APRE’S MOI LE DELUGE….RENOWALD’AUGES & PRESAGI et PRECIPITAZIONI= Le GRANDI PIOGGE!

Districarsi nel ginepraio di quartine delle Centurie è come una impresa da Teseo contro il Minotauro,salvo essere consigliato da Arianna infervorata innamorata che offre il gomitolo per marcare il sentiero(la route, il corso, la strada cieca) e uscire di nuovo alla Luce a rivedere le Stelle e riprendere l’attraversata marina del ritorno in Patria.Mito che richiede all’eroe di Uccidere il Mostro,il Moloch a cui erano sacrificati il manipolo di fanciulli e fanciulle date in pasto al Mostro. Quell’impresa ha ancora in serbo altra tragedia del fato fatale…Il mare ha la sua vittima suicida dato che le vele nere non furono cambiate in bianche.Segnale della vittoria di Teseo sul Mostro antropofago.La storia è piena di episodi in cui ci sono sempre segnali straordinari che gli Antichi rispettavano ossequiosissimi….nel trarre presagi buoni o nefasti. A discapito dei Mille KILLIADES – oggi i Presagi di varia natura, della NATURA in primis sono ormai solo segnali (TEKEN) per gli Gnorri, ovvero gli struzzi che mettono la testa sotto la sabbia.Non basta una carellata di avvisi lineari di questa natura sin dal lontano 1972.( Nostradamus-Centurie e Presagi. MEB. TORINO)e in tutte le altre edizioni(Oscar Mondadori del 1979),

Mettere sotto gli occhi del lettore questi presagi e quartine in passato precocemente per i tempi – era una anticipazione che andava controcorrente secondo la mentalità del ben godi e tutto fila bene sino all’affinché nessuno turbasse con simili prospettive all’udito dei benpensanti.O peggio con sorrisini ironica mista a tanta incredulità a tali folli lungimiranze. Ma sono quartine analizzate sviscerate con grande preoccupazione per il nostro avvenire, che oggi testimoni del giusto paghiamo il prezzo carissimo di questo tempo. Ovunque sulla faccia della Terra. Anzi ancora di più se lo scenario acquisterà ragioni che si affiancheranno a conflitti nelle aree+calde quelle critiche(roventi:XX) del pianeta.

In Primis The FORMER abbiamo formulato ,ovvero avevamo esposto sin dal 1976 riferimenti a BONN(Germania che allora era ancora esgarez- divisa,spezzata,ma egualmente nel testo del 1979 era preannunciata la Riunificazione e il Crollo del Grande Muro- Great WALL – BERLINO “89!).In alcune glosse caduta del Muro o Inondazione, Grande Onda sono fonemi affini…per cui l’intuizione non è stata fallace.

Oggi viviamo globalmente le sentenze dopo quei quarantenni o TESSARAKONTA dalla Guerra (12949) alla Pace (altro quarantennio)e oltre ancora il QUARANTENNIO Q’URAN…corso temporale che ha la terra in siccità e i Diluvi sino all’arco del cielo (URANO) Trafitto, Bucato “aperceu”. Il Buco dell’Ozono. Trombe d’aria . Cicloni e Gorghi,Uragani. Quindi ecco il Grande GUASTO CLIMATICO senza scampo descritto da Nostradamus.

Stralcio dalle Pagine dalle Centurie del 1972.

Altre pagine con più dettagli le offre Sigismondo Fanti con un carrellata di quadranti che va dal Caldo alla glaciazione e viceversa Giove Pluvio senza limiti(da SUMMA PROPHETICA) Ecco quindi la Ragione per cui evidente che esista una escalation di quadranti che illustra astronomicamente la gamma di eventi climatici che dovremmo a tempo saper affrontare.Non farlo equivale esser struzzi a tutti gli effetti a danno d’ogni vivente del pianeta.

I fenomeni naturali ora appaiono magnificati e ingigantiti in maniera disastrosa planetaria.Precipitazioni o Piogge che in pochi minuti smuovono terra e sassi e torrenti impetuosi, Sassi pietre diventano la rovina tanto in pace come in guerra.Siamo in guerra ormai con il tempo stesso che abbiamo alterato con le nostre stesse mani(Inquinamenti).Ci sono testi remotissimi attribuiti a patriarchi(ENOCH) che già anticipano il cambiamento della pelle della Terra stessa. Perchè nulla di Nuovo sotto IL sole. Cicli ed eoni in cui tutto è già accaduto e la superficie dei continenti le Sette terre hanno subito.Ovvero ci sono altri continenti che ignoriamo ????

**********************************************************************************************************************************

(dalla SUMMA PROPHETICA- 2006–l’argomento clima ha una importanza non indifferente secondo Sigismondo Fanti.Nostradamus si allarga nei secoli e millenni prossimi con informazioni di spostamento dell’asse Terrestre e quindi mutazione di stagioni etc, quanto gli scienziati bene hanno calcolato Eventi non immediati ma quanto basta per osservare all’Orizzonte i segnali anche dell’aumento dell’acqua ,livello dei Mari.E Le regioni che verranno inondate Italia compresa “FIESOLANO OLIMPICO”. Il TUTTO da prendersi con la giusta causa e i tempi segnalati dalle quartine ad HOCH.

62 pensieri su “APRE’S MOI LE DELUGE….RENOWALD’AUGES & PRESAGI et PRECIPITAZIONI= Le GRANDI PIOGGE!

  1. Altra preoccupante scorribanda tsunamica: “Nel luogo in cui Giasone fece costruire la sua nave, ci sarà grande diluvio e così improvviso, che la gente non avrà luogo né terra per attaccarsi, l’onda salire fino al Fiesulano Olimpico.” ????!!

