Cardinali contro Cardinali per l’OSTIA.La Comunione contrastata o rivoluzionata? L’EUCARESTIA cosa porterà?

Il Ricatto Ostile dell’EUCARESTIA.

Bisogna essere un canide o meglio una Volpe(Zorro in spagnolo, Alepou in greco) per capire cosa si intende dal francese Arrenar-Canaro ? Enigma canaro o canoro che sia di una quartina che porta l’images di un volpe astuta, colui che sia qui l’Eletto Zorro o Draine Renard ?(8-41)

Sarà l’Eletto Draner Renard

con risuonante Moto(Cinesis)Parola

<Altisonante Sonico Moto – Parola +Volume sonoro squillante ?->

Facente (faisant santo )il Santo Evento (celebrazione )

Pubblica Vivente(Bios-Vitale)

con il Pane d’Orzo (OSTIA) <d’orge-droge?d’Orgueil !)

Così da Tirannizzare (tiranno Iran…) apresso (serp/reps)

tanto ad un colpo (beaucoup)

Mettendo il Piede(RGL in arabo) sopra la Gola(gorge-gorgone) dei più Grandi

Eccoci dunque a Colui che metterà il suo Calcagno,Tallone sopra la gola, sulla Testa dei più Grandi. Telegrafica sentenza che capovolge dalla Testa ai Piedi- lo status quod- ad opera di tale ALEPOU- Volpino-Canide protagonista.

Cosa richiama dunque questa finale sentenza ?

La Donna stellata che alla fine di un grande conflitto riuscirà con il suoTallone o meglio Calcagno(vedi in ebraico a cosa corrisponde la predetta nomea) a schiacciare definitivamente così la Testa “ Caput Drakonis “ il Serpente SERP/ DRAGO ?Dettagli su tale logos ebraico di drago abbiamo già da tempo esposto

su Summa Prophetica.

Misterion questo come richiama l’ossimoro di chi Tiranneggia ed a sua volta sarà tiranneggiato. Perchè – Chi di spada ferisce…perisce!O meglio sia anche questa fonetica l’anfibologia di chi geograficamente calpesta il popolo a sua volta verrà calpestato.

Ma tale scenario si presta all’evento decisamente nel carco gravoso di decadi future.

Quanto meglio si possa delineare nel contesto del quadrante che è la Grande Scacchiera della Dama “ Orientale” ovvero del grande Gioco che vedrà le potenze mondiali sfidarsi nell’ultima Bella….belligeranza. Ad Josa stranominata biblica guerra mesopotamica.

Mi ricordo che quel romanzo di fantascienza in cui si nominava Benedetto XVI così anticipava che sarebbero stati i tempi, appunto temutissimi al computers presi dal

incubo dell’ARMAGHEDDON – Ma era il succo del romanzo sul vecchio canuto pope. A volte allo specchio dei tempi il riflesso sebben distorto…collima in parte.Quindi facendo un passo, ovvero dietrologia poiché questa strofa- la quartina già postata sin dal 1994- Nostradamus Terzo Millennio– pag.154- così richiama quanto di sensazionale possa collegarsi per altra Ecclesia Amata ARMAD Militante (questo ancora da scenario futuro)e l’Apparizione dell’Universale più Rinomata delle Sette(pag156)dell’Immacolata Ostia”EUCARESTIA”…

Ma questo scenario nelle Lettere è trascurato poiché i tempi allora erano troppo distanti dalla Realtà Ma dopo l’avvento del Papa Gesuita, dell’Ostia e del Sole Raggiante simbolo di tale Compagnia di Gesù questa setta diverrà in lungo e largo protagonista dell’avvenire cristiano.(Come così collima la visione di Don Bosco della Colonna solare-Ostia raggiante a cui approda il futuro pope con alle spalle quello caduto e il sacrificato)

Colonna e Sole hanno in lingue nordiche dal tedesco- SAULE-PAOLO. Tanto sia SOLE COLONNA e MONDO !( si deve traslare ogni logo in chiave universale).

Quindi da ciò si profilano e si deducono Eventi e ripercussioni che avranno peso nella storia e percorso della Santa Chiesa nelle sua Gloria e nelle sue Tempeste.

Molto carico è quindi ogni scenario che abbiamo da tempo messo sull’avviso per i posteri stessi, che solo rileggendo quanto abbiamo maktub =già scritto onde bene si possa procedere a riconoscere i quadranti di questi scenari.

