L’Esercito in campo con alla Guida il GRIFONE, il DEr STELLE ovvero ROY d’EUROPA- predetto da NOSTRADAMUS

Ecco il presagio del nostro Savant,l’osservatore dei grandi mutamenti lungo il corso temporale della nostra storia.Nel suo vademecum ,quello in prosa ove ci sono quartine stilate per le serie delle Famose Centurie, accanto ad altre composizioni, per nulla note al pubblico profano e persino agli studiosi stessi.

Carta Canta – ovvero MAKTUB in arabo tutto è scritto !

Questo manuale ricopiato scrupolosamente dal discepolo Chavigny nel suo Janos Gallico(testo raro-seldom) che è andato sotto la dicitura LES PRONOSTICAZIONI, composto da molte pagine voluminose,la cui importanza si è rivelata radicale per le mie constatazioni e scoperte determinanti degli eventi e indicazioni assolute dei tempi.

Ora nello scenario che vede l’Occidente contrapporsi all’Impero Barbaro o Barbarique di Attila e ZERPHARS ossia dei popoli SERVI, Slavi sino a Zerphas(Persia-Sciiti).

Esaminate tutte le dizioni sull’operato dei Barbariques sin dall’Empire(empio peggiore-pire) dell’Anticristo Ateo… (Marxismo.Comunismo). Anzitutto fatte le debite distinzioni degli scenari temporali lungo i secoli di tali anticipazioni su tale IMPERIALISMO Aquilonare…riportiamo quanto + conforme ai nostri Tempi:

Presagio 68(en prose)

Felicitè par le quatres pars du Monde European c’est dans le mois qui s’ensuivant et l’ensuivant(IVAN) au tous ceux de la Discipline Militaire seront sublevez et esaltez et seront données Nouvelle Charges(Incarichi MIlitari )Ma cestucy ne sera par le bon mois,ni celecy (nice-Victory)l’année des Giovialistes( lobby Geova Israele.USA)

Le *Merculialistes (= Affaristi + Commercianti.Comunicatori-e la Press dei reporter)se manteindront le compte augmenté que se vomitera le petit arriere et accusera les grands abaisssez….

< Le MERK….Merkel ? O Macron -Draghi ? Già uscir di scena come da presagio 60-61 postato da tempo sull’anno pestilenziale)

Eccoci all’aggravamento dei costi commerciali e dei commerci globali a danno dei piccoli messi in ultimo, alle strette e le colpe contro i Grandi sotto accusa…..

La traduzione non per nulla ardua se andate per orecchio ricordando cinque secoli or sono italiani e francesi amavano trasmigrare con le guerre in corso allora ….

Dobbiamo così dedurre che ogni decisioni per comporre un solo esercito o forza marnata Europea sarà la più felice scelta e passo giusto in previsione degli scenari che inutile fingere sono lampanti anticipazioni di un crudelissimo futuro.Rammentare che l’avvento della Nuova Pulzella (come Giovanna d’ARCO metafora allegorica)in Francia e dell’Errante Cane – sono un presagio lapidario di sviluppi Bellici che è inutile fare gli struzzi, quando la Francia sarà anch’essa Assalita. Quando saremo tutti nella merda kakos worse …per non avermi creduto, nemmeno con un briciolo di Fede,onorando il Profeta in casa nostra.Ed ancora più esplicitamente viene anticipato al buon fine di apprendere questo saggio consiglio: Presagio 171(Pronosticazioni)

Con i Ceque(Cechi)con i (mezzi) BLINDATI qualche (CHEF)Raid’Europa si transumerà da una regione all’altra (Austre) in tale transmigrazione così devastante da essere più di cento e 620 luoghi(der stelle in tedesco) non senza grande GLORIA et ONORI di tutte le anime(armate) sensitive*(senso = guerra in giapponese)

<*Menti percettive- sensibili- lungimiranti>

Qui ogni mente potrà dedurre quanto proseguirà il corso degli eventi occidentali in armi- Ma poiché dobbiamo continuare a sfogliare le Pronosticazioni , ma questo man mano che gli eventi emergeranno lampanti inco futabilmente come ritroviamo già dettagliati in tale sunto del Nostradamus…Pronosticazioni, fuori dalla curiosità o scimmiottatura di facili plagiatori !