    >

  2. Era ovvia battuta di riferimento! Nostradamus scrive DELUGE, DILUVIO (?!). Capire questo Diluvio????!!!! Ma capire, di esso, tutte le derivanze!? Il tempo, il luogo ed altro!

    >

    • Troppo facile dirsi..D’ULIVIO DILUVIO quanti siano i logos di incastro semantico…all’opera scoprirne le fonetiche a ventaglio !Dato l’attuale CLIMAT BABILONICO …ovvero BABYLON (BABY= ROSPO-OROSPA= WHORE-PUTTANA Scarlatta COCCHINA..) e della BACTRACE …..BACTRIANA= AFGANISTAN-PAKISTAN …approssimazione foriera del ben noto PRESAGIO OTTO cinque quindici= XX = VENTI degli Eventi ?????CLIMA quindi ROVENTE all’ORIZZONTE inconfutabile.

  3. buongiorno dott. Boscolo, in questo 2021 il freddo ha già iniziato a fare danni, sia nell’emisfero nord che in quello sud, con grandi quantità di colture andate perdute; è questa la premessa alla grande fame?

  4. PROF. BOSCOLO, grande onore per la Sua puntualità e la Sua incomparabile bravura.
    Il riscaldamento globale mette l’umanità a rischio ed è causato dalle attività umane, che determinano il rilascio nell’atmosfera di gas, seppure presenti anche in natura, finiscono per incrementare la loro densità sconvolgendo la quantità di energia presente sulla terra e aumentandone la temperatura. Causando :
    Iran e Afghanistan soffrono già per scarsità di acqua, come in tanti altri Paesi, diffusione di malattie, calore insopportabile, raccolti scarsi e di bassissima qualità, fame e malnutrizione, esodi dalle città inondate e dai campi aridi. La vita sulla terra come la conosciamo oggi sarà drasticamente trasformata dal cambiamento climatico, già quando i bimbi nati il 2021 avranno 30 anni o anche prima.
    Le conseguenze derivanti da decenni di inquinamento sfrenato da carbonio, sono inevitabili a breve termine, questa corsa sta accelerando e va fermata. Questi cambiamenti interessano tutte le regioni del mondo. Le calotte polari si sciolgono e cresce il livello dei mari, causando alluvioni e fenomeni di erosione lungo le regioni costiere basse.
    Nell’Europa centro-meridionale: ondate di calore, incendi forestali e siccità sempre più frequenti
    Il Mediterraneo si sta trasformando in una regione arida, che lo rende ancora più vulnerabile di fronte alla siccità e agli incendi boschivi. – L’Europa settentrionale sta diventando molto più umida e le alluvioni invernali potrebbero diventare un fenomeno ricorrente. – Le zone urbane, nelle quali vivono oggi quattro europei su cinque, sono esposte a ondate di calore e alluvioni e all’innalzamento del livello dei mari, ma spesso non sono preparate per adattarsi ai cambiamenti climatici. Questi cambiamenti stanno già avendo un’impatto sulla salute: in alcune regioni si registra un aumento sul numero di decessi dovuti al calore e in altre si assiste a un aumento delle morti causate dal freddo. Si osservano già alcuni cambiamenti nella distribuzione di determinate malattie trasmesse dall’acqua e dai vettori di malattie.

  5. PROF. BOSCOLO, secondo le stime, il pianeta riuscirebbe oggi a riassorbire, mediante la fotosintesi clorofilliana e l’azione delle alghe degli oceani, meno della metà delle emissioni anche a causa della deforestazione. Inoltre, l’aumento dell’uso dei pesticidi e dell’inquinamento hanno causato una notevole riduzione delle api. Quest’insetto ha un ruolo importantissimo nel mantenimento della biodiversità e nella conservazione della natura, permette l’impollinazione e di conseguenza la formazione dei frutti e verdure. Le conseguenze negative sono numerose, quella più disastrosa è che gli orsi polari rischiano l’estinzione. E alcune zone abitabili del pianeta, come i Paesi Bassi, la California e la Florida, la zona attorno a Pechino, Shanghai, all’India, rischiano di venire sommerse. Nella zona del Pacifico alcune popolazioni sono già a rischio –

  6. PROF. BOSCOLO, L’aumento delle temperature porta modifiche sull’ecosistema terrestre e alcune specie, come le zanzare, i roditori, i pipistrelli, le zecche, cominciano a diffondersi in maniera più capillare, diffondendo malattie come la malaria, il dengue, la sars o l’influenza aviaria.
    Nessuno è in grado di prevedere tutti gli effetti sul clima del riscaldamento globale. Quello che sappiamo è che sta già danneggiando persone ed ecosistemi, e che più la terra si scalderà, maggiori saranno i cambiamenti climatici

  7. PROF. BOSCOLO, In caldo intenso porta con sè anche l’inquinamento. In questi giorni il forte irraggiamento solare ha favorito l’aumento delle concentrazioni di ozono, che hanno superato la soglia di allarme dei 180 microgrammi per metro cubo in alcune località lombarde. Sulla Lombardia dominano ancora gli effetti dell’alta pressione di matrice africana, I tempo è prevalentemente stabile ma molto caldo, con condizioni favorevoli alla produzione e accumulo di ozono. A questo si aggiunge il disagio da calore dovuto alle temperature massime previste da 34 a 40 gradi.
    Per evitare eccessivi effetti negativi dell’ozono sulla salute, in particolare di bambini, anziani e persone con problemi respiratori, è consigliabile non uscire di casa –

    • Vivremo l’Antitesi…dopo il Caldo rovente…inevitabile l’opposto clima del Grande FREDDO agghiacciante Consigli inutili, …il cervello dopo tante lezioni e tegole climatiche – come umani sapremo comportarci all’occorrenza ed all’erta. Ma dire al Lupo….al Lupo nessun ascolta.!

