La Chiave dimenticata della Simbologia Dantesca…sino al Re del Mondo

Seicento anni sono trascorsi da quando Dante scrisse la Divina Commedia , gli studi,i commenti,i libri riferiti al poema sinora riempirebbero una mega biblioteca. Le conclusioni a cui si è giunti rivela la preoccupazione di Dante a nascondere una Cosa ai lettori ai lettori profani e nello stesso tempo di farlo intuire o alludere ai più accorti che condividano parte del suo segreto = Sub Rosa.Quinci senza mai perdere questo punto essenziale della Cerca o ricerca ,il segreto che si è conservato “dietro le versi strani”…gli enigmi prima poi sono fatti per essere sviscerati nonostante gli intrighi del nostro poeta ed i suoi calembours alla provenzale.

Un prete di Vienna Jhon Robert fu colpito da una osservazione trovata negli Annali del vescovo Henry Spondé, pubblicati a Parigi nel 1641,il qual accreditava l’ipotesi cheDante fosse affiliato ai Cavalieri de Tempio. In tempi successivi proprio a Vienna veniva scoperto un medaglione del 13 secolo in cui appariva raffigurante Dante le iniziali della Confraternita Templare.

Gioco del caso è che questa ipotesi del prete di Vienna fosse vera se Dante era davvero un simpatizzante o membro dell’Ordine si dovrebbe trovare nei suoi scritti, sopratutto nel poema della Divina Commedia accenni o riflessioni sulla filosofia o Ideologia Templare.

I caratteri rappresentati nel triplice dottrinale testo, rivisti in maniera isolata, acquistano quindi da ora un significato tutt’altro che storico, ma alludono a ben altro scopo. Il Paradiso terrestre si dimostra come l’esatta corrispondenza agli antipodi,ed antitesi della Piazza del Tempio di Gerusalemme(divenuta Piazza Templare da cui sono stati cacciati come gli Ebrei) e il suo esatto riflesso topico-topografico(der Stelle) della Stella di Davide.Solo in Cima al Purgatorio, dopo tanto affinamento così passando dall’escalation purificatrice del crogiolo- fiamme, roghi, avviene la Catarsi.

Semmai alluda al rinascere dalle ceneri come lo è nel mito dell’Araba Fenice.  Ma ecco la Dama Celeste  che nelle vesti della domina-signora dell’anima sua (Psiche) fin dalla giovinezza, è la personificazione della saggezza dei Templari, senza negare la Beatrice storica. Tanto da denominare con il nome di Madonna o Signora spirituale…sposando la nota Sophia, la Sapienza stessa secondo la filosofia. Filon =Amanti di SOPHIA/ Sapienza.Un sacco di sapienza diremmo per esporla in una così voluminosa opera.Ma qui c’è un singolare segreto che la Sapienza e Savant- Colui che sa (SACHE) la Cosa(SACHE in ted.)accomuna il Sapiente,la Sapienza solo nella lingua dei SOPHI che come il vento -spirito spira soffia dove vuole!

Nella Divina Commedia sula Piazza del Tempio di JEROSOLIMA, la Signora- Sapienza riceve il benvenuto da Salomone, che il tempio ha costruito sulla propria Anima., da parte importante che il RE della Pace (Shalam…mone- monarca-re)sia il Re del Paradiso nel suo ruolo chiaro secondo i Templari. il Tempio era chiamato Templum Salomonis – nel Medioevo. La cui iconografia emerge dalla stessa carta dell’Arcano dello Gerofante(il Pontefice Massimo)assiso sul Trono con ai lati le Due Colonne del Tempio (J-B)e innanzi i fedeli con distinte vesti.

La curiosa ridda di allegorie ed allusioni sono quindi fonte per i lavori e incontri tra fratelli e confratelli di segrete cerchie e cavalieri…e poi muratori, architetti del Tempio – Questo dopo il loro pellegrinaggio e il Ritorno dalla Terra Santa ed a Gerusalemme al Kud, la Santa o Xanta ?con un sacco di nozioni arabo sofiste? .  Qui trattandosi di Sommo Pontefice che non è posto nel ruolo di Salomone ma come Clemente V – è condannato all’Inferno da luogo più punitivo perché fu lui che abolì l’Ordine dei Templari nel 1321. La condanna morale di Dante contro tale prelato.  Il Quinto Arcano o Shinkò (la Fede)…Shinkō…papale papale !

