una eclatante visione futura sul destino del Mondo di tale NAUTICO RAME…navale, marittimo, pontico della futura Religione e Legione dei Mari -et Maria che trionferà .

Ma chi ha il coraggio di affrontare questa nuova SFINGE ?

Questo nuovo Enigma ?

E frantumare qui ICI ICERE – dissuggellare i SUGGELLI ?

del Libro dei Destini del Mondo ?.

E che faccia avrà costui sulla scena del mondo tanto pungente ?

Annunci

Informazioni su Renucio Boscolo

Renucio Boscolo nato a Sottomarina (Venezia) il 25-04-1945 quasi allo scoccare della mezzanotte alla coincidenza del Giorno di san Marco ( 25 Aprile 1945)e ricorrenza festiva del Leone della Serenissima e anche storica Giornata della Liberazione così alla Fine della II° Guerra mondiale, che sulla spinta degli eventi, poi è trasferito coatto a Torino e a Aosta. L’inizio scolastico bilingue (italiano francese)quasi voluto dalla sua Grand Mere, della famiglia Novelli Farnese, che scelse il nome di Renucio (degli antenati Farnese) e che avrà peso quel patois-francese per tutti i suoi futuri studi sommati alle reminescenze dalla viva voce della Nonna che gli recitava singolari presagi del libro precocemente inculcato che anticipava il Futuro. Una premessa singolare che è la predestinazione dall’infanzia a tuffarsi in letture storiche e sino dal quattordicesimo anno aveva già in tasca la tessera della Biblioteca Civica(Torino) divenuto Topo da biblioteca con il divorare i testi più inerenti alla sua passione così istillata da far emergere la vena interiore e come un verde pollone crescere sino ad albero (Bois-Bosco), che lo ha portato diventare da illustre conosciuto a studioso, poi emerso prepotente sulla scena dell’editoria e della carta stampa alla fine degli anni Sessanta ,principio Settanta (Seventy). Torino allora il cuore della del gruppo CLYPEUS e Giornale in cui si affrontavano le tematiche dell’INSOLITO , spazio, tempo, astrofisica, astrologia, archeologia archeostoria, di tutte le civiltà e culture e i loro enigmi che fanno scattare nella mente umana i più grandi interrogativi sulla vita e sul destino dell’Uomo. Prodromi di quel filone d’incontri e conferenze librarie che hanno dato il via a Torino Città Magica lungo le sponde dell’Eridano padano ad opera di svariati scrittori e fantaesoterici dell’una all’altra sponda, credenti o bastian countrari. Dagli inizi degli anni Settanta galoppa il filone editoriale con la MEB(Torino) che ha pubblicato Kolosimo e il primo libro di Renucio Boscolo: Nostradamus –Centurie e Presagi - (1972). Tempi magici all’ombra della Mole ed indovinate stelle che da allora la fama di Nostradamus ha navigato anche con una pletora di emulatori e facili simulatori, alla ricerca del segreto per anticipare il domani. Nessun editore ha mancato in questa sfida , che si è rivelata mondiale chi a favore e chi contro. Ma solo in Torino che la storia consta dell’elemento unico ed inequivocabile dell’Epigrafe secolare (1556)che anticipava che ICI - Qui Chi avrebbe onorato Nostradamus e chi qui chi lo avrebbe denigrato. Ad ognuno la sua mercè. A chi Gloria e Vittoria ed agli altri la Rovina Totale. La Sentenza sibillina che da secoli pesa come una Spada di Nostradamocle ….sul capo dei suoi detrattori. Perchè così è scritto nell’epigrafe : Nostra damus aloge ici & Ici EGO(la) SUM d’ART(e)SON ! L’indizio telegrafico che porterà Boscolo a concepire l’Arte –tecnica del suono, così sommato con le supputazioni fonetiche o Anfibologia che ha in ogni lingua e verbo-suono la parola reca come Semantica, Significazione ulteriore che porterà alla Cronosemantica applicata così a tutti gli scritti del Nostro. Il Messaggio ha con Boscolo una decifrazione e analisi che porta ad altre scoperte , sino a toccare con mano e vedere la pietra di marmo su cui fu incisa la sentenza originale collocata non a caso in Torino dal 1556 e custodita da una antica famiglia sino a giunger a Boscolo che ha fatto i primi passi e lungo i decenni le ulteriori scoperte e composto nuovi testi per diffondere e far conoscere il Verbo di Nostradamus secondo eventi mondiali clamorosi che confermano le anticipazioni delle quartine. E’stato negli ani Settanta, invitato a Salon (Provenza dall’allora sindaco della città, dimora di Nostradamus)ove anticipa lo scenario della Rosa in Pugno, presagio lieto dell’Avvento dei Socialisti di Mitterrand sin dal 1972-1976, questo Scenario è inconfutabilmente esposto nel suo: NOSTRADAMUS - Gli anni Futuri (1976) che gli editori francese hanno gabbato o dissentito da Boscolo preferendo chi l’ha emulato e plagiato. Invece la storia