La Malattia o LA MATTIA-PAZZIA contagiosa…dietro la Mascherina.

Dio non gioca a dadi salvo il Dadokeos che invece illumina con la sua fiamma, torcia. fiaccola.
C’è chi fa la formica e chi la vergine folle, balla e si diverte insanamente in questo tempo di grande tribolazione.

Mai Materia Argomento questione -the Matter è oggi così complesso материјата-(in macedone)d’essere Materia: materialmente tanto così d’impatto fisico, naturale che non risparmia nessuno. Roba da mattiBakabakashiku “ in giapponese se la controversia è diventata anzi ancor più diXX (diventi) così globale.

Loro discutono e intanto metropoli e popolazioni vivono sotto questa Spada di Damocle.Chi diceva che il virus era morto… si mangi la lingua e chi ga detto il vero…invece ha la bocca chiuda ! Quante volte abbiamo postato il pericolo così’ telegraficamente postato da cinque secoli con + dettaglia e circostanze che vanno tutte sommate in questo arco di anni e tempi. Non le elenchiamo perchè non vogliano fare terrorismo “ Effrayeur” farvi fremere di paura quando riga dopo riga la sestina capitale, come per altre vicissitudini storiche, ogni sestina concentra in sei righe un arco di tempo e di Eventi (XX) che soffiano davvero furiosi da un posto all’altro correre sino alla Coste (del continente, globo).

Implacabile la censura del supremo buon senso quindi ha messo la museruola, la mascherina al Cane che abbaia o grido al Lupo, al Lupo.

La sestina sestina 605 che bene preannuncia al Grande Seggio (SIEGE Capitale o assedio) ancora forfeit-forfait e crimini…soldati in campo sinché il FREDDO dura e così poi apresso(apréSerpa-la Falce-falcidia) tutto ricomincerà !

Ulteriore impostata traslazione sul logo SIEGE SIEZE SIZE , misura e sedici …ovvero il grande DIX SESTUS (lat.)Dissesto – Sedicesimo -ovvero l‘andare dal sedici, in rovina(dal culo the ass in inglese !).

Senza peli sulla Lingua ..davvero incrociamo sensi imbarazzanti e import unitali come precedente file postato.

L’ottusità macina senza pudore ogni lettura che dalle Centurie e dal Fanti sono state svelate.Ci sarà poi da parte dei posteri considerazione per tanto temerario esporre che come sempre va contro corrente ? Quale mai possa essere l’autorità che faccia GIUSTIZIA e non continui questa giostra da ROBA da Matti o meglio ROBA(in giapponese asino-musso)d’ASINO MATTO !

Senile o Mussoliniano MUSSOLENIN ventannio remoto dalla diceria che Volano gli Asini,

Quasi a paragonare fatti o cose impossibili. Che invece in altri orientali paesi l’Asino che Vola, BURAK è il destriero del profeta che percorre i Sette Cieli!

Ognuno ha il suo IPPOGRIFO come nel grande ferrarese poema rinascimentale, c’è l’eroe che a cavallo dell’Ippogrifo vola sulla Luna, proprio per recuperare la MEMORIA! NON CI RESTA CHE ANDARE SULLA LUNA ….

Ma ora che la gente ha la memoria corta o meglio By heart – par coeur (in francese) ed in inglese vuol dire “ a memoria” sebbene sono ancora troppi quelli che – non hanno a cuore…la verità stessa della storia , quella che è stata predetta da Nostradamus e da Sigismondo Fanti. Quartina dopo quartina, sestina dopo sestina è stata da tempo qui esposta affinché si distinguono la Fakes news dalle vera fonte in questo Blog.

Troppi saltano il fosso e fanno di ogni erba(ERB l’Erede in tedesco) un fascio e ne fanno “ Del’VLCAN – MESSO Ermetico pasturin la pastura( in greco boscomata o boscomatta) di ogni news oscurando invece o eclissando pari al Sole o peggio & worse chi porta the Matter in CHIARO. Roba Da PAZZI che ha un seguito che non è compreso quanto citato ed esposto e svelato da citato “ QUESTO TESTAMENTO “del NOSTRO, l’EREDE (leggi i files precedenti dal l’originale testo della Lettera Farnese) non è seguito, non è compreso ma sino a che punto ?Poiché dopo il testo parla di grandi avventure e meraviglie!

Ma tenere in conto che gli esiti prossimi sono ancora più verso l’eclatante effrayEUR et MARS Menasse – per la Pace Mondiale e per il Papato stesso.