Oltre a cui aggiunga il ruolo che ha la spiritualizzata icona della Bella Signora o Beatrice proprio nel Paradiso terrestre che preannuncia la profezia contro la Chiesa allora così fagocitante il potere materiale ed arida nello spirito, prima dell’Amore di Divino da profetizzare nel futuro che : “ Verrà un restauratore della Pace e dell’Ordine del Mondo,il DUX,il Cinquecento dieci e cinque (Purgatorio 33-13).

( Chi verrà dal RESTAUR….TAURO ? Ipotesi aperta).

Ovvero non ignorando che il RESTAU è la regione infera dell’Oltretomba egizia)

Als Suo Leone cinquecento et cinquanta e trenta fiate venne questo Foco ...

( 500 anni più 30 volte 50 1500- COSA allora riguarderà dal 2000…?)

Altra riga enigmatica che a causa del fuoco(foco) che ripiegano su chi: Venaticus cacciatore coincida così davvero a colui che :  Cacci(quindi) così nell’Inferno la Fuia romana – per cui Dante così lascia intendere il ruolo nel mosaico così vasto..del Veltro o Grande Cane. Così è stato bene scandito anche topologicamente alla Porta da Cave Canem ? Proprio alle Porte del Dite (Inferno– e sia del Cane Cerbero) che con altre Terzine invita quindi : O voi ch’avete li’ntelletti sani , mirate:mirate la dottrina che s’asconde sotto il velame de li versi strani… –  La Ragione richiede quindi che validamente si voglia ancora indagare.

Questo sia dunque per ogni pensatore come  è stato – da secoli per bene così chi si tuffa anche nell’Inferno dei gironi danteschi…infiammato da tanta carne al fuoco per bene focalizzare l’enigma. Nel passato ha giocato la lettura latina del DVX (D= 500) il Cinque(V)il Dieci (X), ma è passata tale boria effimera dell’Era del Duce. La profezia non si inclina agli umani italiani piacimenti poi storici degli uomini curiosi o trombettieri di false aspettazioni. Tutto invece calzerà nei termini e numeri e loghi e Tempi.       Perchè solo a tempo debito che alcuni si morderanno la Lingua,il Verbo ad opera di chi avrà la Lingua,la Spada a Due Tagli …

                 da Alsuo Leonecinquecento – Cinquanta(L = in latino)…? 

Allora la lettura che offrì il prete di Vienna così cancellando l’errore di scrittura sia bene oggi insistere che la forma di tale DXV biblicamente redesigna il Nuovo ZOROBABELE che dovrà ancora ergere la ricostruzione, Restaurazione del Tempio come avvenne nel 515 avanti cristo.                       Ecco così l’ipotesi futura, che sia allora italianissimo il personaggio, veneto per giunta nativo da Feltre Feltre o PHELTRE/PHELTRE che sarà chiamato a tale missione predestinazione RENOUVELLEMENT- Rinnovatrice. Questo allora collima perfettamente con il Ruolo del Grande Cane- o Mastino da cinque secoli descritto nelle Lettere di Nostradamus.   Ma c’è un grande distinguo tra il Canis Mayor e sia il Canis Minor – Venatici  entrambi da muta del Pastore stellare- E qui come le Due DEUX DUX ovvero le Facce di Giano e tempo di cui il Canis Mayor ha per i dotti della volta celeste – un suon preciso NOME. Oggi fatta Kano fanesi – dovutamente questa rivelazione onde tagliare la testa al toro a quanti romanzano a ruota libera, a vanvera perchè ignari dei testi stessi…siamo ala soluzione dell’enigma ?  I riferimenti al Tempio sono appunto quelli fondamentali che sono preannunciati quale VELTRO,l’ULTORE da Dante e Nostradamus come Nemetor/ il Vendicatore che per Pitagora è il numero CINQUE(vedi il Rocci).Nemetor e NEMESI e applicazione della Giustizia sulla Terra. 

