La Chiave dimenticata della Simbologia Dantesca…sino al Re del Mondo

Seicento anni sono trascorsi da quando Dante scrisse la Divina Commedia , gli studi,i commenti,i libri riferiti al poema sinora riempirebbero una mega biblioteca. Le conclusioni a cui si è giunti rivela la preoccupazione di Dante a nascondere una Cosa ai lettori ai lettori profani e nello stesso tempo di farlo intuire o alludere ai più accorti che condividano parte del suo segreto = Sub Rosa.Quinci senza mai perdere questo punto essenziale della Cerca o ricerca ,il segreto che si è conservato “dietro le versi strani”…gli enigmi prima poi sono fatti per essere sviscerati nonostante gli intrighi del nostro poeta ed i suoi calembours alla provenzale.

Un prete di Vienna Jhon Robert fu colpito da una osservazione trovata negli Annali del vescovo Henry Spondé, pubblicati a Parigi nel 1641,il qual accreditava l’ipotesi cheDante fosse affiliato ai Cavalieri de Tempio. In tempi successivi proprio a Vienna veniva scoperto un medaglione del 13 secolo in cui appariva raffigurante Dante le iniziali della Confraternita Templare.

Gioco del caso è che questa ipotesi del prete di Vienna fosse vera se Dante era davvero un simpatizzante o membro dell’Ordine si dovrebbe trovare nei suoi scritti, sopratutto nel poema della Divina Commedia accenni o riflessioni sulla filosofia o Ideologia Templare.

I caratteri rappresentati nel triplice dottrinale testo, rivisti in maniera isolata, acquistano quindi da ora un significato tutt’altro che storico, ma alludono a ben altro scopo. Il Paradiso terrestre si dimostra come l’esatta corrispondenza agli antipodi,ed antitesi della Piazza del Tempio di Gerusalemme(divenuta Piazza Templare da cui sono stati cacciati come gli Ebrei) e il suo esatto riflesso topico-topografico(der Stelle) della Stella di Davide.Solo in Cima al Purgatorio, dopo tanto affinamento così passando dall’escalation purificatrice del crogiolo- fiamme, roghi, avviene la Catarsi.

Semmai alluda al rinascere dalle ceneri come lo è nel mito dell’Araba Fenice.  Ma ecco la Dama Celeste  che nelle vesti della domina-signora dell’anima sua (Psiche) fin dalla giovinezza, è la personificazione della saggezza dei Templari, senza negare la Beatrice storica. Tanto da denominare con il nome di Madonna o Signora spirituale…sposando la nota Sophia, la Sapienza stessa secondo la filosofia. Filon =Amanti di SOPHIA/ Sapienza.Un sacco di sapienza diremmo per esporla in una così voluminosa opera.Ma qui c’è un singolare segreto che la Sapienza e Savant- Colui che sa (SACHE) la Cosa(SACHE in ted.)accomuna il Sapiente,la Sapienza solo nella lingua dei SOPHI che come il vento -spirito spira soffia dove vuole!

Nella Divina Commedia sula Piazza del Tempio di JEROSOLIMA, la Signora- Sapienza riceve il benvenuto da Salomone, che il tempio ha costruito sulla propria Anima., da parte importante che il RE della Pace (Shalam…mone- monarca-re)sia il Re del Paradiso nel suo ruolo chiaro secondo i Templari. il Tempio era chiamato Templum Salomonis – nel Medioevo. La cui iconografia emerge dalla stessa carta dell’Arcano dello Gerofante(il Pontefice Massimo)assiso sul Trono con ai lati le Due Colonne del Tempio (J-B)e innanzi i fedeli con distinte vesti.

La curiosa ridda di allegorie ed allusioni sono quindi fonte per i lavori e incontri tra fratelli e confratelli di segrete cerchie e cavalieri…e poi muratori, architetti del Tempio – Questo dopo il loro pellegrinaggio e il Ritorno dalla Terra Santa ed a Gerusalemme al Kud, la Santa o Xanta ?con un sacco di nozioni arabo sofiste? .  Qui trattandosi di Sommo Pontefice che non è posto nel ruolo di Salomone ma come Clemente V – è condannato all’Inferno da luogo più punitivo perché fu lui che abolì l’Ordine dei Templari nel 1321. La condanna morale di Dante contro tale prelato.  Il Quinto Arcano o Shinkò (la Fede)…Shinkō…papale papale !

Oltre a cui aggiunga il ruolo che ha la spiritualizzata icona della Bella Signora o Beatrice proprio nel Paradiso terrestre che preannuncia la profezia contro la Chiesa allora così fagocitante il potere materiale ed arida nello spirito, prima dell’Amore di Divino da profetizzare nel futuro che : “ Verrà un restauratore della Pace e dell’Ordine del Mondo,il DUX,il Cinquecento dieci e cinque (Purgatorio 33-13).

( Chi verrà dal RESTAUR….TAURO ? Ipotesi aperta).

Ovvero non ignorando che il RESTAU è la regione infera dell’Oltretomba egizia)

Als Suo Leone cinquecento et cinquanta e trenta fiate venne questo Foco ...

( 500 anni più 30 volte 50 1500- COSA allora riguarderà dal 2000…?)

Altra riga enigmatica che a causa del fuoco(foco) che ripiegano su chi: Venaticus cacciatore coincida così davvero a colui che :  Cacci(quindi) così nell’Inferno la Fuia romana – per cui Dante così lascia intendere il ruolo nel mosaico così vasto..del Veltro o Grande Cane. Così è stato bene scandito anche topologicamente alla Porta da Cave Canem ? Proprio alle Porte del Dite (Inferno– e sia del Cane Cerbero) che con altre Terzine invita quindi : O voi ch’avete li’ntelletti sani , mirate:mirate la dottrina che s’asconde sotto il velame de li versi strani… –  La Ragione richiede quindi che validamente si voglia ancora indagare.