Ovvero sinché la Spada di Damocle quella nei cieli (foudres)sta sospesa sulle nostre teste (to sink)se precipiterà – precipiter ? Nessuno può obliare Lo scritto ed avvertimento ai posteri.

C’è qui – chi der Saach, Au fin dU SAc …giunge al Fine – della questione così a fondo (je Sache in fr. Vedi verbo savoir come è DETTO nella Lettera in tema della questione che il Nostro ha stilato ma ancora non seguita Testamentaria.

Queste sentenze rimangono inconfutabili per tutti secoli passati e quelli futuri, ma muteranno le menti e gli occhi di coloro che leggeranno, vedranno, penseranno…ma sovente non capiranno a tempo quanto il Fato stesso si compendia con il destino umano di ogni essere vivente.Il tempo stesso diventa lezione che almeno come goccia gutta scava lapidem..possa penetrare allora nell’aridità umana  di chi non attinge al Pozzo della Vita, della Verità e della Via Maestra. 

28 pensieri su “La Malattia o LA MATTIA-PAZZIA contagiosa…dietro la Mascherina.

  1. Prof, buonasera. Lei ricalca la terribile sestina e dall’Alun non posso fare altro che seguire il Maestro. Premetto che la Sestina ha due brutti numeri: 11, numerazione di Novembre e 30, di esso mese, ultimo giorno!!Eravamo rimasti al Fuoco che insospettisce sempre più, sia per il suo valore alchemico, che per l’importanza ad esso data da filosofi e studiosi. Partiamo dall’ovvietà: ma perché mai un Impero dovrebbe avere il Fuoco? Nella sua simbologia? Antichi e focosi guerrieri? Ma i due Malefici metteranno il Fuoco alla “branca” dell’Olivo, ma perché “branca”, non poteva dirlo in altro modo’? Insospettisce un etimo che lo riconduce al latino di ramo che si biforca???!!! Due rami di OLIVO?! Ma il Fuoco è uno dei 4 elementi, il primo, l’alchimia lo associa a 1-UNO e rappresenta il POLO POSITIVO!! Sul Fuoco è lunga a dirsi: è rappresentato da un triangolo equilatero con una punta rivolta verso l’alto. Rappresenta 3 segni dello Zodiaco: Ariete (scintilla), Leone (fuoco pieno) e Sagittario (brace, legno consumato che si RIACCENDE!!!!) da ben indagare la SALamandra, spirito dell’elemento e il SALato, sapore legato all’elemento!! (finy SALive), dà l’idea che finisce il sapore! Ma il fuoco si usa nella Magia, per trasformare e se lo si fa con il sangue, si cambia, diventa una sorta di MUTANTE!! Lo Zodiaco inizia con il Fuoco e ho l’impressione che nel LUOGO MUTANTE hanno cambiato la storia!! Il Fuoco brucia sull’Altare, AUGE, insieme al FRANCincenso; il Vaticano è andato già in ROVINA, anche finanziaria e “auge e rovina per l’ecclesiastico”, ma è ancora più lunga a dirsi!!

    >

  2. Scendere nei tecnicismi medici per noi che non siamo addetti ai lavori è di sicuro un azzardo! ma in medicina esiste il termine ( Blocco Branca Polmonare ) causa è appunto una insufficienza o Embolia polmonare ( anche cardiaca ) Questo termine è stato di certo preso dalla similitudine con l’albero dell’ulivo (Il Medico Nostradamus) che ha composto la sestina doveva conoscere molto bene!….( Xylella dell’Ulivo) da costa a costa…Costarica =origine dell’infezione!!!!
    https://germoglioverde.altervista.org/le-parti-dellalbero-dellulivo-radici-tronco-foglie-fiori/

    • Se mi posso permettere a lanciarmi in un super azzardo, il fuoco può anche essere inteso come infiammo ed il sale (o salato) alla composizione dello stesso Plasma sanguigno come riporta la stessa Wikipedia è composto al 90% da acqua (opposto elemento del fuoco e non solo, lunghissima da spiegare oltre al colore blu ecc.) e al 10% da sostanze organiche e sali. Che stia proponendo la pazzia della gente a non volerne usare la cura già usata nella precedente pandemia di febbre spagnola che ha salvato l’uomo???