Quindi quanto starà -Alla SHALOM – alla Pace del mondo,universale che si allaccia alla profezia dell’Unto, del Paracleto, Spirito di verità, spirito di giustizia, spirito di Fede (Shinkō) ( in greco Anemos Aletheja) Il Veltro non può essere escluso dal corpo della Chiesa che lui verrà a rinnovare. Quello di restaurare dunque che si abbia compreso un ruolo così inevitabile dopo quanto verrà perpetrato contro PETRA e PETRUS nella stessa Chiesa. Tale nozione universale getta una nuova Luce che si sprigiona dalla Divina Commedia – validissimo il dettoIN DIVINO VERITAS..dunque cosa quindi soffia ai Quattro Venti…( 4×20= 80– il 5780 ?) allora è forse così proche cosa bene soffierà da Vento- Evento Universale = Cattolico (in greco).Ipotesi felicissima che potrebbe rendere tutti contentissimi ? Ma tempo al tempo opportuno(Kairos). 

Abbiamo quindi vari spunti che concordano perfettamente con il DE MONARCHIA con la nuova risposta dei Templari o della Milizia CHRISTI risorta dalle ceneri remote.Futura Setta universale con il simbolo dell’Ostia Solare (questo è lo scenario nelle Lettere del Nostradamus. In “Così parlò Nostradamus “L’Oscar Mondadori)Eccoci quindi al segreto/ sub Rosa – di una profezia che sta alla Rosa come a Marte e la Milizia dei Cruciferi futuri che penetreranno sino nel Tempio della Roda (Islam)sotto l’ombra dell’impero della PHENICE.

Ieri era ancora immatura l’idea della globalità o universalità che preme inevitabile nei rapporti con tutto il mondo ormai connesso senza scampo. Oggi la Verità delle news obbliga a dire le cose senza troppi peli sulla lingua. Nessuno potrà asserire di possedere la Verità Assoluta.Ma nulla impedisce ad alcuni di falsare la stessa storia al punto di negare che l’Uomo ha messo il piede sulla Luna,quindi diamoci pure una mano che la filosofia passata non era orba se alcuni hanno già concepito un poema di universalità tipo i sufiti persiani il cui lirismo e quartine raggiungono una profondità che ha parallelismo con i poeti occidentali di un epoca all’altra, tale similitudine di pensiero non è precoce universalità, ma il Vento dell’Universalità o dolce stil novo- che sparge al vento ai quattro venti il seme dell’amore universale, secondo il Canone dei Poeti- Nabi ovvero Savants Profeti. Perchè è già scritto che le Tre Fedi diverranno UNA( l’ebraica -cristiana-islamica- Trinus Unus Est ).

Quindi Dante diventa l’uomo che con la discesa agli Inferi e la risalita al cielo a veder le stelle e quando la nuova progenie discende sulla Terra…. Tutto ….dopo la Catarsi – così impariamo dal politico,maestro, poeta, filosofo e teologo che edifica la Visione-Teoria o la persa-suphi – Visione dei Templari anche se con grande anticipo sulla Chiesa, le Chiese, Mosche e le Sinagoghe e gli Stupa e le Pagode orientali.

Ecco il grande sogno che alimenta ogni fede e ogni coscienza che alimenta la SPERANZA e non sta con la mani in mano, ma vuol fare,partecipare nell’elaborare ed edificare il Nuovo Paradiso o il Terzo Paradiso(Pistoletto) e lottar’ contro chi ancora vuole ostacolarlo, quale supremo scopo dell’Uomo, non più ingannato dai falsi paradisi marxisti o comunisti di ormai epocale tramonto della Falce FAUX falsa e Martello dei passati assolutismi invece crollati perchè senza un’anima reale e Fede Verace.

