“ MALUM PUNICUM “ MOVENTIBUS …dall’AFRICA ad VENUS AFRODITE?

Dal lontano 1976 da quando abbiamo pubblicato con la MEB di Torino, il mio secondo libro Nostradamus gli Anni Futuri. Il Libro che ha anche subito allora plagi e millantazione da parte di improvvisati autori ed editori che sfruttarono il grande revival profetico di quegli anni (la decade SETTANTA- AYN in ebraico l’OCCHIO = AUGE ad ogni OCCHIO tale tempo EPOCALE ).

Così bebe tutto in nuce sta scritto – in quel testo in cui apparvero i prodromi futuri ovvero i contenuti . Purtroppo un testo pure composto  frettolosamente sia per altra mano amica allora, che non era perfettamente in armonia con quanto il destino mi obbligava a portare sulle spalle e divulgare, svelare innocentemente ignaro di essere così L’esegeta diciassettenne nudo e crudo e sia interiormente allora ferreamente convinto che la verità dei fatti e degli eventi avrebbe aperto uno spiraglio e verso maggiore interesse ed indagine sul futuro dell’Umanità.

Ma invece ho constato l’opposta tendenza di quanti bastian countrari hanno operato la tresca per oscurare quanto preannunciavo e che mal si accordava alle loro teorie e visioni future. Vecchi tempi in cui ad ogni mia rivelazione e interpretazione si affiancano solerti critici e soloni per dire tutto all’opposto sino a definirmi pazzo. Peggio ad opera dei millantatori che hanno copiato le mie scoperto e fate a lor interessi sfornando libri e illazioni e speculazioni editoriali che hanno s disonorato il mio dire il vero avrà la bocca chiusa) specifica quartina riferita al tempo della ROSA, profezia e quartina clamorosa di cui c’è abbastanza esposizione nei miei testi)che ormai sono finite in tombolo, o meglio in tomba perpetua dannazione memoria a causa della loro fallacia dovuta alle loro ignoranti critiche che ripudiavano le mie scoperte e lungimiranze forse tropo acerbe e premature, esempio questo dopo i SETTANTA ANNI dell’Impero(empire-peggio impero) di Attila e SERVAS (Servi/Slavi) quello dell’Anticristo ateo che sarebbe crollato (Marxismo comunismo con tanto di mese e di anno e di nomea del leader sovietico con la macchia di sangue sulla fronte Gorbaciov). La Giustizia dietro le quinte, perchè questa grande profezia ha subito smisuratamente l’offesa a quella LIBERTA’ che ha infamato la LIBRA a causa di quanti hanno cercato di fare i ciechi e mistificando ogni prova e  altra verità, maestri che anno giostrato sordidamente a mie spese.

Nessuno potrà cancellare queste pagine e le date di pubblicazione, Almanacchi in primis di Nostradamus in cui anticipammo nello stesso tempo l’Abominazione di tale olocausto incendio della Guerra alla Grande Babilonia IRAQ-e sia the DESERT STORM contro SADDAM!

Lo scenario e clima Babilonico ha avuto risonanza nelle quartine(1-55) quanto più lo avranno tutte le ulteriori quartine e sestine e presagi in cui il più approssimante MALUM PUNICUM – a cui pagine scabrose sono dedicate alle rive degli antichi Punici ed il ricorso o richiamo a quanto Roma dovette lottare contro Annibale…sino a inviare i sicari per eliminarlo come pari pari è avvenuto per Ben Laden ai nostri tempi da parte USA.

Le strategie belliche hanno comunque sempre una reazione e rappresaglia in ragione di chi colpisce e chi subisce la estrema vendicazione. Tenete bene in mente che se tale scenario descritto nelle quartine ha Roma di fatto nel mirino della perfidia e furia Annibalica sortita da casa satanica(Iblis in arabo il Demonio del deserto) e del leader che assumerà da TARABLUS (TRIPOLI ras ) alimentatore del bellicismo che ovvero impegnerà anche le forze dell’ARIA(Riad ?) Operazioni nei cieli  questo è il futuro scenario descritto nelle LETTERE. Cosa dunque coinvolgerà in questa tresca levantina (Levante. Anatolia, Turchia)con tale Basilisco che sfida la Cristianità in questa malaga di babilonia bizantina e levantina.: 

Dall’Oriente verrà(giungerà) il Cuore Punico a Ingannare

(Shaker Fhacker ? (S)Fasciare l’ADRIA e gli Eredi dei romani Lidi, sponde,coste.…(1-9).

L’incredibile anfibologia da anni esposta di questo Frutto o Grana (pomegranate, melograno o sanguigna)che se appare come un Mela donata da Venere o Eva che sia è sempre l’inganno (vedi Troia e Paride e Venere il mito) velenoso tossico , che ci deve metter in guardia, in allerta, e scudi alzati. Invece tutto all’opposto ora che siamo di fatto sommerse di tale anfibologia del MALUM PUNICUM …incluso quello che è stato ispirato dal Serpente antico (nell’EDEN BIBLICO) o la rappresentazione di chi con le sue spire ci stringe e suggerisce di cogliere il FRUTTO “ velenoso, tosco, venenata (lat) chance in cui stiamo già cadendo. E così impazza l’altro Veleno fatale che lambisce dalla Libia e paesi africani costieri la grande COSTErnazione che ci giunge da quelle coste-rive dei tanti carchi e barconi di morti sotto l’Egida di Caronte,il traghettatore dell’Oltretomba e degli abissi. Abbiamo fatto il Callo a tali sinistri naufragi e perdite di vite umane non senza amarezza e compianto sino al Soglio di Pietro.

L’Italia invasa e circuita mentre l’Europa è stata a guardare…ma proprio nessuno programma di tutelare la nostra millenaria terra ora sotto tale all’allarme giunto sino allo stivale, calcagno vulnerabile della nostra casa.

Al Grande Malum di altra natura sanitaria della pandemia che ha visto Cina ed Italia ai primi posti per la strage essere impotenti (ospedali, infermità, infermi,infermieri, dottori, volontari,ambulanze, ad ogni corso di RESCU aiuto e Pronto Soccorso) per le tante Vite colpite alle coste,fianchi (coste in persiano = Strage) il Grande Male posto (topos in greco) correre dall’una all’Australe COSTE del pianeta !  (Leggi gli altri austres ….Australia inclusa ed Austria).

Così quanto VIXIT (XVII) Vissuto sino ora non basta ancora ? Poi eccoci alle Pasque e QUARESIMA del VECCHIO CARONTE , bene postata da tempo! E chi mai ha la memoria di comporre questo grande puzzles ? Ligi e deuterminati(deuter- interprete)a deuterminare così quanto abbiamo postato senza esclusioni di significazioni.

C’è forse all’orizzonte un altra faccia del Malum Punicum che possa sfuggire all’indagine. Non proprio tradotto in portoghese: Motores de ROMA! Ecco quanto la fonetica estrema alle coste dell’Europa ci ammonisce Malum Punicum Moventibus!

Quindi siamo costretti a rievocare quanto scritto nel testo del GIUBILEO, e altre ripetizioni secolari e proverbiali che mai sono entrate in testa all’Occidente

colonialista-imperialista (chi mena in cattività…avrà cattività- Chi ferisce di spada perirà di spada etc…antifona che sfugge ad ogni giudizio (XX ° Arcano Maggiore) ma che pesa e grava da mitica Spada di Damocle sulle teste e sui popoli che hanno razziato e depredato, schiavizzato e sfruttato le altre nazioni.

Sono queste le avoch – evocazioni di questi testi nel portare a galla le universali ispirazioni dei cicli storici . Bene citando gli anni , che vanno dall’Egira islamica ai nostri tempi . Lungimiranti di tali avvertimenti bene esposti nelle Lettere di Nostradamus proprio sui grandi flussi c dovuti alle grandi immigrazioni avvenute e ripetute , tanto dall’Eurasia. Dal cuore punico, arabo e dall’Africa così inclusa.

La lettura scritta sin dal lontano rinascimento, ancora per mano di un genio che molti ignorano eccola la minaccia temutissima per la nostra Italia.Non è bastato il Genio del Da Vinci o del Fanti così a considerare come a capire che porte aperte o chiuse, ports serrès, sia blocchi navali poi non alieneranno affatto questa minaccia mostruosa che lambirà VENUS Venere o VENYS Venezia o Cipro stessa(Cipride = Venere)da popoli del Venerdì(Arabi).

Verrà tenebree*< tenebrose>- di verso l’Oriente le quali con tanto di oscurità tigneranno il cielo che copre l’Italia(it.139 r.)

<*oscuro, mauro = nero )

Tutti li omini s(i)fuggiranno in Africa(i.139 r.)

Verrà di verso il cielo chi trasmuterà gran parte dell’Africa che si mostra a esso cielo in verso l’Europa e quella di Europa in verso l’Africa, e quelle delle provincie si mischieranno insieme con grande revoluzione

(Codice Atl.370 r.a.)