clamorosamente assiste alla Vittoria della Rosa ,al fiorire della Rosa. Al nome della Rosa(Eco)al Guns of Rosis. …e quanto di più violento ad esso nome Rosa (sanscrito = violenza)si abbatte sino contro il Papato secondo la quartina nota in tutto il mondo ( 2.97). Boscolo dimostra e prova la sua priorità interpretativa ed l’esegesi corretta. Pubblica altri titoli e sbarca in USA per pubblicare il suo Key to the Future(Abbot Press, California). Pubblica nel 1984 ritornato dagli USA per Musumeci (Aosta) Nostradamus la Chiave di Lettura persino mensili scientifici pubblicano i versi della quartina di Nostradamus optando la decifrazione con il Computer mediante i primi programmi di traduzione plurilinguistica suggeriti da Boscolo con la Cronosemantica che vede allora battezzare il sistema Try of Wood , la prova del Bosco ! La Chiave per decodificare i versi che svelano sensi inquietanti nonostante i solo cinquanta milioni di memorie e non miliardi necessari al Sistema Cronosemantico, che riesce a fare l’an plein, compreso solo molto tempo dopo , traducendo il fiorire della rosa con Goulistan = il Giardino delle Rose(in persiano)che nessuno si capaciterà di intuire poi il luogo geografico ove nel futuro: “Quando fiorirà la Violenza- la Rosa “ …Goulistan = l’Afganistan ! Ma tutto questo è già esposto nel testo del 1984 Key to the Future in relazione alle cronosemantica ed ai sirti del globo in cui si manifesterà il fiorire della Violenza specificatamente indicato il logo latino di Gedrosia (Afganistan)e Battriana dei greci ! Ma come sempre del senno di poi sono piene le fosse a causa della violenza che fiorisce in luogo come i bastian countrari che negano tutto e chiudono gli occhi per non vedere la luce del Sole. Sono pubblicati negli Oscar Mondadori dal 1979 con il titolo di : Centurie e Centurie e Presagi, a cui segue : Nostradamus L’Enigma Risolto - 1988.(Il manuale di interpretazione di un secolo di storia 1900-2000) e il successivo Così Parlò Nostradamus (1998) libro attualissimo perché è il più vasto scenario della storia passata,presente futura sino al 4000 Millennio contenente prepotenti scenari e datazioni inconfutabili confermate dagli eventi planetari. Ed a cui sono seguiti titoli più che emulatori ed millantatori. Ma Torino: famosa metropoli con il Museo Egizio, secondo al mondo, polo di un fascino che accomuna Nostradamus a Boscolo che dedica un’altra sua scoperta o Stargate , la porta sulle Stelle è del 1985 la prima stesura della traduzione del papiro e geroglifici di Unas (Quarta dinastia) che avvalora la teoria di Temple(il segreto di Orione) sull’ascesa nei Cieli del Faraone con la descrizione ricca di dettagli spaziali e busters spaziali antelitterram oltre al Varco Celeste ed al tuffo nell’abisso dei mondi stellari(Orione). La grande epopea della suggestione poi sugli schermi e movies e tv. Prosegue negli Oscar Mondadori con : Il fato, la fortuna, il futuro con le Rune (1990).Segue nel 1991 : LUCIFERO Incubo Terrestre. Dai miti egizi,ebraici,babilonesi,greci,latini, cristiani, arabi ecc…all’Anticristo. Poi con Gribaudo Editore (1990)NOSTRADAMUS. La chiave e la spada del profeta. Il successivo : I Destini d’’Italia (1991) Scenario sulla politica italiana,dalla Lega ai Balcani. Sempre periodicamente,anno dopo anno,dal 1980 in poi esce nelle edicole italiane L’Almanacco Nostradamus che fa il punto della situazione italiana e sia la mondiale sotto le allegorie astrali,occidentali e del celeste impero(astrologia cinese). Il segreto di tante allegorie va rinvenuto grazie alla ricerca che prosegue secondo l’indicazione della celebre D.M. ovvero l’Epigrafe di Torino che nomina Par Ma Documenti in modo specifico nell’altro testo del Nostro nella sua pagina finale dei : I Geroglifici di Horapollos, testo del cinquecento in cui molti vogliono decifrare seguendo una fonte greca, i geroglifici egiziani. Epopea di scoperte e bufale per arrivare a dare un significato ai molti papiri scritti ritrovati nelle tombe , che è un testo sin troppo ignorato di Nostradamus che vi dedica l’attenzione come per altri testi greci di Medicina(Galeno)e così amplifica e indica la via maestra anticipando Champollion nella questione egizia ,bene specificando che nelle Cartouches-Cerchio sono racchiusi i nomi dei Faraoni oltre alle altre fonetiche di geroglifici e informazioni astronomiche sino alla stella Sothis (Sirio!)ed al mistero di Orione , informazioni presenti nel testo. E questo testo curato dal Boscolo è stato rifiutato da una fondazione bancaria che finanziava il museo egizio di Torino. Le informazioni che dopo millenni e secoli sono corrispondenti al vero oltre a svariati temi e chiavi inerenti alle enigmatiche allegorie delle Centurie. Una Intuizione condivisa anche da altri studiosi impegnati anch’essi alla ricerca della misteriosa D. M.