  8. Si intuisce che stiamo messi male, anche per quanto il Prof posta, parole che è meglio non dire! Cara Prof, Dante sta scatenando l’Inferno sulla Terra. Fuoco partito dall’Olearia di Tsali Har e anche l’OGLIO esonda, etimologia del fiume drammatica. Ad oncin-Oncino non va meglio. Fuoco ormai messo alla “branca dell’ulivo” in tutti i sensi!! Ma segnalo a Boscolo straordinaria Luna Piena in Acquario il 22 c.m. e il prof mi consenta una tantum, il tutto avviene sul micidiale grado anaretico 29°, scontro drammatico in cielo Sole in Leone 29 e Luna in Acquario 29, nulla posso indicare ad un Grande Maestro, ma Prof se lo segni!! Quadro astrale per Kabul in quel giorno e Sole in 9^ Casa e Luna in 3^ congiunta a Giove!! Essere quello punto, luogo astrologico di bilanciamento fortuna-sfortuna e caduta in catastrofe!! Speriamo bene! Un saluto dal Monte degli Ulivi, in attesa di un cartellino…

    >

  9. Scia semantica impressionante: tremano in modo marcato le Isole eOLIE, da capire suono e semantica, a 302 km di profondità, al Centro della Terra!?

    Ma volevo aggiungere che abito in campagna e disastro immane, oltre al seccume generato da una lunga siccità, noto che le fronde degli alberi sono bruciate sulla parte alta delle chiome e il bruciato procede verso il centro delle piante in modo irreparabile! Ho l’impressione che bisogna piantare banane e noci cocco!

    >

  10. MESSAGGIO DA SAL PER BOSCOLO!! Premetto che ci abbiamo messo l’anima a capire e lo scriviamo al di là di quanto giusto o sbagliato possa essere!!! E allora, senza ripetere il gesto di Pilato, penna in mano a Borges, nel caso rimarrà il fascino per chi ha letto e dopo aver trovato l’Acqua di Saitan (sic…per il suo deleted) andiamo a capire ulteriormente queste tre intrigate righe. Renucio Boscolo nasce il 25 aprile a Sottomarina-Chioggia, essere Toro. Non sto a farle l’oroscopo, non ne sarei capace, uscirebbe sui giornali di domani mattina, ma in questo momento Urano attraversa il suo quadrante, non è quadratura, come la sto vivendo io, ma è congiunta mutazione, inutile combattere contro il pianeta delle rivoluzioni! Quando lei nasce abbiamo il Sole che attraversa il 5° grado del “secondo giro” e Urano in casa XI!!!!???? Urano ora è sul 15° del Toro. Basta così. Dante parla di lei, è inutile girarci intorno e allora capisce che le accade qualcosa di straordinario che “rinfiamma la sua pianta”. Io non sono più quello di un tempo, ho visto tutto il contrario di quanto possa essere normale, non so più cosa mi può comparire davanti agli occhi e le ripeto che ci abbiamo messo l’anima in “questo foco” e nelle “trenta fiate”!! Inizio dall'”inizio” o dalla fine, perché poi lei scrive “apposta”??!! Io qua dentro senza essere un veggente e senza avere poteri di nessun genere ci vedo un’altra Madonna indicante Strada, penso per lei!!! Il mistero era capire perché questo luogo, che ho detto avere una nomea impossibile da decifrare. Ma abbiamo ancora strane coincidenze semantiche, ormai troppe!! Mia nonna diceva “il troppo è troppo!”. Secondo alcuni storici il nome di questa Città essere derivante da SALATERNUM, IL SALE DEGLI ATERNI!! “…e tRENTA fiate…” ATERN anagramma, che essere Pescara e il suo antico fiume ATERNUS-ATERNUM. Il tutto è ancora allo studio, ma in Italia, abbiamo due città con lo stesso Fuoco e la stessa Madonna, Forlì e Pescara e la loro Madonna del FUOCO!!!! Sono allo studio icone straordinarie e quant’altro. Tal Madonna è situata a Pescara nel quartiere PORTANUOVA!!?? Ma andiamo alla riga di Dante: “…e trenta fiATE VEnne…”, ATEVE, in indonesiano AVE, che nelle sue derivazioni è JALAN, la STRADA!!?? Giusto o sbagliato che possa essere, ma ho l’impressione che sia ancora lunga! Fu lei a scrivermi molto tempo addietro: “E vincenti presagi a venire sotto le ali di San Valentino”. A fatica “e trenta fiate” e da Salaternum a memoria forse ETERNA di quanto ho scritto!!!

    >

  11. Ovvio nascita 1945. “FIATe” e “FIAT lux” e cioè diventa tutto CHIARO!? dopo un’altra fatica di 500 pagine???!!!

    Icona della Madonna forlivese con Sole e Luna, descrizione troppo semplicistica per immagine antichissima e ricca di significati. Da capire.

    >

  12. Ma dopo l’ASSUNTA ai CIELI – non ci resta che mirare ai Cieli….semmai siano generosi di altri semantici luminari dati che ruotano a corona in Capo alla Madonna o Nostra Signora,maestra regale della Dottrina Siderale….che dice quel misterioso capitolo antico, nei dolori del parto e gestazione ostacolata bene deve dare alla Luce.Al fiat LUX di quella progenie che guida con il suo NATO la Buona Novella (EUVANGHELOS)…per cui portare novelle o news – nouveaux richiede apostoli che diffondano il VERBO.

