THE VISION ESPANSIONE MUNDI da DESTINI d’ITALIA(1991)

Da i DESTINI d’ITALIA…Considerazioni e Comparison planetarie:

Non ci mancano i numeri per inquadrare il cosmo cominciando dal nostro corpo umano bene insegna il genio Leonardo a Vinci.

Annunci

PASQUA o PSQUALO o PAS QUALLEN o PASQUALION chi tiene il Computo alla Pasqua?

(Stauros in greco la CROCE…..et TAUROS o NOUVEAU -VEAU =  il TORELLO = TURIN……..CITE’ l’ignorata profezia nascosta )

Le citate parole sono un rosario con le spine e la rete che è anche un facile trappola o trabocchetto. Altro esempio che dalla Pasqua in Quaresima… oggi sino al Giorno della Risurrezione cosa bene sortirà dalla scatola cinese questo logos come qui bene si dimostra sconvolgere con la fase dalla QARESME(francese)QUA-ARES = ICI MARS – Marte sensazionalismo era – visto il vigere lo stato di guerra , quello alimentato proprio dai francesi che infingardi stanno dietro le culisse di Caronte, il traghettatore degli INFERI sulle onde del mare e da una sponda e l’altra del Mediterraneo(LIBIA,TRIPOLI).

De Vieux Charon on verra le Phoenix(Fiamme rogo arderà )da essere il PRIMO (le premier…primario <?> et dernier )….Reluire en France….(XI-28)SEICENTO E’ FIXING FISSATO SIX  italico lo metterà ……per iscritto (!)

Al popolo le grandi fiammanti emozioni non di certo poi a tempo debito così crucciatissime  giammai mancheranno – Dall’ARES LIBICO  in fiamme  o LION…ARDO Libix / leon che arde-brucia(?)nel feroce quadrante ed in ogni altro porto e scampo da colabrodo dei barconi e gommoni alla Caronte perchè così zeppi di azzardi e naufraghi come dei molti così colati a picco. Capito il mito di  Caronte è il traghettatore dei morti ! Lo predice la sestina e quartina ! Dio nessuno ha il vero senso morale di citare quella profezia del Malum PUNICUM che dal Nord Africa fa danno all’Italia – come bene previsto da Cinquecento anni …..che sempre puntigliosamente abbiamo rinverdito così nei testi da decenni. COINCIDENZA lampante o pistola fumante di tanto fuoco e fiamme Quindi Quelles esmotions battono alle porte ? Quale altre sesmotions  emozione sismica ? Ma preferiamo immaginare che le pargole possano non essere ancora sviscerate e restare chiuse salvo che la bocca del Black Hole  infernale resti sigillato. Forse tacere, ma al contrario ai presentimenti non si possono mettere la museruola . Ma purtroppo vanno di monda –  Gli Orecchi da coniglio o da mercante dei nostri tempi dimostrano come essi hanno la cera negli orecchi come quell’Ulisse incatenato all’Albero Maestro della Nave , perchè amò sentire il Canto delle Sirene !Li morti e i risorti ?A cosa dobbiamo allora credere… se troppi oggi preferiscono il Canto delle Cicale o dei Grilli o quello del Gallo (COQ francese)che calca perfettamente il detto millenario di chi si rivela traditore = Verräter nell’anno del verro, cinghiale o del porco o peggio da Basilisco ! (Sul WEB vedi mito del Basilisco).

Ma il grande popolo ama il canto delle sirene ed ha i suoi culinari editoriali che ai fatti manifesti ed alla gravità di tale crisi europea che fiammeggia con il rogo di Notredame e gli allarmi profetici di NOSTREDAME = NOSTRADAMUS da chi ancora osteggia e prevarica tanto dietro le quinte così spudorattamente topo di fogna – senza vergogna-  il pasto  avvelenato con il dare ai lettori mera sporca crusca invece di pura farina. Moda vecchia da tempo di fare Titoloni e aumentare da Mentecatti così autori di Patacche. OGGI le tante e sia quelle squallide quallen meduse e squallori e shark pescecani e squali del mare. Sono gli Iceberg che galleggiano ancora  sulle onde ad ogni sinistrale evento che è pubblicato da NEWS o SCOOP da opera infame di quanti hanno il vizio cronico di non documentarsi alla vera fonte taurinense. Sono coloro che amano solo la ganga e le scorie del pentolone o del melting pot così ricotto della loro insana culinaria. Malsana e la più sporca maiala infarinatura ,la farina del diavolo , piuttosto che aggiornarsi su quanto da tempo era scritto dopo il Rogo di Torino SINDONE, e quanto bene era già paventato l’accadere poi nell’avvenire da scenario inconfutabile gemello, binario, besson…..:

E così di fatto configurava profeticamente poi la Sindone di Torino( pagina 24 di Così parlò Nostradamus – 1988 Oscar Mondadori)….pagine in cui è illustrata la quartina del disastro al duomo con impressionanti dettagli e d oltre altro avvenire:

MAKTUB = Così era scritto :

Oltre tutto questo temiamo che ci sia un altro riferimento partendo dalla Primavera (ariete-Toro) al segno in cui esattamente Marte è transitato dal Cancro, Leone ala VERGINE è maturato l’evento indicato (nota odierna : allora aprile del 1997 !).

La terza riga possiede ancora una Minaccia celata dell’evento che riguarda ancora la CROC E, la Chiesa con il Sommo(Giù ) Pietro Solare,il Papa del Sole in declino, al tramonto, quando arderà per omofonia l’evento BINO-GEMELLO , binario di un altro grande FIRE(FUOCO) che colpirà(grandi incendi avvenire misteriosamente di altro ed dei molti luoghi della Terra) per cui ci sarà ancora un altro FUOCO nel TEMPIO, in senso alla Chiesa.

Un altro grande Fuoco sul Piano dell’Orizzonte come (nota attuale avvenne infatti nel 1997) in (S)INDONESIA !

Ma l’idea di Fuoco è il terribile interrogativo che incombe ancora al futuro.C’è posto quindi per altre congetture e per il lampo improvviso

SE giusto siamo così : Da Cinquecento anni poi chi il computo terrà – Poi ad un Colpo la Grande Chiarezza CLARTE’ donerà- porterà = Puis a un coup grand clarté…donra !…per quando verrà il tempo, alla pubblicazione, alla venuta in Luce delle Lettere, di queste Lettere a fine millennio(?)