(in Torino)Diis Manibus …Anubis ! Logos eclatante con il nome del dio dell’Oltretomba o Infero come è spiegato nel testo dei Geroglifici del Nostro con tre geroglifici una Faccia + Due occhi fuori della testa. Segni eloquenti con una traduzione secondo i geroglifici e che gli esperti invece snobbano per non accreditare Nostradamus che così bene dimostra l’altro campo di esplorazione e ricerca che ci riporta al fascino ed alla passione che accomuna molti per l’antico Egitto ovvero il paese dell’Ape del Giunco (Alto e Basso Egitto)la terra dei Faraoni. Altro scibile che vede Boscolo impegnato a illustrare un filone che diverrà ridondante ad opera di celebri scrittori francesi. Pubblica sulla civiltà Maya Aztechi per il Torchio Edizioni (Milano 1996) Gli Dei,l’acqua,il vento,il fuoco Gli animali del più fantastico oroscopo Maya Azteco. Indicando il ciclo del 2012 come poi altri testi ampliamente ne faranno scoop e argomento editoriale. La profezia Maya che come uno Tzumani editoriale si diffonderà nel mondo mentre resterà questa fonte invece ignorata sebbene diffusa via WEB con i dettagli in parte ora bene riscontrati. La dimensione dell’Internet spalanca la nuova finestra ma non è la sola con cui Boscolo comunica perché si inaugura o meglio nasce la Babele in Internet con tante ripetute inaudite …bufale. E poco servono le raccomandazioni fatte da decenni in svariate presenze televisive RAI o Mediaset e soprattutto al Costanzo Show, ma questo è visibile a tutti per chi sa ciattare o su WW. EDICOLA.WEB.IT…… Le Prove delle anticipazioni sono sempre corredate dai testi pubblicati nei libri e le pagine diffuse via WEB. oltre ad varie interviste tv su argomenti specifici e sempre datati. Quanto è stato ripetutamente pubblicato sugli Almanacchi di Nostradamus che così informava, anno dopo anno le scoperte e le suggestioni di scenari incombenti(Vedi 1998 descritto l’attacco dal cielo con un 747 su New York da parte Islamica) e soprattutto alla fine del Millennio la scoperta della Lettera Farnese (Parma )diretta al capo della Curia Romana, Cardinale Alessandro Farnese, una comprova dei suoi intrecci con la Chiesa e dei carteggi che ancora non sono stati svelati. La Lettera Farnese ( o Parma documenti) si inserisce perfettamente nel percorso della ricerca perché comporta indicazioni astronomiche esatte degli anni in cui si verificano eventi clamorosi per la Chiesa (1605 anno dei tre papi) e ogni ripetizione e scenario dettagliato. Il testo fu consultato da Pio IX . Descrive una grande Eclisse sull’Europa e sui Balcani e lo scenario di un conflitto che oltre Belgrado, riguarda Pristina e Pale (Kossovo) e la minaccia piramidale delle ali dal cielo con operazioni belliche…. sino alla peste bovina e a luoghi esposti a radiazioni nocive,mortali. E una rovina per il mese di settembre “ più USA(Usama)Amaro America che del Fiele e dell’Aloes (Sheol in ebraico l’inferno) ! Questo testo è stato purtroppo censurato nonostante le tante conferenze e relazioni ai Lyons, Rotary,Kivanis, oltre a scuole, istituti ecc… incluse le interviste a cui sono stato invitato o ho rilasciato allora alle maggiori testate. A dire il vero ho avuto la bocca chiusa! E quanto scoperto è tutt’ora censurato ed il testo stesso in attesa di un editore contro corrente che abbia coraggio di pubblicare l’intero testo della Lettera che riguarda i prossimi XX anni del XXI ° secolo. Ma i contenuti di tale Lettera sono appunto persino sin troppo singolari e personali se indica nel nome l’interprete o il Nuncio che deve svolgere tale compito con tutto quanto di ingrato e poi accaduto nei dettagli che sono elementi determinanti per arrivare ad un’altra scoperta o grand soupe o scoop ? Circostanze davvero inquietanti se un raro testo del Rinascimento Italiano stampato proprio a Venezia ,ove sono nato, composto da 1628 quartina astrologiche come quelle di Nostradamus ma invece, scritte e stampate 29 anni prima delle famose Centurie, a Lione come all’ombra del leone di san Marco. Dopo 500 Anni …come la Fenice che rinasce dalle ceneri (pure la Fenice di Venezia)evocando il mito Egizio che consta della analogia dei Cinquecento anni tutte accavallate giusto nel 2003! Annata che vede più pubblicazioni celebrare questi Cinquecento anni 1503-2003 dalla nascita del Nostro ed il conio di una moneta