    RESTIAMO comunque in sintonia con il file postato. Scorribande soggettive non sono utili al lettore planetare, quindi più coincisi per alimentare la palestra della ricerca e lungimiranza pragmatica il più possibile.

  13. E allora verrebbe spontaneo l’accostamento Dantesco. Fra Inferi, Purgatorio e finalmente Paradiso, tracciarne il tempo e la durata di questi eventi. Perché proprio Dante nella descrizione degli Inferi nella parte più bassa menziona il gelo il freddo più freddo e oscuro ove vi è poggiato il trono. Canto trentaquattresimo nella zona del nono cerchio, nella ghiaccia del Cocito! Prima proprio di risalire per il Purgatorio. Ma in termini di tempo rimane ostico se non difficile da dire o stimare. Ma rimane che, comunque, l’aveva detto e citato nei file precedenti. Senza dimenticare il guasto climatico, né l’urnale periodo che ci attende, fra “porqate” in corso, vax-fakenews e alla conta non va dimenticato i tre grandi (di cui ora al conteggio sono? Uno?).

    • C’è molto di più dell’Inferno(Lucifero)Purgatorio, Paradiso evocando Dante dei suoi giorni oltre al tanto detto di proceder A PASSI LENTI ..ASSI silenti(LENTI)….a riVEDERE le Stelle ! Cosa sarà verrà /veniet/ mai di eclatante che alla LUCE o CLARTE’ ? Di fatto a PASSI LENTI dopo esegesi di testi rinascimentali gemelli ecco che Dante offre una anticipazione sfuggita alla scienza TUTTA. Al grande coro ed orchestra dei commentatori da secoli.Una scoperta dunque fascinosa contenuta nei suoi versi- che al giusto time-tempo e con sommo equilibrio POSTEREMO a conoscenza (canoscenza) di Tutti.
      A TEMPO dunque perchè la notizia la nouvelle non potrà essere censurata data la somma storia d’Italia legata al Grande e sommo poeta-profeta…del Paradiso,Inferno,Purgatorio(epigrafe di Nostradamus a Torino, der stelle chi qui LO… ONORERA’ da binomio tra NOSTRA DONNA e MADONNA musa ispiratrice di tanta GLORIA( in primis la prima parola del Canto del PARADISO).Una grande scoperta che già i logos stessi sono anticipatori di tale OSSERVAZIONE MONITORING =TOWERVAKING d’essere la SENTINELLA per rivedere le stelle !

    • Su Dante la scoperta sarà postata quando i dettagli e la dimostrazione PARADEIZA sarà eloquente allo scopo finale di tanta esegesi passata per la fornace infera del crogiolo(THING)purificante purgatorio liberatore di ogni impurità onde salire al Paradiso, ed alla GLORIA motore per ascendere(quartina del Fanti).

  14. Allora quello che ho omesso di dire nel precedente commento non lo si può ometterei. Per arrivare al nono cerchio bisognerà per forza passare dagli altri. Ma qualcosa mi induce a pensare che diversi si siano attraversati “inconsapevolmente”. Ma la Giudecca non passerà inosservata! Proprio perché non sarebbe stato menzionato quel “porqate”! Proprio perché quella donna e le stelle ha anche altre significazioni, come sempre sta accadendo di capire nei file letti. Europa, politicanti e altri bei riferimenti. Vedremo, prima di rimirar davvero le stelle.

  15. Prof , come anticipato, da Sa a To, le invio iniziante Uraniana mutazione insieme ad un granello di Sale degli Aeterni: “…PER L’Universo penetra, E RISplende…”, PERLU, indonesiano BISOGNO; ERIS, SARAI latino, come se volesse dire diventerai Luce; “…in unA PARte più e meno altrove…”, APAR, in rumeno APPARIRE??!! Ma “più e meno”, PIÙEME, PLUS MIHI, PIÙ DI ME??!! Ma PIÙ + e MENO – è immenso discorso!! Ma per “l’univerSO PENEtra”, SOPENE, APERTO, universo aperto solo fisicamente??!! Dimostra ulteriori conoscenze, oltre l’arte poetica?? O anche il Verbum non ha confini??! Ma la precedente “la GLOria di colui” (stesso termine di Nostradamus), GLO, anagramma, essere, nello stesso idioma LOG, TRONCO D’ALBERO??!! Pazzesco intarsio semantico, da capire se ben letto!? Il tutto fa CHIAREZZA, come se l’Altissimo si servisse di parti della sua Luce, capire in che modo, queste parti, sono partecipi di questa Luce! Da Sal “trenta fiati!” a memoria ETERNA!

    >

  16. Pazzesco intreccio tra parole ed eventi, l’ha citata Boscolo, la Gloria e non io, da brividi: “Evento Salerno Castello Arechi in uno scenario mozzafiato, così scritto-Il Paradiso di Dante-LA GLORIA DI COLUI CHE TUTTO MOVE PER L’UNIVERSO PENETRA ,E RISPLENDE IN UNA PARTE PIÙ E MENO ALTROVE”. Si veda Salerno Today! Sul filo delle parole!!!

    >

    • Calcolare bene cosa coincide oggi a 700 anni dalla scomparsa del poeta(13-14 settembre)che bene celebriamo anzitempo con la congerenza dell’11 settembre al Campus Salgari…e così illustreremo quanto si riveli con casa di Nostra Donna .allora sia perfettamente in questo contesto crono seMANTICO(Pemantuan…manto mantica sentinella monitoring ?)!