Questo sia dunque per ogni pensatore come  è stato – da secoli per bene così chi si tuffa anche nell’Inferno dei gironi danteschi…infiammato da tanta carne al fuoco per bene focalizzare l’enigma. Nel passato ha giocato la lettura latina del DVX (D= 500) il Cinque(V)il Dieci (X), ma è passata tale boria effimera dell’Era del Duce. La profezia non si inclina agli umani italiani piacimenti poi storici degli uomini curiosi o trombettieri di false aspettazioni. Tutto invece calzerà nei termini e numeri e loghi e Tempi.       Perchè solo a tempo debito che alcuni si morderanno la Lingua,il Verbo ad opera di chi avrà la Lingua,la Spada a Due Tagli …

                 da Alsuo Leonecinquecento – Cinquanta(L = in latino)…? 

Allora la lettura che offrì il prete di Vienna così cancellando l’errore di scrittura sia bene oggi insistere che la forma di tale DXV biblicamente redesigna il Nuovo ZOROBABELE che dovrà ancora ergere la ricostruzione, Restaurazione del Tempio come avvenne nel 515 avanti cristo.                       Ecco così l’ipotesi futura, che sia allora italianissimo il personaggio, veneto per giunta nativo da Feltre Feltre o PHELTRE/PHELTRE che sarà chiamato a tale missione predestinazione RENOUVELLEMENT- Rinnovatrice. Questo allora collima perfettamente con il Ruolo del Grande Cane- o Mastino da cinque secoli descritto nelle Lettere di Nostradamus.   Ma c’è un grande distinguo tra il Canis Mayor e sia il Canis Minor – Venatici  entrambi da muta del Pastore stellare- E qui come le Due DEUX DUX ovvero le Facce di Giano e tempo di cui il Canis Mayor ha per i dotti della volta celeste – un suon preciso NOME. Oggi fatta Kano fanesi – dovutamente questa rivelazione onde tagliare la testa al toro a quanti romanzano a ruota libera, a vanvera perchè ignari dei testi stessi…siamo ala soluzione dell’enigma ?  I riferimenti al Tempio sono appunto quelli fondamentali che sono preannunciati quale VELTRO,l’ULTORE da Dante e Nostradamus come Nemetor/ il Vendicatore che per Pitagora è il numero CINQUE(vedi il Rocci).Nemetor e NEMESI e applicazione della Giustizia sulla Terra. 

Quindi quanto starà -Alla SHALOM – alla Pace del mondo,universale che si allaccia alla profezia dell’Unto, del Paracleto, Spirito di verità, spirito di giustizia, spirito di Fede (Shinkō) ( in greco Anemos Aletheja) Il Veltro non può essere escluso dal corpo della Chiesa che lui verrà a rinnovare. Quello di restaurare dunque che si abbia compreso un ruolo così inevitabile dopo quanto verrà perpetrato contro PETRA e PETRUS nella stessa Chiesa. Tale nozione universale getta una nuova Luce che si sprigiona dalla Divina Commedia – validissimo il dettoIN DIVINO VERITAS..dunque cosa quindi soffia ai Quattro Venti…( 4×20= 80– il 5780 ?) allora è forse così proche cosa bene soffierà da Vento- Evento Universale = Cattolico (in greco).Ipotesi felicissima che potrebbe rendere tutti contentissimi ? Ma tempo al tempo opportuno(Kairos). 

Abbiamo quindi vari spunti che concordano perfettamente con il DE MONARCHIA con la nuova risposta dei Templari o della Milizia CHRISTI risorta dalle ceneri remote.Futura Setta universale con il simbolo dell’Ostia Solare (questo è lo scenario nelle Lettere del Nostradamus. In “Così parlò Nostradamus “L’Oscar Mondadori)Eccoci quindi al segreto/ sub Rosa – di una profezia che sta alla Rosa come a Marte e la Milizia dei Cruciferi futuri che penetreranno sino nel Tempio della Roda (Islam)sotto l’ombra dell’impero della PHENICE.

Ieri era ancora immatura l’idea della globalità o universalità che preme inevitabile nei rapporti con tutto il mondo ormai connesso senza scampo. Oggi la Verità delle news obbliga a dire le cose senza troppi peli sulla lingua. Nessuno potrà asserire di possedere la Verità Assoluta.Ma nulla impedisce ad alcuni di falsare la stessa storia al punto di negare che l’Uomo ha messo il piede sulla Luna,quindi diamoci pure una mano che la filosofia passata non era orba se alcuni hanno già concepito un poema di universalità tipo i sufiti persiani il cui lirismo e quartine raggiungono una profondità che ha parallelismo con i poeti occidentali di un epoca all’altra, tale similitudine di pensiero non è precoce universalità, ma il Vento dell’Universalità o dolce stil novo- che sparge al vento ai quattro venti il seme dell’amore universale, secondo il Canone dei Poeti- Nabi ovvero Savants Profeti. Perchè è già scritto che le Tre Fedi diverranno UNA( l’ebraica -cristiana-islamica- Trinus Unus Est ).

Quindi Dante diventa l’uomo che con la discesa agli Inferi e la risalita al cielo a veder le stelle e quando la nuova progenie discende sulla Terra…. Tutto ….dopo la Catarsi – così impariamo dal politico,maestro, poeta, filosofo e teologo che edifica la Visione-Teoria o la persa-suphi – Visione dei Templari anche se con grande anticipo sulla Chiesa, le Chiese, Mosche e le Sinagoghe e gli Stupa e le Pagode orientali.

Ecco il grande sogno che alimenta ogni fede e ogni coscienza che alimenta la SPERANZA e non sta con la mani in mano, ma vuol fare,partecipare nell’elaborare ed edificare il Nuovo Paradiso o il Terzo Paradiso(Pistoletto) e lottar’ contro chi ancora vuole ostacolarlo, quale supremo scopo dell’Uomo, non più ingannato dai falsi paradisi marxisti o comunisti di ormai epocale tramonto della Falce FAUX falsa e Martello dei passati assolutismi invece crollati perchè senza un’anima reale e Fede Verace.