d’oro e francobolli con la sua l’effige. Una Giostra incredibile di opinioni sulla figura storica di Nostradamus per cui dedico su due testate, un vasto compendio Intanto prende spazio la scoperta prepotente dell’insolito libro che porta nella mia vita di colpo concetti e teorie sul tempo e la storia, la cui portata non è stata ancora considerata efficacemente per il mondo intero. Qui gioco forza avviene la comparazione tra Sigismondo Fanti e Nostradamus sino a comporre il Testo della SUMMA PROPHETICA ( Editore Priuli Verlucca 2006) per portare alla luce la scoperta e l’esegesi rivoluzionaria che offriva un panorama diverso sulla Scienza, la Matematica, l’Architettura,l’Astronomia, la Tecnologia qui mascherata e quanto più di un venale Gioco giocoso della Sorte,il libro TRIONFO di FORTUNA racchiudeva da ben cinque secoli. La lingua (linguaggio) leggiadria d’Adria (Venezia)del Rinascimento,capitale editoriale di allora, ha tenuto così molti distanti dal nocciolo di questa opera per cui non sono mancati i Soloni che hanno sparato dei giudizi inetti,ignari che la lingua di questo libro è quella mia di nascita. La scoperta di questo libro del Rinascimento contenente implicazioni che coinvolgono i grandi geni dell’epoca diventando l’ulteriore campo di indagine che meticolosamente ora possiamo mostrarne gli esiti nel nuovo libro scrupolosamente quartina dopo quartina l’architettura di nozioni nell’opera abilmente sparsa tra abili ingenuità erotiche o cavalleresche appetibili nei Giochi di Corte di allora. Dopo la scoperta con interviste(CHI)e pubblicazioni sia sul WEB sono apparsi quindi ulteriori elementi,soprattutto quelli a carattere economico politico e nomee di Leaders (Barak,Mubarak) con quartine specifiche su tali protagonisti e contrapposti destini di nazioni e popoli . Una scoperta che apre l’Orizzonte umano così dall’Alba del Terzo Millennio che di fatto assetato di indizi per il Futuro ha con questa rivelazione ben Tremila quartine,che proiettano dal passato al presente ed nel Futuro ulteriore, il testo con la più vasta gamma di protagonisti e scenari riferenti ad ogni tematica prossima date le Crisi dell’economia, del lavoro, dell’agricoltura(FAME) Sanità, Pandemie e le carestie cicliche. Tzunami, siccità e piogge, sismi ed quanto altro di natura caleidoscopica ed enciclopedica si rivelano oggi essere informazioni dalla vastità globale che è ancora impossibile elencare il tutto così nominato futuro salvo comporre un index o sinossi totale. Nessuna mente umana è idonea contenere tale fonte-oceano di dati da essere man mano assimilati e spiegati opportunamente memorizzati ed evidenziati da chi ha sia esegeta da oltre 40 anni. Per questo conferenze, meetings, lezioni universitarie e pubblicazioni seguiranno allo scopo finale di conoscere il più vasto panorama delle probabilità che possono essere anche circoscritte in alcuni specifici grandi transiti astronomici & astrologici. Teoria che deve trovare conferma più volte per essere determinata come bussola per tutti gli altri eventi futuri. Nel 1984 in California si è giunti alla Fondazione o Key Fondation per esaminare tutto quanto Nostradamus aveva lasciato ai posteri. Queste promesse sono risultate un impegno solo fumoso. Ma oggi nel Terzo Millennio fare i passi opportuni dopo il binomio Fanti & Nostradamus dopo adeguate pubblicazioni lavorare per una Fondazione o Accademia o scelta Museale in un specifico luogo ove tutto si incontri nel tempo presente e nel futuro per fare frutto delle conoscenze che man mano saranno rivelate e fatta raccolta di tutto quanto sia inerente alla Storia e al corso lungimirante contenuto nelle quartine astrologiche del Fanti e nelle Centurie del Nostradamus, oggi così si confermano gli scenari orientale quelli occidentali con datazioni e collimazioni sorprendenti,a cui i posteri dovranno rispondere come la lungimiranza umana abbia visto e anticipato singolari eventi documentati da files e sia da articoli su quotidiani inconfutabili che alcuni amano censurare per non contraddire le por teorie scientifiche,quanto dimostra che l'intelligenza umana possa davvero squarciare il velo del futuro, così come qui si è dimostrato e si persevera a metterà fuoco altri scenari delle decadi future della nostra civiltà quanto mai mirata ad allargarsi su altri mondi e stelle.. ********************************************************************************
Questa voce è stata pubblicata in LEONARDO, NOMEROLOCIPHER, NOSTRADAMUS, RENUCIO BOSCOLO, SIGISMONDO FANTI e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