BOIS et CITEZ Lettres(tresca)cachez au Cierge !

Traduzione :

BOSCO CITTA’-CITAZIONI (le Esegesi)e Lettere che per tresca celate-censurate alla Luce del Sole !

C’è forse qualche altro Bosco in circolazione che JADIS abbia svelato la lettura e le Lettere di Nostradamus qui così citato Le BOIS CITEZ nelle CENTURIE e varie quartine!

E c’è la prova inconfutabile che Tutto questo venne pubblicato sull’Almanacco di Nostradamus per il 1997,poi rivelatosi essere l’Anno dell’Incendio al Duomo a Torino.Il Vaticinio non è bastato- perchè ancora allora TUTTO è stato fatto passare sotto silenzio.Ora dopo quanto è accaduto al TEMPIO ,nella Chiesa della VERGINE- NOTREDAME !!!!!!

La Bandiera del Mondo o dei Mondi ?.

Lo sventolio di una bandiera al vento…quante immagini suscita se l’EtoileStella di varie bandiere della Toile-Voile del panno all’Orizzonte ,tutte sono concatenate nel grande semaion se diventano un segnale all’occhio umano come all’esploratore o alla sentinella in cima alla Torre ? Avvistato o aguzzato dall’occhio quel panno o colore in modo tempestivo in terra o in mare per un sospirato soccorso. O in troppe vole nella storia , l’avvicinarsi di un micidiale invasore- nemico? Oggi le segnalazioni si sono fatte molto più sofisticate e fulminee dai tempi dalle epopee e dei campi di battaglia. Bandiere di tutti i colori e segnalazioni navali e terrestri e aviatorie sino a quella pianta sulla piatta pianura Lunare. Cose di altri mondi, dunque perchè questa è l’epoca in cui il porta stendardi dall’era del primo faraone Egizio , eternata in una lastra di bronzo o poi in una aquila imperiale ha così sopra le teste di tutti, all’occhio di tutti essere labaro, emblema crest, vessillo, the flag, o in signo vinces – simbolo et semaion – aion-crono -tempo affine  semantico, fonetico nome in questo stesso così idoneo a essere subito riconosciuto da ogni Occhio ed ogni occhio che lo vedrà !   

Dalla notte dei tempi della nostra millenaria storia umana …quanto sia stato il percorso al tempo attuale, eccoci all’Orizzonte mondiale – planetare che senza muoverci da casa nostra tutto è possibile osservare come se fosse sotto i nostri Occhi. Abbiamo fatto dell’Infinito ….così un simbolo ed una bandiera, o meglio Michelangelo Pistoletto come per altri files che abbiamo indagato ed esposto in merito al Terzo Paradiso,alla simbolografia grafica appunto dell’Infinito(Ikanos una voce in greco)il tratto idoneo a racchiudere in questo triplice Ellisse o sofisticato serpente o spirale dell’Ourobos similare al kabbalistico che esoterico o numerico dell’OTTO, che a sua volta è simbologia del 100 ovvero del Secolo- Saeculorum !

 

Ma è l’invenzione, ispirazione creativa che ha le sue tappe secondo Michelangelo Pistoletto che è diventato il porta bandiera di tale Bandiera del Mondo …a cui amo aggiungere per i tempi prossimi venturi a cui ormai si dovrà pensare. Quella che sarà la bandiera per la prima colonia Lunare, e poi per quella Marziana ! Tutto imparando dalla storia che non mancheranno fazioni e la psicostoria si ripeterà ribellioni e umorismo, e ultraterreni altri futuri Caino ed Abele ?

Noi almeno stando al passo dei tempi, sta bene che una serie ed la gamma dell’Infinito abbia la veste, quella di Arlecchino che così sventola con tuta la nostra immaginazione quanto solo ‘arte possa anticipare, come sempre con un solo tratto di pennello e poi con la tecnologia delle immagini , comporre questo (T)Ourobous mosaico di tutte le multicolori banners-flags- le bandiere del pianeta. C’è posto per tutti in questo virtuale anfiteatro a grande curvatura con un occhio centrale e tanto a destra che a sinistra l’insediamento per tutti,in una Panta Rei senza confini, quasi un congegno che mentalmente così inglobi da Porta …Janua Coeli del Terzo Paradiso o come ben sappiamo dei Regni Celesti, quelli su cui con varie quartine Sigismondo Fanti, ha scritto in merito ai futuri scenari umani che incidono così altri sideree dimore o esseri muta-formi ultraterreni. C’è quanto basta per soffiare l vele di ogni bandiera futura o se anche fosse benissimo sventolare sul Palazzo di Vetro della Nazioni Unite.

O anche quale una singolare insegna oltre che esser la bandiera di Arlecchino, la maschera di cui parla Michel Serres nel suoi libro Il mantello di Arlecchino, che ha molto viaggiato e porta sulla pelle i segni del suo peregrinare, è l’unica che possiamo riconoscere noi cittadini planetari. E anche dei futuri viaggiatori su una città spaziale con gli OBLO. L’OCIO- l’OCCHIO OTTO Centrale con accanto i due OCCHI – Cerchi a destra e poi a sinistra aperto sullo sconfinato abisso e orizzonte dei mondi, una Finestra sulle Stelle….su cui ognuno di noi umani sogna di affacciarsi, mentre altri fortunati spaceman già vivono questa visione siderale…

appuntamento a – LA BANDIERA DEL MONDO 1+1=3 | martedì 9 aprile 2019 | Chiesa di San Carpofaro – Accademia di Belle Arti di Brera e Triennale Milano.

x

Le CONSIDERAZIONI STELLARI sul DRAGO-DRAKOS o Dragone Agone CINESE ASIATICO e l’AMERICA!

Agone ovvero il grande SFIDANTE o Competitore che del DRAGO, non manca una ricchissima raffigurazione fantastica. Poi come in polacco SMOK =DRAGO che ha nell’inglese Smoking = il FUMO e sia il fuoco che sputa la Bocca del Dragone …..che attenebra la vista e l’orizzonte, sebbene gli indiani d’America sapevano trasmettere messaggi nuvolosi a grande distanza.In Greco DUMOI- FUMO che offusca la vista anche di ben altra assemblea asiatica.