Tutto ben prima riguarda colui che con tale risuonante Parola o MOTO, Dinamismo

all’opera con quel tocco di astuta volpe o Renard che abbiamo paragonato al nostro DRANOEL & RENARD…LEONARDESCO genio su cui focalizzare ulteriore approfondimento…

Chi possa inaugurare un Rituale civile e Santo dell’EUCARESTIA ?.

Quanto di Pane VIVENTE (Bios) possa nutrire con il Pane Quotidiano ogni affamato di corpo e nello spirito.

Un’altra grande rivoluzione o rivelazione avverrà quindi nella liturgia della Chiesa ?

Chi sarà il pontefice che porterà a compimento questo nuovo approccio della santa comunione ?.

Non vogliamo pronunciarci delimitando spropositi.Ferreamente fissi sul binario di queste verba, moto e parole da cui soltanto si potrà ricavare altre significazioni. Sensi che appunto sono anch’esse pane(LEM in ebraico) per la Mente e per lo spirito.

Il Logos LEM diventa in arabo cibo-Carne…approssimante al senso del sangue e della CARNE transustanziale della Santa Particola stessa.Fatta di Orzo ?

Intanto la polemica in campo tra ostili cardinali e la Santa Ostia ci vede così in ballo.

Tutto per un Lemma..Lem…Lam Parola, la Parola, MOT(in francese)che ala coda di Gerusalemme, Betlemme la città del Pane sono esempi di anfibologia millenaria che vale anche per il tempo avanti per chi con la sua LEM Lemma parola dare il Cibo , riporterà cibo e virtute al corpo ed all’anima.Ma questo sarà la liturgia futura ancora da partorire dall’Agnello – The Lamb.

Images. L’ OSTENSORIO

29 pensieri su “Cardinali contro Cardinali per l’OSTIA.La Comunione contrastata o rivoluzionata? L’EUCARESTIA cosa porterà?

  1. PROF. BOSCOLO, una mia piccola e veloce risposta dal cuore per oggi –
    L’ostia è una cialda di pane fatta esclusivamente di farina di frumento, niente orzo macinato,
    essendo l’Eucarestia, la realtà più vera dell’Universo, perciò cambiando la materia, si altera la natura del sacramento –

    • Nei primi tempi il Pane era Segala,Orzo, avena ed altri farinacei..il pane bianco era per i ricchi ! L’ostia come oggi conosciamo è allegorico simbolo del pane e del vino dell’ultima Cena.Gli ortodossi fanno la Comunione con il vino e il pane inzuppato!

  2. PROF. BOSCOLO alla domanda: Cardinali contro Cardinali per l’ostia ?
    Pensa e ripensa, è venuta una spiegazione alla mia mente, dividere intanto i Cardinali in due gruppi, quelli di ultima generazione e quelli con più anni.
    Ricordo quando io bambina, dopo la prima comunione a 7 anni, tutte le domeniche mattina alla messa delle 7 si faceva la comunione. Dalla sera del sabato, dopo la cena, si rimaneva completamente digiuni per poter fare la comunione, ci si inginocchiava e con le mani giunte si prendeva la comunione. Oggi è tutto cambiato, tutto è più veloce, superficiale, non si rispetta il digiuno, ci si avvicina all’altare in fila, si prende la particola in mano, e si ritorna al posto.
    Questo cambiamento distrae la mente e non ci si concentra, proprio in quel momento per parlare con amore con Gesù che è dentro di te, per chiedere aiuto o illuminazione per qualcosa che da sola non riesci a risolvere, chiedere un conforto.
    Ecco dunque quale potrebbe essere la spiegazione per i litigi tra Cardinali, forse, troppo veloci e superficiali , quelli di ultima generazione. Altre spiegazioni non saprei dare –

  3. ERKOMAI- Ecco che il mondo come mai oggi Ha bisogno ANANKE’di Pane data la fame reale e la fame spirituale che viene servita liturgicamente sovente fuori dalla sfera contemplativa e determinante del credente, che ne ha fatto una routine moderna—spesso fallace come il cristiano che tale si professa e fuori dal culto e rito resta arido e sterile all’etica del Maestro….Io sono la Via, la Vita e la VERITA’!