20 pensieri su “L’Esercito in campo con alla Guida il GRIFONE, il DEr STELLE ovvero ROY d’EUROPA- predetto da NOSTRADAMUS

    • Posto qui per tutti due articoli interessanti che ho trovato ed incentrato sulla simbologia del Grifone, che mette radici anche nell’iconografia artistica dei paesi che si affacciano sul Mediterraneo. Figura che ricorre anche nel XXIX canto del Purgatorio di Dante e dove simboleggerebbe Cristo nella sua duplice natura, umana (leone) e divina (aquila). Il Leone e l’Aquila rappresentano anche gli evangelisti Marco e Giovanni. La sua descrizione completa si trova anche nell’antico testamento nel profeta Ezechiele.
      e compare anche nell’arcano XXI dei tarocchi marsigliesi (il Mondo).
      Il grifone è stato spesso assunto come immagine negli stemmi e simboleggia custodia e vigilanza. Gli antichi lo posero a guardia dei tesori esistenti nei monti della Scizia. La posizione e l’ estensione della Scizia variarono nel corso della storia ma di solito l’area indicata dagli autori classici come Scizia includono:

      La steppa del Ponto: Kazakistan, Russia meridionale e Ucraina orientale (abitata dagli Sciti fin dall’ottavo secolo a.C.)
      L’area del Caucaso settentrionale, incluso l’Azerbaigian, e la Georgia
      Sarmazia, Ucraina, Bielorussia, Polonia fino all’Oceano Sarmatico conosciuto anche come Mar Caspio
      Il Sud dell’Ucraina con la zona del basso Danubio e la Bulgaria, nota anche come Scizia Minore

      https://www.postposmo.com/it/grifo-un-animal/
      http://www.grifeo.it/Grifone.htm

      Nota- Nella quartina e sestina il Grifone ha anche la sua connotazioe geografica che verificheremo nel tempo dei fatti fururi.

  1. PROF. BOSCOLO, come sempre puntuale, nelle traduzioni di quanto scritto da Nostradamus, verità oggi che tutto il mondo conosce.
    Nella bozza delle conclusioni del Consiglio europeo, la presidenza francese scrive: la guerra della Russia è un terremoto nella storia europea e per questo dobbiamo assumerci maggiori responsabilità per la nostra sicurezza, su tre dimensioni chiave: rafforzare le nostre capacità di difesa, ridurre le nostre dipendenze energetiche e costruire una base economica più solida.

  2. PROF. BOSCOLO, siamo in pericolo, e per affrontare questi pericoli dobbiamo prendere piena coscienza e agire di conseguenza. Penso che la guerra ucraina sia stata una sorta di risveglio per la nostra coscienza. Un esempio, abbiamo aumentato la nostra dipendenza energetica dalla Russia per anni e ora questo viene usato come un’arma contro di noi. Non siamo un’unione militare, non siamo un’alleanza militare, ma vogliamo svolgere un ruolo per dare ai cittadini europei più sicurezza in un mondo difficile e pericoloso.
    Professore, le sue parole: Un solo esercito e forze armate Europea sarà la più felice scelta. -ESATTO-
    La costruzione di un esercito europeo evidenzia il fatto che gli europei devono lavorare più strettamente e insieme per una difesa Europea più forte, più integrata e più efficace. Per quanto si sa: gli eserciti europei rimarranno, ogni Stato membro avrà il proprio esercito. Saranno previste esercitazioni periodiche terrestri e in mare e il rafforzamento della mobilità militare. Inoltre, l’ Eu istituirà una politica europea in materia di oyberdifesa per prepararsi a rispondere agli attacchi informatici, e svilupperà un pacchetto di strumenti contro la manipolazione delle informazioni e le ingerenze da parte di attori stranieri. Si lavorerà anche a una strategia spaziale dell’ Ue per la sicurezza e la difesa. L’ Ue punta poi, a rafforzare il suo ruolo per la sicurezza marittima.