    • Si Gaeta quando hai a che fare con questi tre grandi non ti devi stupire di niente….hanno tutte le carte…le parole…gli atti…per farci capire,passando da dimensione…in dimensione… sta a noi a risvegliarci e metterci la volontà

  17. Ciao Roberto, andiamo su quest’altra Montagna a cercare di capire facendomi scivolare tutto addosso, perché per più di un tratto, sbalordisce! L’evento dove “parla”Dante si tiene sul Colle Bonadies, dove è situato l’antichissimo Castello che fu di Arechi e sul topos castelli costruiti l’uno sopra l’altro che non si capisce quanto indietro arriviamo nel tempo, ma pazzeschi eventi culturali tutti ben incastrati! “Bona dies” perché Colle del “buongiorno” con incredibili antiche nomee, perché geometricamente la vetta del Colle è il primo luogo colpito dal RAGGIO del Sole che si leva dal versante opposto. Ma attenzione qui ci vuole un Maestro! “…RAGIOn serà…”, raggio di sole illuminante la ragione??!! Ma “serà” senza accento è “sera”, evento serale; ma la sera c’è il RAGGIO DI LUNA che diventa Piena in Acquario il 22, evento il 21. Ma abbiamo RAGIONE e FUOCO-ares e torna Lucifero e Luna straordinaria nelle Onde ma sul punto “catastrofico!!?? Ma capire anche le nomee venete derivanti da bonadies-bonadio. RAGIOnamento veramente complicato!!

    >

  18. Prof, ma RAGGIO DI LUNA in greco essere AKTÌ SELINIS! Come se volesse dire attenzione (act) ai “provoloni” che potrebbero arrivare da quella parte. Inutile ripetere EST e STRATEGIA. Ma impressionante, se così fosse, è l’arte di Fanti di “figurare” la scena: il RAGGIO????!! del “buongiorno” parte da est e arriva ad ovest, se non erro, è impressionante!!

    >

  19. Ma RAGGIO DELLA SERA in indonesiano è “sinAR SORE”, ARSO; in danese è “aften STRALE” (!!?); in malese “ray PADA!!!! malam ITU!!!”, descrizione impressionante; in finlandese “ray ilta (itla??)”; in sundanese “sinAR MAgrib”, ARMA; in yoruba “ray ti aSALE!!! Brutto raggio quello della sera, ma è la sera di Sigismondo? “RAGIOn SERA” o quale sera? Da capire 11, quadrante Onde e 22, giorno della Luna Piena, Luna con valori forti e anaretico 29!! Valori che si manifesteranno fino all’altra Luna, quella Nuova, in Vergine, la Ragione che un po’ si oblia. A presto…dal Colle Bonadies!

    >

  20. Dopo il colpo di Sole, adesso abbiamo anche il colpo…the ray- raggio di Luna ?
    Quando sarà postato-o postate le ignorate terzine paradisiache di Dante sulla scoperta ” a o per rivedere le stelle” , solo allora capirete quale esegesi odierna reca una portata cosmica allo specchio o parabola dei logos siderale cosa eternata dalla Canoscenza della Divina Commedia grazie alla Luce Divina! (l’Ottica in primis e strumentale collimazione secondo le conoscenze astrofisiche soli-pianeti).
    Qui solo così si espande il clima odierno poi oltre quello umano- come possa da ora tutto aprirsi a quello di Altre Intelligenze. Quanta (quantum)Cosa anch’essa ignorata contenute nelle sue terzine,comprensibili solo e soltanto unicamente da questo secolo in là. Giammai prima mente umana poteva decifrare cose e fenomeni e mezzi e strumenti fuori da ogni concezione passata.Richiamo a stare sulla right Via dei sensi che il clima attuale babilonico detto Babylon Baby Bactrace Battriano Afgano(GedROSIA violenza) che la quartina ha dipinto ora lampante agli occhi- ossa del mondo.

  21. Prof, non ho tempo, ma importante dimenticanza da parte mia, la Località dell’evento chiamasi CROCE, frazione da questa parte del versante e ricadente in questo Comune. Capisce secondo le antichissime nomee cosa colpiva il “raggio di sole” o il RAGGIO DI LUNA!!!!!?????? Ci aggiorniamo

    >

    • A noi importa quando il Razzo della Luna scenderà quanto presto per la Base o Nuova Fondation che porterà a costruire metropoli nelle concavità della nostra luminosa Selene così da stare sempre sul file delle Centurie.Poi ogni umano potrà pompare la sua immaginazione tra cielo e tera e Luna con le Ali di Pindaro.

  22. PROF. BOSCOLO, il AFGHANISTAN, l’urlo delle donna senza più futuro: non avranno più volto, non avranno più nome, diventeranno schiave sessuali dei soldati talebani, ridotte a essere un numero tra tanti altri insignificanti numeri. Le donne afgane sono le vere vittime dello scempio compiuto da un Occidente in fuga che prima dà la speranza a un popolo di risollevarsi e poi se la dà a gambe levate, facendolo ripiombare nell’oscurità dell’incubo. I talebani stanno chiedendo le liste delle donne single, dagli otto anni fino ai 45 anni. Obbligheranno i figli maschi a combattere e le figlie a sposarsi. I volti saranno ancora coperti dal velo e divieto per le donne di portare scarpe con i tacchi, una imposizione talebana, perchè neanche il rumore del sesso femminile si dovrà sentire più. CLARISSA WARD, giornalista della Cnn in
    Afghanistan, si adegua per forza al nuovo corso: servizi non più all’occidentale ma velo integrale, rigorosamente nero. E’ difficile far comprendere cosa significhi tornare indietro di decenni o forse di secoli. In una intervista, si è visto una mamma piangere per i suoi figli, due maschi e due femmine che probabilmente i maschi saranno presi e mandati in Pakistan, dove li addestreranno come terroristi, le femmine andranno in sposa a questi talebani. Il giornalista TONI CAPUOZZO presente ha confermato che le speranze sono flebili e i diritti delle donne sono drasticamente in forse.
    Fino a pochi giorni fa l’Afghanistam era in Paese in rapida evoluzione, che garantiva diritti e possibilità anche alle categorie più fragili. E’ bastato un colpo di spugna per cancellare vent’anni di impegno.
    La speranza di donne e bambini di avere un futuro sarà nuovamente celata, da un burqa –