  4. PROF. BOSCOLO, i vescovi statunitensi hanno in preparazione un documento sulla “coerenza eucaristica” dei politici cattolici americani. L’intervento sarebbe di vietare la Comunione a chi sostiene posizioni -per esempio sull’aborto- in contrasto con la dottrina ufficiale della Chiesa.
    Ma il Papa vorrebbe evitare uno scontro aperto. Il Vaticano aveva cercato per ben tre volte di sventare l’iniziativa dei vescovi : inutilmente. E lo strappo ha cominciato a prendere forma, figlio di un lungo conflitto dottrinale e politico, ma anche una conseguenza della distanza tra il pontificato argentino e l’episcopato Usa. Alcuni di quelli che nel Conclave del 2013 sono stati “grandi elettori” di Jorge Mario Bergoglio, otto anni dopo mostrano una freddezza che sconfina in opposizione aperta.
    Il Papa a Roma ha sempre ribadito la contrarietà all’aborto, ma allarga i “principi non negoziabili”
    ai temi sociali. I rapporti tra Papato e episcopato Usa rimangono i più difficili, ma lo scontento è diffuso anche altrove –

  5. La quartina dei cinque papati ripetutamente analizzata ha anche riservato eco di quel en tel REVOLUTERME”revolutero” Termine = Fine…tutto Quanto di rivoluzionario avviene da tempo con incluso LUTERO + il Papa tedesco , la Germania in cui soffiano altri venti di rivoluzione nell’utero-seno della Chiesa . Ma l’UTERO è a sua volta quanto di rivoluzionario se si pone tale TERMINE- Fine (Aborto) dunque le significazioni aggiunte + parallele che sono oggi più incalzanti e inconfutabili inclusa la morte di Luther King…(USA 1968) strane linee temporali che si accavallano in modo inverosimile. Ma ora ben altro conosciamo da quando anche l’UTERO DELPHOS(n greco) della Madre terra gli scienziati hanno scoperto che batte come avesse un Cuore ! Enigma e misterion mega animale-bestiale (Terion)sensi qui sposati che così stimolano l’Intelligenza di noi piccoli neonati precoci che ben poco sappiamo di certo e pragmatico sulla nostra stessa Genesi, Nascita – Origine, e dunque pure la Fine. Quindi la Morte, la inevitabile dissoluzione e…poi LUX la Risurrezione dalle polvere delle stelle di cui siamo fatti.Quante le deduzioni oltre che credere che solo chi si ciberà del santo Pane e del Vino secondo il Maestro vIvrà in eTerno, SINKO’-FEDE di ogni vero cristiano.

    • Sembra quasi un’allerta questo file! Non si può aggiungere altro, per ora, dopo quanto commentato sia dal Prof. che anche da Giano con il link. Inevitabile anche tutti i riferimenti già elencati al papato e alle future scelte in merito a quell’utero (REVOLUTERO=Rivoluzione uterina) intesa proprio come cambiamento di conoscenza anche sul nostro pianeta e dunque all’allontanamento da un dogma che sempre più cozza con le conoscenze odierne e la stessa scienza. Dogma Cristiano che ha imposto in passato persino con i sacerdoti templari (guerrieri) il loro credo, il loro dogma, pronunciando nel loro giuramento: “Non nobis Domine, non nobis, sed nomini tuo da gloriam”. Ma tanto è cambiato nonostante non ci siano più gli stessi templari ad oggi. Qualcosa inevitabilmente sa cambiando, qualcosa che forse era taciuto sta venendo a galla proprio perché troppe cose nel cattolicesimo cozzano con il dogma dell’unico Dio e l’uomo unico essere nell’universo. Non a caso file successivo a quello appena letto a mio avviso!

