L’INCONFUTABILE QUARTINA sul PONTE MORANDI DI GENOVA.Prova inconfutabile dal testo di SIGISMONDO FANTI.

Ecco una sana lettura e rilettura di quanto nel labirinto delle 1628 quartine quanto un diametro o doppio del Cerchio di Giotto valeva la pena di CERCARE, Cerchio dopo cerchio,girone dopo girone da metter a dura prova la stessa vista. Quella che bene Nostradamus ha rievocato con l’Iscrizione D. M. DOMUS MORTUIS o meglio DIIS MANIBUS & DIIS ANUBIS che appunto è posta sopra ogni iscrizione ferale che ha il dio Egizio – il signore dei Morti. Quel CAVE …Canem d’essere letto sopratutto dalle Cubitali Lettere di principio dell’epigrafe tipografica . quella delle prime testate delle quattro Centurie, quelle editate nel lontano 1555.

La profezia va quindi minata come una miniera che racchiude nel suo ventre o The UNDERWORLD –  Così poi – Quando l’Iscrizione D. M. trovata –dopo tanti anni di dimenticanza – ” Et Cavea antica al flash = Lampo(fulminea) discoperta ” (8-66). Quindi passati così molte decadi da quell’antico tempo del mese di ottobre in cui tutto secondo la quartina stessa così  avvenne e si compì quanto fu trovato “invenietis “ < in latino>…rinvenuto l’altro testo profetico che per Me divenne uno solo, la Grande Opera dell’EONE-Leone(di San Marco).Dopo tanta acqua passata sotto il fiume Padano sino al mare sule cui rive italiche io sono nato (Ve)Nay (Venezia). Da Ora parliamo di altra città marinara nel Target della profezia.

Dobbiamo così parlare di cose morte e sepolte, non proprio se quel PONTE MORANDI …o sull’HOLYFIELD per la sua nominale mantica che richiama l’atropo parca di tante morti. Perchè questa quartina ha un senso purtroppo non recepito ?

Ora nel riesaminare con tanta accuratezza onde indicare se i tanti dettagli che sono disseminati dal Sigismondo Fanti allora singolarità temporale e dimensionale UNICA che nel suo tesauro del Trionfo di Fortuna, si rivolge sovente a chi nel futuro – sempre dialoga (coi logos della leggiadria lingua d’ADRIA) che anticipa l’Ebreo Giovane Illuminato che MICHELLIMBOS strofe Fe…che è la Milliades MILLECHIM di Strofe profetiche Fe Chiaro Chiaroveggente !

Quartina già presente nel proemio dell’Opera così in vista Quindi ha un suo perchè – Quello che vale che sia tutto computato, tenuto il conto è stato esposto benissimo sulla mia ultima – SUMMA PROPHETICA (2006).

Allora diventa lampante e chiaro che se un simile scenario Italiano su GENOVA è qui riportato, come di tante altre metropoli nominate (Napoli inclusa) da cui possiamo elencare tempo nel corso del tempo poi per tutti quanti allora   si rivelano essere gli altri scenari dal lontano tempo e così poi  lungo le epoche dal Cinquecento anni in là .

Quartine trascurate a priori rimaste sempre incomprese. Tutto così liquidando purtroppo il Fanti anche perchè allora messo all’Indice dalla Chiesa.

Lui ha bene abilmente cercato di mascherare il Tutto come un Grande Gioco di umana curiosità , moda allora nelle corti di protagonisti curiosi ed amanti seguaci di profezie e astrologie – Ma – non senza capire cosa c’era sotto sotto abilmente così velatamente e + apposta disseminato le sue incredibili e feconde anticipazioni, invenzioni, scoperte, concezioni, cosmologie e illustrazioni eclissi, disastri – diluvi, carestie, suggerimenti per investire guadagnare, viaggiare e sia terremoti, guerre.

Atti gloriosi,Papati e Santi nomaci e puttane, ladri e capitani, alchimisti e piloti o assi dei apparecchi- veicoli celesti e quanto altro è The Great Stage. Il Palcoscenico anfiteatro della storia occidentale, vista da un matematico- architetto, astronomo, filosofo etc…inclusi i i suoi attori e protagonisti a volte citati con tanto di nome ! Cosa rarissima, immaginate parlare di Febo = APOLLO APOLLION Vittorioso in Italia – il Corso chiamato “ BONAPARTE Lui ed i suoi fratelli” al tempo del Taglione (Ghigliottina -Rivoluzione Francese). Che sorpresa ebbi nel constatare simile lampante nominazione dell’Imperatore dei Francesi che mai nessun Re di Francia avana portato ! Tanta storia è un piatto forse indigesto in un sol colpo.Ma tutto al lampo che scatenò notti insonni per divorare l’intero testo ci vollero ben tre giorni e tre notti – Qui ora andiamo a passo d’uomo.