Almeno questo sia il SOGNO che non sono i soloni odierni ad alimentare, ma è il Tempo, la memoria della saggezza e sapienza delle tradizioni antiche che formano la corona ala Donna Celeste. La corona o cerchio impresso entro il tronco millenario dell’Umanità svela l’OUROBOUS  o il TOUROBOUS ? a spiralserpente alato e cosmico o temporale dei cicli storici , disegno come quello tracciato da Giotto o Kairos,il Cerchio perfetto, quello AUREO EONE della futura Era Saturnia. All’avvento della Pace Universale con un NOVELLO AUGUSTO o Shalomone ? Che potrebbe essere il Re del Mondo – O Leone o Dracon permettendo , ma questo non è soltanto un sogno diafano , da tempo descritto in nero sui rotoli profetici. Da eco che comincia come onda sia a soffiare nel Corno del Sophar o di una Trompette o altra stonata Tromba di Gerico sino al prossimo Giubileo. Bel Tempo dei Tempi – in cui davvero diventeremo tutti affrancati, cioè liberi da ogni fisco, despota e debito e peso. Sarà la beatitudine temporale del Millennio futuro salvo – non sia una bufala – ma l’atteso traguardo per quanti domani erediteranno la Terra- Beati loro ! .Altrimenti come si potrà credere nel Vangelo se non ci sarà tale buona-lieta Novella che porta la terra della Donna avvolta dal Sole mediante la sua progenie. Bene inteso dopo e solo – una grande Katarsi. SOS. Non parliamo agli orecchi, ma all’anima del mondo che non deve crede a nessuna Fine del Mondo sinché ogni profezia non sia debitamente maturata e vista tale Gloria.

Annunci

18 pensieri su “La Chiave dimenticata della Simbologia Dantesca…sino al Re del Mondo

  1. Prof, queste due colonne del tempio sono un vero intrigo esoterico. Esse sono denominate Jachin (J!!!) e Boaz (B!!!). Tra le tante (sono troppe, trop) significano anche Sole e Luna, Zolfo e Sale!! La porta che sta tra di loro conduce alla casa di Dio. Ma, attenzione, perché le due colonne parallele indicano i segni del Cancro e del Capricorno e quindi la nascita e la morte, cioè gli estremi della vita fisica, i solstizi d’estate e d’inverno: mi sovviene: “…ne sera trop conforme.” Buona serata e complimenti per il file

    > WordPress.com

    • JAKIN è una delle colonne del Tempio. L’altra è Bohas. Queste colonne rappresentano il principio maschile e femminile. Jakin è la colonna di destra ed è bianca, l’altra a sinistra è nera. Quà non è possibile fare un discorso troppo esoterico.

  2. io non ci capisco gran che però leggo e rileggo i suoi articoli e pure i vari commenti molto volentieri. Grazie. Annabella .

    UPDATES_ Molti sono gli argomenti che bisogna approfondire…senza sosta ed ognuno ha una sua curiosità innata che nessuno deve poter stoppare,è finito il tempo delle censure e questa chance sia veramente libertà piena e totale di investigare ogni cosa,e sollevare pure la foglia di Fico. Basta con le ipocrisie e pudori, la verità deve venire a galla far precipitar nell’inferno chi ha da sempre tagliato la lingua ai poeti franchi o liberi pensatori , VS liberandoci del peggio strombazzante dei tanti logorroici fanatici che credono a tutte le fesserie e visioni – che mascherate da religiosità visionaria, seminano terrore invece di portare la Grande SPERANZA che la Rivoluzione e la Rivoluzione è alle porte già incominciata, quella che noi chiamiamo IL NUOVO RINASCIMENTO NOUVELLE RENASSAINCE, che richiede ” FEDE “. Una FERREA RARA FEDE, non misticismi irrazionali e madonnari bigotti ma pane al pane spiccio e concreto ogni quotidiano GIORNO.Giammai promesse alle Calende greche.

  3. Stiamo giustamente arrivando al tempo del Grande Cane, il veltro,al rinnovamento tanto agognato da 500 anni.
    Molti si sono sacrificati perchè ciò avvenisse. E questo è un segno di lealtà, di purezza di cuore,
    dei molti inviati sul sentiero tra i più spiccati nel collettivo umano. Dante e Nostradamus, ma dobbiamo aggiungere tutti gli Esseri che hanno lavorato e lavorano dietro le quinte.