Sarà al gran VENTI per i quali le cose Orientali si faranno Occidentali e quelle di mezzo dì, in gran parte miste nel corso de’VENTI , seguiranno per lunghi paesi

(Atl.370 r.a.)

Eccoci quindi a ragionare e riflettere queste LETTERE se dunque sia profezia collimante con gli anni VENTI del Millennio in corso .

Bene dopo quanto esposto da decenni così esattamente ai Venti come al XX….VENTI anni (sul GIUBILEO) per qui indicare la tetra et grande minaccia dela cinesis, spostamento immigrazione di popoli e genti dall’Africa verso l’Occidente così sotto ogni OCCHIO.

Essere allora cosa alquanto esotica- escotica(?) o oscura poi intuibile come non giammai lo fu esattamente secondo le LETTERE del Nostro,lo scenario era messo in CHIARO.

Ma come sempre-almeno ai Tempo dei Romani innanzi a grandi tragedie o guerre si consultavano le Sibille i loto testi SIBILLINI <Sybill in persiano calamità afflizione) , Oggi invece si gioca con le profezie ed<ognuno le spiega a suo piacimento.

Un Calice amaro da evocare tale ebbra tenebrosità delle menti umani offuscate , cieche – poi invece constatare il dopo, sempre dolosamente POST-DOPO.

******

Pubblicità

83 pensieri su ““ MALUM PUNICUM “ MOVENTIBUS …dall’AFRICA ad VENUS AFRODITE?

    • affascinante la profezia delle arche di cristallo, coll’industria dell’automobile in ginocchio torna quanto mai alla ribalta. Spero un giorno di riuscire a vederle.

  1. Ecco una straordinaria occasione da parte di un qualsiasi sostenitore del (CICAP) nel spiegare come faceva Nostradamus nel 1560 ad indicare Comiso come un futuro “Ovile per i rifugiati” = centro d’accoglienza per immigrati Africani. (LETTERA FARNESE)

  2. Prof, Buonasera. Quartine 1-8 e 1-9, l’una dopo l’altra; a quanto pare se non arriva il Grande d’Adria, dall’Oriente non arriva niente. E allora capire anche quanto lei ha scritto sul termine RECOUVRIRA, che somiglia molto a RECOVERY FUND!! Penso che è lecito ipotizzare che non manca troppo a “chi di Verona avrà il governamento” e che forse costui con tale cifra potrebbe risollevare le sorti dell’Italia.

    >

    • Ora qui messo il focus su VENUS,CIPRO e CIPRIDE …e VENYS etc…research ovvero in alto mare (sea)lidi e coste romulide minacciate per cui cerchiamo di stare in armonia . Poi D’Adria il Grande…non quello di VERONA.

  3. PROF. BOSCOLO, Lei come sempre E’ UN GRANDE, sempre puntuale su ogni accadimento, che in questo momento dovremo seguire giorno per giorno, quanto da Lei profetizzato, cosa già sotto gli occhi di tutti, andiamo incontro a tempi molto difficili, perchè è già al limite la situazione nel Mediterraneo orientale, dove per il controllo del gas a Cipro, Grecia, Francia e Italia stanno schierando le proprie fregate da guerra e altri mezzi militari, nella zona economica esclusiva cipriota, per difendere Eni e Total dalle pretese illegali turche. Lo sfruttamento del gas è stato concesso da Nicosia a i due colossi. Ma sul punto la Turchia contravvenendo a leggi e trattati sta facendo ostruzionismo con la propria nave Yavuz, che sta perforando illegalmente. Il battello turco è scortato da due incrociatori e un sottomarino. La strategia del presidente turco Erdogan che, dopo il ricatto sui migranti, manda curdi e siriani in Europa, via Grecia, ora punta forte sul gas presente a Cipro: La Francia definisce l’invio della Yavus un gesto ostile che potrebbe far scoppiare una guerra.
    Giornalmente ci ripetono che dobbiamo convivere con il virus, sì e il nodo immigrazione ??? La gestione dei migranti è “a dir poco superficiale” cresce la paura in tutta Italia, le proteste in Sicilia, a Roma e nel Veneziano per l’arrivo di stranieri accusati di diffondere il virus. I casi di migranti positivi giunti sulle nostre coste ha creato fibrillazione ovunque, a fronte dell’allarme dell’Oms per l’espandersi della pandemia Covid 19 in Africa. La gente ha paura ed è arrabbiata, perchè si sente impotente dinanzi alla politica di accoglienza a tutti i costi confermata dal governo. A far salire la tensione alle stelle sono anche le notizie di fuga di migranti ancora in quarantena, e gli sbarchi proseguono: algerini, tunisini sbarcano, vengono sistemati negli hotspot già stracolmi, quindi qualche giorno di riposo dopo il lungo viaggio e poi si danno alla fuga. Notizie di qualche giorno fa, nei 47 Paesi africani nei quali, secondo i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie del continente si sono registrati 736.288 contagi, di cui 391.898 con ricovero e 15.418 decessi –

  4. PROF. BOSCOLO, sempre per il gas, Ankara trivella a Castelrosso e Atene si appella a Berlino e Ue. Il premier greco ha informato la cancelliera tedesca, Angela Merkel sulle azioni intraprese dalla Turchia con le trivellazioni a Castelrosso che inaspriscono le tensioni nel Mediterraneo Orientale. Già ieri i rapporti con la Turchia erano stati al centro della visita del ministro degli Esteri tedesco Mas, ad Atene. “Il diritto internazionale deve essere rispettato, quindi i progressi nelle relazioni Ue – Turchia sono possibili solo se Ankara interrompe le provocazioni nel Mediterraneo orientale” aveva affermato Maas. Durante il colloqui con Maas, Mitsotakis premier greco ha sottolineato che se la Turchia continuerà sulla strada sbagliata “l’Unione Europea non avrà altra scelta che imporre sanzioni e ha dichiarato che “mettere in discussione i diritti sovrani della Grecia e di Cipro mette in dubbio i diritti sovrani europei” – La Turchia ha emesso subito un avviso navtex con il quale annuncia attività di ricerca antisismica tra le isole greche di Castelrosso e Rodi. Le forze armate greche sono in allerta per l’atterramento della Turchia: due caccia F16 di Ankara sarebbero penetrati nello spazio aereo greco, sorvolando l’isolotto di Strongili, a 4 chilometri da Castelrosso. Il governo di Atene ha avviato un “processo di protesta” contro la Turchia per “l’annuncio di esplorazione in parte della piattaforma continentale greca” “Chiediamo alla Turchia di porre fine a queste attività illegali che violano i nostri diritti sovrani e compromettono la pace e la sicurezza nella regione” ha dichiarato il ministro degli Esteri greco –

  5. Prof, Buona Domenica da Largo Campo. Capire il rapporto stretto semantico-mitologico con la realtà attuale degli accadimenti legati a Venere-Cipride. Cosa da lei già menzionata a pagina 243-244 di “Summa Prophetica”. La situazione a Cipro e non solo è esplosiva!! e la mano è sempre quella turca. Scrisse Fanti: “…essendoLI DI vulcan la consorte…”. Venere-Cipride-Afrodite, moglie di Vulcano tradisce il marito con Marte.

    >

  6. Prof, su Venere abbiamo dei punti semantici complessi! In rapporto al Malum Punicum e al Grande Male; incuriosisce la dualità venerea : Venere Urania e Venere PANDEMIA!!!! La Venere Pandemia, da PANDEMOS, tutto il popolo, è legata anche alla prostituzione e qua i sospetti potrebbero diventare tanti anche per chi essere la “puttana” del mondo che dovrebbe mettere il pianeta in “peste e confusione”????!!!!

    >

    • Più Facce Vis a VIS di WOMENS OMENS = Presagi su DONNE. La grande Porneusa e la Scarlatta prostituta traslato con WANGBAGDAG = Babilonica che siede Una DAMA sulle molte acque…e quell’Altra del deserto orientale-siede sulla groppa del Dragone (To DRAKON)con il Calice colmo di tutte le abominazioni e pullulazioni e sia di sangue dei kamikaze e martiri perseguitati etc…!Ma ogni dettaglio è già stato esposto da decenni.Rivelazioni che nessuno salvo nessuno , si mette sui Piatti della LIBRA o del Jus JURIS , del Giudizio ” CRISIS globale” come questo anno XX bene richiede sia all’Opera in questo nostro tempo contro ogni despota o signore del mondo con i tempi ” conte” contati …e tres&contents ?????.Siamo andati fuori file….rientriamo e focalizziamo bene l’area dell’Orientale COEUR o FOY PUNIQUE UNIQUE, che insidia l’OCCIDENTE e l’ITALIA.