Bene allora- leggiamo – iscriviamo unicamente quanto queste quattro righe possano, da ora farvi riflettere sula quantità o “Quintal du bois” di tale SUMMA SOMMA Opera Profetica che abbiamo sommato alle Centurie dato che Sigismondo Fanti annuncia il Giovan Ebreo Illuminato , autore poi della Milliade chiaroveggente(CENTURIE).Quattro righe che più quadrate di un quadrato astrale così designato disegnato da cinquecento anni – Così delimitando ogni deviazione di chi cercherà di aggiungere o togliere le sue pompose soggettive suggestioni come vedo da tempo, ormai gonfiare con tale vizio d’esporre idee da palo in frasca – che non sono in accordo o armonia con la Vera FONTE che a sua volta deve essere interpretata , detto questo nelle Lettere + le Pronosticazioni come NOSTRDAMUS ha debitamente nominato INTERPRETE !Ed ai detrattori la ROVINA COMPLETA dopo l’avvento di DUE GRANDI SIMILITUDINI di nomi, città eventi(I DUE BENEDETTI).

La Meraviglia è stata Orbata ed accecata da quanti tali profezie sono state preannunciate da decenni anzitempo.Dall’ANNO del Califfato. Carta canta – le prove sono nei testi Itale scripte -Italiani scritti sin dal 1994.

Devo sempre rievocare e farvi ricordare quanto di titoli sono stati compilati ?.  Ma questa quartina è nella sua semplicità , più quadrata di un quadrato, di un quadro dipinto con pochissime parole , quelle che bastano a indurre e capire a quale SACCO la città di GENOA-GENOVA la Superba sia rimasta vittima e poi finalmente vada RESTAURATA senza titubanza e dubbio amletico, questione alcuna !.

Qui non c’è posto per nessuna NOTHING = ΑΜΦΙΒΟΛΊΑ (vedi in greco). Poche parole , quindi per meditare su chi tanto ha lasciato ai posteri e quindi quale altro evento o scenario di maggiore disastro possa accadere come lo avrà allora dipinto,disegnato con anche una vignetta onde sia riferito,composto e racchiuso in uno foriero quadrante della sua tanto ignorata disconosciuta OPERA SOMMA ?Immensa visione dell’Orizzonte planetare dal punto di vista prettamente italiano- veneziano !

Fissiamo ben gli occhi quella dell’intelligenza, quasi come quelli fuori di testa e con la mente concentrata come il cieco Tiresia, La images antica ( in Horapollo Geroglifici di Nostradamus ) che tale images sia parlante la + muta e tacita per chi ha letto e tradotto la D. M. che racchiude i segnali di tanta lungimiranza di tremendi eventi HOLYCLEROS in greco = la ROVINA TOTALE. Cosa chi riferita senza dubbio alcuno. Eccoci quindi per questioni economiche ,un sacco di interessi e sia quanto altro sia coincidenza …del Sacco ( che non ignoriamo del Tauro Ponte del Sacco Vanzetti restaurato- Tauro-Torino)Che coincidenza temporale oltre il Giorno  e il Mese !!!! Basta ed avanza…scoprire se altre datazioni sono appunto recanti questo meraviglioso dono e datazioni possibile per una vera esegesi allora fatta oggi con la Cronosemantica ? 

Dunque sovente sono la messa in guardia dei disastri e pericoli che pendono come Spade di Damocle sull’Umanità ottusa che disprezza (Me meprise)il profeta.( 14-

DUBBIO non è del Sacco restaurata

Del ciel serai o Genoa superba*

(*abre pus avere marcio)

Di terremoti non serai vessata

Se usura(rain)in Te più PONTO NON si Serba.

Non è questione di superbia o super erba = σούπερ χόρτο che invita alla pastura come quelli che irrompono nel campo e devastano tutto.