  3. Prof, buonasera. Sono in analisi attentissima entrambi le sestine, oltre ai suoi testi e file. Trattare tutti i punti sarebbe lunghissimo, ma qualcosa semanticamente si muove. Necessita un piccolo pezzo alla volta e sicuramente nulla che Boscolo non ha detto. E allora un granello di Sale: i soggetti della sestina 30 sono due, come già detto, però è il primo che essere il Medico del Grande Male, spero che da lontano mi capisca! Come se il peso semantico e referenziale andasse a cadere!!! completamente sulla parola MEDECIN-MEDICO, come se nella struttura linguistica fosse già presente il suo ruolo malefico. Lei ha ben detto “mede-CINO”, che essere però prefisso collegato a “cinese” e “cane”, anche se già la dice lunga. Ma leggendo il suo file bisogna riflettere bene su MALATTIA-MALE-MALARE, (il cui participio è MALATO) che il dizionario medico fa derivare dal latino MALA, mascella, guancia e osso malare. Da SAL, ci aggiorniamo.

    >

  4. C’è una strana coincidenza semantica che coinvolge quanto di cinese possa esserci, premetto che quanto affermo non ha alcun contorno discriminatorio neanche minimo!! Alla voce MALARE, il Dizionario Medico così brevemente risponde: Dal latino MALA, mascella, guancia. Vedere “zigomatico”. Alla voce “zigomatico” descrive la parte del nostro corpo e ribadisce che essere OSSO MALARE ecc. Forte il riferimento semantico ai popoli dell’Estremo Oriente, cinesi compreso che hanno zigomo prominente!! e Buona Notte.

    >

    • M intrufolo ancora Gaeta, e mi ripermetto a dire che il tuo consiglio di “zigomatico” foneticamente richiama molto l’attuale asintomatico! Di cui a dati alla mano bel oltre l’ottanta per cento degli attuali Italiani positivi (inclusi i pauci-sintomatici). Penso che tutte le tue riflessioni non facciano che confermare il male e la sua provenienza compreso l’osservazione del post male degli ulivi (vivo nella terra degli ulivi e vedo ogni giorno con occhi miei la realtà di questo mattanza).

  5. VERITA’ ‘E’ SOLO QUELLA PREDETTA DA NOSTRADAMUS E DA SIGISMONDO FANTI -QUARTINA DOPO QUARTINA, SESTINA DOPO SESTINA E’ STATA DA TEMPO QUI ESPOSTA AFFINCHE’ SI DISTINGUONO FAKES NEWS DALLA VERA FONTE IN QUESTO BLOG. SOLO VERITA’ –

    PROF. BOSCOLO, il virus corre, ha ripreso la sua corsa e ora il timore è che avvenga il sorpasso, rispetto alle misure di contenimento come è accaduto con la prima ondata. Un conto è intervenire sui primi casi evitando che i focolai esplodano, un’altro è dover rincorrere il moltiplicarsi diffuso dei positivi perchè si è di fatto perso il controllo. Si deve evitare che i positivi si aggravino finendo in ospedale e si deve evitare che i ricoveri ordinari si trasformino in ricoveri in intensiva, quindi più test e tamponi.
    La sfida al virus adesso è campale, è una battaglia di terra, giorno dopo giorno, su campi ben definiti: sanità, scuola, trasporti, aziende. Questo significa camminare su un filo, tirato lungo due poli: da una parte fare i conti con il contagio, dall’altra sopravvivere ad un genocidio economico e non è affatto facile. La speranza è contenere i danni. Il sentimento che adesso sta diventando sempre più feroce è che si è perso troppo tempo. Il governo dimostri che non è così. Ora si corre per rinforzare i medici di famiglia, per assumere anestesisti e infermieri negli ospedali, per migliorare le strutture, per gli insegnanti di sostegno nelle scuole, per coinvolgere i privati nei trasporti, per trovare i soldi per sostenere lavoro e impresa.
    La paura è guardare troppo avanti, quando molti nodi verranno al pettine.
    Il punto fondamentale: non ci si può permettere misure generali troppo severe, non le regge il Paese, non le regge l’economia. Gli italiani non sono nello stato d’animo di marzo. Non è solo una questione di egoismo o di sacrifici. E che un chiudi-apri-chiudi a livello mentale non si regge. La quarantena totale è la carta della disperazione. Si usa solo se davvero non c’è più speranza –