    • AFGANISTAN…GEDROSJA- BACTRIANA ancora una volta :” Sur le milieu du monde la Rosa pour nouveaux (per une nuove =urne-bare.tombe)sangue pubblico versato..” Etc… lo specchio dei tempi ancora ci porta angosciose immagini di violenza medioevale, il ceppo alle caviglie di cui dopo tanti anni l’Occidente non è riuscito a scardinare.Lezione magistrale di tanta beaucoup Babylon-Babilonia la Grande (1-55) che grande sarà di sangue l’Effusione….-triste sentenza che comporta nuovi venti XX di guerra !

  23. PROF. BOSCOLO, l’America torna a mostrare il suo volto di impero riluttante, disinteressata a presidiare gli angoli caldi del mondo. L’America di BIDEN ha preso velocemente la strada dell’isolazionismo. L’America sta bene a casa sua, e Biden ascolta le prediche degli intellettuali: La Cina si muove alleandosi con chi conviene. Ci sono i Talebanii ? Eccoli pronti a trafficar sulla via della seta. E’ l’Europa che in questo grande gioco non trova un ruolo. Arriva sempre in ritardo e trova perfino il tempo per stupirsi, per poi battersi il petto. Ci si ritrova a confrontarsi con un nuovo esodo. E’ la fuga di chi in Afghanistan non vede una vita. La strada della libertà porta ancora in Europa. Solo che qui l’orizzonte è stretto e ogni governo quando è il momento di riconoscersi in una storia comune, pensa a quanto gli costa. Neppure questa volta ci sarà una strategia. L’istinto è chiedere aiuto al vicino di casa. Il signor Erdogan è già pronto a trattare. Pazienza. L’Europa pesa se è una una visione del mondo. E’ quell’idea di libertà e democrazia: E’ i diritti sacri e inviolabili dell’umanità, individuo per individuo. Se togli questo è solo un continente alla periferia del mondo. Lì a Kabul c’è un popolo a cui abbiamo promesso la libertà, ma stiamo discutendo sul modo migliore per lavarcene le mani. Rassegnati, come sempre, al peggio –

    • Onestamente non so chi o cosa abbiamo promesso al popolo di Kabul. Forse i giornalisti e le forze di sinistra… non certo il Pentagono. Ma non ti preoccupare perché forse i talebani non avranno vita facile. Unità dei commando dell’esercito regolare afgano che non si sono arresei ai talebani sono confiuite nella valle del Panshir per unirsi alle forze di Massoud, figlio del famoso generale Massoud, il “Leone del Panjshir” assassinato nel 2001.
      A capo della resistenza è stato individuato il vice presidente Amrullah Saleh, che non è fuggito dal paese e che si è dichiarato legittimo presidente. Credo che presto assisteremmo ad azioni di guerriglia anti talebana.
      L’avanzata dei talebani è stata simile a quella di Napoleone in Russia, ma poi sappiamo come è finita. Certamente la Turchia fa ciò che meglio li conviene… ma vedremo fino a quando. La Cina ora canta vittoria ma dietro le quinte è molto preoccupata per il fatto che gli Usa lascino il paese e teme di ritrovarsi tra le mani la patta bollente di un emirato islamico che potrebbe esportare il terrorismo in casa sua. Voglio proprio vedere se l’esercito cinese verrà inviato a sporcarsi le mani ed a morire in Afganistan. Per quanto riguarda gli Usa, Biden non durerà molto e nemmeno la sua inutile vice. Verrano sostituiti da una donna presidente repubblicana. La Nato non ci sarà più a causa della Turchia e l’Italia, perdente in Afganistan, subirà, dopo la caduta della Repubblica, un’attacco turco-libico che arriverà fino a Roma e metterà il Papa in fugga. E allora tutto l’Occidente al di qua e al di la dell’oceano reagirà distruggendo il nemico islamico.

      • Semaforo verde ad ipotesi soggettive….l’orizzonte visto a 360° deve essere ricondotto ai quadranti e quartine del Fanti e di Nostradamus. Le congetture umane nel tempo avranno la giusta rettifica con la realtà dei fatti. Ora quindi sono le capitali restano solo ed unicamente i presagi e le quartine della nostra mappa cronologica semantica.

  24. PROF. BOSCOLO, ogni giorno fra i 500 e 1000 rifugiati afghani vengono fermati nell’area di Van, il principale posto di frontiera Turco con l’Iran. I numeri aumenteranno nelle prossime settimane e mesi con il rischio che una bomba umana di rifugiati afghani in fuga dall’Emirato Talebano si riversi in Europa lungo la rotta balcanica. Le prime avvisaglie si fanno già sentire al confine di Trieste che fra giugno e luglio sono stati rintracciati 1.500 migranti. La Grecia non potrà essere un fulcro di accoglienza per i profughi provenienti dall’Afghanistan, e per questo monitorerà attentamente i confini marittimi e terrestri con la Turchia. Angela Merkel in colloqui telefonici con Mario Draghi, Boris Johnson, Emmanuel Macron, ha subito messo le mani avanti sostenendo che, prima di parlare di quote di ripartizione, dobbiamo parlare di opzioni sicure per i rifugiati nei pressi dell’Afghanistan. Ottima idea, ma Pakistan e Iran e ancora meno le ex repubbliche sovietiche dell’Asia centrale, non hanno alcuna intenzione di ospitare una nuova valanga di profughi afghani. E ancora meno la Turchia che ha il peso di quelli siriani. Merkel ha parlato anche con il commissario delle Nazione Unite per i rifugiati, spiegando che in un secondo momento, possiamo pensare che le persone particolarmente colpite vengano in Europa in modo controllato e con un sostegno. La leader di Berlino ha sottolineato che, una posizione comune europea non sarà tanto facile in questo caso –