16 risposte a La SFINGE o la Donna degli ENIGMI LEONINI.

  1. gaeta6315@libero.it ha detto:

    Prof, certamente incuriosisce che la Sfinge del momento, l’esploratrice, è veneta ed è nata sotto il segno del Leone. La sua nomea ricorda quella del logos “casa” (CASellati). “Cade” la scelta della “casa della repubblica”? Ci aggiorniamo

    P.S. Mi dicono che questa gliela devo dire e gliela dico. Stiamo in questi giorni studiando attentamente il movimento del Sole in rapporto ai “toponimi” antichi della nostra città: uno di questi è Juppiter-Jovis, dove il Sole nasce. Ma dove il Sole cade, Vanvitelli, grandissimo maestro dell’architettura, ha “orientato” la fontana verso l’alto, e non verso la piazza, il Largo Campo, orientamento molto discutibile. Come traccia ha lasciato due Pesci e due facce di Bacco, che peccato non cacciano vino!!, ma acqua.

    > WordPress.com
    UPDATES- Acqua e Vino o Pane o Vino e Marcellino ovvio che questo non è un film. ?L’Enotria di Bacco ricorda che Ivresse…la ubriacatura della donna che trema nell’ora del suo parto oudinousa-travagliatissimo da metter in conto che il BISCIONE o SERPE che lo vuole fagocitare……o la SERPA la Falce !!!! questo tutto prima di dare alla luce il BIMBO o TOKONAUTES (rivelazione) quindi c’ è posto al mare ed al marinaio , e all’acqua o acque (EAUX) che accomunano le polis in questione et VINS vincitori o VINO SALINO- questa proprio non è atta evidenziata da nessuno nonostante che abbia scritto SALVINCASTRO! Ecco perché la fretta -frega nel leggere la linea che snocciola l’OMEN Marinheiros del futuro che snodano le Parche.

  2. Giano ha detto:

    Ci sono i video che ci aiutano a capire (dal min:25 al 29)

  3. enrico rossi ha detto:

    una piccola riflessione,sotto le amministrazioni repubblicane -cane ,gli usa sempre entrano in bellicita perniciose,vedasi bush junior et senior e ora trump con le sue melodie da vero trombettiere e vera sfinge dissimulatrice

    UPDATES-Tutto sta a capire della sfinge chi meglio sa fingere sula scena del nono il lupo travestito da agnello o il Lupo sanguinario ed il suo alleato . L’Orso e il Lupo di doneranno confidenza...( quartina che presto prenderà la scena !) Ma senza uscire dal tema del file, questo enigma o AION , del TEMPO e della Donna del SOLE HELIOS – LIOS= Leone. Ma c’ è pure il Leone (Assad in arabo Leone) e dell’altra donna Matrona= la grande prostituta scarlatta , la madre di tutte le prostituzione, corruzioni, inganni, con la coppa di sangue dei martiri (kamikaze) seduta sul dorso del Dragone rosso …con i dieci re d’oriente.Una zuppa decisamente straboccante da non crederci ? Come quelli che credono che l’Apocalisse sia un romanzo di fantascienza.Invece se diverrà a discapito del mondo –
    Il bellico scenario che così man mano monterà manifesto ed ognuno occhio lo vedrà con tanto di seguito …..