Ma non sono segnali di fumo o di vampata balistiche che predice la riga millenaria apocalittica rivelazione mai approfondita del Tempo della CRONO KILLIADES micidiale Stroke – del Colpo di Coda del Rocket/il Razzo che farà precipitare sopra la terra un Blocco di Stelle !

Il Colpo di Coda del Dragone che dall’alto dei CIELI ( OURANOI) così causa la caduta, la precipitazione micidiale distruttiva ! Taccia chi non conosce i logos della scrittura antica in cui dal Cielo – Ouranos ……(in greco così è scritto =) O THUSIASTERION o PHUSIASTERION (ASTERION siderale- stellare nucleare ) Ovvero dall’ARA, Consolle Altare – Ara in greco Maledizione viene così descritto il precipitare abissale del Fuoco Distruttore sulla Terra.

( Niuno muti questa traduzione esegetica )

Illusi coloro che credono che le macchine dall’ Orbita del grande immane fatto rovinoso…vaticinato- si muterà in Dis Aster – Disastro ! Da decadi viene cum Sidera (stella)a dovere evidenziata la minaccia che comporterà il Versare sangue anche nello Spazio (altra specifica quartina da sviscerare a suo tempo )!  Da tempo passato al corso che man mano ci permette di mettere il dito nella piaga – qui abbiamo elencato ogni dicitura che ha la portanza di operazioni spaziali e nei Tempi della ventura Congiunzione Lunare che si verrà in auge + si vedrà a Rendere– il FUTURO “ Rende Vous “! La corsa verso la Luna .

Da oggi quanto da tempo messo abbiamo sui piatti del tempo – bilancia in mano o meglio Giudizio o CRINO Jus JURIS comporti a capire senza pungersi con il porco spino ! Chi non capisce questa dottrina invece di cogliere la Rosa del rosario della Semantica,invece della Dottrina coglie solo le Spine o Nail, un Chiodo ! Tanto  Kentauros o aguzzo e pungente sino ad oggi nell’attualità di tale Anno Orientale del SUISSO – PORCO – VERRO- Il CINGHIALE =VERRO et VERRATER- TRADITORE sulla scena del pianeta esplora a tal punto da operare tale macCHINAtione ! .

Chiari sono quindi i segnali all’Estrema CODA del DRAGONE ORIENTALE, vista la geografia GEO(TERRA) che sta in antitesi alla Geo OCCIDENTALE.

Tutti i dati siano debitamente considerati, sapientemente spiati per non farsi prendere alla sprovvista,non siamo noi ad essere minacciati bensì ben altro der stelle sito stellato che deve temere l’Aprocher du rocket (Razzo), così alle sue spalle le COUP DE FER che stupirà- EST tuonerà sul mondo Intero !.Stupefatto, Terrorizzato ?

La Cosa resta indelebile essere poi del senno di poi solo vergogna per i tosti ottusi che mai si degnano di controllare o esaminare i versi chiave delle Centurie messi in chiaro anzitempo. Esempio nudo e crudo. Sono passati decenni da quando abbiamo messo in chiaro questa siderale Katabasi – sotto il naso (o sotto la Nasa – come nel 1984 nel testo Key to The Future era già preannunciata la catastrofe al Lancio di sette astronauti, ma la previsione è risultata in USA d’avere BOCCA CHIUSA!).

Oggi senza essere teologi o discepoli del cardinale Ravasi, a cui va tutta la nostra attenzione per le sue lucide esegesi in svariati campi biblici(ebraico-greco-latino). Siamo come Giobbe pazientemente votati allo studio delle antiche scritture , cosa inspiegata sin dall’infanzia già a 14 anni leggevo e frequentavo biblioteche alla cerca di specifici testi ammaliato dal verbo e dalla parola svariate lingue, allora principiando dal patosi e francese scolastico , che nella mia mente ha generato l’amore al mistero della Semantica(Shem il Nome in ebraico) sia da allora raccogliendo i testi antichi ( con il comprare  la mia prima grammatica di sanscrito) e poi in libreria fare acquisti – coi pochi risparmi a caccia dei testi rari e apocrifi,trascurati e contrapposti alla dogmatica Fede (Shinkò) Cattolica. Proprio dal giorno che ho saputo che i testi genuini dei Vangeli , verranno alla Luce Ortodossa, perchè così è predetto da Nostradamus nelle sue Lettere.

Sarà questa la CERCA RESEARCH della Perla Preziosa ? Ma lo svelare di tale ricerca appassionante dei mitici misteri insoliti o clypeologici così bene richiede …..la Vista dell’Aquila o la Vista del Drago ! Bisogna essere veggenti come Tiresia o come il leggendario Mago Merlino ovvero YHMRES della tradizione della Britannia!  Ma YHMRES o HERMES sono foneticamente troppo similari per non accedere ad altre significazioni per quanto molto da tempo esponiamo ma queste decifrazioni speso vengono offuscate dalla smemoratezza die lettori che non CUM SIDERAM…se  escludono le stelle che invece sono luminari utili luci nel buio più pesto per bene navigare in tanti testi e scritture – sia considerano sideralmente ferreamente poi cosa sta al ferREALMENTE….con la Mente Reale e concreta + rigorosamente razionale su quanto scritto da Sigismondo FANTI da cinque secoli dalla sua Città della FE(fede)Rara haura Ferrara se Io non erro (XX-CXXII)…che ha visto la Luce a Venezia e sia per quante volte bene è nominata sino a Chi qui Mostra Chiaro ….o Chi ha la Vera Fede Ferrea….(di ferro sidereo- siderale) non richiede l’uso della Mazza o del Vincastro del rabdomante per arrivare al segno o alla ferrea semantica che collima così con la realtà umana della storia vissuta e quella che vivranno di poi negli ulteriori secoli e millenni pari pari a quanto ha scritto parallelamente dopo Michel Nostradamus(Centurie).

La specifica bene nella Lettera Franse al suo NUNCIO riguardo : La Grande Rossa Bestiassa Putide (Put in ?)che tu non sapresti contraddire ...che è un testo molto vasto ma di natura purtroppo personale oltre che svelarmi, quello che sta al MISTERION – TERION (Bestia in greco)propriamente in riferimento alla BESTIA- si debba così affrontare con ogni altro denominatore che allude alle “BESTIE FEROCI “<2-24> ed ogni genere di Monstres – incluso l’altro grande simbolismo occidentale che ha San Michele Arcangelo o San Giorgio giungere a sconfiggere il Drago !