  7. Prof, Buongiorno, ci vorrebbe una filippica per commentare il suo post! Però mi consenta almeno un aspetto che insospettisce visto che a tratti si carpisce che il “Conte” a “conti” fatti dovrebbe avere il tempo “CONTato”. Sul VISO a VISO e quindi sulle tante facce che la semantica propone, tra cui il giusto riferimento “women”, donna, che anche nella sua pronuncia (uomen!) essere molto somigliante a uomo, nasce qualche sospetto e cioè quartina 7-8-esagramma 23-Presagio 123 dove chi essere Flora si scontrerà VIS a VIS e cifre 7 e 8 che in agosto numerazione a fagiolo lasciano spazio a mille facce se anche chi essere “donna non verrà perdonata” in quel di Siena dove dopo l’eclissi anulare verrà restituito qualcosa a quanto di “bancario” esserci e da capire anche l’Antica Lupa Senese e vecchia ruggine con Firenze!!

    >

  8. PROF. BOSCOLO, la moschea di Santa Sofia è un’arma di guerra per Erdogan, il disegno del sultano è diventato realtà, nonostante il dispiacere del Papa e di tutto il mondo cristiano, così il mondo deve accontentarsi di una promessa: che nulla verrà rovinato. Non è un gesto innocuo, è una promessa di guerra, perchè ha dichiarato anche che libererà Gerusalemme dai suoi invasori (gli ebrei). Gli ebrei e l’Iran, per la Turchia d’oggi, sono lo stendardo di battaglia, da qui l’odio per Gerusalemme e il suo come tromba di guerra e richiamo al mondo arabo da parte di Erdogan, mentre per altro porla all’Europa con Santa Sofia. Erdogan con le due centinaia di migliaia di dissidenti in carcere, i giornali silenziati, i curdi perseguitati, l’antisemitismo come bandiera, e il sogno islamista nutrito dalla violenza e la corruzione. I circoli conservativo-islamici, che sempre hanno richiesto il ritorno al ruolo di moschea, lo hanno fatto appoggiandosi alla teoria del “nemico ellenico” basato sull’odio per la Grecia, che Erdogan, fra i tanti odi che costruisce senza sosta, tiene in piedi. Accende continui fuochi in tutto il mondo e porta l’esercito dalla Libia alla Siria all’Irak, fornisce soldi a Hamas, e intraprende nuovi legami anche con Teheran.
    La situazione economica della sua gestione, la perdita di consenso anche nella capitale, la pandemia, portano la Turchia a soffrire sempre di più sotto il tallone di Erdogan e del suo impero Ottomano rinnovato dalla Fratellanza Musulmana di cui è leader mondiale, per cui pensa al futuro ed emerge in questi mesi un nuovo nesso fra Turchia, Malesia, Indonesia, Pakistan, con il Qatar (e come poteva mancare) come partner aggiuntivo.
    Ora Erdogan cerca una posizione di forza lungo tutta l’area Mediterranea, sfida la Grecia, Cipro, la Francia e Israele sulle riserve di marine gas, dà spallate all’Egitto e di conserva all’Arabia Saudita, mentre insieme all’Iran giura la distruzione di Israele.
    Finisce così il sogno della Turchia come ponte del mondo musulmano verso la modernità –

  9. Prof, Buonasera, da capire dove lei vede questa MELAGRANA?! I Romani chiamavano i Cartaginesi Poeni, cioè Puni, in breve i Fenici, da cui discendevano i Cartaginesi. Capire allora da dove arriva esattamente questo COEUR, sperando che non sia un “provolone”! Qua i sensi sono molteplici e complessi, perché MALUM PUNICUM essere espressione latina, con “malum” che traduce mela e melograno che in portoghese dicesi ROMA!!!! Melograno che essere sospetto frutto del Giardino dell’Eden! Strana analogia semantica: “maLUM PUNicum”, con LUMPUN che in indonesiano essere GRANULOSO! Granuloso in greco essere KOKKODES, una gallina o un gallo, forse ci siamo, ha già cantato!!

    >

  10. L’invito rivolto ad un sostenitore del Cicap ad intervenire cadrà anche stavolta nel vuoto! I loro metodi di osservazione sono “altri”,lo hanno sempre fatto sia in passato che tuttora.Sono capaci di mischiare Nostradamus con Uri Geller,Rasputin con Gustavo Rol etc…
    Girando in rete ( guarda a volte la coincidenza) si trova un video di un certo Massimo Polidoro che ha preso in esame proprio la quartina 1-9.Inutile aggiungere cosa ne esce fuori….
    video (Cicap Nostradamus )

    • Purtroppo il Cicap essendo un ottima organizzazione ha all’interno personaggi con pregiudizi e menti ottuse.. non riescono ad avere aperture di coscienza , come tutti non danno risalto agli accadimenti e agli scritti anche se inconfutabili.(finché non cambieranno mentalità mi sa che che restano ottusi) ho provato un anno fa farli ragionare diversamente…ma loro hanno pregiudizi…

      • La via dell Jus Juris non è certo dei soli Leviti o quanti si credono di essere giudici a discapito del mondo. Arroganza serpentifera che riposta le parole altrui, prevaricare,plagiate e sopratutto giammai dalla fonte originale, ma dai soliti giornali mandando in fumo come Cicche il CICAP ogni copyright…o stampato originale dei testi, che mai citano ogni genuina fonte!
        Ecco il Minestrone cronico dei Tuttologi , in vesti di scaltri nell’approntare la culinaria del frappé e miscelatori del bailam di varie news. Pure pescate sempre a proprio piacimento e non con umano e saggio GIUDIZIO che spetta a chi viene citato – per legge di stampa e comunicazione – ha il sacrosanto DIRITTO di CONTROBATTERE . Ecco la violazione papale papale del DIRITTO violato in faccia al mondo e alla comunicazione pane al pane. la sola verace.

    • Massimo Polidoro è un giornalista, scrittore e divulgatore scientifico italiano, segretario nazionale del CICAP (“Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze”). Quindi è un giornalista e divulgatore scientifico, ma non uno scienziato, ne uno storico del Rinascimento e neppure un conoscitore o studioso di lettere o di lingue antiche e moderne. Si occupa esclusivamente dello studio dei fenomeni paranormali e delle Pseudoscienze con lo scopo di smascherare gli Pseudomaghi. Ma tutto ciò non ha niente ha che fare con Nostradamus, in quanto egli non si occupa di Rinascimento come periodo storico ed non ha mai studiato gli scritti e le opere di Nostradamus comprese quelle sulla medicina. Polidoro farebbe meglio a tornare ad occuparsi delle sue Pseudoscienze e lasciare stare Nostradamus.

      • Certo essendo una Associazione si comporta come tale,si sostiene con le Donazioni per fare ricerche,conferenze e cene,e non disdegnano neanche lasciti testamentari!

  11. Il MALUM PUNICUM Moventibus che Dall’Oriente verrà(giungerà) per Fasciare l’ADRIA e gli Eredi dei romani Lidi, sponde,coste… e come un serpente morderà il calcagno dello Stivale Italico (Puglia) per poi arrivare fino a ROMA (Papa in pericolo di vita!). Chi è dunque il DIAVOLO ROSSO (rosso come il colore della sua bandiera – TURCHIA) del DESERTO che muoverà guerra per mare – Flotta libica – e per aria – Aerei/Missili – infiammando l’intero Mediterraneo e dando inizio alla Nuova Lepanto – sogno di Don Bosco? Ma è oramai chiaro, evidente, lampante… è Erdogan.

    Recep Tayyip Erdogan, è il più controverso uomo politico nella storia della Turchia moderna, è nato nel distretto dimenticato di Kasimpasa da una famiglia della classe operaia che proveniva da Rize, una città sulla costa del Mar Nero nel lontano 1954.
    Ora è il presidente di una Turchia islamica potente, che sogna di fare rinascere il defunto impero Ottomano, allargando l’egemonia politica, economica ed militare sulla Libia, sul Corno d’Africa (Etiopia-Somalia), sui Balcani, sulla Siria e l’IRAQ ed infine sul Caucaso. Ha trovato nuovi alleati come il governo di Tripoli, i terroristi siriani, il Qatar, i fratelli musulmani (Egitto) e infine l’Azerbaijan.

    Con la riconversione della Basilica di Santa Sofia, finora museo, in moschea e la minaccia verso Israele, Erdogan lancia un forte segnale non solo ai paesi occidentali alleati, ma sopratutto ai paesi arabi sunniti, dicendo – sono IO il Nuovo FARO e la nuova guida del mondo islamico-sunnita perché farò risorgere un nuovo impero Islamico forte e capace di ristabilire la fede musulmana sulla sponda sud/orientale del Mediterraneo.

    L’Europa e l’Occidente intero dunque minacciati e ricattati dalla Turchia di Erdogan?