Almeno questo sia il SOGNO che non sono i soloni odierni ad alimentare, ma è il Tempo, la memoria della saggezza e sapienza delle tradizioni antiche che formano la corona ala Donna Celeste. La corona o cerchio impresso entro il tronco millenario dell’Umanità svela l’OUROBOUS  o il TOUROBOUS ? a spiralserpente alato e cosmico o temporale dei cicli storici , disegno come quello tracciato da Giotto o Kairos,il Cerchio perfetto, quello AUREO EONE della futura Era Saturnia. All’avvento della Pace Universale con un NOVELLO AUGUSTO o Shalomone ? Che potrebbe essere il Re del Mondo – O Leone o Dracon permettendo , ma questo non è soltanto un sogno diafano , da tempo descritto in nero sui rotoli profetici. Da eco che comincia come onda sia a soffiare nel Corno del Sophar o di una Trompette o altra stonata Tromba di Gerico sino al prossimo Giubileo. Bel Tempo dei Tempi – in cui davvero diventeremo tutti affrancati, cioè liberi da ogni fisco, despota e debito e peso. Sarà la beatitudine temporale del Millennio futuro salvo – non sia una bufala – ma l’atteso traguardo per quanti domani erediteranno la Terra- Beati loro ! .Altrimenti come si potrà credere nel Vangelo se non ci sarà tale buona-lieta Novella che porta la terra della Donna avvolta dal Sole mediante la sua progenie. Bene inteso dopo e solo – una grande Katarsi. SOS. Non parliamo agli orecchi, ma all’anima del mondo che non deve crede a nessuna Fine del Mondo sinché ogni profezia non sia debitamente maturata e vista tale Gloria.