  6. PROF. BOSCOLO, dopo la Lombardia, coprifuoco e limitazioni anche in Campania e Piemonte. Che non è una partita facile lo sappiamo da mesi, che mezzo mondo è nelle stesse nostre condizioni è un fatto innegabile. Ma detto questo la politica del “vorrei ma non posso” è carica di incognite. Si vorrebbe chiudere tutto per salvare la pelle ma non si può, si vorrebbe tenere tutto aperto per salvare il portafogli ma è troppo pericoloso, quindi si chiude solo un pò e si tiene aperto ma non tutto e non sempre.
    Nulla purtroppo è a costo zero, qualsiasi scelta innesca, vuoi per la salute, vuoi per l’economia, effetti collaterali di non poco conto. Qui le idee personali non contano, contano solo i risultati, che vanno misurati in giorni perchè se ci si lascia andare a lungo su una strada sbagliata ci si perderà senza ritorno.
    Ci ha un pò di buon senso lo usi. E che Dio ce la mandi buona –

  7. Prof, buonasera da Largo Campo. Penso sia giusto dedicare un post ricordando di dare a Cesare, ciò che è di Cesare e a Boscolo, ciò che è di Boscolo. Con le dichiarazioni di Francesco è chiaro che “l’amore allegro”, da lei ben predetto, sia arrivato al Santo Seggio. Non che non lo si era capito, ma ormai oggi è come se fosse diventato ufficiale. Questo al di là del giudizio di concordia o meno che ognuno di noi possa esprimere. Dove stanno i denigratori? Quanti ammetteranno il vaticinio?

    >

  8. Prof, di nuovo io. Se analizziamo la sestina 28, sotto lente il suo recente file, il linguaggio diventa difficile da capire oltre la vaga complessità. Togliamo il braccio di Nostradamus, scopriamola ed un punto per volta. Lascia intendere che il Medico si stupisce del guaio combinato, “nel medesimo tempo ASSEGNATO in persona”. Ma chi è “assegnato”, il discorso era riferito al Dottore. Lei ha scritto “persona insigne” o come se portasse un SEGNO!!!? Ma ricorda tanto i DUE “nel medesimo tempo”: perSONNE, SONNE in tedesco SOLE!!?

    >

  9. Buongiorno Prof , e salve a tutti ,
    ho appena capito cosa significa
    “soldati nei campi fino a che il freddo dura ”
    ci sarà il coprifuoco fino a che il freddo permane , ovvero le pattuglie dell’esercito per le strade a stanare chi è in giro senza autorizzazione : parlano di multe da 400 a 1000 euro !
    Quello che è peggio , “….e poi ricomincerà.”
    a voi i commenti .

    • Grande all’allarmante emergenza per Lombardia, Piemonte, Liguria, Lazio e Campania –
      Oggi 22 ottobre, primo giorno di coprifuoco che vieta la circolazione dalle 23 alle 5, proprio nel giorno in cui si registra una paurosa impennata dei casi, raddoppiati. Sgarrare può costare molto caro: si rischiano multe dai 400 ai 3mila euro. La vigilanza dei militari in strada è necessaria per i furbetti che non rispettano le regole. Possiamo barattare la salute per la libertà serale, assolutamente no. Un pò di sofferenza da oggi e forse così salveremo un sereno Natale, ma non come ad agosto, liberi tutti, ma sempre rispettando le nuove ordinanze che arriveranno al momento.
      Ci dicono che dobbiamo convivere con il virus, finchè non arriverà il vaccino, che i virologi prevedono non prima del 2022 – Facciamoci coraggio e andiamo avanti –