  3. Dall’articolo del Prof si evince che la nuova “Pulzella” francese sarà in prima linea nell’affrontare il lupo?
    Le presidenziali francesi saranno la cartina di tornasole per verificare i prossimi scenari che aspettano l’Europa.Macron nel frattempo incomincia ad aver il fiato sul collo della le Pen.

  4. Si Macron oltre ad avere il fiato sul collo ha anche un brivido che corre dietro la schiena dei macronisti per l’ascesa repentina di Marine Le Pen, nei sondaggi a solo sei punti dal Presidente candidato, il paese ha voltato lo sguardo a destra, già ai tempi dei gilè gialli.
    Ancora una volta il Professore avrà visto chiaramente, come sempre. –

    • Fuoco…fuochino… 🙂
      riporto dalla rete :
      “BOTTE DA ORBAN
      In Ungheria, il partito di maggioranza Fidesz vince le elezioni con il 55% e Viktor Orban si avvia al quarto mandato. Il presidente Orban ha dichiarato che il popolo ungherese ha lanciato “un chiaro messaggio ai nostri nemici, da Zelensky a Soros”. I popoli che rivendicano la loro sovranità e non intendono soggiacere sotto il tallone delle elites finanziarie, globaliste e guerrafondaie occidentali esistono e alzano la testa.
      L’Occidente se ne faccia una ragione.
      Orban avrà pure tante contraddizioni e aspetti di criticità, briciole al confronto di paesi in cui i leader vengono calati dall’alto per fare gli interessi di gruppi di potere stranieri. Le accuse di omofobia, razzismo, estremismo, provenienti dal carrozzone dei media generalisti occidentali, sono sempre direttamente proporzionali alle rivendicazioni di autonomia e di sovranità politica. Dev’essere un caso.
      Non si dimentichi che l’Ungheria è un paese membro dell’UE e della NATO, consapevole quindi delle conseguenze politiche ed economiche a cui va incontro nel rivendicare determinati spazi di movimento. Orban non è uno sprovveduto, più volte ha saputo dare un colpo al cerchio e uno alla botte, tirando via velocemente il piede da sotto lo stivale globalista prima che glielo pestassero. Lo spazio di azione della BCE rimane anche abbastanza limitato, in quanto l’Ungheria mantiene il fiorino, controllato dalla Magyar Nemzeti Bank, banca nazionale ungherese che già nel 2010 si oppose all’ingresso nell’Euro a fronte delle politiche di austerità che avrebbero danneggiato fortemente l’economia. La Magyar Nemzeti Bank mantiene un obiettivo di inflazione a medio termine del 3%, permettendo il controllo dei prezzi sul mercato del paese. Non sarebbe forse ora che il gruppo di Visegrád, di cui fanno parte Ungheria, Polonia, Repubblica Ceca e Slovacchia inizi a identificarsi come un’alleanza dei paesi dell’Est, sul piano politico, commerciale, finanziario, e virare in direzione contraria alla sua concezione iniziale di integrazione nell’Unione Europea e uscire da quella sfera di influenza?
      Se non ora quando?
      Renato Russo”
      NOTA Giustissimo avere ed ospitare pareri e visioni scenari dell’altra parte…dato che questi sono gli equilbri con cui dobbiamo riconoscerci NAZIONE EUROPA nel bene e nel male della centrifuga euroasiatica.