Annunci

Informazioni su Renucio Boscolo

Renucio Boscolo nato a Sottomarina (Venezia) il 25-04-1945 quasi allo scoccare della mezzanotte alla coincidenza del Giorno di san Marco ( 25 Aprile 1945)e ricorrenza festiva del Leone della Serenissima e anche storica Giornata della Liberazione così alla Fine della II° Guerra mondiale, che sulla spinta degli eventi, poi è trasferito coatto a Torino e a Aosta. L’inizio scolastico bilingue (italiano francese)quasi voluto dalla sua Grand Mere, della famiglia Novelli Farnese, che scelse il nome di Renucio (degli antenati Farnese) e che avrà peso quel patois-francese per tutti i suoi futuri studi sommati alle reminescenze dalla viva voce della Nonna che gli recitava singolari presagi del libro precocemente inculcato che anticipava il Futuro. Una premessa singolare che è la predestinazione dall’infanzia a tuffarsi in letture storiche e sino dal quattordicesimo anno aveva già in tasca la tessera della Biblioteca Civica(Torino) divenuto Topo da biblioteca con il divorare i testi più inerenti alla sua passione così istillata da far emergere la vena interiore e come un verde pollone crescere sino ad albero (Bois-Bosco), che lo ha portato diventare da illustre conosciuto a studioso, poi emerso prepotente sulla scena dell’editoria e della carta stampa alla fine degli anni Sessanta ,principio Settanta (Seventy). Torino allora il cuore della del gruppo CLYPEUS e Giornale in cui si affrontavano le tematiche dell’INSOLITO , spazio, tempo, astrofisica, astrologia, archeologia archeostoria, di tutte le civiltà e culture e i loro enigmi che fanno scattare nella mente umana i più grandi interrogativi sulla vita e sul destino dell’Uomo. Prodromi di quel filone d’incontri e conferenze librarie che hanno dato il via a Torino Città Magica lungo le sponde dell’Eridano padano ad opera di svariati scrittori e fantaesoterici dell’una all’altra sponda, credenti o bastian countrari. Dagli inizi degli anni Settanta galoppa il filone editoriale con la MEB(Torino) che ha pubblicato Kolosimo e il primo libro di Renucio Boscolo: Nostradamus –Centurie e Presagi - (1972). Tempi magici all’ombra della Mole ed indovinate stelle che da allora la fama di Nostradamus ha navigato anche con una pletora di emulatori e facili simulatori, alla ricerca del segreto per anticipare il domani. Nessun editore ha mancato in questa sfida , che si è rivelata mondiale chi a favore e chi contro. Ma solo in Torino che la storia consta dell’elemento unico ed inequivocabile dell’Epigrafe secolare (1556)che anticipava che ICI - Qui Chi avrebbe onorato Nostradamus e chi qui chi lo avrebbe denigrato. Ad ognuno la sua mercè. A chi Gloria e Vittoria ed agli altri la Rovina Totale. La Sentenza sibillina che da secoli pesa come una Spada di Nostradamocle ….sul capo dei suoi detrattori. Perchè così è scritto nell’epigrafe : Nostra damus aloge ici & Ici EGO(la) SUM d’ART(e)SON ! L’indizio telegrafico che porterà Boscolo a concepire l’Arte –tecnica del suono, così sommato con le supputazioni fonetiche o Anfibologia che ha in ogni lingua e verbo-suono la parola reca come Semantica, Significazione ulteriore che porterà alla Cronosemantica applicata così a tutti gli scritti del Nostro. Il Messaggio ha con Boscolo una decifrazione e analisi che porta ad altre scoperte , sino a toccare con mano e vedere la pietra di marmo su cui fu incisa la sentenza originale collocata non a caso in Torino dal 1556 e custodita da una antica famiglia sino a giunger a Boscolo che ha fatto i primi passi e lungo i decenni le ulteriori scoperte e composto nuovi testi per diffondere e far conoscere il Verbo di Nostradamus secondo eventi mondiali clamorosi che confermano le anticipazioni delle quartine. E’stato negli ani Settanta, invitato a Salon (Provenza dall’allora sindaco della città, dimora di Nostradamus)ove anticipa lo scenario della Rosa in Pugno, presagio lieto dell’Avvento dei Socialisti di Mitterrand sin dal 1972-1976, questo Scenario è inconfutabilmente esposto nel suo: NOSTRADAMUS - Gli anni Futuri (1976) che gli editori francese hanno gabbato o dissentito da Boscolo preferendo chi l’ha emulato e plagiato. Invece la storia clamorosamente assiste alla Vittoria della Rosa ,al fiorire della Rosa. Al nome della Rosa(Eco)al Guns of Rosis. …e quanto di più violento ad esso nome Rosa (sanscrito = violenza)si abbatte sino contro il Papato secondo la quartina nota in tutto il mondo ( 2.97). Boscolo dimostra e prova la sua priorità interpretativa ed l’esegesi corretta. Pubblica altri titoli e sbarca in USA per pubblicare il suo Key to the Future(Abbot Press, California). Pubblica nel 1984 ritornato dagli USA per Musumeci (Aosta) Nostradamus la Chiave di Lettura persino mensili scientifici pubblicano i versi della quartina di Nostradamus optando la decifrazione con il Computer mediante i primi programmi di traduzione plurilinguistica suggeriti da Boscolo con la Cronosemantica che vede allora battezzare il sistema Try of Wood , la prova del Bosco ! La Chiave per decodificare i versi che svelano sensi inquietanti nonostante i solo cinquanta milioni di memorie e non miliardi necessari al Sistema Cronosemantico, che riesce a fare l’an plein, compreso solo molto tempo dopo , traducendo il fiorire della rosa con Goulistan = il Giardino delle Rose(in persiano)che nessuno si capaciterà di intuire poi il luogo geografico ove nel futuro: “Quando fiorirà la Violenza- la Rosa “ …Goulistan = l’Afganistan ! Ma tutto questo è già esposto nel testo del 1984 Key to the Future in relazione alle cronosemantica ed ai sirti del globo in cui si manifesterà il fiorire della Violenza specificatamente indicato il logo latino di Gedrosia (Afganistan)e Battriana dei greci ! Ma come sempre del senno di poi sono piene le fosse a causa della violenza che fiorisce in luogo come i bastian countrari che negano tutto e chiudono gli occhi per non vedere la luce del Sole. Sono pubblicati negli Oscar Mondadori dal 1979 con il titolo di : Centurie e Centurie e Presagi, a cui segue : Nostradamus L’Enigma Risolto - 1988.(Il manuale di interpretazione di un secolo di storia 1900-2000) e il successivo Così Parlò Nostradamus (1998) libro attualissimo perché è il più vasto scenario della storia passata,presente futura sino al 4000 Millennio contenente prepotenti scenari e datazioni inconfutabili confermate dagli eventi planetari. Ed a cui sono seguiti titoli più che emulatori ed millantatori. Ma Torino: famosa metropoli con il Museo Egizio, secondo al mondo, polo di un fascino che accomuna Nostradamus a Boscolo che dedica un’altra sua scoperta o Stargate , la porta sulle Stelle è del 1985 la prima stesura della traduzione del papiro e geroglifici di Unas (Quarta dinastia) che avvalora la teoria di Temple(il segreto di Orione) sull’ascesa nei Cieli del Faraone con la descrizione ricca di dettagli spaziali e busters spaziali antelitterram oltre al Varco Celeste ed al tuffo nell’abisso dei mondi stellari(Orione). La grande epopea della suggestione poi sugli schermi e movies e tv. Prosegue negli Oscar Mondadori con : Il fato, la fortuna, il futuro con le Rune (1990).Segue nel 1991 : LUCIFERO Incubo Terrestre. Dai miti egizi,ebraici,babilonesi,greci,latini, cristiani, arabi ecc…all’Anticristo. Poi con Gribaudo Editore (1990)NOSTRADAMUS. La chiave e la spada del profeta. Il successivo : I Destini d’’Italia (1991) Scenario sulla politica italiana,dalla Lega ai Balcani. Sempre periodicamente,anno dopo anno,dal 1980 in poi esce nelle edicole italiane L’Almanacco Nostradamus che fa il punto della situazione italiana e sia la mondiale sotto le allegorie astrali,occidentali e del celeste impero(astrologia cinese). Il segreto di tante allegorie va rinvenuto grazie alla ricerca che prosegue secondo l’indicazione della celebre D.M. ovvero l’Epigrafe di Torino che nomina Par Ma Documenti in modo specifico nell’altro testo del Nostro nella sua pagina finale dei : I Geroglifici di Horapollos, testo del cinquecento in cui molti vogliono decifrare seguendo una fonte greca, i geroglifici egiziani. Epopea di scoperte e bufale per arrivare a dare un significato ai molti papiri scritti ritrovati nelle tombe , che è un testo sin troppo ignorato di Nostradamus che vi dedica l’attenzione come per altri testi greci di Medicina(Galeno)e così amplifica e indica la via maestra anticipando Champollion nella questione egizia ,bene specificando che nelle Cartouches-Cerchio sono racchiusi i nomi dei Faraoni oltre alle altre fonetiche di geroglifici e informazioni astronomiche sino alla stella Sothis (Sirio!)ed al mistero di Orione , informazioni presenti nel testo. E questo testo curato dal Boscolo è stato rifiutato da una fondazione bancaria che finanziava il museo egizio di Torino. Le informazioni che dopo millenni e secoli sono corrispondenti al vero oltre a svariati temi e chiavi inerenti alle enigmatiche allegorie delle Centurie. Una Intuizione condivisa anche da altri studiosi impegnati anch’essi alla ricerca della misteriosa D. M.