  6. E’ interessante notare come determinati avvenimenti specie quelli più decisivi per il nostro futuro come “La Donna stellata” che alla fine di un grande conflitto (quale conflitto? La terza guerra mondiale?) riuscirà con il suoTallone a schiacciare definitivamente così la Testa “ Caput Drakonis “ il Serpente SERP/ DRAGO ?, vengano di volta in volta spostati sempre più nei decenni o decadi future. Mi chiedo a questo punto – QUANDO- questa benedetta Donna stellata schiaccerà la testa di questo serpente/drago? (nel 2030- 2040-2050?). O forse si tratta solo di un’immagine allegorica per descrivere la vittoria sul nemico anticristiano rappresentato da questo nuovo Tiranno (Iraniano presumo, ma chi il nuovo presidente iraniano?) che calpesta il suo popolo e i grandi della Terra e che a sua volta verrà annientato? Direi troppi Tiranni all’orizzonte prossimo venturo (dall’Orso russo, al Dragone cinese, al pazzo della Corea del Nord, ai tiranni medio orientali, alla quello della Turchia ecc) e tutti contro questa povera Europa rappresentata dalla Donna stellata. Ma mi chiedo se la Donna stellata non sia anche la rappresentazione di una donna in carne ed ossa, donna presidente sotto altre stelle non europee che grazie alla sua potenza di eserciti ed armi possa colpire ed annientare il serpente? Ricordiamoci che quando parliamo di un grande conflitto nel futuro, parliamo di una possibile GUERRA NUCLEARE, è non di una semplice scaramuccia, ma l’utilizzo da entrambe le parti, di armi nucleari. Capite bene che tutte le nazioni della NATO coinvolte, reagiranno ad un eventuale attacco del nemico con missili nucleari e non so se dopo ci saranno ancora nazioni in piedi nel mondo.
    Forse bisognerebbe collocare bene nel tempo e capire di che tipo di conflitto, che riguarda “La Donna stellata”, si tratti (la guerra nel Mediterraneo, l’attacco del Libia all’Italia, una guerra tra la Grecia e la Turchia ecc).

    • Quadrante complicatissimo che richiede di pendere direttamente dai capitoli inerenti della Rivelazione.Tema trattato da tempo e quindi da comporre il suo mosaico man mano che la storia come da ora sta girando…ma la donna GUNAION Leontas(felina) con la testa coronata dalle Dodici stelle….deve partorire prima il FIGLIO MASCHIO…predestinato a reggere le sorti del mondo con la verga di ferro. Quindi SCENARIO SESCENI immenso temporale di cui siamo solo agli inizi.Il Tempo= Kartas (lituano)non mancherà di scendere nei dettagli per la GENERAZIONE=Karta (lituano)Progenie della DONNA stellata, che combatterà il SERPENTE&DRAGONE Orientale !La trama quindi è quella che da millenni già conosciamo.

  7. PROF. BOSCOLO, ultime notizie telegiornale su LA 7 ore 20 –
    VATICANO contro la legge ZAN – “Viola il Concordato”
    La Santa Sede entra direttamente in Campo contro il ddl ZAN, progetto di legge contro l’omotransfobia, direttamente dalla Segreteria di Stato, l’organo di governo più vicino al Papa.
    La Santa Sede ha consegnato una nota in cui sostiene che la legge, se approvata andrebbe a violare direttamente il Concordato tra Italia e Santa Sede la cui modifica del 1984 –
    Clamoroso il fatto che si sia mosso direttamente il governo centrale della Chiesa Universale, mentre su questi temi si esprime in genere la Conferenza Episcopale, che infatti più volte si era espressa contro –

  8. Nella quartina (in tutte le edizioni) si cita questo Renard,che sicuramente nasconde il nome del successore di Francesco.La descrizione che emerge dalla penna del Profeta: “Farà il santo pubblico….e vivrà(Vivant…= VIvendo) del pane d’orzo” Sarà un vero uomo santo…o una astuta volpe? ( renard = in Francese)

    UPDATES- Traduzione libera che non concordiamo ! Niente a che fare con il dopo Pietro ! Occhio e orecchio a chi con la Parola, Verbo SUONO opererà il FIAT Maggiore d’attrazione sugli spiriti ….ma è cosa a tempo debito ben a loin dalla nostra percezione suonante, uditiva,percettiva.