      • Se fosse ORBAN lo scenario cambierebbe totalmente nell’attuale scacchiere europeo, Lui filo russo , pro Putin, anche all’interno Nato, è nella UE, contro l’Ucraina attuale ..insieme alla Slovacchia e altri paesi dell’est , oggi mettiamo anche la Serbia che non vuole mandare armi a Kiev. Sembra comunque si stia riformando uno zoccolo duro dell’Est. Trovare un equilibrio non è facile in questa Europa debole e incasinata.. piena di compromessi.
        Ci vuole veramente un Grande Leader , molto forte e preparato!!!

  5. Trap credo abbia visto qualcosa che altri non vedono o non vogliono ancora vedere! Persino scritto e tradotto dal Prof. Mercurialistes=Affaristi (ricorda un vile affarista…) che per perseguire i loro scopi calpestano tutto e tutti da sempre. Il ripetersi della storia aiuterebbe a distinguere meglio chi viene definito male e chi invece definito il bene per il mondo. In genere chi promette salvezza con le armi tramutate col nome pace restituisce morte e guerra! I passi lenti, man mano che il tempo passa capisco a cosa servono. Così come capirà chiunque ciò che è celato e ciò che è il grande inganno, il grande malus. Si potrebbe aggiungere altro, ma quanto scritto da Maria riassume bene anche con l’arcano maggiore XXI quello che il Prof. in un paio di file fa ci ha esortato a leggere. L’Apocalisse di Giovanni, nominato simbolicamente e con un tarocco maggiore che è tra il XX (il giudizio) e quel XXII (il matto). Non dimentichiamo nemmeno mai gli esagrammi che ci ha da poco postato il Prof. Il resto sarebbe ripetitivo, seppure aiuterebbe a combattere la ripetitività usata a plagiare tutti per distorcere la nostra realtà. ricordando anche il passo Mt 24,24! rimarrà da scoprire le statue erette per essere adorate cosa sono e tutto sarà chiaro.

  6. Per il Grifone non bastano le foto o i nostri commenti, per quante analogie si possano trovare. Dagli stati che attualmente sono in guerra a quelli della grande maggioranza dell’est e non solo. Francia, Spagna, Germania tutti hanno analogie con il Grifone. Ma una in particolare fu data da Dante al significato della dualità di Cristo, umana e la divinità! Ma mi fermo qui, non voglio sconfinare o peggio deragliare.

  7. La storia del Grifone e quindi del grande leader europeo che si contrappone alla Russia riguarda un evento del futuro e non attuale. Un evento che forse ci sarà tra 20 o 30’anni.

    • Con i tempi lascerei perdere, le previsioni sulle tempistiche mi piacerebbe farle anche a me seguendo anche la logica, ma finiremmo nel fosso. Ma di certo non finisce domani questa vicenda, né si protrarrà per 30 o meglio 20 anni. Nessuna nazione su questo pianeta può sopportare una tale durata, nemmeno se il mondo si dividesse in due schieramenti opposti. Si passi lenti, ma nemmeno troppo, il tempo che serve ad ogni essere di capire le cose che si scandiscono nel tempo. Tempo che esiste per noi in materia e nulla più. Già fuori la sfera chiamata terra ciò che noi definiamo tempo non ha alcun valore e nessun riferimento. La nostra parte “animica” non conosce nemmeno il significato della parola stessa, tempo, poiché essa è eterna da sempre presente. Ma qui si va in altri argomenti che già è difficile far quadrare questi, figurarsi tutto nell’insieme. Ora cerchiamo di capire nel breve per quel che riusciamo con i vecchi file a stabilire dove “siamo” per poter capire dove “andremo”. La stessa Apocalisse suggerita dal prof. non dura così poco 20/30 anni dall’inizio alla fine. Ma una buona parte la vedremo e forse ne riconosceremo qualcosa?