Non bastano qui le lezioni di Fulcanelli e di ogni altro libro di pietra o scultura e rilievo che porti alla Chiave di Volta (The KEYSTONE)delle Cattedrali, Templi o Basiliche Francesi (Nostredame-Parigi)per addentrarsi nella lettura di questi simboli o SYMBOLOGRAPHIA cara al Boschius , perchè non mancano affatto le lezioni enciclopediche da vari secoli.

Non c’è Cauda Drakonis se non c’è Caput Drakonis , Uno è la Testa primaria , e chi sta in seconda , sta in ultimo, in Coda (= OURA in greco – memorizzare la sentenza “ QUI ME PRISE OURA RUINE HNTIERE” chi vuole intendere lo capisca!

Non manca in questa grande galleria di raffigurazioni di ogni diversa natura di Bestie e mostri del Sigismondo Fanti nel suo Trionfo di Fortuna, principiando dal Liofante,Pantera, Bufalo, Asino, Dragone, Coccodrillo, Lupo,Capra e il Cane,Scimmia, l’Hidra, Rana , Balena, Delfino, Sirena, Griphone, Ciconia, Cigno,Equovolante(ippogrifo),Pavone, Barbagianni, Gallo, Vespertilione(pipistrello).

Svelata così la Galleria dello ZOO astrale stellate-fantastico Girone o ROTA delle bestie che lo stesso Leonardo da Vinci condivideva con Sigismondo Fanti da comporre il trio geniale di animali a trio- o a quattro dei personaggi celebri incluso così nello stesso tempo esistenziale Michel Nostradamus accomunato profeta al Fanti autore di tanta sequenze di quartine profetiche molti decadi prima. Un gioco legato alla sorte o TRIONFO-Ruota della Fortuna così che ad ogni giorno del mese ci si attribuiva alla Nascita il proprio ANIMALE ! L’animale totem magico sovente poi nello stemma, labaro di famiglia e casata – non diversamente dall’Astrale filosofia della lontana Cina..in cui LOG il Drago non è solo emblema imperiale, ma è lo stesso Imperatore della Terra di mezzo- Centro CION-CUO !Ove il Drago e la Fenice custodiscono la Perla di Grande Prezzo, quella dell’Immortalità dell’immemore EDEN Celeste ovvero Paradiso il cui acceso è appunto custodito dal Drago che fa la guardia all’Albero dei pomi d’Oro,Giardino delle Esperidi.

SHANGRI-LA- Il Mito dell’UTOPIA IMMORTALE mai archiviata: scrinium bussa alla Porta del Cuore !

C’era un luogo immaginario in cui molti credevano di ritrovare il Paradiso perduto , questo dagli Anni Trenta (1933)per i lettori imbevuti dal romanzo Orizzonte perduto (Lost Horizon) e dopo per quanto scritto dal britannico James Hilton che ebbe un vasto successo popolare che utilizzò il genere del mondo perduto come base di partenza per un’Arcadia, così di moda nella filosofia popolare e critica sociale.Fu l’invenzione che introdusse il nome di Shangrilà, frutto ipnotico dell’immaginazione di Lawrence Osborne, in cui furono accomunate le leggende asiatiche, Tanti lettori così rapiti dalla trama dei misteri tibetani e dei monasteri collocati come dimore di santi monaci autori di miracoli…

Così che fu il ricavare dal libro la suggestione nel 1937 – Frank Capra trasse il suo celebre film, che giunse in Italia …Shangri-La è il monastero tibetano che narra ed ospita della antichissima e segreta città ormai scrinium, archiviata – benissimo nelle pieghe del tempo tanto da non essere più localizzata o svanita e così rintracciabile sul globo della terra. Solo con la bussola immaginaria che cerca il polo impalpabile o impazzisce per indicare ancora i luoghi misteriosi. I Villaggi e città e monasteri che sono solo bei sogni o raffigurazioni dei mandala di tante arcaiche architetture di lamanserie o cineserie stratificate. Rotoli consunti con le memorie su pagine dell’ Archivio scrinium inscritto in caratteri astrusi , quelli che alimentano la storia remota e sia l’idea sovrana che sarà ripresa da Guenon sul Re del Mondo. Colui che troneggia su tutte quante le leggende e le molte teosofiche invenzioni e la falsificazione di tanta imitazione che prende cervello con il Piede o come lo Stivale delle Sette Leghe o Mille Leghe perchè è così radicato il racconto e mito Universale. Detto e fatto questo è il mito del secolo passato ha ormai preso posto nell’archivio scrinium della nostra teoria fantastica che nessuno si sogna di deleted…obliare!

Metà della nostra vita la passiamo a sognare, quindi felici sogni anche quelli ad occhi aperti. Come SOGNARE di andare alla ricerca di SHANGRI-LA come montare da innocenti bimbi sulla Giostra o girare la Rota del Sampò nordico. Il mitico Girmi o Mulinello distributore della Sorte o della Fortuna e Ricchezza per armarsi a scoprire o scalare la nuova MACHU PICCHU sulle cime della Cordigliera delle Ande. Meglio in Oriente verso le Vette e Pinnacoli inesplorati dell’immensa regione asiatica chiamata il Tetto del Mondo…non avara di pericoli e di tragedie. Come coloro che hanno indossato la veste di Indiana Jones ala scoperta di Troia o dal tempo dei nazisti che aspiravano alla scoperta archeologica per impossessarsi di una Reliquia Divina sia del Budda o di Cristo o altro Avatar .

Umani o Angeli o Demoni o Esseri antropomorfi alla cerca dell’Eden Perduto.

Chi cerca trova ? Non sempre in questo immenso labirinto ! La dimensione del divino e del fantastico o del segreto del tempo è dietro l’angolo. Oggi ci armiamo con ogni mezzo possibile, dotati ormai di satelliti che fotografano l’arca di Noè o possono scovare in ogni angolo e piega del nostro grande pianeta azzurro…cose insolite.