  4. gaeta6315@libero.it ha detto:

    Prof, su questo SALVINCASTRO non ci ricaviamo troppo. Incuriosisce la somiglianza con la nomea dell’ex dittatore cubano e preoccupa quella del nuovo leader CANEL nell’anno del Cane. Ulteriore curiosità genera (senza fare enigmistica) il nome Casellati letto al contrario che lascia intravedere un ITAL ed un ALES. Buona giornata

    > WordPress.com
    UPDATES- divertiti di andare fuori tema. Chi dunque deve toglier i carboni dal fuoco ? Le castagne dal Fuoco ? I marroni ? Poi dopo iil barbecue, che comincia il bello per Salvincastro se saprà incastrar l’Astro. Ma prima stiamo a osservare VINS Salin VINO SALINO…sale e amarezza…di questa gastronomia culinaria di SALVINITALY ivresse e sia di Piatti Hotel e Cuochi a Cinque Stelle ed astronomia avversa o piatto Italico con la sua ricetta di governo o grande porcata? AD opera di chi , allora è meglio studiare ci sono altri indizi che non si mettono sui piatti della cum sidera considerazione siderale della REs Publica italica. Perciò qui è detto ENIGMA in campo . E che ognuno cerchi di rispondere giusto alla Sfinge, altrimenti amaro Fiasco.

  5. gaeta6315@libero.it ha detto:

    Prof, sto pensando che ROSSO+GIALLO+AZZURRO dà MARRONE. Ricordo “l’astro crinito” e “C(astor)e, Polluce in nave”. I due Gemelli rappresentano la Repubblica, ma potranno essere in due sulla nave? Alla prossima.

    > WordPress.com

    UPDATES- mai saltare da palo in Frasca ! Anche se ora sono tutti al Palo ! Augurando che a maggio ci sia questo benedetto governo…salvo il grandinatus Hagel alla tedesca.

  6. gaeta6315@libero.it ha detto:

    Prof, appena lei ha parlato di COCHE, la si vede entrare

    • Italia Gallo ha detto:

      Prof, appena lei ha parlato di COCHE, la si vede entrare in scena. Argomento pericoloso per il quale dall’Alto in Basso si rischia di rimanere “interdetti”. Dice l’antico scritto: “…ferro aguzzo messo a tutti giusto nella sinistra mancina.”. Qui si potrebbe aprire una conferenza. Il veggente scrive: SINISTRA MANCINA!!!! Lei ha scritto molto in merito, ma senza leggere Boscolo con un pizzico di sale!!! e po’ di intuito, sembra il contrario di quanto sentenziato. È difficile trovare le parole, anche se quaggiù negli ultimi giorni stiamo cercando di scavarle sotto terra, con la piccozza, ma fin dove arriva la MANCHE, la manica di furfanti, straordinario il termine del veggente, la COCHE MANCINA, quanto su?, fino alla cima della piramide. Ma attenzione perché ho l’impressione che il PO-POLO non lo si può tirare con la CORDA fino al precipizio perché chi tira dall’alto rischia di “cherrare” insieme alla coche, andare giù. Tempo addietro lei scrisse che la “porcheria” in greco suona molto simile a Roma, “…la terribile porcata…” di Nostradamus. Allora ci vuole Minerva la “guerra giusta” ed è là che stiamo cercando, nel Giardino della Minerva, sotto quel borgo antico c’è una città antichissima (come dimostrano le voragini che si aprono ogni tanto), ma sotto quella antichissima ce n’è un’altra ancora, arriviamo nella notte dei tempi, nel punto esatto dove si fondono ragione e mistero. La salutiamo dai “due Giardini” e buona d’omen nike. Colpa della coche, gaeta6315

      UPDATES. Ma non c’erano anche le Oche che schiamazzavano così dando l’allarme al Campidoglio?
      Quando scendevano i barbari…o semmai domani arriveranno ? Ma sarà l’anno prossimo quello della orribile Porcata(del Porco , leggere bene il mito di Ulisse e della maga Circe che tramutava i compagni di Odisseo).E quanto altro sta al logo spiorkos …SPQR… e alla sigla della lupa Romana ,la Fuia famelica e il gigante tedesco! Ecco la natura del rebus. Ma intanto bisogna pure che il vecchio lasci il campo al nuovo…altrimenti che mutamento sarebbe per l’Italia ?Allora per Maggio o Mayo o Maya che sia ogni altra illusione per chi al desco lascia spazio o si giochi al tradimento pugnalando al banchetto l’Orgoglioso! Già perchè questa quartina sonnecchia da tempo a favore di chi necessita- abbisogna ora all’Italia(ADRIA).!