Qui l’erba del vicino …secondo il detto – è sempre più verde– The Grass is Evergreen. Nessuno avrebbe fatto simile deduzione sui Genovesi ….Una città così allettante colpita da un evento che qui viene bene distinto che non sarà per terremoto o per superbia ? O Super pus… a causa del marcio, corruzione, già la corruzione -ruggine perchè dovuta all’USURA o meglio chi usura o sfrutta per usura per questioni economiche – guadagni senza fare le dovute manutenzione !  Ovvero quanto in TE, entro la stessa città – Eccoci al punto o meglio il PONTOON , il ponte galleggiante (in inglese)non si custodisce, si osserva, non si fa il debito controllo.  Cosa dunque possiamo aggiungere oltre che l’indice del quattordicesimo numerale – XIII°  che coincide con il giorno del crollo. Nel quadrante c’è il Sole in Leone = AGOSTO !Il Saturno in Bilancia…preoccupante anticipazione di un evento che che da tempo si aveva sentore che accadesse, da ben più anni. Qui si dimostra come per altri eventi, tipo la Strage di Nassiriya anch’essa indicata e pubblicata anzitempo grazie alla quartina del Fanti (2003)a cui seguiva la datazione dell’eclisse e scomparsa di WOJTYLA ! Sebbene pubblicata prima, ma sono stato creduto(Strage operazione Babilonia x Carabinieri). Ma il grande conto degli eventi e lungimiranze, poi pesano come piombo. Immaginate se in una quartina vi fosse il giorno …..del DOOM DAY ? Questo sapere e come un MANTO pesantissimo e la Manteia Semantica che porto da tempo e nulla potrà togliermela di dosso, altrimenti sarei un Re(nucio) Nudo. A nessun altro è stato dato questo endorsement. E avete voglia di fingere che all’Ombra del Leone di San Marco(Il testo edito a VeneziaSigismondo Fanti)era da secoli posto il misterioso testo del Leone di Giuda che ha da dissigillare il futuro del nostro paese con le sue glorie e tanti dolori. Nessuno può guardare all’Orizzonte del domani senza una visione a 360° che solo la Summa Prophetica così analizzata con più menti possa recare conoscenza, la vera tappa del nostro domani, grazie al Cielo !

NOTA : Evitare di uscire dal seminato di questa ponderata analisi che non deve saltare di palo in frasca , altrimenti potiamo senza remora alcuna ed altro ossimoro).

38 pensieri su “L’INCONFUTABILE QUARTINA sul PONTE MORANDI DI GENOVA.Prova inconfutabile dal testo di SIGISMONDO FANTI.

  1. Non a caso si parte subito in questo con ANUBIS giudice della Legge, capo dei Signori del Karma. Nell’arcano 10 dei Tarocchi è rappresentato a destra della ruota, nel senso dell’evoluzione, con l’aspetto di sciacallo.

    VIII.66
    Quando l’iscrizione D.M. trovata,
    E cava antica da lampada discoperta,
    Legge, Re, e Principe Ulpiano provati,
    Padiglione Regina Duca sotto il coperto.
    ————————————————————————————————————————–
    La traduzione semantica di (Superba) ora è rivelatrice . Non ci sarei mai arrivato!!
    E’ Lei l’Esperto! l’Esegeta!

  2. Nel 1522 (4 anni prima) che venisse pubblicato il Triompho di Fortuna, Genova subisce il cosi detto saccheggio (Sacco) dove subì una quasi totale distruzione (così il Fanti dice che da questo Sacco Genova ne uscirà resturata….SUPERBA!) Ma la Superba a causa della Superbia di chi per il suo sporco tornaconto economico alla trascuratezza del “Ponto” ( per usura ) (Genovesi Taccagni???)
    Incredibile poi la numerazione a fianco della quartina:XIIII del mese del Leone (Agosto!!!!) giorno esatto della tragedia…..Non ci sono parole!!!!

  3. Grazie Giano…non riuscivo a ben focalizzare il primo rigo (al di la del riferimento al ponte torinese)…
    Così tutto è chiaro e “lampante”…:)

  4. “E quando la coincidenza per così dire coincide”nello stesso periodo che il ponte Morandi cadeva giù,nella città del Tauro (Torino) si affrontava l’emergenza di un ponte sulla strada Sacco e Vanzetti

  5. Buongiorno : sono Robby
    formidabile l’anagramma da Superba ad Abre Pus e il fatto del sacco avvenuto nel 15224 anni prima della pubblicazione delle Quartine di Fanti !Inoltre abe Pus , e arbre Pus , albero o sostegno marcio , e inoltre l’eguale ponte di Torino , ii Cosrso Ssacco e Vanzetti , con le stesse caratteristiche di Corrosione , come il cancro degli alberi per intendersi
    Geniale ed Inarrivabile : non ho parole ….