(in Torino)Diis Manibus …Anubis ! Logos eclatante con il nome del dio dell’Oltretomba o Infero come è spiegato nel testo dei Geroglifici del Nostro con tre geroglifici una Faccia + Due occhi fuori della testa. Segni eloquenti con una traduzione secondo i geroglifici e che gli esperti invece snobbano per non accreditare Nostradamus che così bene dimostra l’altro campo di esplorazione e ricerca che ci riporta al fascino ed alla passione che accomuna molti per l’antico Egitto ovvero il paese dell’Ape del Giunco (Alto e Basso Egitto)la terra dei Faraoni. Altro scibile che vede Boscolo impegnato a illustrare un filone che diverrà ridondante ad opera di celebri scrittori francesi. Pubblica sulla civiltà Maya Aztechi per il Torchio Edizioni (Milano 1996) Gli Dei,l’acqua,il vento,il fuoco Gli animali del più fantastico oroscopo Maya Azteco. Indicando il ciclo del 2012 come poi altri testi ampliamente ne faranno scoop e argomento editoriale. La profezia Maya che come uno Tzumani editoriale si diffonderà nel mondo mentre resterà questa fonte invece ignorata sebbene diffusa via WEB con i dettagli in parte ora bene riscontrati. La dimensione dell’Internet spalanca la nuova finestra ma non è la sola con cui Boscolo comunica perché si inaugura o meglio nasce la Babele in Internet con tante ripetute inaudite …bufale. E poco servono le raccomandazioni fatte da decenni in svariate presenze televisive RAI o Mediaset e soprattutto al Costanzo Show, ma questo è visibile a tutti per chi sa ciattare o su WW. EDICOLA.WEB.IT…… Le Prove delle anticipazioni sono sempre corredate dai testi pubblicati nei libri e le pagine diffuse via WEB. oltre ad varie interviste tv su argomenti specifici e sempre datati. Quanto è stato ripetutamente pubblicato sugli Almanacchi di Nostradamus che così informava, anno dopo anno le scoperte e le suggestioni di scenari incombenti(Vedi 1998 descritto l’attacco dal cielo con un 747 su New York da parte Islamica) e soprattutto alla fine del Millennio la scoperta della Lettera Farnese (Parma )diretta al capo della Curia Romana, Cardinale Alessandro Farnese, una comprova dei suoi intrecci con la Chiesa e dei carteggi che ancora non sono stati svelati. La Lettera Farnese ( o Parma documenti) si inserisce perfettamente nel percorso della ricerca perché comporta indicazioni astronomiche esatte degli anni in cui si verificano eventi clamorosi per la Chiesa (1605 anno dei tre papi) e ogni ripetizione e scenario dettagliato. Il testo fu consultato da Pio IX . Descrive una grande Eclisse sull’Europa e sui Balcani e lo scenario di un conflitto che oltre Belgrado, riguarda Pristina e Pale (Kossovo) e la minaccia piramidale delle ali dal cielo con operazioni belliche…. sino alla peste bovina e a luoghi esposti a radiazioni nocive,mortali. E una rovina per il mese di settembre “ più USA(Usama)Amaro America che del Fiele e dell’Aloes (Sheol in ebraico l’inferno) ! Questo testo è stato purtroppo censurato nonostante le tante conferenze e relazioni ai Lyons, Rotary,Kivanis, oltre a scuole, istituti ecc… incluse le interviste a cui sono stato invitato o ho rilasciato allora alle maggiori testate. A dire il vero ho avuto la bocca chiusa! E quanto scoperto è tutt’ora censurato ed il testo stesso in attesa di un editore contro corrente che abbia coraggio di pubblicare l’intero testo della Lettera che riguarda i prossimi XX anni del XXI ° secolo. Ma i contenuti di tale Lettera sono appunto persino sin troppo singolari e personali se indica nel nome l’interprete o il Nuncio che deve svolgere tale compito con tutto quanto di ingrato e poi accaduto nei dettagli che sono elementi determinanti per arrivare ad un’altra scoperta o grand soupe o scoop ? Circostanze davvero inquietanti se un raro testo del Rinascimento Italiano stampato proprio a Venezia ,ove sono nato, composto da 1628 quartina astrologiche come quelle di Nostradamus ma invece, scritte e stampate 29 anni prima delle famose Centurie, a Lione come all’ombra del leone di san Marco. Dopo 500 Anni …come la Fenice che rinasce dalle ceneri (pure la Fenice di Venezia)evocando il mito Egizio che consta della analogia dei Cinquecento anni tutte accavallate giusto nel 2003! Annata che vede più pubblicazioni celebrare questi Cinquecento anni 1503-2003 dalla nascita del Nostro ed il conio di una moneta d’oro e francobolli con la sua l’effige. Una Giostra incredibile di opinioni sulla figura storica di Nostradamus per cui dedico su due testate, un vasto compendio Intanto prende spazio la scoperta prepotente dell’insolito libro che porta nella mia vita di colpo concetti e teorie sul tempo e la storia, la cui portata non è stata ancora considerata efficacemente per il mondo intero. Qui gioco forza avviene la comparazione tra Sigismondo Fanti e Nostradamus sino a comporre il Testo della SUMMA PROPHETICA ( Editore Priuli Verlucca 2006) per portare alla luce la scoperta e l’esegesi rivoluzionaria che offriva un panorama diverso sulla Scienza, la Matematica, l’Architettura,l’Astronomia, la Tecnologia qui mascherata e quanto più di un venale Gioco giocoso della Sorte,il libro TRIONFO di FORTUNA racchiudeva da ben cinque secoli. La lingua (linguaggio) leggiadria d’Adria (Venezia)del Rinascimento,capitale editoriale di allora, ha tenuto così molti distanti dal nocciolo di questa opera per cui non sono mancati i Soloni che hanno sparato dei giudizi inetti,ignari che la lingua di questo libro è quella mia di nascita. La scoperta di questo libro del Rinascimento contenente implicazioni che coinvolgono i grandi geni dell’epoca diventando l’ulteriore campo di indagine che meticolosamente ora possiamo mostrarne gli esiti nel nuovo libro scrupolosamente quartina dopo quartina l’architettura di nozioni nell’opera abilmente sparsa tra abili ingenuità erotiche o cavalleresche appetibili nei Giochi di Corte di allora. Dopo la scoperta con interviste(CHI)e pubblicazioni sia sul WEB sono apparsi quindi ulteriori elementi,soprattutto quelli a carattere economico politico e nomee di Leaders (Barak,Mubarak) con quartine specifiche su tali protagonisti e contrapposti destini di nazioni e popoli . Una scoperta che apre l’Orizzonte umano così dall’Alba del Terzo Millennio che di fatto assetato di indizi per il Futuro ha con questa rivelazione ben Tremila quartine,che proiettano dal passato al presente ed nel Futuro ulteriore, il testo con la più vasta gamma di protagonisti e scenari riferenti ad ogni tematica prossima date le Crisi dell’economia, del lavoro, dell’agricoltura(FAME) Sanità, Pandemie e le carestie cicliche. Tzunami, siccità e piogge, sismi ed quanto altro di natura caleidoscopica ed enciclopedica si rivelano oggi essere informazioni dalla vastità globale che è ancora impossibile elencare il tutto così nominato futuro salvo comporre un index o sinossi totale. Nessuna mente umana è idonea contenere tale fonte-oceano di dati da essere man mano assimilati e spiegati opportunamente memorizzati ed evidenziati da chi ha sia esegeta da oltre 40 anni. Per questo conferenze, meetings, lezioni universitarie e pubblicazioni seguiranno allo scopo finale di conoscere il più vasto panorama delle probabilità che possono essere anche circoscritte in alcuni specifici grandi transiti astronomici & astrologici. Teoria che deve trovare conferma più volte per essere determinata come bussola per tutti gli altri eventi futuri. Nel 1984 in California si è giunti alla Fondazione o Key Fondation per esaminare tutto quanto Nostradamus aveva lasciato ai posteri. Queste promesse sono risultate un impegno solo fumoso. Ma oggi nel Terzo Millennio fare i passi opportuni dopo il binomio Fanti & Nostradamus dopo adeguate pubblicazioni lavorare per una Fondazione o Accademia o scelta Museale in un specifico luogo ove tutto si incontri nel tempo presente e nel futuro per fare frutto delle conoscenze che man mano saranno rivelate e fatta raccolta di tutto quanto sia inerente alla Storia e al corso lungimirante contenuto nelle quartine astrologiche del Fanti e nelle Centurie del Nostradamus, oggi così si confermano gli scenari orientale quelli occidentali con datazioni e collimazioni sorprendenti,a cui i posteri dovranno rispondere come la lungimiranza umana abbia visto e anticipato singolari eventi documentati da files e sia da articoli su quotidiani inconfutabili che alcuni amano censurare per non contraddire le por teorie scientifiche,quanto dimostra che l'intelligenza umana possa davvero squarciare il velo del futuro, così come qui si è dimostrato e si persevera a metterà fuoco altri scenari delle decadi future della nostra civiltà quanto mai mirata ad allargarsi su altri mondi e stelle.. ********************************************************************************
Questa voce è stata pubblicata in LEONARDO, NOMEROLOCIPHER, NOSTRADAMUS, RENUCIO BOSCOLO, SIGISMONDO FANTI e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