  7. gaeta6315@libero.it ha detto:

    Prof, giustissima la sua osservazione, ma le sue parole sono intriganti e necessitano un aiuto del mio prof dall’Ade. Un conto è dire: “…il grande che poco valeva nel conflitto…”, ma altro è dire “…nel conflitto il grande che poco valeva…”, sono apparentemente similari, ma la seconda frase mette in evidenza, grammaticalmente, la situazione conflittuale, “Dans le conflict…”, inizia a scrivere Nostradamus. Chi nella situazione conflittuale farà il suo ultimo, lei scrive “estremo atto”. Chissà perché l’ultimo??!! Lei, senza volerlo sicuramente, nel suo testo (pagina 25 I Destini d’Italia) ha scritto la frase al contrario, è irrilevante, ma questo ha fatto sì che ponessimo l’attenzione in modo differente. Ma ancora: un conto è dire che una persona è “grande”, ma valeva poco durante il conflitto, altro è dire che nel conflitto il “grande” (persona importante) che valeva poco… Difficile proseguire, ma attenzione!! perchè la quartina è numerata 55!!!, i giorni dopo le votazioni?! Le chiedo ancora una volta, la quartina 1-26? Parla della stessa persona? Ci aggiorniamo

    > WordPress.com
    UPDATES- Fuori tema e fuori tempo, fuori da ogni abbinamento del tempo odierno.

  8. gaeta6315@libero.it ha detto:

    Prof, appendice: riguardo il Grande ed il suo ultimo atto, scrive Nostradamus: “…a sON DErnier…”, un’altra “onda”, l’onda sulla “MaisON DE repubblique”. Di nuovo

    > WordPress.com
    UPDATES- AUSON DERNIERE…….suona meglio …intanto vediamo come il GIALLO dei Gialli si entromescola nella pentola, calderone del diavolo che non fa i coperchi. !

  9. gaeta6315@libero.it ha detto:

    Proviamoci ancora Prof. Quale delle due quartine è fuori tempo e fuori tutto? Il “banchetto” lo ha citato lei. La quartina scivola che è una bellezza. C’è pure “meraviglioso” che una volta in tedesco si diceva wunderBARE, somiglia un po’ a “sotto la bara“. Giusta la sua correzione: AUSON, ricorda l’antica Ausonia, dalle mie parti, ma perché l’antico scrivente la cita e non scrive un termine che indica l’Italia intera, gli Ausoni erano compagni degli Enotri, quelli del vino e delle fontane, mi fermo. Ammetta che è un po’ di tempo che il verso delle cose è “avverso” o “al contrario”, mi ricorda tanto “le stelle avverse”. Il POPOLO vota a destra e forse fra poco avremo un altro governo di sinistra; a sinistra, contromano o avverso. Ho l’impressione che tra GIALLI e ROSSI, lei avrà ragione un’altra volta. Buona serata dall’antica Ausonia

    > WordPress.com
    Update- Bandiera Gialla ? Quarantena o Quaresima ? O cosa altro in gergo marinaio sta al giallo per la nave in procellosa onda? Yellow….di cosa è parente fonetica Yella o Wolley questione di lana caprina e nodi al pettine alla Napolvedovanje …Chi se lo ricorda questo presagio ?.

  10. Marcus ha detto:

    Un accordo tra i 5 stelle e il PD è contrario alla volontà degli elettori. Qui stiamo assistendo al CAOS ITALICUS.

  11. enrico rossi ha detto:

    la lurida porcata puo in qualche mopdo coincidere con le lourde souche de ceux qui apres occuperont le shiphe-scafo coffa-barca petrina o piscature barque

  12. Andrea ha detto:

    buonasera dott. Boscolo, approfitto dei riferimenti ai leoni presenti in questo articolo per farle una domanda; a pagina 239 della “Summa Profetica” facendo l’esegesi della quartina 125-12 dalla parola Marzoco ricava un riferimento al Marocco. Ma il Marzocco è anche il leone di Firenze, può nascondersi anche un riferimento a questa città?

    grazie
    Updates- Il testo è del Rinascimento- quindi esatta deduzione per Flora- Firenze .