  6. Prof, questo scritto fa venire mal di testa; veramente difficile da spiegare anche a chi è avvezzo a tale disciplina, troppo complicato da far capire a chi oltre l’intelligenza, non ha altre doti che possano far intendere quanto scrive questa geniale mente. Ma chi è avvezzo ed è certissimo del suo percorso deve cercare la strada per comprendere come costui superava la barriera del tempo con indicibile facilità. Bisogna accettarlo e farne tesoro e mettere in moto le dinamiche del pensiero di ognuno, perché una strada per capire il tempo c’è ed un italiano straordinario di nome Sigismondo Fanti l’ha percorsa, quindi è possibile; con la speranza che in qualche punto del testo ci indichi almeno qualche modalità e che non abbia distrutto una parte delle sue conoscenze, anche se per ovvie ragioni, come ha fatto Nostradamus. Da capire, però, perché lei lo ha pubblicato con tal ritardo (sicuramente ovvie anche le sue ragioni) e se per caso queste 4 righe non nascondano qualche altra delizia!

    >

  7. ( ULTIMO RIGO ) da ulteriore senso alla quartina (SE USURA,,,INTE ) USURA INTERNA!!! ma al momento del cedimento c’era una forte pioggia = (RAIN) USURAIN!!!!!

  8. Prof, il problema è il tempo, che è stato il dilemma di filosofi, teologi e pensatori di ogni epoca. Impossibile fare un riassunto! Però da citare è sicuramente Einstein che lo lascia intendere come un’ulteriore dimensione, la quarta, ed esso tempo si annulla alla velocità della luce, dimostrabile con una formula matematica; quindi cerca di uscire da quella che è la dimensione psicologica umana. Lei, Boscolo, trova nel linguaggio, VERBUM, la dinamica dei fatti a venire, il termine “cARABInieri” di oggi è un semplice esempio, per dirla in breve il NOMEN-OMEN e cioè nelle parole c’è il compimento, il fatto compiuto da venire. Fino a qui possiamo ancora convenire perché una parola, per quanto “azzeccata” possa essere, esprime una tendenza dinamica dei fatti da accadere. Ma quando questi due, Fanti e Nostradamus, scrivono le “righe”, che per quanto le si vogliono contestare, hanno un accadimento piuttosto certo, allora il discorso cambia, perché tali scritti lasciano già intendere un fatto che verrà e non una tendenza. Difficile da capire: e allora o aveva ragione Lutero e quindi i “due” hanno trovato il sistema di andare oltre il tempo presente appropriandosi di quanto dovrà succedere, cosa già scritta in anticipo o hanno avuto il VERBUM rivelato dal DIVINO, altrimenti non si può spiegare la perfetta collimazione dei fatti con quanto scritto in anticipo. Il “dramma pacifico” lo vivono coloro che hanno compreso tali scritti e che vivono una diversa condizione psicologica degli avvenimenti che devono accadere, conoscendoli in anticipo e Buona Notte.

    >

    • Vi lascio ancora scoprire perchè facciamo il ponte e al grande ponte di agosto ? Le FERIE, ordunque dov’è questo logos …. almeno questa dovreste a posteriori essere cosa facile, individuare . Datevi alla Settimana Enigmistica il + utile esercizio e vera palestra per leggere le profezie !!!!!!

  9. Prof, il “Ponte”, in gergo un giorno “feriale”, attualmente cioè lavorativo, viene assommato a più giorni festivi, ad esempio precedente e successivo ad esso. Da leggere la differenza tra “ferie”, che mantiene il significato originario di festivo e “feriale” che con il Cristianesimo ha assunto il significato di qualunque giorno della settimana lavorativo. Ma il PONTE nascondeva semanticamente qualcosa di più drammatico da accadere.

    >

  10. UPDATES- Lezione che dall’Ausonico verbo che noi traduciamo PIOGGIA = The Rain = ovvero PRECIPITAZIONE ! Perchè questa semantica vi è tanto ostica ?San Paolo ha scritto specificatamente mai inutilmente ai cristiani di 2000 anni che restano fa sordi all’esegesi del Verbo Segreto- Divino ! Ma è così scritto perché si compirà e quindi beato chi lo vedrà…a tempo debito stando così stilate le quartine e le profezie concatenate per Giano il Signore del tempo passato preterito e quello volto all’avvenire presente.

  11. Se l’imbeccata del prof. è quella giusta citando la D.M. (lapide) allora il CAVE CANEM è riferito appunto al periodo Estivo che va dal 24 Luglio al 26 Agosto (CANICOLA ) periodo dove il PONTE estivo ( FERIE) è entrato a far parte delle nostre abitudini.