15 risposte a La Chiave dimenticata della Simbologia Dantesca…sino al Re del Mondo

  1. gaeta6315@libero.it ha detto:

    Prof, queste due colonne del tempio sono un vero intrigo esoterico. Esse sono denominate Jachin (J!!!) e Boaz (B!!!). Tra le tante (sono troppe, trop) significano anche Sole e Luna, Zolfo e Sale!! La porta che sta tra di loro conduce alla casa di Dio. Ma, attenzione, perché le due colonne parallele indicano i segni del Cancro e del Capricorno e quindi la nascita e la morte, cioè gli estremi della vita fisica, i solstizi d’estate e d’inverno: mi sovviene: “…ne sera trop conforme.” Buona serata e complimenti per il file

    > WordPress.com

  2. annabella longo ha detto:

    io non ci capisco gran che però leggo e rileggo i suoi articoli e pure i vari commenti molto volentieri. Grazie. Annabella .

    UPDATES_ Molti sono gli argomenti che bisogna approfondire…senza sosta ed ognuno ha una sua curiosità innata che nessuno deve poter stoppare,è finito il tempo delle censure e questa chance sia veramente libertà piena e totale di investigare ogni cosa,e sollevare pure la foglia di Fico. Basta con le ipocrisie e pudori, la verità deve venire a galla far precipitar nell’inferno chi ha da sempre tagliato la lingua ai poeti franchi o liberi pensatori , VS liberandoci del peggio strombazzante dei tanti logorroici fanatici che credono a tutte le fesserie e visioni – che mascherate da religiosità visionaria, seminano terrore invece di portare la Grande SPERANZA che la Rivoluzione e la Rivoluzione è alle porte già incominciata, quella che noi chiamiamo IL NUOVO RINASCIMENTO NOUVELLE RENASSAINCE, che richiede ” FEDE “. Una FERREA RARA FEDE, non misticismi irrazionali e madonnari bigotti ma pane al pane spiccio e concreto ogni quotidiano GIORNO.Giammai promesse alle Calende greche.