    Tutto oramai collima alla perfezione, tutte le quartine, gli scenari, i sogni profetici e le indicazioni che in tutti questi anni sono state fatte e descritte da Boscolo si stanno delineando sul nostro orizzonte. Non si può più far finta di niente, non lo si può più nascondere oppure negare.

    Certamente la STORIA SI RIPETE. Negli anni ’20 del novecento l’Europa e l’Italia hanno assistito all’ascesa del Fascismo di Mussolini ed ora negli anni ’20 del 2000 assistiamo all’ascesa del nuovo Fascismo Islamico di Erdogan.

    Ma come ho già detto la STORIA SI RIPETE, è come la Prima Guerra Mondiale ha segnato la fine dell’impero Ottomano, la Nuova Guerra nel Mediterraneo segnerà la FINE di Erdogan e del suo nuovo impero Ottomano!

  12. Prof, da capire alcuni passaggi semantici con le finestre da lei aperte. Imam essere guida religiosa come ben dice, in pratica il nostro prete. “Fede punica”, quanto “dal cuore-coeur viene, in arabo dicesi “al’iimam albuniu”, inutile mettere le cuffie! Ma ancora in arabo “prete” dicesi KAHIN. Le parole ben si intersecano! Ma già parlammo di un altro CAINO!!! Ma i termini sono similari, un po’ “orientali”?!: “ton mal EST (oriente) proCHAIN”. Complicato, ma forse ci giriamo intorno!!

    >

    • Non dimenticare Erinnerung & Mascherinnerung? Quando cadono le Maschere o i Bavagli restano le ERINNI parenti del fratricidio o meglio di quel KAINOS che in greco equivale ad INNOVAZIONE quanto di NOUVEAU sta per palesarsi sulla scena del anfiteatro in primi ” ERIS” = la DISCORDIA (Cor Cordis et Gallow ) tanto ai Vertici(in Alto) crome in Basso…ovvero giù tra l’intero popolo contagiato psicologicamente da tale grande male sociale + in pieno conflitto e crisi morale, etica, economica sanitaria etc..

  13. Prof, Buongiorno. Si era già capito quale destino pendeva sulle nostre teste. Lei cita terminologie che si perdono nella notte dei tempi, MASCHERA è una di quelle! Da capire la “mas-CHERA”. Ma da comprendere anche il rapporto con la “corda” europea, eu-ROPE e soprattutto l’uso di questa enorme somma di denaro che potrebbe veramente far cadere il bavaglio e scatenare le Erinni! Ma capisce che CHERRA L’ESCOLLE e che in “cherra” vedesi CHERA. Ce n’è per tutti i gusti: perché le Erinni, cosiddette Furie, personaggi vendicativi, punivano i MALVAGI, chissà se anche la MALVAGIA STELLA e tutto l’architrave della “non conveniente compagnia”, la COCHE!!!! Con il “bavaglio” da lei proposto andiamo al BAVERO e BAVIERA! L’etimo di Erinni conduce al sanscrito e alla BUFERA, da “bufar”, soffiare e allora SOPHIA e VENTO, ma anche acqua!! Chiudo citando l’etimo da cui essere derivante “bufar” e cioè BUFFO che se letto nel ius, veramente ha dell’incredibile!!!!

    >

  14. E allora Occhio del Rabbino sulle parole del Boscolo, perché questo essere vero intrigo!! Eris, la dea della Discordia o disCORDia. Fu lei a lanciare il POMO D’ORO o pomo della discordia sul tavolo del “banchetto!!!!? matrimoniale”, diciamo che rovinò un po’ la festa! L’episodio è raccontato nei CANTI DI CIPRO!!!! Ma la MELA D’ORO, presa nel Giardino delle Esperidi doveva andare “alla più bella”???? Ricorda un poco 7 e 8! Paride scelse come vincitrice AFRODITE!!!!, che gli aveva promesso Elena e meno male che non si chiamava Maria Elena, sono tutte carine le “Maria Elena” che conosco e… alla prossima.

    >

  15. PROF. BOSCOLO, a Tunisi una crisi senza fine, la primavera araba “uccisa” dai Fratelli musulmani. Dei 12.230 migranti sbarcati in Italia dal primo gennaio, 4.350 arrivano dalla Tunisia, se non è ancora esodo, poco ci manca. Il male oscuro che divora la repubblica nord-africana, minandone stabilità ed economia, rischia d’innescare un disastro e rovesciare sulle nostre coste decine di migliaia di disperati, tra cui non pochi delinquenti ed estremisti islamici. Sopratutto se a Tunisi manca l’interesse a collaborare, nonostante il ministro dell’interno Luciana Lamorgese si sia fiondata a Tunisi per tentare di arginare il flusso incontrollato di migranti. Difficile però attendersi miracoli. La situazione attuale è figlia del degrado politico ed economico in seguito alla cacciata del dittatore Ben Alì che nel 2011 inaugurò le fallimentari primavere arabe.
    Il turismo e i posti di lavoro sono crollati sotto i colpi d’instabilità e terrorismo ed è stato definitivamente affossato dalla pandemia, e a rendere tutto più difficile la sempre più pesante conflittualità politica. Il partito della Fratellanza musulmana guidato dal presidente del Parlamento Rached Ghannouchi è ancora il partito di maggioranza relativa, non controlla più del 25 per cento dei deputati. Tutto più precario e complesso s’aggiunge la crescita del rinato partito Dastour che riprende il nome del partito Habib Bourguiba, padre dell’indipendenza tunisina. ma guidato da Abir Moussi, una passionaria del vecchio regime di Ben Alì, soprannominata la “leonessa” per la sua tenacia ed energia e poi è un grande avvocato. Stando ai sondaggi, in caso di elezioni conquisterebbe il 29 per cento di voti.
    La “leonessa” è già oggi, il portabandiera di quella Tunisia laica ed anti-islamista che guarda con nostalgia al benessere dei tempi di Ben Alì. Ma per capire quanto sia esplosivo basta ricordare che se Ghannouchi flirta con Tripoli, Ankara e Doha e lei Abir Moussi guarda al generale Haftar, agli Emirati Arabi e all’Egitto.
    La guerra civile che già incendia la Libia è ad un passo, dal consumare anche la Tunisia –

  16. PROF. BOSCOLO, Tensione altissima tra DONALD TRUMP E ANGELA MERKEL –
    In arrivo anche in Italia le truppe americane ritirate dalla Germania. Verranno ridislocati in Italia parte dei circa 12 mila militari che gli Stati Uniti ritireranno dalla Germania su un totale di 36 mila.
    L’annuncio del ritiro americano è arrivato definitivamente da ieri dagli Stati Uniti. E la spiegazione del presidente Donald Trump è durissima nei confronti del governo di Berlino: stiamo riducendo la presenza militare in Germania perchè Berlino “non paga i conti” della Nato. Si avvantaggiano di noi nel commercio e si avvantaggiano di noi dell’esercito, ha aggiunto il presidente, i cui rapporti con la cancelliera Angela Merkel sono ai minimi termini. “Sono dei delinquenti” .
    Circa 5.600 militari Usa verranno inviati in Italia e Belgio, mentre gli altri 6.400 faranno ritorno negli Usa, ma saranno dispiegati a rotazione in Europa. Il comando centrale delle truppe statunitense in Europa sarà spostato da Stoccarda a Mons, in Belgio.
    “Gli Stati Uniti si sono consultati in modo approfondito con gli alleati Nato prima dell’annuncio” ha detto il segretario generale della Nato, Jens Stoltenber –

  17. Prof, Buonasera, rimane da indagare la parola Afrodite, dea dell’amore dall’etimo incerto. Nata forse dalla spuma del mare, uno dei suoi luoghi di culto era CITERA, il salto semantico a Fanti è subitaneo con “il vil figliuol di Citerea”. Cipro e Citera(Grecia) erano i due luoghi a cui si attribuiva la nascita della divinità. Qua le finestre sono tante perché si intravede una sorta di seduzione-fascino in quel “cuore punico” inteso in ogni direzione di referenza linguistica. Una “cosa di cuore” colpisce al “cuore”, ma forse “una fede” può colpire un’altra fede in un sol senso!!?? E allora nell’Alun necessita Atlante. Nome dell’isola che insospettisce perché Citerea chiamasi anche Cerigo, antico possedimento veneziano!!!! L’etimo di “cuore” conduce al KER-CER greco, CER-igo etimo dell’isola quasi impossibile. Da capire anche l’etimo di “afro”, AFRO-dite che porta a “piccante-aspro”.