  12. CAVE CANEM ….ATTENZIONE CANICOLA !!! = SOLE IN LEONE
    1 Periodo dell’anno compreso tra metà luglio e metà agosto, in cui il Sole si trova nella costellazione del Leone SIN canicola

  13. Ciao Impescrutabile, condivido, argomento complicato. Amicalmente ti volevo dire che qui c’è un sole africano, ho saputo che da voi piove molto; qui abbiamo l”ONDA, ma da voi c’è il rischio dell’ONDA-PO. Ho letto che è franato un Colle ad ALESsandria, la città fu così chiamata in onore di ALESsandro III. Ti lascio perché sto seguendo il comunicato stampa prima di una passeggiata e dalle notizie ho capito che Boscolo ne ha azzeccata un’altra: sommossa civile anche in Bolivia, ormai in tutte le ANDE e Ciao da Salerno.

    >

  14. Prof, molto ermetico con il “rain”! Ho già scritto se nelle quattro righe il Ponte era l’unica delizia. Ho l’impressione che c’è dell’altro, spero VIVAmente di sbagliare. La “pioggia” o “precipitazione” è legata al “cadere” il YÙ (giù) dicono i cinesi. Molto spesso lei ha scritto della “precipITA(L)-azione” inutile dire che riguarda la caduta del nostro soldo-economia e Buona serata

    >

  15. Prof, giusto un’ultima considerazione prima che lei pubblichi un ulteriore file visto il “galleggiare” di tanti eventi. Condivido quanto scritto da Imperscrutabile e da Giano sul tempo e sull’etica comportamentale specie di chi gestisce una cosa così importante, ma pongo un quesito: se le figure preposte avessero lustrato, lubrificato, “ingessato” e quant’altro c’era da fare al Ponte, la quartina come si sarebbe avverata???!! Se era così scritto, come si cambiava quel destino?! E allora dove ha sbagliato Lutero? Se il destino della mia anima è di andare con i “buoni”, allora posso comportarmi anche male!! La parola ha un destino ed una dinamica da interpretare, 4 o 6 righe, un Presagio o una Lettera no: rappresentano un fatto ben definito, che deve accadere, come si ferma quell’accadimento che, scettici a parte, è certo; una gabbia senza libertà ed è proprio il margine di possibilità su questo termine che va compreso, altrimenti l’uomo diventa protagonista di un fatto inutile, come la coscienza di un amore destinato per certo a finire! e Buona serata.

    >

    • 1. antiche riflessioni…
      sarà interessante leggere l’opinione del dott. Boscolo.
      la sua opinione.
      la risposta è data dal concetto di Libertà della Dottrina Cattolica.
      il tuo destino è di salvarti, se ti comporti bene, non se ti comporti male.
      il tuo destino è di non salvarti se ti comporti male, non se ti comporti bene.
      Dio è Onnipotente… e dice l’Angelo nell’Annunciazione a Maria: nulla è impossibile a Dio… ma Lutero si ritenne più grande di Dio, decidendo l’impossibilità di salvarsi per il peccatore e respingendo (bestemmiando dunque) lo Spirito Santo affermato impotente e inutile.
      Siamo al dunque: la morale, la vita morale, ossia pratica – ciò che attiene al comportamento – è la chiave: con fatica, sopportando, continua, per quanto stanco, per quanto esausto, a ben comportarti. sarai salvo.
      2. Per Nostradamus… nell’articolo precedente che era “ante festum” avevo scritto in un post che mi riservavo di scrivere sull’ambiguità del significato e del valore morale di Nostradamus e della sua opera. vedremo.
      Tenga presente che il problema della profezia attiene al sacro… il resto… è il resto.

  16. Il problema di fondo di questa storia e la PREDESTINAZIONE!! Che la Chiesa risponda con un sì o un no e non con un dogma o un nì. Ma Boscolo è predestinato o no? Allora è infallibile; ma domani può cambiare rotta o no? Ma come non era predestinato? E Cola di Rienzo, ma chissà forse prima che cada la scuola ci svelerà l’algoritmo. Ho parlato un con matematico: mi ha detto che un algoritmo è infallibile, strano il suo, è stato malfunzionante con una percentuale d’errore elevatissima, forse era Predestinato. Ma chissà può darsi che si redima e cambi il suo destino. E poi Boscolo come farà con la quartina di Nostradamus? Gli serve un altro Tosco; ma se è Tosco sarà “tossico” pure lui, mi sembra come la canzone di Branduardi. O forse questa storia è come il VINO SALINO, nasconde qualcosa di ermeticamente inafferrabile!? E per forza, è una cosa semi-tosca, non si è mai capito da dove sono venuti e per dove se ne sono andati e hanno fatto così dappertutto. Prof, la saluto, andremo a visitare anche quella Valle dell’insignificante fiume e della sua misteriosissima città, in quei luoghi, e non sembra per niente, arriviamo non a 2300 anni fa, ma al 2300 avanti Cristo, altro che Antica Roma!! Meglio non parlare delle sue misteriosissime monete, IRNTHI, lei conosce bene l’etrusco! Sono andato fuori tema e allora buona notte dalla antica IRNA, la Città del Giglio (ai regali, purTROPpo, non si guarda mai in bocca!)