  9. Quartina veramente ostica sotto il profilo semantico, a tratti fortemente incomprensibile. Sotto la spinta di Giano andiamo su “Renard”, cercato praticamente dappertutto non prima di aver spezzato una lancia a favore di Marcus, nel senso che quando gli scritti non collimano, nasce il sospetto del testo alterato. Ma qual è il testo di riferimento se non quello pubblicato da una serie di editori, dove la parolina equivoca alla fine ha sempre qualche leggera difformità! Lo stesso dicasi per le virgole di cui si incolpa la digitalizzazione o le maiuscole! Ma andiamo al nome, 6 lettere, 4 consonanti e 2 vocali. Due volte “R”, anagramma impossibile o comunque complesso. Abbiamo il boscoliano “draner” scritto illo tempore oppure l’italiano “drenar”. Spostiamo le vocali e abbiamo “ranerd” e cioè nulla. Prima la “E” ed abbiamo “ernard”, ricorda tanto Bernard, ma nessun sospetto francese. Prima la “A” ed abbiamo “arnerd”, nulla. Con il francese “narder” abbiamo un primo significato compiuto e cioè “nardo”, nel nostro idioma, sostanza profumata, da capire. Invertiamo le vocali ed abbiamo “narder con la linea di referenza “nerd” e “intello”, “tecnologico” e “razionale”. Abbiamo ancora “ardner”, nulla. Sempre dal francese abbiamo “ardern”, ardente. “Nerard”, nulla. Con “arrend”, abbiamo “arriva”, “assistere”. Più logico ed ovvio allora pensare alla “volpe” di Boscolo, volpe che penserebbe più all’uva e quindi al vino che al pane, come nella favola. E allora andiamo all’etimo di volpe, anch’esso ancora più complesso che lascia comunque intendere persona furba e astuta. Ma tal nome è legato alla malattia del grano!!??, malattia che colpisce la stessa volpe; indizio: alopecia. Da capire l’italiano Rainardo, strana nomea “RAIN-IRAN, ARDO” accendere fuoco!? Da Sal…Buona Notte.

    >

    • Basta quanto scritto,ogni altra dipanatura aumenta solo la confusione.Quel corvolpone che si preannuncia con la nomea indicata-tale resta per il ruolo di MOTO,parola risuonnante verba, eloquenziale che in campo della Fede porterà la novità di o del pane santo o ostia della nuova futura liturgia.Manca solo ancora di aggiunger Rinaldo e poi in campo ecco il novello Eroe ?Troppe sviste o presunte letture e nomee discreditano l’orizzonte vaticinatore.

  10. Nel file c’è scritto….
    “all’opera con quel tocco di astuta volpe o Renard che abbiamo paragonato al nostro DRANOEL & RENARD…LEONARDESCO genio su cui focalizzare ulteriore approfondimento…”

    —————————————————————————————————————-
    La teurgia permette di lavorare nei mondi superiori. Giamblico per esempio, fu un grande teurgo.
    La teurgia è Divina e non si può essere un teurgo senza conoscere se stessi.Il Dio interno di tutti gli uomini è nel profondo, il legittimo e autentico teurgo.
    L’anima del mondo deve studiare i rituali della vita e della morte mentre arriva l’Officiante….
    quando il Dio interno entra nell’intimo, si può contemplare una trasformazione da questa combinazione di principi Divini e umani deriva qualcosa che si chiama il Figlio dell’Uomo.

    (essendo una materia complessa reale, e molto dettagliata ,ho voluto puntualizzare in due righe quali caratteristiche deve aver il FIGLIO MASCHIO…..predestinato)

    La chiesa romana non sarà più tale, poichè sino ora ha nascosto Verità e molto altro per il potere temporale. Grande rivoluzione o rivelazione ci sarà!!

    • Lui il Figlio Maschio = Arrenon TOKOS/TEKNE! o ARSENON TEKNAUTAS secondo il testo originale pristineo della Rivelazione. REMA- LOGOS che ben pochi ne capiscono la profondità, che da tempo sul Blog è stata analizzata ed ben esposta.

  11. PROF. BOSCOLO, oggi finalmente siamo arrivati al risveglio della Chiesa, che tuona contro le storture del ddl Zan, che vincola la libertà di pensiero, di tutti, non solo dei cattolici. Lo fa a sorpresa, senza troppe liturgie, è un sussulto d’orgoglio che fa tremare chi pensava di poter addomesticare un pensiero che sopravvive immutato da migliaia di anni. E che risveglia un senso di appartenenza un pò sfiorito sotto i colpi della secolarizzazione, ammonendo tutti che la liquidazione dei cattolici è ancora al di là da venire. E’ come negli anni Settanta, quando la Chiesa ha scommesso contro l’aborto e il divorzio, ha perso una battaglia, certo, ma non la sua identità. Oggi il Vaticano rivendica la supremazia dei suoi valori non negoziabili e striglia una classe politica imbelle, le ricorda che non possono mescolare diritti e desideri e superare indenni la traversata del Tevere.
    La ferita al Paese aperta negli anni Settanta brucia ancora. Per spezzare, in nome del popolo sovrano, un legame deciso a tavolino, senza sentimenti e pieno di violenza, abbiamo svuotato i legami familiari, abusandone fino a codificarli in mediocri contratti. Per togliere al padre qualsiasi diritto sul corpo della donna, abbiamo spento la luce a milioni di creature la cui unica colpa è non avere parola. Oggi la risposta è una famiglia frammentata, l’utero che si voleva proteggere si svende al mercato della genetica. Il nuovo, comodo alibi si chiama “Omotransfobia” –
    Come sempre la Chiesa, che nette al centro la persona, non i suoi desideri, rivendica una verità cristallina. Eppure, in questi tempi è un atto rivoluzionario, il peso di una croce che sola la Chiesa può sollevare senza il timore di soccombere –