    >

  18. Al di là se è giusto o meno, da dove arriva la parola Cerigo?! Ma un sospetto nasce, vista la difficoltà, fosse per caso termine della boscoliana, legiadra, veneziana lingua?! Ebbene sì, è parola veneta, linguaggio d’Adria, il nome è stato cambiato dai Veneti, a quanto pare per le api presenti e per il miele. Ma insospettisce ancor di più la città di Chora!!!! presente sull’isola. Ma il termine “cerigo” tradotto in veneto dà picche e allora i veneziani si riferivano alla cera??! Capire allora il finale in “igo”, ci vuole solo un conoscitore dell’antica lingua. I veneziani hanno fondato una straordinaria millenaria Repubblica, ha fatto la storia; con i nomi forse non perdevano troppo tempo, visto che vicino a Cerigo, appellarono l’altra Cerigotto. Capire nel “cuore punico” sicuramente cartaginese-libico, quanto possa esserci e riguardare altro orientale luogo e quanto ancora, come il prof scrisse, possa riguardare Ischia o un ischitano della Citarea spiaggia con CUORE-FEDE FANATICA-CORDA e CHITARRA con fascino musicale e Buona Notte.

    >

  19. buongiorno dott. Boscolo, ieri il capo dell’opposizione Salvini è stato mandato a processo per aver difeso il paese dall’invasione islamica, mentre lo stato di emergenza è stato prorogato, ponendo un dubbio sulle prossime elezioni di settembre. Nel frattempo sempre più aziende chiudono i battenti e tantissime persone in autunno non avranno di che mangiare; la tempistica della profezia si fa sempre più fondamentale, quanto potrà reggere ancora il paese? tra quanto ci sarà l’agognato cambio di regime?

      • Dalla nave DICIOTTO all’altra che così per il Ratto o presento SEQUESTRO (RATTO)ha messo in MOUSE TRAP…così da essere la trappola per topi x Matteo SALVINI come d’ essere la XVIII Legislatura…inclusa la lettura da tempo esposta se rileggiamo o meglio CONSIDERIAMO dal latino CUM SIDERA (con la STELLA) pure il cinese Esagramma 18°, ovvero lo stato di Malattia, E della malattia il grande emendamento dal Guasto(Vermi nell’esagramma degli ideogrammi cinesi) oltre quel DIX VUICTE( fonetica del 18^ in francese) sia ora di destarsi con l’Elmo di SCIPIO ed affrontare i PUNICI riferimenti della storia ?

  20. PROF. BOSCOLO, che cosa accadrebbe nel caso in cui l’Italia avesse la necessità di intervenire rapidamente in una delle tante aree di instabilità che circondano il Paese ???
    E’ da questo concetto che giovedì ha preso forma a Pantelleria “Proof of Concept Expeditionary” un evento pensato per testare le principali e peculiari capacità di proiezioni delle forze che la nostra Aeronautica militare è in grado di esprimere oggi al servizio della Difesa e della Nazione.
    Per la prima volta è stato messo in campo l’F-35B, il velivolo quinta generazione in versione Stolv (Short take off and vertical landing), al centro dell’esercitazione che si è svolta nel Mediterraneo centrale. L’aereo, che è già in possesso dell’Arma azzurra anche nella sua versione “A”, può decollare in scramble (la modalità di ingresso in azione di caccia intercettori) in tempi brevissimi e anche in scenari difficili. Lo scopo dell’esercitazione è stato quello di verificare la capacità di proiettare, con brevissimo preavviso, un adeguato pacchetto di forze, completo di tutte le sue componenti. Oltre all’F-35, anche assetti logistici tra cui l’Air Landed Aicraft Refuelling Point (Alarp), sistema che permette il prelevamento del combustibile direttamente dai serbatoi del velivolo KC-130J e consentire il rifornimento contemporaneo fino a quattro velivoli. L’attività è stata assicurata dal personale specializzato del 3° Stormo di Villafranca (in provincia di Verona), principale espressione delle capacità logistiche di proiezione di Forza Armata.
    La presenza di una cellula di Combat Controller del 17° Stormo Incursori e di un dispositivo di Force Protection dei Fucilieri dell’Aria del 16° Stormo di Martina Franca (in provincia di Bari), supportati dall’alto da un aereo-mobile a pilotaggio remoto MQ9A Predator B del 32° Stormo con funzioni Intelligence, Surveillance, and Reconnaissance (ISR) in tempo reale, hanno consentito il mantenimento di una costante cornice di monitoraggio e sicurezza, assicurandone per il tempo necessario la piena operatività necessaria al completamento della missione.
    Il KC-130J dlla 46° Brigata Aerea di Pisa ha assicurato sia il trasporto di personale, materiali ed armamento,sia la capacità di rifornimento in volo (AAR -Air to Air Refuelling) a favore dell’F-35B impegnato nell’esercitazione a cui ha partecipato anche il capo di stato maggiore dell’Aeronautica, Generale di squadra aerea ALBERTO ROSSO. ” l’Aeronautica militare -ha spiegato l’ufficiale – è una delle poche forze aeree al mondo in grado di avere oggi una piena e autonoma capacità di proiezione del potere aerospaziale. Sulla scelta di Pantelleria per l’esercitazione, avremmo potuto scegliere qualsiasi base, ma questa ha una pista corta e una capacità di supporto limitata, adatta quindi al tipo di attività. Siamo abbastanza lontani dalle nostre sedi e questo dimostra che anche dove c’è di mezzo il mare siamo in grado di proiettare questa operatività.
    L’importante è essere sempre pronti per la difesa del Paese da qualsiasi tipo di minaccia –

  21. Prof, Buona Domenica da Largo Campo. Le nostre antenne filtrano una notizia un po’ particolare, al di là del tema, cosa da capire in anticipo con somma boscoliana cautela. Si tratta della Borsa di Milano, il cui destino è incerto, si parla addirittura di chiusura. Aprire questa drammatica finestra legata al debito pubblico ed all’andamento dei nostri Titolo di Stato e capire da quali mani saranno gestiti è come guardare un orizzonte complesso. La Borsa milanese è posseduta al 100% dal London Stock Exchange Group. La Brexit farà comprendere i possibili scenari che si apriranno e la ripercussione di ciò sul Sistema Borsistico Mondiale. La semantica impone di riflettere sempre sulla caduta del Grande Muro e MUS-MURIS e conseguenze su Wall Strett e da capire ancora Siena che in estone essere “muro”!!!!

    >

  22. Prof, Buonasera, per ora è solo una notizia e noi speriamo sempre che tal rimanga! Papa Ratzinger è malato di HERPES OFTALMICO o forse di Erisipela. La parola “oftalmico” conduce a OCCHIO e “…AUGE e rovina per l’ecclesiastico…”. Linea semantica complessa con innumerevoli finestre da aprire in considerazione dell’evolversi degli avvenimenti. Giusto un tocco astrale nel rispetto della sua persona: poco fa Luna Piena in Acquario, pesantissima, una delle peggiori in assoluto, tensione alle Stelle con Urano e con la Luna natale della Repubblica italiana; ma il 13 c.m. Marte o Mars!!!! opera la prima quadratura di una lunga serie, drammatica a Plutone retrogrado, veramente difficile e basta così!

    >

  23. Prof, Buonasera, avrei preferito qualche correzione a matita rossa! Ma andiamo avanti forse a capire cosa suggerisce il linguaggio. Abbiamo HERPES (serpente) ZOSTER (cintura), una sorta di serpente di fuoco nel corpo, stranamente dopo l’eclissi anulare, un ring di fuoco, a cintura con il Sole che era nelle Chele del Cancro, quello che lei ha chiamato “cirque du soleil”. Secondo indiscrezioni Papa RATzinger avrebbe contratto il virus a RATisbona, quella che lei definì sospetta trappola per topi! La storiella ricorda tanto l’UROBOROS, il serpente che si morde la coda, come un anello, secondo i giapponesi è simbolo che causa i terremoti! Ma anche nella “spremuta” quartina c’è un serpente: “…lors que le sol PAR SElin clair perdue…”, l’anagramma dà SERPA, ma abbiamo, come già detto che: “LORS (orso nel simbolo papale) que LE SOl, (LESO)…” per il SERPE??!! Ma, in questo caso, abbiamo un LIN di troppo, che in cinese riguarda il ceppo e la foresta, che dicesi anche SENLIN, c’è una N in più, ma il fonico rende giustizia.

    >

  24. La situazione orientale diventa a questo punto drammatica dopo l’esplosione libanese, speriamo che non arriviamo al “70 volte”, anche perché bisogna far ben luce sull’accadimento. Luna di ieri con “corde” tese e un Urano in segno di Terra!!!! avversato da Selino nelle Onde e Onde sismiche terrestri, precisione spaventosa e prevista! Ma Libano significa anche CORDA!!!! E allora da ben sperare e ben ancora capire cosa arriva dal quel settore considerando sempre che “oriente” essere ANATOLI e Buona Notte.

    >

  25. Prof, Buonasera, carico di 2000 tonnellate di nitrato d’ammonio trasportato nel 2014 dalla nave russa RHOSUS, somiglia a ROSA?!. Difficile capire cosa si scatenerà, però bisogna avere la capacità di ricordare le svariate volte che lei ha pubblicato la nave con la Rosa, per intendere quanto di russo e di violento sarebbe arrivato. Intendeva questa nave e questa ROSA-RHOSUS, lo può dire solo Boscolo, anche se qualcosa si intuisce!!