Ottima la tecnologia e l’inventiva che potrà dare corda all’immaginazione per scoprire una nuova terra cava…anche andando sulla Luna su Marte e più lontano .

Molte sono le ipotesi che i mondi celano, lo sarà per il prossimo lontano tempo, il pozzo di sorprese inimmaginabili. Poi rizzata la Scala di Giacobbe che dovrebbe salire alle stelle , così la scienza sogna e va lontano anche con i futuri esploratori alla cerca di altra Shangrilà – Lo insegna la storia che con i suoi infaticabili David Livingstone, missionari e missioni lanciate verso i mari e i continenti che già mappiamo per quelli che discenderanno sui nuovi ed antichissimi mondi. Ci sono mete che hanno l’infinito come percorso, altre hanno il TAO ma sono quelle che solo la mente di ogni intelligenza umana concepisce. Mistero dei sogni e di Morfeo.  Quale sia il Motore di tanto slancio che ha tali Ali di Pindaro , o cosa nutre ed infiamma la Passione o Amore motore che sospinge oltre i limiti del conosciuto, sia anche con una nuova Rosa dei Venti Cosmica – che su tridimensionali mappe e con computers adeguati si potranno compiere i Grandi Step by Steps – Passi verso l’ignoto….Ma prima siamo stati bimbi ingenui cultori di favole e di miti – scoprendo che invece c’è molto spazio su cosa sia teorizzato e celato, nascosto in Terra.

C’è chi lavora in proprio e ha scritto i grandi sogni . Da quando Prometeo ha acceso il fuoco dobbiamo solo mettere le lenti per focalizzare anche con gli occhi fuori delle orbite . Forse alla cieca alla Cerca – siamo tutti in lizza in questa dispiegata umana volontà di volare verso Orizzonti ignoti :Ecco perchè esiste tale vocazione a tutta birra :

 

The RESEARCH fantastica immaginaria o senza tempo …….

 di SHANGRI- LA ?

Quale sarà il mito vero IN DI VINO VERITAS? Da quello Falso. Quale sarà la Verace ALETHEJA , la Promessa finale di un mondo migliore che racchiude anche il mito cristiano, islamico, ebraico,tibetano buddista,shintoista ed ogni altra fede o variegato settarismo che lascia tutti in bilico. Troppa è l’aspettazione celeste.

Bene inclusa quella dei madonnari che menano il can per l’aia , tutti in bilico a pesare il tutto e capire finalmente se tutto è vero o grandemente falso !

Ci sono segni nei cieli se gli astrofici osservano l’asteroide insolito gironzolare strano e velocissimo nel sistema solare e poi uscirne tanto da suscitare ipotesi d’extrasolare origine. Un corpo affusolato che viaggia senza una targa di riconoscimento. Già perchè nello spazio degli abissi non vige ancora un codice del Diotheus per ogni viaggiatore !.  Bando al der stelle planetare e alla necessità di volare nello spazio e come sapere esattamente dove un corpo si trova. Inconfutabile esigenza astronomica di localizzazione per ogni futura missione ed esplorazione umana, altrimenti addio = farewell se ci si perderà nello spazio lontano(far)del pozzo(well)profondo.

Qui ricordo allora che il pericolo di salire nello spazio non sarà privo di quel pericolo che accomuna così Sangland o SENGLAND o SANGRILAND o SANGLIER ?Inoltrarsi nel selvaggio abisso , dimensione del Cinghiale nero (il maligno oscuro)o il Cinghiale Bianco( Avatar della Luce)...altro mito poco conosciuto che ha persino la noma giapponese di USA-HACHIMAN = il Nemico- SATANA !

Ecco perchè non si devono gettare le perle ai cani ed ai porci !Occhio quindi al Shangrilà o Sangliers nero che avrà un suo senso in questa ruota dell’esistenza di segni orientali (Cinghiale- Maiale)e della planetare babilonia di mitologie. Troppe sono le vaticinazioni millenarie che vanno alle calende greche. Ma ci sono dei solitari che non demordano e rush out – corrono verso la cerca di della destinazione ignota. La Mascherata Cerca del Paradiso Perso-Perduto ?

Il mito che racchiude una verità sinora indecifrata – nonostante che si dice che l’accesso al Paradiso è custodito da un Angelo con la Spada Fiammeggiante.

Ecco un celebre esempio esposto da decenni :

( da pagina 31 di Ultimi Presagi- 1980. Piemonte in Bancarella )

I miti pagani non sono diversi dal racconto della Genesi .Vi è in questo pianeta,in un luogo serbato gelosamente segreto.Un tempio Solare dei primordi, la cittadella solare già ricercata in ogni angolo della terra. Un’idea dell’Olimpo, dell’Eden ,di una Montagna Sacra da cui la nostra civiltà una volta raggiunta supererà il traguardo di un ambito progresso spirituale Questo luogo idealmente ove gli uomini realizzeranno i maggiori progressi mentali e tecnici è visto dai profeti irraggiungibile sinché il tempo “ giusto”non sia alle Porte.

Questo luogo dice il Zolla è il mito di Vagadù(o Bagadu, Bacnadu,il Dio del Ritorno) <in greco Nosto – Maran Hata> .

Quattro volte Vagadù è apparsa alla luce del Sole

ma per quattro volte è scomparsa,

Celata all’OCCHIO dei Mortali.

La prima volta per vanità.

La seconda volta per mancamento alla Parola data.

La terza volta per avarizia ed infine per la Discordia.

Quattro volte ha mutato orientamento geografico e polare: una volta ha guardato verso Settentrione ,poi a Occidente, successivamente a Oriente, e infine a Mezzogiorno. Solo in alcune Ere la cittadella diventa accessibili agli uomini, ai predestinati che scorgono le Quattro Porte orientate nei quattro punti cardinali. Da tali direzioni provengono le Forze con cui la città è edificata con pietra e con legna o con terra, che viva soltanto come un miraggio, come un’ombra nell’animo e nella nostalgia dei suoi figli.

Quattro volte Vagadù ha cambiato nome: s’è chiamata Dierra, Agarda, Ganna, Sila Vagadù non è di pietra, né di legno, né di terra, ma è forza che vive nel cuore dell’uomo, ora è manifesta per ché solo agli occhi di quanti sono puri. In sua prossimità o vicinanza, le orecchie odono il clamore di mille scudi ma non si vedono campi di battaglia.