  12. E allora Prof, Quartina da vero rompicapo, dalle sue parole mi rendo conto che mi sono concesso qualche distrazione semantica, ma ammetta che è un vero labirinto dove si intuisce molto poco. Si passa dal Vaticano al futuro italico Presidente (ne sonnant mot?!) auSONico; da Israele alla Russia; dalla Turchia alla Siria, fino ai nostri amatissimi cugini d’Oltralpe, alla ricerca di Renard-Draner: il problema sa qual è, che “sonnant” ricorda tanto il sonno, ma in francese essere squillo. Un MOT-PAROLA in autocontrasto.

    Le ho già detto che in questa Piazza si studia sempre TROP e nell’anno del Toro stiamo studiando le monete dell’antica Irna, la potentissima e antichissima città situata in un semplice e modesto quartiere di questa città. Incredibile effigie: un Toro con la testa d’Uomo, il Toro androprosopo. IRNTHI, di Irna, in etrusco, ma perché mai un popolo così antico avrebbe disegnato una cosa del genere nell’antica Enotria, nel luogo c’era l’uomo ben 2400 anni a.C. Il riferimento anche alla Costellazione?? Capisce dove voglio arrivare, meglio non dirlo! Un Toro o un Uomo!!?? Monete della stessa zecca ritrovate anche in un altro luogo misteriosissimo di Sal, Campomanfoli, lì la storia si perde ben prima della notte dei tempi, sempre lì nella Castella, Castel San Giorgio, c’è uno dei tanti posti dove San Giorgio uccide il Drago?! Una Buona Notte da Largo Campo…tra Renard e il Toro androprosopo!!!???

    >

    • Questa giostra di parole sconfina fuori dalla via giusta(niente presidente o chi altro !). E’ come essere all’albero della cuccagna voladores + giro dopo giro … così non si acchiappa nessun uccello . Giri a vuoto ? La centrifuga o la centripeta non porta proprio altro che vento. Restare solo alla corda, ai nodi o a nulla, solo contorcimenti o distorsioni. Auge di sole Ombre su ombre che oscurano la selva del labirinto mentale. Vogliamo essere da ora in poi più sintetici se almeno poco parole dico ben poche sono quelle che possono essere segnali utili, troppe nomee scompaginano e disperdono la concentrazione. Focalizzare dunque le righe delle quartine e non uscire dal solco!Troppo importante è il Risuonante MOTO- Parola e Motore del Logos.

  13. PROF. BOSCOLO, una scoperta sconvolgente, da ieri il Canada è sotto choc per il ritrovamento di oltre 750 tombe di un ex pensionato cattolico per bambini indigeni. La scoperta è avvenuta a circa 150 chilometri dalla città di Regina. Appena un mese fa era stata rinvenuta una fossa comune con i resti di 215 bambini nei terreni di una ex scuola cattolica nella provincia della Columbia britannica. Il capo indigeno Cadmus Delorme ha spiegato: “abbiamo iniziato le indagini il 2 giugno e alla data di ieri abbiamo scoperto 751 tombe anonime” – Delorme ha anche detto che “un tempo le tombe erano contrassegnate, ma coloro che gestivano la scuola cattolica, rimuovevano le lapidi” – In totale 150 mila bambini indigeni sono stati portati con la forza in 139 pensionati cattolici in tutto il Paese, strappati alle loro famiglie di origine e alla loro cultura. Secondo una commissione d’inchiesta, molti di loro hanno subito maltrattamenti e abusi sessuali e oltre 4 mila sono morti.
    Questo è un crimine contro l’umanità, grande vergogna per la Chiesa Cattolica, per questi bimbi innocenti che hanno subito solo abusi e umiliazioni –

  14. Prof, “sonnant” in tedesco essere “soleggiato”, ma tedesco abbiamo anche un cardinale: Marx Reinhard. Scambio epistolare in questi giorni tra Francesco e l’eminenza perché si è dimesso!!??

    >

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...