    >

  26. Prof, sicuramente in molti hanno gioito vederla scrivere. Ma ho l’impressione che con 70-SETTANTA, ci vuole solo un Rabbino, fortissimo riferimento Biblico, con tratti fortemente catastrofici, è veramente lunga a dirsi. I riferimenti sono tantissimi nel Libro Sacro e non penso che Nostradamus l’abbia scritto a caso. Giusto un breve cenno: numero dell’universalità Biblica usato anche da Sant’Agostino; corrisponde alla lettera ebraica HAIN legata al SEDICESIMO!!!! tarocco LA TORRE! Va tutto giù!!!! Simbolo di CADUTA-CROLLO-CATASTROFE della Casa di Dio. Finisce un ciclo, stesso Agostiniano concetto. Ci vuole un papello per menzionare gli innumerevoli riferimenti biblici al numero, ma qui l’Antico Veggente si riferisce al sangue!!!! “…septante fois fera le sang espandre…”, si sta aprendo un ben previsto scenario drammatico e Buona Notte.

    >

  27. Prof, Buonasera, difficile commentare il suo post, ma si intuisce il senso problematico! Il Libano ed il suo Cedro sono simboli orientali fortissimi, dalla valenza molto succulenta. Il mio parere è che il fatto che vada a fuoco quel paese è presagio bruttissimo, semanticamente ed esotericamente. La parola “cedro” in arabo dicesi ARZ e qua nasce già un sospetto nel destino del termine. In ebraico viene fatto derivare da HADAR,” essere oscuro” e dal KEO greco COLARE, la resina che ne colava essere Cedria. Qui potremmo avere il boscoliano termine “focolare” o “fo-COLARE o FOCO-lare o foco-LARE, dea romana della Casa, mai citare tal parola: tutto a fuoco CASA e COL, fo-COL-are!!!! Ma anche altare-AUGE! Nella cultura ebraica ma anche araba il Cedro ha un significato immenso: basta ricordare quanto ci fosse di quest’albero nel Tempio di Salomone e il pensiero corre subito a Joachim e Boaz, J e B!!!! Ma la semantica conduce a CEDRO ASSIRIA ed a quanto di “bruciato” in quella zona potrà esserci! Ma abbiamo ancora Assiria-Siria-Assur da nome del Dio, che aveva come simbolo il Sole!! Abbiamo ancora altra strana semantica che irrigidisce il Mulino: i cedri del Libano facevano parte della “Foresta dei Cedri di Dio” o Cedri del Signore che in arabo dicesi HORSH!!!! ARZ!!!! EL RAB, diciamo che somiglia all’incendio della stessa quartina dell’eclissi o essere coincidenza!? Il Cedro è menzionato anche nelle culture antichissime. Sicuramente da leggere Ezechiele 31. Da non omettere il gallo CEDROne, essere ormai area geografica piena di “galli”. Ce n’è per tutti i gusti e profumi compreso l’incenso di cedro, giostra complicatissima e un saluto dalle ebraiche Porte in SAL.

    >

  28. Prof, Buongiorno, presagio drammatico da ben incastonare nella successione semantico-temporale (cronosemantica) delle parole. Brutta a dirsi, ma le parole collimano tutte!!!! “…Così INCENdiando del franco!!!! finita la saliva.”, si chiama FRANCHINCENSO, inutile fare l’analisi della parola. Incenso noto anche come OLIBANO, che deriva dal “latte” terminologia linguistica da cui deriva la parola Libano, che è andato a fuoco!! Vedere linea etimologica INCENDIO-INCENDERE-CANDENTE-INCENSO, essere successione semantico temporale! Albero del franchincenso detto anche Boswellia Thurifera!! Alcuni fanno derivare il termine “franc”, da soprafFINO, tipo di incenso che era per gli antichi più prezioso dell’oro, “du franc finy!!!! la saliva (sal-via e sa-live)” e speriamo che siano solo incastri di parole!

    >

  29. Casi di peste bubbonica!!!!!! tra Cina e Mongolia, ampie zone interdette; animali (marmotte, conigli e altro??!) mangiati crudi o poco cotti!!

    >

  30. Ma la nave era moldava. in rete girano 3 diversi video sul missile che attiva la seconda esplosione essendo stata la prima solo mascheramento molto furbo e abile, cortina fumogena, strumentale a coprire la causa vera della seconda. dei 3 video diversi uno è stato analizzato come fake (giustamente) con il missile grigio e grosso che viene con un angolo più vicino alla verticale, quiesto è quello di cui si parla sulla stampa italiana, poi ce n’è un secondo ma a ben analizzare pare solo il fugace passaggio di un uccello. ma poi ce n’è un terzo col missile velocissimo e sottilissimo e di dimensioni ben proprozionate alla distanza, con un angolo bassissimo quasi orizzontale. per questo il governo libanese si è corretto e ha ammesso anche l’ipotesi del missile chiedendo a Macron se i satelliti francesi avessero visto qualcosa (figuriamoci se la Francia dirà qualcosa! ha tutto l’interesse al cambio di regime… arancione alla Maidan, primavera araba o fosfato agricolo che sia, l’ambizione francese a riprendersi la colonia). La mescolanza fra il sud italia e il nord africa che il Fanti prospetta come cosa certa è cosa che spaventa anche se appunto ci stiamo trasformando proprio in quella situazione. C’è un grande soggetto assente che sarebbe l’America che invece dovrebbe essere protagonista della difesa dell’occidente, ma allora l’unica flotta islamica credibile e forte da Lepanto in poi è proprio quella turca del presente dopo quasi 5 secoli e quale sarà la flotta parimenti grossa avversaria vincente? se l’America non si occuperà più dell’europa rimane solo quella russa altre non ce ne sono.

    • La quartina della flotta russa nel Mediterraneo ha la sua controparte da tempo postata la SESTA FLOTTA RASATA…quindi a tempo avvenire l’avviso si manifesterà con tutta la sua devastante significazione che i soloni degli studi strategici…poi dopo eloquentemente ci spiegheranno dai loro pulpiti televisivi.Dopo la Lezione dei Balcani, avremo quella del Tarablus levantino !

  31. Prof, “…settanta volte farà il sangue espandere…” e “…auge e rovina per l’ECCLESIAstico…”. Riflettori su AIN, 16^ lettera alfabeto ebraico legata al numero 70, in arabo “ain” significa OCCHIO. Nostradamus ha scritto due righe come un ingegnere delle parole con profonde conoscenze in ogni senso! La lettera è di origine fenicia! Qua ci vuole un Boscolo o un vero Rabbino. Chi avrebbe mai detto che avrei dovuto studiare le lettere ebraiche??! La lettera rappresenta la VISIONE e la PERCEZIONE. La visione è legata necessariamente alla LUCE. La Prima Luce era lo Spirito rivelata nella Creazione, si chiamava ZOHAR e questa potrebbe essere quella che il veggente chiama CHIAREZZA nella nota quartina e allora “trop serre vin Salin”. Necessario fare dei rapporti numerici tra la Luce iniziale e la luce del Sole. Ma per ben capire bisogna studiare il mondo e la cultura ebraica, come se Lui volesse dire: per fare Chiarezza dovete cercarla nei discendenti di Sem. Complicato per davvero, ma aggiungo che la cultura ebraica era straordinaria, la ricchezza è estrema e non basta un granello di sale per comprendere. Il 16 è dato da un quadrato 4×4; il valore 70 è il grado più alto dello studio, la Torah contiene 70!!! livelli di letture. Dall’OCCHIO scendono anche le lacrime! Secondo l’antico Rabbino ogni parola aveva 70 segreti. Ma allora il vino?? Il vino in ebraico essere YAYIN e il dotto diceva che “quando entra il vino il segreto esce”. Lo Zohar dice che Adamo ed Eva, prima di cadere avevano indumenti di Luce, Aleph e Ayin, ma con l’infrazione la Luce divenne “pelle”! Ma AYIN è “la luce negli occhi”!!!! e allora leggere i testi di Boscolo perché è scritto in più punti! Ma 70 per gli Ebrei era il numero della vecchiaia, ma rappresenta anche la capacità di GIUDIZIO, la SOPHIA. Per certi versi è collegato ad arco e freccia e allora AUGE e RUINA, come se l’occhio non guardasse più!!!! Il valore delle lettere che formano ayn in ebraico è 130, 70, 10 e 50, attenzione a questi numeri, (50+10 essere Segreto che con il 70 diventa rivelato!!), ma anche a 130 che essere 5 volte 26??Ma Ayin è associata, oltre che alla saggezza, al Capricorno ed al senso dell’ira!!!! Nel quadrante attualmente abbiamo una “festa astrale di pezzi da settanta”, verranno quadrati da Marte, tutti!! Però AYIN indica la SORGENTE, per vederla bisogna passare dalle sue tenebre!! Spero di essere stato sintetico da questa Porta, una Catena difficile e lunga, anello dopo anello, una Catena che un tempo era attaccata a quella Chiesa, L’Annunziata, che altro non essere che Annunciazione, non ripeto quanto già scritto, altrimenti essere apologia!! E allora, Prof, spero di essermi mantenuto sul filo del rasoio e un Buon Sabato sera da Portacatena.