    • Prof, le chiedo scusa per il fuori tema, però quello che accade a volte è da brividi. Secondo la maggior parte dei linguisti Genova e Ginevra hanno la stessa matrice semantica, Genua e Genaua. Recita l’antico scritto: “…di due Signori (chi sono?!) la grande querela prossima di Genaudan sarà (genauDAN SERA). Spero di aver sbagliato, altrimenti bisogna aspettare cosa accade in una chiesa. Buona serata gaeta6315

      UPDATES- GENUA-ZENA idem in dialetto veneto Zani-Giani perchè in arabo lo stesso segno-lettera con una variante si legge tanto Z come G ! Provate a tradurre in latino Piloni rotti del Ponte su GOOGLE …!

  4. Prof, stesso tema fuori file. Insospettisce molto il nome Genova, in età medievale detta IANUA, la Porta, “…ne serA TROP conforme.”, leggasi al contrario. Ma questa, quale porta è? Intriganti le storie che riguardano la Cattedrale di San Lorenzo!! e la leggenda del Cane, viene fuori proprio nell’anno medesimo e nel periodo delle stelle cadenti. Di nuovo

    > WordPress.com

    UPDATES_ Detto bene tempo del Stelle Cadenti…tutto sta a capire di quale stella ? CUM SIDERA..dicevano i latini ovvero CONSIDERARE quanto sta careno, precipitando, Crollano come il Viadotto della MORTE di MORANDI (dei morenti ?) strana analogia del tragico inferno a cui si è aperta la Porta !Una scossa di terremoto emblematica che Desti(no)l’Italia da tanto malfare del passato che ora paghiamo sopra e sotto i ponti !.

  5. Prof, la Porta dell’Inferno è situata in un punto ben preciso, noto sin dall’antichità come ingresso degli Inferi ed in uso anche ai poeti antichi. Posta vicino al noto Arco e da noi segnalata in svariate circostanze. Rimane da dire che questo, oltre essere un paese “infortunato”, è anche un poco sfortunato e condivido pienamente circa il malaffare del passato che ci ha condotto al disastro attuale e ad un debito pubblico che le calcolatrici non riescono stimare in lire tanto è grande il numero e che ci farà cadere giù. Buon Ferragosto

    > WordPress.com
    UPDATES_ Oggi è il QUINDICI QUI INDI INDICE…XV° il Diabolico scorno Chèvres delì’arcano Quindicesimo dei Tarocchi=AT-TARIK- la Strada (in arabo) o autostrada? Da Giornata maligna e maleficiante ribollire del marasma delle porcate. L’orribile porcata sarà mai questa del COCHE del Cocchio dei CARS-AUTOMOBILI ma nelle difficoltà che da sempre l’ingegno umano risolleva le sorti? Ecco quindi l’enumerazione che gira e rigira e gradualmente PORTA all’Orizzonte allora con sicure svolte al timone del Potere ? Speriamo davvero che questo insegni a tempo come si dovrà comportare innanzi ad un altro disgraziato scenario a cui vale sapersi ingegnare a dovere.

    UPDATES_ Un dato storico e mitico la Porta ,l’entrata nell’Averno Virgilio la pone in Irpinia!

  6. Prof, le rispondo in fretta, ma quale stella cade? La risposta sta sempre nel terzo rigo della 2-39. Questo mese di agosto è 8 ed inizia lo sgretolamento. Le colonne del tempio erano alte 18!!! cubiti. A presto

    > WordPress.com

    UPDATES- Sbagliati i Tempi, tutto quanto sta all’UNDAQUADRAGINTA(39- 1439 islam)non è sui piatti della Bilancia …quindi la 2-39 non è ora lo sarà solo e dopo il dato cronologico che da tempo abbiamo svelato. Errato svelare anzitempo, prima la UNDAQUADRA e solo dopo quanto QUADRAGINTA così QUADRA, si INQUADRI così che più Quadrato di un Quadrato non c’è che il Quadrato / ERRE in geroglifico egizio, l’asino e iil culo di precedenti file sul XVI°. ERRA in greco andare al Diavolo, andare in ROVINA etc. Accanirsi sempr Altrimenti non si arriverà mai al TO SINK, al fondo del Sacco – Au Fin du SAC !!!!et SACHE..delle COSA (SACHE in Tedesco) e del SACHE SAPERE! Mai accanirsi su tale 2-39 le righe primarie mettono prima scenario di natura EUROPEA ancora da manifestarsi quel conflitto italico quindi allora – Non mettiamo il Carro innanzi ai BUOI!