Ora è invisibile perchè stanca e oppressa dalla indomabilità degli uomini.

Ci vuole amore e il desiderio immenso di un nuovo Eroe solare perchè Essa-Ella possa nuovamente rivivere e non assopirsi come la FEDE dei popoli quando diventa sterile liturgia senza Dio.

Se Vagadù sarà ritrovata allora sarà una Forza tale nel cuore dell’uomo che non potrà mai più smarrire la Verità e la insana Discordia non la potrà scalfire.

L’Umanità sarà quindi salva soltanto quando un nuovo Ercole avrà oltrepassato le Porte invisibili di Agarta . L’uomo che è alla ricerca della città celeste o del centro dl mondo rispecchia l’ansia umana di raggiungere la meta finale della Conoscenza e del Potere sul Mondo e sulla Materia.Questa è la Chiave per i cieli e ogni sfera. Il domino centrale,l’essenza delle cose,il cuore delle cose,il centro esatto del cielo della nostra madre terra.

COR CORDIS – KER COEUR, KER , la Sorte,cuore destino in greco.

<Costui – Costi quello che costi Lui sia il mediatore che sarà il RE …WANG(Cina)>

Dove lo saprà solo calcando e vagando nel “ sito giusto “. Nella strada solstiziale che meraviglierà e allora permetterà alla Luce del Sole individuale di penetrare nel cuore del mondo,nel cuore dell’uomo stesso. Là dentro scoprire la leggi occulte da non più smarrire. Vagadù o Agada Agarthi, Acarty, la città bianca. La Pura Polis che diverrà il centro di irraggiamento di una Nuova Parola, di una nuova lingua e Rivelazione. Solo allora con maggior spirito poetico ascolteremo il saggio filosofo insegnare:

Non la vita, non la materia,non l’energia;

senza Intelligenza.Tutta la Materia.

Tutta l’Energia.Tutto il vuoto sono cose prive di conseguenza.

Solo l’Intelligenza è Luce.

Non esiste cosa in cui pulsi la Vita,

comunque, creata, nata ,concepita, costruita,

che proceda solitaria nel cammino.

NOI NON SIAMO SOLI !

NESSUNO È MAI SOLO < the Aloner >

Continua a leggere

Dal Bestiario di CHRISTO….al BEST-Bestiario Torinese enciclopedico padano passo nell’Arcano.

Eccoci ad una altra sincronicità in cui gioco forza i logos nominati  appena balzano sulla scena, suscitando sana curiosità. Udire e vedere  per così acquistando al passo di un gong che faccia ECO…al Pentagramma che espande le Note affini, ma concentricamente di altra cerchia, sfere, sensi e gironi con le ridondanti e loro udibili ausoniche nomee ed onde oltre che echeggiano arcane significazioni sino ai nostri neuroni.

C’è chi propone una carellata di tutte le figure animalesche  di questa metropoli che da ;

Concierge (in francese) La Portinaia che ci illumina come un cicerone al museo – con il suo Cierge- Cero le volte e le porte , tutti gli angoli così andando da porta …dopo porta. Un Teatro come bene dirsi anfiteatro in cui entrando o le cose antiche ora ci introducono  dalle forme animali complesse ed arcane dei tanti palazzi della nostra città.E così che ci viene svelato il Codex Bestiarium e la mappa del percorso.

Il Libro è concreto, non virtuale appuntamento per chi va all’edicola (La Stampa) ha il suo vademecum – o calco che invece soffre di oblivion- perchè castigati e censurati da decenni, quanto per primi abbiamo sviscerato questa tematica(in PRESAGI). Ma poco ci importa che sia dato pulpito . di fatto così opportunamente sia acceso il grande CIERGE o CERO , la fiamma e o il Fuoco della  Fiaccola prometeica per la popolare taurinense curiosità. E sparso il sale dell’erudizione che è il fondamento di ogni buona enciclopedia- Il logos nato all’ombra di Venezia e sia di Aldo Manuzio.   Così che i Bestiari antichi medioevali insegnano di poi i cultori che oltre poi settecenteschi esprimono la Symbolografia (Boschius)Antica e l’Arte , quella manieristica di celare dietro le figure di animali e di araldiche composizioni da millenni messaggi, segreti  oltre le incluse spesso diciture e motti o detti di cui ogni casata che aveva il suo proprio STEMMA – IL TOTEM animale favoloso. L’Esempio di chi scolpiva un ranocchio o un batrace era la sua firma o la sua nomea come era di fama omerica quella di Batroclo / Patroclo . Il compagno dell’eroe il più celebrato dai tempi di guerra troiana.

Ma l’emblema del ranocchio o di IKITE è a sua volta quello della Dea della rinascita Egizia , della rigenerazione o del renascor ex Antiquitate & Antiquitale ?

Bene tutto dall’Antichità ha il suo filo d’altronde lo comprova come dal tempio di Industria a Chivasso , quello della Dea Iside –sia –  il primo reperto di quei tempi lontaniprima ancora del tempi dei tempi,  esiste il TERION , la bestia divinizzata-  il  TORO in Bronzo che è stato scoperto in quella sede archeologica e che poi è divenuto il simbolo dei TAURINI, quel TORO di bronzo emblema rampante di TORINO .

All’Origine era una coppia. Uno quello sula Torre del Municipio , che fu fuso da Napoleone per farne cannoni e invece l’altro trafugato e preservato e quello tuttora nel museo limitrofo al Palazzo Reale , così conservato alla vista dei visitatori.

Quel TAURUS o VITELLUS da cui si fa derivare così il nome di VEAU in francese, il Vitellino il torello ! Bronzea reliquia dei millenni così venerato e giusto poi focalizzare come virtualmente d’essere in primis fecondo semaion , il capostipite della grande collezione che dell’EGITTO, qui avrà Patria in ORINO, la città del TAURUS – grazie a Bernardino Drovetti. 