  13. gaeta6315@libero.it ha detto:

    Prof, nel giorno del suo compleanno, pensavo alla “meraviglia”, argomento che turba, la 55^ quartina. L’altro giorno ho mandato mia figlia ad “esplorare” il “colle”, non quello romano, il Bonadies, il Colle del Buongiorno, è il primo ad essere illuminato dal sole, al mattino. Straordinari gli antichi, con le nomee. Bisogna capire cosa c’è sotto le piante di “fico” del Giardino della Minerva”; purtroppo picche, l'”antica meraviglia” rimane là sotto, a due metri sotto l’attuale calpestio. Ma faremo altre “esplorazioni”. Ma nello stesso momento il “colle”, stavolta quello romano, mandava il “Fico di Roma” ad esplorare. Chissà quale meraviglia verrà alla luce. Qualcosa già traspare grattando (e qui si grattano tutti): GRATTA GRILLINO E TROVA PIDDINO. Un augurio dal colle opposto, dove nasce il Sole

    > WordPress.com
    Updates
    – Marvelous….a sua volta UNDERBARE di citazioni molteplici ,,a cui sommiamo il logo che può svelare velours la criniera del leone…che ruggisce se continuano su questa strada che…man mano porterà la sceneggiata all”Orribile Porcata (Coche) e quanto altro questo logo ancora dietro li versi strano s’ascendono i sensi sinistri per la N ave Italia senza nocchieri e in grand tempesta. E’ possibile che siano altri eventi lontani a dare il colpo di vento o Khamsin alla storia a 70 anni dalla Repubblica e sia dal 2771 anno dal natale della Lupa – la Fuia famelica ? Come dice il sommo poeta poi Predestinata a finire nell’Inferno. Ma non vediamo ancora il piatto forte che deve portare al litigio, conflitto, discordia etc. gli attori non mancano affatto vedi Renzi il capofila di questa rivolta e frantumazione in corso !

  14. gaeta6315@libero.it ha detto:

    Prof, si intravede qualcosa. Ma osserviamo le ONDE, l’icona dell’Acquario, la sua simmetria. Lei lo ha scritto in un testo, destra-sinistra e sinistra-destra c’è pareggio iconico, ma le onde sono due, una sopra e l’altra sotto, lei scrisse maggiore (superiore) e inferiore. DUE ONDE, forse le onde della “…maisON DE(R)epubblique…”. Le ONDE sulla “casa della repubblica”. Ma ONDER assomiglia a UNDER; sempre sotto, ma quale perla ci sarà là sotto, quella del Giardino della Minerva, la meraviglia o la guerra giusta. Come se Nostradamus avesse detto, caro Boscolo trova cosa significa “meraviglia” in altro idioma, geniale il suo intuito tempo addietro: IL CASO MERAVIGLIOSO. Le quartine per Flora 7-8 e 8-18. Buona giornata

    > WordPress.com
    UPDATES- IL calderone,il crogiolo, il barbecue , òla pemtoa che fa il diavolo senza i querci etc….gastronomia e astronomia ecco la grande SOUPE MARAVIGLIOSA.(leggi NAGYZERU-Grande ZERO Grande Cifra)…..MIRABILE che indica quando gli imperialisti hanno mutazione ecco il porfido della colonna del LEX LION & NOILLEX Ondeggiante tanto commentata su Venezia. Ma nessuno riconosce quanto anticipato sula nostra testa . Così che guardiano al balcone veneziano, veronese e sino al Leone Persianoetc…AD Ora però ci manca la Grande ONDA MONDO,?M..ONDIALE dirompente semmai questa avrà origine dall’EST ORIENTE ONDA- MUTAKALLEB (in arabo= KALEB-CANE) che ancora manca perchè ci segnali prima quale assoluto prodromo di altre Mercalli paurose in casa nostra e polis et scenari da configurare. Da oggi molto circostanziati. STOP ad ogni altra esegesi. Tutto giù scritto sulla SUMMA PROFETICA (2006) e il ciclo dopo 12 anni che cade a fagiolo proprio davanti a nostri occhi e sensi Da ora …..con IL NAPO(L)VEDOVANJE….e quanto sta a NAPOLI. ed ai PENTASTELLATI !
    .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...