    • Non tutto quello che le news diffuse ci giungono sono la piena verità…tutto va sempre riconsiderato nel tempo allo specchio delle Centurie. Qui non i resoconti altrui possono inficiare quanto in anteprima dobbiamo individuare nelle righe dei presagi che sono la trama temporale della storia che come iceberg man mano viene a galla abbagliante frastuono così di immani tragedie. Da Grande male e despoti e tiranni e violenze fanatiche contro ogni etica civile e cristiana che ci urta tal punto da reagire contro tale barbarie, ma non bastano le sole parole, ci vuole ben altro contro cui lottare da ora in poi.

    • Per determinare scenari non sono sufficienti certi allusioni. Ci vogliono semaion segni lampanti per ricondurre alle quartine delle Centurie re che hanno di fatto i quadri di un mosaico da comporsi man mano che tali link saranno pragmatici. Constatati veritieri.Le fonti oltre oceano sono da tempo gonfiate e esagerazioni sempre da far passare per la cruna dell’Ago. Prima Impariamo da Penelope a passi lenti silenti e da Ulisse il Nemo Nessuno Odisseo che ne ha vissute miticamente un sacco !.

  25. PROF. BOSCOLO, lontano dai riflettori sono già ripresi gli omicidi, le retate, le esecuzioni , le violenze e i matrimoni forzati: L’obiettivo finale è esportare l’islam radicale. Ecco perchè non ci si può fidare –
    Nel 1996 gli studenti islamici arruolati nelle scuole islamiche pakistane e armati dai servizi segreti di Islamabad, imposero ordine e stabilità in un paese vessato dalla miriade di gruppi armati e signori della guerra che -ritiratisi i sovietici- si contendevano il potere a colpi di minacce ed estorsioni.
    In pochi mesi, però, gli orrori delle mutilazioni rituali e delle esecuzioni sommarie, accompagnate da lapidazioni e pubbliche flagellazioni – finirono con il cancellare l’illusione di stabilità rimpiazzandola con il terrore. Oggi la storia sembra ripetersi. L’emarginazione delle donne, l’utilizzo degli attentatori suicidi.
    Nelle province più remote arrivano i resoconti dei rapimenti, casa per casa, le ragazzine strappate alle famiglie, mentre su internet circolano i video dello sgozzamenti di 22 soldati arresisi a giugno, e delle decapitazioni seriali.
    Per capire come nulla sia cambiato bastano le dichiarazioni di quel Capo Talebano che, intervistato dalla Cnn, auspica di continuare ad impugnare il Kalashnikov “fino a quando la legge del Corano dominerà il resto del mondo” –

  26. Capire il rapporto tra RAGGIO e CROCE (????!!!!) perché il luogo, compreso in ritardo, è quello! Allora o è semplice comprensione come segue la riga del Fanti o capire ulteriori “geometrie universali” che Sigismondo infila negli ulteriori livelli semantici. RAGGIO-RATIO-RAGIONE quanto formano incontrandosi con la CROCE ed anche Cerchio (oltre il senso di per sé già nefasto) geometricamente! ed esotericamente! e quanto formano con Aries dove tutto inizia perché in quel quadrante il Sole mette il primo raggio del disincanto!! Cercheremo di capire il Luogo e le nomee immense di questa Città!!

    >

    • Già come tema indagato…sino alle parole del Nostro in cui le autostrade saranno solo linee desolate e le macchine cumuli di ferro…allora cosa avremo per spostarci e viaggiare ? Scenario accattivante di un futuro in cui travolgimenti e scoperte avranno campo focalizzazione e compimento ad oggi impensabile(dalle Pronosticazioni del Nostro).

  27. Già Prof. Magari fosse tutto così semplicistico, lo so. Diciamo che mi piaceva l’immagine ripresa sul Sole e l’ovvio abbinamento islamico-Luna.

  28. Prof, trovato un RAGGIO di Luna nella collina vicina, luogo ameno, straordinario è poco, località Unesco, RAITO, da RAGItus latino, baciato dal Sole!!?? Nascono molti dubbi, perché l’idioma che traduce la parola è il Giapponese??!! Collegamenti di luce nefasti! Capire bene quella lingua e capire la trasformazione semantica nel tempo della parola che si indica con l’ideogramma di LUNA!!?? Parola complessa per davvero, ci vuole un esperto di quella lingua. Ma perché mai quel luogo porta quel nome, derivante sì, ma intraducibile in latino?!

    Ma nella riga di Fanti arriva o forse arriverà anche il Profeta preferito di Boscolo, Giona: “rAGION serà”, anagramma di GIONA, vedremo se verrà anche la Balena!