    >

    • C’è la LEGGE DI EPIGENESI che è la capacità di creare nuove circostanze. L’uomo è vittima delle proprie circostanze. E’ chiaro che gli Uomini Autentici con la loro Volontà Cosciente possono modificare il loro destino ed originare un nuovo ordine di cose.
      La storia è così!(la strada è tracciata) e deve andare così, se no saremo una umanità più sana , cosciente ed evoluta
      Quando hai la certezza non ti serve più la fede, significa che sei cosciente….hai saltato il fosso….
      Boscolo non ha risposto alla tua domanda a bruciapelo,poichè sono cose sue interiori! Ma è predestinato … Nostradamus…lo cita più volte nella sua opera, questi Uomini Autentici non lasciano mai i lavori a metà….
      L’umanità ha una percentuale del 97% di coscienza addormentata, e solo il 3% di coscienza sveglia….

  17. Il problema di fondo di questa storia è la PREDESTINAZIONE!! Che la Chiesa risponda con un sì o un no e non con un dogma o un nì. Ma Boscolo è predestinato o no? Allora è infallibile; ma domani può cambiare rotta o no? Ma come non era predestinato? E Cola di Rienzo, ma chissà forse prima che cada la scuola ci svelerà l’algoritmo. Ho parlato un con matematico: mi ha detto che un algoritmo è infallibile, strano il suo, è stato malfunzionante con una percentuale d’errore elevatissima, forse era Predestinato. Ma chissà può darsi che si redima e cambi il suo destino. E poi Boscolo come farà con la quartina di Nostradamus? Gli serve un altro Tosco; ma se è Tosco sarà “tossico” pure lui, mi sembra come la canzone di Branduardi. O forse questa storia è come il VINO SALINO, nasconde qualcosa di ermeticamente inafferrabile!? E per forza, è una cosa semi-tosca, non si è mai capito da dove sono venuti e per dove se ne sono andati e hanno fatto così dappertutto. Prof, la saluto, andremo a visitare anche quella Valle dell’insignificante fiume e della sua misteriosissima città, in quei luoghi, e non sembra per niente, arriviamo non a 2300 anni fa, ma al 2300 avanti Cristo, altro che Antica Roma!! Meglio non parlare delle sue misteriosissime monete, IRNTHI, lei conosce bene l’etrusco! Sono andato fuori tema e allora buona notte dalla antica IRNA, la Città del Giglio (ai regali, purTROPpo, non si guarda mai in bocca!)

    >

    • 1. siamo noi ben morali ponendoci di fronte a Nostradamus come se fosse un dio che dunque ha scritto Tutto e quindi in via esclusiva descrivente gli accadimenti umani?
      2. se i manutentori del ponte bene avessero manotenuto, ossia ben moralmente si fossero comportati… il ponte starebbe ancora lì per altri 100 anni… e Nostradamus non avrebbe scritto.
      Ecco perchè è importante riflettere sul valore morale dell’0pera del Nostro… e sul nostro approccio quando scorretto verso di lui, allontanandoci dalla Fede.
      3. Scusi, lei è utente qualificato, lo si capisce dai post, scusi se mi permetto…Lasci perdere il matematico… Heidegger scriveva che la matematica e il suo linguaggio è appropriatissimo per descrivere il mondo… non per spiegarlo… e sul linguaggio matematico: è un linguaggio che appare appunto così esaustivo ma non può definire se stesso e la scienza matematica che esprime.
      può una formula matematica descrivere la matematica?
      4. il razionalismo/tecnicismo scriveva Schmitt è una Fede altrettanto religiosa nella Tecnica come capace di soddisfare tutte le inquietudini esistenziali… è una Fede, nell’aldiqua, ma una Fede.

      • Giostra di inutili scervellanti voli di Pindaro. Stiamo ai fatti. Il Libro coi suoi Presagi(centurie Pronosticazioni, Lettere) traccia scenari su scenari,di un presente passato e futuro chesono mescolati come in una giostra, Chi è capace di stare fermi firmamento cosmico stare al centro immobile ed osservare il TUTTO ? (latino CUNCTA)
        Sia questo BUON PANE (LEMM) per i vostri denti, in – Così Parlò Nostradamus….nulla a casa se Lui stesso bene spiega perchè ha scritto quanto ha visto alla presenza del Supremo Occhio dell’UNIVERSO. IN quanto cattolico universale se Michel aveva rapporti con la Curia romana(Cardinale Farnese) ben specificati in varie lettere.., dettagli e cose trascurate che invece sono ottima sponda a tanti interrogativi e pace all’anima vostra perchè ho avuto FEDE cieca nel suo divino Calamo.