      • Ecco un esempio di cronologia o ciclo temporale per cui Cronosemntica dei messagi del Mostro/NOSTRO del prossimo file è la prova docOUMENtazione inconfutabile di come l’esegesi nuda e cruda mi poteva illuminare sul nostro futuro che proprio nel ciclo detreminato dagli anni SESSANTA ad oggi dell’ESAKONTAS(LX°) con le tante ripetizioni postate, ecco come si rivela chiara e lampante per i nostri attuali tempi AUGE dei rossi e rossi e gialli e fuoco e peste e quanto altro viene anticipato e vaticinato testo alla mano e pagina dell’Oscar L’Enigma Risolto, pietra dura da difgerire per i soliti col maldipancia,,pardon al cervello bacato ed offuscato senza luce e bussola interiore o anima e coscienza.

      • NON ho detto che la guerra durerà 20 o 30’anni! Ho detto che il personaggio politico legato al Grifone riguarderà un futuro quadrante di guerra o sfida che se legata all’Ungheria non potrà certo riguardare l’attuale leader politico Orban che è troppo filo russo. Quindi per forza di cosa riguarderà un futuro politico.

      • ” La nostra parte “animica” non conosce nemmeno il significato della parola stessa, tempo, poiché essa è eterna da sempre presente. ”

        NON E’ PROPRIO COSI’ bisogna conoscere la materia a fondo….., solo per chiarire, bisogna acquisirla con sacrifici e altro… finchè non si arriva a un certo punto siamo bestie cioè animali.

        L’ ANIMA UMANA la si possiede quando si sono creati i tre corpi solari, cioè dopo aver terminato di creare il corpo causale avendo eliminato una parte dell’Ego. Non bisogna confondere l’Essenza con il corpo causale . L’Essenza è solamente una frazione dell’anima umana. Dagli orientali è detta: ”Manas superiore”. E’ una delle due anime di Atman ed è maschile.
        l’ANIMA METALLICA che è detta anche anima metallica del mercurio, è il secondo aspetto del mercurio. E’ il risultato della trasmutazione del mercurio grezzo che attraverso Ida e Pingala sale fino al cervello. Viene anche chiamata Exiohehari. Attraverso la trasmutazione si trasforma in energia. Tale energia sessuale è detta anima metallica
        Invece l’ANIMA SPIRITUALE o DIVINA: è la Buddhi (vedere BUDDHI) della kabala ebraica, è la COSCIENZA superlativa dell’Essere. Insieme con l’Atman, l’intimo, costituiscono la Monade. E una delle due anime di Atman ed è femminile.

  8. Condivido Prof. nel senso che credo che siano questi i tempi e non credo che durino altri 30 anni senza che nulla ancora sia accaduto, spero di essermi spiegato, visti soprattutto le vicende Russe. Poi credo che se questo governo non durerà troppo ed interpretato così il file da me, dovrebbe arrivare colui che ha come emblema il Leone e indosserà l’elmo di Scipio? Spero di aver spiegato quale era la mia tesi nel commento precedente, che non mi riesce spiegare nella logica futura fra 20 o 30 anni con una situazione attuale che si protrarrebbe troppo. Ovviamente seguendo la logica e non altro.

    • Etica e Logica non bastano per capire il Futuro….ci vuole l’Olio ELAJA->OLivo o ELIA ?per tenere accesa la Lampada o la Fiaccola che guida il DADOKEOS L’esegeta nudoi(vedi images del Fanti accanto al sotto posto veggente,illustrazione del proemio del Trionfo di FORTUNA) l’Olio della lampada è la FEDE nel Profeta e la sua Visione Onniveggente della STORIA e MUSA KLIOS LIONINA GLORIA..Assimilare i sensi del prossimo file….spiegato da tempi molto lontani !

    • I TEMPI sono stati dati nei file passati, più o meno. Conosciuti certamente da chi ha Olio nella lampada…
      occhio ai segnali, e buona memoria….comunque bisogna possedere una mente diciamo da canguro….per capire bene!! Tutto è alla luce del sole meno Le LETTERE….dove esiste la chiave!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...