    >

  29. PROF. BOSCOLO, l’aeroporto di Kabul è un buco con la folla attorno. E’ il luogo che tiene legato un Paese senza futuro al resto del mondo. E’ la macchina a cui è attaccato un intero popolo per cercare di respirare ancora. Una cittadella quasi vuota e chiusa, assediata da una massa di disperati che vorrebbero salire su un aereo per volare in qualsiasi punto dell’atlante pur di sfuggire al buio di un regime angosciante che già sta mostrando le sue intenzioni, schiacciare con la violenza ogni libertà, ogni diritto, ogni pensiero che non sia contenuto nella sharia, l’implacabile legge islamica. Un folla che prega, implora. Le donne disperate, parlano con i soldati stranieri che, in cima a una scala, spuntano dall’altra parte del muro. Sono britannici,sono ragazzi. Un dialogo disperato. A un certo punto alcune di loro sollevano i loro figli. I piccoli arrivano al muro, i soldati esitano, ma qualche bimbo finisce in braccio a loro che lo portano dall’altra parte del muro, oltre il filo spinato. Gesti sconvolgenti di estremo amore.
    Un ufficiale dell’esercito di Londra racconta che alcune mamme gettavano i loro bambini ai militari chiedendo di prenderli, alcuni sono caduti sul filo spinato. Sconvolti i soldati. “Ieri notte piangevano tutti”
    ha detto l’ufficiale. Scene irrituali, procedure saltate, il cuore che litiga con i protocolli.
    L’aeroporto dentro al quale ogni Paese cerca faticosamente di organizzare i voli per rimpatriare i connazionali è da giorni un groviglio di destini. Si lotta, si urla, si minaccia, si piange, si muore. Dodici sono i morti da domenica, calpestati dalla folla oppure centrati da un colpo di pistola sparato dai miliziani.
    Un funzionario talebano invita tutti coloro che non hanno il diritto legale per viaggiare a tornare a casa, non vogliamo altri feriti o morti.
    Ma sono parole vane contro l’angoscia di un popolo –

  30. Luna in Acquario e prossima a diventare Piena! Senza presunzione, capire cosa ha visto Fanti con il suo Raggio, oltre quanto detto. Tiro alla fune Acquario-Leone e capire cosa potrebbe cascare giù, tutti e due a 29°!!? Sole su Astro Regulus, nomea latina impressionante: tra le tante GIOVANE PRINCIPE e BASILISCO!?

    >

    • Stanotte dal mio colle della Magdala ho ammirato la Luna piena…feconda fonte di influenza psicologica per l’animo di chi segue Nostra Donna per ritrovare l’Erinnerung memoria dei tempi. Colpo pieno con Dante che sto z nel dire non solo grande astrofilo ma oggi posso in primis portare la prova- dimostrazione (PARADISO-PARADEIZA) d’essere anche astro fisico nelle sue terzine il cui il fare kano kaneis l’esperienza porta a CANOSC(I)ENZA. Ma questo alla ambita CLARTE’ così al suo settecentesimo anniversario( 13-14 Settembre dalla sua scomparsa).ICI allora pienamente ove c’è – il PARADISO, l’INFERNO.il PURGATORIO. Cosa Ve(l)tro Vel trovato è stato EUREKA! Onde vedere lontano -giusto il suo dire – A rivedere le STELLE!!!!!

      • Sono contento per Lei!
        Poiché merita per il suo instancabile e infaticabile impegno o (missione). Molte soddisfazioni le avrà ottenute, che valgono di più delle porte e menti chiuse….

  31. Dunque passo indietro, e tempo al tempo. Con passi SI-Lenti ma sotto indicazioni evidenti, tracciamo il percorso che ci porterà a riveder le stelle. Pian piano sapremo anche riconoscere quelle fake-news (ormai sempre più evidenti). Ci viene tracciato persino il periodo fra urne e guasti climatici senza dimenticare che ci si avvicina anche a quell’anno nuovo (Tigre se non erro?). Nel mentre mi metterò a rileggere il vecchio libro di Enoch rispolverandolo dagli scaffali.

    • L’edizione francese del libro di Enoch degli anni 1956 è la più attendibile e ricca di suggestioni come di apocalittiche lungimiranze- Le altre edizioni inglesi >(slava o etiopica) purtroppo sono mozzate e mancano i capitoli più accattivanti sui Veglianti.etc.Buona lettura. Non ritrovando il testo (tra i molti scaffali)ora non posso postare quei capitoli che hanno contenuti di natura celeste ed aliena(angeli con le ali maestri biblici o decaduti.)

      • Le sembrerà assurdo, ma non trovo più nemmeno il mio… Son un paio di giorni che rovisto e nulla… sembra sparito nel nulla…

  32. Avevo detto Luna straordinaria nel Segno della fratellanza cosmica e della genialità! Per ora ancora Crescente e spettacolo in cielo; è bastata guardarla al Prof per arrivare ad incredibile scoperta semantica. Crescerà ancora nelle Onde e chissà ancora…e tiro alla fune sul grado 29°, anche nella speranza che Boscolo ci dia qualche altra bella notizia! Ma fortuna e sfortuna all’alterco e come un trapezista che rischia di cadere giù fino alla prossima Luna Nuova!

    >

  33. Ma attenzione a cosa potrebbe cadere dal cielo: la Russia si prepara a testare il missile a propulsione nucleare SKYFALL, da tradurre!!!!!? Lancio forse dal Circolo Polare Artico!

    >

  34. Purtroppo ora ho solo il testo in Inglese…ed altri titoli di cui il contenuto su Enoch non è perchè sono traduzioni soggettive di certuni studiosi passati oltre(Pincherle che ho conosciuto allora nel passato secolo)- divulgatore e studioso delle Piramidi e del famoso DED teorizzato Piller- Colonna verticale etc…… . Bisogna sempre avere accanto il testo originale o la sua traduzione quanto come accurata per i testi di OMERO.Quando riuscirò a rintracciare il testo francese La Bibbia Apocrifa (che appunto posta il libro di Enoch)potrò dare spazio ad alcune esegesi affascinanti(devo trovare la bibliografia per dare nome dell’editore del testo degli anni sessanta).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...