  10. PROF. BOSCOLO, oggi al primo telegiornale del mattino alle 7 – sono rimasta senza fiato per la clamorosa presa di posizione di Papa Bergoglio. Non che mi aspettassi qualcosa di cattolico, dopo l’enciclica panteista “LAUDATO SI’, dopo il documento indifferentista di Abu Dhabi e sopratutto dopo la recentissima ” FRATELLI TUTTI ” in cui (si legga al punto 3, chi non lo crede possibile) si chiede ai cristiani di sottomettersi all’Islam –
    Immaginavo che per un pò lasciasse in pace noi poveri credenti sballottati, se non altro per una questione di opportunità: un momento così angoscioso non è il migliore per suscitare nuovi scandali, nuove polemiche. Vane speranze: mentre il virus accelera la sua marcia planetaria di morte e di miseria, il capo della Chiesa universale anzichè invocare la salvezza celeste, benedice l’amore maledetto dal Dio della Bibbia. Perchè questo è il punto: “Il Signore fece piovere dal cielo sopra Sodoma e sopra Gomorra zolfo e fuoco”. La condanna della pratica omosessuale è nel libro della Genesi, al principio dell’umanità e della fede, e si ripete nel Nuovo come nell’Antico Testamento, con accenti durissimi nel Levitico e nelle Lettere. San Pietro, sul cui soglio Bergoglio è seduto, scrive che Dio incenerì Sodoma per dare un’esempio a quanti sarebbero vissuti empiamente”
    Altro che diritto a farsi una famiglia !!!
    Gesù Cristo perdonò l’adultera ma condannò l’adulterio e dunque l’eros non matrimoniale: “D’ora in poi non peccare più” –
    La Civiltà Cattolica dovrebbe uscire allo scoperto e dirci che per loro la Bibbia è obsoleta, che il Vangelo è obsoleto, che i Decalogo va aggiornato mettendo al posto del “Non formicare” il “Chi sono io per giudicare??” –
    BLANGIARDO, presidente Istat: “Sono sette anni che ogni anno in Italia si realizza il record della più bassa natalità di sempre: E già a dicembre avremo un effetto Covid sulla natalità derivante dalla paura causata dalla pandemia” –
    Se i preti non dicono più “CRESCETE E MOLTIPLICATEVI” lo dicono i demografi: ad andare d’accordo col Dio della Genesi ci sono rimasti solo loro –

    • Consiglio la lettura della quartina del Lourde Souche…papale . Souche vale per Fico….l’Albero del Fico che non porta frutti(sterile) che viene MALEDETTO se questo è il problema di chi non porta – porta invece diatriba e mostra l’umanità con i suoi e malignità e malvagità a cui nessun ha posto fine al Grande Male che ha molte facce e mascherine differenti.Allora bisogna saper distinguere quale sia il vero Male che affligge come peste l’umanità prima di pendere dalle pagine della bibbia, prima è la coscienza, quella universale è prima di fare di tutto un’erba un fascio di gramigna da gettare nel fuoco. Siamo tutti peccatori e la chiesa è la casa di tutti i peccatori e deremontoires disprezzati da tempo e che come tutti hanno diritto se aspirano alla salvazione (Salvasche). Leggere bene Matteo per quanto ha scritto – perchè prima dei dottori della legge nel regno dei cieli entreranno i peccatori, le prostitute, gli ermafroditi e ultimi coloro che si scandalizzano e sputano sentenze.La porta della chiesa è sempre a parte a come quella dei Cieli, sinché l’acqua del fiume acquario prossimo non sia lavacro contro ogni peccato e male, sopratutto questo grande male ,primo che offusca il cerebro e il giudizio umano. Moderazione quindi sempre senza fretta del diavolo ma tutto a passi lenti silenti!

  11. Prof, buonasera. Sestina 28 oltre quanto Boscolo ha detto, non lascia spiraglio neanche minimo, difficilissima forse la più complessa in assoluto! Ma vediamo un particolare che non convince: “…mais pour certain l’un,(!!!!????) d’eux comparoistra.”…ma per certo l’uno, di loro comparirà.” Veramente incomprensibile, c’è una virgola e non voglio aprire una polemica su una virgola, ma mi sembra fortemente inappropriata!! CERTO, participio di CERNERE, come se uno dei due separasse il Vero dal Falso. Capire “comparoistra”, secondo l’etimo come se si mostrasse all’improvviso, dopo qualche micidiale affermazione!!??

    >

    • Era già offerta l’altra dizione l’undoso duce (deux/ dux) dei Due che compare o farà comparazione( logo anche tradotto in cinese e giapponese!)basta rileggere(la virgola non esiste è la digitalizzazione errata) quindi sarà bene mai grammaticalmente dedurre, data l’arte di quanto è close e così esposto per allargare platonicamente semanticamente i sensi ancora da espandersi ?