E così che impariamo davvero a leggere con gli occhi quello che una immagine meglio di ogni parola , affascina e incanta per quanto sta racchiuso nel valve misteriose e sepolte sotto e più sotto di tante memorie perse. Quelle che è ben riportare alla luce del Sole , qui dove narra il mito ( di Fetonte) grazie all’Iconografia e l’Arte magnifica che così la maestria senza tempo ci accomuna ora agli ANTICHI. Agli antichi MITI, agli Ierofanti, agli Scribi antichi e oggi a quei scrittori moderni che condividono il MYSTERION MAGNUM ,

Il MYSTERION TERION (in greco) la BESTIA.

Il segreto dunque che si cela nella antropomorfica figura che è lo zoo d’ogni essere animale o vivente di cui chi lo sente avere un Totem ,il parente mistico segreto che vale così condividere e anche approfondire, assimilare e dominare il reale senso delle cose sin dal Principio dalla GENESI – in cui il SERPENTE ha giocato l’innocenza naif del primo Adamo o meglio EVA ingannata si dice sotto les ramaiges dell’Albero del Grande del Bene e del Male nel Paradiso Terrestre.Quel PARADEIXE o PARADISO su cui Nostradamus ha travalicato nomea  e secoli oltre lo stesso Gran Paradiso e MON VISO!!

XRISMASSACRE senza fine ? O Kar thven Damnaer- Ogni Viaggio EST TRINUS (lat.)della Morte dannato- maledetto

In ATTESA di una svolta sul tanto ATTESO scenario che cova sotto la cenere di questo barbecue. Il  grill rovente del clima navale tanto arroventato ……porti anche alla disperazione ed alla follia con gesti – che se basterà un colpo di Vento Anemos a dare il via alla scintilla di Grande maledetto crino, sporco incendio mediterraneo Mare infiammato ?

Non ci sarà fiume o altro tempo dell’acquario – che tenga- che possa spegnere tanta ostinazione e rabbia e flutti e lutti dei popoli – Nonostante  dopo tante promesse e ingiustizie e pandemie (ebola)fatte passare sulla pelle di tutti secondo la KRINO – CRISI e RECESSIONE globale. Fase pessima , nera, porca , maiala – che paese e pianeta intero sta vivendo.

Non c’è ancora nessuno Leonardo da VINCI  o una nuova Fenice che risorga dalle Ceneri sia toscano o milanese o pugliese o veneto o di Andria che all’Angolo potrà capovolgere il corso di questi maledetti = curseds eventi in corsa della meccana macchina o ORRIBILE COCHE CRINA e NERA in viaggio verso una letale destinazione maledetta dei tanti occupanti !

Non saranno delle sole nazioni a risolvere la problematica di questa sottentrante escalation che da anni è stata presagita l’impasse strada facendo ciechi che non capiscono dove stiamo andando a finire. Ma non basta dire la CRISI cupa e tetra fagocita ogni opera e il lavoro tanto – che si è fatta così crudele sulla quotidianità degli abitanti della nostra terra.

Abbiamo un esempio dal tempo, in cui una sentenza divenne la SPIA così esposta dagli anni del De Labore Solis(WOJTYLA) per quanto abbiamo dedotto lungimirantemente grazie alle molte significazioni semantiche. Prima dal latino De Labore SOLIS/SILOS– affaticamento, travaglio, eclisse, calo mancanza del Lavoro a livello mondiale.  Tale è stata quindi l’era passata, che man mano si è rivelata senza contraddizione “pragmaticamente” + dura e onerosa spina per tutti coloro che hanno perso il posto di lavoro.

Il Lavoro e lavoratori riletto in ogni idioma esempio dall’Ebraico POAL, lavoro e abbinando il tempo più che esatto del POAL PAOL e POLE Polacco Pope e di Solidarnosh la rivolta dei lavoratori !  Queste note semantiche sono state ignorate. Anzi gettate alle ortiche dai sordi ottusangoli hanno proliferato per dare contro a FACTA e VERBA alla profezia allora in corso et curse – maledetta & maledettamente verace.

Logos che racchiudeva il corso degli eventi sinistrali e poi per chi avesse il dubbio. Ecco che in giapponese RODOSA & RODOS. LA ROSA anfibologia è appunto il Lavoro e il Lavoratore !Quindi inevitabile altra associazione con l’era della Rosa in Pugno “ ROSA MANU FERENTEM et Grandissima Falcem Offensiva “ socialista- comunista . Ma se non bastasse la crisi stessa concentricamente si è allargata con la sua onda anche alla Testa(in ebraico)ROSH RHUS… della RUSSIA/L’IMPERO BARBARO CORRUER =

l’EST Disfatto – Krollato !.

L’avere esposto quindi questi scenari gemelli o albinomie (Albino nomia)storiche vissute quindi dopo pochi anni, in un lasso di tempo lasso, corto quello che ha visto dai Vertici della Madre Chiesa ai Vertici di Madre Russia, le triplici tribolanti analogie bene manifestate.

Eppure alcuni saccenti non hanno mancato di deridere lo scenario che Nostradamus aveva in soluta orazione compitato e lasciato al mio Kalimat di traslare e anticipare con tanto di data e mese ed anno della fine dell’Impero di Attila e Servas Slavo della Falce Anticristo(ATEO). Interviste radio, tv, quotidiani, mensili, etc. Sono i testi dovrebbero essere Oro puro da far ingoiare a quanti negazionisti ancora spudoratamente negano il Profeta.

Altro che impedire l‘ORA et LABORA dei maestri benedettini portatori di civiltà in Europa.Nessuno impedisce o proibisce il Lavoro , sicché dovremmo allora pregare che Iddio ci dia il Lavoro Quotidiano , la fonte di onorato salario onde vivere sotto i cieli di questa nostra terra.Altro che Mao Tze Tung ha bisogno per sollevare le sorti di questa nostra Europa fiacca e lassa ad ogni impellente bisogno vitale di adottare drasticamente la Cura da Cavallo.

Di chi sono le colpe di questo ignorare ottuso ? Degli struzzi con la testa nella sabbia dell’esistenza di tanti divari e avarie sociali che dilagano come pandemia nei continenti africani e medio orientali.

Lo SCENARIO CHE HA AMPIO TESTO NELLE LETTERE DI NOSTRADAMUS….oggi cronicamente ignorate. Nessuno immagina che tale disastro coloniale e infezione fanatica di ideologie belliche e odi e lotte e soprusi barbari sono elencate come quelle che fanno scemare, fuggire, emigrare i popoli in cerca di legittima salvezza. Immensi ricchi territori abbandonati alla furia devastante di lotte ed etnie atroci e sanguinarie, ulteriormente follemente armate ……che invece dovrebbe portare le nazioni civili del consesso mondiale a non stare a guardare.