  18. Le riflessioni sono necessarie all’inizio di un approfondimento sul tema,ma quando ci si imbatte in scenari così dettagliati da lasciare senza parole ( eventi – personaggi – cause – date – nomi ) allora è meglio lasciare da parte questi interrogativi e non porsi altre domande.Se il Maestro e Allievo (Sigismondo Fanti – Michel Nostradamus ) sono arrivati a tanto con una precisione tale da indicare ad esempio i nomi propi come; Maradona, Pantani,Coppi, Madonna,Benigni….senza contare le varie scoperte scientifiche,come la scoperta dei BATTERI 200 anni prima che la medicina ufficiale li osservasse con i primi rudimentali microscopi.

    • Precisazione – infatti perchè ci sarà un file specifico in merito a doppia lettura perchè indica anche il battito cardiaco etc…che altri illustri medici hanno già meravigliosamente citato il Fanti come precursore anche in campo della Medicina date le molte quartine riferite allo stata di salute, cure e fitness e perfetta forma , maternità fisica e virilità maschile poi sino a indicare anche i concorsi di Miss Bellezza.Un universo di anticipazioni che ancora nonostante quanto detto nella SUMMA PROPHETICA si prende il tutto – sottogamba.

  19. Sigismondo Fanti era un Matematico,e ha lasciato decine di quartine da sottoporre ai Matematici di oggi….c’è solo l’imbarazzo della scelta!!!! …Ergo?

  20. (Si parlava di algoritmi matematici) e se un algoritmo è infallibile secondo la scienza matematica,lo sono ancora di più “4 versetti” buttati li a caso …(Quartine)

    • l’infinito si basa sulla matematica….per questo il nostro Fanti e il Nostro Nostradamus hanno potuto tramandare certezze tramite la semantica del Prof… questi personaggi hanno un filo logico con il tutto….

  21. Ciao Gaeta ” la canzone di Branduardi?” il rimando al cantante che hai fatto mi sfugge…invece è il sincronismo (l’era del cinghiale bianco ) e il suo interprete a fare notizia…..pensa!

  22. Prof, difficile comunicarle qualcosa dopo qualche polemica fatte comunque tutte in buona fede. Sarebbe lungo dire tutto, ma proprio assai, è una “catena”, come dissi. Ieri non ho voluto appositamente andare oltre e meno male. Le premetto che è stato lei a rispondere giustamente nel file precedente che “si parlava del turco e non dell’Irno”.Ho parlato prima, del fiume, prima delle pubblicazione “Superba”, altrimenti sicuramente si sarebbe pensato che avevo giustapposto semanticamente qualcosa. E allora diamo la penna in mano a Borges e noti l’ultimo rigo che recita “…se usuRA IN te…”, lei ha scritto “pioggia”; faccia l’anagramma e diventa Irna!!! Lei sa che non credo nelle coincidenze, tranne quando sono il naturale crucintarsio che consentono la dinamica delle parole. Allora o è così o è ancora peggio: cioè quell’uomo straordinario ha letto anche i commenti e potrebbe anche aver risposto, però di certo stavolta io non centro. Difficile procedere, mi creda, io nel passato ho sempre detto che mai sarei voluto stare al suo posto, qualche volta provi a stare al mio. La zecca etrusco-salernitana IRNTHI è diventata famosa anche oltralpe; le monete hanno fatta impazzire molti esperti, trovate in svariati posti di questa provincia e oltre. Ma nelle righe abbiamo “TAURA”, il Toro al primo rigo e RAIN-IRNA all’ultimo; la moneta, tra l’altro, presenta il “Toro androprosopo”. Difficile un giudizio. Mi consenta di andare giusto un tantino oltre. Una delle aree di ritrovamento è l’agro nocerino, le segnalo semplicemente quanto segue, per lei che è uno scienziato delle parole, questa zona ha un particolare semantico: un alfabeto tutto suo, l’alfabeto nucerino, alfabeto antichissimo osco, forse caso unico in Italia. Le ricordo quanto le dissi addietro: una delle tre Angeliche Porte era la Nocerina. Aggiungo, purTROPpo, che secondo studi seri e recentissimi comparsi su svariati quotidiani, il Primo Maestro dell’Ordine dei Cavalieri Templari non essere Hugues de Payns , ma bensì Ugo de’ Pagani, nato oltre quella Porta. E allora, se per caso ho visto giusto, cosa nasconde ancora quel VINO SALINO!? Se ho sbagliato tutto, Borges un po’ di fascino letterario in questa storia l’ha portato, anche se ovviamente sarà distante dalla “giustezza semantica” e Buona Notte

    Per Giano: il riferimento era “Alla fiera dell’Est”.