  3. Roberto ha detto:

    Stiamo giustamente arrivando al tempo del Grande Cane, il veltro,al rinnovamento tanto agognato da 500 anni.
    Molti si sono sacrificati perchè ciò avvenisse. E questo è un segno di lealtà, di purezza di cuore,
    dei molti inviati sul sentiero tra i più spiccati nel collettivo umano. Dante e Nostradamus, ma dobbiamo aggiungere tutti gli Esseri che hanno lavorato e lavorano dietro le quinte.

  4. gaeta6315@libero.it ha detto:

    Prof,

    • Italia Gallo ha detto:

      Prof, le chiedo scusa per il fuori tema, però quello che accade a volte è da brividi. Secondo la maggior parte dei linguisti Genova e Ginevra hanno la stessa matrice semantica, Genua e Genaua. Recita l’antico scritto: “…di due Signori (chi sono?!) la grande querela prossima di Genaudan sarà (genauDAN SERA). Spero di aver sbagliato, altrimenti bisogna aspettare cosa accade in una chiesa. Buona serata gaeta6315

      UPDATES- GENUA-ZENA idem in dialetto veneto Zani-Giani perchè in arabo lo stesso segno-lettera con una variante si legge tanto Z come G ! Provate a tradurre in latino Piloni rotti del Ponte su GOOGLE …!

  5. gaeta6315@libero.it ha detto:

    Prof, stesso tema fuori file. Insospettisce molto il nome Genova, in età medievale detta IANUA, la Porta, “…ne serA TROP conforme.”, leggasi al contrario. Ma questa, quale porta è? Intriganti le storie che riguardano la Cattedrale di San Lorenzo!! e la leggenda del Cane, viene fuori proprio nell’anno medesimo e nel periodo delle stelle cadenti. Di nuovo

    > WordPress.com

    UPDATES_ Detto bene tempo del Stelle Cadenti…tutto sta a capire di quale stella ? CUM SIDERA..dicevano i latini ovvero CONSIDERARE quanto sta careno, precipitando, Crollano come il Viadotto della MORTE di MORANDI (dei morenti ?) strana analogia del tragico inferno a cui si è aperta la Porta !Una scossa di terremoto emblematica che Desti(no)l’Italia da tanto malfare del passato che ora paghiamo sopra e sotto i ponti !.

  6. gaeta6315@libero.it ha detto:

    Prof, la Porta dell’Inferno è situata in un punto ben preciso, noto sin dall’antichità come ingresso degli Inferi ed in uso anche ai poeti antichi. Posta vicino al noto Arco e da noi segnalata in svariate circostanze. Rimane da dire che questo, oltre essere un paese “infortunato”, è anche un poco sfortunato e condivido pienamente circa il malaffare del passato che ci ha condotto al disastro attuale e ad un debito pubblico che le calcolatrici non riescono stimare in lire tanto è grande il numero e che ci farà cadere giù. Buon Ferragosto

    > WordPress.com
    UPDATES_ Oggi è il QUINDICI QUI INDI INDICE…XV° il Diabolico scorno Chèvres delì’arcano Quindicesimo dei Tarocchi=AT-TARIK- la Strada (in arabo) o autostrada? Da Giornata maligna e maleficiante ribollire del marasma delle porcate. L’orribile porcata sarà mai questa del COCHE del Cocchio dei CARS-AUTOMOBILI ma nelle difficoltà che da sempre l’ingegno umano risolleva le sorti? Ecco quindi l’enumerazione che gira e rigira e gradualmente PORTA all’Orizzonte allora con sicure svolte al timone del Potere ? Speriamo davvero che questo insegni a tempo come si dovrà comportare innanzi ad un altro disgraziato scenario a cui vale sapersi ingegnare a dovere.

    UPDATES_ Un dato storico e mitico la Porta ,l’entrata nell’Averno Virgilio la pone in Irpinia!

  7. gaeta6315@libero.it ha detto:

    Prof, le rispondo in fretta, ma quale stella cade? La risposta sta sempre nel terzo rigo della 2-39. Questo mese di agosto è 8 ed inizia lo sgretolamento. Le colonne del tempio erano alte 18!!! cubiti. A presto

    > WordPress.com

    UPDATES- Sbagliati i Tempi, tutto quanto sta all’UNDAQUADRAGINTA(39- 1439 islam)non è sui piatti della Bilancia …quindi la 2-39 non è ora lo sarà solo e dopo il dato cronologico che da tempo abbiamo svelato. Errato svelare anzitempo, prima la UNDAQUADRA e solo dopo quanto QUADRAGINTA così QUADRA, si INQUADRI così che più Quadrato di un Quadrato non c’è che il Quadrato / ERRE in geroglifico egizio, l’asino e iil culo di precedenti file sul XVI°. ERRA in greco andare al Diavolo, andare in ROVINA etc. Accanirsi sempr Altrimenti non si arriverà mai al TO SINK, al fondo del Sacco – Au Fin du SAC !!!!et SACHE..delle COSA (SACHE in Tedesco) e del SACHE SAPERE! Mai accanirsi su tale 2-39 le righe primarie mettono prima scenario di natura EUROPEA ancora da manifestarsi quel conflitto italico quindi allora – Non mettiamo il Carro innanzi ai BUOI!

    • Andrea ha detto:

      buonasera dott. Boscolo, come sempre sembra quasi che scriva la storia mentre accade… oggi onde sismiche stanno scuotendo il molise, mentre a Tteviso era stata preparata una trappola esplosiva mortale contro una sede della Lega. Prepariamoci.

