IL MITO del GRIFFONE da le BESTIAIRE du CHRIST(Arché MI).

Ecco le citazioni da un antico testo più che famoso per i bibliofili e studiosi…

Annunci

15 pensieri su “IL MITO del GRIFFONE da le BESTIAIRE du CHRIST(Arché MI).

  1. Prof, straordinaria la ricchezza delle sue conoscenze, inutile andare oltre. Adesso bisogna tradurlo: speriamo che ce la faremo prima che il Grifone sconfigga il Serpente. Diciamo che abbiamo avuto almeno un barlume di raziocinio. Buona giornata

    > WordPress.com

    UPDATES- The BEST AIRES du CHRIST.…induce anche a un calembours alla Fulcanelli(DIM – Dimore Filosofali) cosa matura di meglio the Best o di worse- peggiore aria- l’antitesi a Buenos Aires innanzi al pinnacolo di CRISTO e della Cristianità che deve sconfiggere il Dragone-Serpente con il novello San Giorgio o Re Grifone.!

  2. Prof, i due simboli, Grifone e Leone Alato hanno sicuramente degli elementi comuni molto marcati. Entrambi hanno dei valori di trascendenza e spiritualità. Inutile sottolineare che il Grifone, aquila e leone unisce cielo e terra (aquila e leone) ed all’epoca di Nostradamus era già associato a Cristo. Ma perché mai un Leone Alato si sarebbe rivolto a Marco con le parole da lei spesso pubblicate se non fosse stato un Angelo? Spesso il Leone veneziano viene rappresentato con una sorta di aureola. Ulteriori riflessioni da fare sull’attuale bandiera di Venezia e sulle icone in essa contenute. L’antico veggente disse: “…come un Grifone verrà il Re d’Europa…”…sembra quasi un Cristo. Buona serata

    > WordPress.com

  3. Prof, capisco che se lei parla del Grifone, io non posso rispondere con il Leone, ma le due cose hanno un legame. Quel simbolo veneziano ha un senso profetico; sulla bandiera è circondato, tra l’altro, da otto icone, quattro esse sono gli Evangelisti; il Felino, se veramente essere un Angelo, sta a guardia di quegli scritti ed annuncia un destino da difensore e protagonista. Giusto una parentesi, che arriva dal sud! e che rende una volta tanto giustizia alla storia!: Venezia è stata una potenza ed una civiltà per mille anni e come tante cose di questa bella Italia forse anche quel plebiscito di annessione al Regno nasconde le sue ingiustizie ed i suoi misteri. Ma anche il Regno delle Due Sicilie era uno degli stati più evoluti al mondo. Inutile proseguire. Dovrei scrivere un’altra filippica e parlare delle SFERE ARMILLARI presenti sul vessillo della città di MARCO e di quella d’oro sull’asta della bandiera. Buona notte, da Salerno, la città di MATTEO.

    > WordPress.com

    • La bandiera del Friuli Venezia Giulia (la La atrie dal Friûl), vicina di casa del leone di San Marco è un Grifone https://goo.gl/images/kEjJkt

      UPDATES- l’images mostra che il Corpo è sempre dell’aquila …asburgica.- Occhio alla profezia futura “Dei luoghi sacri animali vostri a TRIO(3)…sono tre gli animali sacri ” propri della simbologia cristiana leone, toro, aquila…e infine l’angelo,il messaggero dei Quattro Evangelisti !Ma questo preannuncerà i tempi del cambiamento dell’HOLY SEAT ,il seggio papale.

    • Riguardando la copertina del libro “I Destini D’Italia” riscopriamo:
      Il Crollo della Repubblica
      L’Italia fuori dall’Europa
      L’asse SPAGNA – FRANCIA – GERMANIA
      Grazie a questo nuovo asse politico-ecomonico L’Italia dei Grillini-LEGA è fuori da questa europa a tre. Manca solo il primo punto…

  4. Il retro della copertina parla del “tumulto” nelle isole. Quali isole? La quartina è la 2-100, in latino essere DUCEnti o CC, ci saranno pure i Carabinieri?