    >

  23. Prof, Buona Domenica. Uno sguardo alle stelle ed alla Luna che si fa Nuova domani 28 in una brutta Dimora dello Scorpione; non c’entra con il Ponte, ma centra con il RAIN, il Ponte è caduto per l’Acqua ed altro e sulla Carta del Segno c’è scritto EAU, ovviamente, ACQUA. La Dimora lunare è la 17, Archill, il segno è l’ottavo, la Luna è in Caduta, il Governo del quadrante è di Marte. Questa Luna ha una miscela di situazioni esplosive, contraddittorie, incontrollabili perché esattamente opposta a Urano in Toro!! In breve il pensiero corre subito alle reazioni al risultato elettorale. È una Luna che porta reazioni improvvise, il mondo è una polveriera! Il Novilunio porta a improvvisi cambiamenti a rotture. Lascio agli astrologi o alle sue capacità oltre quelle semantiche, ma è una Luna sotto il Governo di Marte, inutile purTROPpo aggiungere in pessimo quadrato a Saturno, il lento potere esplosivo si scatena, ricordo solo una parola da lei menzionata in passato: ESCALATION. Luna gelosa come il Segno che PRODurrà false aspettative, ingannevoli. Non aggiungo altro, ma ho detto il minimo con molta reticenza, ma andrebbe assolutamente la dinamica astrologica (oroscopo di nascita) di chi essere nato il 23 luglio!!! e si troverà in mezzo ad una battaglia stellare che farà cadere Ponti, Matti ed Incapaci. Le chiedo scusa se sicuramente sono andato oltre e la salutiamo da questa collinetta, come avevo promesso, tra antichi casali e vecchie BARONIe che non ci sono più. Di fronte c’è la sommità del Monte Stella, là nasce il piccolo e terribile Rio, e sul suo campo i “dottori della Scuola” mandavano “i garzoni” a cogliere “l’erbetta” da trasformare in erbe medicali, forse, ma difficile da dire, il Vino Salino. Laggiù, a valle, c’è IRNA, Giglio o Acqua, è rimasto poco, distrutta dai Romani, ma gli Etruschi dove sono finiti? Ma il resto è ancora sottoterra!? e In Fede, alla prossima.

    >

  24. Prof, andiamo a trovare anche il suo suggerimento il PONTOON o PONTONE che essere anche gioco di carte ventuno (21), un gioco d’azzardo. Io le ho parlato di Ugo de’ Pagani, prima del Grande Ponte di Giano, ma l’ho fatto per togliere ai francesi quell’asso che spesso calano sul banco di gioco, ma quello dei bari, di nostro, i francesi si sono appropriati di tutto, perché forse il personaggio è più italiano di quanto dice la storia, nato in quella che all’epoca si chiamava Nocera dei Pagani in questa provincia; sarebbe sepolto in una città tanto cara a lei ed a Fanti, la sua FERRARA!! Se queste nomee non sono frutto della mia demenza, ma di quello che lei mi scrisse in quel memorabile giorno di San Valentino, allora oggi è Domenica, il giorno della nike. Mettiamoci un “crino giudizio” quello che crea COLLEGAMENTI con tutti neuroni della mente umana da destra a sinistra e viceversa, e dall’alto in basso e viceversa e abbiamo il PONTE e la SCALA. Ma sono sempre più convinto che il ferrarese ha letto anche i commenti!!. PONTONE è un luogo di questa provincia e si trova nel nobilissimo comune di SCALA. Questo paese diede i natali al monaco Gerardo Sasso, il fondatore dei Cavalieri Malta, è là che è nata la ROSA DEI VENTI. Veramente difficile andare oltre tra Templari, Stella a Otto Punte, Cavalieri Malta e battaglia di Lepanto. Avevo subito capito che forse in queste 4 righe da lei pubblicate in ritardo c’era dell’altro. La saluto, sempre con simpatia, ma con la convinzione che bisogna capire quel Vino Salino da quale di queste terribili Porte è entrato, perché forse il problema sta anche oltre esse, ma c’è molto altro ancora purTROPpo e devo sempre visitare quell’ANGELO e la Porta da cui entrava, era lui che PORTava il nome di Michel de Nostredame.

    >

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...