    • buonasera dott. Boscolo, come sempre sembra quasi che scriva la storia mentre accade… oggi onde sismiche stanno scuotendo il molise, mentre a Tteviso era stata preparata una trappola esplosiva mortale contro una sede della Lega. Prepariamoci.

  7. Prof, mettere un po’ di ordine numerico e quindi cronologico non è semplice, ma ci proviamo. Studiamo qualche frammento di latino che, in questo momento della escatologia, si comprende essere lingua straordinaria e straordinarie anche (also) le sue riflessioni semantiche. Nostradamus ha scritto 2-39 e poi quattro righe intriganti, incredibili che in parte si sono già avverate a macchia di leopardo. TRENTANOVE in latino è UNDEQUADRAGINTA e l’anno 1439 islamico termina l’11 settembre c.a. Prof, la sua riflessione cade sull'”unde” e cioè “da cui”, “dal quale”, “da dove” nasce il QUADRAGINTA e cioè 40 e quindi 1440 iniziante il 12 settembre. L'”unde” va a quadrare il numero successivo e cioè 40. Quindi bisogna attendere che “…Germains, Gaulois, Espagnols pour le fort…” e Buona Serata

    > WordPress.com

  8. Prof, rinnovo i complimenti e vorrei dire alla Boscolo: “troppa carne a cuocere”. Abbiamo notato l’ulteriore preoccupante risposta che come l’undequadraginta lascia capire che le sentenze bisogna darle dopo attente ricerche. Riporto il testo di Virgilio, tradotto, studiare un po’ i classici è salutare: “ Vi è un luogo al centro dell’Italia circondato da alte montagne famoso e celebre in ogni posto, la valle d’Ansanto …“. Da notare che Virgilio colloca in questo preciso punto la discesa delle Erinni!!! negli Inferi, luogo particolarissimo dedicato alla dea Mefite. Incuriosisce almeno il fatto che la parola Irlanda deriva dal termine che indica le tre Sorelle della Vendetta. Nel file precedente lei ha detto rompere e spezzare e purtroppo…poi ha detto dell’indice e della scossa e pare che…Quel “DAN SERA” prossimo di Genau spinge a riflettere. Lei in questo file parla della Chiave dimenticata, ma bisognerebbe aggiungere: “la parola perduta” di Hiram Abif, il costruttore di Jachin e Boaz, le due colonne del tempio di Salomone. Buona Notte

    > WordPress.com

  9. Tempo di psicosi per i ponti (Gemelli?)ma allora la crono semantica cosa dovrebbe farci venire in mente?dal momento che in questo preciso momento storico abbiamo anche due Pontefici? (etimologia Pontefice)=Ponte

    UPDATES– Caschi a fagiolo per Janua (Genova) e per Giano bifronte a due facce, coincidenza che vuole così abbinare pontifex e pontosan cosa esattamente> Genau in tedesco>allora questo potrà rivelarsi sulla faccia destra e sinistra del pianeta? Eccoci sul filo sospeso come quel ponte sul vuoto…cosa usando il filo di piombo domani cosa allora comporterà? Ecco la sfida alla nostra piccolissima ragione umana di ricavare presagi temporali , le anticipazioni foriere proprio come dall’Omen NOmen – facevano gli Antichi ma mettersi in gioco così nel Giano-del corso del Tempo presente alla faccia del mondo scettico, invece così meditando VIS a VIS ogni altra Faccia PROSOPOU (in greco) quanto così faccia(verbo fare fatto e misfatto avvenuto)e ancora la Faccia di Giano che guarda avanti da Signore delle Chiavi e delle Porte e così del corso ineluttabile di ogni Crono- Tempo.

    • Si sarà anche una coincidenza,un pronipote di Papa Roncalli è intervenuto come ispettore dei Vigili del fuoco (USAR) squadra specializzata nella ricerca dei dispersi della tragedia dei piloni rotti del Ponte…..(Pontefice) – ponte, pontini,tiranti – pontosan pontifex ?