  8. gaeta6315@libero.it ha detto:

    Prof, mettere un po’ di ordine numerico e quindi cronologico non è semplice, ma ci proviamo. Studiamo qualche frammento di latino che, in questo momento della escatologia, si comprende essere lingua straordinaria e straordinarie anche (also) le sue riflessioni semantiche. Nostradamus ha scritto 2-39 e poi quattro righe intriganti, incredibili che in parte si sono già avverate a macchia di leopardo. TRENTANOVE in latino è UNDEQUADRAGINTA e l’anno 1439 islamico termina l’11 settembre c.a. Prof, la sua riflessione cade sull'”unde” e cioè “da cui”, “dal quale”, “da dove” nasce il QUADRAGINTA e cioè 40 e quindi 1440 iniziante il 12 settembre. L'”unde” va a quadrare il numero successivo e cioè 40. Quindi bisogna attendere che “…Germains, Gaulois, Espagnols pour le fort…” e Buona Serata

    > WordPress.com

  9. gaeta6315@libero.it ha detto:

    Prof, rinnovo i complimenti e vorrei dire alla Boscolo: “troppa carne a cuocere”. Abbiamo notato l’ulteriore preoccupante risposta che come l’undequadraginta lascia capire che le sentenze bisogna darle dopo attente ricerche. Riporto il testo di Virgilio, tradotto, studiare un po’ i classici è salutare: “ Vi è un luogo al centro dell’Italia circondato da alte montagne famoso e celebre in ogni posto, la valle d’Ansanto …“. Da notare che Virgilio colloca in questo preciso punto la discesa delle Erinni!!! negli Inferi, luogo particolarissimo dedicato alla dea Mefite. Incuriosisce almeno il fatto che la parola Irlanda deriva dal termine che indica le tre Sorelle della Vendetta. Nel file precedente lei ha detto rompere e spezzare e purtroppo…poi ha detto dell’indice e della scossa e pare che…Quel “DAN SERA” prossimo di Genau spinge a riflettere. Lei in questo file parla della Chiave dimenticata, ma bisognerebbe aggiungere: “la parola perduta” di Hiram Abif, il costruttore di Jachin e Boaz, le due colonne del tempio di Salomone. Buona Notte

    > WordPress.com

  10. Ģiano ha detto:

    Tempo di psicosi per i ponti (Gemelli?)ma allora la crono semantica cosa dovrebbe farci venire in mente?dal momento che in questo preciso momento storico abbiamo anche due Pontefici? (etimologia Pontefice)=Ponte

    UPDATES– Caschi a fagiolo per Janua (Genova) e per Giano bifronte a due facce, coincidenza che vuole così abbinare pontifex e pontosan cosa esattamente> Genau in tedesco>allora questo potrà rivelarsi sulla faccia destra e sinistra del pianeta? Eccoci sul filo sospeso come quel ponte sul vuoto…cosa usando il filo di piombo domani cosa allora comporterà? Ecco la sfida alla nostra piccolissima ragione umana di ricavare presagi temporali , le anticipazioni foriere proprio come dall’Omen NOmen – facevano gli Antichi ma mettersi in gioco così nel Giano-del corso del Tempo presente alla faccia del mondo scettico, invece così meditando VIS a VIS ogni altra Faccia PROSOPOU (in greco) quanto così faccia(verbo fare fatto e misfatto avvenuto)e ancora la Faccia di Giano che guarda avanti da Signore delle Chiavi e delle Porte e così del corso ineluttabile di ogni Crono- Tempo.

    • Giano ha detto:

      Si sarà anche una coincidenza,un pronipote di Papa Roncalli è intervenuto come ispettore dei Vigili del fuoco (USAR) squadra specializzata nella ricerca dei dispersi della tragedia dei piloni rotti del Ponte…..(Pontefice) – ponte, pontini,tiranti – pontosan pontifex ?

      UPDATES – la semantica ha una sorpresa di fatto fuori da ogni razionalismo umano. I piloni rotti del Ponte – su Google in latino = Rupti Pontis Petrus ! Cosa indica la bussola ancora ….di paradosso ?

  11. gaeta6315@libero.it ha detto:

    Prof, andrebbe indagato il termine DAN, che oltre essere un livello di bravura nelle arti marziali, è anche una tribù ebraica, la quinta, inizialmente abitante della striscia di Gaza ed avente come simbolo un serpente. Senza forzare le antiche righe: “…apres (letto al contrario SERPA) l’offrande…”. Ci aggiorniamo

    > WordPress.com

  12. gaeta6315@libero.it ha detto:

    Prof, noto che queste sei righe hanno un aggiornamento continuo, anche da parte sua, è un momento drammatico. Nostradamus lo doveva dire in un modo, quindi ogni esegesi può sembrare una forzatura; però, facendo una serie di considerazioni, il VIS a VIS da lei riscontrato, le due facce di Giano, che ben si rifanno alla nomea del luogo e della Porta, le due parti del ponte sospeso l’una contro l’altra ricordano tanto la quartina 7-8, il Viso a Viso e l’AVVISO in questo agosto 8 bollente di accadimenti e forse tra le righe sembra avere un colore anche la “querelle” “querela”:”…pROSSIma di Genaudan…”, dopo il danno di Genova. Buona d’omen nike
    ( prossima genau(in tedesco =ESATTO si danzera DANSERA entro sarà semmai includa tale costante DANZA SISMICA in una Chiesa durante una celebrazione rituale – come dice la sestina ?

    > WordPress.com

    UPDATES- VIS a VIS non è il solo Faccia a Faccia,,ma il VIS VIM…il faccia faccia con la VIM FORZA della cose.,Una prova di Forza ? Incluso quello del moVIMmento cosa che appunto abbiamo esposto sin dall’inizio dell’anno sotto tale UNDECIMA CARTA del TARIK la Strada(autostrada) in cui la Dama deve ammansire, addomesticare il FELINO…La dama che porta su di sé il simbolo dell’Infinito (Akanis in greco)e ci consta come accanto vi sia una Colonna Spezzata ! Un Pilone tranciato,infranto, spezzato, rotto, frantumato,pollamane etc.(= 23° esagramma)Quindi quanto per Forza di cose si presagiva ed aleggiava nell’aria onda dopo onda nel campo delle comunicazione (anno Aquarius)e ancora altro ci romperà -rompre…et trompe sino a Rome ?!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...