Quando ogni risorsa e tentativo risulta invano e va alle calende greche(vedi pura la Grecia).  Abbiamo visto Chiese, stragi, bombe, credenti massacri. I molti in fuga dome incinte in cammino , milioni di fuggiaschi a rischio d’essere  sterminati(Siria)o altri essere preda del nuovo schiavismo che ha assimilato ogni mezzo tecnologico e avidità e conti bancari. Questo possa invece essere affrontato con una guerra senza appello…sino a porre fine a questo inumano macello e cancellare i sanguinari dalla faccia della terra. Ecco in nuce quanto in coscienza alberga come brace in ogni coscienza stanca di tanta carneficina , poiché sotto la cenere prima poi scatterà la scintilla che porterà a fare risvegliare il futuro Sommo Vulcano che come un fiume di fango allora travolgerà la tanta satanica eversione alla Civiltà ed alla Progenie della Donna Gunaion (in turco GÜNEŞ = il Sole) del SOLE che porta la testimonianza della UEANGELO, della Buona Novella Cristiana.La

Generazione- progenie della Donna Solare, che sconfiggerà e schiaccerà la Testa Rosh Rais del SERPENTE-DRAGO dalle “X” Teste – der stelle – posto sulla terra della MEZZALUNA ARABA…riva di tanti massacri XRISMASSACRE !.

E’ questa la testa demoniaca che copia e sia imita dai secoli passati lo schiavismo infame ..non senza la complicità dell’Occidente che faceva questi scambi di carne umana…che non ignora il moderno sfruttamento di mano d’opera basso costo moderno non ancora aborrito. Le carovane di profughi e fuggiaschi dagli orrori della guerra e dalla persecuzione religiosa incappano in false promesse di libertà e pagamento anche riscatti inconcepibili sino a rischiare la stessa vita sui barconi dei traghettatori dii Caronte. Mortale marittima resta la  macchia così alla nostra stessa civiltà che non è capace di mettere fine a tale infamia. Siamo in prima linea e sponda, riva e litorale che non basta un blocco navale.

Ci vuole il coraggio supremo di lottare contro il MALUM PUNICUM la perfidia che ci farà ancora torcere l’anima.

Non possiamo aspettare che l’ONU, la società delle nazioni abbia la faccia solo il ruolo di uno STRUZZO invece di tutelare l’ETICA così trafitta e procrastinata e vilipesa.  Dei diritti Umani di ogni creatura bisognosa di salvezza e soccorso.Ci hanno insegnato e ammaestrato con la parabola del buon Samaritano del Vangelo – che bisogna amare il prossimo…ma i predatori perfidi proditori giocano con la nostra coscienza cristiana dell’Accoglimento e tramutano l’ASILO così in MALSANO ( centuria seicento).

Innanzi a tanta perfidia fondata solo sull’ ECONOMIADES DIAMONOCES – DIABOLICA SATANICA l’INFERA ADES/SEDE– che non cede un millimetro alla pietà e misericordia, dimenticando che il mondo arabo ammassa ricchezze smisurate a tal punto da riscattare patrimoni e innalzare Torri babiloniche. Comare i caveaux di lingotti d’oro giallo e oro nero !

Ma nessun soccorso di navi o cibarie o vesti si è mai visto essere ambasciatore umanitario della Mezza Luna ed Emirati per i tanti indigenti. Bisognosi di scuole, ospedali, case, acqua, villaggi e quanto altro è naturale dirotto alla vita , bandita così ogni guerra.

Hanno insegnato che il Corano è la religione della Pace dell’Islam della sottomissione ad Allah. L’IDDIO comune a cui tutti siamo soggetti senza scampo nel corso e percorso della vita e della morte.

Ogni altra DOTTRINA EST TRINUS ( vedi latino) che viaggia secondo questo Principio ETICALE dell’ UNIVERSALITA’ occorre che sia fermamente ancorato in ogni popolo e civiltà. Sia legge senza ambiguità o divisione tra bianchi e rossi, neri o gialli.

Ogni tentennamento suscita solo vomito e resta alquanto arduo e difficile contraddire il fine ultimo che solo un nuovo Legislatore pari ad un Novello AUGUSTO, possa dettare la NORMA UNIVERSALE …se questa è la finale profezia che la Terra dei Gentili al di Là dei Mari della Galilea …improvvisamente portare una grande LUCE ! Vecchia profezia Biblica che si è sempre interpretata troppo campanalisticamente ognuno per proprio conto.

Noi crediamo che l’ARRENON TOKON…

ovvero colui che così predetto nella RIVELATION – NO ITALE VIR ci appare essere un CALEMBOURS o RIVELAZIONE – PER COLUI CHE HA: da schiacciare la testa del dragone e sia spezzare le nazioni ribelli – come cocci e regnare sull’Orbe intero della Terra.

E che non sia solo un fiaba o novella per addolcire le tante infauste profezie di settarismi fanatici.Sarà il Figlio il Nato TOKON AUTES dalla Donna del Sole la cui progenie discendenza – porta la testimonianza del Vangelo , la Buona Novella e che schiaccerà la ROSH RAIS la TESTA THETA & LA TÊTE del CAPUT DRAKONIS !  Ma quanto ancora prima che tanta forza si ridesti per dire che l’Italia si desta dell’Elmo di Scipio sé cinta la testa …diventi una realtà militare dopo avere subito troppi smacchi vedrà colui che da ispirato guidi il popolo da novello Scipione contro l’AFRICA così verso un nuovo Paramount ….Tappa e Orizzonte come illustra la quartina degna della massima ELPIDES = la SPERANZA o la VERDAD…. !

QUOD DE FUTURI(S)NON EST DETERMINATA OMNIA VERITAS:5-69

Più non sarà il Grande in Falce(Saturnia)in Falso Sonno = il SOMME(IL) L’inquieto studio – l’irrequietudine verrà prendere riposo con il Sollevare Falangi d’Oro, Azzurro-celeste(lat. veneziano)e vermeil con il soggiogare l’Africa e giusto consumarla all’Osso.***