    >

    • Mi auguro che altri possano passo dopo passo, riga dopo riga almeno stare dietro all’indagine dell’occhio per occhio ad equa distanza l’uno dall’altro come il Sole e la Luna e osservare allora con l’Occhio AYIN quello…. dello Spirito e sia di chi sia nominato fonte = sorgente nelle Pronosticazioni,il manuale utile per addentraci nella sfera dei Presagi del Nostro.

  32. Prof, Buona Domenica. Per DivoGiulio: la nave Rhosus batteva bandiera moldava, ma è circondata da una rete fittissima di misteri che conducono tutti alla Russia! Di moldavo aveva solo la bandiera. Il capitano era russo, come russo era l’equipaggio, ma è inutile continuare perché sarebbe inutile polemica.

    Il problema di fondo è che alcuni scenari descritti da Boscolo con largo anticipo, sembravano non dovessero accadere mai, quando inizia ad intravedersi il momento, diventa difficile accettarne l’accadimento. È lunga a dirsi, ma non troppo a citare almeno le pagine: 95 e 96 de “La chiave e la spada”, SESTA FLOTTA DISSESTATA!!!!, si parla proprio di orecchi da mercanti!!!! E allora…adesso è difficile accettare perché certe cose sono state scritte quando una nazione era padrone del mondo, dei cieli, della terra e dei mari!! e purtroppo qualcosa ora vacilla e vacillerà, compreso la flotta numero 6. Da ricordare il MARE INFIAMMATO. Visto che è domenica, volevo solo ricordare, senza fare apologia di Alcuno!!, quanto fu scritto POISON e POISSON, come recita il Presagio e dall’Alun, speriamo bene e che il Maestro abbia letto male!!?

    >

  33. la nave salpò dalla Georgia nemicissima della Russia nel 2013 che è un’altra epoca! Nel 2008 in Georgia al referendum di adesione alla NATO vinse il sì col 61%. RHOSUS è invece intrigante e di cattivo auspicio ma la nave casualmente e per un guasto meccanico fu accolta nel porto.
    Motores de ROMA dal portoghese come abbinarlo a Malum Punicum Moventibus? Se Salvini dice che tornerà al Papetee next summer da capo del governo significa allora che la diffusa necessità di un governo determinato e risoluto contro una invasione avverrà già nel 2021? Ossia l’invasione sarà nel 2021? che catastrofe viene da pensare che il mondo non tornerà mai più come prima e noi ” si sta come d’autunno sugli alberi le foglie” direi ormai invece “morituri te salutant”. Boscolo lei mi mette una tristezza infinita per come il mondo potrebbe essere bello per tutti con semplicità e invece va tutto sempre a puttane per colpa della malvagità di minoranze deliranti e ambiziose di un pò di potere per qualche anno su questa terra.

    UPDATES- ogni medicina...ha la sua cura da cavallo pazzo ?

    • l’unico cavallo pazzo è nel 2022 preceduto dal Morso che Spezza (decisionismo) nel 2021. il virus vivrà sempre con noi e convivremo con esso ma è il passato. il futiro invece è politica.

  34. Prof, Buongiorno, cerchiamo umilmente di andare da questo MEDICO, perché anche lui è durato troppo: “…Medecin du gran mal…”. Insospettisce subito l’etimo di medico che lo fa derivare anche dal sanscrito MHEDA, sapienza, ma anche MENTE!!!! Come se volesse dire chi ha ordito tutto ciò, il senso grammaticale tradotto ben lascia intendere: “il medico del grande male e il sanguinoso d’ordine!!??…metteranno!!!!…”, il verbo è al plurale , gli autori sono il DOTTORE e il SANGUINOSO D’ORDINE!!!! Come ben dice l’etimo, il medico è chi conosce l’arte di curare le malattie, anticamente erano i sacerdoti che conoscevano l’antica virtù delle erbe. Il passaggio semantico è antico e complesso, la prima sensazione è che manca qualche “ponte” linguistico! La parola MEDICINA in latino traduce anche VELENO. Il problema di ordine linguistico è che la parola latina reca nel suo destino semantico il termine CINA, che è forse quanto volesse intendere Nostradamus; per dirla con Boscolo, la parola latina che esprime la cura del Male ha nella sua semantica il paese asiatico! Ma un Dottore che cura un Male essere lui la Mente del Grande Male!!!! Ma abbiamo anche MEDI-cina. Già commentato, andiamo all’altro Dragone! Qua è complesso da scardinare semanticamente: MEDICUS derivare da MEDERI e MEDEOR, curare, ma uno dei significati italiani di MEDICO, significa della MEDIA!!!!, dal latino MEDICUS, in pratica un “medo”, la parola MEDI-CINA nel suo destino accoglie quanto doveva accadere al CENTRO (medio) della Cina ad opera di un Medico-MEDO che MAL ha usato la sua pozione di veleno!!!!

    >

    • MEDI-cina, MEDICUS latino – OCCIDENTE. Dunque quale è il simbolo della medicina in occidente? Il Bastone di Asclepio che è un antico simbolo greco associato alla medicina. Consiste in un serpente attorcigliato intorno ad una verga.
      Dunque il Serpente simbolo del male a causa del suo veleno mortale, ma anche simbolo del BENE perché il veleno è il simbolo del siero che guarisce. E quindi il Drogo Cinese che assomiglia più a un serpente, che ad Drago come noi lo intendiamo, in questo caso rappresenta il veleno -mortale- MAL, Male (Virus) mentre lo stesso veleno si trasforma in siero -vaccino- che combatte il virus – OCCIDENTE, perché sarà l’OCCIDENTE ha sviluppare il vaccino per primo e non l’oriente (Cina) che se anche vi riuscisse, risulterà (viste le bugie sul virus) poco credibile e affidabile.

      • tutto ruota sulla JATREO,il Medico in qualsiasi lingua si legga, cinese o arabo o tedesco segua il Grande Male…quello che brucerà il ramo dell’Ulivo…mimica simbolica della Pace Salem-Salam mondiale – Ora da una costa all’altra il male di tale universale costernazione. Poi quanto sia FRANKamente detto tra queste righe salive-salibe – da rimeritare perchè sintetizzano il carrefour di un lustro ? Un Decennio ? Il Tempo fatale di tale scenario su cui la nostra mente esamina man mano i segnali di immani malattia e cancrena a cui non c’è farmaco che tenga. Il male impera e va combattuto.Deve vincere JE ME APPELLE LAVICTOIRE – Tempo del Bene JATREO VACCINO ossia + sano e luminoso valore o positivismo avvenire, l’antidoto vero che c’è in ogni vivente che non demorderà mai.r

    • A caval donato non si guarda in bocca....? Ma se fosse la Bocca coi denti che azzanna ?Inclusa una bocca di Fuoco ? Bocca = Stomaco in greco pancia ? Plesso solare del grande mal di pancia o pietra nello stomaco ? Quanti sono i proverbi che si dovranno analizzare ? Quante sono le sentenze che dobbiamo
      que dovbois così fagocitare,assimilare, intelligentemente decifrare ?Questa è l’ippica con i suoi ostacoli metafora del cavaliere in campo.

  35. Prof, Buonasera inizio a pensare che sul CAVAL DONATO avesse ragione Totò, così come disse nel famoso film. Ma abbiamo una strana coincidenza semantica: “cavallo pazzo” in cinese essere FENG MA, con “feng” che significa “vento” e MA, “cavallo”, ma “mafeng” essere lebbra! In coreano dicesi “miCHIN MAL”, con CHIN che essere “mento”, da capire “mentire”. Ma in norvegese il “cavallo pazzo” diventa una sorta di GALLO ORIENTALE, GAL HEST!!!! Ma “cavallo donato” in lituano suona “PADOVANOtas arklis”, ricorda la quartina del Fanti sulla cura da cavallo, la vicina di Antenore, capostipite dei Veneti!! Però in rumeno diventa un CALLO, CAL DONAT, avente stessa radice di “calcagno”!!!! Da riflettere l’etimo di “ippico” derivante dalla radice sanscrita AC, penetrare!!