      UPDATES – la semantica ha una sorpresa di fatto fuori da ogni razionalismo umano. I piloni rotti del Ponte – su Google in latino = Rupti Pontis Petrus ! Cosa indica la bussola ancora ….di paradosso ?

  10. Prof, andrebbe indagato il termine DAN, che oltre essere un livello di bravura nelle arti marziali, è anche una tribù ebraica, la quinta, inizialmente abitante della striscia di Gaza ed avente come simbolo un serpente. Senza forzare le antiche righe: “…apres (letto al contrario SERPA) l’offrande…”. Ci aggiorniamo

    > WordPress.com

  11. Prof, noto che queste sei righe hanno un aggiornamento continuo, anche da parte sua, è un momento drammatico. Nostradamus lo doveva dire in un modo, quindi ogni esegesi può sembrare una forzatura; però, facendo una serie di considerazioni, il VIS a VIS da lei riscontrato, le due facce di Giano, che ben si rifanno alla nomea del luogo e della Porta, le due parti del ponte sospeso l’una contro l’altra ricordano tanto la quartina 7-8, il Viso a Viso e l’AVVISO in questo agosto 8 bollente di accadimenti e forse tra le righe sembra avere un colore anche la “querelle” “querela”:”…pROSSIma di Genaudan…”, dopo il danno di Genova. Buona d’omen nike
    ( prossima genau(in tedesco =ESATTO si danzera DANSERA entro sarà semmai includa tale costante DANZA SISMICA in una Chiesa durante una celebrazione rituale – come dice la sestina ?

    > WordPress.com

    UPDATES- VIS a VIS non è il solo Faccia a Faccia,,ma il VIS VIM…il faccia faccia con la VIM FORZA della cose.,Una prova di Forza ? Incluso quello del moVIMmento cosa che appunto abbiamo esposto sin dall’inizio dell’anno sotto tale UNDECIMA CARTA del TARIK la Strada(autostrada) in cui la Dama deve ammansire, addomesticare il FELINO…La dama che porta su di sé il simbolo dell’Infinito (Akanis in greco)e ci consta come accanto vi sia una Colonna Spezzata ! Un Pilone tranciato,infranto, spezzato, rotto, frantumato,pollamane etc.(= 23° esagramma)Quindi quanto per Forza di cose si presagiva ed aleggiava nell’aria onda dopo onda nel campo delle comunicazione (anno Aquarius)e ancora altro ci romperà -rompre…et trompe sino a Rome ?!

  12. IL LEONE simboleggia la Legge, il rigore della legge oggettiva. “Il cucciolo del leone” è una espressione usata nel Buddismo Zen per indicare i discepoli capaci di comprendere la Verità Zen. E’ anche associato a san Marco l’evangelista. Gli artigli del Leone della Sfinge simboleggiano l’elemento fuoco e il coraggio.E molto altro….

    UPDATES- E il Leoncello di Giuda che esce dalla Selva- Foresta ? Altra profezia da sviscerare se l’illuminazione sempre ci eviti di errare.

  13. Ecco un altro grande…DANTE ALIGHIERI, Maestro risuscitato. Nel suo Libro La Divina Commedia, egli descrive i nove cerchi infernali delle infradimensioni. Attualmente Egli VIVE in Italia. E come se Lui e Nostradamus avessero voluto seminare, perchè vedessero in noi germogliare i frutti…Ovvio dovevano dare il tempo al tempo…Ed ora Dante e Nostradamus dicono che il tempo è arrivato….
    I tempi che hanno vissuto non potevano dire quindi hanno scritto per i posteri senza, mai perdere la quadra… seguendo in prima persona.
    Dante con la sua Opera ha ancora una volta indicato il cammino….che ogni Uomo di Coscienza deve fare!
    Loro sono i percussori, anticipatori, pioneri,ed hanno indicato in maniera diversa cosa deve capitare…cosa dobbiamo fare…seguire…con buon senso e coscienza nella libertà (di pensiero), e nel vero di Verità, hanno fatto uno smistamento naturale tra grano buono e erbacce…
    Queste sono segnali indicazioni e chi capisce sa di essere fortunato….diciamo che se lo è meritato perchè ha lavorato in tutte le sue esistenze…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...