    > WordPress.com

    UPDATES- come sempre mettiamo un freno e focalizziamo man mano i dettagli. Primo quello dei due SIGNORI (DEUX SEIGNEURS) EURS dell’Euro europa la grande querelle ! Siamo ancora su tale orizzonte.E coincide pure la grande Querelle tra i due 266/DEUXSEIG…)e il SIEGE del 266 Pontifex l’evidente QUERELLE pontificale.A passi lenti e silenti che gira il mulino del tempo. che macina la farina del pane o dell’Ostia sull’Ara !

  5. Prof, in breve tre situazioni che iniziano ad emergere lentamente. La quartina 1-11, da lei citata nei punti cruciali dei suoi testi: “La grande mobilitazione dei sentimenti…”, ormai è una mobilitazione generale; “il Prodigio Visto”, in Venezuela osservato un grosso meteorite, potrebbe fare “eco” in Roma:”Un’an devant lE COnflict Italique…”. Ma soprattutto la concessione dell’autonomia alle regioni e la regionalizzazione della scuola!! Si intravede il rischio che i docenti “deportati” da Cola di Rienzo diventino dipendenti regionali senza possibilità di mobilità se non all’interno della regione di deportazione. Che delirio! E quindi chi andava di fretta viene accontentato: “CHE ERRA L’ESCOLLE”; ma ciò che è “scolpito nel linguaggio lei lo scritto nei suoi testi: “caduta” (cherra) in croato si dice “Padanje”. Buona notte

    > WordPress.com

    UPDATES- Si aggiunga che la voce citata non è un eufemismo , ma all’opposto segnale di quanto monta oggi contro il Grande Padano….che dal Francese Gallo Grande male riceverà vano terrore-errore.…La Zuppa diventa complessivamente stracotta e ribollita della NOTAV così vento che fomenta la Grande ILLEGALLITA’ o ILLEGJALLITA’ o The OUTLOW all’Inglese e il colore della Quarantena Gialla che blocca i cantieri lasciando il popolo e populismo ….così senza lavoro. Squilibrio malato di chi dice il Vero o il Falso elenco di cifre che ha anche la somma di chi fa il CONTE e i CONTI e SPESEe fuori conti all’ombra dei Fuorilegge inclusi dei RIOT ribelli -et la loro ribellione civila a gruppi ! / (Già iscritto nella D.M.DIM) Bastian countrari o indomito Batterio del conflitto tra le due forze in campo e causa di Mobilitazioni che perturbano la pace e l’economia sociale dell’Italia.

  6. Prof, bella la storiella del Fulcanelli, una delle sue straordinarie trovate. Bella anche: “THE BEST AIRES”, ma anche qui, a Baires, c’è un’altra bestia nello stemma, l’aquila asburgica con una stranissima croce! I simboli rimandano l’uno all’altro e lo stile gotico ed il Medioevo nascondono molto “non detto ” che non si poteva dire se non simbolicamente. Particolare attenzione merita l’icona delle Repubbliche Marinare, simbolo su cui meditare molto: tre Croci per Pisa, Genova ed Amalfi, mentre per Venezia passa il Leone. Volevo semplicemente segnalarle lo stemma di Amalfi, molto succulento, studiato da molti esperti per ricostruirlo storicamente. Mi ha insospettito la presenza di una Stella; al di sopra di una bussola chiunque metterebbe una Stella Polare, invece no, un Astro Crinito! Dovrei fare una filippica per la croce, ma le ricordo che ha otto punte, veicola le beatitudini di Matteo e ricorda i Cavalieri del Tempio! Alla prossima

    Ciao Giano, fra poco cade tutto!!

    > WordPress.com

  7. Grifone o Grifo, animale favoloso, con testa e petto d’aquila e il resto del corpo simile al leone. Simbolo delle due Nature: fissa (il Leone) e volatile (l’Aquila), oppure lo zolfo volatile e il mercurio fisso.
    Questo animale rappresenta dunque il prodotto di due nature che formano un altra natura, coerente, indivisibile e potente.

    UPDATES- Dunque REBIS et REBUS che solo il Leone + Alato (Aquilato)ovvero ha le Ali come la FENICE-VENICE.
    RIVEDERE quanto esposto in merito al disegno di Leonardo da Vinci sul Lupo di Mare o Torello dai piedi equini – che pilota la barca sotto la spinta del Vento Anemos che sospinge la Vela – dell’Albero Maestro (MORO in ebraico)verso la sponda marittima su cui sulla riva sta la FENICE IMPERIALE.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...