    >

  36. il primo vaccino registrato è Sputnik-5 ed è russo e Duterte ha detto che vuole essere fra i primi a provarlo quando disponibile al di là delle categorie che hanno la precedenza secondo quanto detto da Putin: medici e infermieri, e insegnanti per tutelare i bambini.
    se nel 2021 Il Morso che Spezza è appunto il “Morso” occorre capire, come suggerisce Boscolo che tipo di Morso sia. (anche bocca da fuoco, risolutiva, figurazione di atto di forza militare).
    morso s.m.
    Il significato 5 è: qualcuno mette il morso alla società, per il ben della società stessa: ritorna la Legge, l’Ordine, l’Autorità, la Civiltà.
    Ma il file è sul MALUM PUNICUM MOVENTIBUS dall’Africa verso Venere Afrodite, e datosi che Boscolo parla di Afrodite esistevano 2 aspetti di Venere in ambito greco e latino: la Afrodite Urania, era la dea dell’amore spirituale la Afrodite Pandemos, era la dea di attrazione fisica .
    Boscolo parla di Afrodite ossia del sessismo ideologia ufficiale dell’occidente corrotto e moribondo.
    Il MALUM PUNICUM VENENTIBUS verso non la società ideale dell’occidente-Urania che esiste solo nelle retorica ma dell’occidente-Pandemos porneusa della realtà.
    1 L’atto dell’affondare i denti per mordere; estens. ciò che, fatto con la bocca, provoca un dolore.. il segno che rimane dopo aver addentato qlco. con i denti o dopo essere stati punti da un insetto o morsicati: questo bimbo è pieno di m.
    2 Boccone, pezzo staccato coi denti: dammene un m.
    3 fig. Sensazione fisica molto intensa e acuta (crampo): i m. della fame
    4 Potere corrosivo o piccante di una sostanza o di un alimento: un vino col m.
    5 Parte della briglia, costituita da una barretta metallica che si mette in bocca al cavallo per guidarlo col freno || fig. allentare, stringere, tirare il m., attenuare o intensificare la propria autorità o il proprio controllo nei confronti di qlcu.

  37. Prof, da capire sempre quanto il linguaggio porta alla luce con SPUTNIK 5. “Il pensier mio” corre subito al Presagio 9 ed alla numerazione 8, 15 e 5 ed all’ESPLORATORE MALIGNO che verrà PER-METTERE!! La parola Sputnik essere in russo “compagno di viaggio”, ma anche Luna. Lo Sputnik era un satellite, che ai tempi della guerra fredda erano usati come spie!! Ma attenzione anche a quanto è destinato a cadere dal cielo!! Quello che non troppo convince semanticamente è il termine NIK che in russo essere TACCA, ma l’etimo conduce a difetto, qualcosa che fa litigare!!! Se giusto, da ben capire e riflettere perché etimo estremamente complesso, per dirla in breve come se avesse un SEGNO DI RICONOSCIMENTO!!!! In greco essere NIKOS, qualcosa che fa vincere, ma da ben calibrare come vaccino perché SPUT in tedesco essere FRETTA!!

    >

  38. Nelle centurie del Nostro ci sono anche visioni che accennano ad una nave che entrerà in un porto ( come il cavallo di Troia ) portando nella sua stiva qualcosa che oggi noi potremmo definire come seria causa di infezione…( 8 -21 )

  39. Per Gaeta6315
    sputnik non furono satelliti spia. lei si sta inventando per motivi suoi ciò che non fu.
    sputnik non significa Luna (satellite terrestre) semmai ma solo come derivato del significato principale di satellite nel senso di luna come generico satellite di un pianeta (le lune di saturno).
    sputnik significa 1. compagno di viaggio (strada) e 2. satellite.
    nell’idioma esiste anche la formula con “Zhizni” pron. JIZNI in russo жизни = vita che al maschile sta per marito e al femminile sta per moglie – quindi nel senso letterale di compagno/a di vita – sostituendo i termini specifici marito/moglie. tipica espressione anche in in italiano.
    Sputnik furono una serie di 3 satelliti che terminarono il programma nel 1961 quando proprio non esisteva la tecnologia-spia.
    da Wikipedia:
    Lo Sputnik 1 aveva lineamenti ben più semplici di un satellite artificiale di oggi: era infatti formato solo da una sfera di alluminio di 58 cm di diametro, contenente due trasmittenti (su 20,005 MHz e 40,002 MHz, con una potenza complessiva di circa 1 watt), una serie di batterie zinco-argento e un termometro; da questo corpo centrale si dipartivano quattro antenne lunghe circa 2,5 metri.
    Ufficialmente denominati Sputnik furono 3.
    i successivi solo in Occidente si continuò a chiamarli sputnik per qualche anno in conseguenza del grande entusiasmo emotivo per l’inizio della eslorazione spaziale.
    Sputnik 1: lanciato il 4 ottobre 1957, primo satellite artificiale della storia, esaurì le batterie in 3 settimane e si disintegrò dopo 2 mesi.
    Sputnik 2: lanciato il 3 novembre 1957 con a bordo il cane Laika
    Sputnik 3: lanciato il 15 maggio 1958 al secondo tentativo.
    Altri satelliti artificiali conosciuti come Sputnik in occidente
    Sputnik 4 (Korabl-Sputnik 1): lanciato il 15 maggio 1960
    Sputnik 5 (Korabl-Sputnik 2): lanciato il 19 agosto 1960
    con a bordo 2 cani, 40 topi, 2 ratti e una varietà di piante
    Sputnik 6 (Korabl-Sputnik 3): lanciato il 1º dicembre 1960
    Sputnik 7 (Tyazheliy-Sputnik 4) e Sputnik 8 (Tyazheliy-Sputnik 5): erano in realtà le piattaforme di lancio orbitali delle prime due sonde del programma Venera
    Sputnik 9 (Korabl-Sputnik 4): lanciato il 9 marzo 1961 con a bordo un cane e un manichino
    Sputnik 10 (Korabl-Sputnik 5): lanciato il 25 marzo 1961 con a bordo un cane e un manichino.

  40. Prof, Buongiorno. Drammatica escalation in questi minuti tra Grecia e Turchia, navi turche a tutta birra!!!! Domani quadratura Marte-Plutone, dimostrazione di forza distruttiva!! Ma mi consenta ancora di dire che a Ferragosto Urano si ferma e inizia a tornare indietro fino a gennaio, scende negli Inferi e inizia a scendere anche la notte!!!! Con Mercurio che “brucia” nel segno del Leone, quadrato al dio del Cielo!! Urano in Toro è collegato a Torino?? E allora cosa potrebbe bruciare semanticamente a Torino?! Quadro astrale a venire pessimo, con Luna di nascita in Scorpione della nostra Repubblica fortemente avversata, vengono a galla tutti i mali del passato!!!! Sergio Zavoli, in un documento straordinario la chiamò LA NOTTE DELLA REPUBBLICA!

    Per Riminese: dove ho scritto che Sputnik era un satellite spia???? Da ben leggere grammaticalmente quanto ho postato: I SATELLITI AI TEMPI DELLA GUERRA FREDDA ERANO USATI ANCHE COME SPIE!!!!

    >

      • Possibile! Intanto per il vaccino russo dovremmo aspettare il completamento della fase 3 e vedere i risultati prima di affermare che sia valido o meno. Tutto il mondo scientifico è molto, molto cauto, perché saltare la fase 3 può essere molto pericoloso per la salute dell’uomo. Bisogna insomma aspettare i risultati sui test su migliaia di persone prima di cantare vittoria come ha fatto Putin.

  41. Da ricordare allora quanto Boscolo ha suggerito in merito alla numerazione 9 del Presagio. NOVE-9 in russo dicesi DEVIAT’, che in vari idiomi significa DEVIATO-DEVIAZIONE!! Deviazione che in russo essere anche OTKLONENIJE o otKLONEnije o OTklonenije. Ma qua il Mulino lascia scorrere le parole, complesse, boscoliane, drammatiche…compare qualcosa che mai avremmo voluto intuire, per quanto, mi auguro, sbagliato possa essere, senza interessi personali borsistici!!!!! E allora andiamo all’etimo di “deviare”, abbandonare la giusta strada, che ovVIAmente o ovviaMENTE conduce a “via”. L’etimo di quest’ultima è succulento assai: tra le tante, farà meravigliare, ma nelle moltiplicazioni significa VOLTA e cioè 9 VIA 9 significa 9X9 che essere uguale a 81 e cioè 1981, da vedere gli eventi dell’anno drammatico e basta così!

    >

  42. Ma c’è ancora un dubbio che assale il pensier mio: questa VIA DEVIATA o smarrita o persa serrata forse in un 9X9 che si può leggere in tanti modi sostituendo quella X, “9 10 9”, “9 600 9” o “9 via!!! 9” (togliere un 9) lasciando in questo caso 9/10!!! per caso fosse la “stessa via” “…du franc finy salive…” e cioè SALvia o salVIA????

    >

  43. Viene alla Luce terrestre un altro ANELLO DI FUOCO: è la galassia simile alla via Lattea più lontana che sia stata mai scoperta e che ha quelle sembianze.

    >

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...