  12. Questo file si apre con Mattia/Malattia, forse vuole dire qualcosa da medico quale era su questa malattia?? Da volerci dire dove inizia la verità e dove inizia la pazzia su qualcosa che forse non è come vogliono farci credere? Bavagli e museruole varie? Poi continua la sestina dicendo; al Grande Seggio (SIEGE Capitale o assedio). Come da traduzione inglese (ma anche ungherese) SIEGE=ASSEDIO. Su questo mi trovo d’accordo con l’utente Robert Martinero, solo che secondo me potrebbe non voler dire poi ritorna ancora. Ma che stia predicendo il ritorno all’altra quartina sulla quaresma e a quel periodo di chiusura. E quindi parrebbe voler dire che stiamo per ritornare a quei tempi. Ma è interessante anche la parte dopo dove dice; Ulteriore impostata traslazione sul logo SIEGE SIEZE SIZE, che da traduzioni inglese SIEZED=SEQUESTRATO/A e SIZE=TAGLIA intesa come taglia o multa o ricompensa. Fatta queste breve analisi, da profano e mestamente curioso e attratto da sempre delle profezie del Nostro, mi pongo da mesi in quest’epoca dove tutto sembra invertito e messo sottosopra la domanda che parrà persino banale, ma potrebbe essere che stia anche cercando nelle sue profezie in merito al Covid di dire anche qualcosa sull’esistenza stessa del virus? Premesso anche che non sono un medico e nemmeno negazionista, ma mi pongo domande con fare di chi vuole solo conoscere per mera voglia di conoscenza e verità.

  13. Giusto una risposta al post di Flower. La riflessione ed il titolo del Grande Maestro di semantica penso che lasci intendere che all’interno della parola MALATTIA è compreso il termine MATTIA, MA(la)TTIA. Ma è sempre da capire perché il Verbum associ ad un osso il MALARE, l’essere malato, come se volesse indicare qualcosa o qualcuno!!!! Ma sicuramente da indagare MALATTO, MALE APTUS, MALE HABITUS, “brutto abito” con l’etimo che conduce a “molle”. Ho l’impressione che ci giriamo intorno!

    >

  14. Il RIACCENDERSI-RALUMANT della malattia o grande male in modo forte e grave ci fa tornare semanticamente indietro, ai mesi andati. E allora etimo e traslazione di Male: il greco dice Kakos e Boscolo disse “ci vedo troppo kaccos”. Sicuramente le derivanze linguistiche di MALE-MALO lasciano pensare: c’è molto di “cattivo” nell’etimo, ma il cornovallico lo traduce con MALAN!!!! Il sanscrito lo riconduce a MACCHIA, un segno? Negli idiomi il loto rientra sempre, scrissi all’epoca che loto essere caco e qui ha ragione il prof. Ma il greco MALAKOS traduce “molle”, parola questa sospetta, molto.

    >

  15. La visione della puntata di Freedom lascia scorrere un pensiero nella mente, un’intuizione. Senza scatenare polemiche, né semantiche, né tanto meno politiche, essere semplice istinto. I personaggi dovrebbero essere due, il MEDICO-MEDECINO e la sanguisuga d’ordine e rango ineguale!! Il servizio di Giacobbo parlava dell’Empire State Building, il cui nome deriva da New York, lo Stato Impero! Ma i due personaggi della sestina sono cinesi entrambi??!! Nostradamus scrive Empire, in maiuscolo e ricorda tanto l’antico e straordinario Impero Cinese, ma è anche il nome del grattacielo newyorkese; stato americano ricordato da Boscolo molte volte per particolari ragioni semantiche! E allora uno sguardo alla riga scritta dall’Antico Veggente: sangsue o sangUSE(anagramma). Un po’ di dubbio sovviene!

    >

  16. Penso di aver capito chi è il Medico del grande Male!!! Se la semantica restituirà la prova del “Nome” avremmo risolto anche questo mistero! Posso solo dire che il “Nomen – Omen” è già ampiamente conosciuto!!!!

  17. Prof, buonasera. Giusta l’osservazione della virgola e della digitalizzazione; spero che questo non valga anche per le maiuscole, altrimenti, per emettere giudizio ci vuole solo l’originalissimo testo. Veniamo al dunque: operando la traslazione di “Medecin” in ogni idioma, non vedo parole fortemente sospette, se non il termine greco IATREO da lei già segnalato. In qualche punto del Verbum si citerà pure il famoso Dottore! E allora ribadisco quanto già commentato in passato, “ralumant” anche i commenti. Nella sestina 30 la parola MEDECIN è scritta in maiuscolo! “Medecin” essere “medico” che tradotto in latino fa MEDICUS, significante 3 cose: medico, medicinale e in maiuscolo Medio, abitante della Media, Persia!!!

    >

  18. Da ben capire il passato del popolo dei Medi e quando di Indiano c’era in essi perché questo Medecin non troppo convince:”…medecIN DU gran mal…”, INDU, medico indiano perché i Medi-Persiani avevano quelle antichissime origini???!

    >

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...